Jump to content

AcegasAps Trieste in Legadue: il futuro societario | 16/5: gli abruzzesi escono definitivamente di scena


Recommended Posts

  • Replies 759
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Forse la vera roba che tutti aspetta xe quel de gaver notizie certe, nulla più. E speremo che rivi proprio questo, domani in conferenza: posso capir che certe trattative pol esser lunghe e tormentate, ma xe da mò che se senti le solite (poche) voci. L'ambiente della tifoseria xe za scoraggiado de suo per come xe andade le robe 'sto anno, un minimo de chiarezza in più xe d'uopo, d'ora in avanti

@Gus

Xe quel che digo anche mi. O se ga notizie certe o basta far un comunicato disendo quel che se sta fazendo. Niente de più niente de meno :)

Link to comment
Share on other sites

sul piccolo di oggi articolo sul tentativo disperato di reperire i 200000 euro fondamentali per impostare la prossima stagione in lega due

pare che la patata bollente sia stata scaricata al povero mauro sartori, che dice di avere delle idee e che ce la metterà tutta

incontrerà il presidente dell'associazione industriali di trieste e altri imprenditori per cercare una sorta di contributo diffuso, dal momento che un investitore in grado di accollarsi la gestione della società non esiste

per dimostrare che è impresa possibile, si tirano in ballo gli esempi di varese e di treviso post benetton

alcune considerazioni

mi pare che all'arrivo del fantomatico investitore esterno non creda in realtà nessuno, non dubito che una manifestazione di interesse ci sarà pure stata ma la mia sensazione è che si sia trattato della solita voce sparsa con intento consolatorio e di flebile speranza per i tifosi

scene già viste in passato in concomitanza con i fallimenti di triestina e pall.trieste

l'altra considerazione riguarda l'inopportunità dell'accostamento fra la realtà di trieste e quella di varese o treviso

qua la piccola-media impresa è praticamente assente, mentre costituisce le fondamenta dell'economia nelle altre 2 province chiamate in causa

non dubito che si possano trovare là senza problemi 10 investitori che mettono ciascuno 20000 euro, anzi penso se ne possano trovare tranquillamente 20 che ne mettono 50000, ovviamente con un adeguato ritorno in tema di visibilità come sponsor

ma qua l'impresa è semplicemente impossibile, la città non regge nemmeno un'eccellenza di alto livello nel calcio senza aiuti esterni, figuriamoci un'equivalente della serie B nel basket

anche sul fatto che bastino 200000 euro in aggiunta ai 300000 di acegas e ai 100000 provenienti dagli abbonamenti, cioè 600000 euro per costruire una stagione in lega due, seppur con il diverso status di dilettantismo, mi permetto di nutrire serissimi dubbi

mi sembra il consueto spostare l'asticella più in basso a seconda di quelli che sono gli scenari economici, per fare una D da prim'attori serviva 1 mln di euro, poi anche 800000, ma anche meno se si è bravi, mano a mano che si palesava con chiarezza che soldi per la triestina non ce n'erano, o erano pochi

così per fare una lega due " tranquilla " serviva 1 mln e 200 quest'anno, ma poi ci è stato detto che l'anno prossimo per la minor tassazione ne serviranno 3-400000 di meno, cioè 800 se la matematica non è un'opinione, ed ora arriviamo a 600000

che è parecchio meno di quanto speso l'anno scorso in DNA, cioè in un campionato con status dilettantistico

qualche giovane nostro, qualcuno elargito da venezia, qualcun altro in arrivo da una società di DNB, un paio di USA sbarcati da una portaerei e convinti a restare, mi calcolo

anche se da anni portaerei USA in rada non si vedono, purtroppo

ma le partite mi pare che le vinca certo la squadra, ma con il contributo fondamentale dei vari filloy, carra e gandini e del coach, che dubito vedremo ancora da queste parti con un budget inferiore a quello di una società di DNA

insomma, non so voi, ma io sono abbastanza rassegnato

e di fronte ad un accanimento terapeutico che porti ad un campionato diretta prosecuzione del girone di ritorno di quest'anno - 2 vinte, 10 perse per quanto onorevolmente e al di là delle aspettative, ma la statistica è quella - io penso sia meglio staccare la spina in attesa di giorni migliori

perchè un campionato disastroso, con annessa retrocessione rovinosa, lascia macerie per anni

e i poveri tifosi triestini, in un numero consistente comuni a basket e calcio, non meritano altre sofferenze

Link to comment
Share on other sites

Oggi sul Piccolo c'è un articolo di Contessa che prende -per me giustamente- le difese di Sartori che si è trovato sulla schiena il compito di reperire in meno di due mesi di tempo i fondi necessari alla sopravvivenza. Effettivamente se dovesse riuscire nell'impresa, dopo che la dirigenza con più tempo a disposizione e con un prodotto più appariscente* ha fallito miseramente l'obiettivo, meriterebbe una statua davanti al PalaTS.

*Ho sostituito migliore con più appariscente al prodotto "americani compresi", perché mi sembra ingiusto sminuire il girone di ritorno di Dalmasson e i suoi uomini.

Edited by Mex
Link to comment
Share on other sites

Pinot mi ha preceduto ed ha raccontato meglio di me il contenuto dell'articolo di Contessa.

Non son d'accordo però sulle sue conclusioni di staccare la spina. Per me fanno più danni campionati di 6^ serie a difficili salvezze da ottenere nella 2^ serie nazionale. Tra l'altro disperderemmo anni di lavoro dell'ottimo Comuzzo, che invece si rivelerebbero utilissimi in un campionato in cui le rotazioni saranno affidate ai nati nel '92 e seguenti, materiale che qui non manca. Se ci aggiungiamo qualche riconferma a basso costo (Carra, Mastro, Diviach?), quella che credo più difficile di Gandini, qualche scommessa proveniente da Venezia e (soprattutto) la guida di Dalmasson non credo si partirebbe dall'ultima fila.

Io proporrei anche di far partire una campagna abbonamenti anticipata (entro il 30 giugno) per tastare il polso alla tifoseria e cercare di ottenere dalle realtà (?) imprenditoriali del territorio se non investimenti almeno l'acquisto di stock di tessere da regalare ai dipendenti.

Link to comment
Share on other sites

A vostra sensazione, soprattutto per quelli "più" addetti ai lavori...il prox anno ci siamo? C'è tuttora l'interesse di questa società abruzzese??...per me se si riuscisse a riconfermare questa squadra il prox anno più due innesti di americani anche di non altissimo livello...si potrebbe fare un campionato di altissimo livello...mia opinione!!

Link to comment
Share on other sites

sono d'accordo con mex sulla campagna abbonamenti anticipata

una specie di chiamata a raccolta del popolo baskettaro triestino, che in caso di risposta positiva potrebbe realmente diventare il finanziatore principale della pall. trieste

un manifesto chiaro, la sopravvivenza del basket ad alto livello dipende da voi, chiamiamola campagna abbonamenti oppure campagna di salvataggio del basket cittadino, non ha importanza

3000 abbonamenti ad una media di 100 euro significherebbero 300000 euro, ecco che i 200000 che mancano sono stati trovati

io ci sto anche subito, 2 abbonamenti in famiglia sono già staccati

ma mi rendo ben conto che una società non può basarsi su questo per impostare una stagione

se la campagna abbonamenti anticipata è un flop e si chiude baracca che si fa ? si restituiscono i soldi ai 500 o anche 1000 che hanno già sottoscritto l'abbonamento ?

mi direte, caro pinot guarda quanti abbonamenti sono stati fatti quest'anno e poi dimmi se tutto ciò ha una qualche probabilità di riuscita

ok, ma qua si tratta di parlar chiaro, di comunicare in modo efficace, di porre una sorta di aut aut, cosa che all'inizio di questa stagione non è stata fatta e la gente ha pensato che i soldi ad ogni modo ci fossero, non tanti ma ci fossero, dunque non c'era motivo di agitarsi tanto, anche perchè la squadra presentava parecchie incognite in questa categoria

penso che valga la pena ragionarci su

Link to comment
Share on other sites

ma contrattualmente come siamo messi con roster attuale e coach ? Ad oggi,quanti nomi e quante "ics" si possono ipotizzare ? Diviach e' solo in prestito da Bologna,o c'e' un diritto di riscatto ? Potrebbe essere riscattato dai biancoblu ,magari aggiungendoci Pecile vicino?

Link to comment
Share on other sites

Povero Sartori, ultimo arrivato e con il cerino in mano... Come ho risposto nell'altro forum, mi pare che innanzi tutto la (pseudo)dirigenza dovrebbe chiedere SCUSA e chiamarsi fuori. Trovare un professionista (Bocchini ?) che abbia relazioni vere e possa ricostruire la struttura prima di tutto.

Link to comment
Share on other sites

Come già detto a qualche forumista, ho personalmente scambiato un paio di chiacchiere con Sartori e l'ho visto molto teso. E' conscio della responsabilità che si ritrova addosso, ma anche secondo me sarebbe un peccato mortale buttargli la croce se le cose non andranno bene....

Link to comment
Share on other sites

Concordo con te Sandro, spero solo che Sartori abbia la fortuna di riuscire nel suo intento...ma una cosa nn capisco, laddove l'accordo con gli abruzzesi vada in porto immagino che anche se Sartori fallisse avremmo comunque la squadra garantita, corretto??...comunque dalle parole di oggi di Dalmasson (lette sul sito uff)sembra che lui sarà uno di quelli che ci saluterà...almeno così l'ho letta io...moooltoo tra le righe

Link to comment
Share on other sites

Concordo con te Sandro, spero solo che Sartori abbia la fortuna di riuscire nel suo intento...ma una cosa nn capisco, laddove l'accordo con gli abruzzesi vada in porto immagino che anche se Sartori fallisse avremmo comunque la squadra garantita, corretto??...comunque dalle parole di oggi di Dalmasson (lette sul sito uff)sembra che lui sarà uno di quelli che ci saluterà...almeno così l'ho letta io...moooltoo tra le righe

Se entrano gli abruzzesi siamo a cavallo, alla fine anche indipendentemente se Sartori trovi i 150-200 mila. In caso che il primo punto non si concretizzi, la faccenda è molto più dura.

Su Dalmasson: quasi sicuramente lascerà Trieste, a meno di cambiamenti di rotta nelle prossime settimane

Link to comment
Share on other sites

ma c'e' un termine preciso entro il quale gli abruzzesi devono dare una risposta definitiva ? o possono sfogliare la margherita a oltranza ?comunque la posta in gioco per l'affare abruzzesi dev'essere piuttosto alta a livello di interessi extrabasket, se avessero pura voglia di basket e di veicolarsi "pubblicitariamente"sarebbero intervenuti sul loro territorio ,(parlandosi con quelle amministrazioni locali),ad aiutare o salvare realta' storiche e profondamente radicate nel basket come Teramo,Chieti e Roseto. Ogni tanto per le squadre in difficolta' sia nel calcio che nel basket saltano fuori i pannelli fotovoltaici per stadi o palazzetti.

Edited by forazogo
Link to comment
Share on other sites

A prescindere dal fatto che soldi non ci sono.......a meno di un miracolo; oggi discutendo del campionato 2013-14 con persone di cui non posso far nomi, si diceva che la squadra più o meno è la stessa di quest'anno senza 4 giocatori(2 stranieri..si beh 4) in più da reyer arriverebbe un 2.11m che ha giocato molto poco.....molto giovane

Link to comment
Share on other sites

A prescindere dal fatto che soldi non ci sono.......a meno di un miracolo; oggi discutendo del campionato 2013-14 con persone di cui non posso far nomi, si diceva che la squadra più o meno è la stessa di quest'anno senza 4 giocatori(2 stranieri..si beh 4) in più da reyer arriverebbe un 2.11m che ha giocato molto poco.....molto giovane

L'identikit che hai tracciato è quello di Francesco Candussi. Però fino a quando non sappiamo davvero se riusciremo a trovare il budget richiesto per non...affogare, mi sa che parlare di giocatori rischia di essere fuorviante (anche perchè...se non facciamo la Silver, Candussi arriva ugualmente?)

Link to comment
Share on other sites

A prescindere dal fatto che soldi non ci sono.......a meno di un miracolo; oggi discutendo del campionato 2013-14 con persone di cui non posso far nomi, si diceva che la squadra più o meno è la stessa di quest'anno senza 4 giocatori(2 stranieri..si beh 4) in più da reyer arriverebbe un 2.11m che ha giocato molto poco.....molto giovane

L'identikit che hai tracciato è quello di Francesco Candussi. Però fino a quando non sappiamo davvero se riusciremo a trovare il budget richiesto per non...affogare, mi sa che parlare di giocatori rischia di essere fuorviante (anche perchè...se non facciamo la Silver, Candussi arriva ugualmente?)

Esatto, senza pila nemmeno la a3

Link to comment
Share on other sites

La penso come Sandro. E come West Ham

In questa delicata fase è impossibile fare previsioni di sorta sul futuro (?) della Pallacanestro Trieste e quindi anche parlare di possibili partenze o arrivi è un puro esercizio dialettico.

E' pressocché certo che Brugnaro si sia impegnato a girare a Trieste giocatori in esubero da Venezia o che necessitino d'un banco di prova meno impegnativo della Serie A. Questo, però, a condizione che il basket di Legadue qui sopravviva.

Solo che la condizione posta è tutt'altro che scontata. Senza l'ingresso degli abruzzesi, o in subordine il reperimento di circa 300mila Euro, prima della fine di giugno verranno riconsegnate al sindaco solo le macerie della squadra, condite da un "buchetto" da 50mila Euro. Tanto per gradire.

Edited by SandroWeb
Link to comment
Share on other sites

L'identikit che hai tracciato è quello di Francesco Candussi. Però fino a quando non sappiamo davvero se riusciremo a trovare il budget richiesto per non...affogare, mi sa che parlare di giocatori rischia di essere fuorviante (anche perchè...se non facciamo la Silver, Candussi arriva ugualmente?)

no dai Candussi, non volare miga che con comuzzo anche lui fazi la fine de Sauro !!!

se el ga piazer de smeter de giogar a basket che el vegni pur.

Edited by Ulmo
Link to comment
Share on other sites

Comuzzo è un signor allenatore. Abruzzesi? Boh....non credo arriverà nessuno, cosi a mio modesto parere. Però la squadra sulla carta bisogna in qualunque caso farla; che poi ci siano o no i soldi, bisogna essere pronti. Però Cosolini porta sfiga.........speriamo che il 2013 smentisca questa "nomea".....

Link to comment
Share on other sites

Comuzzo è un signor allenatore. Abruzzesi? Boh....non credo arriverà nessuno, cosi a mio modesto parere. Però la squadra sulla carta bisogna in qualunque caso farla; che poi ci siano o no i soldi, bisogna essere pronti. Però Cosolini porta sfiga.........speriamo che il 2013 smentisca questa "nomea".....

Comuzzo e' il miglior allenatore giovanile che Trieste abbia mai avuto. Sauro non aveva voglia di fare niente!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×