Jump to content
SandroWeb

Il futuro della Pallacanestro Trieste (pensieri in libertà)

Recommended Posts

2 ore fa, poli ha scritto:

Ma chi è che tifa per non fare le Final 8 o per andare fuori al primo turno? La fiera dell’assurdo!

Si sta parlando da vari giorni di tornei di dubbissimo interesse in quanto poco concosciuti, di pochissimo appeal per attirare sponsor/ investitori, per i quali non siamo attrezzati ne a livello di organico, ne di struttura ne di budget.

I rischi mi sembrano di molto maggiori ai potenziali benefici, se qualcuno mi può spiegare (risposta inevasa da giorni) i benefici che hanno portato a Reggio E, Pesaro, Avellino, Brescia, Fortitudo, Trento gliene sarei gratissimo.

Tutto quello che mi è stato detto è che Sassari e Venezia ci partecipano con profitto! E grazie al ca**o....

Guarda caso ti sei dimenticato Brindisi. Secondo te una città, certamente non ricca, con un budget come il nostro potrebbe permettersi John Brown, Banks, Harrison se non partecipasse alla coppa?  Tra i tornei di dubbissimo interesse ci sarebbe la BCL. Guarda le squadre che sono arrivate in fondo! É un torneo di prestigio che paga bene, a differenza dell' Eurocup che paga pochissimo e serve solo a chi prova, vincendola, ad entrare in Eurolega per meriti sportivi.

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, julian ha scritto:

Io non capisco, però, che senso ha non fare una Coppa per cercare di concentrarsi sul campionato....

Campionato in cui evidentemente cercheremo di arrivare di nuovo sesti/settimi e quindi mettersi di nuovo nella scomoda situazione di potersi iscrivere a una Coppa a cui non possiamo/vogliamo partecipare...

Boh, mi sembra un circolo vizioso senza senso... Perché partecipiamo al campionato, in definitiva?

Io preferisco arrivare settimo un anno e l'anno dopo 14esimo giocando una Coppa piuttosto che arrivare di nuovo settimo senza giocarla.

una sorta di appagamento è il pericolo insito in qualunque partecipazione continuativa ad un campionato di massimo livello in una dimensione di metà classifica

a noi la serie A nel calcio pare un miraggio, a Udine si stanno annoiando 

siamo in A da appena 3 anni dopo essere stati per 15 nelle minors ed aver rischiato di finire in C e questo post è l'esempio lampante di cosa significhi appagamento

perchè partecipiamo al campionato ? beh, partecipiamo intanto per salvare una categoria che abbiamo conquistato con grande entusiasmo e difeso con una mobilitazione collettiva 2 anni fa dopo il crack Alma

partecipiamo per conquistare la miglior posizione possibile e magari per giocare l'extra season con la speranza di passare in futuro un turno o addirittura di imitare Trento arrivato 2 volte in finale scudetto imbroccando stranieri formidabili

giochiamo per questo, per cos'altro ? ci dimentichiamo dello scorso campionato in cui abbiamo rischiato fortemente di lasciarci le penne e covid ci ha tolto dall'impiccio ?

questa è la nostra dimensione, un sogno solo 10 anni fa quando stavamo in DNA ed è arrivato Dalmasson

tu preferisci andare a farti massacrare in giro per l'Europa con trasferte in Russia, Turchia, Israele, Spagna per poi rimediare sonore bastonate anche in campionato con la squadra a pezzi ? io anche no, preferisco giocare un ottimo campionato se sono stato in grado di assemblare un roster competitivo per il contesto in cui mi trovo, non certo per andare a vincere a Badalona, Malaga, Istanbul o Kazan

se un giorno dovesse arrivare una proprietà che mette sul piatto 10 mln come Brugnaro ne riparliamo

così almeno la vedo io 

  • Mi piace 4
  • Grazie 2
  • Confuso 1
Link to post
Share on other sites

Scusatemi se penso che bisognerebbe sempre migliorare e non tirare a campare.

Non l'ho mai pensato nella vita e tanto meno posso farlo nello sport.

L'esempio di Brindisi è sotto gli occhi di tutti, lī non c'è Brugnaro che tira fuori 10 mln è nemmeno un palasport come il nostro...

C'è solo competenza, passione, programmazione e un buco di città con un palasport che cade a pezzi... Eppure...

  • Mi piace 2
  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, julian ha scritto:

Scusatemi se penso che bisognerebbe sempre migliorare e non tirare a campare.

Non l'ho mai pensato nella vita e tanto meno posso farlo nello sport.

L'esempio di Brindisi è sotto gli occhi di tutti, lī non c'è Brugnaro che tira fuori 10 mln è nemmeno un palasport come il nostro...

C'è solo competenza, passione, programmazione e un buco di città con un palasport che cade a pezzi... Eppure...

Applausi!!!!

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, julian ha scritto:

Scusatemi se penso che bisognerebbe sempre migliorare e non tirare a campare.

Non l'ho mai pensato nella vita e tanto meno posso farlo nello sport.

L'esempio di Brindisi è sotto gli occhi di tutti, lī non c'è Brugnaro che tira fuori 10 mln è nemmeno un palasport come il nostro...

C'è solo competenza, passione, programmazione e un buco di città con un palasport che cade a pezzi... Eppure...

Standing ovation per le tue parole. Esiste un gruppo facebook intitolato Visioni e nuove ambizioni per la Pallacanestro Trieste. Ti inviterei ad entrare se sapessi il tuo nome. Ma forse, se la pensi così come me, nel gruppo ci sei già.

Link to post
Share on other sites

Adesso che ci penso, non aumenta la sponsorizzazione Allianz e va bene, ma dovrebbe aumentare quella di Bluenergy (da quello che avevo sentito, correggetemi nel caso), a quanto ammonta quella di quest'anno?

Edited by TriesteFan
Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, TriesteFan ha scritto:

Adesso che ci penso, non aumenta la sponsorizzazione Allianz e va bene, ma dovrebbe aumentare quella di Bluenergy (da quello che avevo sentito, correggetemi nel caso), a quanto ammonta quella di quest'anno?

Non aumenta

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, julian ha scritto:

Scusatemi se penso che bisognerebbe sempre migliorare e non tirare a campare.

Non l'ho mai pensato nella vita e tanto meno posso farlo nello sport.

L'esempio di Brindisi è sotto gli occhi di tutti, lī non c'è Brugnaro che tira fuori 10 mln è nemmeno un palasport come il nostro...

C'è solo competenza, passione, programmazione e un buco di città con un palasport che cade a pezzi... Eppure...

Tanta bella retorica che ovviamente condivido, come si fa a non condividere pensieri e valori così forti? 
Se mi dici che da qui a circa 1 mese abbiamo una nuova struttura societaria, più competenze e più soldi per fare da subito l’Europa in un certo modo ben venga!

Siccome credo questi presupposti non ci siano preferisco il pragmatismo di Pinot

  • Haha 1
  • Triste 2
Link to post
Share on other sites

Punti fermi:

1. Sponsor prossimo anno a pari livello 

2. Pubblico probabile ma non certo 

3. Obiettivo certo almeno eguagliare questa stagione e fare crescere un gruppo che già ha avuto buona continuità con l'anno prima per i 4 storici 

4. Nessuno ha saputo dire quando valgano le coppette economicamente: immagino si vada pari tra costi trasferta, più giocatori e struttura DS et similia vs pubblico in condizioni normali e premi.

Dopo di che ognuno esprima le proprie opinioni.

A me anche una coppetta piacerebbe per vedere più spesso giocare la mia squadra e magari usare le coppe per allenare nuovi giovani ma solo se ci fosse una programmazione. Meglio invece concentrarci sul campionato con un saggio 5+5 e tanta prudenza e oculatezza, se la stagione entrante sarà di sopravvivenza in attesa dell'uscita di Allianz, e inizia già con il fiatone delle perdite ("sostenibili" = aggettivo che, visto il passato, mi lascia mooolte ombre).

 

 

 

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, poli ha scritto:

Tanta bella retorica che ovviamente condivido, come si fa a non condividere pensieri e valori così forti? 
Se mi dici che da qui a circa 1 mese abbiamo una nuova struttura societaria, più competenze e più soldi per fare da subito l’Europa in un certo modo ben venga!

Siccome credo questi presupposti non ci siano preferisco il pragmatismo di Pinot

La struttura non c'era a fine 2019, a fine 2020 e nemmeno ora. Se mai si mette in piedi mai ci sarà. Naturalmente struttura significa più competenze, a meno che non si cerchino un GM e un DS incapaci. Queste due figure  costano averle, ma costano, a volte, molto di più non averle. Per prendere dalla A2  Udom e la giovane guardia di cui mi sfugge il nome quanto ha speso Brindisi? Non credo.molto perchè i giocatori ci sarebbero andati a piedi pur di giocare in A e per giunta con il trio Vitucci, Marino e Giuffré. E il budget di Brindisi è come il nostro quando non c'è pubblico e meno del nostro quando loro e noi possiamo riempire il palasport.  Nel campionato 2018-2019 con lo sponsor Alma avevamo un budget di oltre 5 milioni. Brindisi no. Ma la struttura già c'era. A parte Harrison che era già famoso chi hanno preso? Gente con poco mercato come Willis e il centro tenendo Gaspardo e Zanelli. Nell' anno in cui hanno perso Banks, John Brown sono molto più su dell' anno prima. Arrivano sempre alle final eight, giocano in BCL, veleggiano in campionato. Copiare chi fa meglio sembra tanto brutto?

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

Certo Brindisi negli anni a fatto scuola. Come Cremona, non di meno: due casi di ottimo value for money. Giusto imitarli, ma per me restano casi isolati e complessi da decifrare: non credo che siano solo merito di one-man-band, un mitologico geniale DS o GM. Tutto ciò per dire che a citarli ci vuole maggiore approfondimento del caso, altrimenti la litania all'imitazione resta fine a sé stessa, mai applicabile. Io preferisco allora Trento che ha lavorato sulla struttura societaria e, a parte lo scivolone parziale di quest'anno, ha una storia recente davvero interessante per risultati in rapporto al supposto livello di budget. O la vecchia Reggio Emilia, prima dei deliri di quest'anno.

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Torniamo su ha scritto:

Standing ovation per le tue parole. Esiste un gruppo facebook intitolato Visioni e nuove ambizioni per la Pallacanestro Trieste. Ti inviterei ad entrare se sapessi il tuo nome. Ma forse, se la pensi così come me, nel gruppo ci sei già.

Mi spiace ma non uso facebook.

Scrivo le mie cag.ate di basket solo qui, per vostra sfortuna 😀

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Torniamo su ha scritto:

La struttura non c'era a fine 2019, a fine 2020 e nemmeno ora. Se mai si mette in piedi mai ci sarà. Naturalmente struttura significa più competenze, a meno che non si cerchino un GM e un DS incapaci. Queste due figure  costano averle, ma costano, a volte, molto di più non averle. Per prendere dalla A2  Udom e la giovane guardia di cui mi sfugge il nome quanto ha speso Brindisi? Non credo.molto perchè i giocatori ci sarebbero andati a piedi pur di giocare in A e per giunta con il trio Vitucci, Marino e Giuffré. E il budget di Brindisi è come il nostro quando non c'è pubblico e meno del nostro quando loro e noi possiamo riempire il palasport.  Nel campionato 2018-2019 con lo sponsor Alma avevamo un budget di oltre 5 milioni. Brindisi no. Ma la struttura già c'era. A parte Harrison che era già famoso chi hanno preso? Gente con poco mercato come Willis e il centro tenendo Gaspardo e Zanelli. Nell' anno in cui hanno perso Banks, John Brown sono molto più su dell' anno prima. Arrivano sempre alle final eight, giocano in BCL, veleggiano in campionato. Copiare chi fa meglio sembra tanto brutto?

Ovviamente no e non serve scaldarsi.

Ti sembriamo pronti? Chiedo eh...

Da ultimo annoto come da tuo ottimo post che sono andati a pescare sostanzialmente giocatori sconosciuti con i quali hanno raggiunto certi risultati, esattamente quello che dicevo io quindi, controbattendo che le coppe attirano giocatori più forti. Può anche essere ma per Brindisi appunto non lo è stato.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Torniamo su ha scritto:

La struttura non c'era a fine 2019, a fine 2020 e nemmeno ora. Se mai si mette in piedi mai ci sarà. Naturalmente struttura significa più competenze, a meno che non si cerchino un GM e un DS incapaci. Queste due figure  costano averle, ma costano, a volte, molto di più non averle. Per prendere dalla A2  Udom e la giovane guardia di cui mi sfugge il nome quanto ha speso Brindisi? Non credo.molto perchè i giocatori ci sarebbero andati a piedi pur di giocare in A e per giunta con il trio Vitucci, Marino e Giuffré. E il budget di Brindisi è come il nostro quando non c'è pubblico e meno del nostro quando loro e noi possiamo riempire il palasport.  Nel campionato 2018-2019 con lo sponsor Alma avevamo un budget di oltre 5 milioni. Brindisi no. Ma la struttura già c'era. A parte Harrison che era già famoso chi hanno preso? Gente con poco mercato come Willis e il centro tenendo Gaspardo e Zanelli. Nell' anno in cui hanno perso Banks, John Brown sono molto più su dell' anno prima. Arrivano sempre alle final eight, giocano in BCL, veleggiano in campionato. Copiare chi fa meglio sembra tanto brutto?

Tutto giusto, l'unica cosa,giusto per precisare Willis ha fatto 2 anni in Germania,di cui uno a Ulm facendo le coppe e vincendo la coppa di Germania, e James Bell ha fatto Israele,Turchia,cedevita,buducnost,non proprio sconosciuti. O forse sconosciuti se uno non ha un GM/DS. Thompson e Perkins sono 2 super prese da Giappone e Olanda. 

Cmq su brindisi concordo in toto,esempio da seguire, se possibile.

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Torniamo su ha scritto:

il budget di Brindisi è come il nostro quando non c'è pubblico e meno del nostro quando loro e noi possiamo riempire il palasport.  Nel campionato 2018-2019 con lo sponsor Alma avevamo un budget di oltre 5 milioni

In relazione a brindisi io andrei con i piedi di piombo a raffrontare il loro budget con quello degli altri. Proprio nell'anno che hai citato, mentre la PallTs ha depositato in lega contratti per tesserati per 1,9 mln, brindisi lo ha fatto per 0,98mln. Cioè ha corrisposto una media di 32.000 euro netti (dicono che il netto è circa il 52/53% del lordo) a ciascuno degli almeno 15 tesserati: non ci credo neanche se a giurarmelo sono a farlo tutti i cardinali riuniti in conclave

  • Mi piace 1
  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, a vanvera ha scritto:

In relazione a brindisi io andrei con i piedi di piombo a raffrontare il loro budget con quello degli altri. Proprio nell'anno che hai citato, mentre la PallTs ha depositato in lega contratti per tesserati per 1,9 mln, brindisi lo ha fatto per 0,98mln. Cioè ha corrisposto una media di 32.000 euro netti (dicono che il netto è circa il 52/53% del lordo) a ciascuno degli almeno 15 tesserati: non ci credo neanche se a giurarmelo sono a farlo tutti i cardinali riuniti in conclave

32K a giocatore.

Credibile.

 

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, poli ha scritto:

controbattendo che le coppe attirano giocatori più forti. Può anche essere ma per Brindisi appunto non lo è stato.

Harrison e Bell non ci andavano di sicuro se non facevano le coppe. Servono tutte e due le cose: competenza e partecipazione alle coppe.

Link to post
Share on other sites

Ma poi anche nel recente passato abbiamo cercato giocatori che non sono voluti venire a Trieste proprio perché non c'era la vetrina delle coppe europee...

Non vedo proprio cosa ci sia da discutere...

Volente o nolente partecipare già alla Champions o alla Eurocup ti dà una visibilità che altrimenti ti sogni...

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
10 ore fa, a vanvera ha scritto:

 non ci credo neanche se a giurarmelo sono a farlo tutti i cardinali riuniti in conclave

eh mi sa che siamo 2...

faccio una domanda da ignorante: eventuali bonus o benefit sono esclusi o inclusi nel computo ingaggi?

mi spiego meglio: molti anni fa - nella serie D di calcio - c'era un limite di ingaggio per i giocatori (mi pare 33.000 annui) sopra cui non era possibile andare. Tuttavia, la Lega non conteggiava nei 33.000 euro eventuali benefit o premi. Quindi, un giocatore poteva benissimo guadagnare solamente 12.000 euro annuali ma ricevere un "bonus" per ogni gol segnato o addirittura per ogni singola presenza in campo.

Ergo, il giocatore aveva uno "stipendio" di 12.000 / anno (ben sotto il limite massimo), ma riceveva globalmente il quadruplo grazie a bonus "facilmente raggiungibili" perchè quest'ultimi non erano considerati "stipendi" ma altro

potrebbe essere anche qui così?

Link to post
Share on other sites

Ma secondo voi Harrison, Willis, Thompson, Perkins, Bell, Krubally prenderebbero 32k a testa?

Non so se neppure Gaspardo e Zanelli si accontenterebbero di quella cifra, forse Udom e Visconti.

E poi ci sono pure gli altri da pagare.

 

 

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Orgoglio Triestino ha scritto:

Ma secondo voi Harrison, Willis, Thompson, Perkins, Bell, Krubally prenderebbero 32k a testa?

Non so se neppure Gaspardo e Zanelli si accontenterebbero di quella cifra, forse Udom e Visconti.

E poi ci sono pure gli altri da pagare.

 

 

figuriamoci, secondo me il solo Harrison ne prenderà 200 netti

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...