Jump to content

Cordenons - Triestina (Domenica 11 settembre, ore 15)


Recommended Posts

Non arrivo ad organizzar una trasferta seria con annesso pranzetto.  Al 99% sarò presente ma partirò dopo pranzato da Trieste. Sarà per la prossima.. chi riesce ad andare a pranzo, può andare alla Trattoria al Curtif di Cordenons, attaccato a Pordenone. Prezzi modici, ottima cucina con prodotti genuini, visita straconsigliata.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, gimmi dice:

Non arrivo ad organizzar una trasferta seria con annesso pranzetto.  Al 99% sarò presente ma partirò dopo pranzato da Trieste. Sarà per la prossima.. chi riesce ad andare a pranzo, può andare alla Trattoria al Curtif di Cordenons, attaccato a Pordenone. Prezzi modici, ottima cucina con prodotti genuini, visita straconsigliata.

Ti sbagli di grosso: la trasferta "seria" consiste nell'andare per vedere la partita, eventualmente addentando un panino se c'è tempo, non nel riesumare masterchef e se perdiamo il primo quarto d'ora pazienza ?

Comunque, parlando di robe serie: oltre al sottoscritto e a Daniel vengono sia Debiofa che Dario.

Con calma, mi saprai dire se la Gimmimobile ce la fa comunque o se preferisci essere ospite della macchina di qualcun altro ?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, forest dice:

Ti sbagli di grosso: la trasferta "seria" consiste nell'andare per vedere la partita, eventualmente addentando un panino se c'è tempo, non nel riesumare masterchef e se perdiamo il primo quarto d'ora pazienza ?

buuuuuuuuuuu (de disapprovazion)

"seria" xe un aggettivo quanto mai soggettivo

per mi "seria" xe la trasferta dipinta da gimmi

 

Link to comment
Share on other sites

Grande Fabio.  In effetti el bel delle trasferte, per mi,  xe sempre stado el cameratismo che se crea nel gruppo, el piazer de far una domenica (o un sabato) diversi, divertenti. La partida xe "la scusa" che te ga per star in un gruppo de amici in allegria e spensieratezza..

Link to comment
Share on other sites

Proprio non mi riesce di eliminare i quote, a volte.

Allora, che il bello delle trasferte sia il piacere di passare una domenica con gli amici non ci piove.

Ho da obiettare sul fatto che si possa arrivare allo stadio al 15' del primo tempo (è successo a Portogruaro, e per fortuna non ero con voi ?) oppure attardarsi con dolci, caffè e ammazzacaffe' salvo poi girare disperati alle tre meno dieci cercando lo stadio (in questo caso c'ero, eravamo a Piacenza e avrei potuto uccidere ?)

Quindi, ben vengano la compagnia e tutto il resto, ma io in trasferta ci vado per LA PARTITA, e non per i ristoranti.

Ma naturalmente son gusti, e non pretendo di aver ragione....

 

Link to comment
Share on other sites

Comunque stavolta dovrò fare il forest.  In famiglia mi hanno ricordato che avevo promesso di fare la ciclabile a Grado con loro e il nonno. Quindi non mi resta che svegliare tutti all'alba, mettere le bici sulla macchina, far guidare mia moglie e seguirle in moto, fare la ciclabile, mangiare qualcosa,con loro e poi I via in moto a Pordenone mentre loro rientrano. Cosa si fa per la maglia..:D

Link to comment
Share on other sites

Guest nikibeach
59 minuti fa, gimmi dice:

Comunque stavolta dovrò fare il forest.  In famiglia mi hanno ricordato che avevo promesso di fare la ciclabile a Grado con loro e il nonno. Quindi non mi resta che svegliare tutti all'alba, mettere le bici sulla macchina, far guidare mia moglie e seguirle in moto, fare la ciclabile, mangiare qualcosa,con loro e poi I via in moto a Pordenone mentre loro rientrano. Cosa si fa per la maglia..:D

Te fossi sta Guiz la frase finale sarebbe stata: cosa tocca fare per la famiglia :):) 

bon ora lasciatemi alle cose importanti: provocare Forest :):) 

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, forest dice:

Questa, caro Contea, è una "conditio sine qua non": mezz'ora prima è proprio il minimo sindacale ?

condivido il pensiero di Forest! Per seguire bene una gara è bene seguire anche l'ultimo riscaldamento....vedi chi sta facendo esercizi particolari e ti puoi rendere conto di piccoli problemini.... e poi bisogna "assaporare" quei minuti prima della partita per calarsi bene nel clima...

Link to comment
Share on other sites

La partita di domenica si giocherà allo stadio “Ottavio Bottecchia” di Pordenone, ecco alcune informazioni utili:

Lo stadio è diviso in quattro settori: Tribunala centrale (coperta), Tribuna laterale (coperta), Gradinata locali (scoperta) e Gradinata ospiti (scoperta). Per i primi tre settori biglietteria e ingresso si trovano in via Stadio; per il quarto in via San Vito. La capienza totale è di 2.500 posti.

Per i tifosi ospiti l’area parcheggi è situata in largo Cervignano, nei pressi della biglietteria del settore Gradinata ospiti, che si trova in via San Vito.

Unknown.jpg

Link to comment
Share on other sites

A.S.D. CORDENONS CALCIO

Il Cordenons già lo conosciamo per averlo incontrato in Coppa Italia - quindi non mi dilungherò troppo nel presentarli - ma non facciamoci ingannare, quella sera erano in pieno rodaggio e benché anche a Belluno non hanno fatto una gran figura, non sono quella squadra materasso come qualche presunto addetto ai lavori li ha già frettolosamente definiti. Inoltre la “furbata” di giocare al “Bottecchia” di Pordenone - un po’ perché lo stadio degli “Assi” non è pronto (ma scommettiamo che lo sarà alla prossima?), un po’ perché il “Messaggero Veneto” ha previsto le solite orde barbariche provenienti da Trieste - è stata ideata soprattutto perché possono lucrarci sopra (12 € per il biglietto) e perché contano sul tifo dei tifosi pordenonesi dei cui ex la squadra è infarcita. Il tam tam di Mattielig & soci verso i propri ex tifosi sembra avere successo e se poi ci aggiungiamo che alle ultime partite in casa dei neroverdi (Pordenone) si alzato anche il coro “Udine, Udine” troveremo proprio un bel ambientino...

Passando alla parte tecnica, non è la classica neopromossa, infatti saranno moltissimi i volti noti che si vedranno all’opera domenica, messi insieme dallo scafato DS Renzo Nardin, ex factotum del Tamai, che ha raccolto il meglio disponibile in campo regionale tra le retrocesse della scorsa stagione, puntellando la rosa qua e la con esperienza e gioventù.

Della passata trionfale annata in Eccellenza è rimasto il solo attaccante albanese Julian Ahmetaj (88), il resto lo si conosce benissimo a partire da Denis Maccan (84), pordenonese doc, l’anno scorso al Venezia - reduce anche della vittoria nel campionato precedente proprio con il Pordenone - che ha nel suo curriculum numerose presenze in serie B con il Brescia e moltissime altre in Lega Pro in giro per lo stivale. Saranno della partita pure i veterani Zubin (77, assente a Belluno) e Mattielig (80), vero metronomo del centrocampo dove in pratica passa tutto da lui, ma troveremo anche alcuni altri nostri ex come Pramparo (94) e Zottino (96) e molti ex Sacilese come Craviari (95), Pederiva (93) e Guizzo (97). Buono il centrocampista sloveno Bozic (90), ex Olimpia e nazionale under 21 (in attesa del transfert), discreti l’ex portiere del Venezia Bortolin, l’ex Giorgione Giacomazzi (95), l’ex Tamai Pavan (96) e gli ex Fontanafredda Tacoli (96) e Zorzetto (93). Per i giovani si è puntato sul vivaio dell’Udinese con Goz e Prampolini (entrambi classe 98) e naturalmente su quello del Pordenone con Minisini (97), Baruzzini (97) e Sutto (98). Sul mercato, rispetto alla Coppa Italia, hanno aggiunto Elvis Kastrati, difensore centrale, classe 99, cresciuto nelle giovanili del Padova e provato recentemente anche dal Venezia. 

Prevedo che domenica i granata si schiereranno inizialmente con un 4-2-3-1, con Bortolin in porta, poi da destra verso sinistra Pederiva, Kastrati, Zorzetto, Guizzo; Sutto e Mattielig a centrocampo con Zubin affiancato da Craviari e Prampolini alle spalle di Maccan, ma potrebbero poi anche modificare l’assetto tattico in un 4-4-2 affiancando i due arieti davanti se necessario; si tratterà in ogni caso di una formazione comunque piuttosto prudente, anche se per me non hanno nel loro DNA la capacità di ripartire in velocità, l’intelaiatura mi pare infatti più adatta ad un gioco compassato e ragionato, sfruttando l’abilità delle punte sui calci piazzati. L’allenatore Massimo Mian (anche lui ex Pordenone, ma alla prima esperienza con una prima squadra) è uno che predica un gioco propositivo, vedremo se riuscirà a metterlo in atto. L’obbiettivo è salvarsi e con questi vecchi marpioni che ha a disposizione potrebbe farcela, ma molto dipenderà dal duo davanti.

Per noi è semplicemente una partita da vincere: Bottecchia o non Bottecchia, Furlani o non Furlani, Zubin o non Zubin, Messaggero Veneto o non Messaggero Veneto, ma guai a pensare che sia una passeggiata...

Link to comment
Share on other sites

A me, a onor del vero, non erano dispiaciuti nemmeno l'altra volta.

Corteggiano out sarebbe assai grave, anche se mi pare ci siano ancora diverse chance di recuperarlo.

24 euro fra me e mio figlio, in quarta serie, mi paiono un discreto furto, ma me ne farò una ragione.

Sarà tosta, anche secondo me.

Mi dicono che sono belli carichi, speriamo....

Anche perchè vincere porterebbe entusiasmo e ancora qualche abbonamento (sì, lo so, sono interessato ?)

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, forest dice:

A me, a onor del vero, non erano dispiaciuti nemmeno l'altra volta.

Corteggiano out sarebbe assai grave, anche se mi pare ci siano ancora diverse chance di recuperarlo.

24 euro fra me e mio figlio, in quarta serie, mi paiono un discreto furto, ma me ne farò una ragione.

Sarà tosta, anche secondo me.

Mi dicono che sono belli carichi, speriamo....

Anche perchè vincere porterebbe entusiasmo e ancora qualche abbonamento (sì, lo so, sono interessato ?)

Se ne facciamo un altro migliaio vinco  io, quindi stai all'occhio.. va detto che anche per me la birra non è che sia un gran premio.. :D

Edited by Lupo Cecoslovacco
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, forest dice:

A me, a onor del vero, non erano dispiaciuti nemmeno l'altra volta.

Corteggiano out sarebbe assai grave, anche se mi pare ci siano ancora diverse chance di recuperarlo.

24 euro fra me e mio figlio, in quarta serie, mi paiono un discreto furto, ma me ne farò una ragione.

Sarà tosta, anche secondo me.

Mi dicono che sono belli carichi, speriamo....

Anche perchè vincere porterebbe entusiasmo e ancora qualche abbonamento (sì, lo so, sono interessato ?)

Quanti anni ha tuo figlio, perché almeno gli under 16 non li fanno pagare...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×