Jump to content
gimmi

La Corea del Nord e l'atomica

Recommended Posts

Mi piacerebbe avere un'opinone di ndocojo su quanto sta avvenendo in Asia Orientale... ma anche quella di tutti gli altri che ne hanno una, di opinione. Io ancora non sono riuscito a farmene una. 

Link to post
Share on other sites

Mi la penso come lui:

 

"Le sanzioni (di qualsiasi tipo) saranno inutili e inefficaci. Mostrare i muscoli non servirà a nulla, se non a una catastrofe planetaria. Tutti ricordiamo cosa accadde all'Iraq e a Saddam Hussein: migliaia di bambini morirono, la nazione fu distrutta e Saddam venne impiccato. Tutti sappiamo cosa accadde e le persone in Corea del Nord, in particolare, lo ricordano bene."

"I nordcoreani piuttosto mangeranno l'erba, ma non rinunceranno mai all'arsenale nucleare fino a che non si sentiranno sicuri"

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, ndocojo dice:

 

"I nordcoreani piuttosto mangeranno l'erba, ma non rinunceranno mai all'arsenale nucleare fino a che non si sentiranno sicuri"

ma sicuri de che?

chi xe che se li incula?

Link to post
Share on other sites

No beh, sui conflitti go un'opinione:  anche a mi me sembra quasi impossibili.  Xe sulla questione dell'armanento che me vien più de qualche dubbio. Go un infantile senso de giustizia  me me porta a pensar che non sia giusto in assoluto che uno stato o una comunità de stati possi decidere cosa pol far o no pol far un altro Stato, anche perché un che decidi pei altri me sta sulle balle a prescinder, oltre al fatto che chi me disi che sia lui quel nel giusto. D'altra parte me rendo conto che questa posizion xe appunto un po' infantile e no tien conto de tutto un insieme de fattori. Sui quali peraltro se fa fadiga a distinguer el vero dal falso, la calunnia messa la apposta dalla verità nascosta  o silente. Mah..

Link to post
Share on other sites

http://cms.gdp.ch/mondo/la-minaccia-atomica-non-e-realistica-id180701.html

Un articolo molto schietto ed imparziale sulla questione, da notare come la Corea del Nord non sia affatto un paese stremato e alla fame come detto dal coro mediatico ma che sia invece un paese con una crescita economica che è quattro/cinque volte a quella dell'Italia del PD (ed è un paese soggetto ad embargo)...

Da notare come nell'articolo si evidenzi che Kim Jong Un sia tutt'altro che fuori di testa ma che (lui o chi per lui) sappia quello che faccia. Io mi domando piuttosto cosa vogliono gli americani...

Edited by atleticoiero
Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Iacopone dice:

A mi personalmente i me fa paura! I xe come fioi co la pistola cariga in man. I ris'cia de far ssai mal ai altri. Banale come concetto ma ciaro...

Xe una paura che no sta ne in ciel ne in tera. I se arma per difenderse. No i gà alcuna possibilità de sopravviver più de venti secondi nel caso che i spari un colpo. E te assicuro che nei ultimi 30 anni i ga subido provocazioni che podeva scadenar guerre in qualsiasi momento. 

Link to post
Share on other sites

Io penso che il dittatore nordcoreano abbia quest' atteggiamento perché ha problemi interni ed ha paura di un colpo di stato militare quindi per compiacere i militari fa tutta sta manfrina. Invece credo che il nanetto asiatico per trump sia solo una scusa il suo vero obiettivo (di trump) è rompere le palle a cinesi e russi.

Edited by Erreemme
Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, Erreemme dice:

Io penso che il dittatore nordcoreano abbia quest' atteggiamento perché ha problemi interni ed ha paura di un colpo di stato militare quindi per compiacere i militari fa tutta sta manfrina. Invece credo che il nanetto asiatico per trump sia solo una scusa il suo vero obiettivo (di trump) è rompere le palle a cinesi e russi.

Invece xe proprio all'opposto: storicamente i Kim gà mostrà i muscoli quando iera forti al comando. No i pol rischiare de alzar la tension se i ga problemi interni  

Link to post
Share on other sites

Favorendo il dialogo tra Putin e il matto asiatico o tra Putin e gli americani?

Comunque se dici che vuol alzare la popolarità e il consenso in patria dici quello che dico io, se intendi poi che voglia aumentare il dialogo tra lui e Putin beh sta sbagliando su tutta la linea perché Putin nn si scoprirà mai per parare il c**o al nanetto asiatico e men che meno la Cina (che ha molti interessi in USA ). 

Insomma resto della mia idea: il coreano è in difficoltà in patria e fa lo spaccone per compiacere la casta militare, l americano (tenuto per le palle dai cinesi ) vuole trovare una scusa per occupare militarmente l area una trentina d'anni per fare pressione su Pechino e Mosca.

Link to post
Share on other sites

Che sia in difficoltà in patria lo escludo: il paese cresce economicamente,  chi c'è stato di recente parla di un benessere in aumento a vista d'occhio, la classe dei "nuovi ricchi" comincia a contare tanto e sicuramente non spinge per la sua estromissione, i militari non hanno di cosa lamentarsi visto che rimangono il potere principale e, anzi, non si sono mossi quando sono stati eliminati i vari concorrenti possibili negli scorsi anni. 

Lo 'spaccone' lo fa perché sa che non succederà nulla salvo qualche 'sparata' del parrucco, che a parole segue ancora la via unilaterale (facciamo noi), ma nei fatti deve abbassare la cresta davanti a russi e cinesi. Alla fine dei conti ha solo da guadagnarci e, dati alla mano, non sta sbagliando una mossa da quando è a capo della nazione: la sua dottria Byungjiin funziona su entrambi i pilastri, crescita economica (circa il 4% l'anno scorso) e detterrenza nucleare. 

I russi in Corea stanno pian pianino prendendo il ruolo che aveva la Cina. Gli interessi sono enormi. 

La Cina inoltre ha un obbligo previsto da un memorandum d'intesa di difendere la Corea da eventuale attacco militare. 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ndocojo dice:

Xe una paura che no sta ne in ciel ne in tera. I se arma per difenderse. No i gà alcuna possibilità de sopravviver più de venti secondi nel caso che i spari un colpo. E te assicuro che nei ultimi 30 anni i ga subido provocazioni che podeva scadenar guerre in qualsiasi momento. 

Lo so che i ga possibilità zero de sopraviver se i spara un colpo, ma la pistola purtropo xe solo una metafora...in realtà "un colpo" xe un de quei bombonzini all' idrogeno che tanto i se bulla de gaver...

Link to post
Share on other sites

per fortuna che ne salverà gli americani...che porta sempre pace e prosperità, vedesi afghanistan, iraq, libia...ah no, forsi che xe pezo de prima?

come quando i diseva a gheddafi e saddam de sospender il nucleare, in cambio i garantiva pace e tranquillità. xe andada cussì...ah no, i ga attaccado iraq e libia.

figurarsi ora con quel fenomeno che ghe xè alla casabianca.

xe stado anche divertente come quando i siriani ga riconquistado aleppo mesi fa e tutti i media parlava della carneficina de assad aiutadi dai russi e iraniani.

per mosul xe successe robe simili (se non pezo), con migliaia de civili morti, bombe sganciade a caso, ma lo scandalo internazionale, le polemiche infinite, lo sdegno de tutti,  i finti bambini della propaganda siriana, sto giro non se ga visto, che strano, guarda caso quando iera gli americani in torta. coincidenze ovviamente.

Edited by El mulon
Link to post
Share on other sites

Ndocojo.. se la borghesia si sta rafforzando in NC può essere un problema per il nanetto.. ora deve gestire la casta dei militari e quella dei borghesi che , storicamente, nn vanno d'accordo e facilmente entrano in conflitto. 

E vieni, per l ennesima volta, al mio discorso. I militari hanno "il mal di stomaco" e lui pensa di tranquillizzarli così.. nel senso anche latente: mettendoli di fronte alla loro impotenza.. 

Se hai 100.000 uomini maschi in divisa in casa che ti guardano storto che fai? Li fai guardare storto da 500.000 uomini in divisa di qualcun altro.

Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Erreemme dice:

Ndocojo.. se la borghesia si sta rafforzando in NC può essere un problema per il nanetto.. ora deve gestire la casta dei militari e quella dei borghesi che , storicamente, nn vanno d'accordo e facilmente entrano in conflitto. 

E vieni, per l ennesima volta, al mio discorso. I militari hanno "il mal di stomaco" e lui pensa di tranquillizzarli così.. nel senso anche latente: mettendoli di fronte alla loro impotenza.. 

Se hai 100.000 uomini maschi in divisa in casa che ti guardano storto che fai? Li fai guardare storto da 500.000 uomini in divisa di qualcun altro.

La "borghesia", se possiamo chiamarla così, sarà sempre grata a Jong-Un, perché ne ha permesso un rafforzamento. I militari invece erano molto legati al padre. E per una sorta di "vincolo sacro" non toccheranno mai il loro "garante". 

Tieni poi conto che le due "caste" non sono in conflitto, ma in molti si sovrappongono. E i militari sanno che senza il rafforzamento economico del paese rischiano comunque di restare pezze al c**o. 

Resta il fatto che la tua tesi non è sostenuta da alcun ricercatore serio. O meglio, è una tesi molto giornalistica, ma che non trova sponde nella letteratura politologica. Basta leggere il recente libro di Antonio Fiori, ad esempio, edizioni Le Monnier, o gli articoli di Andrej Lankov, uno che a Pyongyang ha studiato. O parlare (lo sento una volta al mese...) con l'italiano che in Corea è di casa, l'ex ambasciatore Urbani. 

Edited by ndocojo
Link to post
Share on other sites

Ps: un aspetto di cui nessuno parla, ma è essenziale per capire come muoversi, è che Kim Jong-Un non è il capo supremo del paese. Il suo ruolo, come quello del Padre e in parte del Nonno, è quello di garante dei poteri e di nume tutelare dell'ideologia e del partito.  I centri di potere sono ben diffusi e sono vincolati da un sistema di pesi e contrappesi. 

Link to post
Share on other sites
21 ore fa, ndocojo dice:

Ps: un aspetto di cui nessuno parla, ma è essenziale per capire come muoversi, è che Kim Jong-Un non è il capo supremo del paese. Il suo ruolo, come quello del Padre e in parte del Nonno, è quello di garante dei poteri e di nume tutelare dell'ideologia e del partito.  I centri di potere sono ben diffusi e sono vincolati da un sistema di pesi e contrappesi. 

In pratica, si puo' ragionevolmente pensare che se anche un giorno vedessimo el bimbominkia col canocial appeso per le palle nella piazza della grande patria, mettendo fine una buona volta alla dinastia dei Kim, coloro che ne prenderebbero il posto potrebbero essere peggiori, sia per quel che riguarda la gestione del Paese che i rapporti internazionali

A mi me bastassi veder la vecia in rosa confetto ciapada a calci in c**o in diretta TV

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...