Jump to content

Situazione campi Triestina


Recommended Posts

59 minutes ago, Alex_TS said:

Oggi dovrebbe esserci una comunicazione sulla decisione presa sul progetto del Ferrini:

https://www.triesteprima.it/cronaca/ferrini-progetto-fine.html

Deo gratias, adesso bisognerebbe fermare la follia della cabinovia, ma mi sa che questi vanno avanti come treni noncuranti di tutto. Speriamo bene. Attendiamo notizie su galleria Foraggi e piscina terapeutica, tra le altre innumerevoli cose fondamentali da fare e realmente utili a questa città.

Edited by Spunk199
  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid02FMgqwg7rA3ysoPBFf6frm8hXh7HF3XoJoSg6JzVPoWGwi5H76ZjnJPuKZcNn5MRTl&id=100063639519677

Tante domande a cui, credo, non verranno mai date risposte. Speriamo che il Comune riqualifichi almeno campo e spogliatoi, in tempi più brevi possibili, visto il degrado ormai intollerabile dell’area.

 

Link to comment
Share on other sites

21 hours ago, Riodario said:

Se non fosse un OT madornale mi piacerebbe sentire sulla base di cosa la ritieni una follia. Tra le lamentele dimentichi il tram.....

Sulla base di mesi di letture di documenti pubblicati dai vari comitati sorti contro questo scempio architettonico, ambientale e economico e alle dirette dei vari consigli comunali a cui ho assistito allibito dalla arroganza e prepotenza di chi ci purtroppo amministra. Ti basta? Chiudo il madornale (oddio, che tragedia), OT. Goditi pure i 60 milioni di euro che i nostri figli e nipoti dovranno restituire per i prossimi anni per un progetto che finirà abbandonato in pochi anni e che non serve a nulla per cui è stato follemente ideato. Il tram non credo rientri più tra i programmi in quanto sostituito dalla più appetibile e “moderna” ovofollia, pardon ovovia.

Edited by Spunk199
Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...

Oggi è apparsa la notizia di una trattativa in corso col comune di Muggia per gli allenamenti al Zaccaria e per i terreni per il futuro centro sportivo, quindi, a meno di informazioni farlocche, rimane quella l’area individuata già l’anno scorso.  Intanto pensiamo a iscriverci, poi se succederà, questo sembrerebbe un buon segno di cambiamento e evoluzione.

Link to comment
Share on other sites

Adesso, Spunk199 ha scritto:

Oggi è apparsa la notizia di una trattativa in corso col comune di Muggia per gli allenamenti al Zaccaria e per i terreni per il futuro centro sportivo, quindi, a meno di informazioni farlocche, rimane quella l’area individuata già l’anno scorso.  Intanto pensiamo a iscriverci, poi se succederà, questo sembrerebbe un buon segno di cambiamento e evoluzione.

Un'area c'è, non credo sia quella individuata l'anno scorso, almeno non pubblicamente. Ci stanno 4 campi comodi e accessori. Poi dipende da chi costruisce, perché la società non lo farà direttamente. Siamo direi abbastanza in alto mare, seppure potenzialmente è qualcosa di fattibile a costi non spropositati.

Interessante l'idea di allenarsi al Zaccaria, perché è in sintetico, seppure recentemente rifatto, quindi qualche problema lo porterebbe. Credo sia figlia di un'amministrazione comunale molto più collaborativa.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
6 ore fa, numanecia ha scritto:

I gaveva fatto una pulizia con relativi nuove griglie in ferro per bloccar le entrate, poco più de due settimane fa. 

Evidentemente lavoro fatto benissimo, visto che xe quotidianamente gente che va e vien. 

Chissà cosa xe costà... 

Link to comment
Share on other sites

Il 23/12/2022 at 09:26, Spunk199 ha scritto:

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid02FMgqwg7rA3ysoPBFf6frm8hXh7HF3XoJoSg6JzVPoWGwi5H76ZjnJPuKZcNn5MRTl&id=100063639519677

Tante domande a cui, credo, non verranno mai date risposte. Speriamo che il Comune riqualifichi almeno campo e spogliatoi, in tempi più brevi possibili, visto il degrado ormai intollerabile dell’area.

 

Il degrado. Come se le cose fossero biodegradabili. Il degrado è causato da vandali impuniti da un sistema giuridico "buonista" che vuole recuperare persone irrecuperabili, che lascia delinquenti a piede libero e incarcera chi spara a un ladro che ti entra in casa. Sono arcistufo di leggere "già noto alle forze dell'ordine"... Ma se era noto che ci fa a piede libero? E se è pure straniero ed illegale, che ci fa ancora in Italia? Ci vorrebbe carcere duro, manganellate sulle mani dei vandali, lavori forzati. Hai fatto un graffito? E adesso mi ridipingi tutta la facciata!

Perché un'opera in costruzione, seppur interrotta o abbandonata, dev'essere depredata e distrutta in pochi mesi? Perché non è videocontrollata e sorvegliata? Perché i colpevoli possono agire indisturbati, quando chi attraversa la galleria Foraggi a 35 km/h viene filmato e multato, per niente?

Tolleranza zero ci vorrebbe. IMHO.

  • Mi piace 1
  • Triste 1
Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, CavalloPazzo ha scritto:

Il degrado. Come se le cose fossero biodegradabili. Il degrado è causato da vandali impuniti da un sistema giuridico "buonista" che vuole recuperare persone irrecuperabili, che lascia delinquenti a piede libero e incarcera chi spara a un ladro che ti entra in casa. Sono arcistufo di leggere "già noto alle forze dell'ordine"... Ma se era noto che ci fa a piede libero? E se è pure straniero ed illegale, che ci fa ancora in Italia? Ci vorrebbe carcere duro, manganellate sulle mani dei vandali, lavori forzati. Hai fatto un graffito? E adesso mi ridipingi tutta la facciata!

Perché un'opera in costruzione, seppur interrotta o abbandonata, dev'essere depredata e distrutta in pochi mesi? Perché non è videocontrollata e sorvegliata? Perché i colpevoli possono agire indisturbati, quando chi attraversa la galleria Foraggi a 35 km/h viene filmato e multato, per niente?

Tolleranza zero ci vorrebbe. IMHO.

Ma stai parlando del Ferrini? 

Perche se parliamo di quello il degrado è causato da decenni di abbandono, prima del gestore (il Ponziana) e poi del proprietario (il comune). 

Pensare che sia in degrado perché ci trovavano rifugio pakistani o marocchini e roba che nemmeno il Generale Vannacci. 

Una struttura pubblica, costruita con i nostri soldi dovrebbe essere tutelata da chi ne è il proprietario e gestore in nome della collettività. 

Che poi uno 'gia noto alle forze dell'ordine' non necessariamente è un pluriomicida stragista da ergastolo che è latitante. Magari è un criminale comune che ha già scontato la sua pena ed è GIUSTAMENTE libero. 

 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Mi riagganciavo al Ferrini ma il discorso è per ogni opera pubblica che appena abbandonata viene regolarmente saccheggiata e rovinata da ladri, vandali e vagabondi, e accade sempre e da anni.

Per quanto concerne il criminale che ha già pagato, ok, ma troppo spesso vengono denunciati a piede libero, o liberati per scadenza dei termini, causa un codice di procedura penale risalente ad un periodo in cui c'era la certezza del diritto, e si rigava dritti sennò c'erano randellate e purgante! Era un codice applicabile ad una Società ove la criminalità era frenata sul nascere con sistemi coercitivi e quindi i crimini erano relativamente pochi. Ora in un sistema dove è vietato vietare, altrimenti sei un fascista razzista nazista ecc., burocraticamente lo stesso codice non è più applicabile, per cui ci ritroviamo criminali a piede libero o nel migliore dei casi ai domiciliari, con conseguenze spesso drammatiche. Lo stesso penso della legge Basaglia, che continua a mietere decine di vittime per mano di psicopatici a piede libero. Ma sono OT.

Senza polemica, volevo solo puntualizzare il mio pensiero.

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, CavalloPazzo ha scritto:

Mi riagganciavo al Ferrini ma il discorso è per ogni opera pubblica che appena abbandonata viene regolarmente saccheggiata e rovinata da ladri, vandali e vagabondi, e accade sempre e da anni.

Per quanto concerne il criminale che ha già pagato, ok, ma troppo spesso vengono denunciati a piede libero, o liberati per scadenza dei termini, causa un codice di procedura penale risalente ad un periodo in cui c'era la certezza del diritto, e si rigava dritti sennò c'erano randellate e purgante! Era un codice applicabile ad una Società ove la criminalità era frenata sul nascere con sistemi coercitivi e quindi i crimini erano relativamente pochi. Ora in un sistema dove è vietato vietare, altrimenti sei un fascista razzista nazista ecc., burocraticamente lo stesso codice non è più applicabile, per cui ci ritroviamo criminali a piede libero o nel migliore dei casi ai domiciliari, con conseguenze spesso drammatiche. Lo stesso penso della legge Basaglia, che continua a mietere decine di vittime per mano di psicopatici a piede libero. Ma sono OT.

Senza polemica, volevo solo puntualizzare il mio pensiero.

Pensiero in cui prima elogi il fascismo e poi frignotti perché ti danno del fascista. 

Almeno la coerenza! 

Link to comment
Share on other sites

12 hours ago, CavalloPazzo said:

periodo in cui c'era la certezza del diritto

Durante il ventennio c'era la certezza di molte cose ma sicuramente non del diritto.

Il codice è uguale, la giurisprudenza è cambiata (grazie al cielo).

Che durante il fascio ci fossero relativamente pochi crimini è una supposizione. Di dati a riguardo io non ne ho trovati e se anche ci fossero non penso siano molto attendibili visto che si trattava di una dittatura (notoriamente sistemi di governo non proprio limpidi nel fornire informazioni reali).

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

39 minuti fa, albicocco ha scritto:

elogiare alcuni aspetti del fascismo non vuol dire essere fascisti ma obiettivi così come criticare alcuni aspetti delle demoplutocrazie non vuol dire non essere democratici ma realisti

La moda dei fascisti 3.0 è quella di non dichiararsi mai fascisti. 

Link to comment
Share on other sites

14 ore fa, ndocojo ha scritto:

Ma stai parlando del Ferrini? 

Perche se parliamo di quello il degrado è causato da decenni di abbandono, prima del gestore (il Ponziana) e poi del proprietario (il comune). 

Pensare che sia in degrado perché ci trovavano rifugio pakistani o marocchini e roba che nemmeno il Generale Vannacci. 

Una struttura pubblica, costruita con i nostri soldi dovrebbe essere tutelata da chi ne è il proprietario e gestore in nome della collettività. 

Che poi uno 'gia noto alle forze dell'ordine' non necessariamente è un pluriomicida stragista da ergastolo che è latitante. Magari è un criminale comune che ha già scontato la sua pena ed è GIUSTAMENTE libero. 

 

E quindi el degrado xe colpa del recinto troppo fragile e dei cerini che no controlla no dei "zingani" che entra e spacca tutto..... e certo a E' la Polizia che rende l'umo ladro..... ovvio 

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, ndocojo ha scritto:

Pensiero in cui prima elogi il fascismo e poi frignotti perché ti danno del fascista. 

Almeno la coerenza! 

Forse non ci siamo capiti: io non dico «quando c'era Lui c'era ordine e disciplina», non c'ero e non posso affermarlo con sicurezza, né posso essere un «nostalgico» per lo stesso motivo. Che approvo una certa ideologia e abiuro un'altra è innegabile, ma non è questo il luogo né il modo.

Ciò che ho detto e dico è che il Codice di Procedura Penale era scritto e fatto per quel sistema, e oggi è improponibile, perché ci sono più persone e più criminali, oltre ad un'invasione di immigrati illegali incontrollata (di cui buona parte criminali o destinati alla criminalità). Quindi il tutto sommato ad una burocrazia altrettanto inadeguata rende possibile i fatti detti. Certe norme secolari andrebbero abrogate e riscritte adeguatamente al secolo in cui viviamo. Questo intendo.

Finché non vi saranno punizioni adeguate al crimine, l'illegalità continuerà indisturbata. Più controlli per prevenire e pene più severe per svogliare.

Io non "frignotto" se mi danno del fascista, anzi. Ma mi infastidisce quando si da del fascista a chiunque chieda giustizia e ordine, se si predilige l'eterosessualità o se dici "prima gli Italiani". Nessun problema di tolleranza con chi si comporta bene, non giudico una persona dal colore della pelle ma da come si comporta.  Spero di essermi spiegato.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, albicocco ha scritto:

elogiare alcuni aspetti del fascismo non vuol dire essere fascisti ma obiettivi così come criticare alcuni aspetti delle demoplutocrazie non vuol dire non essere democratici ma realisti

Infatti. Io sono prima di tutto cristiano, per cui volendo politicizzare il mio pensiero, ho molte idee di destra, ma anche di sinistra, non rifiuterò mai un aiuto a un bisognoso. Ma spesso il bisognoso che accoglie e sponsorizza l'immigrazione clandestina è la criminalità organizzata, che manda l'immigrato a spacciare, a prostituirsi, o la raccogliere pomodori per 1€/die. Questo è il buonismo sinistroide, con i paraocchi e la molletta a tapparsi il naso.

E qui chiudo perché siamo OT, e non voglio fare una diatriba politica, non è il luogo, e seppur «fascista» rispetto le idee altrui. Un ossimoro? No, un cristiano senziente.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, numanecia ha scritto:

E quindi el degrado xe colpa del recinto troppo fragile e dei cerini che no controlla no dei "zingani" che entra e spacca tutto..... e certo a E' la Polizia che rende l'umo ladro..... ovvio 

Non la polizia, ma l'occasione: un bene abbandonato e poco o nulla sorvegliato è un bottino ghiotto per alcuni.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, ndocojo ha scritto:

La moda dei fascisti 3.0 è quella di non dichiararsi mai fascisti. 

questo lo dicono i comunisti 3.0 che non vogliono dichiararsi comunisti, il fascismo è stato prima un movimento poi un regime molto sfacettato e duraturo su cui si può argomentare senza cadere nelle stronzate del "male assoluto"... viceversa la democrazia, o meglio il sistema parlamentare, si può criticare per la sua tendenza a finire strumento dei poteri forti, quindi democrazia di facciata ma dittatura di sostanza, in entrambi i casi chi mette etichette, in particolare tacciando di fascista colui con il quale non si è d'accordo, ma va bene anche complottista, terrapiattista, negazionista, è un fenomeno già studiato negli anni 50 che il filoso ebreo tedesco Leo Strauss battezzò "reductio ad hitlerum".... nei tempi più moderni c'è una ricerca simile ma applicata ai nuovi mezzi di comunicazione chiamata "legge di godwin" che calcola in quanto tempo una discussione qualsiasi sorta sui social finisce con l'accusa di una parte all'altra di "nazismo" per delegittimare l'avversario e troncare la discussione.

Edited by albicocco
  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, CavalloPazzo ha scritto:

Non la polizia, ma l'occasione: un bene abbandonato e poco o nulla sorvegliato è un bottino ghiotto per alcuni.

Torniamo su quanto hai scritto sopra..... se entri e sgomberi coi manganelli un bene della collettività diventi "fascista" e cattivo.  E ti sto dando ragione. 

Vado a memoria, il Pres. del Ponziana chiese al Comune - giunta Cosolini ndr - di rifare il campo, in quanto non più idoneo a farci giocare ragazzini e dilettanti. Cosolini stesso aveva promesso a dicembre 2014 di rifare il campo di Ponziana...... ma la promessa è stata disattesa. Al netto delle nefandezze documentate fatte dall'ex dirigenza del Ponziana, se devi pagare un campo di calcio su cui non puoi fare attività, devi chiudere baracca. Sul perchè dal 2015 ad oggi la struttura sia rimasta in questo stato non è dato a sapere, ma le responsabilità politiche sono evidenti da entrambe le parti. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×