Jump to content
Giova80

Primo turno playoff: U.S. Triestina 1918 - Virtusvecomp Verona (Domenica 16 Maggio ore 17:30 - Stadio Nereo Rocco) - speriamo bene....

Recommended Posts

25 minuti fa, Stefanuzzo ha scritto:

Ridicoli

Niente di ufficiale, ma pare che il piano per ora sia di provare a lasciare i playoff come sono, far giocare le altre domani e, se fosse possibile, solo la Triestina mercoledì.

Per poi giocare il secondo turno domenica prossima.

Ma sottolineo che trattasi di voci e proposte, assolutamente nulla di ufficiale per ora.

Anche perché i sei positivi oggi potrebbero essere una decina domani o dopodomani ( la Virtus sta facendo i tamponi ogni giorno) e allora altro che mercoledì....

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, mario-manzanese ha scritto:

In un play off promozione che interessa così tante squadre e con così poche probabilità di successo, sinceramente farei come nel tennis. Se una squadra da forfait per qualche motivo esce e l'altra avanza, senza sconvolgere tutto il torneo.

Se una squadra esce per ragioni non previste da nessun regolamento, può avere gioco facile a fare ricorso e vederselo accolto.

E comunque, in attesa dell'accoglimento o meno del ricorso, che si fa?

Si interrompe tutto?

Ma poniamo che la Lega dica che la Triestina vince 3-0.

La Virtus ha diritto a tre gradi di giudizio, e ammesso (e non concesso) che i primi due gli diano torto, avrebbe la certezza di vederselo accorto in ultima istanza dal CONI, che col precedente di Juve-Napoli ha creato un precedente dannosissimo ma che a questo punto non può non fare giurisprudenza.

Dunque, almeno a mio parere, quella che proponi sarebbe una soluzione di buon senso ma non praticabile.

 

Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, forest ha scritto:

Niente di ufficiale, ma pare che il piano per ora sia di provare a lasciare i playoff come sono, far giocare le altre domani e, se fosse possibile, solo la Triestina mercoledì.

Per poi giocare il secondo turno domenica prossima.

Ma sottolineo che trattasi di voci e proposte, assolutamente nulla di ufficiale per ora.

Anche perché i sei positivi oggi potrebbero essere una decina domani o dopodomani ( la Virtus sta facendo i tamponi ogni giorno) e allora altro che mercoledì....

 

Certo, tutto lineare. Ma allora ci saranno squadre che, a parità di turni, avranno più giorni di riposo di altre e lo trovo altrettanto ingiusto.

Ma insomma, da quella intromissione della Asl in poi è stato tutto un susseguirsi di cagate.

Con tanto di squadre bloccate per 1-2 positivi e altre che con 6-7 hanno regolarmente giocato, bah.

Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, forest ha scritto:

Dunque, almeno a mio parere, quella che proponi sarebbe una soluzione di buon senso ma non praticabile.

Sarebbe stata praticabile se pensata prima dei playoff e fatta accettare a tutte le 28 squadre 

Invece così è tutto nell'incertezza grazie a quel clown che poteva continuare a fare il produttore cinematografico 17 anni fa.. 

Link to post
Share on other sites

" Pongo una domanda. Nel caso una squadra avesse focolaio di covid durante i playoff che fanno? Non si può rimandare, per dire, un quarto di finale quando il calendario dei turni successivi è già bell'e programmato e ovviamente ravvicinato. Io credo che in caso una squadra dovesse forzatamente rinunciare ad un turno dovrebbe venir esclusa perdendo la partita a tavolino perché non sarebbe materialmente possibile recuperarla. Penso che la Lega dovrebbe valutare questa ipotesi e comunicare prima (sottolineato cento volte) dell'inizio dei playoff questa eventualità, o come intenderebbero procedere. Che dite, ci hanno già pensato? Non mi stupirei del contrario. "

Ecco, un cretino qualsiasi, io, aveva ipotizzato questo il 25 marzo, scrivendolo qua nel forum.

Come volevasi dimostrare, non hanno programmato un tubo. Speravano probabilmente che non succedesse niente, speravano nella fortuna, si affidano alla divina provvidenza. Sarebbero da prendere a calci in c**o. 

Link to post
Share on other sites

intanto segnalo il Cesena ha vinto 2-1 ed eliminato il Mantova.

Ora dovremmo affrontarli noi(se passiamo con i veronesi) e i romagnoli avranno diverso tempo per recuperare.

Edited by Manuel90
Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Manuel90 ha scritto:

intanto segnalo il Cesena ha vinto 2-1 ed eliminato il Mantova.

Ora dovremmo affrontarli noi(se passiamo con i veronesi) e i romagnoli avranno diverso tempo per recuperare.

Sì, ma non si è capito neanche primo e secondo turno. Nel caso noi giocassimo il primo turno mercoledì, tutte le altre mercoledì dovrebbero giocare il secondo. Ho già capito come andrà a finire: noi giochiamo mercoledì (sempre che la Virtus sia in grado e non decimata), col rischio comunque di essere contagiati, mentre il secondo turno verrà spostato a domenica 16.

Secondo me, la cosa si risolverebbe nel migliore dei modi solo sperando in un atto di magnanimità da parte della Virtus Verona che, non avendo realisticamente possibilità di vincere i playoff, a questo punto rinunci.

Link to post
Share on other sites

per me è stato scorretto anche permettere a Cesena e Mantova di anticipare di un giorno la loro partita. Un giorno di recupero in più è tanto, considerando che la partita successiva era programmata per mercoledì.

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Geppo ha scritto:

per me è stato scorretto anche permettere a Cesena e Mantova di anticipare di un giorno la loro partita. Un giorno di recupero in più è tanto, considerando che la partita successiva era programmata per mercoledì.

sono d'accordo, ma vuoi mettere che i padroni del circo non approfittino della possibilità di avere un giorno in più di spettacolo, un giorno in più di brivido da dare in pasto alla nostra bulimica voglia di partite partite partite 365 giorni all'anno?

Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, MericordoMascheroni ha scritto:

Sì, ma non si è capito neanche primo e secondo turno. Nel caso noi giocassimo il primo turno mercoledì, tutte le altre mercoledì dovrebbero giocare il secondo. Ho già capito come andrà a finire: noi giochiamo mercoledì (sempre che la Virtus sia in grado e non decimata), col rischio comunque di essere contagiati, mentre il secondo turno verrà spostato a domenica 16.

Secondo me, la cosa si risolverebbe nel migliore dei modi solo sperando in un atto di magnanimità da parte della Virtus Verona che, non avendo realisticamente possibilità di vincere i playoff, a questo punto rinunci.

<Rinunciare significherebbe non presentarsi, indi perdere a tavolino e subire un deferimento e una multa e forse un punto di penalizzazione l'anno prossimo. A meno che non ci sia un accordo con la lega di C, la vedo durettqa

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, forest ha scritto:

Se una squadra esce per ragioni non previste da nessun regolamento, può avere gioco facile a fare ricorso e vederselo accolto.

E comunque, in attesa dell'accoglimento o meno del ricorso, che si fa?

Si interrompe tutto?

Ma poniamo che la Lega dica che la Triestina vince 3-0.

La Virtus ha diritto a tre gradi di giudizio, e ammesso (e non concesso) che i primi due gli diano torto, avrebbe la certezza di vederselo accorto in ultima istanza dal CONI, che col precedente di Juve-Napoli ha creato un precedente dannosissimo ma che a questo punto non può non fare giurisprudenza.

Dunque, almeno a mio parere, quella che proponi sarebbe una soluzione di buon senso ma non praticabile.

 

Se i contagi non si sono estesi oltremisura e per mercoledì riescono a far scendere in campo una squadra che si giochi, se la situazione dovesse invece precipitare con prospettive di settimane di fermo, fossi nella federazione proverei a concordare con la Virtus Verona il loro forfait per cause di forza maggiore. Non 3 a 0 a tavolino perchè non c'è il dolo della società a non presentarsi, solo il forfait.  Ci sta che anche alla Virtus Verona possa star bene di chiudere qui la stagione, anche in un'ottica di bene comune. Prima di tutto proverei a concordare una soluzione di questo genere e concorderei con le altre formazioni partecipanti un addendum al regolamento con queste logiche...  altrimenti non saprei che fare, stravolgere tutto come hai descritto in precedenza non mi convince tanto.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Contea di Trieste ha scritto:

<Rinunciare significherebbe non presentarsi, indi perdere a tavolino e subire un deferimento e una multa e forse un punto di penalizzazione l'anno prossimo. A meno che non ci sia un accordo con la lega di C, la vedo durettqa

Sì, in effetti hai ragione, se la Virtus lo facesse (e a mio avviso avrebbe ben tre validi motivi: evitare inutili partite in emergenza sapendo che comunque non arriverà in fondo ai playoff; dal punto di vista dei giocatori sani, tenerli a riposo perché non è detto che qualcuno non sia invece malato risultando positivo magari l'indomani; eticamente, evitare il rischio di contagiare la squadra avversaria), in tal modo, per quanto non richiesto, toglierebbe castagne dal fuoco alla Lega; quindi giustamente poi verrebbe multata... 

Edited by MericordoMascheroni
Link to post
Share on other sites

Aggiorno un po' la situazione: come anticipato ieri, oggi si giocano regolarmente tutte le gare tranne la nostra.

Dopodiché, si ferma tutto.

Tre gli scenari possibili:

1. Il più improbabile: Triestina-Virtus in qualche modo si gioca mercoledì.

In questo caso slitta tutto il calendario di tre giorni, ma più passano le ore e più l'ipotesi diventa remota.

2. Triestina-Virtus si gioca domenica prossima, e tutto slitta di una settimana.

3. Si decide di accorciare i playoff, che come ho già scritto per me resta l'unica ipotesi seriamente percorribile per evitare di trovarsi daccapo al prossimo focolaio da un'altra parte, ribadendo che l'ipotesi del.3-0 a tavolino non è praticabile a meno che domani, nella riunione straordinaria prevista per trovare una soluzione, le società non siano d'accordo nel muoversi in tal senso.

Il che mi pare da escludere..

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, forest ha scritto:

Aggiorno un po' la situazione: come anticipato ieri, oggi si giocano regolarmente tutte le gare tranne la nostra.

Dopodiché, si ferma tutto.

Tre gli scenari possibili:

1. Il più improbabile: Triestina-Virtus in qualche modo si gioca mercoledì.

In questo caso slitta tutto il calendario di tre giorni, ma più passano le ore e più l'ipotesi diventa remota.

2. Triestina-Virtus si gioca domenica prossima, e tutto slitta di una settimana.

3. Si decide di accorciare i playoff, che come ho già scritto per me resta l'unica ipotesi seriamente percorribile per evitare di trovarsi daccapo al prossimo focolaio da un'altra parte, ribadendo che l'ipotesi del.3-0 a tavolino non è praticabile a meno che domani, nella riunione straordinaria prevista per trovare una soluzione, le società non siano d'accordo nel muoversi in tal senso.

Il che mi pare da escludere..

Il che azzera sostanzialmente ogni nostra gia residua chance visto che dovremmo di nuovo superare 2 turni in trasferta con vittoria al 90’ ad occhio...

Link to post
Share on other sites
Adesso, poli ha scritto:

Il che azzera sostanzialmente ogni nostra gia residua chance visto che dovremmo di nuovo superare 2 turni in trasferta con vittoria al 90’ ad occhio...

Sì, possibile 

Ma ti dirò che non cambierebbe molto, anzi.

Per la nostra età media dimezzare o quasi le partite non sarebbe un male, e chi ha dimostrato di poter vincere a Bolzano, a Cesena e a Perugia (anche se poi non ci siamo riusciti, ma solo andati vicini) in una gara secca può vincere dappertutto.

Altro è dire che partiremmo favoriti, ovviamente, ma zero chance direi di no.

Poche, questo naturalmente sì.

Ma sarebbero poche in ogni caso, secondo me.

Link to post
Share on other sites

qualunque soluzione è in qualche modo iniqua

" invitare " la Virtus a rinunciare non è equo, non è certo colpa loro se hanno contagiati

far slittare di una settimana giocando domenica è iniquo nei confronti di chi fra Triestina e Virtus andrà avanti e dovrà giocare 3 giorni dopo mentre l'avversario ne avrà 10 per preparare la partita

credo che in assenza di pubblico la soluzione della fase nazionale in partita secca sia la migliore

certo chi sta dietro in classifica come noi è penalizzato ma insomma bisogna considerare le condizioni in cui si svolgono i PO

si potrebbe introdurre un meccanismo di compensazione per cui se alla fine dei 90 min regolamentari la partita è in pareggio si giocano anche i supplementari e poi se nessuno la sblocca va avanti la meglio classificata

il turno secco distanziato di 7 giorni permetterebbe anche di ammortizzare eventuali nuovi cluster, per quanto possibile

non serve ribadire quanto sia insopportabile l'improvvisazione che regna in una federazione che spera nell'italico stellone e dunque nella remota possibilità che su 600 tesserati impegnati nei PO nessuno si positivizzi

ed ora non sa che pesci pigliare

Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, pinot ha scritto:

...credo che in assenza di pubblico la soluzione della fase nazionale in partita secca sia la migliore

Questa è un'altra variabile importante, perché pareva esserci un sostanziale accordo per una cauta riapertura dai primi di giugno.

Ovvio però che in caso di gare secche anche un migliaio di spettatori, specie in un piccolo impianto, un aiuto lo danno.

Peraltro, a onor del vero, c'erano anche l'anno scorso...

Per la final four, comunque, il regolamento parla di quattro squadre che partono alla pari, senza vantaggi di alcun tipo, e dunque una sede neutra sarebbe l'unica ipotesi percorribile in caso di gare secche.

Link to post
Share on other sites

La loro rinuncia prima unica via percorribile, servirebbe volontà e buonsenso da parte di fresco.

Anche se la Asl potrebbe dare l'ok alla partita farsa qualcosa il focolaio si stabilizzasse (su numeri alti) nei prossimi giorni 

Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, forest ha scritto:

Prevedibile, direi

Quindi ipotesi 1 (giocare mercoledì 12/5) scartata.

Rimangono la 2 (giocare domenica 16/5) molto remota e la 3 (accorciare i playoff oppure rinuncia volontaria della VV).

Il fatto che la Lega non abbia previsto come comportarsi nel caso dell'insorgenza di positività in un gruppo squadra credo dia il metro dell'incapacità e della totale mancanza di professionalità in seno a chi, lautamente pagato, organizza il torneo.

Nella mia ignoranza sarebbe stato il PRIMO argomento da dirimere nelle fasi preparatorie della post-season. Tutto il resto sarebbe venuto dopo, anche perché peggio di un cluster COVID-19 c'è solo un cluster COVID-19 senza la minima idea di come gestirlo.

Link to post
Share on other sites

mio unico pensiero non è tanto quando giocare, ma nel caso si giocasse cosa comporterebbe se i giocatori della Triestina risultassero positivi qualche giorno dopo la gara?

 

Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Matteo.Ulci ha scritto:

Quindi ipotesi 1 (giocare mercoledì 12/5) scartata.

Rimangono la 2 (giocare domenica 16/5) molto remota e la 3 (accorciare i playoff oppure rinuncia volontaria della VV).

Il fatto che la Lega non abbia previsto come comportarsi nel caso dell'insorgenza di positività in un gruppo squadra credo dia il metro dell'incapacità e della totale mancanza di professionalità in seno a chi, lautamente pagato, organizza il torneo.

Nella mia ignoranza sarebbe stato il PRIMO argomento da dirimere nelle fasi preparatorie della post-season. Tutto il resto sarebbe venuto dopo, anche perché peggio di un cluster COVID-19 c'è solo un cluster COVID-19 senza la minima idea di come gestirlo.

Ovviamente concordo.

Con dieci positivi è dura anche che giochino domenica prossima, in effetti, e fra l'altro hanno inevitabilmente dovuto sospendere gli allenamenti.

Che siano spinti a una rinuncia (che abbia qualche vantaggio anche per loro, naturalmente :) ), diventa a questo punto un'ipotesi concreta.

Di sicuro nessuno può estrometterli, si tratta di convincerli......

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, forest ha scritto:

Ovviamente concordo.

Con dieci positivi è dura anche che giochino domenica prossima, in effetti, e fra l'altro hanno inevitabilmente dovuto sospendere gli allenamenti.

Che siano spinti a una rinuncia (che abbia qualche vantaggio anche per loro, naturalmente :) ), diventa a questo punto un'ipotesi concreta.

Di sicuro nessuno può estrometterli, si tratta di convincerli......

Quali leve esistono per convincerli alla rinuncia?

Ovviamente no multe e no penalizzazioni nella prossima stagione ma questo credo sia scontato.

Soldi (ufficialmente) non credo sia possibile dargliene.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...