Jump to content

CHAMPIONS, EUROPA E CONFERENCE LEAGUE 2023/24


Recommended Posts

1 ora fa, Roberto24 ha scritto:

Oggi c'è stata la sentenza sulla super lega, un bel argomento di discussione 

A parte De Laurentiis, che delle logiche sentimentali che governano il calcio non ha mai capito una sega e lo dimostra continuamente, per adesso c'è la corsa a tirarsi fuori.

I tedeschi, Bayern in testa, hanno già detto no grazie, gli inglesi non credo vogliano vedersi ripetere la contestazione pesantissima dei tifosi (ricordo che in certi campi i supporters hanno invaso il terreno di gioco al grido di "non si inizia nessuna partita se prima non vi togliete dalla SuperLega, tutti").

Onestamente vedo complicate grandi rivoluzioni, anche perché nessuno impedisce a FIFA o UEFA di inserire una clausola al momento dell'iscrizione alla serie A o agli altri campionati.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, forest ha scritto:

A parte De Laurentiis, che delle logiche sentimentali che governano il calcio non ha mai capito una sega e lo dimostra continuamente, per adesso c'è la corsa a tirarsi fuori.

I tedeschi, Bayern in testa, hanno già detto no grazie, gli inglesi non credo vogliano vedersi ripetere la contestazione pesantissima dei tifosi (ricordo che in certi campi i supporters hanno invaso il terreno di gioco al grido di "non si inizia nessuna partita se prima non vi togliete dalla SuperLega, tutti").

Onestamente vedo complicate grandi rivoluzioni, anche perché nessuno impedisce a FIFA o UEFA di inserire una clausola al momento dell'iscrizione alla serie A o agli altri campionati.

Sono d'accordo col Bayern e con i club inglesi, la Uefa come organizzazione è una bella banda di manigoldi (lo è sempre stata in realtà, forse meno ai tempi di Artemio Franchi, ma è preistoria..), però l'idea di tornei paralleli organizzati da privati (oddio anche la UEFA è considerata ta le) ad invito o comunque con criteri del tutto estranei al merito sportivo mi inorridisce. Penso che se parte sta roba smetto di guardare definitivamente il cosiddetto "calcio d'élite". Che poi siamo alle solite, chi parteciperebbero dietro guadagni di milioni di euro? I soliti noti...Real, Barcellona, e poi vediamo chi viene attratto dalle lusinghe dei dineros...

Link to comment
Share on other sites

59 minuti fa, Roberto24 ha scritto:

Sono d'accordo col Bayern e con i club inglesi, la Uefa come organizzazione è una bella banda di manigoldi (lo è sempre stata in realtà, forse meno ai tempi di Artemio Franchi, ma è preistoria..), però l'idea di tornei paralleli organizzati da privati (oddio anche la UEFA è considerata ta le) ad invito o comunque con criteri del tutto estranei al merito sportivo mi inorridisce. Penso che se parte sta roba smetto di guardare definitivamente il cosiddetto "calcio d'élite". Che poi siamo alle solite, chi parteciperebbero dietro guadagni di milioni di euro? I soliti noti...Real, Barcellona, e poi vediamo chi viene attratto dalle lusinghe dei dineros...

Inter, Roma e Atalanta si sono espresse pubblicamente contro.

In Inghilterra l'hanno presa così:

https://www.eurosport.it/calcio/superlega-il-governo-britannico-si-oppone-duramente-per-i-nostri-club-sara-vietata-per-legge_sto9931505/story.shtml

Link to comment
Share on other sites

La nascita della Superlega è solo una conseguenza del progressivo spostamento dell'asse del "calcio che conta" dal Sudamerica all'Europa (Anni Ottanta-Novanta) e dall'Europa all'Asia (ultimo decennio).

Infatti, per sopravvivere alla concorrenza dei petrodollari dell'Arabia i principali club europei devono "privatizzare" ulteriormente il calcio e relegarlo sempre di più ad una dimensione di puro intrattenimento per pochi club eletti.

Tutto dipenderà da come si muoveranno nel futuro i sauditi che per il momento da buoni mercanti stanno ancora i piedi in due scarpe: da una parte mirano a staccarsi definitivamente dal mondo occidentale, dall'altra però sanno che senza il calcio europeo per il momento non possono mandare avanti il baraccone.

La cosa certa è che il calcio europeo per com'è conciato è praticamente morto: potrà salvarsi solo il calcio inglese che però, per sua stessa natura, non è in grado di sfornare squadre "dominanti" come può essere il Real Madrid in Spagna, il Bayern Monaco in Germania e la Juventus in Italia.

Di conseguenza il calcio o ritorna dall'A,B,C, oppure resterà un movimento a circuito chiuso, elitario, per poche persone e società facoltose.

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Roberto24 ha scritto:

Oggi c'è stata la sentenza sulla super lega, un bel argomento di discussione 

Avevo espresso il mio parere già all’epoca e non è cambiato come spero quello di tutti. E’ stato, rimane e rimarrà un aborto, come è giusto che sia. È un atto dovuto a livello giudiziario, ma non succederà nulla rispetto ai deliri fantascientifici letti oggi, di torneo fino a 64 squadre con partite visibili gratuitamente. 64 squadre che giocano un torneo parallelo? Ma chi li concepisce simili deliri? Non cambierà nulla rispetto a quello che è stato dichiarato. De Laurentiis lasciamolo parlare, tanto ne capisce di calcio come io di botanica, la cosa migliore è ignorarlo.

Edited by Spunk199
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Spunk199 ha scritto:

Avevo espresso il mio parere già all’epoca e non è cambiato come spero quello di tutti. E’ stato, rimane e rimarrà un aborto, come è giusto che sia. È un atto dovuto a livello giudiziario, ma non succederà nulla rispetto ai deliri fantascientifici letti oggi, di torneo fino a 64 squadre con partite visibili gratuitamente. 64 squadre che giocano un torneo parallelo? Ma chi li concepisce simili deliri? Non cambierà nulla rispetto a quello che è stato dichiarato. De Laurentiis lasciamolo parlare, tanto ne capisce di calcio come io di botanica, la cosa migliore è ignorarlo.

Me lo auguro di cuore, quello che mi preoccupa è che ci sono anche molti opinionisti che sono favorevoli a sta minchiata. Posso capire le società che ormai guardano solo dove possono incassare di più,  ma giornalisti e opinionisti che si schierano a favore di sta roba non lo concepisco

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, forest ha scritto:

Inter, Roma e Atalanta si sono espresse pubblicamente contro.

In Inghilterra l'hanno presa così:

https://www.eurosport.it/calcio/superlega-il-governo-britannico-si-oppone-duramente-per-i-nostri-club-sara-vietata-per-legge_sto9931505/story.shtml

Beh, il calcio inglese lo fa per difendere essenzialmente la Premier league che rischierebbe pure lei di venire molto ridimensionata (in termini di qualità e giro di soldi se le Big la abbandonano) da questa Superlega. L'unica speranza è che tutte le singole Federazioni e Leghe dei vari stati europei facciano quadrato per non far partire questo campionato europeo parallelo. Temo però che sia tutta una questione di soldi, chi offre di più la spunterà 😟

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Roberto24 ha scritto:

Beh, il calcio inglese lo fa per difendere essenzialmente la Premier league che rischierebbe pure lei di venire molto ridimensionata (in termini di qualità e giro di soldi se le Big la abbandonano) da questa Superlega. 😟

Non mi pare un argomento, sinceramente.

In Premier i contratti dei giocatori arrivano a sette anni, e i big da lì non si spostano di sicuro.

Hanno fra l'altro contratti televisivi pluriennali e multimilionari.

Non solo, ma l'Inghilterra non fa parte della comunità europea, delle regole stabilite ieri hanno già chiarito che se ne impippano e che faranno una legge ad hoc per impedire a qualsiasi club di parteciparvi, fermo restando che i tifosi farebbero una rivolta.

Ora, se mi dici che razza di SuperLega sarebbe un torneo senza le inglesi, le tedesche e le spagnole (a parte Real e Barca) io ti ascolto con attenzione.

Possono fare un quadrangolare fra Barca, Real, Juve e Napoli, questo sì.... 

Secondo me, c'è una differenza enorme fra la sentenza di liberalizzazione, se vogliamo anche giusta, e organizzare davvero una roba simile.

Ma se qualcuno mi spiega come arrivano a sessantaquattro squadre io ascolto volentieri....

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Bayern Lazio

Barcellona Napoli

Atletico Inter

Domani iniziano gli ottavi di finale di Champions e l'ipotesi di perdere tutte le italiane è più di un'eventualità.

Il Bayern sembra in un periodo negativo, sabato è stato preso a pallate dal Leverkusen (ho visto la partita registrata, bellissima) ma l'ipotesi che la Lazio ce la faccia mi appare come fantascientifica. 0,1% di possibilità

Neanche il Barcellona non è più quello di qualche anno fa, ma il Napoli di Mazzarri è ben peggio, 10% di possibilità.

L'Inter in teoria potrebbe anche farcela, non è inferiore all'Atletico, sulla carta. Ma la dirigenza punta con decisione alla seconda stella e l'ha chiarito fin da subito. Le scelte di Inzaghi parlano chiaro: il turn over in Champions è stato persino esagerato ed è probabilmente costato il primo posto. Vedremo che squadra sarà schierata. Con i titolari secondo me possibilità 50%

 

Poi per l'eventuale proseguo occorre aspettare i sorteggi, che come al solito risulteranno decisivi.

 

Agli spareggi di Europa League Milan Rennes. Passa il MIlan al 75%, mentre per Roma Feyenoord 50% per i giallorossi di approdare agli ottavi.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Io invece dò queste percentuali alle italiane:

Lazio 20%

Napoli 30%

Inter 50%

Ovviamente per le prime 2 le percentuali sono un po' pompate dal fatto che il Bayern sta affrontando un periodo poco positivo, con contestazione a Tuchel e che il Barca già sa che Xavi non sarà l'allenatore la prossima stagione. Per me il fattore mentale è importante...le nostre italiane in fondo non hanno nulla da perdere.

Link to comment
Share on other sites

Io arrivo al 55 per l'Inter, che è più forte di quanto le venga in genere riconosciuto.

Tanto più che l'Atletico sta perdendo pezzi, ultimo Morata.

Il Napoli che ho visto ieri non segna neanche con le mani, a un certo punto Simic ha provato a segnarsi da solo ma ha preso il palo.

Credo che abbia segnato l'ultima volta in trasferta sei partite fa, Mazzarri sta andando oltre ciò di cui lo credevo (in)capace, è diciassette punti sotto il Milan, ma se recuperano Oshimen almeno per il ritorno, forse... però se è un Barca appena decente, come fa a non essere favorito?

Infine ho visto anch'io, registrata, Bayer-Bayern, sabato notte...

A me il Bayer è parso fortissimo, onestamente, ma era la prima volta che li vedevo e magari hanno fatto la partita della vita.

Ma sono primi, hanno vinto e meritato dimostrando che il Bayern attuale è battibile, però non credo che la Lazio possa avvicinarsi a quei livelli.

Per me, passa solo l'Inter, ma posso benissimo sbagliare.

Link to comment
Share on other sites

Vista.

Lazio più che sufficiente nel primo tempo, passato esclusivamente a tenere a bada un Bayern forte tecnicamente ma poco pericoloso, e ottima nella ripresa, già prima dell'episodio (rigore e espulsione) che ha orientato la sfida.

Meglio di così era difficile fare, nel complesso.

Temo che a Monaco sarà un'altra storia, ma l'obiettivo realistico era tenere vive le chance di qualificazione ed è stato centrato in pieno 

Chance che complessivamente restano inferiori a quelle dei tedeschi ma ci sono, perché il Bayern ha confermato le difficoltà attuali che lo pongono un gradino sotto alle due grandi favorite.

Link to comment
Share on other sites

Viste le partite di questa prima settimana di Champions: gioco terrificante e di bassissima qualità, sembra di essere tornati alle famose tonnare dei primi Anni Novanta, solo che in quel caso erano dovute al modo di giocare delle squadre, in questo caso a scarsa qualità e mancanza di idee degli interpreti in campo.

Tutte le squadre sono così impostate: difese (e difensori) imbarazzanti, centrocampi folti e con giocatori monotematici che sanno solo fare passaggi di un metro all'indietro, attacchi spuntati con gli unici giocatori in grado di creare la superiorità che sono dei velocisti e non dei dribblatori.

Se questo è lo "spettacolo" della Champions, se questo è il ""giuoco europeo" che devono fare le nostre squadre (e che sta cercando di fare la Triestina di Bordin 😀) tanto meglio fare la Superlega e buona notte al secchio!

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

nel Bayern c’e’ qualcosa che non funziona

ho visto pezzi della partita persa a Leverkusen e il primo gol e’ stato da ufficio inchieste, su una banale rimessa in gioco nessuno degna di uno sguardo uno del Bayer che entra indisturbato in area e poi mette un pallone su cui tutti i difensori del Bayern sono fermi

ogni lancio lungo dritto per dritto o qualunque imbucata del Bayer seminava il panico, inaccettabile, il Bayern con Kane ha un potenziale pazzesco ma c’e’ qualcosa che non va, forse Tuchel

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente qualcosa si è rotto nello spogliatoio, come si usa dire in queste occasioni. Si parla di Mourinho come allenatore, il che non sarebbe male. Una pretendente in meno alla vittoria finale..

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, atleticoiero said:

Viste le partite di questa prima settimana di Champions: gioco terrificante e di bassissima qualità, sembra di essere tornati alle famose tonnare dei primi Anni Novanta, solo che in quel caso erano dovute al modo di giocare delle squadre, in questo caso a scarsa qualità e mancanza di idee degli interpreti in campo.

Tutte le squadre sono così impostate: difese (e difensori) imbarazzanti, centrocampi folti e con giocatori monotematici che sanno solo fare passaggi di un metro all'indietro, attacchi spuntati con gli unici giocatori in grado di creare la superiorità che sono dei velocisti e non dei dribblatori.

Se questo è lo "spettacolo" della Champions, se questo è il ""giuoco europeo" che devono fare le nostre squadre (e che sta cercando di fare la Triestina di Bordin 😀) tanto meglio fare la Superlega e buona notte al secchio!

Io non guardo molto la CL ma devo dire che ieri il primo tempo di PSG - RL è stato divertente. I primi 15 minuti giocati ad un ritmo folle, RS organizzatissima che ha messo in seria difficoltà il PSG, avendo anche un 2/3 occasioni per segnare tra cui una traversa. Poi il PSG è venuto fuori alla distanza (ha un tridente velocissimo, veramente complicato fermarli). Insomma, non mi è parso sto schifo ieri. Le altre partite non le ho viste quindi non posso giudicare.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, atleticoiero ha scritto:

Se questo è lo "spettacolo" della Champions, se questo è il ""giuoco europeo" che devono fare le nostre squadre (e che sta cercando di fare la Triestina di Bordin 😀) tanto meglio fare la Superlega e buona notte al secchio!

se questo "spettacolo" è figlio della poca qualità di giocatori e tecnici, attivare la Superlega non cambierebbe la situazione

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Unione91 ha scritto:

Io non guardo molto la CL ma devo dire che ieri il primo tempo di PSG - RL è stato divertente. I primi 15 minuti giocati ad un ritmo folle, RS organizzatissima che ha messo in seria difficoltà il PSG, avendo anche un 2/3 occasioni per segnare tra cui una traversa. Poi il PSG è venuto fuori alla distanza (ha un tridente velocissimo, veramente complicato fermarli). Insomma, non mi è parso sto schifo ieri. Le altre partite non le ho viste quindi non posso giudicare.

Il Real ha una qualità che gran parte delle altre squadre non ha: i due esterni Vinicius e Rodrygo sono vere e proprie ali vecchio stampo, dribbling netto e puntare la porta.

Tutte le altre che giocano coi 3 davanti hanno questi mezzi giocatorini (Sanè è il prototipo), molti belli da vedere, dribbling sempre a rientrate, pochi tocchi, molto fumo. Perdi sistematicamente un tempo di gioco.

Link to comment
Share on other sites

11 minutes ago, ndocojo said:

Il Real ha una qualità che gran parte delle altre squadre non ha: i due esterni Vinicius e Rodrygo sono vere e proprie ali vecchio stampo, dribbling netto e puntare la porta.

Tutte le altre che giocano coi 3 davanti hanno questi mezzi giocatorini (Sanè è il prototipo), molti belli da vedere, dribbling sempre a rientrate, pochi tocchi, molto fumo. Perdi sistematicamente un tempo di gioco.

Si diciamo che Dembele e Barcola a volte son fumosi ma spesso sono difficili da contenere. Ieri Barcola (che non mi fa impazzire come giocatore) ha sbagliato il controllo ma poi è stato talmente veloce che ha bruciato terzino, centrale e portiere in un colpo solo. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×