Jump to content

Situazione manto erboso Stadio Rocco


Recommended Posts

2 minuti fa, pinot ha scritto:

io credo che, dal momento che il Comune se ne lava le mani, la società dovrebbe decidere di giocare a Lignano

facendo nel contempo pressioni presso la Regione per anticipare il rifacimento del campo

e che i concerti vadano a farsi fottere

non possiamo rischiare di perdere uno o due giocatori ogni partita al Rocco, tra l’altro pure uno del Fiorenzuola è finito ko

È l'unica anche secondo me, con questo campo non possiamo più giocare nemmeno una partita, sia per gli infortuni sia perché non riusciamo ad esprimere un gioco di livello come fatto più volte fuori dal Rocco, rischiamo di perdere punti e giocatori. I concerti sono una follia, vanno tolti

Link to comment
Share on other sites

Anche da un punto di vista finanziario giocare a Fontanafredda o Lignano non sarebbe un gran danno, il migliaio di paganti di ieri avrà portato in cassa non più di 15/20.000 euro, non credo che contro Pro Sesto, Arzignano e Giana faremo incassi molto diversi.

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Mex ha scritto:

Anche da un punto di vista finanziario giocare a Fontanafredda o Lignano non sarebbe un gran danno, il migliaio di paganti di ieri avrà portato in cassa non più di 15/20.000 euro, non credo che contro Pro Sesto, Arzignano e Giana faremo incassi molto diversi.

Il pres aveva detto che giocare a fontanafredda gli costa 100.000€ a partita, non poco

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Sepolfar ha scritto:

Il pres aveva detto che giocare a fontanafredda gli costa 100.000€ a partita, non poco

Credo che oltre le spese vive calcolasse anche il mancato incasso. Però ho appena letto sulla Gazza che i paganti di ieri erano 2.118, neanche male. Il colpo d'occhio non era granché, probabile che un migliaio di abbonati siano rimasti a casa.

Link to comment
Share on other sites

31 minuti fa, pinot ha scritto:

io credo che, dal momento che il Comune se ne lava le mani, la società dovrebbe decidere di giocare a Lignano

facendo nel contempo pressioni presso la Regione per anticipare il rifacimento del campo

e che i concerti vadano a farsi fottere

non possiamo rischiare di perdere uno o due giocatori ogni partita al Rocco, tra l’altro pure uno del Fiorenzuola è finito ko

Condivido pienamente.

questo sono obbligati a fare se vogliono preservare i giocatori e quindi l’intero campionato

Link to comment
Share on other sites

Quando ho avuto a che fare con situazioni che non potevano più risolversi in maniera benevola e/o con il dialogo, perché mancava la volontà della controparte, ho ottenuto i risultati con le cattive, cosa che non fa un parte della mia persona ma arrivati a quel punto non c’era altra strada da percorrere, e ho vinto sei cause su sette, sapete perché? Perché sapevo di avere ragione e ne avevo le prove, altrimenti non le avrei neanche iniziate. 
Dopo ieri, credo che sia appunto arrivato il momento di agire con le cattive, per i motivi sopra descritti. Non servono cortei, cori, lettere sul giornale o altro, serve un’azione giuridico legale. Bisogna mettere in mano a un avvocato e intraprendere un’azione seria e decisa, troviamo una persona tra i tifosi della squadra che faccia questo mestiere con qualità e procediamo, altrimenti credo non succederà nulla e si verificherà quanto detto da pinot, anzi si sta già verificando. Il campo va rifatto subito, la squadra può giocare a Lignano un mesetto e, come detto, che i concerti vadano a farsi fottere. È ora di finirla. Il comitato No ovovia ha tre ricorsi depositati, che andranno in aula a gennaio e credo che faranno molti danni perché supportati da prove inconfutabili. Servono soldi? Facciamo una raccolta fondi. Il comitato ha tirato su 20 k in pochi giorni tra ca 4000 iscritti.

Edited by Spunk199
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Quando ho avuto a che fare con situazioni che non potevano più risolversi in maniera benevola e/o con il dialogo, perché mancava la volontà della controparte, ho ottenuto i risultati con le cattive, cosa che non fa parte della mia persona ma arrivati a quel punto non c’era altra strada da percorrere, e ho vinto sei cause su sette, sapete perché? Perché sapevo di avere ragione e ne avevo le prove, altrimenti non le avrei neanche iniziate. 
Dopo ieri, credo che sia appunto arrivato il momento di agire con le cattive, per i motivi sopra descritti. Non servono cortei, cori, lettere sul giornale o altro, serve un’azione giuridico legale. Bisogna mettere in mano a un avvocato e intraprendere un’azione seria e decisa, troviamo una persona tra i tifosi della squadra che faccia questo mestiere con qualità e procediamo, altrimenti credo non succederà nulla e si verificherà quanto detto da pinot, anzi di sta già verificando. Il campo va rifatto subito, la squadra può giocare a Lignano un mesetto e, come detto, che i concerti vadano a farsi fottere. È ora di finirla. Il comitato No ovovia ha tre ricorsi depositati, che andranno in sula a gennaio e credo che faranno molti danni perché supportati da prove inconfutabili. Servono soldi? Facciamo una raccolta fondi. Il comitato ha tirato su 20 k in pochi giorni tra ca 4000 iscritti.

beh, sulla questione ovovia ci sono basi solide per i ricorsi, sia per l’impatto ambientale con parere negativo della commissione regionale sia per l’affidamento dei lavori ( senza gara ? ) ad un’impresa prima ancora che l’iter sia completato sia per altre questioni che non approfondisco rischiando di finire pienamente OT e di essere preso di mira dal mio persecutore

ad ogni modo è partita che si gioca in ambito nazionale e europeo visto che i fondi per l’esecuzione ( non per la gestione ! ) sono PNRR

ma nel caso del terreno del Rocco che basi legali può avere una class action, oltre alla mancata fruizione di un bene acquisito attraverso l’abbonamento ?

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, pinot ha scritto:

beh, sulla questione ovovia ci sono basi solide per i ricorsi, sia per l’impatto ambientale con parere negativo della commissione regionale sia per l’affidamento dei lavori ( senza gara ? ) ad un’impresa prima ancora che l’iter sia completato sia per altre questioni che non approfondisco rischiando di finire pienamente OT e di essere preso di mira dal mio persecutore

ad ogni modo è partita che si gioca in ambito nazionale e europeo visto che i fondi per l’esecuzione ( non per la gestione ! ) sono PNRR

ma nel caso del terreno del Rocco che basi legali può avere una class action, oltre alla mancata fruizione di un bene acquisito attraverso l’abbonamento ?

Non lo so pinot, non sono un avvocato, proviamo a sentirne uno e vediamo cosa si può fare, perché a stare fermi o fare quello che è stato fatto finora, non serve a nulla. Il comitato in questione ha al suo interno tecnici e persone molto competenti, possibile che tra i tifosi della squadra non ce ne siano alcuni che possano aiutare o consigliare per il meglio?

Link to comment
Share on other sites

Credo che ci fosse un avvocato tifoso, Giancarlo Muciaccia, disposto a vedere se ci siano le basi per portare la questione a livello giuridico.

Ma la cosa mi pare si sia un po' arenata, temo sarebbe un palleggiarsi di responsabilità che andrebbe avanti per anni e anni, e noi il campionato dobbiamo vincerlo adesso.

Sono comunque sulla linea di Pinot: Lignano subito, rifare il campo e i concerti dove gli pare.....

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, forest ha scritto:

Credo che ci fosse un avvocato tifoso, Giancarlo Muciaccia, disposto a vedere se ci siano le basi per portare la questione a livello giuridico.

Ma la cosa mi pare si sia un po' arenata, temo sarebbe un palleggiarsi di responsabilità che andrebbe avanti per anni e anni, e noi il campionato dobbiamo vincerlo adesso.

Sono comunque sulla linea di Pinot: Lignano subito, rifare il campo e i concerti dove gli pare.....

AAALTTTTTTT..... che linea Pinot...... son stato io il primo a lanciare l'idea. 😁

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, forest ha scritto:

Credo che ci fosse un avvocato tifoso, Giancarlo Muciaccia, disposto a vedere se ci siano le basi per portare la questione a livello giuridico.

Ma la cosa mi pare si sia un po' arenata, temo sarebbe un palleggiarsi di responsabilità che andrebbe avanti per anni e anni, e noi il campionato dobbiamo vincerlo adesso.

Sono comunque sulla linea di Pinot: Lignano subito, rifare il campo e i concerti dove gli pare.....

linea Pinot come linea Maginot ?

a parte le cazzate, se non erro Lignano ha una capienza doppia rispetto a Fontanafredda per cui ci starebbero tutti gli abbonati

che peraltro non vanno tutti nemmeno al Rocco, figuriamoci a Lignano anche perché le partite al sabato, venerdì o lunedì rendono complicato andarci per chi lavora

chiedo però un chiarimento a chi sa, i giocatori si sono lamentati per il fatto che giocare in casa a Fontanafredda significava esser sempre in trasferta perché il trasferimento avveniva il giorno prima

questo varrebbe anche per Lignano che dista non più di 1 h di pullman da Trieste ?

lo chiedo perché immagino che più di qualche squadra di categoria superiore affronti normalmente un simile tragitto per giocare in casa

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Stefanuzzo ha scritto:

E quindi facciamo saltare muscoli e crociati.

Non so come non si sia frantumato il ginocchio l'arbitro...

Sarebbe auspicabile che scrivesse nel referto che il terreno di gioco non è idoneo, non so se rientra nelle sue facoltà. Oggettivamente che i giocatori di tutte e due le squadre e anche gli arbitri si facciano male anche seriamente è inammissibile 

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, forest ha scritto:

Credo che ci fosse un avvocato tifoso, Giancarlo Muciaccia, disposto a vedere se ci siano le basi per portare la questione a livello giuridico.

Ma la cosa mi pare si sia un po' arenata, temo sarebbe un palleggiarsi di responsabilità che andrebbe avanti per anni e anni, e noi il campionato dobbiamo vincerlo adesso.

Sono comunque sulla linea di Pinot: Lignano subito, rifare il campo e i concerti dove gli pare.....

ciao Forest, credo che la Triestina stia valutando con i propri avvocati come muoversi, sopratutto in termini di inadempimento contrattuale da parte del comune. Qualora la società si muovesse ritengo corretta l'ipotesi di un intervento adesivo da parte del CCTC in rappresentanza degli abbonati. Gradirei l'opinione in merito da parte di esperti legali.

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, pinot ha scritto:

linea Pinot come linea Maginot ?

a parte le cazzate, se non erro Lignano ha una capienza doppia rispetto a Fontanafredda per cui ci starebbero tutti gli abbonati

che peraltro non vanno tutti nemmeno al Rocco, figuriamoci a Lignano anche perché le partite al sabato, venerdì o lunedì rendono complicato andarci per chi lavora

chiedo però un chiarimento a chi sa, i giocatori si sono lamentati per il fatto che giocare in casa a Fontanafredda significava esser sempre in trasferta perché il trasferimento avveniva il giorno prima

questo varrebbe anche per Lignano che dista non più di 1 h di pullman da Trieste ?

lo chiedo perché immagino che più di qualche squadra di categoria superiore affronti normalmente un simile tragitto per giocare in casa

 

Il centro sportivo del vicenza è a 50km dalla città….

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, pinot ha scritto:

beh, sulla questione ovovia ci sono basi solide per i ricorsi, sia per l’impatto ambientale con parere negativo della commissione regionale sia per l’affidamento dei lavori ( senza gara ? ) ad un’impresa prima ancora che l’iter sia completato sia per altre questioni che non approfondisco rischiando di finire pienamente OT e di essere preso di mira dal mio persecutore

Non è che sono il tuo persecutore, ma sei semplicemente ignorante, nel senso che ignori.....

https://www.comune.trieste.it/it/comunicati-stampa-14829/pubblicazioni-progetto-cabinovia-metropolitana-trieste-opicina-per-affidamento-appalto-integrato-157048

https://www.ansa.it/friuliveneziagiulia/notizie/2023/03/28/leitner-vince-appalto-per-costruzione-cabinovia-a-trieste_491e2e31-9503-4acf-a816-2bcaa95d2c9f.html

Edited by numanecia
Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, numanecia ha scritto:

Sei tu l’ignorante, nel senso che ignori, perdonami, senza offesa, ho seguito tutto l’iter da quando è nato e ci sono duemila cose che non vanno, non una, leggi, informati, e poi scrivi, con tutto il rispetto. Fine dell’OT, che poi OT non è, dato che io l’ho citato come esempio di azione legale.

Edited by Spunk199
Link to comment
Share on other sites

A mio avviso è necessaria una inidoneità del terreno di gioco da parte della FIGC perché cambi qualcosa, sperando di non perdere una partita a tavolino. Se ti sposti semplicemente a Lignano il Comune continua a considerare il campo praticabile e fino ai concerti non fa nulla. 

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, andreis ha scritto:

Come dice giustamente forest se rifare il campo fa saltare i concerti la Lodi farà carte false e si incatenera ai tornelli  pur di non rifare il campo e ammirare pezzali .

mettiamoci il cuore in pace 

La Lodi, oltre che essere assessore non si sa in base a quali meriti specifici, è anche un avvocato, quindi saprà bene che una volta che un tribunale decide una certa cosa, può incatenarsi a tutto quello che vuole, che non credo possa impedire alcunché. Stavo ragionando che se il terreno venisse dichiarato non idoneo a causa della asserita pericolosità per l’incolumità per atleti e arbitro, come successo ieri, può essere forse bloccato non solo dalla Lega ma anche da un’autorita’ giudiziaria, almeno con un decreto immediato sospensivo. Parlo da ignorante, ovviamente.

  • Confuso 1
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, mario-manzanese ha scritto:

A mio avviso è necessaria una inidoneità del terreno di gioco da parte della FIGC perché cambi qualcosa, sperando di non perdere una partita a tavolino. Se ti sposti semplicemente a Lignano il Comune continua a considerare il campo praticabile e fino ai concerti non fa nulla. 

Ecco, appunto, ma forse anche da un organismo non sportivo, perché riguarda l’incolumità delle persone.

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Se tu l’ignorante, nel senso che ignori, perdonami, senza offesa, ho seguito tutto l’iter da quando è nato e ci sono duemila cose che non vanno, non una, leggi, informati, e poi scrivi, con tutto il rispetto. Fine dell’OT, che poi OT non è, dato che io l’ho citato come esempio di azione legale.

No Spunk......  Pinot ha scritto che non era stata fatta una gara, cosa non vera. Vediamo di essere onesti. La gara è stata fatta ed ha vinto Leitner. Fine. Il resto è nebbia. 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, numanecia ha scritto:

No Spunk......  Pinot ha scritto che non era stata fatta una gara, cosa non vera. Vediamo di essere onesti. La gara è stata fatta ed ha vinto Leitner. Fine. Il resto è nebbia. 

Il capogruppo Medau ha dichiarato a Telequattro che la ditta vincitrice era la Leitner prima di indire la gara o di aprire le buste, adesso non ricordo esattamente, comunque una cosa gravissima in entrambi i casi. Decidi tu se a quel punto di gara si può parlare. Mi sa che nella nebbia ci navighi tu. Comunque non ho intenzione di proseguire su questo tema che non c’entra nulla a parte i tre ricorsi in  essere.

Edited by Spunk199
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×