Jump to content
Stefano79

Ballottaggio per il sindaco e il presidente della provincia di Trieste

  

28 members have voted

  1. 1. Chi voterai al ballottaggio per il sindaco?

    • Roberto Cosolini
      14
    • Roberto Antonione
      6
    • Non andrò a votare
      8
  2. 2. Chi voterai al ballottaggio per il presidente della provincia?

    • Maria Teresa Bassa Poropat
      14
    • Giorgio Ret
      9
    • Non andrò a votare
      5


Recommended Posts

Mi che el sia dell'altra sponda sinceramente no xe quel el problema. El problema xe el resto. E mi no parlo de un problema ideologico, perchè podessimo discuter anni su chi dixi cossa o cossa fussi meio in un mondo ideale. El problema xe l'OMO e visto che alla fin fine xe un de quel che se senterà sulla carega (assieme a quel paiazzo che vol el cartel bilingue in piazza unità), ecco me permetto de dir la mia portando esperienza personale.

outrUnner no te son un c...o de destra eh? VERO RAPPRESENTANTE DE DEMOCRAZIA::vino::vino:

Link to post
Share on other sites

E dopo come xe andada a finir? Sto furgon del SERT (che no go mai visto) dove gira attualmente?

Ogni tanto frequentavo un local da quelle parti, e in effetti deso che ghe penso ogni tanto capitava che entrasi qualche tossicon. Deso go capì perchè...

Parlemo del 98 eh...miga del altro ieri! :D

Ad ogni modo, dopo la raccolta de più de 500 firme in un paio de giorni, i lo ga spostado 300mt più in sù e precisamente all'inizio de Viale D'Annunzio dove iera el distributor de benzina.

Magicamente i drogadi se ga spostado dalla mia zona. In seguito (ma i tempi non li ricordo esattamente) i lo ga cavado anche de là (forse quando i ga fatto el centro fisso in una trasversale de via Conti...cosa che anche quella volta gaveva trovado l'opposizion dei residenti).

Link to post
Share on other sites

Scheda bianca, mi no voto per sta gente, xe un pezo dell'altro. Sceglier tra una sinistra senza idee e tra una destra alla frutto xe dura!

x outrunner: se te va in zona Via Rigutti te troverà tanti bei regalini tipo siringhe, eccetere eccetera

Edited by atleticoiero
Link to post
Share on other sites

outrUnner no te son un c...o de destra eh? VERO RAPPRESENTANTE DE DEMOCRAZIA::vino::vino:

Fame capir una roba...mi me preoccupo de non aver drogadi in casa e fora delle scole del mio rion, me gira le bale se un me consiglia de metter un raccoglitor de siringhe in porton e per questo venio etichettado come "VERO RAPPRESENTANTE DE DEMOCRAZIA".

Dove xe el nesso scusime? Mi go dito che piuttosto che votar Cosolini, che se porta drio un come Omero, voto dall'altra parte.

Mi sinceramente go sempre dovudo combatter per tutto quel che go oggi. Me son sposado giovanissimo, la mia famiglia no ga podudo aiutarme e son partido con un bel puff decimilionario solo per rivar a sposarme e far i primi passi da solo nella vita (robe tipo comprar do' mobili de seconda man o le robe per mio fio che gaveva de nasser dopo 5 mesi).

Nissun me ga trovado casa, nissun me ga dado soldi, nissun me ga portado la spesa a casa.

Quando me son sposado son andado a far domanda all'Ater e metterme in fila...bon...mai arrivado niente e iero pienamente nei canoni...ma sa..quando in lista de passa davanti forze dell'ordine, esercito (perchè anche lori ga precedenza...pazzesco), rom e extracomunitari...una persona normale no ga molte chances no te par?

Queste xe le robe che me fa imbestialir. Dar un aiuto al prossimo xe sicuro una roba da far e sostener, ma ghe devi esser l'equilibrio giusto. Mi no go dito de no iutar queste povere persone drogade (che poi podessimo intavolar una discussion sul perchè uno decidi de drogarse e perchè devi esser considerada una malattia), mi go ditto che se podeva aiutarle via dalle zone residenziali, lontan dalle mamme con i fioi.

Come, parlando de altro, son contro a chi entra nel mio paese e vol imporre le sue regole in nome de altra religion. Me riferisso ad esempio alla question del burka. Per i mussulmani xe una question religiosa, per noi Italiani la legge parla chiaro: no se pol andar in giro a volto coperto o mascherati. E quindi me chiedo, perchè per lori la legge dovessi esser diversa? In virtù de cossa?

Qua se parla tanto de tolleranza, ma provè ad andar voi in un paese mussulman girando in camisa a manighe corte e con una crose de oro al collo...e po' vedemo come tornè a casa.

Ma qua stemo andando su discorsi ancor più ampi del mio che iera molto semplice: NO COSOLINI PERCHE' SE PORTA DRIO OMERO.

Questo da parte mia, ovviamente, ogniun pol far quel che vol.

Riguardo al "signor" de piazza Unità bilingue: http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/2011/05/14/news/piazza-unita-d-italia-sia-bilingue-1.57862

http://www.patrickkarlsen.eu/

(Ciò...el ga 33 anni...e questi dovessi esser el novo che avanza...eeeeeh gente avanti veramente)

Mi me va benissimo far la targa de piazza Unità bilingue...a patto che la seconda lingua sia l'INGLESE! Semo cussì indrio con le carte da voler ancora le targhe in sloven, i documenti in sloven e i furlani in furlania con i cartei in furlan! FEMO RIDER! Chi se ciava dei sloveni e dei furlani...metemo i cartei in italian e in INGLESE.

El mondo va avanti e noi semo fermi al pal. In Finlandia le università xe in inglese e noi semo a voler l'elementari con sezioni in sloven! Ma daiiiiiii!!!!! AHAHAHHAHAHA

Edited by outrunner
Link to post
Share on other sites

@ outrunner .Te son l'unica vittima del sistema? Me dispiasi.Te son anche l'unico che se ga "fatto da solo con tanti sacrifici".E me dispiasi anche per questo. Ma lasime dir che nella vita bisogneria aver un'ottica su chi te circonda più ampia della tua . El dir che tutti quei de sinistra xe drogai e delinquenti me fa pensar alla frase de D'Annunzio che parlando con i amici diseva: " tutte le donne sono puttane meno che mia madre e mia sorella che sono anch'esse donne". Forsi che allargar l'orizzonte della propria esistenza/pensiero saria cosa utile e no te faria ragionar in maniera cusì chiusa.:vino::vino:

Link to post
Share on other sites

El dir che tutti quei de sinistra xe drogai e delinquenti...

Dove xe che outrunner lo gavessi dito, scusime? te me evidenzi el passaggio?

Edited by gimmi
Link to post
Share on other sites

Mi no go mai dito che tutti quei de sinistra xe drogai e delinquenti...de sicuro però soffrì de grossi complessi de persecuzion.

Me fa specie che te rivi a stravolger quel che go ditto (ciò...te podessi candidarte: perfetto!) e no te me commenti la parte relativa alla targa bilingue in Piazza Unità.

Ad ogni modo no preoccuparte: domani vinzè voi.

Ciò...figon el sistema della reputazion, ogni post un -1. Bon...savè cossa ve digo, no posto più, cussì se contenti. Restè pur nel vostro fortin a sperar nella vostra utopica vision

Sayonara bei.

Edited by outrunner
Link to post
Share on other sites

gimmi per favor no stemo a farghe la punta al st...o.Rivo ancora capir quel che uno scrivi ma rivo anche a legger fra le righe . No lo ga dito ma nel contesto del discorso l'obiettivo iera quel.Bisogneria che persone con questo tipo de mentalità cominci a rifletter sora la parola DEMOCRAZIA.Comunque se xe uno che incarna l'utopia quel no son sicuramente mi. Forsi te confondi l'utopia con la parola REALTA'. E la realtà de qualsiasi paese democratico vol dir libertà de pensiero e de parola.Spera sempre de no dover rimpianzer questo tipo de utopica vision. :vino::vino:

Link to post
Share on other sites

Riguardo al "signor" de piazza Unità bilingue: http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/2011/05/14/news/piazza-unita-d-italia-sia-bilingue-1.57862

http://www.patrickkarlsen.eu/

(Ciò...el ga 33 anni...e questi dovessi esser el novo che avanza...eeeeeh gente avanti veramente)

Mi me va benissimo far la targa de piazza Unità bilingue...a patto che la seconda lingua sia l'INGLESE! Semo cussì indrio con le carte da voler ancora le targhe in sloven, i documenti in sloven e i furlani in furlania con i cartei in furlan! FEMO RIDER! Chi se ciava dei sloveni e dei furlani...metemo i cartei in italian e in INGLESE.

El mondo va avanti e noi semo fermi al pal. In Finlandia le università xe in inglese e noi semo a voler l'elementari con sezioni in sloven! Ma daiiiiiii!!!!! AHAHAHHAHAHA

riprendo l'invito che te ga fatto diego a allargar i tuoi orizzonti e te copio incollo sta roba da wikipedia riguardo al paese che te ne porti a esempio.

in inglese, ovviamente, che par esser l'unica lingua che te reputi degna.

Finland is a bilingual country according to its constitution. This means that members of the Swedish language minority have the right to communicate with the state authorities in their mother tongue.

On the municipal level, this right is legally restricted to municipalities with a certain minimum of speakers of the minority language. All Finnish communities and towns are classified as either monolingual or bilingual. When the proportion of the minority language increases to 8% (or 3000), then the municipality is defined as bilingual, and when it falls below 6%, the municipality becomes monolingual. In bilingual municipalities, all civil servants must have satisfactory language skill in either Finnish or Swedish (in addition to native-level skill in the other language). Both languages can be used in all communications with the civil servants in such a town. Public signs (such as street and traffic signs, as illustrated) are in both languages in bilingual towns and municipalities the name in majority language being on the top.

Following an educational reform in the 1970s, both Swedish and Finnish became compulsory school subjects. The school subjects are not called Finnish or Swedish; the primary language in which lessons are taught depends upon the pupil's mother tongue. This language of instruction is officially and in general practice called the mother tongue (modersmål in Swedish, äidinkieli in Finnish). The secondary language, as a school subject, is called the other domestic language (sv:andra inhemska språket in Swedish, fi:toinen kotimainen kieli in Finnish). Lessons in the "other domestic language" usually start in the third, fifth or seventh form of comprehensive school and are a part of the curriculum in all secondary education. In polytechnics and universities, all students are required to pass an examination in the "other domestic language" on a level that enables them to be employed as civil servants in bilingual offices and communities. The actual linguistic abilities of those who have passed the various examinations however vary considerably.

Te fa rider anche la Finlandia?

Link to post
Share on other sites

Una campagna elettorale imho quasi comica in virtù dei imbarazzanti e ripetuti autogol del centro destra, a prescinder dalle idee politiche me vien de dir che in un certo senso xe giusto che vinzi Cosolini, come sarà.

E dopo vederem. I prossimi segnali importanti imho sarà le scelte de assessorati e assessori...

Link to post
Share on other sites

gimmi per favor no stemo a farghe la punta al st...o.Rivo ancora capir quel che uno scrivi ma rivo anche a legger fra le righe . No lo ga dito ma nel contesto del discorso l'obiettivo iera quel.Bisogneria che persone con questo tipo de mentalità cominci a rifletter sora la parola DEMOCRAZIA.Comunque se xe uno che incarna l'utopia quel no son sicuramente mi. Forsi te confondi l'utopia con la parola REALTA'. E la realtà de qualsiasi paese democratico vol dir libertà de pensiero e de parola.Spera sempre de no dover rimpianzer questo tipo de utopica vision. :vino::vino:

Diego ritengo che in Italia esisti ancora la libertà de pensiero e de parola, me ritengo da questo punto de vista democratico, go sempre votado "moderato" da trenta e passa anni. Son nel merito anche assolutamente super partes, perchè tra mi e outrunner non corri certo buon sangue, anzi. Nel suo discorso, però, non leggo neanche tra le righe nessun generico attacco alla sinistra o all'esser de sinistra, ma un forte risentimento, dirìa quasi odio, verso una persona con cui ga avudo un'esperienza negativa.

Sul discorso piazza unità, bè, cossa dir... No me par una question importante, con tutti i problemi che gavemo in sta città e in sto paese.. qua sul bilinguismo me par che semo ancora parecchio influenzai da pregiudizi sia da una parte che dall'altra, xe un discorso che no go mai neanche approfondido più de tanto, a dir al vero. Non so ad esempio quanti sloveni gavemo nel comune, anche se ad occhio e croce dovessimo eeser sora l'8%del riferimento finlandese de zalzi. Se Cosolini e i suoi, che vinzi sicuramente oggi, meterà la targa bilingue non sarà per mi qualcosa che cambierà in meo o in pegio el giudizio sul loro operato.

Link to post
Share on other sites

Mi no go mai dito che tutti quei de sinistra xe drogai e delinquenti...de sicuro però soffrì de grossi complessi de persecuzion.

Me fa specie che te rivi a stravolger quel che go ditto (ciò...te podessi candidarte: perfetto!) e no te me commenti la parte relativa alla targa bilingue in Piazza Unità.

Ad ogni modo no preoccuparte: domani vinzè voi.

Ciò...figon el sistema della reputazion, ogni post un -1. Bon...savè cossa ve digo, no posto più, cussì se contenti. Restè pur nel vostro fortin a sperar nella vostra utopica vision

Sayonara bei.

Digo solo che su Omero e drogai te ga ragion de vender, ma sulla targa bilingue te sbagli perché el bilinguismo qua valeva anche sotto l'Austria, sia per Trieste che per l'italianissima Istria (ve prego smettemola de considerar Trieste e Istria italianissime, no xe assolutamente vero dato che da sempre in ste terre coabitava sia latini che slavi, dovemo partir da sto punto epr costruir un futuro senza odi reciproci). Vardite le cartine o i cenismenti austriaci, tutti i paesi dove se parlava sloven o croato (o dove comunque ghe iera una certa componente de popolazion slava) i ga la doppia dicitura italo-slava (San Giuseppe-Ricmanje, Caresana-Mackolje, Pinguente-Buzet, Albona-Labin). Per cui no xe niente de scandaloso nelle scritte italo-slave, credo che le minoranze xe accettade in tutti i paesi del mondo, semo una democrazia seppur sgangherada. Però cosa ghe entri el bilinguismo con Piazza Unità, el centro de Trieste, dove no ghe xe mai stado el bilinguismo (anzi, fino al 1700 qua a Trieste se parlava un dialetto ladin, el tergestin, simile al furlan... :cossaaa?: ) solo Dio lo sa, me sembra la classica boutade!

Link to post
Share on other sites

no te me commenti la parte relativa alla targa bilingue in Piazza Unità.

Ad ogni modo no preoccuparte: domani vinzè voi.

Ciò...figon el sistema della reputazion, ogni post un -1. Bon...savè cossa ve digo, no posto più, cussì se contenti. Restè pur nel vostro fortin a sperar nella vostra utopica vision

Sayonara bei.

mi volessi saver se xe piu' esser contro l'italia chi vol meter una targa bilingue in piazza unita' o chi vota come sindaco o come p.d.c. uno che ga come principale alleato uno che con la bandiera italianissima se vol netarse el cul .....

Edited by 666
Link to post
Share on other sites

Gimmi allora parlemo la stessa lingua ma con soggetti diversi? Poderia portarte esempi de esperienze negative personali che go avudo in 63 anni ma no go mai rivado a odiar nissun perchè go savudo rialzarme e son tornado a "combatter" per el quotidiano.La politica de questi ultimi 17 anni doveria gaver insegnado qualsosa a noi cittadini elettori, de destra e de sinistra. Anche Fini ghe ga messo "solo" 15 anni per svearse e reagir. Meio tardi che mai.Ma xe i nostalgici che no rivo a capir. No Odiar, ma capir.No tirarme fora la storiella trita e ritrita del Komunismo perchè in italia el Komunismo no lo gavemo mai avudo e quindi provado sulla pelle. Gavemo inveze vissudo un 20ennio da dimenticar.Lo so che questo discorso esula dal fattor ballottaggio , ma vol esser solo un imput per zercar de capir el perchè de questa guerra fra poveri.Solo un ultimo dato, semo l'unica città italana che se ga apparentado con quel partito che voleria forbirse el cul con la bandiera e che xe antiitalian per convinzion . Ma con convinziion magna i bori de tutti noi a Roma ladrona .Guarda che no xe un caso che sia Trieste questa città. A buon intenditor..... :vino::vino:

Link to post
Share on other sites

Diego, fazzo fadiga a capir cossa te volevi dir, o non te se ga spiegado ben o magari son mi un poco duro, no so.

Personalmente discendo da una famiglia (anzi, due, con quella de mia nonna) che viveva a Trieste, ma iera de provenienza austriaca. Durante la prima guerra mondiale, mio bisnonno e due miei prozii xe morti combattendo contro gli italiani, mio nono se la ga sugada per miracolo, e mia nonna con due fioi pici (mio papà no iera ancora nato) iera profughi a Vienna. Forse per questo non go mai avudo sai el valor dell' italianità de trieste, della bandiera, della nazion, della stessa patria. Me sento più vizin,come mentalità, ad un abitante de salisburgo, per dir, che no a un napoletan. Son per la pace tra i popoli, la tolleranza, la civile convivenza. Questo per chiarir, poi magari no centra niente :merodolodalrider: :merodolodalrider:

Link to post
Share on other sites

Gimmi te ga ragion ,spesso me invento filosofie personali che lasa el tempo che trova. Volevo solo dir che semo nel 2011 ,semo in un mondo globalizzado( nel ben e nel mal) ma sopratutto volemo renderse conto che xe spazio per tutti. Spero de gaver lasado in parte le mie teorie astruse e de esser stado ciaro :s'ciopado: :s'ciopado: :travirgolette::travirgolette::vino::vino:

Link to post
Share on other sites

Gimmi te ga ragion ,spesso me invento filosofie personali che lasa el tempo che trova. Volevo solo dir che semo nel 2011 ,semo in un mondo globalizzado( nel ben e nel mal) ma sopratutto volemo renderse conto che xe spazio per tutti. Spero de gaver lasado in parte le mie teorie astruse e de esser stado ciaro :s'ciopado: :s'ciopado: :travirgolette::travirgolette::vino::vino:

Si, chiarissimo. Anche se un problema con cui za gavemo de confrontae e sarà terribile in futuro, sarà quel dei flussi migratori alla ricerca de risorse disponibili.. xe un problema grosso e non so quanto stemo fazendo per prepararse ad affrontarlo. Comunque me sento anche mi triestin, gavemo un idem sentire.. :lol: :lol:

Link to post
Share on other sites

E bon, alla fine go votà Cosolini, dopo esserme stropà el naso e tappà i oci per no veder alcuni dei orrendi simboli sotto el suo nome. Spero de no dovermene pentir :rolleyes:

Hehehe mi sto immaginando tu bendato che voti :p

Per batter Berlusconi putroppo tocca fare un coalizione piuttosto allaragata da partiti di sinistra fino a dipietro (che è centro-centroddestra per ideologia) passando per il PD.

Vedremo cosa ci sarà dopo di lui.

Edited by Ghost
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...