Jump to content
SandroWeb

Il futuro della Pallacanestro Trieste (pensieri in libertà)

Recommended Posts

Adesso, Ghino ha scritto:

Appunto chiedo troppo di sapere chi è sciascia?

Ti avevano già risposto alcuni post fa: vai in dietro e trovi i dettagli. Giornalista narciso ma spesso ben informato. 

Link to post
Share on other sites
Adesso, GMarco ha scritto:

Ti avevano già risposto alcuni post fa: vai in dietro e trovi i dettagli. Giornalista narciso ma spesso ben informato. 

Scusami ma non trovo...se me lo ridici te ne sarei grato....

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, GMarco ha scritto:

Ti avevano già risposto alcuni post fa: vai in dietro e trovi i dettagli. Giornalista narciso ma spesso ben informato. 

esisti un giornalista "non narciso"?

ovvio, ognun con le varie gradazioni...

Edited by Euskal Herria
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ghino ha scritto:

Scusami ma non trovo...se me lo ridici te ne sarei grato....

ti ho risposto io sul thread del mercato  (a pag 23 - giovedì 24/6 ore 20.33 così trovi subito)

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Euskal Herria ha scritto:

ma Paoli non farà più parte dello staff perchè va in pension o per scelta societaria de trovar una figura differente?

dove hai letto che non sarà più dello staff? io ricordo di aver letto l'inverso: poichè va in pensione avrà più tempo da dedicare alla causa PallTs

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, a vanvera ha scritto:

dove hai letto che non sarà più dello staff? io ricordo di aver letto l'inverso: poichè va in pensione avrà più tempo da dedicare alla causa PallTs

anche a me sembrava così, ricordo di averlo letto sul Piccolo

però stamattina su

https://cinquealto.com/2021/07/19/disamina-ignorante-sulla-nuova-allianz-trieste-2021-22-parte-prima/

si trova la frase

"Ma c’è una “rivoluzione silenziosa” che ai più sfugge ma che racchiude l’essenza di un percorso fantastico dalla matrice “giuliana”: il Prof. Paolo Paoli e Sergio Dalla Costa non faranno parte della truppa, dopo anni e anni di servizio, ben oltre il mandato professionale."

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

anche a me sembrava così, ricordo di averlo letto sul Piccolo

però stamattina su

https://cinquealto.com/2021/07/19/disamina-ignorante-sulla-nuova-allianz-trieste-2021-22-parte-prima/

si trova la frase

"Ma c’è una “rivoluzione silenziosa” che ai più sfugge ma che racchiude l’essenza di un percorso fantastico dalla matrice “giuliana”: il Prof. Paolo Paoli e Sergio Dalla Costa non faranno parte della truppa, dopo anni e anni di servizio, ben oltre il mandato professionale."

ah, non avevo ancora letto baldini; ma gus conferma?

Link to post
Share on other sites

Questa se significasse ritorno a Trieste 

3 ore fa, a vanvera ha scritto:

Prendiamo nota del ritorno di comuzzo

Notizia che mi farebbe rivedere ogni opinione sulla società (in positivo) 

Link to post
Share on other sites

 

3 ore fa, a vanvera ha scritto:

Prendiamo nota del ritorno di comuzzo

Notizia che mi farebbe rivedere ogni opinione sulla società (in positivo) 

Anche se con Pecile una nuova ombra lunga dopo gli altri dello staff tecnico, Paoli in primis fosse vero che sia in uscita. 

Link to post
Share on other sites

Non per fomentare alcun polverone, ma davvero tutto silente sul forum in merito a Pecile e forse Paoli, per non dimenticare Della Costa.

Per lo meno Alessandro segnala il rumore forte:

https://www.citysport.news/it/notizie/pallacanestro-trieste/pecile-un-addio-rumoroso-da-responsabile-tecnico-del-basketrieste.html

Edited by GMarco
Link to post
Share on other sites
Non per fomentare alcun polverone, ma davvero tutto silente sul forum in merito a Pecile e forse Paoli, per non dimenticare Della Costa.
Per lo meno Alessandro segnala il rumore forte:
https://www.citysport.news/it/notizie/pallacanestro-trieste/pecile-un-addio-rumoroso-da-responsabile-tecnico-del-basketrieste.html

Tendenzialmente mi trovo sempre molto in accordo con i tuoi post quindi nn volermene a male se questa vola nn sono in linea al 100% . Nn ho gli elementi per permettermi di valutare le scelte fatte, ne per difenderle e ne per accusarle. Ma prima di dare contro per difendere il romanticismo di alcune posizioni penso che sia giusto guardare la situazione da diverse possibili prospettive: magari Della Costa aveva una certa età e visti i tanti stranieri e la dinamicità che il ruolo richiede forse è stato corretto rinnovare. De Paoli magari ha scelto lui (se così davvero è) di uscire da questa collaborazione, pure lui, forse vista l’età ,preferisce nn avere un impegno così pressante. Su Pecile nn ho alba invece della qualità del lavoro che stava svolgendo e quindi del perché di determinate scelte.
Intendo dire che è giusto esser grati e seri però penso che nn esistono diritti acquisiti a prescindere, quindi mi pongo solo il dubbio che magari alcune scelte seppure poco popolari si basano su razionali corretti.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • Mi piace 1
  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Flaming ha scritto:


Tendenzialmente mi trovo sempre molto in accordo con i tuoi post quindi nn volermene a male se questa vola nn sono in linea al 100% http://emoji.tapatalk-cdn.com/emoji12.png. Nn ho gli elementi per permettermi di valutare le scelte fatte, ne per difenderle e ne per accusarle. Ma prima di dare contro per difendere il romanticismo di alcune posizioni penso che sia giusto guardare la situazione da diverse possibili prospettive: magari Della Costa aveva una certa età e visti i tanti stranieri e la dinamicità che il ruolo richiede forse è stato corretto rinnovare. De Paoli magari ha scelto lui (se così davvero è) di uscire da questa collaborazione, pure lui, forse vista l’età ,preferisce nn avere un impegno così pressante. Su Pecile nn ho alba invece della qualità del lavoro che stava svolgendo e quindi del perché di determinate scelte.
Intendo dire che è giusto esser grati e seri però penso che nn esistono diritti acquisiti a prescindere, quindi mi pongo solo il dubbio che magari alcune scelte seppure poco popolari si basano su razionali corretti.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Premessa: chiedo per capire e i pareri contrari mi servono per non essere autoreferenziale; quindi grazie perché mi interessa il tuo punto di vista anche e soprattutto se diverso.

Nessun dubbio che ci sia un cambio storico. Ma mi mancano i perché e per questo ho scritto. Poi in realtà non è società che dia spiegazioni e quindi resterà una domanda nel vento. Inoltre chiedevo come mai sto silenzio: magari tutti i ferie e interessa altro, ma ...

Io ai tre mi ero affezionato (ci aggiungerei un Coronica che mi aspettavo restasse in società con altro ruolo e invece...) e il fatto che non ci siano più mi lascia un vuoto (insensato e romantico) che speravo di "colmare" cercando spiegazioni.

Mi accontenterò dei "grazie e i migliori auguri per il futuro lavorativo e personale".

Link to post
Share on other sites

Condivido le perplessità di GMarco sul silenzio attorno a certe scelte, anche se devo riconoscere che "grazie e i migliori auguri per il futuro lavorativo e personale" è già un grosso passo avanti rispetto a quanto comunicato dalla società negli anni passati.

Link to post
Share on other sites
Premessa: chiedo per capire e i pareri contrari mi servono per non essere autoreferenziale; quindi grazie perché mi interessa il tuo punto di vista anche e soprattutto se diverso.
Nessun dubbio che ci sia un cambio storico. Ma mi mancano i perché e per questo ho scritto. Poi in realtà non è società che dia spiegazioni e quindi resterà una domanda nel vento. Inoltre chiedevo come mai sto silenzio: magari tutti i ferie e interessa altro, ma ...
Io ai tre mi ero affezionato (ci aggiungerei un Coronica che mi aspettavo restasse in società con altro ruolo e invece...) e il fatto che non ci siano più mi lascia un vuoto (insensato e romantico) che speravo di "colmare" cercando spiegazioni.
Mi accontenterò dei "grazie e i migliori auguri per il futuro lavorativo e personale".

Dispiace molto per tutti pure a me, penso solo che talvolta ci sono dei reset necessari e che ridanno linfa e vita ad un progetto. Purtroppo il mondo professionistico dello sport è un mondo selvaggio che ahimè lascia poco spazio al romanticismo, quindi quando questo avviene si tende a nn volerlo lasciare andare. Però come sempre abbiamo giustificato (e ci mancherebbe) il giocatore che sceglile in base alle offerte economiche e nn al cuore, allo stesso modo bisogna farlo anche dal punto di vista della società. È il gioco delle parti ed è giusto che sia così.
Poi sai, io sono un sognatore, quindi voglio credere che ci si sta strutturando per un nuovo rilancio progettuale, cosa che ho colto anche dalle parole di Ghiacci (o almeno lo spero)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...