Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

2 minuti fa, Cica ha scritto:

Barletta è in società con Giacomini.Poi pensa quello che vuoi.

se davvero ce lui dietro non vedo il motivo per cui non poteva palesarsi ufficialmente.

Dato che non ha altri impegni nel calcio, idem Nicola Bulgari

A meno che non abbia qualcosa da nascondere...

Tante volte a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca.

Le prospettive che dietro a questi ci siano almeno uno di loro 2 sono solo ed esclusivamente supposizioni, basate sul nulla.

Non ce nessuna certezza a riguardo.

Bisogna guardare i fatti, e non illudersi!!!

Già 10 giorni fa pensavamo che arrivasse chissà chi e invece sono arrivati sti qua, influencer e tiktoker vari... dai sù.

Nel frattempo vedremo che faranno, ma inutile illudersi.

 

  • Mi piace 1
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Manuel90 ha scritto:

se davvero ce lui dietro non vedo il motivo per cui non poteva palesarsi ufficialmente.

Dato che non ha altri impegni nel calcio, idem Nicola Bulgari

A meno che non abbia qualcosa da nascondere...

Tante volte a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca.

Le prospettive che dietro a questi ci siano almeno uno di loro 2 sono solo ed esclusivamente supposizioni, basate sul nulla.

Non ce nessuna certezza a riguardo.

Bisogna guardare i fatti, e non illudersi!!!

Già 10 giorni fa pensavamo che arrivasse chissà chi e invece sono arrivati sti qua, influencer e tiktoker vari... dai sù.

Nel frattempo vedremo che faranno, ma inutile illudersi.

 

Che stardust sia sponsor della triestina è un fatto. Altrimenti non ci sarebbe la pubblicità nel tabellone della sala conferenze...

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Alessyum ha scritto:

Che stardust sia sponsor della triestina è un fatto. Altrimenti non ci sarebbe la pubblicità nel tabellone della sala conferenze...

si immaginavo, ed è una pubblicità a se stessi e alla loro azienda alla fine.

Non porta incassi da altri quindi è un limite a mio avviso

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Manuel90 ha scritto:

si immaginavo, ed è una pubblicità a se stessi e alla loro azienda alla fine.

Non porta incassi da altri quindi è un limite a mio avviso

Paolo Barletta possiede una parte di Stardust, non mi pare un limite questo

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Manuel90 ha scritto:

si immaginavo, ed è una pubblicità a se stessi e alla loro azienda alla fine.

Non porta incassi da altri quindi è un limite a mio avviso

Loro stessi vuol dire anche Barletta che ne proprietario al 34%.

 

Link to comment
Share on other sites

Comunque voi non avete ancora capito una cosa fondamentale.

Barletta è socio di Giacomini e lavorano insieme.

Quindi non c'è nessun motivo per il quale Barletta avrebbe dovuto presenziare alla conferenza non avendo nessun incarico operativo nella Triestina.

Ma pensavate davvero che sti ragazzi andassero a sputtanarsi e a mandare in malora le loro aziende in forte crescita se non sapessero di avere le spalle coperte??

Ma solo la presenza con un contratto triennale di Romairone dovrebbe farvi capire certe cose...

Link to comment
Share on other sites

46 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Se non capisci che non erano cose da divulgare, resta nella tua ignoranza.

Non so che dirti, a casa mia non si fa così!

Ultima cosa: stai zitto, dillo a un tuo parente o amico e non permetterti di dirlo a me, ok?

No lo dico a te perche' racconti balle e le scrivi su un forum pubblico. Sono a tuia disposizione in privato per insegnarti l'educazione nel modo che preferisci!   Agli altri le nostre diatribe non  interessano. scrivimi e palesati in privato cosi la finiamo

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, bananarepublic ha scritto:

Scusa, ma dire che scrivo le cose perché le avrei lette da una pagina Facebook? Ti sembra un bel modo di confrontarsi? A me no, avremo gusti differenti.

Chiedi a qualcuno dell'ambiente cosa pensa della competenza e della serietà di Romairone e vediamo cosa ti risponde, poi ne riparliamo

Perchè ci sarebbe qualcosa di male a riportare qualcosa letto su FB? Penso metà della gente che c'è qui legge notizie anche su FB. Io non ho FB, giusto per precisare.

Tu sei nell'ambiente calcio professionistico? Hai contatti? Perchè altrimenti buttar là una frase, senza spiegare, per me non ha molto senso.

Stai sereno, ti scaldi per nulla.

Edited by Calcio74
Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Cip ha scritto:

No lo dico a te perche' racconti balle e le scrivi su un forum pubblico. Sono a tuia disposizione in privato per insegnarti l'educazione nel modo che preferisci!   Agli altri le nostre diatribe non  interessano. scrivimi e palesati in privato cosi la finiamo

 

La insegni ai suoi parenti l'educazione. 

Lei ha scritto delle cose pubbliche e io posso contestarle pubblicamente, del privato mi frega zero. Continui a raccontare le sue "verità" e indiscrezioni che le arrivano agli altri, io non ho interesse a confrontarmi con persone del suo calibro in nessun luogo. 

A chi dovrei palesarmi a Cip, Ciop e i sette nani?

Su cosa interessa o meno il campo è largo, a me ad esempio non interessa nessuno dei suoi chilometrici post. 

Buona vita. 

 

Edited by bananarepublic
  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Perchè ci sarebbe qualcosa di male a riportare qualcosa letto su FB? Penso metà della gente che c'è qui legge notizie anche su FB. Io non ho FB, giusto per precisare.

Tu sei nell'ambiente calcio professionistico? Hai contatti? Perchè altrimenti buttar là una frase, senza spiegare, per me non ha molto senso.

Stai sereno, ti scaldi per nulla.

Io non ho contatti, ma se scrivo una cosa non è perché la leggo fa Facebook. 

Poi sulla serenità, è soggettivo, potrei dire la stessa cosa dei tuoi post che comunque, a differenza di altri, leggo comunque con interesse. Io sono così, una brutta persona che a volte risponde duramente a qualcosa che trova fuoriluogo. Amen

Link to comment
Share on other sites

Certo che da quando sono arrivati i nuovi, che hanno fatto iscrivere la Triestina in C (se no saltava tutto), si sono implementate a dismisura le discussioni interpersonali (che francamente non fregano niente a nessuno). Non so se era meglio se la Triestina falliva, così tanti erano più felici!!! E che caspita, un po' più di serenità e di attesa proprio non ce la fate a farvela venire? Non possiamo avere Jeff Bezos come presidente, Amazon come sponsor, Conte allenatore e Marotta DS .. (che poi magari non andrebbero bene lo stesso!!!). Dai, cosa costa aspettare e vedere come si evolve il tutto? Ci sarà tempo, se del caso, per il classico "ve gavevo dito mi!".

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Cip ha scritto:

errore grave il tuo  non sai proprio nulla........ma proprio nulla nulla......e' l'esatto contrario!!!!! poveretto  buttati nel natisone se e' rimasta acqua

 

Cioè? Non capisco il senso di ciò che hai detto. 

L'esatto contrario cosa vuol dire? Che continueremo ad avere un SMM inadatto ad una società professionistica? Dubito, se è vero che questi sono dei guru della comunicazione... 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Manuel90 ha scritto:

sti qua, influencer e tiktoker vari...

Ne ho piene le tasche di sti toni, sinceramente. 

Punto primo perchè NON sono dei Tiktoker ma degli imprenditori che si occupano di pubblicità 

Punto secondo perché, anche semmai lo fossero stati, fare l'influencer o il Tiktoker ad alti livelli è un lavoro a tutti gli effetti anche se non implica eccessivo sforzo fisico. 

Magari se vuoi fai una tabellina dividendo i lavori "buoni" da quelli non necessari. Si vede che non sei un imprenditore e non sai quanto questi mestieri hanno cambiato il modo di pubblicizzare un prodotto. 

Con tutto il rispetto, da uno presumibilmente del 1990 mi aspettavo meno ignoranza... 

  • Mi piace 2
  • Confuso 1
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Ne ho piene le tasche di sti toni, sinceramente. 

Punto primo perchè NON sono dei Tiktoker ma degli imprenditori che si occupano di pubblicità 

Punto secondo perché, anche semmai lo fossero stati, fare l'influencer o il Tiktoker ad alti livelli è un lavoro a tutti gli effetti anche se non implica eccessivo sforzo fisico. 

Magari se vuoi fai una tabellina dividendo i lavori "buoni" da quelli non necessari. Si vede che non sei un imprenditore e non sai quanto questi mestieri hanno cambiato il modo di pubblicizzare un prodotto. 

Con tutto il rispetto, da uno presumibilmente del 1990 mi aspettavo meno ignoranza... 

Questo è un punto molto interessante, che piaccia o meno le agenzie pubblicitarie di primo piano sono molto interessate a questo modo nuovo di fare comunicazione.

Nei primi anni 80 si diceva la stessa cosa delle tv di Berlusconi.

Molto interessante questo spunto. Finalmente a Trieste sembra arrivata una ventata di aria nuova, ci sarà tutto il tempo per critiche e osservazioni, ma lapidarli per il nulla... anche no. 

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

a me interessano

COMBATTETE

Ognuno ha i suoi gusti:-)

A me ad esempio non interessa quando leggo che tizio ha scritto in privato a caio l'indiscrezione sul bagno più pulito nei bar in città... perché loro i pochi eletti che possono sapere le cose sentite dal buco della serratura 🙂

A ognuno la sua noia e il suo interesse (naturalmente non è riferito al te o al tuo post divertente)

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Ne ho piene le tasche di sti toni, sinceramente. 

Punto primo perchè NON sono dei Tiktoker ma degli imprenditori che si occupano di pubblicità 

Punto secondo perché, anche semmai lo fossero stati, fare l'influencer o il Tiktoker ad alti livelli è un lavoro a tutti gli effetti anche se non implica eccessivo sforzo fisico. 

Magari se vuoi fai una tabellina dividendo i lavori "buoni" da quelli non necessari. Si vede che non sei un imprenditore e non sai quanto questi mestieri hanno cambiato il modo di pubblicizzare un prodotto. 

Con tutto il rispetto, da uno presumibilmente del 1990 mi aspettavo meno ignoranza... 

Non so perché ma scambierei volentieri il mio lavoro (che mi piace pure) per essere Khaby Lame.

Link to comment
Share on other sites

Finalmente si vede un corretto utilizzo dei social. Sono state fatte più storie su instagram e facebook adesso che negli ultimi 3 anni. Ed è solo l'inizio, perchè secondo me a livello marketing avranno ottime idee

Link to comment
Share on other sites

Anche se aspettavamo tutti con impazienza, è chiaro che la conferenza di oggi poteva chiarire assai poco, occorre giustamente attendere qualche tempo e giudicare dai fatti, che è l'unica coisa saggia che possiamo fare.

Detto questo, la conferenza mi è piaciuta moltissimo ed ho apprezzato molto l'impronta che si è voluta dare. Serietà, lavoro, competenze, chiarezza nei ruoli.

Vedo preoccupazione sulla solidità economicadi Atlas. Mi limito ad osservare che:

1) Giacomini stesso ha parlato di solidità del gruppo, non solo di Atlas

2) cercavano da tempo  una società di calcio da rlevare, quindi ciò mi fa supporre che abbiano calcolato bene rischi e benefici

3) hanno versato sull'unghia un milione e otto per fare un aumento di capitale e pagare i debiti più stringenti e se ne sono assunti altri verso la stato ed i giocatori sotto contratto per altri tre a stare bassi

4) Hanno scelto un Dirttore generale che sta nel calcio da molto.Noin sono in grado di dire se bravo o meno, ma certo ha un curriculum di tutto rispetto e poco non costa sicuro. Siamo sicuramente sopra il milione, a stare bassi, di costo per il triennale.

Quindi sulla loro solidità non possiamo con certezza dire niente, solo ipotizzare ma non ha molto senso farlo.

Quello che certamente sappiamo è che hanno già speso, e non poco, senza battere ciglio. Scelgono uomini di calcio e cercano di dare un'organigramma professionale ad una socetà che ne aveva estremo bisogno.

Qualcuno avrebbe probabilmente preferito sentirsi promettere la A in 5 anni, ma un imprenditore serio ed onesto non vende sogni, e loro stessi obiettivi di questo tipo, molto probbailmente, non se li danno neanche.

Il padova ha speso più di 12 milioni per due anni consecutivi, ed è in C. Loro ed anche l'Alessandria stanno ridimensionando i budget, ma avremo un Vicenza di Rosso con il paracdute, un Pordenone di Lovisa che sta lavorando bene, la feralpi  sempre tra le prime. Abbiamo visto come investire sei milioni o giù di lì nella sola squadra significa poter finire a dstanza siderale dalle prime. Non serve solo spendere,  non serve nenche spendere più delle altre. Che senso avrebbe promettere oggi qualcosa che nessuno può garantire?

occorre spendere bene. Le primissime mosse mi sembrano ottime, e già bastano per convincermi a fare un abbonamento per me ed uno per mia figlia (che magari verrà un paio di volte in stadio) appena apriranno la campagna abbonamenti.

Poi aspettiamo le altre, ovvio. La squadra che costruiranno, ma non solo.

Vorrei una dirigenza capace di rintessere un dialogo con le realtà diletantistiche della zona, dandosi un'organizzazone e dotandosi con calma di persone e strutture capaci di far diventare di nuovo l'unione il naturale punto di arrivo dei più dotati ragazzini locali. 

Vorrei una dirigenza che costruisse un settore giovanile serio, dove non conta quale genitore sborsa più soldi per far giocare il figlio a trieste, ma vale un processo meritocratico ben impostato e controllato da gente che con i ragazzini sa lavorare.

Vorrei una dirigenza che nel tempo sia  capace di dotarsi di strutture di proprietà, creando plusvalore sia in termini di patrimonio che in termini di risultati sportivi

Vorrei una dirigenza che punti sui giovani di proprietà per la prima squadra valorizzando altri in prestito dalle categorie superiori,  cercando il bel gioco, il divertimento per il pu bblico e coltvando il senso di apparteneneza

Vorrei una società capace di comunicare in modo trasparente ed onesto, ma su questo son già sicuro che i miei desideri saranno esauditi.

Siamo qua, siamo tifosi. Tra due mesi il quadro sarà già molto più chiaro. Commentiamo i fatti e lasciamo perdere le illazioni.

 

  • Mi piace 1
  • Grazie 2
Link to comment
Share on other sites

44 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Ne ho piene le tasche di sti toni, sinceramente. 

Punto primo perchè NON sono dei Tiktoker ma degli imprenditori che si occupano di pubblicità 

Punto secondo perché, anche semmai lo fossero stati, fare l'influencer o il Tiktoker ad alti livelli è un lavoro a tutti gli effetti anche se non implica eccessivo sforzo fisico. 

Magari se vuoi fai una tabellina dividendo i lavori "buoni" da quelli non necessari. Si vede che non sei un imprenditore e non sai quanto questi mestieri hanno cambiato il modo di pubblicizzare un prodotto. 

Con tutto il rispetto, da uno presumibilmente del 1990 mi aspettavo meno ignoranza... 

ma cosa centra? di questo si occupano e non l'ho scritto io eh

 https://www.triesteprima.it/cronaca/triestina-chi-sono-i-nuovi-proprietari.html

Pensi che davvero non sappia tutto questo come abbia cambiato la cosa negli ultimi anni??? so benissimo la società in cui viviamo, non me lo devi certo spiegare tu ma parliamo della Triestina calcio in questo topic.

Posso dire pubblicamente che a me semplicemente non entusiasma l'idea di avere chi si occupa di queste cose come proprietario della Triestina calcio o devo chiedere il permesso? 

Quindi ignoranza su cosa? è un opinione, punto magari sbagliata mica dico di no.

So bene che questo è il nuovo modo di pubblicizzare il prodotto ma non centra, perchè tu e altri qua sostenevate da "vostri fonti"  che ad acquistare il club sarebbero stati personaggi di altro calibro economico(che ti ripeto magari avercene di quei soldi a titolo personale) ma i costi per gestire una società di calcio sono ben diversi come immagino saprai quindi non ce li vedo da soli al comando della Triestina per tanto tempo, ma magari sbaglio eh, nessuno può saperlo ora o avere una certezza a riguardo.

Questo è cosa intendevo citando "influencer e tiktoker vari" perchè di questo si occupano.

Per il resto vediamo i prossimi mesi è OVVIO che spero che tutto vada per il meglio come te e chiunque altro, sono solo scettico al momento, visto che ne abbiamo visti di personaggi qua a Trieste in questo decennio, ma concordo con tutto il post qua sopra di @gimmi ovviamente.

 

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

26 minutes ago, gimmi said:

Anche se aspettavamo tutti con impazienza, è chiaro che la conferenza di oggi poteva chiarire assai poco, occorre giustamente attendere qualche tempo e giudicare dai fatti, che è l'unica coisa saggia che possiamo fare.

Detto questo, la conferenza mi è piaciuta moltissimo ed ho apprezzato molto l'impronta che si è voluta dare. Serietà, lavoro, competenze, chiarezza nei ruoli.

Vedo preoccupazione sulla solidità economicadi Atlas. Mi limito ad osservare che:

1) Giacomini stesso ha parlato di solidità del gruppo, non solo di Atlas

2) cercavano da tempo  una società di calcio da rlevare, quindi ciò mi fa supporre che abbiano calcolato bene rischi e benefici

3) hanno versato sull'unghia un milione e otto per fare un aumento di capitale e pagare i debiti più stringenti e se ne sono assunti altri verso la stato ed i giocatori sotto contratto per altri tre a stare bassi

4) Hanno scelto un Dirttore generale che sta nel calcio da molto.Noin sono in grado di dire se bravo o meno, ma certo ha un curriculum di tutto rispetto e poco non costa sicuro. Siamo sicuramente sopra il milione, a stare bassi, di costo per il triennale.

Quindi sulla loro solidità non possiamo con certezza dire niente, solo ipotizzare ma non ha molto senso farlo.

Quello che certamente sappiamo è che hanno già speso, e non poco, senza battere ciglio. Scelgono uomini di calcio e cercano di dare un'organigramma professionale ad una socetà che ne aveva estremo bisogno.

Qualcuno avrebbe probabilmente preferito sentirsi promettere la A in 5 anni, ma un imprenditore serio ed onesto non vende sogni, e loro stessi obiettivi di questo tipo, molto probbailmente, non se li danno neanche.

Il padova ha speso più di 12 milioni per due anni consecutivi, ed è in C. Loro ed anche l'Alessandria stanno ridimensionando i budget, ma avremo un Vicenza di Rosso con il paracdute, un Pordenone di Lovisa che sta lavorando bene, la feralpi  sempre tra le prime. Abbiamo visto come investire sei milioni o giù di lì nella sola squadra significa poter finire a dstanza siderale dalle prime. Non serve solo spendere,  non serve nenche spendere più delle altre. Che senso avrebbe promettere oggi qualcosa che nessuno può garantire?

occorre spendere bene. Le primissime mosse mi sembrano ottime, e già bastano per convincermi a fare un abbonamento per me ed uno per mia figlia (che magari verrà un paio di volte in stadio) appena apriranno la campagna abbonamenti.

Poi aspettiamo le altre, ovvio. La squadra che costruiranno, ma non solo.

Vorrei una dirigenza capace di rintessere un dialogo con le realtà diletantistiche della zona, dandosi un'organizzazone e dotandosi con calma di persone e strutture capaci di far diventare di nuovo l'unione il naturale punto di arrivo dei più dotati ragazzini locali. 

Vorrei una dirigenza che costruisse un settore giovanile serio, dove non conta quale genitore sborsa più soldi per far giocare il figlio a trieste, ma vale un processo meritocratico ben impostato e controllato da gente che con i ragazzini sa lavorare.

Vorrei una dirigenza che nel tempo sia  capace di dotarsi di strutture di proprietà, creando plusvalore sia in termini di patrimonio che in termini di risultati sportivi

Vorrei una dirigenza che punti sui giovani di proprietà per la prima squadra valorizzando altri in prestito dalle categorie superiori,  cercando il bel gioco, il divertimento per il pu bblico e coltvando il senso di apparteneneza

Vorrei una società capace di comunicare in modo trasparente ed onesto, ma su questo son già sicuro che i miei desideri saranno esauditi.

Siamo qua, siamo tifosi. Tra due mesi il quadro sarà già molto più chiaro. Commentiamo i fatti e lasciamo perdere le illazioni.

 

Passami la battuta, ma mi sembri un po’ Martin Luther King, ma hai ben  condensato ciò che tutti si augurano e auspicano, oserei dire, finalmente.

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Passami la battuta, ma mi sembri un po’ Martin Luther King, ma hai ben  condensato ciò che tutti si augurano e auspicano, oserei dire, finalmente.

Ahhaah, I've a Dream, Spunk, I've a Dream

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, Manuel90 ha scritto:

ma cosa centra? di questo si occupano e non l'ho scritto io eh

 https://www.triesteprima.it/cronaca/triestina-chi-sono-i-nuovi-proprietari.html

Pensi che davvero non sappia tutto questo come abbia cambiato la cosa negli ultimi anni??? so benissimo la società in cui viviamo, non me lo devi certo spiegare tu ma parliamo della Triestina calcio in questo topic.

Posso dire pubblicamente che a me semplicemente non entusiasma l'idea di avere chi si occupa di queste cose come proprietario della Triestina calcio o devo chiedere il permesso? 

Quindi ignoranza su cosa? è un opinione, punto magari sbagliata mica dico di no.

So bene che questo è il nuovo modo di pubblicizzare il prodotto ma non centra, perchè tu e altri qua sostenevate da "vostri fonti"  che ad acquistare il club sarebbero stati personaggi di altro calibro economico(che ti ripeto magari avercene di quei soldi a titolo personale) ma i costi per gestire una società di calcio sono ben diversi come immagino saprai quindi non ce li vedo da soli al comando della Triestina per tanto tempo, ma magari sbaglio eh, nessuno può saperlo ora o avere una certezza a riguardo.

Questo è cosa intendevo citando "influencer e tiktoker vari" perchè di questo si occupano.

Per il resto vediamo i prossimi mesi è OVVIO che spero che tutto vada per il meglio come te e chiunque altro, sono solo scettico al momento, visto che ne abbiamo visti di personaggi qua a Trieste in questo decennio, ma concordo con tutto il post qua sopra di @gimmi ovviamente.

 

Ma certo , i dubbi mica sono sulle persone. Nessuno mica ha dato loro dei cialtroni o cose simili. È probabilmente il loro core business che ci mette dubbi , prodotti e proposte che cavalcano mode e si accendono e si spengono alla velocità della luce e che almeno da parte mia vedo troppi volubili e “rischiosi” per programmare un futuro in una società di calcio. Chiaro che se vendi panettoni e nessuno li compra più chiudi , idem con l’immobiliare o con altri business …ma il tipo di lavoro che fan questi lo vedo ancora più sul filo del rasoio. E mi aspetto da un momento all altro l innesto delle crypto valute al calciomercato 🤭

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...