Jump to content

Amilcare Berti per sempre il nostro numero 1


Guest massi

Recommended Posts

Ciao mio unico Presidente. Non mi escono altre parole, ma solo tanti bellissimi ricordi...ricorderò sempre le chiacchiere con lui in tribuna nelle trasferte. Le parole che mi disse quando morì mio padre. Il mio sogno di rivederlo alla Triestina rimarrà solo un sogno. Ciao Amilcare grande pres e tifoso dell'Unione.

Link to comment
Share on other sites

Guest nikibeach

Tanta tristezza e tanto dolore, un grande imprenditore e un grande uomo. Se penso ai fischi di alcuni e alle indagini senza senso di altri mi viene solo rabbia.

Link to comment
Share on other sites

Che bruttissima notizia.

Se ne va il grande Presidente, quello per il quale ho litigato con varie persone che lo contestavano, quello che difendevo, che mi ha unito alla Triestina, nella mia adolescenza.

Quello del TRIEST-IN-A,

quello della SERIE B-erti

quello dei miracoli

della Triestina incantevole dei primi anni 2000.

Una sola parola, GRAZIE.

Link to comment
Share on other sites

Sono ancora incredulo, se ne è andato un personaggio che ha segnato il periodo più della mia vita, la sua Triestina mi ha dato delle emozioni incredibili, indescrivibili. Dopo di lui l'Unione non è stata più la stessa e anche il calcio, che ho iniziato a seguire con sguardo sempre più cinico e disincantato. Addio grandissimo!

Link to comment
Share on other sites

Tanta tristezza e tanto dolore, un grande imprenditore e un grande uomo. Se penso ai fischi di alcuni e alle indagini senza senso di altri mi viene solo rabbia.

D'accordo su ogni tua parola.

Link to comment
Share on other sites

"Ma anche al Rocco, nella gara di andata, l’Amilcare sembra un estraneo. È epica la foto che lo ritrae in silenzio mentre guarda la Curva Furlan gremita completamente rossa. Sembra quasi una sfida, un duello. Tra lui e lo stadio. Tra la vittoria e la maledizione. Sembra quasi il rivale. Invece è il padrone di casa"

mi piace ricordarlo così.

Link to comment
Share on other sites

"Ma anche al Rocco, nella gara di andata, lAmilcare sembra un estraneo. È epica la foto che lo ritrae in silenzio mentre guarda la Curva Furlan gremita completamente rossa. Sembra quasi una sfida, un duello. Tra lui e lo stadio. Tra la vittoria e la maledizione. Sembra quasi il rivale. Invece è il padrone di casa"

mi piace ricordarlo così.

Molto bello. Spero queste pagine si possano riempire di ricordi gioiosi. Lo merita.

Link to comment
Share on other sites

«Certo è che il cuore mi si riempie di nostalgia quando penso ai 18mila seduti al Rocco per il match con il Siena, mentre la tristezza mi assale nel sapere che per riempire lo stadio si è pensato di tappezzare una tribuna con degli spettatori di cartone: questo è un calcio nel quale non mi riconosco più».

http://ricerca.gelocal.it/ilpiccolo/archivio/ilpiccolo/2011/03/10/NZ_51_01.html

Link to comment
Share on other sites

Mi dispiace tantissimo. Un grande personaggio, simpaticissimo e intelligente oltre che un grande presidente. Per me è stato IL presidente. Sono arrivato all'università e dopo un anno è arrivato lui. Mi sono innamorato dell'Unione con Berti alla presidenza. Ricordo le immagini al Picco di quando si è fermato sotto la curva dello Spezia ed è rimasto lì immobile. Un motivo in più x esserci alla prima in casa. Sentitissime condoglianze alla famiglia

Link to comment
Share on other sites

Ho avuto la fortuna di conoscerlo di persona in settembre, in un momento molto difficile per tutti e due, al CRO di Aviano ed in tutti questi mesi ci siamo sentiti spesso e nonostante le sue condizioni era sempre il primo a farmi coraggio e a dirmi un mollare, una persona eccezionale che parlava sempre dell'Unione e di quegli anni.

Un grande abbraccio ciao Amilcare

Link to comment
Share on other sites

Le immagini più belle che ho di lui: a La Spezia passeggia sotto la curva spezzina, imperturbabile mentre gli urlano di tutto e forse lì, in quel gesto ho capito che ce l'avremmo fatta… al ritorno da Lucca, ci fermiamo col pullman in autogrill e lo vediamo lì, sul piazzale, attorniato dai tifosi, felice, sorridente e un anziano tifoso che va ad abbracciarlo…indimenticabile.

Mai abbastanza gratitudine per le emozioni che ho vissuto sotto la Tua presidenza dell'Unione.

Ciao Pres.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×