Jump to content

Pallacanestro Trieste-Agribertocchi Orzinuovi (mercoledì 4 ottobre 2023)


Recommended Posts

25 minuti fa, Insider ha scritto:

A me sembra tragico il sistema di aiuti, se sistema c’é perché ieri mi sembrava piuttosto improvvisato. Posto che se Filloy e Ferrero non difendono, non possono star in campo assieme

Non credo che difensivamente siamo stati così tanto disastrosi. Abbiamo concesso il 40% da2,e 75 punti. Giocando ai nostri ritmi non possiamo pensare di concedere 65/70 punti a partita, è inevitabile perché i possessi si alzano. Di certo dobbiamo migliorare in tante cose,ma mancano 8mesi alla fine

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

La cosa divertente è che a leggere qui, su alcuni articoli di giornale o su FB sembra che abbiamo perso in modo drammatico la partita. Attenzione che questo mood rischia di essere il vero boomerang della stagione. Queste partite saranno normalissime durante l'arco della stagione, l'importante è essere capaci di portarsi a casa i due punti...i motivi sono molteplici, per lo più già sintetizzati sopra da @MangiafuocoMcrae, e come avete visto non toccano solo noi. La tanto "fuori categoria" Trapani ha giocato una partita molto simile, così come Udine o Cantù appunto.

Lanciare già oggi croci sul coach o sul sistema mi sembra molto prematuro, anche perchè per onestà intellettuale, va detto che i due momenti in cui c'è stato reale bisogno di cambiare marcia (sotto di 10 e nel finale) hanno messo in campo cinque minuti di alta qualità che sono bastati per rientrare in un lampo prima e per chiuderla agevolmente poi. Quindi se vogliono il gioco c'è e gira pure parecchio bene, pare solo che al momento il motore sia ingolfato...e va bene così, per noi sarà fondamentale che giri al massimo quando conta non contro Orzinuovi.

Link to comment
Share on other sites

50 minuti fa, marcoc ha scritto:

La mia è una domanda capisco il gioco veloce e il voler correre ma abbiamo effettuato dei tiri da tre in certi frangenti  senza nessun senso ora penso che non si è obbligati a tirar sempre di continuo, bisogna aver un alternativa di gioco se le percentuali non vanno ieri 9/31 da tre e ripeto certi tiri presi senza speranza come usciva dalla mano il tiro si capiva subito che non solo non sarebbe entrato ma guardavo se cera qualcuno a rimbalzo. Rispetto le ultime due partite con Ud e Trapani una involuzione speriamo momentanea

Se il tuo sistema prevede di alzare il ritmo e tirare(che è quello che ci ha permesso di rientrare dal -10),sei quasi "obbligato" a farlo con costanza, altrimenti l'attacco si ingolfa.se poi sbagli dei buoni tiri,la percezione cambia drasticamente. Nel primo tempo di ieri potevamo tranquillamente fare 7/19(invece di 3/19) perché sono usciti tiri molto buoni. In quel caso finivamo a piu 10 e parlavamo di un altra partita.

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Se il tuo sistema prevede di alzare il ritmo e tirare(che è quello che ci ha permesso di rientrare dal -10),sei quasi "obbligato" a farlo con costanza, altrimenti l'attacco si ingolfa.se poi sbagli dei buoni tiri,la percezione cambia drasticamente. Nel primo tempo di ieri potevamo tranquillamente fare 7/19(invece di 3/19) perché sono usciti tiri molto buoni. In quel caso finivamo a piu 10 e parlavamo di un altra partita.

Sì, ma è già la terza partita nella quale i tiri aperti da 3 non entrano (contro Trapani 26%, ieri 28%), quindi il discorso "se entravano" incomincia a pesare perchè sta diventando una costante.

Come dicevo tempo fa dobbiamo costruire più giochi d'attacco interni anche per i nostri lunghi oppure tiri più vicini ad alta percentuale, con p&r e scarichi in penetrazione, perchè da lontano non è detto che ci si prenda.

E in questo Ruzzier è fondamentale, ma anche ieri ha giocato relativamente poco (ben 10 minuti in meno di Brooks, nonostante il primo tempo disastroso, e addirittura meno di Filloy che ne ha giocati 25) pur rivelandosi importantissimo per portare a casa la partita nel finale.

C'è tanto da lavorare perchè si è scelto un certo tipo di gioco e di giocatori di talento ma che certi ritmi, soprattutto in difesa, non possono tenerli a lungo, vista anche l'età.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Tipica partita di lega2: brutta e sporca. 

Tipica partita di lega2: la squadra più scarsa gioca leggera,segna canestri senza senso(e senza costruire niente) e rischia di vincere.

Tipica partita di lega2: i 2stranieri fanno tutta la differenza del mondo: Reyes(illegale,seppur pasticcione ogni tanto) nel primo tempo,Brooks(tragico fin lì)nel secondo. 

Onestamente davvero un brutto basket,non so a chi possa piacere sta roba. In ogni caso l'importante era vincere,non come,adesso conta solo quello. Bene Reyes,bene Brooks nel momento più difficile,Candussi nel finale e Ruzzier a sprazzi. Troppo poco dagli altri,da Filloy mi aspetto che arrivi pronto quando serva,a maggio. 

Certe nostre partite dell'anno scorso erano ben peggiori.. Per onestà intellettuale.. Non so Venezia, derthona, brindisi.. E anche altre. 

Link to comment
Share on other sites

37 minuti fa, Orgoglio Triestino ha scritto:

Sì, ma è già la terza partita nella quale i tiri aperti da 3 non entrano (contro Trapani 26%, ieri 28%), quindi il discorso "se entravano" incomincia a pesare perchè sta diventando una costante.

Come dicevo tempo fa dobbiamo costruire più giochi d'attacco interni anche per i nostri lunghi oppure tiri più vicini ad alta percentuale, con p&r e scarichi in penetrazione, perchè da lontano non è detto che ci si prenda.

E in questo Ruzzier è fondamentale, ma anche ieri ha giocato relativamente poco (ben 10 minuti in meno di Brooks, nonostante il primo tempo disastroso, e addirittura meno di Filloy che ne ha giocati 25) pur rivelandosi importantissimo per portare a casa la partita nel finale.

C'è tanto da lavorare perchè si è scelto un certo tipo di gioco e di giocatori di talento ma che certi ritmi, soprattutto in difesa, non possono tenerli a lungo, vista anche l'età.

Se creo dei buoni tiri,non capisco dove sia il problema. Se Ferrero ha il 40% in carriera(invento) e fa 0/5 su tiri buoni, non è che posso fargli fare altro all'improvviso. Vediamo il bicchiere mezzo pieno,se vinco tirando 9/31,sono contento,perché so che tirerò meglio,e perché evidentemente ho trovato punti da qlche altra parte, altrimenti non ne segnavamo 80,ma 65. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Se il tuo sistema prevede di alzare il ritmo e tirare(che è quello che ci ha permesso di rientrare dal -10),sei quasi "obbligato" a farlo con costanza, altrimenti l'attacco si ingolfa.se poi sbagli dei buoni tiri,la percezione cambia drasticamente. Nel primo tempo di ieri potevamo tranquillamente fare 7/19(invece di 3/19) perché sono usciti tiri molto buoni. In quel caso finivamo a piu 10 e parlavamo di un altra partita.

Infatti, se consideriamo che alla fine le triple sono state 9/32, vuol dire che nel secondo tempo hanno fatto 6/13, che rispetto al 3/19 del primo tempo fa tutta la differenza del mondo. Ed è anche vero che a Orzinuovi sono entrate non solo triple comode, ma anche quelle impossibili, e che da entrambe le parti ci sono stati parecchi errori grossolani sotto i tabelloni. Troppo incostante a livello realizzativo come partita per poterla valutare dalle percentuali, meglio vedere i pregi e i difetti del tipo di gioco espresso e partire da lì per migliorare. A prescindere dai punti da tre fatti dagli avversari, è proprio la facilità con cui chiunque riesca andare al tiro contro Trieste a essere preoccupante.

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Se creo dei buoni tiri,non capisco dove sia il problema. Se Ferrero ha il 40% in carriera(invento) e fa 0/5 su tiri buoni, non è che posso fargli fare altro all'improvviso. Vediamo il bicchiere mezzo pieno,se vinco tirando 9/31,sono contento,perché so che tirerò meglio,e perché evidentemente ho trovato punti da qlche altra parte, altrimenti non ne segnavamo 80,ma 65. 

Se tiri 32 volte di media da oltre l'arco e ne metti 2,8 su 10 a partita, allora tira solo 25 (anche a Ferrero cambierebbe poco tirare 4 volte invece di 5) e quei 7 che avanzano te li giochi in penetrazione, p&r, 1vs1, spalle a canestro, tiro dalla media in uscita da un doppio blocco...

Perchè se va bene segni, se non va tanto bene, ti prendi comunque il fallo e pure i liberi, ma se sbagli probabilmente eviti il contropiede con pochi giocatori in difesa perchè il tiro da 3 quando esce dà quasi sempre origine ad un rimbalzo lungo che, se preso dagli avversari, taglia fuori oltre metà squadra - in particolare i tuoi lunghi - che non riescono a tornare in tempo in difesa.

Se sbagli da sotto, invece, anche l'altra squadra avrà più giocatori sotto canestro (che marcheranno i tuoi) e sarà meno probabile prendere un canestro "facile" sul ribaltamento di fronte.

Quello che dico è: abbiamo dei cecchini? bene, che tirino, ma se ad un giocatore i tiri non entrano dopo un paio di tentativi, passa al piano B, alternando dei giochi sotto o dentro l'area. Poi puoi ricominciare pure a tirare, ma non andare in frenesia da tiro sempre e comunque, perchè statisticamente, non trattandosi di solo uno o due tiratori forti che ci provano, le percentuali di realizzazione si abbassano.

Link to comment
Share on other sites

Cmq per il percorso finale sono importantissime queste partite, così come lo saranno le sconfitte...fa parte del percorso di crescita di una squadra che vuole andare a vincere quando conta. Ricordo sempre con timore una stagione di Verona quando eravamo in A2 nell'anno pre-Alma (se ricordo bene), squadra pazzesca, un rullo compressore che non ha mai affrontato reali difficolta, arrivata ai PO alla nella prime serie contro l'Agrigento di Ciani, incontrò la prima o una delle pochissime sconfitte e da lì si sciolse come neve al sole uscendo proprio al primo turno contro la squadra di Ciani.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Flaming ha scritto:

La cosa divertente è che a leggere qui, su alcuni articoli di giornale o su FB sembra che abbiamo perso in modo drammatico la partita. Attenzione che questo mood rischia di essere il vero boomerang della stagione. Queste partite saranno normalissime durante l'arco della stagione, l'importante è essere capaci di portarsi a casa i due punti..

Mi per un attimo go avudo la netta sensazion che se la perdevimo se spaccava tutto el gioghetto...

e me sa che la prima batosta che ciapemo sta squadra se disunissi e va tutto in vacca.

Link to comment
Share on other sites

Insomma. Gioco davvero schifo la A2, a Trieste, per Udine Fortitudo Trapani: ovunque, per quel poco visto, il gioco è davvero brutto. 

Noi tirando male da tre e a tratti imballati, contro un avversario che ha avuto tiri invece assurdi che entravano, comunque  quando ci siamo concentrati abbiamo vinto. 

Certe cose bene e sono importanti in prospettiva: a tratti la difesa che chiudeva ovunque; schemi in attacco molto puliti anche se poi il tiratore sbagliava o Candussi giocava da "ah ma allora è questo in vero Candussi dimensione A2". 

Insomma io mi tengo stretta sta vittoria e spero di continuare a vincere anche se fosse giocata così per tutta la RS. 

Tanto i peggiori in campo sono stati quei permalosi incompetenti viziati che si sono messi a fischiare già alla prima, magari gente che aveva avuto decine di partite di pazienza per Elmore ... Vabbé... 

Link to comment
Share on other sites

48 minuti fa, Shatterd Backboard ha scritto:

Mi per un attimo go avudo la netta sensazion che se la perdevimo se spaccava tutto el gioghetto...

e me sa che la prima batosta che ciapemo sta squadra se disunissi e va tutto in vacca.

Paura condivisa ma il coach mi pare uno che sa tenere sereno il gruppo. Non so se sa prepararlo, ma mi pare uno zen motivatore

Link to comment
Share on other sites

50 minuti fa, GMarco ha scritto:

Insomma. Gioco davvero schifo la A2, a Trieste, per Udine Fortitudo Trapani: ovunque, per quel poco visto, il gioco è davvero brutto. 

Noi tirando male da tre e a tratti imballati, contro un avversario che ha avuto tiri invece assurdi che entravano, comunque  quando ci siamo concentrati abbiamo vinto. 

Certe cose bene e sono importanti in prospettiva: a tratti la difesa che chiudeva ovunque; schemi in attacco molto puliti anche se poi il tiratore sbagliava o Candussi giocava da "ah ma allora è questo in vero Candussi dimensione A2". 

Insomma io mi tengo stretta sta vittoria e spero di continuare a vincere anche se fosse giocata così per tutta la RS. 

Tanto i peggiori in campo sono stati quei permalosi incompetenti viziati che si sono messi a fischiare già alla prima, magari gente che aveva avuto decine di partite di pazienza per Elmore ... Vabbé... 

Boh a mi schifo certe partide non me ga fatto 

 

Come zogo xe per certi versi meio la a2

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

In cosa?

Meno individualismo e piu' zogo de squadra..per esempio..difese piu' vere  e meno alla Banks(fazzo un esempio al limite per dar l'idea)..ovvio che se te me parli di spettacolo puro e duro..5/6 americani in squadra fa le differenza..

Ma son un poco infastidido de sentir el livel de a2 fa schifo ecc.ecc.

non xe vero..Ts con 8 omini su 10 reduci dalla tanto vezzegiada serie A(e non metto Candussi), ga fatto fadiga contro una matricola senza un American..

Ma so come te la pensi per cui trovo anche inutile che se continui sta discussion..

Semo due  linee parallele che non si incontrera' mai..se non per una bevuda 😜

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, alvin66 ha scritto:

Meno individualismo e piu' zogo de squadra..per esempio..difese piu' vere  e meno alla Banks(fazzo un esempio al limite per dar l'idea)..ovvio che se te me parli di spettacolo puro e duro..5/6 americani in squadra fa le differenza..

Ma son un poco infastidido de sentir el livel de a2 fa schifo ecc.ecc.

non xe vero..Ts con 8 omini su 10 reduci dalla tanto vezzegiada serie A(e non metto Candussi), ga fatto fadiga contro una matricola senza un American..

Ma so come te la pensi per cui trovo anche inutile che se continui sta discussion..

Semo due  linee parallele che non si incontrera' mai..se non per una bevuda 😜

Degli 8 reduci della serie a gli unici che giocavano erano Reyes, Ruzzier e Filloy. Ferrero uomo spogliatoio, De Angeli, Campogrande e Bossi li abbiamo visti e sappiamo tutti che con la A non c'entrano nulla così come Vildera. Ps: che bel giocatore Bertini, per la categoria. 

Link to comment
Share on other sites

Il dilemma è sempre tra qualità oggettivo del basket e agonismo (che poi per me ieri anche sull'agonismo avrei a ridire, che mi sembravano comunque due squadre in fase di assestamento e quindi più casino che agone). 

Ma in generale io capisco entrambi tra chi  (Alvin) predilige la chimica di squadra (pathos?) è chi (Mangiafuoco) vede gli enormi limiti tecnici e quindi anche estetici (e io mi permetto limiti dei svincoli ma anche delle squadre e coach nel loro complesso). 

Poi xe gustibus, chi ama osmiza e chi cetmaxim.

Ma se il target di eccellenza è l'eurolega (mi si permetta per noi umani europei rispetto alla ennebia) allora io resto in difficoltà a trovare molto di bello in sta A2. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×