Jump to content

Pallacanestro Trieste - Luiss Roma (sabato 10 febbraio 2024)


Recommended Posts

Nel frattempo, in attesa della partita di Verona di domani, nel girone rosso perdono solo Trieste e Chiusi al primo turno della fase a orologio. E Orzinuovi vince nel finale contro Cantù: li troveremo belli carichi sabato prossimo...

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Secondo me "basta" un coach coi controca**i che mette 3regole come dio comanda,crea una struttura visibile dopo 5 partite,e il disinteresse se ne va immediatamente 

Secondo me no.

La spaccatura è totale.

I fedelissimi (1200-1300) oltre ad accrediti, sponsor, giovanili etc ci saranno sempre. Il problema sono tutti gli altri. Gli occasionali. Per me se lo scenario non dovesse RADICALMENTE cambiare quelli al momento sono persi. Trieste ci mette un attimo a disinteressarsi purtroppo. E devo dire che con la morte nel cuore li capisco. CSG sta sbagliando tutto e primariamente Arcieri non sta prendendo atto della realtà: Jamion Christian is unfit to lead (semicit). 

Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, alvin66 ha scritto:

Io non son tanto sicuro che basti...non a questo punto..dopo sai..i giocatori in campo non andrebbero piu' con l'alibi di Christian..questo e' vero..

In ogni caso gli unici pirla ad aver perso con le squadre dell'altro girone siamo noi e Chiusi..anche Orzinuovi ha battuto Cantu'...

Io parlavo per il prox anno, quest' anno lo do abbastanza per perso 

Link to comment
Share on other sites

Ci sono alcune cose che continuano a ronzarmi in testa dell'intervista dopo partita: se non bugie, per lo meno gradi segni di insicurezza mentale. Quando il coach si è giustificato per il cambio di Vildera perché "forse" aveva tre falli, poi corretto dal giornalista; quando Arcieri ha detto che non aveva badato del numero (irrisorio) degli spettatori, un pochino come aveva detto settimane fa di non aver visto gli striscioni. Ci sono tanti dubbi se la colpa sia più del coach, del GM o dei giocatori. Ma certo se ci metti la faccia nelle interviste devi anche essere onesto: o menti con i giornalisti o stai mentendo con te stesso. Perché è inammissibile che un coach non sappia perché ha fatto i cambi: a 40 minuti di distanza te lo sei dimenticato o li fai talmente in automatico che poi non lo ricordi? Perché è inammissibile che un GM non si preoccupi anche subito entrando in palazzetto di quanta gente ci sia, perché in fondo la squadra gioca proprio per il pubblico e il pubblico è una delle prime fonti di finanziamento per tenere dritta la baracca.

Scricchiolii che raccontano di una situazione, a essere diretti, fuori controllo.

Ribadisco, i giocatori non sono scevri da colpe, soprattutto quelli che hanno poi già una retrocessione sulle spalle. Ma sabato persino Filloy e Campogrande avevano dato segni di vita. Chi non li ha saputi sfruttare? O chi addirittura li ha fatti spegnere? 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, GMarco ha scritto:

Quando il coach si è giustificato per il cambio di Vildera perché "forse" aveva tre falli, poi corretto dal giornalista

Questo ha sconvolto anche me quando l'ho sentito. Mi sembra sia stato corretto dal vice allenatore. Ma dimostra la confusione totale in cui si trova in questo momento il nostro coach

Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, GMarco ha scritto:

Ci sono alcune cose che continuano a ronzarmi in testa dell'intervista dopo partita: se non bugie, per lo meno gradi segni di insicurezza mentale. Quando il coach si è giustificato per il cambio di Vildera perché "forse" aveva tre falli, poi corretto dal giornalista; quando Arcieri ha detto che non aveva badato del numero (irrisorio) degli spettatori, un pochino come aveva detto settimane fa di non aver visto gli striscioni. Ci sono tanti dubbi se la colpa sia più del coach, del GM o dei giocatori. Ma certo se ci metti la faccia nelle interviste devi anche essere onesto: o menti con i giornalisti o stai mentendo con te stesso. Perché è inammissibile che un coach non sappia perché ha fatto i cambi: a 40 minuti di distanza te lo sei dimenticato o li fai talmente in automatico che poi non lo ricordi? Perché è inammissibile che un GM non si preoccupi anche subito entrando in palazzetto di quanta gente ci sia, perché in fondo la squadra gioca proprio per il pubblico e il pubblico è una delle prime fonti di finanziamento per tenere dritta la baracca.

Scricchiolii che raccontano di una situazione, a essere diretti, fuori controllo.

Ribadisco, i giocatori non sono scevri da colpe, soprattutto quelli che hanno poi già una retrocessione sulle spalle. Ma sabato persino Filloy e Campogrande avevano dato segni di vita. Chi non li ha saputi sfruttare? O chi addirittura li ha fatti spegnere? 

I giocatori vanno in campo non Christian.. Fin quando non sarà chiaro questo concetto. È sabato la partita l'hanno persa loro.. Senza se senza ma.. A parer mio. 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, alvin66 ha scritto:

I giocatori vanno in campo non Christian.. Fin quando non sarà chiaro questo concetto. È sabato la partita l'hanno persa loro.. Senza se senza ma.. A parer mio. 

Sono sempre i giocatori ad andare in campo, questo significa che l'allenatore non ha mai colpe? Una squadra che nei primi due quarti è 52 a 35, e negli ultimi 2 33 a 53, dal mio punto di vista è indice di pessima gestione, senza se e senza ma.

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, alvin66 ha scritto:

I giocatori vanno in campo non Christian.. Fin quando non sarà chiaro questo concetto. È sabato la partita l'hanno persa loro.. Senza se senza ma.. A parer mio. 

Vero, ma le partite hanno sempre un certo andamento, con alti e bassi e cali di concentrazione e fisici, e chi deve gestire tali momenti e indicare la via da seguire alla squadra è il coach insieme allo staff tecnico.

Se non chiami timeout quando serve, se togli i giocatori importanti quando stanno facendo bene, se non modifichi o proponi schemi alternativi durante la partita perchè quelli preparati non bastano, se non ti incazzi ai primi momenti di cedimento mentale per riportare alta la concentrazione e lo spirito agonistico dei tuoi uomini, quella è solo colpa dell'allenatore.

Link to comment
Share on other sites

18 ore fa, Insider ha scritto:

Non abbiamo un senior consultant pagato come un giocatore di buona fascia?

per averlo lo gavemo

ma no, non xe pagado come un giocatore de prima fascia, assolutamente

anzi forsi forsi el saria anche tornado utile per darghe una man a sta banda de musica

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Stefanuzzo ha scritto:

Qualcosa mi dice che in America non sanno bene che pesci pigliare in questo momento..

Oddio questa è la scoperta dell'acqua calda, è logico che sono nel marasma più completo e vedono il loro investimento andare a donne di facili costumi però hanno sempre una flebile speranza che nei play off diventiamo una squadra....... certo è che pare al momento non crederci nessuno perciò devono cominciare a preparare altri piani rispetto al piano di salire di categoria

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, alvin66 ha scritto:

I giocatori vanno in campo non Christian.. Fin quando non sarà chiaro questo concetto. È sabato la partita l'hanno persa loro.. Senza se senza ma.. A parer mio. 

non sono molto d'accordo, nel primo tempo si è assistito ad un andamento anomalo rispetto ai proclami ed alle precedenti partite, con maggior ricorso alla palla dentro per uno scatenato Vildera e pochi tiri da tre, peraltro entrati con stupefacenti percentuali... ma nell'intervallo deve essere successo qualcosa perché siamo ritornati allo sciagurato corri e tira... ma, messa in sicurezza la partita con un ventello di scarto, l'unico modo di far rientrare l'avversario era affidarsi al corri e tira perché così si aumentavano i possessi avversari, le nostre percentuali lunari si sarebbero inevitabilmente abbassate mentre le loro, non gli entrava una all'inizio, si sarebbero alzate... un control game con tiri al limite dei 30 secondi con palla a Vildera, visti i loro lunghi gravati di falli, e l'avremmo portata a casa anche in presenza di difese rivedibili ed attacchi spuntati... non si può non vedere la, diciamo così, mancanza di un briciolo di furbizia nella conduzione tecnica

Link to comment
Share on other sites

Quanto voi tutti sono molto deluso dalla situazione. Una contestazione come quella di domenica non l'avevo mai vista, anche perchè, da quel che so, è continuata anche post gara con la ricerca di un confronto diretto con Arcieri e il tipo con il turbante (il fratello di uno dei proprietari). A mio modo di vedere si è preso troppo di mira Arcieri, piuttosto che i giocatori, fatico a capire in che modo lui o la proprietà stiano mancando di rispetto a Trieste. Sicuramente hanno sbagliato e sembra che stiano reiterando nell'errore però per me mancare di rispetto è altro. Purtroppo la frattura che si è creata penso sia difficilmente sanabile e penso che la stagione sia da considerarsi da buttare a prescindere da eventuali innesti o cambi allenatore. Il clima è tesissimo ed ormai non vedo come possa cambiare. Prevedo l'ingresso in un nuovo periodo buio per la pall.ts anche se spero vivamente di sbagliarmi

Link to comment
Share on other sites

Io al Palazzetto questa volta non c'ero quindi non conosco l'entità e le modalità della contestazione.

Ci sono comunque due sole vie che Arcieri adesso può seguire: o continuare a tenere la testa dentro la sabbia, facendo finta che tutto vada bene fino a fine campionato, evitando un confronto aperto con la tifoseria, in particolare quella organizzata, oppure condividere con i tifosi il momento di difficoltà, chiedendo di restare tutti uniti (anche in attesa del rientro di Reyes), magari anticipare l'arrivo di un rinforzo prima dei playoff, e assumersi la responsabilità, insieme allo staff tecnico e ai giocatori, della situazione attuale, chiedendo anche scusa per il comportamento spesso rinunciatario espresso in campo.

Dai casini si esce o con una sferzata all'orgoglio dei giocatori licenziando il coach e portando idee tattiche nuove oppure, se il problema è a livello di squadra come dice Christian, ci si ricompatta e si tirano fuori gli attributi.

L'importante è non continuare solo per inerzia perchè si rischia davvero di ritrovarsi con il Palazzetto vuoto e bye bye anche agli abbonati della prossima stagione.

 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Allora  per assurdo anche Dalmasson non ha tutti sti meriti?

Stai attento a cio' che ho scritto...parlo di sabato..sabato si e' visto benissimo che i giocatori vanno in campo con l'alibi Christian..non ho detto che non ha colpe, anzi..

nella mia personale analisi della partita di sabato le colpe maggiore ce l'hanno i giocatori.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Orgoglio Triestino ha scritto:

Vero, ma le partite hanno sempre un certo andamento, con alti e bassi e cali di concentrazione e fisici, e chi deve gestire tali momenti e indicare la via da seguire alla squadra è il coach insieme allo staff tecnico.

Se non chiami timeout quando serve, se togli i giocatori importanti quando stanno facendo bene, se non modifichi o proponi schemi alternativi durante la partita perchè quelli preparati non bastano, se non ti incazzi ai primi momenti di cedimento mentale per riportare alta la concentrazione e lo spirito agonistico dei tuoi uomini, quella è solo colpa dell'allenatore.

Da come ho visto io la partita i tuoi appunti, condivisibili o meno, sono trascurabili rispetto a certe oscenita' messe in mostra da qualche giocatore in campo nell'ultimo quarto..

 

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, Gianca.81 ha scritto:

Stasera a Tripla de Tabela un ospite a caso: Marco Ramondino.

Sogno bagnato di tanti, me incluso. Rimarrà tale però grande persona e grandissimo allenatore.

Quanto bene lo conosci?  Chiedo senza ironia, colpito dal tenore dei tuoi giudizi

Edited by gus
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, alvin66 ha scritto:

I giocatori vanno in campo non Christian.. Fin quando non sarà chiaro questo concetto. È sabato la partita l'hanno persa loro.. Senza se senza ma.. A parer mio. 

Boh alla fine serve poco reiterare che abbiamo pareri diversi dal primo secondo dopo la fine della partita. Io però distinguerei causa da effetto, azione da reazione. I giocatori hanno fatto perdere la partita (effetto o reazione) per come il coach li ha allenati e gestiti (causa o azione). Solita retorica se guardiamo il dito o il sole.

Edited by GMarco
Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, GMarco ha scritto:

Boh alla fine serve poco reiterare che abbiamo pareri diversi dal primo secondo dopo la fine della partita. Io però distinguerei causa da effetto, azione da reazione. I giocatori hanno fatto perdere la partita (effetto o reazione) per come il coach li ha allenati e gestiti (causa o azione). Solita retorica se guardiamo il dito o il sole.

I giocatori hanno perso la partita sapendo bene che sul banco degli imputati ci sara' sempre lui..

Un Ruzzier che fa quell'intenzionale stupido e sanguinoso nel finale con loro in rimonta e' l'episodio piu' emblematico.

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, gus ha scritto:

Quanto bene lo conosci?  Chiedo senza ironia, colpito dal tenore dei tuoi giudizi

Conosco molto bene una persona con e per cui ha lavorato per molti anni, ho visto moltissime partite da lui allenate, parlato con due suoi colleghi che tutt'ora allenano, visti vari servizi/interviste. Poi ovviamente è sempre un'idea basata su un relata refero quindi fallace. Come tutti come tutto. Siamo un pò O.T a mio avviso.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×