Jump to content
gimmi

SERIE A STAGIONE 2020/21 DISCUSSIONE UFFICIALE

Recommended Posts

1 minuto fa, forest ha scritto:

Ma certo che prosegue.

A San Siro, al Maracana' e dappertutto.

Sono andato a controllare, la variazione sulla norma è della stagione 99/00.

Con tanto di esempi e video con cui non voglio appesantire il tutto.

Infatti oggi non c'è un singolo organo di informazione, fosse anche di Sassuolo, che solo adombri una possibile irregolarita'.

Piuttosto, a ragione anche se si tratta di consuetudine consolidata, qualcuno fa notare che Leao al fischio d'inizio parte con un piede oltre la riga.

Ovviamente lo fanno tutti, ovviamente non è materia da Var, ma è paradossalmente una obiezione più pertinente di quella sui due fuorigioco, dove il primo c'è e il secondo è completamente passivo.

Sarà che quel poco che ho giocato ho giocato in difesa, sarà che sono un nostalgico inguaribile e No - Var, ma mi sembra una gran vaccata.

Sono rimasto al calcio di prima, e d'altronde con le regole attuali avremmo un mondiale in meno, che' Gentile con l' Argentina viene espulso dopo 20 minuti...

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, forest ha scritto:

Rispondo in un colpo solo a te e a Manuel.

Un centrocampista, per me, adesso è la.priorita' assoluta.

Perché la tendenza a farsi male di Bennacer francamente non la conoscevo, e ti dò atto che Krunic non rende come mi aspettavo.

Dietro, visto che Kalulu sa fare anche il terzino, uno.lo.prenderei se proprio avanzano soldi, ma non mi pare una priorità: in emergenza, il terzino lo ha già fatto anche Saelemakers, in Belgio, come certamente già sai.

Sul centrale siamo d'accordo: Romagnoli e Kjaer i titolari, Gabbia un cambio che promette, questo Kalulu diamogli tempo di sbagliare e crescere che non sembra male.

Se ne arriva ancora uno direi che siamo a postissimo.

Davanti, lo ribadisco, non toccherei niente.

E sono felice di aver sentito.Massara a Sky dire lo stesso.

Ibra è ovviamente il.titolare, Rebic e Leao (costato 28 milioni, ricordo).due ottime alternative, naturalmente con caratteristiche completamente diverse.

Prendila come una battuta: con Ibra quel gol in meno di sette secondi non lo fai mica....

Ma concordo questa volta su tutto.....anche se Massara  sta facendo carte false per farsi prestare Jovic...

Sul resto ovviamente ok  priorita' a centrocampo vista la indubbia e parzialmente inaspettata bravura di kalulu che  pr il momento tampona le carenze (dato che Musacchio e Duval sono ormai improponibili). Se ci sono abbastanza soldi ovviamente  anche lo stopper ci deve entrare  (uno dei due nomi piu' gettonati).  Per il terzino. io intendevo che manca un'altenativa  a Theo mentre a destra ne abbiamo anche troppi   con Calabria Conti   e Kalulu nel suo ruolo ed eventualmente perfino Saelemaeker...  piu' Dalot in prestito che a sinistra  non e'  granche' ma a destra e' ottimo.

Abbiamo solo dei doppioni  cosi' come  sull'esterno sinistro d'attacco...e' quello il problema.   Vabbeh che Saelemaekers  a occhio mio, si puo' riciclare anche come centrocampista centrale di destra ma se ne avessimo di ruolo magari meglio no?

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, ndocojo ha scritto:

In questo caso si. 

Perché la sala VAR rilancia l'immagine verificata alla televisione. 

Anche perché nel caso di Interferenza l'arbitro DOVEVA andare allo schermo per valutare la posizione di Diaz. 

Non basta solo il check del VAR. A meno di due clamorosi errori nell'applicazione del protocollo di cui nessuno si è accorto. 

Se qualcuno ti ha detto il contrario evidentemente nella concitazione del bordo campo hanno capito fischi per fiaschi. Succede. Mica gliene faccio una colpa. 

 

No certo ma capisco il tuo ragionamento che a termini di regolamento e' correttissimo. Solo che probabilmente l'arbitro  e' stato richiamato dal Var che gli ha spiegato quello che hai detto tu!  Ci sta che lui avesse visto dal campo interferenza, avesse chiesto lumi al Var il quale gli ha risposto "no e' fuorigioco di  .....6 cm a centrocampo" e quindi ha cambiato  il tipo di annullamento.  Solo che alle proteste immediate del bordo campo Milan  ha risposto "interferenza".  Probabilmente  no n si era reso conto del fuorigioco  del resto cosi' di pochi cm.

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, forest ha scritto:

Non mi sarei aspettato da te una simile bestialità regolamentare, sinceramente.

È gol col Sassuolino, col Milan, con l'Inter, con lo Zaule e con la Roianese.

Non scherziamo, per favore...

Se non credi a me, e ti garantisco che in termini di regolamento sono decisamente aggiornato per questioni mie, leggi le moviole sui giornali domani: cena pagata se mi mostri un sito serio un giornale o quel che ti pare che definisca quel gol irregolare

Ma ti ho postato le faq ufficiali sul regolamento, cosa devo fare di più?

E mi parli di Sassuolino?

Dai, Andy, mica bisogna discutere per principio anche dove non c'è discussione...

Con lo Zaule e' dura date le misure minimali del campo.....

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, kaisercaio ha scritto:

Sinceramente non capisco tutto sto can can su un'azione limpida.  https://video.sky.it/sport/calcio/highlights-serie-a/video/sassuolo-milan-gol-highlights-638543 QUa si vede benissimo il giocatore del Milan in fuorigioco al momento del lancio. Chi ha visto la partita avrà notato da dove è stato ripreso il gioco dopo il fischio dell'arbitro...... Quindi polemica inutile

Ripeto anche a te:  dal campo lato Milan che protestava, tutti hanno sentito l'arbitro dire "Interferenza".  Poi come dice giustamente Ndocojo  probabilmente il Var lo ha richiamato dicendogli "guarda che non era interferenza bensi fuorigioco di 6 cm  poco oltre la meta' campo".  

Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, andyball ha scritto:

Ok, mi arrendo.

Io sono rimasto a fuorigioco attivo e passivo, posizione ininfluente o influente.

Oggi si parla di interessarsi o disinteressarsi dell'azione...immagino che in allenamento ai giocatori gli si dica in quel caso di abbassare gli occhi a terra, guardare l'orologio, accendersi un Malborino.

La trovo una minchiata colossale, perché come in tutte queste nuove regole del menga, ci sarà sicuramente il segnalinee che fa proseguire e quello che sbandiera  - vedo ancora fischiare i fuorigioco di rientro : non dovrebbero più esistere, allora - e su una cosa però resto convinto : voglio vedere se a San Siro, 60mila persone, Milan  - Sassuolo, quell'azione la lasciano proseguire...

 

Andy   per questo abbiamo gia' discusso ieri sera e sono in parte d'accordo con te.  20 anni fa c'era Baresi che alzava il braccio (come anche altri non dimentichiamolo) poi il regolamento e' cambiato. Anch'io trovo che  ora c'e' troppa discrezionalita' perche' se il guardialinee (amico di Meani magari!)  a San Siro alza la bandiera  e ferma un'azione dalla Juve contro il Milan non ci puoi fare niente e l'arbitro deve considerare  fuorigioco attivo....ma  il regolamento attuale  come dice Forest e' cosi da  20 anni.

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Cip ha scritto:

No certo ma capisco il tuo ragionamento che a termini di regolamento e' correttissimo. Solo che probabilmente l'arbitro  e' stato richiamato dal Var che gli ha spiegato quello che hai detto tu!  Ci sta che lui avesse visto dal campo interferenza, avesse chiesto lumi al Var il quale gli ha risposto "no e' fuorigioco di  .....6 cm a centrocampo" e quindi ha cambiato  il tipo di annullamento.  Solo che alle proteste immediate del bordo campo Milan  ha risposto "interferenza".  Probabilmente  no n si era reso conto del fuorigioco  del resto cosi' di pochi cm.

È evidente che il Var abbia analizzato immediatamente l'interferenza per poi risalire ad inizio azione e trovare il fuorigioco del belga. Che c'è. E annulla tutta l'azione. 

Quindi può essere che ad una prima protesta abbia risposto 'stanno valutando l' interferenza'. Evidentemente poi non ha spiegato la vera ragione dell'annullamento. Che è il fuorigioco di Selemekers, che è precedente al tiro di Chalanoglu, quindi lo annulla. 

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Cip ha scritto:

Andy   per questo abbiamo gia' discusso ieri sera e sono in parte d'accordo con te.  20 anni fa c'era Baresi che alzava il braccio (come anche altri non dimentichiamolo) poi il regolamento e' cambiato. Anch'io trovo che  ora c'e' troppa discrezionalita' perche' se il guardialinee (amico di Meani magari!)  a San Siro alza la bandiera  e ferma un'azione dalla Juve contro il Milan non ci puoi fare niente e l'arbitro deve considerare  fuorigioco attivo....ma  il regolamento attuale  come dice Forest e' cosi da  20 anni.

No, anche in questo caso non è così. 

Intanto il guardalinee ormai deve attendere la fine dell'azione per sbandierare. E comunque anche nel caso alzi la bandierina l'arbitro può considerare secondo sua valutazione il fuorigioco attivo o passivo. 

Diciamo che se il guardalinee avesse alzato la bandierina su Tonali avrebbe commesso un grave errore. 

 

Link to post
Share on other sites

Cip, sai cosa mi dispiace veramente di ieri, ovviamente senza minimamente pensare a complotti o roba simile?

La mancata espulsione di Immobile, che rivista al replay onestamente ci starebbe tutta.

Ma ovviamente l'arbitro ha visto, ha valutato giallo (io a velocita naturale mai avrei pensato neanche a quello) e solo al replay si vede che l'intervento è così brutto.

Capita, naturalmente.

Sul mercato, ti ho già detto che per Giroud o Jovic farei un sacrificio certo di fare un upgrade, per altri (Milik compreso, fermo da mesi come Llorente) mi tengo Leao e Rebic senza pensarci un secondo.

P.S.: leggo adesso di Depay.

Ovviamente mi andrebbe benone anche lui, ma ci credo zero.

Edited by forest
Link to post
Share on other sites
13 ore fa, andyball ha scritto:

Tonali non deve fare nulla, è il segnalinee che deve dare il fuorigioco.

Scusa eh... la mia difesa mette Tonali in fuorigioco, Hernandez lancia nella sua direzione, più di così...quella di disinteressarsi dell'azione, seguirla o seguirla con distacco devo ancora capire se sia una delle tante storture regolamentari di questi ultimi anni o una semplice puttanata partorita da giornalisti e commentatori...È la posizione che può essere influente o meno, se la palla viene lanciata a destra è un altro discorso, ma cosi'...

Ricordo che il Napoli anni fa a Bilbao in Coppa Uefa subi' un gol simile, e mi sembrò assurdo come il mancato offside di Tonali. 

 

È una delle tante storture derivanti dal principio FIFA di "privilegiare il gol", e quindi se un tempo - fino a 20/30 anni fa - bastava essere oltre per essere in fuorigioco, poi bastava stare dall'altro lato dell'attacco per non esserlo (quando feci il corso arbitri, ci mostrarono come alcuni giocatori tipo Van Nistelrooy facevano sistematicamente questo ad inizio azione) e oggi basta uscire dall'azione di mezzo metro per "disinteressarsi" dell'azione. Nemmeno a me piace, visto che sono un cultore della difesa, però purtroppo è la regola. 

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, forest ha scritto:

Cip, sai cosa mi dispiace veramente di ieri, ovviamente senza minimamente pensare a complotti o roba simile?

La mancata espulsione di Immobile, che rivista al replay onestamente ci starebbe tutta.

Ma ovviamente l'arbitro ha visto, ha valutato giallo (io a velocita naturale mai avrei pensato neanche a quello) e solo al replay si vede che l'intervento è così brutto.

Capita, naturalmente.

Sul mercato, ti ho già detto che per Giroud o Jovic farei un sacrificio certo di fare un upgrade, per altri (Milik compreso, fermo da mesi come Llorente) mi tengo Leao e Rebic senza pensarci un secondo.

P.S.: leggo adesso di Depay.

Ovviamente mi andrebbe benone anche lui, ma ci credo zero.

Ma sinceramente a me   del  fallo di Immobile  non importa molto perche' preferisco che le squadre giochino con il loro organico, come  sicuramente anche tu.  Certo visto  a posteriori poteva essere da  rosso   ma quello che mi fa incazzare  assolutamente e' l'ammonizione per un non fallo di Kessie! Non ha toccato nemmeno l'avversario e gli e' stato fischiato fallo contro (era gia' un errore grave questo) e addirittura giallo! Non esiste assolutamente ed e' per quello che qualche volta penso che ci siano ....diciamo cosi "delle cose  gia' previste".  Era la politica  moggiana famosa quella di far ammonire  un paio di  domeniche prima gli avversari che poi i gialli sarebbero venuti buoni  due domeniche o tre dopo.   A   Milanol oggi alcuni cari amici  scommettono sul  giallo a Theo a Benevento perche' e' in diffida.  Cioe' non mercoledi con la Lazio ma a Benevento... ovviamente sai chi c'e' dopo il benevento!  

Se poi vediamo i 3 interventi da giallo quasi rosso ad inizio partita in Atalanta Roma qualche ulteriore dubbio  su  come  dovranno essere distribuiti i posti champions  mi viene proprio.

Fermo restando comunque  che sta a noi fare una squadra con i ricambi nei posti dove servono e non  avere abbondanza eccessiva in altri ruoli.  Certo Kalulu e' stato un'occasione a parametro zero ed e' stato preso come terzino per la Primavera in un primo momento, cosi come lo svedesino  Roback  giovanissimo e preso a pochi soldi perche' e' una promessa e il costo vale la candela.  Ovvio che sono tutte operazioni molto valide come quella di Hauge del resto. Mal che vada ti danno una grossa plusvalenza perche' li puoi sempre vendere  sia in Italia che all'estero a cifre ben maggiori.   Ma  purtroppo dobbiamo sanare anni di campagne acquisti di Galliani e del duo interista Mirabelli-Fassone, fatte  nel migliore dei casi  alla "pene di segugio   per non dire altro su chi prendeva il 25% dai procuratori...

Depay dove l'hai visto? se ne parlava  2-3 settimane fa poi e' sparito dai radar. Allo stato attuale sarebbe ovviamente un grande acquisto perche'  attaccante ottimo sia come prima punta sia come seconda punta e anche compatibile con Rebic e  Leao  oltre che con Ibra.   Su Milik la penso un po' come te: fosse in forma  sarebbe eccellente sostituto di Ibra ma doverlo aspettare   2-3 mesi  a che serve? e poi costerebbe.   Spero  Jovic! col Real c'e' un buon rapporto  ulteriormente miglioraro dalla valorizzazione di Brahim Diaz e   poi  vedendo come e' emerso Theo forse  hanno l'interesse a mandarlo a giocare da noi per valutarlo definitivamente. 

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites
9 ore fa, forest ha scritto:

Infatti si è incazzato eccome, parlando di errori inaccettabili su entrambi i gol da parte di "giocatori che evidentemente sopravvaluto".

Che Andy non conosca la norma ci sta, che non la conoscano i giocatori è folle, ma visto che ho osservato di recente uno reclamare il fuorigioco su una rimessa laterale non mi stupisco più di niente.

A beh..... quando vedo giocatori che dopo aver fatto un fallo da codice penale protestano con l'arbitro indicando col ditino che è il primo fallo che fanno anch'io non mi stupisco più di niente......  Sul presunto fuorigioco di cui parla Andy ti dirò che anche con le norme precedenti al 99/00 avrei avuto dubbi se fischiarlo o meno.... ma comunque in questo caso non c'è nulla da commentare.... non partecipa all'azione, non influisce sulla stessa, si disinteressa del pallone.... ma di che parliamo? 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Cip ha scritto:

Ma sinceramente a me   del  fallo di Immobile  non importa molto perche' preferisco che le squadre giochino con il loro organico, come  sicuramente anche tu.  Certo visto  a posteriori poteva essere da  rosso   ma quello che mi fa incazzare  assolutamente e' l'ammonizione per un non fallo di Kessie! Non ha toccato nemmeno l'avversario e gli e' stato fischiato fallo contro (era gia' un errore grave questo) e addirittura giallo! Non esiste assolutamente ed e' per quello che qualche volta penso che ci siano ....diciamo cosi "delle cose  gia' previste".  Era la politica  moggiana famosa quella di far ammonire  un paio di  domeniche prima gli avversari che poi i gialli sarebbero venuti buoni  due domeniche o tre dopo.   A   Milanol oggi alcuni cari amici  scommettono sul  giallo a Theo a Benevento perche' e' in diffida.  Cioe' non mercoledi con la Lazio ma a Benevento... ovviamente sai chi c'e' dopo il benevento!  

Se poi vediamo i 3 interventi da giallo quasi rosso ad inizio partita in Atalanta Roma qualche ulteriore dubbio  su  come  dovranno essere distribuiti i posti champions  mi viene proprio.

Fermo restando comunque  che sta a noi fare una squadra con i ricambi nei posti dove servono e non  avere abbondanza eccessiva in altri ruoli.  Certo Kalulu e' stato un'occasione a parametro zero ed e' stato preso come terzino per la Primavera in un primo momento, cosi come lo svedesino  Roback  giovanissimo e preso a pochi soldi perche' e' una promessa e il costo vale la candela.  Ovvio che sono tutte operazioni molto valide come quella di Hauge del resto. Mal che vada ti danno una grossa plusvalenza perche' li puoi sempre vendere  sia in Italia che all'estero a cifre ben maggiori.   Ma  purtroppo dobbiamo sanare anni di campagne acquisti di Galliani e del duo interista Mirabelli-Fassone, fatte  nel migliore dei casi  alla "pene di segugio   per non dire altro su chi prendeva il 25% dai procuratori...

Depay dove l'hai visto? se ne parlava  2-3 settimane fa poi e' sparito dai radar. Allo stato attuale sarebbe ovviamente un grande acquisto perche'  attaccante ottimo sia come prima punta sia come seconda punta e anche compatibile con Rebic e  Leao  oltre che con Ibra.   Su Milik la penso un po' come te: fosse in forma  sarebbe eccellente sostituto di Ibra ma doverlo aspettare   2-3 mesi  a che serve? e poi costerebbe.   Spero  Jovic! col Real c'e' un buon rapporto  ulteriormente miglioraro dalla valorizzazione di Brahim Diaz e   poi  vedendo come e' emerso Theo forse  hanno l'interesse a mandarlo a giocare da noi per valutarlo definitivamente. 

Cip, io di politiche moggiane e altre robe già giudicate in tutti i gradi possibili non voglio più sentir parlare: ai complotti, oggi, non credo minimamente.

Zero virgola zero.

La Roma che secondo te doveva essere spinta in Champions, non si sa poi perché, ieri ha preso quattro pere senza un solo episodio discutibile, dai, non scherziamo...

Se Kessie fosse stato risparmiato ieri e ammonito col Benevento sarebbe scattata la dietrologia, la stessa per la quale si fanno pure i processi alle intenzioni su quando Hernandez sarà ammonito.

Se Hernandez vuole esserci con la Juve, prende il quarto mercoledì, salta il Benevento e festa finita.

In caso contrario, è ovvio che rischia, e ti diro' che ha rischiato grosso già ieri nel primo tempondi saltare la Lazio pure lui.

Come è ovvio che Kessie prima o poi l'avrebbe preso, è andata bene col Napoli ed è andata male ieri, capita.

Contrariamente a te, invece, se senza Kjaer e Gabbia (e completamente senza centrocampo) fosse mancato Immobile, non mi sarebbe dispiaciuto proprio per niente.

Link to post
Share on other sites
11 ore fa, andyball ha scritto:

Sarà che quel poco che ho giocato ho giocato in difesa, sarà che sono un nostalgico inguaribile e No - Var, ma mi sembra una gran vaccata.

Sono rimasto al calcio di prima, e d'altronde con le regole attuali avremmo un mondiale in meno, che' Gentile con l' Argentina viene espulso dopo 20 minuti...

Avendo rivisto recentemente la finale Juve-Porto di coppa delle coppe, direi che anche quella mancherebbe, con Platini espulso per doppia ammonizione prima del trentesimo del primo tempo per due falli a centrocampo... altro sport

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, GiGi-TO ha scritto:

Avendo rivisto recentemente la finale Juve-Porto di coppa delle coppe, direi che anche quella mancherebbe, con Platini espulso per doppia ammonizione prima del trentesimo del primo tempo per due falli a centrocampo... altro sport

Non per forza migliore.

Mi sembra in tanti siano pervasi dall’effetto merendina di una volta.... 

Il VAR rende il gioco più credibile, ergo più appealing. Onestamente non se ne poteva più dei fuorigioco millimetrici al contrario, dei gol non gol e via farse assortite discorrendo. Con questo approccio se foste vissuti nei 70’ non avreste accettato l’introduzione dei cambi rimpiangendo gli infortunati all’ala...

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, poli ha scritto:

Non per forza migliore.

Mi sembra in tanti siano pervasi dall’effetto merendina di una volta.... 

Il VAR rende il gioco più credibile, ergo più appealing. Onestamente non se ne poteva più dei fuorigioco millimetrici al contrario, dei gol non gol e via farse assortite discorrendo. Con questo approccio se foste vissuti nei 70’ non avreste accettato l’introduzione dei cambi rimpiangendo gli infortunati all’ala...

Noi siamo vissuti negli anni '70, non se foste, sbarbatello B--)

E se mi dici di tornare alla fine degli '80, mi levi la Var, il giocatore che si disinteressa del fuorigioco, le partite alle 12.30 o alle 15 in agosto e alle 21 in gennaio, le 5 sostituzioni, eleven sport, i cellulari, il grande fratello e il Covid e mi restituisci il calcio di una volta, le partite alla stessa ora da San Siro a Domio, i telefoni a gettone,  la mia Peugeot 104 e i miei vent'anni....ci sto subito.

Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, andyball ha scritto:

Noi siamo vissuti negli anni '70, non se foste, sbarbatello B--)

E se mi dici di tornare alla fine degli '80, mi levi la Var, il giocatore che si disinteressa del fuorigioco, le partite alle 12.30 o alle 15 in agosto e alle 21 in gennaio, le 5 sostituzioni, eleven sport, i cellulari, il grande fratello e il Covid e mi restituisci il calcio di una volta, le partite alla stessa ora da San Siro a Domio, i telefoni a gettone,  la mia Peugeot 104 e i miei vent'anni....ci sto subito.

No, i telefoni a gettone no

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, poli ha scritto:

Non per forza migliore.

Mi sembra in tanti siano pervasi dall’effetto merendina di una volta.... 

Il VAR rende il gioco più credibile, ergo più appealing. Onestamente non se ne poteva più dei fuorigioco millimetrici al contrario, dei gol non gol e via farse assortite discorrendo. Con questo approccio se foste vissuti nei 70’ non avreste accettato l’introduzione dei cambi rimpiangendo gli infortunati all’ala...

Se approfitti di cosa ho scritto per dire la tua verso chi ha la nostalgia tipo "Anima mia", va bene.

Se invece prendi il mio post come veicolo del concetto "era meglio prima", interpreti male cosa (non) ho scritto.

Probabilmente ci sono lati positivi di allora scomparsi, come ci sono lati negativi che sono solo del calcio di oggi.

Ogni calcio ha la sua epoca e ogni epoca ha il suo calcio. Oggi il calcio deve premiare chi attacca, favorire il gol, punire il difensore ruvido etc etc., gli 0-0, 2-0 e 0-1 degli anni '80 sono quasi estinti. Il  calcio di oggi tra 20 anni sarà vecchio e chissà cosa sarà diventato, verrà mitizzato da qualcuno e i Messi e i CR7 saranno simboli del passato che non emozioneranno chi oggi è nella culla.

E chissà se, in qualsiasi modo cambierà, saremo ancora qui a scriverne o se avremo perso l'interesse...

Aggiunta: se penso a giocare al calcio, contento di averlo praticato prima, quando si poteva randellare alla bisogna e non avere paura di provare un intervento in scivolata da dietro alla ricerca della palla. Oggi sicuramente mi divertirei meno. Guardare, è un'altra cosa

 

Edited by GiGi-TO
Link to post
Share on other sites

Bo, già esserci non sarà facilissimo.. ci tentiamo. 

Mercoledì dopo l'inter che gioca alle 18.30 sono indeciso tra indossare il costume da gufo ed assistere da un ramo a Milan Lazio, accompagnare con entusiasmo l'impegno del Benevento o tifare per un meteorite in Spezia genoa.

Fatto sta comunque, aldilà dell'amletico dubbio, che sarò felicissimo di godermi il calcio in tv, per il quale la bolletta Sky mi pesa meno di quella dell'acqua.

Link to post
Share on other sites

Cip, Cip... siamo stati noi dunque a far ammonire Kessie, ieri. E' stato John via sms dopo aver chiesto a Moggi il numero del'arbitro, che' la sua rubrichetta è sempre aggiornata.

Da un vecchio uomo di calcio e da uno sportivo mi aspetto qualcosa di diverso da queste perle di dietrologia e vittimismo, sinceramente.

Guarda, io vi auguro di avere Hernandez, di riavere Kjaer e Ibrahimovic sani, Rebic di rincalzo, magari Rivera a bordo campo a dare suggerimenti a Pioli.

A noi basta replicare la partita di Parma, e ti assicuro che vinciamo comunque.

Edited by andyball
Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, GiGi-TO ha scritto:

Se approfitti di cosa ho scritto per dire la tua verso chi ha la nostalgia tipo "Anima mia", va bene.

Se invece prendi il mio post come veicolo del concetto "era meglio prima", interpreti male cosa (non) ho scritto.

Probabilmente ci sono lati positivi di allora scomparsi, come ci sono lati negativi che sono solo del calcio di oggi.

Ogni calcio ha la sua epoca e ogni epoca ha il suo calcio. Oggi il calcio deve premiare chi attacca, favorire il gol, punire il difensore ruvido etc etc., gli 0-0, 2-0 e 0-1 degli anni '80 sono quasi estinti. Il  calcio di oggi tra 20 anni sarà vecchio e chissà cosa sarà diventato, verrà mitizzato da qualcuno e i Messi e i CR7 saranno simboli del passato che non emozioneranno chi oggi è nella culla.

E chissà se, in qualsiasi modo cambierà, saremo ancora qui a scriverne o se avremo perso l'interesse...

Aggiunta: se penso a giocare al calcio, contento di averlo praticato prima, quando si poteva randellare alla bisogna e non avere paura di provare un intervento in scivolata da dietro alla ricerca della palla. Oggi sicuramente mi divertirei meno. Guardare, è un'altra cosa

 

Assolutamente la 1.

Il calcio moderno fa schifo per moltissimi aspetti, ma se ce n'è 1 che vale la pena valorizzare il massimo è proprio il VAR che finalmente lo torna a far essere credibile. Uno sport non credibile è morto (o è per i tossici che comqune non possono farne a meno...)

Link to post
Share on other sites

Ma certo che no Poli! e' ovvio che ogni periodo ha il suo regolamento. A me negli anni 60  fra gli allievi regionali e' capitato da ala sinistra,(allora si chiamava cosi' il mancino che giocava con l'11)  di andare  in porta causa infortunio del portiere, nonostante la mia statura  di allora se non ricordo male a 15 anni fosse  1,65 (ora sono pur sempre solo 1,74). Ma lo si sapeva ed era un problema relativo.  Del regolamento odierno ultimo (quello Var) la cosa che ho sempre  sperato fosse introdotta era il gol/non gol ma per il fuorigioco millimetrico io ho sempre preferito di gran lunga  il periodo   del fuorigioco  segnalato dal guardialinee salvo  quando  il difensore e l'attaccante sono in linea e quindi vantaggio all'attaccante. Quello dell'epoca dell'arbitro Casarin per capirci. Applicato da gente del livello di Casarin  95% su 100 era applicato giusto. Ora c'e' il nonsenso  dei fotogrammi di partenza e di quelli di arrivo e, nonostante quello che dice Forest,  io ho sentito  esattamente quelo che ha detto Rizzoli   alle riunioni  delle societa': Al momento la tecnologia non permette di    considerare esattamente il l'istante  di partenza della palla quindi per convenzione si applica   la distanza di un piede  cioe' circa 27-30 cm. anche quando in effetti i cm sono di meno oppure nulli (vedi l'altra sera il tacco di Saelemaekers....).   Sinceramente cosi' il gioco e disumanizzato.   Altra cosa e'  la telecamera per la linea come nel tennis perche' e' semplice e prevede solo  il riferimento palla/linea.   E' evidente che la tecnologia fine dovrebbe essere usata per evitare errori macroscopici   tipo i 30-50 cm ma, secondo me non di meno perche' l'stante di partenza del pallone oggi e' indimostrabile.

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, andyball ha scritto:

Cip, Cip... siamo stati noi dunque a far ammonire Kessie, ieri. E' stato John via sms dopo aver chiesto a Moggi il numero del'arbitro, che' la sua rubrichetta è sempre aggiornata.

Da un vecchio uomo di calcio e da uno sportivo mi aspetto qualcosa di diverso da queste perle di dietrologia e vittimismo, sinceramente.

Guarda, io vi auguro di avere Hernandez, di riavere Kjaer e Ibrahimovic sani, Rebic di rincalzo, magari Rivera a bordo campo a dare suggerimenti a Pioli.

A noi basta replicare la partita di Parma, e ti assicuro che vinciamo comunque.

No non voi.... ma  piu' probabilmente  gli interisti  per quel che riguarda Milan Lazio. Voi provvederete senza dubbio  nella prossima partita per Theo in previsione Juve.   Che poi voi giocando come a Parma vinciate ovunque ne dubito.  Vincerete molto spesso ma non proprio ovunque. Pr esempio io credo che con l'Atalanta  anche giocando come a Parma non avreste vinto, fermo restando che  anche la vostra squadra B e' in grado teoricamente  di vincere  il campionato a mani basse giocandosela con la squadra A dell Inter.  

Domanda senza troppa ironia dietrologica: il bellissimo gol di testa di Ronaldo a Parma a me pareva in fuorigioco nell'immagine in diretta!  Mai stato fatto vedere in replica ne' col Var.   Ovvio che cambiava meno di zero ma per me la partenza di Ronaldo era in fuorigioco. Niente di enorme ma quello che intendo io cioe' il movimento   dell'attaccante che legge la linea della difesa come si faceva una volta. In qualche caso  va bene in altri no ma sono le sensazioni della diretta e del campo.  Pero' in epoca var nella quale fanno vedere sei volte quando  i giocatori si  grattano la testa,  mi meraviglia che si siano dimenticati.    Ti diro che dei  3 annullati a Morata in quella famosa partita a me due sembravano buoni e 1 fuorigioco.  sempre per la logica  del movimento in diretta come si usava una volta.

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, GiGi-TO ha scritto:

Se approfitti di cosa ho scritto per dire la tua verso chi ha la nostalgia tipo "Anima mia", va bene.

Se invece prendi il mio post come veicolo del concetto "era meglio prima", interpreti male cosa (non) ho scritto.

Probabilmente ci sono lati positivi di allora scomparsi, come ci sono lati negativi che sono solo del calcio di oggi.

Ogni calcio ha la sua epoca e ogni epoca ha il suo calcio. Oggi il calcio deve premiare chi attacca, favorire il gol, punire il difensore ruvido etc etc., gli 0-0, 2-0 e 0-1 degli anni '80 sono quasi estinti. Il  calcio di oggi tra 20 anni sarà vecchio e chissà cosa sarà diventato, verrà mitizzato da qualcuno e i Messi e i CR7 saranno simboli del passato che non emozioneranno chi oggi è nella culla.

E chissà se, in qualsiasi modo cambierà, saremo ancora qui a scriverne o se avremo perso l'interesse...

Aggiunta: se penso a giocare al calcio, contento di averlo praticato prima, quando si poteva randellare alla bisogna e non avere paura di provare un intervento in scivolata da dietro alla ricerca della palla. Oggi sicuramente mi divertirei meno. Guardare, è un'altra cosa

 

Certo che quelli "relativamente  anziani come me" (sic)   non possono far altro che rimpiangere il calcio di una volta proprio per la nostalgia della gioventu' pero'  io ho cominciato quando 1) i difensori avevano le "sgalmare" cioe' scarpe da pallone con la punta dura rinforzata per questo  tiravano spesso di punta (gli attaccanti non le usavano ovviamente). 2) quando il pallone era di cuoio e pesava 650 grammi  da asciutto ed era chiuso con la cucitura in cuoio.  (no te digo  da bagna'!) Se ci penso sento ancora il dolore quando colpivi di testa proprio sulla cucitura.  3) quando i pali erano quadrati e se finivi contro lo spigolo erano ca**i. 4) il difensore  non poteva entrare in scivolata! Le scivolate  vennero di moda all'epoca di Schnellinger cioe' meta' anni 60.  5) il tiro chiaramente diretto in porta  fermato o deviato con la mano dal difensore era sempre e comunque rigore, se diretto fuori   rigore solo se volontario come ogni altro fallo di mano. 6) non c'erano i cambi quindi  entravano 11 e giocavano quelli. Nemmeno il portiere si poteva cambiare ed infatti ci andava di solito  un attaccante a sostituirlo in caso di infortunio. 7) in caso di infortunio di un giocatore di movimento vigeva la regola  dello "zoppo all'ala" cioe' lo mettevi alla destra o sinistra. a rompere un po le balle ai difensori. 😎 il fuorigioco  valeva  quando segnalava il guardialinee (qualche volta si sbagliava ovviamente) 9) si potevano portare i calzettoni  piegati sulle caviglie (alla Sivori o alla Nacka Skoglund per capirsi) e i parastinchi non erano obbligatori ma solo consigliati. 10) le maglie non erano nominative ma solo col numero.  11) a  Milano  fra i giocatori in campo se c'era  il fallo di mano si chiamava  "arbitro   ENS !! (da hands).  12) per un po' di sangue  non si usciva salvo  situazione da pronto soccorso urgente. 13) la cosa piu' gentile che un difensore   diceva ad un attaccante, magari leggerino, era  "te biondin gira ala larga che te s'cepi i gamb e te finiset no la partida".  Detto in maniera stentorea da qualsiasi difensore agli attaccanti  e ben udibile dall'arbitro che ignorava.

Queste erano le normalita'. In meridione    anche qualche bottiglia di vetro che ti passava vicino.... La fine partita  qualche volta, sempre in meridione, prevedeva  l'invasione e la rottura della traversa avversaria.    

Diciamo che per la nostalgia della gioventu'  riproverei tutto,  ma qualcuna di queste cose fortunatamente e' stata corretta e cambiata...

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...