Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

L'articolo del Piccolo non lascia trapelare niente di concreto ma è logico che se la famiglia Biasin ha intenzione di vendere la società lo farà nel momento propizio. Non ci può essere l'intenzione di depauperare una società che oltre a essere sana è anche di un certo livello.  A mio modo di vedere cercheranno di mantenerlo o di migliorarlo per eventualmente poi cedere la società senza perderci. Ma confido anche nel fatto che cerchino di realizzare il sogno di Mario. Io sono abbastanza ottimista.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

12 minutes ago, alterteich said:

L'articolo del Piccolo non lascia trapelare niente di concreto ma è logico che se la famiglia Biasin ha intenzione di vendere la società lo farà nel momento propizio. Non ci può essere l'intenzione di depauperare una società che oltre a essere sana è anche di un certo livello.  A mio modo di vedere cercheranno di mantenerlo o di migliorarlo per eventualmente poi cedere la società senza perderci. Ma confido anche nel fatto che cerchino di realizzare il sogno di Mario. Io sono abbastanza ottimista.

Io perdonami no, sono persone australiane, non sanno nulla o quasi di chi siamo e cosa facciamo, molto difficilmente in generale i figli acquisiscono le passioni del padre, specie se poi così personali. Ho letto anche che al momento si limiterebbero all’iscrizione, poi non si sa nulla, ma si ipotizza addirittura il ricorso a prestiti o finanziamenti, cosa che mi mette un po’ i brividi, spero si riesca ad allestire, da parte di una persona esperta e capace, una squadra di transizione, in attesa della vendita a un acquirente di provata  serietà.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Spunk199 ha scritto:

Io perdonami no, sono persone australiane, non sanno nulla o quasi di chi siamo e cosa facciamo, molto difficilmente in generale i figli acquisiscono le passioni del padre, specie se poi così personali. Ho letto anche che al momento si limiterebbero all’iscrizione, poi non si sa nulla, ma si ipotizza addirittura il ricorso a prestiti o finanziamenti, cosa che mi mette un po’ i brividi, spero si riesca ad allestire, da parte di una persona esperta e capace, una squadra di transizione, in attesa della vendita a un acquirente di provata  serietà.

Potresti aver ragione, ma dal punto di vista imprenditoriale non sarebbe logico abbassare il valore di una società per rivenderla. Anch'io credo che potrebbero affiancare una persona capace a Milanese per poterla cedere poi a un prezzo che non sia quanto meno in perdita.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Quello di affiancare qualcuno a Milanese è, secondo me, l'ultimo dei pensieri della famiglia Biasin.

Io credo che il blocco dei soldi di Mario possa non essere un problema così grave: ci può essere l'alternativa prestito o finanziamento, fino allo sblocco....poi mi chiedo: Milanese ha le mani bucate? Perchè eventualmente anche lui, forse, potrebbe anticipare...o qualche suo amico.

  • Grazie 1
  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

Mi pare che le cose stiano prendendo la piega che avevo immaginato e scritto  gia'  molti giorni fa'   rispondendo a Pinot. Che senso hanno altre congetture prima del ritorno di  Mauro e  Romina Milanese?    Chi potrebbe svalutare un capitale   in pochi giorni/mesi  se non per necessita' finanziarie che nessuno di loro ha?      

Puo' darsi che in prospettiva futura di alcuni anni  (2-3 piu' o meno) possano  prendere in considerazione  la vendita a chi dovesse presentarsi sul serio e non  a "chiacchiere su facebook".  Ma questo  e' nella logica delle cose e lo era anche prima del tragico incidente di Mauro Biasin. 

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Cip ha scritto:

Mi pare che le cose stiano prendendo la piega che avevo immaginato e scritto  gia'  molti giorni fa'   rispondendo a Pinot. Che senso hanno altre congetture prima del ritorno di  Mauro e  Romina Milanese?    Chi potrebbe svalutare un capitale   in pochi giorni/mesi  se non per necessita' finanziarie che nessuno di loro ha?      

Puo' darsi che in prospettiva futura di alcuni anni  (2-3 piu' o meno) possano  prendere in considerazione  la vendita a chi dovesse presentarsi sul serio e non  a "chiacchiere su facebook".  Ma questo  e' nella logica delle cose e lo era anche prima del tragico incidente di Mauro Biasin. 

infatti, trovo esercizio inutile continuare a elaborare congetture

sara’ il livello di coesione della famiglia anche nei confronti del ramo Milanese a decidere il futuro

un futuro che ad ogni modo era destinato ad essere messo in discussione a breve/medio termine dal momento che tutte le fonti concordano sui problemi di mental health illness di cui soffriva il povero Biasin

i tragici eventi hanno probabilmente accelerato la messa in discussione dell’impegno della famiglia nei confronti della Triestina

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, pinot ha scritto:

infatti, trovo esercizio inutile continuare a elaborare congetture

sara’ il livello di coesione della famiglia anche nei confronti del ramo Milanese a decidere il futuro

un futuro che ad ogni modo era destinato ad essere messo in discussione a breve/medio termine dal momento che tutte le fonti concordano sui problemi di mental health illness di cui soffriva il povero Biasin

i tragici eventi hanno probabilmente accelerato la messa in discussione dell’impegno della famiglia nei confronti della Triestina

Certo se cosi' vogliamo chiamare  l'attaccamento alle origini, la passione per i colori (di una citta' di una squadra di calcio e di varie altre cose). Tra l'altro invecchiando  tendono a peggiorare nel senso che aumentano....ma poi  ovviamente quando ci sono di mezzo i  soldi  primo o poi  ci pensano  le nuove generazioni cioe' i figli ed i nipoti a  farti cambiare. Qualche volta purtroppo Madre natura anticipa le cose.

Link to comment
Share on other sites

58 minutes ago, tommaso29 said:

Nel frattempo è già partita la campagna del sindaco che dichiara di avere cordate di imprenditori triestini alle spalle …..

Campagna politica partita con largo anticipo direi

spero non si perda tempo né fiato

A che pro non si sa, visto che è stato appena rieletto dal 22% dei triestini, faccio notare. E questi discorsi sono vecchi e stravecchi, vorremmo che ci siano cortesemente evitati, che mi sta già venendo il latte alle ginocchia. Mamma mia…

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, tommaso29 ha scritto:

Nel frattempo è già partita la campagna del sindaco che dichiara di avere cordate di imprenditori triestini alle spalle …..

Campagna politica partita con largo anticipo direi

spero non si perda tempo né fiato

Tranquillo, Russo ha già fatto sapere che ne ha diverse anche lui...

È il gioco delle parti, siano nella normalità.

In realtà, io penso che mai momento fu più propizio per una vendita, dunque chi fosse seriamente intenzionato ha solo da fare un'offerta.

Certo è interessante che almeno fin qua nessuno chieda informazioni direttamente in Australia ma vadano dal sindaco.

Sarà mica per avere in cambio qualcos'altro?

Figuriamoci, puro rispetto del lutto :)

Boh, soldi sul tavolo, garanzie economiche precise e un piano serio e pluriennale, e mi faccio andar bene chiunque, se davvero i Biasin vendono.

Fin qua, però, tanta aria fritta e tanto interesse a parole.

Certo, ovviamente quando si passerà a robe serie e concrete sarà giusto e anzi doveroso parlarne.

Per ora, di far pubblicità gratis a chicchessia non sento davvero l'esigenza.

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, forest ha scritto:

In realtà, io penso che mai momento fu più propizio per una vendita, dunque chi fosse seriamente intenzionato ha solo da fare un'offerta.

Esattamente ; mi viene in mente a tal proposito un vecchio brano di Jannacci " se me lo dicevi prima " , lo trovo perfettamente calzante per la situazione che stiamo passando  .

Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

A che pro non si sa, visto che è stato appena rieletto dal 22% dei triestini, faccio notare. E questi discorsi sono vecchi e stravecchi, vorremmo che ci siano cortesemente evitati, che mi sta già venendo il latte alle ginocchia. Mamma mia…

elezioni regionali

Link to comment
Share on other sites

59 minuti fa, goffi ha scritto:

Esattamente ; mi viene in mente a tal proposito un vecchio brano di Jannacci " se me lo dicevi prima " , lo trovo perfettamente calzante per la situazione che stiamo passando  .

Per fortuna, ancora oggi ho la pelle d'oca nel ritornello........

E sarà ancora bello 

quando t'innamori 

quando vince il Milan 

quando guardi fuori....

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Non lo sapevo, figurati quanto mi interessano queste cose, adesso mi spiego la presenza dei soliti tralicci di appoggio a manifesti elettorali. Li guarda ancora qualcuno?

no, quelli sono per i referendum

le elezioni regionali sono nella primavera 2023

ma bisogna giocare d’anticipo

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, tommaso29 ha scritto:

Nel frattempo è già partita la campagna del sindaco che dichiara di avere cordate di imprenditori triestini alle spalle …..

Campagna politica partita con largo anticipo direi

spero non si perda tempo né fiato

ricordare al bottegaio che a suo tempo si vantava dicendo "..il mio amico fantinel.." e per par condicio ricordare ai "compagnucci" come finì la pallacanestro con il mago cosolini

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, rudy ha scritto:

ricordare al bottegaio che a suo tempo si vantava dicendo "..il mio amico fantinel.." e per par condicio ricordare ai "compagnucci" come finì la pallacanestro con il mago cosolini

Siamo arrivati a quattro cordate, secondo voci abbastanza attendibili.

Dunque credo che abbiamo coperto tutto l'arco costituzionale.

A questi ritmi si potrebbe arrivare a una cordata per giocatore :)

 

Link to comment
Share on other sites

La politica, di qualsiasi colore, in queste situazioni fa solo chiacchiere, per cui tutte ste esternazioni sono solo aria fritta.

Ed in ogni caso non vedo che ruolo possano avere sindaci senatori, consiglieri regionali e chi più ne ha più ne metta in trattative tra soggetti privati, perché di questo si tratta....al certo, dimenticavo, il tornaconto elettorale...🥱 Già li sento...grazie al mio intervento la trattattiva per l'acquisto o il mantenimento della proprietà è andata a buon fine....🙄

Link to comment
Share on other sites

17 minuti fa, forest ha scritto:

Siamo arrivati a quattro cordate, secondo voci abbastanza attendibili.

Dunque credo che abbiamo coperto tutto l'arco costituzionale.

A questi ritmi si potrebbe arrivare a una cordata per giocatore :)

 

mai così vera l'affermazione dell'ultimo Presidente: "le cordate si fanno in montagna" pace a te indimenticabile Amilcare

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Spunk199 ha scritto:

A che pro non si sa, visto che è stato appena rieletto dal 22% dei triestini, faccio notare.

No no fermi

E' stato eletto dal 55% di coloro che sono andati a votare, contro il 45% dei pro-Russo

I rimanenti (numerosi) aventi diritto che sono rimasti a casa propria non possono e non devono dire nemmeno una parola sul risultato finale

(per la cronaca, ho votato Russo quindi non ho nemmeno conflitto di interessi...)

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

Basta con queste stronzate di cordate,la fam.Biasin se vuole vendere deve incaricare un'azienda specializzata e stop,non esistono le cordate,la società deve essere ceduta a un soggetto singolo con i soldi veri e non a quattro straccioni di amici degli amici per poi finire dove siamo già finiti nel recente passato.

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, pinot ha scritto:

 

i tragici eventi hanno probabilmente accelerato la messa in discussione dell’impegno della famiglia nei confronti della Triestina

esatto

probabilmente si è anticipato lo scenario previsto nel 2023

il guaio è che l'idea iniziale era gestire la vendita sotto la supervisione di Mario Biasin, che mai e poi mai avrebbe lasciato la nostra Triestina in mani "dubbie"

la speranza è che da parte dei Biasin Sons non ci sia fretta, o che non deleghino la vendita a chi non ha capacità (e che, ancor peggio, pensa di averne...)

lasciamo fare ai professionisti

che qua non abbiamo

 

Edited by Euskal Herria
Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

esatto

probabilmente si è anticipato lo scenario previsto nel 2023

il guaio è che l'idea iniziale era gestire la vendita sotto la supervisione di Mario Biasin, che mai e poi mai avrebbe lasciato la nostra Triestina in mani "dubbie"

la speranza è che da parte dei Biasin Sons non ci sia fretta, o che deleghino...

Ci sono società specializzate che si occupano solo di questo è il loro lavoro e se i Biasin vogliono vendere a una di queste si devono rivolgere.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Cica ha scritto:

Ci sono società specializzate che si occupano solo di questo è il loro lavoro e se i Biasin vogliono vendere a una di queste si devono rivolgere.

e infatti

l'augurio e la speranza è che abbiano loro in mano il pallino

e che parlino con contatti reali e concreti

preferibilmente d'oltre confine italico

evitando "cordate di imprenditori triestini"

Edited by Euskal Herria
  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...