Jump to content
Guest nikibeach

Metà mandato della giunta Cosolini

Recommended Posts

- Miramare: xe de proprietà o gestione comunale? Quando xe cominciado el degrado

Miramare è di gestione della soprintendenza, il degrado è iniziato più di un anno fa ma da allora non è stato fatto assolutamente nulla per risolvere la situazione, io lo chiamo immobilismo.

- Teatro Romano: xe de tenirlo ben e xe de far pulizia xe vero.

Eh già....

- Tram fermo: me par che i soldi xe stadi trovadi. Ricordo inoltre che cmq doveva star fermo 5-6 mesi per i lavori previsti. Dopo xe rivadi gli imprevisti. Se xe veramente imprevisti penso che l'amministrazione comunale gabi poche colpe.

Quindi prendo nota che se si ferma con Dipiazza è colpa del comune, se si ferma con Cosolini è sfiga. Ci sta, nulla da eccepire ma almeno mi è chiara questa cosa. E se non sbaglio con Dipiazza sono stati fatti i lavori più grossi come il cambio delle motrici (non so se si chiamano così però intendo quei bussolotti gialli).

Cito solo questo perché adesso no go tempo e devo andar via.

Per Miramare. Ma se te me disi ti stesso che xe compito e responsabilità della soprintendenza perché no te lo metti come punto negativo del soprintendente IN PRIMIS? O servi solo per scarigar ulteriori robe negative de riflesso?

Per el tram: mai dito che fossi colpa del Sindaco neanche co iera Dipiazza.

Link to post
Share on other sites

anche mi come voi non ricordo così tanto immobilismo e così tanti no se pol...

in tutto sto tempo gavemo sentido parlar de consulenze sì/consulenze no, denunce per chi disi che el ponte xe curto, bandiere jugoslave nel cuore d'italia, alberi de nadal che no se pol, presepe vivente che no se pol e de quanto xe bel el tour de sprinstin...adesso a quanto par l'ultima bella riguarda nuovi parcheggi a pagamento...

mentre tutto il resto... ferriera al solito, raccolta differenziata che chissà (semo ancora in lista nera?), cimitero che xe come xe e i bus navetta che no se pol più, parco de miramar che ciao ciao...

Edited by chipoldir
Link to post
Share on other sites
Guest nikibeach

Effettivamente il piano parcheggi è profondamente di sinistra: a pagamento davanti agli stabilimenti balneari e gratis nel resto di Barcola. Geniale. Invece di mettere strisce blu a Basovizza non aveva più senso mettere tutta barcola da giugno ad agosto a pagamento?

Edited by nikibeach
Link to post
Share on other sites

c'è una legge che vieta la presenza di zone totalmente a pagamento, un numero di posti liberi ci deve essere, non ricordo in che percentuale.

copio incollo

L’art. 7, comma 8 del codice della strada, infatti, stabilisce che “qualora il comune assuma l’esercizio diretto del parcheggio con custodia o lo dia in concessione ovvero disponga l’installazione dei dispositivi di controllo di durata della sosta di cui al comma 1, lettera f) , su parte della stessa area o su altra parte nelle immediate vicinanze, deve riservare una adeguata area destinata a parcheggio rispettivamente senza custodia, o senza dispositivi di controllo di durata della sosta.

Tale obbligo non sussiste nei casi di:

  • area pedonale;
  • zona a traffico limitato;
  • zone definite "A" dall’articolo 2 del DM 1444/68 e in altre zone di particolare rilevanza urbanistica, opportunamente individuate e delimitate dalla giunta nelle quali sussistano esigenze e condizioni particolari di traffico.

Link to post
Share on other sites

Ve gavè dimenticà una roba del castoro (mi lo ciamo cosi')

la cession di Acegas all'emiliana Hera, una svendita del patrimonio triestino fatta per motivi di partiti (e Cosolini più che un sindaco me par proprio un funzionario de partito...)

e guarda caso l'ultima bolletta dell'acqua me xè giunta più che doppia rispetto alle solite, ma devi esser de sicuro una coincidenza

per il resto mer par peggio sia de Illy (che iera più fumo che rosto...) che de Di Piazza, specie del primo Di Piazza (nel secondo mandato se ga indormenzà de bruto...)

mi personalmente no gavevo un cazo prima e no go un cazo deso quindi no me cambia molto

gavevo votà Fortuna Drossi per far la città metropolitana e auto-governarse ma si vede che la cosa non interessa, vedaremo se TLT fra 3 ani presentà un candidato loro.

Link to post
Share on other sites

Ve gavè dimenticà una roba del castoro (mi lo ciamo cosi')

la cession di Acegas all'emiliana Hera, una svendita del patrimonio triestino fatta per motivi di partiti (e Cosolini più che un sindaco me par proprio un funzionario de partito...)

e guarda caso l'ultima bolletta dell'acqua me xè giunta più che doppia rispetto alle solite, ma devi esser de sicuro una coincidenza

per il resto mer par peggio sia de Illy (che iera più fumo che rosto...) che de Di Piazza, specie del primo Di Piazza (nel secondo mandato se ga indormenzà de bruto...)

mi personalmente no gavevo un cazo prima e no go un cazo deso quindi no me cambia molto

gavevo votà Fortuna Drossi per far la città metropolitana e auto-governarse ma si vede che la cosa non interessa, vedaremo se TLT fra 3 ani presentà un candidato loro.

ah, le azioni che xe andade ad hera iera quelle del comun? ben ciò :vabenon:

poi il progetto tlt secondo mi non ga senso, soprattutto perchè se parla solo de zona A e no de zona B...saria un tlt monco.

Link to post
Share on other sites

allora, innanzi tutto me piasesi saver da quei che critica Cosolini e disi che non lo fa solo perché el xe un uomo del centro-sinistra, perché lo paragona a Pisapia (premetto che no son mai sta a Milano, né con la giunta Pisapia, né con la giunta precedente, quindi non so cosa dir de bon o de cattivo sulla gestion della città) e non lo paragona alla giunta Alemanno a Roma, che me par xe stada la più oscena della capitale da decenni (non a caso al ballottaggio Marino ga vinto con un distacco imbarazzante).

Secondo, giudicar l'operato del sindaco dalla situazion dello sport in città me par ridicolo, ricordo che la Pall. TS 2004 xe fallida sotto la gestion DiPiazza della cui società xe stado anche el presidente (me ricordo che el se fazeva veder sotto elezioni in mezzo al palazzetto a darghe el 5 ai giogadori, mentre quando iera maretta el iera stranamente irrintracciabile...), mentre i ultimi anni de fasti x el basket xe stadi sotto Illy (che metteva soldi de suo, quindi de sicuro nol ga fatto del ben al basket come sindaco ma SOLO come imprenditor. Se soldi no xe, no li pol e no li devi tirar fora el sindaco... A Trieste, ma anche in altre parti d'Italia, ormai quasi dappertutto, nissun ga più un boro da investir nello sport... no xe colpa dei sindaci suvvia.... No pol esser colpa del sindaco se nella gestion della Triestina se ga alternà un numero pazzesco de criminali, da Tonellotto a Fantinel passando per Aletti... e no pol neanche esser colpa del sindaco se nello spareggio per la D, con una situazion economica che sembra stabile (almeno per la categoria), la squadra va sotto 3-0 in casa (con la Pro Donero non col Manchester UTD), salvo poi finir 3-3 in extremis...

Dopo queste 2 considerazioni digo la mia... giunta Illy la più propositiva e fattiva dopo tanti anni de nulla (xe sta valorizzado el porto, fatti dei lavori magnifici in centro, tra la zona pedonale e Piazza Unità, risollevà dal degrado el verde pubblico (Boschetto, giardini comunali, inizio lavori pista ciclabile), giunta DiPiazza 2 voti distinti, uno per la persona Sindaco, Roberto Di Piazza, volonteroso, appassionato, sempre pronto a scoltar la gente, ottimi i lavori sulle Rive, finida la realizzazion della pista ciclabile, mantenimento de uno stato de decoro del centro pedonale e del verde pubblico e inizio dei lavori per lo stadio dell'atletica (Grezar). De contro gaver perso le navi da crociera xe sta un grave errore della sua amministrazion, come la question sul porto, mai rivalutà e lasado troppo in abbandono... forse nessun sa che l'85-90% del traffico portuale a Trieste xe dado dalla SIOT, che l'autorità portuale ga ragion de esister a Trieste solo perché xe la SIOT senza la quale i "numeri" del porto saria talmente irrisori da non giustificarne el presidio, questo xe un dato di fatto gravissimo, el porto de Trieste, città di mare xe in lenta e inesorabile agonia e nisun ga trovà ancora la ricetta per salvarlo (e noi qua parlemo delle colpe o dei meriti del sindaco sulle questioni della triestina.... suvvia...).

Poi però la giunta Di Piazza iera composta da un gruppo de personaggi che no pol far del ben a una città così profondamente multiculturale e "porta" tra l'occidente e l'oriente come Trieste e parlo dei vari Menia, Paris Lippi, Bandelli che nella prima giunta Di Piazza iera tra i più stretti collaboratori del sindaco... persone sbagliade nel posto sbagliado che ga con piccoli gesti, rovinà in parte el lavor de un sindaco in gamba e fattivo come Roberto Di Piazza.

Cosolini, me par presto forsi per parlar de certe cose, ricordo che la zona pedonale in centro voluda dall'amministrazione Illy che tutti oggi ricorda come fiore all'occhiello della stessa, al tempo iera stada criticada aspramente da molti, quindi el piano del traffico che magari oggi sembra un abominio, magari tra 1 anno la gente lo apprezzerà e ne vedrà l'utilità... le somme gavemo tempo de tirarle e casomai de no rivotarlo al prossimo mandato... per ora devo dir che per quanto riguarda el verde pubblico squadre de manutentori xe costantemente all'opera in Boschetto e anche sulla Ciclabile (parlo dei posti che frequento più spesso ovviamente, dei quali posso portar a esempio dei dati di fatto) per mantener lo stato de decoro che ormai da anni xe in queste zone... per el porto sembra che qualcosa se movi, ma a mio avviso xe ancora troppo presto per darghe meriti, come xe presto per criticarlo... el tram de Opcina finalmente funziona, ma ovviamente ga el suo peso anche tutti i lavori de manutenzioni (anche se troppo lunghi) fatti dall'amministrazione precedente...

un'ultima cosa.... question Triskell e spettacoli... chi ga la soluzional problema lo voto seduta stante come sindaco a vita... da una parte le critiche de quei che se lamenta perché xe poca animazion, dall'altra le critiche de quei che ghe urta el rumor, che no riva dormir, che se lamenta perché se lamenta sempre de tutto e tutti... son pronto a scommetter che in qualsiasi caso, qualsiasi soluzion vegni adottata a un pochi ghe andrà ben, a altri mal

Link to post
Share on other sites
Guest nikibeach

Basketteam scusa ma mi sfuggono due particolari:

prima di Dipiazza non esistevano le navi da crociera, le ha portate lui, poi c'è stato un calo e ora una risalita, quindi dire che è colpa sua se sono diminuite è una clamorosa omissione dell'aspetto più importante ovvero che siamo passati dallo 0 al 100%, poi c'è stato un calo e lo riconosco ma riportare solo quello per me è malafede.

Secondo punto il tram di opicina forse sono io riconglionito mi sembra però che sia fermo da parecchio tempo e fino al prossimo anno resterà fermo, non ho idea di dove lo hai visto circolare ma evidentemente frequentiamo due città diverse.

Sulle persone consentimi di dire una cosa, Menia, Lippi e Bandelli non sono certamente i miei preferiti però almeno a Lippi riconosco il merito di aver rifatto tutti i campi delle società sportive di calcio e non credo sia poco...

Link to post
Share on other sites

basketteam lasa perder alemanno e pisapia

qualchedun lo ga paragonà a honsell (stesso color politico) e xe innegabile che per come xe tegnuda udine e per la vitalità che dimostra no reggi el paragon col nostro dottor immobile

e lassa perder anche el porto, che no xe competenza sua

ripeto una domanda de qualche pagina fa:

se pol aver un elenco (anche minimo) delle robe positive fatte da cosolini?

Link to post
Share on other sites

Una roba che poderà sembrar stupida ma mi me urta de mati.... gavè mai notado la bandiera del consolato francese in Piazza Unità? Bon.... la xe + granda della nostra italiana sora del Comun..... se un riva dal Bar Unità in Piazza ghe sembra de esser rivà a Parigi...... zio viligelmo Kosolo, o te ingrandisi la nostra de bandiera o te fa rimpiciolir quela franzosa......

Link to post
Share on other sites

el free climbing sui speci de squadra de cesto xe a dir poco incredibili....

Fane una lista delle robe bele ed importanti che ga fato el zupano e te daremo ragion.... cosa ghe entra Alemanno con Cosolini solo Budda lo sa...... idem con patate Piasapia.....

Ma se te vol te fazo una lista delle nefandezze che el sta fazendo..... varda ghe ne cito due:

200 fioi fora dalle graduatorie per i asili comunali..... saria de verzer un post apposito sulla formazion de ste graduatorie

Obbligo delle società dilettantistiche de calcio a pagarse le spese de acqua e luce pei campi de calcio...... parlemo de circa 2.000 ragazzi che vederà aumentar la quota per giogar a calcio da circa 250 neuri a 400.... risparmio per el Comun circa 150.000 neuri che fursi se podeva trovarli de qualche altra parte taiando su altro e no sullo sport dei fioi!

Link to post
Share on other sites

Signori guardè che no stago difendendo nisun... Mi stago solo di senso che venimo da 2 buone amministrazioni, de opposta fazione, diverse anche come modus operand ma ambedue buone. Le 2 cose che cita kaisercaio no le conosevo, chiedo scusa... X esprimer un giudizio su Cosolini me par forsi troppo presto. Ah a proposito, no go cità mi per primo Pisapia... Me chiedevo solo perché la gente che critica Cosolini parla mal de lui ( che no c'entra una banana) e no per esempio de Alemanno ( per dir in altro che no c'entra una banana). Ah ultima cosa, La giunta Cosolini ga sbloccà dei fondi destinadi alle cooperative sociali che iera stai congeladi dalla amministrazion precedente e mia morosa ga trovà lavor... Mio fio no gioga a calcio enemmeno va in asilo,quindi per ora no me lamento :-)

Link to post
Share on other sites

Una roba che poderà sembrar stupida ma mi me urta de mati.... gavè mai notado la bandiera del consolato francese in Piazza Unità? Bon.... la xe + granda della nostra italiana sora del Comun..... se un riva dal Bar Unità in Piazza ghe sembra de esser rivà a Parigi...... zio viligelmo Kosolo, o te ingrandisi la nostra de bandiera o te fa rimpiciolir quela franzosa......

più facile che meti una grande slovena....

Link to post
Share on other sites

A proposito de Miramar...

Dal Il Piccolo onlinedel 7 giugno scorso

Cosolini scrive al ministro Bray: «Un accordo per Miramare»

Sopralluogo del sindaco nel parco degradato: «Non addosso colpe, ma la Soprintendenza non basta a gestire un problema così complesso. Subito un’intesa con Roma per un piano straordinario»

Miramare, un degrado senza fine. Un ripristino non più gestibile dalla sola Soprintendenza. Il biglietto da visita della città rovinato anche per quest’anno. E il sindaco scrive al nuovo ministro della Cultura, Massimo Bray.

Cosolini è tornato a Miramare a tre mesi dall’ultima visita perché inseguito dalle lamentele di cittadini e turisti, e ha constatato «una situazione ancora gravemente carente». Tanto che ormai il degrado diffuso supera le possibilità di una gestione ordinaria: «I problemi sono ormai così diversi e diffusi, nel castello e nel parco». Poi è rientrato in Municipio e ha scritto direttamente a Bray. E non solo per invitarlo a Trieste, a scoprire le sue bellezze, e per dirsi disponibile per una convocazione a Roma su questo tema in qualsiasi momento. Soprattutto per chiedergli «un intervento per promuovere un’intesa immediata tra istituzioni che affronti con un piano straordinario e innovativo la questione di Miramare». Tra cui l’istituzione di un minimo biglietto d’ingresso al parco «che per i triestini potrebbe valere come abbonamento annuale, portando un paio di milioni d’introito che se finalizzati in quota significativa alla gestione del parco lo restituirebbero alla sua straordinaria storica bellezza, e creerebbero anche non pochi posti di lavoro».

Insomma la Soprintendenza ci prova ma i risultati non si vedono, Cosolini non getta colpe («il sindaco ritiene che non si possa buttare in maniera semplicistica la croce addosso alla Soprintendenza, alle prese con difficoltà economiche e organizzative»). Ma nello stesso tempo ritiene che la Soprintendenza stessa sia «non sufficiente per la gestione complessiva di una problematica così complessa». Il Comune vuole avere un accordo col ministero. E spera che questo appello al nuovo ministro del governo Letta non finisca inascoltato come accaduto col ministro precedente del governo Monti, Lorenzo Ornaghi, destinatario di pari lettera il 10 settembre 2012.

«C’era qualche giardiniere al lavoro - nota Cosolini -, come presto dovrebbe partire l’appalto di alcuni servizi (biglietteria, bar, parcheggi eccetera), ma ancora non si vede risultato, poi c’è la colonnina ribaltata, poi ci sono le transenne abbassate, poi c’è il ruscello cui è stata tolta l’acqua che è pieno di bottiglie di plastica, poi è chiuso ancora l’ingresso da Grignano il che provoca un bel danno economico agli operatori della ristorazione, insomma ci vuole ben di più che un ripristino di manutenzione, e il Comune può condividere innanzitutto idee, e poi favorire il biglietto d’ingresso al parco».

Cosolini ricorda di essersi già fatto parte attiva, il 6 giugno 2012, per un’altra emergenza da “codice rosso” che riguardava la necessità di dirimere i problemi tra Soprintendenza e Acegas ma a questo punto chiede, per ulteriori interventi, di acquisire in via formale titolo ad agire. Perché «soprattutto il parco è uno splendido biglietto da visita per Trieste e per l’Italia».

Mentre si attendono gli esiti della campagna del Fai che ha portato Miramare al settimo posto in Italia fra i “luoghi del cuore” che hanno urgente bisogno di restauro e rivitalizzazione, e mentre il flusso dei turisti continua a prender nota del declino a quasi un anno di distanza dal tracollo diventato evidente con la siccità estiva del 2012, adesso c’è un’altra lettera che attende risposta. Ampi settori di Soprintendenza sono nel frattempo sotto inchiesta per episodi di assenteismo e dei lavori ai muraglioni di sostegno (finanziati da tempo) non c’è notizia alcuna.

Link to post
Share on other sites

La domanda di qualcuno non è stata evasa. Cosa ha fatto di buono in due anni?

Poco tempo? Ma non è stato pagato lo stesso in questi due anni? Bene (o male) se non ha fatto nulla in questi due anni, gli andrebbero tolte le 24 mensilità, lasciandogli solo i rimborsi spese, mangiare deve mangiare, anche se una visitina da un nutrizionista serio e in gamba, non guasterebbe.

Ulteriore domandina facile facile. Nei prossimi tre anni cosa può ancora distruggere a Trieste l'elefante nella gioielleria?

Link to post
Share on other sites
Guest nikibeach

Scusate ma Alemanno e Pisapia mi sembra siano stati citati a mo' di battuta anche perché sinceramente io non posso giudicare il lavoro di un sindaco non vivendo o frequentando la città. Mi spiego, non posso dire come lavora il sindaco di Venezia perché a Venezia non ci vado mai. Giro Udine e Trieste e penso di poter fare alcuni paragoni.

Basketteam comunque mi sa che diciamo più o meno la stessa cosa, ovvero che le precedenti amministrazioni erano da considerare positive nel complesso, io mi spingo oltre e aggiungo che in questo momento il Sindaco mi pare viva di immobilismo. Starlite ha postato in articolo del piccolo in cui Cosolini scrive al ministro, bene è passato poi di un anno che lettera figa deve aver fatto nel frattempo! Questo rende l'idea di cosa intendiamo per immobilismo.

Edited by nikibeach
Link to post
Share on other sites

Starlite ha postato in articolo del piccolo in cui Cosolini scrive al ministro, bene è passato poi di un anno

Leggi meio l'articolo: el 10 settembre 2012 gaveva scritto al precedente ministro del Governo Monti.

E tre mesi fa iera veder come xe la situazion.

Link to post
Share on other sites

Per el discorso cessione Acegas ad Hera... beh Acegas no iera za da tempo più solo Acegas ma se gaveva fuso con la padovana Aps nel 2003, nel pieno corso del primo mandato Dipiazza.

Adesso xe rivada la fusione con Hera de AcegasAps, su cui ga deciso sia el comun de Padova che de Trieste - vabbè me dirè che xe tuti e due comuni comunisti :D

Forsi ve xe sfuggido che grazie alla fusion nelle casse del Comune xe rivadi un 6 milioni de dividendi.

E per quanto società privata, i azionisti de Hera chi xe? Basta guardar el sito del gruppo Hera. Poco più del 60% xe in mano pubblica, ai Comuni.

azionariato_ita_torta.1368525805.png

Link to post
Share on other sites

... mangiare deve mangiare, anche se una visitina da un nutrizionista serio e in gamba, non guasterebbe.

... l'elefante nella gioielleria?

Sarà un'impression ma xe corollari come questi che me fa pensar che le critiche sia più *personali* e *a prescindere* per via del colore colore politico che per robe veramente sostanziali. :D

Link to post
Share on other sites

E per el calo del turismo a chi go de crederghe?

El Piccolo online riporta le parole de Cosolini.

...il 2013 non fa fortunatamente eccezione, è in crescita.

«Mi riferisco al turismo che normalmente viene definito “leisure” - inizia il primo cittadino - ovvero da vacanza e tempo libero, mentre le presenze in assoluto fanno i conti con il calo del turismo business, ovvero di chi viaggia per lavoro. Questo tipo di turismo è in calo in tutta Europa, dunque anche nella nostra città».

Ma no so a chi crederghe perché no go ancora trovado dati :D

Link to post
Share on other sites
Guest nikibeach

Il dato sul turismo in calo lo puoi vedere sul sito trivago.it dove Trieste ha perso sei posti passando al numero 20, un allarme rilanciato da Federalberghi. L'articolo del piccolo in materia risale al 31 maggio 2013 e penso tu lo possa trovare on line.

Sul fatto che Cosolini sia di sinitra sinceramente me ne sbatto profondamente, io cerco di giudicare un amministratore locale in base a come lavora, penso di averlo fatto con Dipiazza, Illy e con Honsell e come puoi vedere quelli di destra sono pochetti...

Comunque apprendo che scrivere lettere quando il castello di Miramare è in totale decadimento per voi sia qualcosa di sufficente, io personalmente avrei fatto il diavolo a 4 e avrei rotto le palle all'inverosimile ma forse ha ragione il sindaco: via di calamaio e giù a scrivere che tanto prima o poi qualcuno ci risponderahahahahahahaha. Almeno la Serracchiani a Roma ci va una volta alla settimana forse il buon sindaco potrebbe darle le lettere da consegnare o magari mentre è in viaggio per un concertone del suo idolo può sempre provare a fare una tappa. Dai non siamo ridicoli, suvvià la situazione è la stessa da due anni, se almeno avesse ottenuto qualcosa sarei il primo a difenderlo ma oltre a un paio di lettere e due sopralluoghi non mi sembra che il problema miramare sia stato risolto, anzi.

Comunque io ancora attendo le cose positive... Dai insieme ai concerti ci butto pure Hera, anche se per il momento resto scettico visto il rischio di perdere servizi e trovarci con spese ancora più elevate ma è una cosa che ci dirà solo il futuro.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...