Jump to content
SandroWeb

Il futuro della Pallacanestro Trieste (pensieri in libertà)

Recommended Posts

18 minuti fa, poli ha scritto:

Quindi serve ai giocatori...utile...

Serve alla squadra per ingaggiare giocatori forti. Se Brindisi è riuscita ad ingaggiare nel corso degli anni John Brown III (che ora è a un passo della Eurolega con il Kazan) Harrison, Willis è dovuto al fatto che partecipano alle competizioni europee. Chi ci guadagna? I giocatori certamente, ma anche  Brindisi che si mantiene a livelli altissimi in Italia con budget non superiore al nostro. Loro hanno investito bene su GM, DS e allenatore e si mantengono tra le prime malgrado i giocatori ci vadano per avere visibilitâ e poi se ne vadano. Comunque ci guadagnano tutti

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Torniamo su ha scritto:

Serve alla squadra per ingaggiare giocatori forti. Se Brindisi è riuscita ad ingaggiare nel corso degli anni John Brown III (che ora è a un passo della Eurolega con il Kazan) Harrison, Willis è dovuto al fatto che partecipano alle competizioni europee. Chi ci guadagna? I giocatori certamente, ma anche  Brindisi che si mantiene a livelli altissimi in Italia con budget non superiore al nostro. Loro hanno investito bene su GM, DS e allenatore e si mantengono tra le prime malgrado i giocatori ci vadano per avere visibilitâ e poi se ne vadano. Comunque ci guadagnano tutti

Secondo me è il contrario.

Prendono gente abbastanza sconosciuta perchè hanno un bravo GM etc e allora poi finiscono anche a giocare in Europa

Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, Skenea ha scritto:

Perfettamente d'accordo.

Facendo una coppa con risorse non adeguate, si rischia di rovinare anche il campionato, che al contrario potrebbe poratre a più di qualche soddisfazione.

Forse non ci rendiamo conto di cosa abbiamo davanti. Allianz per la stagione 2021-2022 metterà una cifra davvero cospicua a disposizione della Pallacanestro Trieste. Ma poi la loro sponsorizzazione finisce a giugno 2022. O cerchiamo un nuovo sponsor e nuovi investitori e per questo ci serve grande visibilità e strutturarci con GM e DS, partecipare alle coppe (avendone guadagnato il diritto di parteciparvi sul campo) oppure il problema di rovinare il campionato sarà il nostro problema minore. Senza struttura, con una debole proprietà senza un grande sponsor dubito che riusciremo ad giocare nel campionato successivo. O facciamo tutto il massimo quest'anno o addio basket che conta.

Link to post
Share on other sites

Beh, abbiamo guadagnato sul campo il diritto di andarci?

Qua a me pare che ci siano praticamente solo contratti di partecipazione, tanto che la Fortitudo farà di nuovo la Champions League prossimo anno (contratto triennale)

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, poli ha scritto:

Secondo me è il contrario.

Prendono gente abbastanza sconosciuta perchè hanno un bravo GM etc e allora poi finiscono anche a giocare in Europa

Harrison non era uno sconosciuto e nemmeno Banks. Poi avendo uno staff tecnico di livello coprono i buchi prendendo onesti giocatori di A2 (Udom, Visconti) o mestieranti di A (Gaspardo) e l'allenatore ne esalta le loro caratteristiche riuscendo a far quadrare i conti 

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Torniamo su ha scritto:

Forse non ci rendiamo conto di cosa abbiamo davanti. Allianz per la stagione 2021-2022 metterà una cifra davvero cospicua a disposizione della Pallacanestro Trieste. Ma poi la loro sponsorizzazione finisce a giugno 2022. O cerchiamo un nuovo sponsor e nuovi investitori e per questo ci serve grande visibilità e strutturarci con GM e DS, partecipare alle coppe (avendone guadagnato il diritto di parteciparvi sul campo) oppure il problema di rovinare il campionato sarà il nostro problema minore. Senza struttura, con una debole proprietà senza un grande sponsor dubito che riusciremo ad giocare nel campionato successivo. O facciamo tutto il massimo quest'anno o addio basket che conta.

Forse non ci rendiamo conto possibile.

Forse non vi rendete conto che le coppe FREGAUNTUBO agli sponsor e che porta zero visibilità. ZERO.

In vista dell'incertezza futura investi / spendi di meno non il contrario....

Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Orgoglio Triestino ha scritto:

Se Ghiacci vola basso vuol dire che di soldi al momenteo sicuri per fare 2 competizioni, non ce ne sono.

E allora meglio investire su un buon roster cercando di confermare alcuni giocatori come Alviti e Delia - e forse anche Doyle, ma ho dei seri dubbi che resterà - e strutturare meglio la squadra, passando se sostenibile economicamente al 6+6.

I giocatori che hai citato non restano se non gli offrì una vetrina internazionale. 

Link to post
Share on other sites

Che poi non so se ci rendiamo conto: ad Allianz, che sponsorizza tra le altre cose la casa del Bayern e quella della Juve, potrebbe interessare l'esposizione internazionale data dalla partecipazione alla Champions Leauge o alla Europe Cup di Basket?

Con tutto il rispetto del mondo ma vi rendete conto delle cose che scrivete?

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, poli ha scritto:

Che poi non so se ci rendiamo conto: ad Allianz, che sponsorizza tra le altre cose la casa del Bayern e quella della Juve, potrebbe interessare l'esposizione internazionale data dalla partecipazione alla Champions Leauge o alla Europe Cup di Basket?

Con tutto il rispetto del mondo ma vi rendete conto delle cose che scrivete?

Ma allora se è così come dici tu, l'Europa non frega a nessuno,le coppette del nonno non frega a nessun,chi metti i soldi lo fa per spendere El meno possibile,perché non si fa direttamente un lega2 ? Così si spende ancora meno? Allianz metti i soldi solo per amore della città? Ma veramente?  I giocatori migliori va SOLO da chi gioca le coppe,se no te arriva il dragic de turno,che viene solo  perché infortunato da 1anno e mezzo. Non son per fare le coppe a tutti i costi,e credo che al momento non siamo attrezzati/esperti per affrontarli,ma non può essere assurdo farle. Altrimenti è sempre lo stesso discorso,la coppa Italia non frega a nessun,le coppe neanche,far un turno de playoff per che cosa? Uscire al primo turno? Va beh,e allora se fa tutto schifo, chiudiamo la baracca e lasciamo a qualcun altro. Se sei il John Brown di turno,vai a Trieste a fare il campionato o a Brindisi a far campionato e coppa? Ai giocatori interessa giocare,non allenarsi. E con le coppe ti alleni la metà e giochi il doppio.

Edited by MangiafuocoMcrae
  • Mi piace 3
Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Ma allora se è così come dici tu, l'Europa non frega a nessuno,le coppette del nonno non frega a nessun,chi metti i soldi lo fa per spendere El meno possibile,perché non si fa direttamente un lega2 ? Così si spende ancora meno? Allianz metti i soldi solo per amore della città? Ma veramente?  I giocatori migliori va SOLO da chi gioca le coppe,se no te arriva il dragic de turno,che viene solo  perché infortunato da 1anno e mezzo. Non son per fare le coppe a tutti i costi,e credo che al momento non siamo attrezzati/esperti per affrontarli,ma non può essere assurdo farle. Altrimenti è sempre lo stesso discorso,la coppa Italia non frega a nessun,le coppe neanche,far un turno de playoff per che cosa? Uscire al primo turno? Va beh,e allora se fa tutto schifo, chiudiamo la baracca e lasciamo a qualcun altro. Se sei il John Brown di turno,vai a Trieste a fare il campionato o a Brindisi a far campionato e coppa? Ai giocatori interessa giocare,non allenarsi. E con le coppe ti alleni la metà e giochi il doppio.

Analisi perfetta. Solo voglio sottolineare la tua frase: al momento non siamo attrezzati (per fare le coppe). Se non siamo attrezzati, attrezziamoci. Serve un GM e serve un DS per ottenere la licenza LBA. Quindi sono figure che servono anche se non si fanno le coppe. Dunque prendiamo un GM e un DS tra persone che hanno già esperienza di coppa. Nemmeno io sono per le coppe a tutti costi. A giugno 2019 raccoglievamo soldi per salvare la PT e nessuno pretendeva farla. A giugno dello scorso anno con la pandemia e una probabile difficoltà di incassi di botteghino io stesso non volevo e rimasi soddisfatto della scelta di non fare le coppe. Ma la prossima stagione ci sarà un ritorno del pubblico (seppur parziale), la Allianz metterà sul piatto la cifra più considerevole della sua sponsorizzazione triennale. Abbiamo trovato un gran bel giocatore come Alviti. Come fare per trattenerlo? Non possiamo offrirgli montagne di denaro ma possiamo offrirgli la possibilità di giocare molto tra campionato e coppa. Inoltre abbiamo 12 mesi per trovare ulteriori investitori (proprietà) e un nuovo main sponsor. Vogliamo almeno provarci?

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, poli ha scritto:

Che poi non so se ci rendiamo conto: ad Allianz, che sponsorizza tra le altre cose la casa del Bayern e quella della Juve, potrebbe interessare l'esposizione internazionale data dalla partecipazione alla Champions Leauge o alla Europe Cup di Basket?

Con tutto il rispetto del mondo ma vi rendete conto delle cose che scrivete?

Ti rendi conto di quello che scrivi tu? Io rispetto tutti anche se hanno idee diverse dalle mie. Questa tua frase non l'accetto. Qui siamo tutti tifosi a discutere sul futuro della Pallacanestro Trieste. Perchè è il futuro che conta. Nel presente abbiamo le spalle ben coperte da Allianz ma il problema lo avremo tra 12 mesi. Dunque la partecipazione alle coppe, un buon campionato ove si parta puntando finalmente ai playoff e non alla salvezza può essere uno dei metodi per aggregare investitori e sponsor. Per la sola partecipazione alla coppa Italia Trieste ha trovato diversi sponsor per partecipare alla manifestazione. E una Champion vale di più di una final eight di coppa Italia. 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Torniamo su ha scritto:

Ti rendi conto di quello che scrivi tu? Io rispetto tutti anche se hanno idee diverse dalle mie. Questa tua frase non l'accetto. Qui siamo tutti tifosi a discutere sul futuro della Pallacanestro Trieste. Perchè è il futuro che conta. Nel presente abbiamo le spalle ben coperte da Allianz ma il problema lo avremo tra 12 mesi. Dunque la partecipazione alle coppe, un buon campionato ove si parta puntando finalmente ai playoff e non alla salvezza può essere uno dei metodi per aggregare investitori e sponsor. Per la sola partecipazione alla coppa Italia Trieste ha trovato diversi sponsor per partecipare alla manifestazione. E una Champion vale di più di una final eight di coppa Italia. 

Ok mi scuso sono stato troppo pungente.

Cio premesso le coppette FIBA onestamente le trovo un insulto alla competizione sportiva...inutili...

Ovviamente ti seguo invece su Coppa Italia e Play off, facciamoli per farli al meglio ovviamente. E strtturiamoci come si deve.

Ma non certo per andare a giocare partite inutili in Polonia o in Belgio

Edited by poli
Link to post
Share on other sites

io sono d'accordo con Poli

uno sponsor o un nuovo investitore si materializza se ha qualche interesse a farlo, non certo perchè giochiamo l'Europe Cup affrontando squadre assurde

ribadisco la mia idea, la coppa rischia di compromettere il campionato se il budget non è tale da consentire l'allestimento di un roster adeguato al doppio impegno

ad ogni modo quando Brindisi lo ha preso John Brown proveniva dalla A2, così come Moraschini, dunque la partecipazione alle coppe centrava zero

Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, pinot ha scritto:

io sono d'accordo con Poli

uno sponsor o un nuovo investitore si materializza se ha qualche interesse a farlo, non certo perchè giochiamo l'Europe Cup affrontando squadre assurde

ribadisco la mia idea, la coppa rischia di compromettere il campionato se il budget non è tale da consentire l'allestimento di un roster adeguato al doppio impegno

ad ogni modo quando Brindisi lo ha preso John Brown proveniva dalla A2, così come Moraschini, dunque la partecipazione alle coppe centrava zero

Anche Javonte veniva dalla A2 e voleva fare le coppe. Te posso assicurar che a parità di ingaggio un giocatore va dove si gioca di più e ci si allena di meno,quindi coppe. Praticò ad aperitivo sotto canestro di 2 sett fa,ha espresso un concetto semplice e ovvio(ma evidentemente non per tutti): chiunque,che sia società/giocatori/dirigenti/staff,punta a giocare i playoff,a far le final8 de coppa Italia e a far le robe a più alto livello possibile, perche' tutto fa crescere,sia professionalmente che economicamente.

Ovviamente la coppa bisogna farla SOLO se si hanno i mezzi per affrontarla,far le coppe e retroceder credo che interessi a pochi. Magari far una coppetta inutile e vincerla(no parlo de ts,ma qlcuno la vinzi) Pol aprir strade diverse,o no? O forse anche chi la vince se ne frega e disi: "sì go vinto,ma iera una coppa del ca**o".

Edited by MangiafuocoMcrae
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Torniamo su ha scritto:

Analisi perfetta. Solo voglio sottolineare la tua frase: al momento non siamo attrezzati (per fare le coppe). Se non siamo attrezzati, attrezziamoci. Serve un GM e serve un DS per ottenere la licenza LBA. Quindi sono figure che servono anche se non si fanno le coppe. Dunque prendiamo un GM e un DS tra persone che hanno già esperienza di coppa. Nemmeno io sono per le coppe a tutti costi. A giugno 2019 raccoglievamo soldi per salvare la PT e nessuno pretendeva farla. A giugno dello scorso anno con la pandemia e una probabile difficoltà di incassi di botteghino io stesso non volevo e rimasi soddisfatto della scelta di non fare le coppe. Ma la prossima stagione ci sarà un ritorno del pubblico (seppur parziale), la Allianz metterà sul piatto la cifra più considerevole della sua sponsorizzazione triennale. Abbiamo trovato un gran bel giocatore come Alviti. Come fare per trattenerlo? Non possiamo offrirgli montagne di denaro ma possiamo offrirgli la possibilità di giocare molto tra campionato e coppa. Inoltre abbiamo 12 mesi per trovare ulteriori investitori (proprietà) e un nuovo main sponsor. Vogliamo almeno provarci?

Certo, attrezziamoci prima de buttarse nel vuoto. Giustissimo. Ma siamo sempre nella città del NO SE POL!

Link to post
Share on other sites

stiamo qua ad accapigliarci inutilmente dal momento che la società ha già deciso di non fare le coppe

tra l'altro Ghiacci parla di un " passivo sopportabile " alla fine di questa stagione

passivo che bisognerà colmare e magari questo potrebbe incidere sul budget per la prossima stagione, riducendolo

sulla sponsorizzazione Allianz a salire ho la convinzione di averlo letto o sentito 2 anni fa ma magari sbaglio, non so se a qualcun altro risulta la stessa cosa

 

Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Certo, attrezziamoci prima de buttarse nel vuoto. Giustissimo. Ma siamo sempre nella città del NO SE POL!

Onestamente c'entra niente il no se pol che riserverei ad altri e più meritori temi. (OT Sebbene la nostra bella addormentata nelle utlime 2 decadi abbia fatto enormi passi avanti... e per il Porto Vecchio entro il 2100 credo ce la faremo...)

E se posso dire la mia: "grazie al ca**o" che Pratico vorrebbe fare le coppe e le final 8 etc. Anche a me piacerebbe fare tutto quanto con risorse infinite. Che poi Praticò coccolo mulo ma ogni volta che parla sembra abbia parlato l'oracolo, ecco mettiamo le cose in prospettiva magari.

Solo che le risorse sono "finite", la visibilità delle coppe FIBA è come quella del mio sedere in piena estate quando porto il costume, e il fatto che interessi ai giocatori mi frega francamente il giusto, perchè appunto ai giocatori US importa soprattutto il non allenarsi e giocare.

E inoltre contesto il nesso "più coppe del nonno = più investitori" che è un ragionamento tutto vostro basato sul ..... ? Quanti investitori in + più ha portato a Reggio, Trento, Brescia, Fortitudo, Avellino, Pesaro? Parliamo di competizioni che nessuno si fila tra gli appassionati!

La sola e vera europa è la SUperlega del basket ossia l'Eurolega e da pochi anni l'EuroCup. Il resto è fuffissima ed è solo dannoso.

Poi se mi danno una licenza o invito per l'EuroCup ragazzi faccio salti di gioia ma appunto contestualizziamo....

 

 

  • Mi piace 1
  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, pinot ha scritto:

.....................

sulla sponsorizzazione Allianz a salire ho la convinzione di averlo letto o sentito 2 anni fa ma magari sbaglio, non so se a qualcun altro risulta la stessa cosa

 

Ricordo molto bene la stessa cosae e sono certo sia stata detta durante la famosa presentazione dello sponsor, nel 2019.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Torniamo su ha scritto:

Forse non ci rendiamo conto di cosa abbiamo davanti. Allianz per la stagione 2021-2022 metterà una cifra davvero cospicua a disposizione della Pallacanestro Trieste. Ma poi la loro sponsorizzazione finisce a giugno 2022. O cerchiamo un nuovo sponsor e nuovi investitori e per questo ci serve grande visibilità e strutturarci con GM e DS, partecipare alle coppe (avendone guadagnato il diritto di parteciparvi sul campo) oppure il problema di rovinare il campionato sarà il nostro problema minore. Senza struttura, con una debole proprietà senza un grande sponsor dubito che riusciremo ad giocare nel campionato successivo. O facciamo tutto il massimo quest'anno o addio basket che conta.

Il tuo ragionamento è gisto e condivisibile.

Io dico solamente che forse è meglio fare un buon campionato e niente coppe, piuttosto che fare sia il campionato e le coppe con pessime figure da entrambe le parti. Quest'anno abbiamo più di qualche esempio.

Se non ho le risorse, con quali € vado a fare le coppe? Oppure riduco il budget per gli stipendi dei giocatori, per paagre le trasferte in giro per l'Europa?

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Torniamo su ha scritto:

Forse non ci rendiamo conto di cosa abbiamo davanti. Allianz per la stagione 2021-2022 metterà una cifra davvero cospicua a disposizione della Pallacanestro Trieste. Ma poi la loro sponsorizzazione finisce a giugno 2022. O cerchiamo un nuovo sponsor e nuovi investitori e per questo ci serve grande visibilità e strutturarci con GM e DS, partecipare alle coppe (avendone guadagnato il diritto di parteciparvi sul campo) oppure il problema di rovinare il campionato sarà il nostro problema minore. Senza struttura, con una debole proprietà senza un grande sponsor dubito che riusciremo ad giocare nel campionato successivo. O facciamo tutto il massimo quest'anno o addio basket che conta.

il massimo nei prossimi 12 mesi non lo facciamo in campo ma fuori nella ricerca di qualcuno che investa nel basket triestino

Allianz ci ha prolungato la vita per 3 anni dandoci il tempo di provare a trovare una proprietà solida, purtroppo la pandemia ha reso estremamente più difficile quello che è già difficile di per se dal momento che nei 30 anni post-Stefanel ne abbiamo trovata solo una e sappiamo che razza di roba era

perchè mi pare chiaro che di solo sponsor non si sopravvive, a meno che non sia uno sponsor proprietario come Armani, Segafredo Zanetti, Banco di Sardegna o Umana Brugnaro, tutte entità con forte legame con il territorio

e non a caso le 4 società leader in Italia nel basket

incrociamo dunque le dita e prepariamoci alla solita veglia di preghiera nel 2022, a meno di sorprese che sarebbero davvero graditissime

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, pinot ha scritto:

il massimo nei prossimi 12 mesi non lo facciamo in campo ma fuori nella ricerca di qualcuno che investa nel basket triestino

Allianz ci ha prolungato la vita per 3 anni dandoci il tempo di provare a trovare una proprietà solida, purtroppo la pandemia ha reso estremamente più difficile quello che è già difficile di per se dal momento che nei 30 anni post-Stefanel ne abbiamo trovata solo una e sappiamo che razza di roba era

perchè mi pare chiaro che di solo sponsor non si sopravvive, a meno che non sia uno sponsor proprietario come Armani, Segafredo Zanetti, Banco di Sardegna o Umana Brugnaro, tutte entità con forte legame con il territorio

e non a caso le 4 società leader in Italia nel basket

incrociamo dunque le dita e prepariamoci alla solita veglia di preghiera nel 2022, a meno di sorprese che sarebbero davvero graditissime

C'è chi aspetta e spera (e prega) e chi si muove per tempo per creare le condizioni favorevoli. A Trieste siamo del primo tipo è ovvio che ogni tanto si fallisce....

  • Mi piace 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, poli ha scritto:

Onestamente c'entra niente il no se pol che riserverei ad altri e più meritori temi. (OT Sebbene la nostra bella addormentata nelle utlime 2 decadi abbia fatto enormi passi avanti... e per il Porto Vecchio entro il 2100 credo ce la faremo...)

E se posso dire la mia: "grazie al ca**o" che Pratico vorrebbe fare le coppe e le final 8 etc. Anche a me piacerebbe fare tutto quanto con risorse infinite. Che poi Praticò coccolo mulo ma ogni volta che parla sembra abbia parlato l'oracolo, ecco mettiamo le cose in prospettiva magari.

Solo che le risorse sono "finite", la visibilità delle coppe FIBA è come quella del mio sedere in piena estate quando porto il costume, e il fatto che interessi ai giocatori mi frega francamente il giusto, perchè appunto ai giocatori US importa soprattutto il non allenarsi e giocare.

E inoltre contesto il nesso "più coppe del nonno = più investitori" che è un ragionamento tutto vostro basato sul ..... ? Quanti investitori in + più ha portato a Reggio, Trento, Brescia, Fortitudo, Avellino, Pesaro? Parliamo di competizioni che nessuno si fila tra gli appassionati!

La sola e vera europa è la SUperlega del basket ossia l'Eurolega e da pochi anni l'EuroCup. Il resto è fuffissima ed è solo dannoso.

Poi se mi danno una licenza o invito per l'EuroCup ragazzi faccio salti di gioia ma appunto contestualizziamo....

 

 

Spiego meglio ,seno sembro un pazzo.

Praticò non è un oracolo,ne' ha inventato chissà cosa,ma semplicemente dice quello che pensa. Non i soliti "la palla è rotonda,tutte le partite sono difficili" ecc e questo a me piace,poi magari per altri molto meglio sentir dire le stesse cose ogni volta. La domanda fattagli era la seguente: " può essere che la società abbia richiesto alla squadra di non qualificarsi per i playoff perché non ci sono soldi,per non pagare i premi, pe non spendere oltre e risparmiare?" Da qui è nata la sua risposta su final8, playoff ecc...non c'entravano nel discorso i budget,le risorse infinite, o le sue volontà di fare o non fare. Era un discorso di 2/3 settimane fa,riferito alla società pall.ts dopo le due partite perse abbastanza male.

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, pinot ha scritto:

stiamo qua ad accapigliarci inutilmente dal momento che la società ha già deciso di non fare le coppe

tra l'altro Ghiacci parla di un " passivo sopportabile " alla fine di questa stagione

passivo che bisognerà colmare e magari questo potrebbe incidere sul budget per la prossima stagione, riducendolo

sulla sponsorizzazione Allianz a salire ho la convinzione di averlo letto o sentito 2 anni fa ma magari sbaglio, non so se a qualcun altro risulta la stessa cosa

 

Non è che magari Ghiacci parla di "passivo sopportabile" perché appianabile con parte del budget che l'Allianz prevedeva per la prossima stagione, che quindi di fatto non aumenterebbe o aumenterebbe di meno?

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...