Jump to content

I suntini sandrini di martedì 30 aprile 2019


Recommended Posts

MARTEDI' 30 APRILE 2019

- Ottanta minuti per assegnare quattro posti nei play-off. Come scrive Roberto Degrassi oggi sul Piccolo, capita raramente, molto raramente, ma capita. Una lotteria alla quale partecipa anche la Pallacanestro Trieste che però ha almeno il vantaggio di poter essere padrona del proprio destino senza dover dipendere dai risultati degli altri. Se domenica batterà all'Allianz Dome il Banco di Sardegna del Poz potrà sentirsi serenamente nella top 8 vantando un 2-0 sia nei confronti di Avellino che di Cantù.Una partita che avrebbe potuto venir chiusa già domenica scorsa ma a Brindisi i biancorossi di Eugenio Dalmasson hanno visto interrotta la striscia vincente di 5 incontri denunciando di essere scarichi più dal punto di vista mentale che fisico. Poca lucidità in attacco nell'attaccare la difesa pugliese (quella che con Trento ha messo più in difficoltà Trieste, con contatti al limite e pressione da play-off), troppi errori grossolani da sotto. Intendiamoci, perdere a Brindisi ci sta - campo difficile, un impianto che con 3500 persone è sold out, attende di venir ampliato e forse stavolta è davvero la volta buona - ma resta il rimpianto per non aver costruito di più. Non si è vista quella che era diventata la "solita" Trieste, con rapida circolazione di palla, scelte bilanciate in attacco, difesa attenta per innescare una transizione micidiale. E proprio la difficoltà ad applicare un modello dimostratosi vincente nelle ultime settimane ha provocato una sorta di smarrimento portando ad alcune forzature.Nel dopopartita, commentando le difficoltà incontrate sul parquet, Dalmasson facendo i complimenti agli avversari ha riconosciuto: «Moraschini ha disputato una grande prestazione, a noi è mancato qualcuno che potesse pareggiare una prova simile». L'impianto di gioco biancorosso, del resto, finora ha funzionato proprio perchè non dipende dal singolo ma privilegia la divisione delle responsabilità nel collettivo. È successo purtroppo che gli elementi di maggior esperienza siano incappati in una serata negativa. Zoran Dragic, in particolare, ha dimostrato eccessivo nervosismo. Dopo aver protestato per un paio di contatti fallosi non fischiati dagli arbitri, si è innervosito commettendo da sotto errori inconsueti e di fatto annullandosi da sotto.In classifica, formalmente Trieste scivola in settima posizione avendo vinto una gara su tre contro le altre due compagini a quota 32 (Sassari, Trento). Domenica vincendo può ribaltare la situazione

- La temuta mazzata del giudice sportivo è già arrivata in casa alabardata ieri, nel tardo pomeriggio. Come scritto da Antonello Rodio stamane, ad Alessandro Lambrughi, espulso domenica dall'arbitro Gariglio nel parapiglia seguente alla folle entrata di Spighi su Granoche, sono state inflitte 2 giornate di squalifica. È questa dunque la pesantissima eredità della ruvida sfida con il Teramo: perché uno stop di due turni significa che oltre all'ininfluente trasferta di Fano di domenica prossima, il capitano della Triestina salterà anche la partita di andata della semifinale play-off, che si giocherà tra un mese. La società alabardata, comunque, è intenzionata a dare battaglia e presenterà ricorso. Per casi come questi è sempre complicato avere una revisione del giudizio, ma intanto ci proverà, anche perché rivedendo le immagini qualche carta da giocare ce l'ha. Del resto a destare perplessità è quanto recita il comunicato del giudice sportivo, che per Lambrughi parla di «atto di violenza verso un avversario a gioco fermo», probabile formula stringata di quanto riportato dall'arbitro nel referto.Ora, rivedendo attentamente quanto accaduto, quella di Lambrughi sembra una condotta tutt'altro che violenta: al massimo, da parte del capitano alabardato, c'è stata una mano sul volto dell'avversario nel tentativo di tirarlo indietro mentre era petto a petto con Steffè, che era stato il primo a reagire al brutto fallo ma si era trattenuto stazionando solo davanti al responsabile. La tesi della Triestina si baserà quindi sul fatto che Lambrughi è andato lì solamente per dividere i due, come in effetti sembra dalle immagini che sono state viste e riviste: certo, l'ha fatto in maniera un po' rude, ma in quel contesto era un po' difficile misurare l'intervento, perché si è creato in un decimo di secondo un vero e proprio parapiglia. Per il responsabile di tutto questo caos invece, ovvero Marco Spighi, è arrivata una squalifica di tre giornate dalla disciplinare «perché - così recita il comunicato - disinteressandosi completamente del pallone, colpiva con violenza un avversario con il piede a martello provocandogli una ferita che lo costringeva ad abbandonare la partita». Un'entrata davvero folle quella del giocatore del Teramo, che un attimo prima aveva tentato un intervento quasi analogo proprio su Lambrughi. Un intervento decisamente pericoloso per Granoche, che ha rimediato per fortuna solo una forte botta e una profonda ferita sulla gamba. Ma poteva andare molto peggio, e se El Diablo non fosse riuscito a staccare la gamba del terreno, poteva finire decisamente male e restare fermo per molto tempo.A meno di un esito positivo del ricorso, dunque, la Triestina dovrà fare a meno del suo capitano nel primo match play-off, quello che si giocherà in trasferta. Un'assenza pesante, perché Lambrughi non è solo un difensore eccezionale, apparso per gran parte del campionato di un'altra categoria, ma anche uno dei leader più carismatici della squadra. In ogni caso, il suo probabile sostituto Codromaz ha sempre risposto presente quando chiamato in causa in questo campionato, pertanto se dovrà affiancare Malomo nel settore centrale difensivo, in casa alabardata c'è massima fiducia nei suoi confronti. 

- Complimenti a Sara Gama per il suo "raddoppione" ? con la maglia della Juventus Women: dopo il campionato, ecco anche la Coppa Italia per la giocatrice triestina, grazie al 2-1 bianconero nel week-end nella finale contro la Fiorentina 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×