Jump to content
gimmi

SERIE A STAGIONE 2020/21 DISCUSSIONE UFFICIALE

Recommended Posts

Arrivando finalmente nella bassa Dalmazia ho potuto leggere i vari commenti ed ora posso scrivere da fisso dato che pare  sia impossibile da cellulare  causa tim (stamattina non funzionava nulla):

In particolare a Forest  Roberto24 Andyball Ndocojo e Poli  Calcio74 in merito alla prossima partita Milan Juve  e su come ci arrivano le due squadre al prfesente e sulle prospettive future:

- chiudo velocissimamente il fatto regolamentare  per il quale ho discusso a lungo ieri con Forest:  Io mi baso esclusivamente sull'interpretazione del regolamento data   da Rizzoli  in via ufficiale  (mi pare ribadita il mese scorso anche in Tv in  lunga intervista) e ripresa e confermata dall'Ex arbitro Collina. Niente di piu'.  Prova ne sia che  a brevissimo verra' cambiato il regolamento in merito ai falli di mano.  Nessuna mia fantasia o interpretazione da "tifoso".

- Cerco di riassumere quello che penso in merito a Milan-Juve:  se le due squadre potessero disporre entrambe dell'organico completo  la partita  al momento attuale, prevederebbe una tripla con  pareggio 50% e 25% alla vittoria di una o dell'altra.  Nella condizione attuale con il Milan senza molti  titolari fissi e senza  avere i ricambi dei titolari medesimi, e la Juve senza 1 titolare  ma con  doppi/tripli ricambi per i vari ruoli,  La Juve eì' favoritissima cioe' 60% vittoria Juve  20/30% pareggio  10-15% vittoria Milan.  

Il Milan puo' solo sperare nella supponenza di alcuni giocatori Juve (in particolare difensivi) per poter sperare di  creare qualche problema.   Diversamente il risultato che penso io sara' un 3-0 Juve (forse un 3-1 ). La juve  e' battibile dal Milan solo se questo e' al completo dei suoi uomini che pareggerebbe  in qualche modo lo squilibrio fisico enorme ma senza   Ibra, Saelemaekers (sottovalutatissimo ma che vale nell'economia del Milan almeno quanto Chiesa o Kuluseski) senza Benacer  che e' importantissimo per il Milan e senza alcun ricambio nei ruoli di centrocampo   la partita e' assolutamente impari al momento  e questo nonostante il Milan stia giocando veramente bene, con entusiasmo  e   al disopra dei suoi problemi continui di infortuni e carenza di  organico.   Certo  il calcio e' bello perche' qualche volta   si smentiscono i pronostici ma sinceramente al momento il match e' impari.    

Nonostante tutto io sono contento del Milan attuale e penso e spero che arrivi la Champions, sopratutto se l'organico verra' completato a gennaio (ma nei primi giorni possibilmente) con minimo  un centrocampista (indispensabile! ma anche due) e un difensore  altrettanto indispensabile dato che  ovviamente verranno ceduti gli esuberi del ruolo che non servono  a nulla al momento se non a fare confusione. Io al contrario di Forest continuo a sostenere che "un mestierante  molto fisico" in attacco servirebbe per tamponare i problemi  di usura di Ibra. Cioe' il Pavoletti della situazione che a gettone  ( contratto di 6 mesi - un anno) faccia quello che faceva a suo tempo  tanti  campioni  diventati vecchi che pero' prestavano la loro professionalita' partendo dalla panchina senza discutere. Ecco, completati cosi' non avrei paura ne' dell'Inter ne' della Juve.  Ad inizio campionato credo cha Andyball ricordera' avevo dato favorita' l'Inter e poi nell'ordine Napoli Roma Juve ed il Milan a giocarsela con Atalanta e Lazio.  Se guardiamo bene non e' che le cose siano molto cambiate, salvo il Milan che e' piu' avanti del previsto. Le altre sono nell'ordine gia' previsto  a suo tempo compresa la Juve che sta pian piano recuperando dalle inesperienze di Pirlo. Non so se le bastera' per il primo posto data la corazzata Inter senza coppe.   Ma le  6 che si giocano i primi sei posti sono queste dato l'harakiri della Lazio (poco organico)  che difficilmente recuperera' fino ai primi 4 posti.

Se poi il Milan completa l'organico e non sbanda dopo le prime difficolta' ( che arriveranno!) si intromette di diritto nel salotto buono delle prime 4.

Ieri a Benevento il Milan ha avuto fortuna in particolare sul bellissimo tiro/palo di Insigne2. Ha avuto sfortuna e dabbenaggine  per l'espulsione di Tonali, il quale stava giocando male (4 interventi tutti sbagliati) ma eravamo all'inizio e avrebbe forse potuto riprendersi al meglio.    Di Pasqua arbitro ho sempre avuto fiducia ma secondo me  si e' fatto influenzare dal Var perche' il fallo di Tonali era al massimo da giallo (quello di Chiesa ieri sera  era ben piu' grave e sanzionato giallo).  Li' sta un po' la casualita' del calcio e del momento.   Poi in 10  e' diventata un'altra partita  e ci stava pure che il Benevento pareggiasse senza rubare niente.

 

Vado a cena perche' si mangia presto qui.

saluti a tutti

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Manuel90 ha scritto:

Però @gimmi dato sei l'unico? interista qua dentro mi pare(altri non lo so) senti la pressione di dover quasi per forza vincere il campionato o sbaglio??? cioè alla fine avete speso una marea di soldi più di noi milanisti, avete una squadra con riserve che giocherebbero titolari in diversi club, una squadra parecchio più in là con esperienza rispetto alla nostra(che tranne qualche rara eccezione) ha tutta gente tra i 20 e i 25 anni.

Noi siamo una sorpresa sinceramente penso che nessun milanista manco @Cip e @forest manco nelle più rosee aspettative pensava di essere in testa a gennaio, gli interisti penso sia diverso. 

Giusto per mettere pressione all'Inter🤣 ma seriamente a inizio torneo l'Inter lassù tutti se l'aspettavano, il Milan direi non molti.

Noi se arriviamo tra le prime 4 abbiamo centrato l'obiettivo(ripeto squadra giovane e rosa non troppo costosa) l'Inter uscita da tutte le coppe europee è diverso ha l'unico obiettivo.

Ovvio che mi piacerebbe vincere il campionato(come ogni tifoso della squadra che tifa) ma non ne farei un dramma se la cosa non avvenisse quest'anno, Conte non so se direbbe lo stesso.

MA se mi dici arrivi TERZO ma VINCI la EUROPA LEAGUE dammi la penna e firmo con il sangue!👍 non so gli altri rossoneri qua... io quella coppa la vorrei proprio vincere!

Mentre mi faccio l'aperitivo: concordo su tutto, anche 4to  con vittoria in  coppa  uefa...   (c'e' pero' una bella concorrenza in uefa  quasi peggio che in campionato).

Link to post
Share on other sites

concordo con Cip, per me Juve favoritissima perchè ovviamente il fattore campo non c'è ( ammesso che per la Juve a Milano ci sia mai stato ) e le assenze nel Milan sono pesantissime da centrocampo in su

non vedo come il Milan possa farla franca sebbene sia in fiducia e giochi sempre benissimo

diciamo che la Juve può solo perderla e viste alcune recenti prestazioni non è escluso che possa anche farcela....

Link to post
Share on other sites

Mah, magari avrete ragione voi.

10-15% al Milan attuale è una percentuale di vittoria che gli darei giusto contro il Bayern Monaco, cui la Juve attuale secondo me neanche si avvicina.

Il Milan ha battuto l'Inter, battuto il Napoli, battuto la Lazio, come fa ad avere il 10% di possibilità?

Per come la vedo io, al completo il Milan oggi sarebbe favorito, di poco ma favorito, perché il distacco in classifica non è che glielo hanno regalato.

Con le assenze, 50 e 50.

O 33,33 se consideriamo il pari :)

Io la crescita della Juve di cui parla Cip proprio non riesco a vederla: nelle ultime gare annoto uno 0-3 in casa con la Fiorentina (sfigatissimo, siamo perfettamente d'accordo, ma tre li hanno presi) e ieri una vittoria meritata ma larga più nel punteggio che nella sostanza, in una partita nella quale l'Udinese ha comunque segnato due gol (del mani, che c'era, non si era accorto nessuno, e la difesa è stata fatta a fettine) e colpito due traverse.

insomma, dietro per me ballano e non poco.

Poi sulla rosa ampissima, CR7, le potenzialità ecc.ecc. sono ovviamente d'accordo, ma non mi bastano per considerarla addirittura favoritissima.

Che poi possa vincere è assolutamente fuori discussione, ci mancherebbe.

Link to post
Share on other sites

@Manuel90 personalmente non sento nessunissima pressione.  Nell'ambiente Inter probabilmente un po' c'è.  Ora che le Coppe se ne sono andate è chiaro che non si può e non si deve perder colpi in campionato. Quando questo è così equilibrato, però, basta poco per perderlo. uno due infortunati prima di scontri diretti (come il milan dopodomani, prima non dicevo per scaramanzia, sono sicuro che sia molto ma molto difficile che i rossoneri con ci lascino le penne ed io preferirei un pareggio), lo squalificato, il palo che ti castiga, il tiro della domenica dell'avversario. E mi sa che finalmente, sempre che qualcuno non cominci a vincerle tutte, equilibrio c'è. E ci sono anche squadre molto forti

Di Milan e Juve se ne è parlato parecchio su queste pagine.

L'Inter ha pagato tantissimo l'errore Eriksen, adesso c'è da sperare che qualcuno se lo compri permettendoci di inserire una mezz'ala di gamba di un certo valore, perchè Vidal è inguardabile (l'uscita dalle coppe è anche "merito" suo) Sensi è molto fragile e a Gagliardini manca qualcosa a questi livelli.  Se ci riusciremo e magari arriva anche un Pellè a fare da rincalzo a Lukaku.. bè, allora potremo in effetti essere i favoriti con la Juve.

nessuno però parla della Roma, che è davvero ben costruita. davanti Pedro Mkhitaryan e Dzeko son mica male eh.. Smalling comanda molto bene la difesa, Spinazzola spinge di brutto, veretout non sbaglia una partita, pellegrini e molto forte... eh insomma, la partita con loro puoi anche perderla e son punti che pesano. 

Il Napoli è fortissimo, anche con loro non è scontato vincere, anzi.  E l'Atalanta? se in giornata è difficile fr risultato.. così come con la Lazio, se al completo e loro dopo due partite le coppe non le avranno più..  Insomma il torneo è aperto, grazie al cielo e a Pirlo, e speriamo che continui così.

 

 

 

Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, forest ha scritto:

Mah, magari avrete ragione voi.

10-15% al Milan attuale è una percentuale di vittoria che gli darei giusto contro il Bayern Monaco, cui la Juve attuale secondo me neanche si avvicina.

Il Milan ha battuto l'Inter, battuto il Napoli, battuto la Lazio, come fa ad avere il 10% di possibilità?

Per come la vedo io, al completo il Milan oggi sarebbe favorito, di poco ma favorito, perché il distacco in classifica non è che glielo hanno regalato.

Con le assenze, 50 e 50.

O 33,33 se consideriamo il pari :)

Io la crescita della Juve di cui parla Cip proprio non riesco a vederla: nelle ultime gare annoto uno 0-3 in casa con la Fiorentina (sfigatissimo, siamo perfettamente d'accordo, ma tre li hanno presi) e ieri una vittoria meritata ma larga più nel punteggio che nella sostanza, in una partita nella quale l'Udinese ha comunque segnato due gol (del mani, che c'era, non si era accorto nessuno, e la difesa è stata fatta a fettine) e colpito due traverse.

insomma, dietro per me ballano e non poco.

Poi sulla rosa ampissima, CR7, le potenzialità ecc.ecc. sono ovviamente d'accordo, ma non mi bastano per considerarla addirittura favoritissima.

Che poi possa vincere è assolutamente fuori discussione, ci mancherebbe.

 

Non hai capito, Forest...Cip e Pinot hanno seguito la macumba gimmesca di cui sopra, il prossimo pronostico vedrà la Juve vincente per venti a zero, e segnerà anche Szczesny di testa, su calcio d'angolo B--)

Link to post
Share on other sites

Volevo chiedere a @Cip visto la sua "veneranda" età se regge il paragone tra questo Milan e quello del 1967/68 targato Rocco: in entrambi i casi il Milan era reduce da annate di magra, poi bastò mettere qualche tassello al posto giusto per far volare la squadra (Rivera prima giocava con l'8, poi sulla trequarti con il 10, in piccolo Pioli ha fatto lo stesso con Chalanoglu che con Gattuso giocava largo sulla fascia e con Montella addirittura mezzala). Anche come tipologia di gioco, per quanto abbia visto solo in poche partite quella squadra e per quanto siano distante le epoche, vedo similitudini.

Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, andyball ha scritto:

Non hai capito, Forest...Cip e Pinot hanno seguito la macumba gimmesca di cui sopra, il prossimo pronostico vedrà la Juve vincente per venti a zero, e segnerà anche Szczesny di testa, su calcio d'angolo B--)

Dragi Andy i dragi Forest    nema makumba  vec realizam     cioe' piu' o meno  no macumba ma realismo.  Non far finta di dimenticarti che io ho sempre parlato di Milan  5-6 posto in lotta  con Atalanta e Lazio e avevo messo sempre  Inter Napoli Roma e Juve come prime quattro. Poi se il Milan sta facendo miracoli con l'organico che ha, l'entusiasmo della gioventu' ecc.  e   qualche altra  e' partita con supponenza e arroganza sia nei giocatori che nell allenatore che nella dirigenza....meglio per il Milan che e' ancora messo bene. Ripeto per la centesima volta: se  al Milan avessero sistemato il centrocampo con 1-2 innesti (che erano previsti) e 1 difensore centrale, ce la giocheremmo anche per i primissimi posti cosi' come (secondo me) quando sento parlare Pirlo di "necessita'" di  Giroud  o sento che all'Inter stanno offrendo ingaggi sontuosi a Pelle'......mi viene in mente che  Juve/Inter hanno 2 squadre titolari complete gia' ora con  ulteriori opzioni ed il Milan fatica a mettere in piedi una squadra di "titolari" ruolo per ruolo se non adattati (terzino destro che gioca a sinistra, punta esterna che fa il centravanti, trequartista che fa il mediano, terzino destro che ha fatto lo stopper ecc.    Detto questo magari, come successe a Capello  se Pioli si inventa  Kalulu alla Desilly magari creiamo problemi anche alla Juve.   Fantasisti davanti ce ne sono  ma per arrivare davanti  bisogna che il centrocampo   fermi e riparta....altrimenti e' solo palla lunga   per Leao...

Realizam dicono  in Dalmazia...cioe' sano realismo.  Domani ti dico come si dice in Albanese....

Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, atleticoiero ha scritto:

Volevo chiedere a @Cip visto la sua "veneranda" età se regge il paragone tra questo Milan e quello del 1967/68 targato Rocco: in entrambi i casi il Milan era reduce da annate di magra, poi bastò mettere qualche tassello al posto giusto per far volare la squadra (Rivera prima giocava con l'8, poi sulla trequarti con il 10, in piccolo Pioli ha fatto lo stesso con Chalanoglu che con Gattuso giocava largo sulla fascia e con Montella addirittura mezzala). Anche come tipologia di gioco, per quanto abbia visto solo in poche partite quella squadra e per quanto siano distante le epoche, vedo similitudini.

Oddio se mi dici quello di  Hamrin Lodetti Sormani Rivera  Prati   le somiglianze ci sono   solo per alcuni ruoli  e al completo: cioe'  con Ibra alla Sormani  (pensa che ci avevo pensato anch'io  ad inizio stagione quando lo vedevo tornare a centrocampo e fare le sponde). Kurt Hamrin era un ala da gol cosa che mi pare poco con Saelemaeker o Castillejo,  Pierino molto piu' punta di Leao (forse Rebic in parte puo' essere).  Calha meno rapidita' e fantasia di Rivera ma  un po' ci sta' come paragone. Poi in difesa se non ricordo male  Cudicini anquilletti Schnellinger  Malatrasi Rosato e Trap.  Qualche riserva / contitolare come il carissimo e rimpianto Rognoni.  

Nell'insieme direi che quel Milan di rocco era  ben piu' forte e completo nei ruoli.   La mossa giusta oltre a Rivera e' stata Sormani  punta di raccordo secondo me.

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, andyball ha scritto:

Già che ci sei, dimmi anche come si dice portare sfiga...

Le profezie hanno già fatto effetto, Alex Sandro covidizzato e forse non solo lui:uhm:

qualcosa come  donjieti lozu srecu  o simile....

go domanda' ala cameriera   che la ride.....

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Cip ha scritto:

Nell'insieme direi che quel Milan di rocco era  ben piu' forte e completo nei ruoli.   La mossa giusta oltre a Rivera e' stata Sormani  punta di raccordo secondo me.

Io non parlavo di qualità e di paragone tra giocatori ma di "mosse" e strategie degli allenatori che hanno messo semplicemente la gente giusta al posto giusto e creato un meccanismo quasi perfetto senza nessuna stregoneria. Lodetti con Sandokan Silvestri faceva il tornante mi pare, con Rocco diventa mediano tuttofare, Prati venne pescato dalla C mi pare (onestamente non ricordo da che squadra), Sormani rivitalizzato. Questo per dare a Nereo (che mio bisnonno tra l'altro odiava a morte) ciò che era di Nereo: era un signor allenatore e non quella macchietta che certi vogliono far credere. 

Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, andyball ha scritto:

Già che ci sei, dimmi anche come si dice portare sfiga...

Le profezie hanno già fatto effetto, Alex Sandro covidizzato e forse non solo lui:uhm:

:oops:

Link to post
Share on other sites
Già che ci sei, dimmi anche come si dice portare sfiga...
Le profezie hanno già fatto effetto, Alex Sandro covidizzato e forse non solo lui:uhm:
Basterebbe applicare il protocollo De Laurentis e tutti a casa ovviamente è una battuta ma mi piacerebbe vedere la decisione della lega dopo quanto successo

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Ti avevo risposto di getto  questa mattina dalla macchina  con un commento veloce ma ho aspettato di porter scrivere da fisso.
1) delocalizazione:  non so chi tu sia per poter giudicare il lavoro e le problematiche della vita altrui. Detto come lo hai scritto tu  mi pare una cosa da considerare semplicemente scritta da un maleducato ed incompetente.  No n  entro nel merito e non perdo nemmeno il tempo a spiegarti cosa significa delocalizzare una fabbrica e una attivita' perche' dubito riusciresti a capirlo.  Solo a titolo di informazione breve: pur delocalizzando  manteniamo sempre una "commerciale"  di 25 persone in Italia. Certo no n sono le 500 di prima  quando avevamo la produzione completa.
2) forse tu non hai esperienza (da come scrivi) di sport  come il calcio o in generale di sport di squadra.  Se l'avessi come ce l'ho io,  prima da  interprete attivo e successivamente da dirigente di squadre, potresti capire quello che ho scritto (che era ironico ma che succede nella realta').  A titolo di esempio semplice cosi forse capisci: qualche anno fa, quando e' entrata in vigore la normativa che prevedeva  "fallo di mano"  ad ogni tocco , praticamente tutti gli allenatori di squadre professionistiche o semiprofessionistiche, esortgavano i loro calciatori a colpire   volontariamente con il pallone le braccia dei difensori....Uno per tutti era Conte.  Ricordo una sua giustificazione  su un fallo di mano assegnato  a De Sciglio (con rigore)  per un cross di   Cuadrado  che ando' a sbattere sul braccio di De Sciglio che stava cadendo ed era anche girato: La giustificazione ai giornalisti  che dicevano  che era  fallo totalmente involontario  fu:  e' il regolamento che lo prevede  e noi dobbiamo insegnare anche ad approfittare di queste situazioni.    Cosa poco sportiva ma formalmente corretta se vogliamo.  Nulla vieta ora agli allenatori professionisti di insegnare e/o chiedere ai loro calciatori di simulare, rallentare la corsa per farsi tamponare in area, allargare la gamba per ottenere il fallo,  spingere  le braccia dell'avvrsario o la schiena verso il pallone.    Infatti   succede  ogni domenica.
Se intendi il rigore del 2-1 a tempo scaduto, l'allenatore era Allegri e il cross di Lichtsteiner.
Ad ogni modo credo ci sia parecchia differenza tra il calciare un pallone verso le mani di un avversario ed spingere l'avversario senza commettere fallo in modo che la sua mano colpisca la palla. Tra l'altro come scritto da Andy la spinta con sbilanciamento in avanti di De Paul e successiva anche di pochissimo al suo tocco di mano.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, atleticoiero ha scritto:

Io non parlavo di qualità e di paragone tra giocatori ma di "mosse" e strategie degli allenatori che hanno messo semplicemente la gente giusta al posto giusto e creato un meccanismo quasi perfetto senza nessuna stregoneria. Lodetti con Sandokan Silvestri faceva il tornante mi pare, con Rocco diventa mediano tuttofare, Prati venne pescato dalla C mi pare (onestamente non ricordo da che squadra), Sormani rivitalizzato. Questo per dare a Nereo (che mio bisnonno tra l'altro odiava a morte) ciò che era di Nereo: era un signor allenatore e non quella macchietta che certi vogliono far credere. 

ah non avevo capito il concetto e la domanda!   Si in effetti  Lodetti era un tornante di destra, Prati non e' stato "pescato in C2 ma dalla De Martino  del Milan come capitava piu' o meno a tutti, a 17-18 anni e' stato mandato prima alla Salernitana e poi al Savona ma  come si diceva allora "per farsi le ossa" e poi tornare in prima squadra se dimostravi qualita'.   E' successo a quasi tutti di quella leva calcistica (1946-1947) e alcuni hanno poi fatto carriera a vari livelli  (Santin Madde' Rognoni Noletti oltre a Prati ed altri).   Poi la rivitalizzazione di Sormani la ricordo bene anch'io.  La squadra giocava con  un portiere altissimo (triestino tra l'altro) e poteva permettersi  Malatrasi libero di impostare da dietro (come si dice ora) e Rosato stopper in marcatura anche se alto solo 1,76, poi  Schnellinger a sinistra libero di  "fluidificare"  (altro termine dell'epoca) ma che  non segnava  quasi mai,   Anquilletti  secondo marcatore sulla punta esterna (in genere sull'ala sinistra). Nelle partitelle contro  la primavera al giovedi ha marcato anche me qualche volta. Poi Lodetti faceva il mediano settepolmoni, Trap il marcatore del loro 10, Rivera il fantasista che impegnava due uomini avversari, Sormani che tornava in mezzo per coprire dove Rivera avanzava, Prati faceva la punta di sinistra e Hamrin quella di destra.  Sentir dire che Rocco era un catenacciaro con squade disposte cosi' e' una vera corbelleria!  Tutto meno che una macchietta. Perfino Liedholm che cominciava allora  ad allenare la Primavera, era affascinato dal suo modo di gestire la squadra.

Grazie per avermi richiamato dei bei ricordi.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Genzo ha scritto:

Se intendi il rigore del 2-1 a tempo scaduto, l'allenatore era Allegri e il cross di Lichtsteiner.
Ad ogni modo credo ci sia parecchia differenza tra il calciare un pallone verso le mani di un avversario ed spingere l'avversario senza commettere fallo in modo che la sua mano colpisca la palla. Tra l'altro come scritto da Andy la spinta con sbilanciamento in avanti di De Paul e successiva anche di pochissimo al suo tocco di mano.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
 

Si intendevo quello e l'allenatore che giustificava era Allegri hai ragione. 

Sull'episodio di ieri: si puo' vedere in altro modo perche' se guardi bene l'arbitro lo vede benissimo e fa segno "via via gioca" ritenendo di dare la regola del vantaggio a De Paul quindi valutando il mani  uno sfioramento ininfluente. Tra l'altro l'azione e poi proseguita con  altri passaggi quindi  il Var ha preso una topica richiamando l'arbitro che aveva ben visto tutto. A quel punto Giacomelli e' obbligato ad annullare....oppure   deve dimostrare personalita' e dire "ho deciso io".  Sarebbe probabilmente finita lo stesso 4-1 diversamente   le polemiche le montava la Juve. Ma la discussione che avevo con Forest era sjul regolamento che prevede  fallo di mano nell'immediatezza del gol   e     3 passaggi  e 15-20 secondi dopo non e' immediatezza e quindi il Var ha commesso un abuso a chiamare l'arbitro.

Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Cip ha scritto:

Si intendevo quello e l'allenatore che giustificava era Allegri hai ragione. 

Sull'episodio di ieri: si puo' vedere in altro modo perche' se guardi bene l'arbitro lo vede benissimo e fa segno "via via gioca" ritenendo di dare la regola del vantaggio a De Paul quindi valutando il mani  uno sfioramento ininfluente. Tra l'altro l'azione e poi proseguita con  altri passaggi quindi  il Var ha preso una topica richiamando l'arbitro che aveva ben visto tutto. A quel punto Giacomelli e' obbligato ad annullare....oppure   deve dimostrare personalita' e dire "ho deciso io".  Sarebbe probabilmente finita lo stesso 4-1 diversamente   le polemiche le montava la Juve. Ma la discussione che avevo con Forest era sjul regolamento che prevede  fallo di mano nell'immediatezza del gol   e     3 passaggi  e 15-20 secondi dopo non e' immediatezza e quindi il Var ha commesso un abuso a chiamare l'arbitro.

Io ricordo ancora il gol annullato a Mandzukic a Bergamo che ci costo'due punti, per un fallo su Gomez a metacampo... e ne passarono forse 40 di secondi, non 15/20...

Link to post
Share on other sites

Se Giacomelli.avesse visto il mani in diretta e lo avesse considerato involontario, ovviamente appena il Var via auricolare gli ha chiesto "Hai visto il mani?" avrebbe risposto "Sì, involontario".

E fine della discussione.

Se lo va a vedere è perché gli è sfuggito in diretta, e benissimo ha fatto il Var a segnalarglielo, cosa sulla quale come ripeto non solo tutti i media sono d'accordo, ma persino Gotti non ha avuto nulla da obiettare.

A parte questo, hai scritto di una.spinta.

Effettivamente c'è, per quanto leggera, ma successiva al fallo di mano.

Sulla immediatezza mi pareva di aver già scritto che rivedendolo esiste sul gol di Ramsey ma non su quello di De Paul, ma questo (già scritto anche questo) nulla cambia sulla correttezza della decisione.

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Cip ha scritto:

Ti avevo risposto di getto  questa mattina dalla macchina  con un commento veloce ma ho aspettato di porter scrivere da fisso.

1) delocalizazione:  non so chi tu sia per poter giudicare il lavoro e le problematiche della vita altrui. Detto come lo hai scritto tu  mi pare una cosa da considerare semplicemente scritta da un maleducato ed incompetente.  No n  entro nel merito e non perdo nemmeno il tempo a spiegarti cosa significa delocalizzare una fabbrica e una attivita' perche' dubito riusciresti a capirlo.  Solo a titolo di informazione breve: pur delocalizzando  manteniamo sempre una "commerciale"  di 25 persone in Italia. Certo no n sono le 500 di prima  quando avevamo la produzione completa.

2) forse tu non hai esperienza (da come scrivi) di sport  come il calcio o in generale di sport di squadra.  Se l'avessi come ce l'ho io,  prima da  interprete attivo e successivamente da dirigente di squadre, potresti capire quello che ho scritto (che era ironico ma che succede nella realta').  A titolo di esempio semplice cosi forse capisci: qualche anno fa, quando e' entrata in vigore la normativa che prevedeva  "fallo di mano"  ad ogni tocco , praticamente tutti gli allenatori di squadre professionistiche o semiprofessionistiche, esortgavano i loro calciatori a colpire   volontariamente con il pallone le braccia dei difensori....Uno per tutti era Conte.  Ricordo una sua giustificazione  su un fallo di mano assegnato  a De Sciglio (con rigore)  per un cross di   Cuadrado  che ando' a sbattere sul braccio di De Sciglio che stava cadendo ed era anche girato: La giustificazione ai giornalisti  che dicevano  che era  fallo totalmente involontario  fu:  e' il regolamento che lo prevede  e noi dobbiamo insegnare anche ad approfittare di queste situazioni.    Cosa poco sportiva ma formalmente corretta se vogliamo.  Nulla vieta ora agli allenatori professionisti di insegnare e/o chiedere ai loro calciatori di simulare, rallentare la corsa per farsi tamponare in area, allargare la gamba per ottenere il fallo,  spingere  le braccia dell'avvrsario o la schiena verso il pallone.    Infatti   succede  ogni domenica.

Riguardo al punto 1.

Sicuramente di delocalizzazione so poco, quello che posso avere letto in questi anni. Quindi un'infarinatura su cuneo fiscale, costo del lavoro, inefficace o inesistente politica industriale italiana, buone occasioni di sviluppo e investimento nei Balcani. La mia esperienza lavorativa tocca i Balcani tempo fa sulla produzione di beni primari e stop. Peraltro conosco varie persone che sono nella categoria dei 25 a cui avete preservato il lavoro e che fanno una vita poco serena, Immaginerai il perchè.  Conosco anche qualcuno della categoria degli altri 475 e ti dirò, non se la passano bene, sono lievemente incavolati, pur capendo per filo e per segno tutte le dinamiche che hanno portato la loro scrivania a balcanizzarsi. Quindi, sì, sono abbastanza incompetente. D'altra parte se scrivi, lamentandoti bonariamente, del fatto che dovrai fare tanti km, e attraversare tanti confini, abbi pazienza, l'ironia mi salta su a mettere in evidenza le "pene" del delocalizzatore. A me pare ironia, a te maleducazione. Ma in tutto questo si perde di vista una cosa: ma cosa c'entra con VAR, Juve, Milan, Collina, il fatto che tu vada in Albania fermandoti a cena in Dalmazia?

Ora, che in un forum, qua e là, vengano fuori spigolature, aneddoti, aspetti della vita personale delle persone reali che sono dietro a un nickname è simpatico. O almeno, a me non dispiace. Ma ti renderai conto, se non altro perchè ti è stato scritto qualche volta, che tu vai oltre, anche con un po' di autocelebrazione, permettimi. Quindi, se ti esponi dando un'immagine di te fin un po' folcloristica, non puoi pensare di non attrarre un po' di ironia oppure, con altri utenti, la preghiera di "tagliare corto" con le premesse e il cv. Anche perchè si va in fretta OT, e poi porti a reazione OT come questa, e non va bene, non si fa.

 

Riguardo al punto 2

Se la tua immagine di allenatori che potrebbero insegnare a spingere in modo che l'avversario tocchi il pallone con le mani era ironica, beh, ma allora perchè questa reazione? Ribattevi con una battuta, o ignoravi e viva là... invece puntualizzi con un giro di parole che non capisco una emerita perchè non ho l'esperienza sportiva che hai tu. Vabbè. Che io ne capisca poco, possibile, non è un grosso problema. Arrivo comunque a capire che negli ultimi anni se i giocatori non ci arrivavano da soli (dubito), possano essere stati spinti dagli allenatori a allargare la gamba, cercare di colpire il braccio del difensore con il pallone e altro che hai elencato. Mi pare tutto abbastanza banale e scontato, per la verità. Comunque, puntualizzi, perchè alla fine mi pare un po' ci credessi nell'allenatore che insegna, addirittura, al giocatore a spingere in modo che l'avversario tocchi con il braccio. Mi meraviglia perchè quindi ci sarebbero allenatori già con questo know how. (Pioli no, che è un signore!!)

 

In tutto questo trovo totalmente fuori dalla realtà la questione guardalinee. Credo tu abbia una visione distorta dei guardalinee di una volta, dei tuoi tempi. Perchè notavo durante il lockdown primaverile, quando di calcio d'un tempo ne ho visto a pacchi, che il guardalinee medio aveva un personale sui 200 metri di 35 secondi, il pacchetto di Muratti in tasca, la bottiglia di Punt e Mes negli spogliatoi e una certa tendenza all'obesità. Tutte caratteristiche che non è detto permettessero di trovarsi nel posto giusto al momento giusto, e difficilmente con il cervello ben ossigenato. Infatti, a vedere i "Ralenty" dell'epoca, si notava che spesso prendevano delle cantonate enormi, robe proprio grosse. Cresciuto con quella roba là, negli ultimi anni mi è parso che il guardalinee medio sia dotato di un occhio elettronico tipo quello del tennis, perchè, prima che il VAR cambiasse un po' le dinamiche, mediamente hanno iniziato a cogliere roba veramente fina.

  • Grazie 5
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, andyball ha scritto:

Io ricordo ancora il gol annullato a Mandzukic a Bergamo che ci costo'due punti, per un fallo su Gomez a metacampo... e ne passarono forse 40 di secondi, non 15/20...

Un errore  grave non viene compensato da altri errori gravi successivi  ripetuti  ovviamente  ma dimostra solo la inadeguatezza di buona parte della classe arbitrale, non tanto in quelli che sono in campo come arbitri ma  dei collaboratori del Var. Spesso non c'e' sintonia.     Finalmente pare che si applichera' a breve il Var unico in unica sede quindi con   interscambio all'ultimo momento dei vari tecnici...cosi' si evitano un po' di dubbi. A me per esempio non interessa per nulla sapere il nome dell'arbitro il giorno prima  e ancora meno quello dei tecnici Var....dovrebbero restare oscuri  fino  a 1 ora prima del match secondo mio modesto parere.

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, forest ha scritto:

Se Giacomelli.avesse visto il mani in diretta e lo avesse considerato involontario, ovviamente appena il Var via auricolare gli ha chiesto "Hai visto il mani?" avrebbe risposto "Sì, involontario".

E fine della discussione.

Se lo va a vedere è perché gli è sfuggito in diretta, e benissimo ha fatto il Var a segnalarglielo, cosa sulla quale come ripeto non solo tutti i media sono d'accordo, ma persino Gotti non ha avuto nulla da obiettare.

A parte questo, hai scritto di una.spinta.

Effettivamente c'è, per quanto leggera, ma successiva al fallo di mano.

Sulla immediatezza mi pareva di aver già scritto che rivedendolo esiste sul gol di Ramsey ma non su quello di De Paul, ma questo (già scritto anche questo) nulla cambia sulla correttezza della decisione.

A due metri da De Paul e ha fatto segno di proseguire....se non ha visto    come si diceva a Milano anni fa  "Salmoiraghi"!

 

Ps scusate gli errori ma scrivere dal cellulare in auto (da passeggero) mi crea problemi e devo correggere.

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, GiGi-TO ha scritto:

Riguardo al punto 1.

Sicuramente di delocalizzazione so poco, quello che posso avere letto in questi anni. Quindi un'infarinatura su cuneo fiscale, costo del lavoro, inefficace o inesistente politica industriale italiana, buone occasioni di sviluppo e investimento nei Balcani. La mia esperienza lavorativa tocca i Balcani tempo fa sulla produzione di beni primari e stop. Peraltro conosco varie persone che sono nella categoria dei 25 a cui avete preservato il lavoro e che fanno una vita poco serena, Immaginerai il perchè.  Conosco anche qualcuno della categoria degli altri 475 e ti dirò, non se la passano bene, sono lievemente incavolati, pur capendo per filo e per segno tutte le dinamiche che hanno portato la loro scrivania a balcanizzarsi. Quindi, sì, sono abbastanza incompetente. D'altra parte se scrivi, lamentandoti bonariamente, del fatto che dovrai fare tanti km, e attraversare tanti confini, abbi pazienza, l'ironia mi salta su a mettere in evidenza le "pene" del delocalizzatore. A me pare ironia, a te maleducazione. Ma in tutto questo si perde di vista una cosa: ma cosa c'entra con VAR, Juve, Milan, Collina, il fatto che tu vada in Albania fermandoti a cena in Dalmazia?

Ora, che in un forum, qua e là, vengano fuori spigolature, aneddoti, aspetti della vita personale delle persone reali che sono dietro a un nickname è simpatico. O almeno, a me non dispiace. Ma ti renderai conto, se non altro perchè ti è stato scritto qualche volta, che tu vai oltre, anche con un po' di autocelebrazione, permettimi. Quindi, se ti esponi dando un'immagine di te fin un po' folcloristica, non puoi pensare di non attrarre un po' di ironia oppure, con altri utenti, la preghiera di "tagliare corto" con le premesse e il cv. Anche perchè si va in fretta OT, e poi porti a reazione OT come questa, e non va bene, non si fa.

 

Riguardo al punto 2

Se la tua immagine di allenatori che potrebbero insegnare a spingere in modo che l'avversario tocchi il pallone con le mani era ironica, beh, ma allora perchè questa reazione? Ribattevi con una battuta, o ignoravi e viva là... invece puntualizzi con un giro di parole che non capisco una emerita perchè non ho l'esperienza sportiva che hai tu. Vabbè. Che io ne capisca poco, possibile, non è un grosso problema. Arrivo comunque a capire che negli ultimi anni se i giocatori non ci arrivavano da soli (dubito), possano essere stati spinti dagli allenatori a allargare la gamba, cercare di colpire il braccio del difensore con il pallone e altro che hai elencato. Mi pare tutto abbastanza banale e scontato, per la verità. Comunque, puntualizzi, perchè alla fine mi pare un po' ci credessi nell'allenatore che insegna, addirittura, al giocatore a spingere in modo che l'avversario tocchi con il braccio. Mi meraviglia perchè quindi ci sarebbero allenatori già con questo know how. (Pioli no, che è un signore!!)

 

In tutto questo trovo totalmente fuori dalla realtà la questione guardalinee. Credo tu abbia una visione distorta dei guardalinee di una volta, dei tuoi tempi. Perchè notavo durante il lockdown primaverile, quando di calcio d'un tempo ne ho visto a pacchi, che il guardalinee medio aveva un personale sui 200 metri di 35 secondi, il pacchetto di Muratti in tasca, la bottiglia di Punt e Mes negli spogliatoi e una certa tendenza all'obesità. Tutte caratteristiche che non è detto permettessero di trovarsi nel posto giusto al momento giusto, e difficilmente con il cervello ben ossigenato. Infatti, a vedere i "Ralenty" dell'epoca, si notava che spesso prendevano delle cantonate enormi, robe proprio grosse. Cresciuto con quella roba là, negli ultimi anni mi è parso che il guardalinee medio sia dotato di un occhio elettronico tipo quello del tennis, perchè, prima che il VAR cambiasse un po' le dinamiche, mediamente hanno iniziato a cogliere roba veramente fina.

In breve cosi non ti agiti e non agito  altri:

1) io interpreto il  Forum e gli interventi miei come meglio preferisco. Possono piacere o meno ma non sono generalmente offensivi. A suo tempo ho chiesto a Sandro che mi ha confermato la correttezza nel senso che intendo io.  Per il resto  (delocalizzazioni e problematiche inerenti) se ti interessa me lo dici che ti scrivo in privato cosi magari   capisci meglio tu o  imparo qualche cosa io che fa sempre bene a qualsiasi eta'.

2) che gli allenatori, in particolare  delle serie minori ma anche fra i professionisti,  dicano e facciano quello che ho scritto e' una certezza non una probabilita!.   Ovvio ci sono  persone piu' "corrette" diciamo cosi'  altre piu' sanguigne.  Prova, se ti capita,  ad assistere a qualche allenamento, anche a Trieste se riesci , e ne senti  di cotte e di crude.

 

3) la tua immagine del guardialinee  probabilmente si riferisce a quelli   "di casa" delle serie minori   sbronzi  sovrappeso  ecc. In generale nelle serie professionistiche   da almeno 30 anni non ne ricordo di cosi.  Certo fa colore parlare di macchiette  che arbitrano o fanno gli assistenti  ma e' veramente fuorviante scriverlo oltre che ingiusto.

Per info extra calcio aspetto tue notizie e ti chiarisco quello che ti e' oscuro  se vuoi, come gia' detto..

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...