Jump to content
gimmi

SERIE A STAGIONE 2020/21 DISCUSSIONE UFFICIALE

Recommended Posts

Le prossime tre ci diranno molto sulle ambizioni della Lazio, ha gli scontri diretti con la dea e noi e in mezzo il Cagliari affamato di punti. 

Stesso discorso per la Juve, che dopo la Samp affronterà Roma e Napoli.

Il Milan può effettivamente scappare..

Link to post
Share on other sites

Oggi tra pomeriggio e sera ho visto 2 partite.   interventi con braccio a difesa della palla  n° 12 (se non me ne sono perso altri).  7 fischiati 5 no. nessun ammonito.   Erano tutti  a meta' campo. 20 metri prima 20 dopo.

Link to post
Share on other sites
Il 23/1/2021 at 23:15, Cip ha scritto:

Ma non costa nulla certo ammetterlo ma se fosse cosi! 

Mi scoccia da matti dover tirar fuori la solita tiritera  "ma hai mai giocato a calcio" ma spassionatamente , anche se tantissimi anni fa, a me  capitava  ogni partita da attaccante di allargare il braccio per difendermi dall'avversario che avevo attaccato ed e' un gesto naturale.  Non puoi chiedere a un calciatore di non farlo perche' e' nella natura del gioco. Poi se ti capita in area magari ti danno  rigore contro  ma non e' "una gomitata volontaria" che e' tutt'altra cosa assolutamente bensi' una difesa della posizione. Ovviamente  a tuo rischio e pericolo. Parlare di cartellino rosso in u n caso simile significa non aver alcuna idea del calcio.  Forse non fischiano fallo nemmeno a Basket, ma sicuramente  mai intenzionale.

Vedi Cip.... una delle cose che non sopportavo da arbitro era l'ignoranza del regolamento da parte di alcuni giocatori. E, scusami se mi permetto, tu ne sei un degno rappresentante. Il fatto che un gesto che provoca un danno ad un avversario sia volontario o meno, non ha nessuna importanza sulla sua irregolarità, tranne nel caso del fallo di mani. Esempio banale.....se io salto per colpire il pallone di testa e faccio il classico movimento di allargare i gomiti e con questo movimento spacco il naso ad un avversario dietro di me, è fallo e rosso..... fine. Cito testualmente: 

  • commette un grave fallo di gioco ossia commette, indipendentemente che il contrasto giunga da una posizione frontale, laterale o da dietro, un tackle/contrasto tale da mettere in pericolo l’incolumità dell’avversario oppure con vigoria sproporzionata o brutalità;

Altro tema, un fallo è tale in area di rigore come a centrocampo. Non è che in area il regolamento sia diverso rispetto a centrocampo....... molte volte ti ho sentito dire.....eeee ma un rigore così non lo fischi in pure stile buffoniano che accusava l'arbitro di avere il cuore come un "scovazzon"!  Non funziona così, o almeno non dovrebbe, anche perchè in certe situazioni il fischietto pesa più di un trombone.  

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, kaisercaio ha scritto:

Vedi Cip.... una delle cose che non sopportavo da arbitro era l'ignoranza del regolamento da parte di alcuni giocatori. E, scusami se mi permetto, tu ne sei un degno rappresentante. Il fatto che un gesto che provoca un danno ad un avversario sia volontario o meno, non ha nessuna importanza sulla sua irregolarità, tranne nel caso del fallo di mani. Esempio banale.....se io salto per colpire il pallone di testa e faccio il classico movimento di allargare i gomiti e con questo movimento spacco il naso ad un avversario dietro di me, è fallo e rosso..... fine. Cito testualmente: 

  • commette un grave fallo di gioco ossia commette, indipendentemente che il contrasto giunga da una posizione frontale, laterale o da dietro, un tackle/contrasto tale da mettere in pericolo l’incolumità dell’avversario oppure con vigoria sproporzionata o brutalità;

Altro tema, un fallo è tale in area di rigore come a centrocampo. Non è che in area il regolamento sia diverso rispetto a centrocampo....... molte volte ti ho sentito dire.....eeee ma un rigore così non lo fischi in pure stile buffoniano che accusava l'arbitro di avere il cuore come un "scovazzon"!  Non funziona così, o almeno non dovrebbe, anche perchè in certe situazioni il fischietto pesa più di un trombone.  

Kaizer non per fare polemica perche'  e' un sito di amici, almeno credo ma dovresti leggere bene quello che scrivo e non interpretare  "solo secondo la tua opoinione".

 

Lascio perdere la polemica settimana scorsa  sul gol di Ronaldo che e' statoi ovviamente un mio abbaglio e me ne scuso ma tu stesso hai scritto poi una stupidaggine regolamentare dicendo che su corner non c'e' fuori gioco e non  vero! Dovevi chiarire che su corner  battuto direttamente non c'e' fuorigioco e nemmeno  se lo passi al compagno che crossa ma  se c'e' un intervento di un trzo automaticamente riparte l'azione di fuorigioco e in quella azione c'e' stato l'intervento di un terzo.

 

Lasciando pero' perdere  la settimana scorsa: io ho postato proprio ieri quello che ho visto in due partite (oltre a Matelica Triestina) e ho  messo  12 interventi visti in tv  in diverse parti del campo, escluse le aree,   con braccio allargato a difesa della palla che batte su viso collo e petto dell'avversario: su 12,  7 sono stati fischiati e 5 no e nessun ammonito. Significa che almeno 2 arbitri di serie A la pensano in modo simile al mio!   Quindi la discriminante, che a quanto pare io conosco molto piu' di te, e' data dal fatto   della violenza del gesto!  e questo e' ovvio!  Ma chiunque abbia giocato a calcio a qualsiasi livello sa benissimo questo  e per prendere posizione saltando si allargano le braccia proprio per difendersi dall'avversario vicino che cerca di fare la stessa cosa cioe' prendere posizione. E' contemplato proprio dal  regolamento.  Inutile che tu citi il paragrafo del gioco violento!  Nulla ha a che vedere con quello che dicevo io.

Stamane poi, casualmente vedo sulla Gazzetta l'intervento di Chiellini in Juventus Bologna,   con gomitata sulla faccia dell'avversario in contrasto.non fischiata (era rigore per l'articolista). Ho letto solo quello che scrive la  Gazzetta perche' non ho guardato la partita,  ma questo dimostra che nell'interpretazione di questo tipo di contrasti la linea tra "fallo" e "pendere posizione" e' molto sottile a quanto pare. Come dicevo ieri   a Chiellini, per il suo  modo di giocare,  se dovessero fischiare  tutte le volte che fa questo tipo di movimento,  ci sarebbe espulsione  o rigore ad ogni partita!  Ho anche detto che a me, quando giocavo, seppur tantissimi anni fa,  (ma anche in tanti anni successivi in partite amatoriali e tornei)  non ha mai dato particolarmente fastidio, da attaccante, se il difensore, (di norma piu  alto e grosso di me  che sono ed ero 1,74x72 kg) apriva le braccia saltando in contrasto ed io facevo lo stesso. Qualche volta il suo braccio prendeva la  mia faccia e qualche volta il mio prendeva la sua (o il suo collo se piu' alto di me)  ma dipende DAL TEMPO del salto e non dalla violenza!  Se io sono capace e salto con il tempo giusto posso tranquillamente precedere e prendere il tempo all'avversario anche se piu' alto e grosso.   Nulla ha a che vedere con  la violenza che tu citi in regolamento-.  Ovvio che se saltando, magari fuori tempo spacco il naso all'avversario, commetto fallo!   A titolo di tua informazione ti posso dire che  io ho il naso  rotto per un intervento simile di un portiere in uscita tanti anni fa e dopo essere rinvenuto  10 minuti dopo ho anche saputo che mi avevano annullato il gol per carica sul portiere.....che io manco avevo toccato.    Niente di grave per fortuna la cartilagine in   20 gg  e' tornata come prima lasciando solo una piccola gobba e una leggera deviazione del setto nasale. 

Tutto quanto sopra per  dire che  la regola la conosco benissimo ma il contrasto per prendere posizione come dicevo io  e' un'altra cosa  rispetto a quello che hai citato tu.   E poi c'e' l'interpretazione arbitrale che come ti ho dimostrato con gli esempi,  molto spesso diverge da un arbitro all'altro.

Ps:  anch'io non sopportavo l'arroganza e la supponenza di alcuni arbitri! Nonostante cio'  e nonostante che  da attaccante  subissi decine di falli ad ogni partita,  non  mi lamentavo piu' di tanto ed infatti non mi hanno mai squalificato con rosso diretto perche' avevo l'abitudine di regolare i conti in campo col mio avversario, non con l'arbitro  che  all'epoca consideravamo "come i pali della porta"  nel senso che senza porta non puoi giocare cosi' come senza arbitro. Non c'entra con il gioco che si svolge fra i 22 in campo ma deve fare solo il notaio.

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites

Ogni volta che entro qui per dare un'occhiata, continue discussioni su vicende arbitrali, che rendono il resto piuttosto illeggibile....che pesantezza 😑

Ma creare una bella discussione intitolata "Arbitraggi, moviola, ecc" ? In cui parlare di serie A, Triestina, Basket...per ore e ore 🙄

Certo che anche alcuni allenatori ci mettono del loro per renderla ancor più una fissazione.....vedi Conte, patetico. La sua squadra non riesce a segnare in 94 minuti e pretende altro tempo? Ridicolo....faccia mea culpa. E sono interista.

 

Link to post
Share on other sites

Partita finita dopo il (doppio) colpo di genio di Ibra, anche se a dire il vero già da inizio secondo tempo si vedeva un'altra Inter. Certo che in parità numerica il Milan avrebbe potuto fare male in contropiede.

Netta la differenza di organico, specialmente in questo momento.

Nel Milan direi bene Tatarusanu, Kessie - eccezion fatta per qualche palla persa - e a sprazzi Leao. Malino Romagnoli e Dalot, non mi convince molto.

Sportivamente contento per il gol di Eriksen.

Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Non vedo l'ora de legger el moviolone de Cip 😂

Ma guarda. Poco da dire.  Io l'ho vista a cena con un po' di miei amici tutti ex giocatori di A, due presidenti, un massaggiatore e un magazziniere che portava il vino in tavola. Si era tutti d'accordo, si è visto benissimo: Valeri ha insultato la mamma di Lukaku imitando la voce di Ibrahimovic, per scatenare il baillamme e poter ammonire tutti e due a vantaggio della Juventus. La sceneggiata di Barella che si è tuffato meritava  rosso e l'oscar al miglior attore. 

Adesso devo andare perché il pilota del mio jet privato rompe le palle e devo partire per Newyork dove mi aspettano per un intervento all'ONU.  Da giovane andavo a nuoto, ma con l'età limito le uscite e non vado oltre la Dalmazia.

  • Mi piace 1
  • Haha 6
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, gimmi ha scritto:

Ma guarda. Poco da dire.  Io l'ho vista a cena con un po' di miei amici tutti ex giocatori di A, due presidenti, un massaggiatore e un magazziniere che portava il vino in tavola. Si era tutti d'accordo, si è visto benissimo: Valeri ha insultato la mamma di Lukaku imitando la voce di Ibrahimovic, per scatenare il baillamme e poter ammonire tutti e due a vantaggio della Juventus. La sceneggiata di Barella che si è tuffato meritava  rosso e l'oscar al miglior attore. 

Adesso devo andare perché il pilota del mio jet privato rompe le palle e devo partire per Newyork dove mi aspettano per un intervento all'ONU.  Da giovane andavo a nuoto, ma con l'età limito le uscite e non vado oltre la Dalmazia.

:merodolodalrider:

Link to post
Share on other sites

Rosso ad Ibra (sacrosanto) con il cambio già pronto che chiude la contesa.

11v11 si sarebbe visto un altro secondo tempo, realisticamente parlando.

Contento del gol di eriksen, almeno ci si è risparmiati 30' inutili di supplementari.

 

Meïte ancora male, ma è di fatto il quarto centrocampista (anche se con Krunic è una bella sfida finora). Mi è piaciuto Tomori che però dovrà davvero limitare l'aggressività (inutili i 2 falli su Sanchez a centrocampo dopo averlo accompagnato). Per il resto il solito Milan.

In particolare mi è piaciuto Leao che si è sbattuto molto di più in fase difensiva quantomeno nel primo tempo.

 

Partita che, senza le assenze, è equilibrata. Con le rose nelle attuali condizioni è stata "fin troppo" tirata. Due cazzate regalano la vittoria all'Inter, che probabilmente avrebbe vinto lo stesso anche senza i colpi di genio di Leao (unico neo, enorme però) e Meite

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Stefanuzzo ha scritto:

Rosso ad Ibra (sacrosanto) con il cambio già pronto che chiude la contesa.

11v11 si sarebbe visto un altro secondo tempo, realisticamente parlando.

Contento del gol di eriksen, almeno ci si è risparmiati 30' inutili di supplementari.

 

Meïte ancora male, ma è di fatto il quarto centrocampista (anche se con Krunic è una bella sfida finora). Mi è piaciuto Tomori che però dovrà davvero limitare l'aggressività (inutili i 2 falli su Sanchez a centrocampo dopo averlo accompagnato). Per il resto il solito Milan.

In particolare mi è piaciuto Leao che si è sbattuto molto di più in fase difensiva quantomeno nel primo tempo.

 

Partita che, senza le assenze, è equilibrata. Con le rose nelle attuali condizioni è stata "fin troppo" tirata. Due cazzate regalano la vittoria all'Inter, che probabilmente avrebbe vinto lo stesso anche senza i colpi di genio di Leao (unico neo, enorme però) e Meite

perfetto, troppo netta la differenza nelle riserve nostre e quelle dell'Inter.

Vediamo di vincere sabato a Bologna e non sarà facile.

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Manuel90 ha scritto:

perfetto, troppo netta la differenza nelle riserve nostre e quelle dell'Inter.

Vediamo di vincere sabato a Bologna e non sarà facile.

Urge recuperare uno dei due registi 

E sarebbe simpatico recuperare calha, tampone permettendo.

Sperando che per Kjaer non sia nulla di troppo grave. Tomori è comunque nuovo e dovrà ambientarsi mentre kalulu non sta benissimo e gabbia è ancora out..

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

Bene così, e non scherzo.

Una volta in 10 mi sono divertito fino.al pari, dopo ho solo sperato di evitare i supplementari.

Bene Inter-Juve mercoledì prossimo e anche quello successivo.

Nessuna vorrà perderla, tiferò l'arbitro e per il maggior numero di infortuni possibili.

Leggeri, per carità :)

Comunque ero curioso di vedere a che punto è il Milan rispetto all'Inter, e la presunta enorme differenza in undici contro undici sinceramente non l'ho vista.

Ovviamente espulsione giusta e quasi annunciata, giusto anche il rigore che d'altra parte come Gimmi sa nell'intervallo avevo facilmente previsto.

Bene, adesso testa a Bologna che è millemila volte più importante 

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

Per noi uscire dalla coppa sarebbe stato peggio, non essendoci più in Europa. Le due partite contro la juve tra Fiorentina e Lazio saranno un impegno, ma abbiamo entrambe una rosa strutturata per essere impegnati su più fronti.

Handanovic comunque spettatore non pagante, non altrettanto si può dire del suo collega. Anche in parità numerica la superiorità mi è parsa chiara. L'importante è che il Milan dopo un filotto pazzesco di partite da imbattuto e segnando sempre un paio di gol si sia preso tra la dea e noi un paio di sberle che intaccano alcune certezze. 

Staremo a vedere.

 

 

Link to post
Share on other sites

Io invece speravo di uscire dalla coppa, proprio perchè le 2 infrasettimanali con la Juve non ci volevano proprio.

Il Milan nelle prossime può prendere il largo....vedremo se subirà un contraccolpo psicologico, ma non credo.

Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, gimmi ha scritto:

Handanovic comunque spettatore non pagante, non altrettanto si può dire del suo collega. Anche in parità numerica la superiorità mi è parsa chiara.

A me no, francamente.

Per nulla.

Il Milan alla fine del primo tempo stava vincendo una partita equilibrata, mi pare.

Poi, dopo l'espulsione, è diventata a senso unico, su questo niente da dire, mentre nel frattempo avevamo perso anche Kjaer.

Per quel che ho visto stasera, coi vari Calabria, Kjaer, Chalanoglu, Bennacer e magari Mandzukic fra un mesetto il Milan se la gioca serenamente alla pari.

Poi può anche perdere, per carità, ma per tutto il primo tempo di complessi di inferiorità non ne ho avuto mezzo.

Nè vedo paragoni possibili fra le sberle effettivamente prese dall'Atalanta e una gara persa al 96' stando in dieci da più di mezz'ora.

Link to post
Share on other sites

Scusate il ritardo ma come ha   detto Gimmi  sono effettivamente all'estero e per la precisione a  Honiton Devonshire (sud ovest inghilterra) da un cliente importante. Arrivato con un banalissimo volo di linea Ryanair su  Bristol poi macchina a noleggio (senza autista).  Ho visto solo il risultato sul telefonino ed ora sto leggendo i commenti sul Sito.  Nei commenti delle persone che so capiscono di calcio e da quanto  ho sentito da telefonata a casa, il Milan ha giocato molto meglio il primo tempo e fino all'espulsione di Ibra per l'inter c'erano solo due belle parate di Tatarusanu del Milan.  Mi pare ci sia stato l'ennesimo infortunio  da subito con l'ingresso dell'esordiente canadese.      Se devo essere sincero:  calcolato la situazione infortuni del Milan attuale e che  si doveva affrontare la Juventus in due partite (forse non so bene se le semifinali si fanno andata e ritorno) delle quali  almeno la prima senza Ibra,  questa eliminazione  mi pare  giocando abbastanza bene,  viene proprio a fagiolo. Il nostro obbiettivo  e' il 4to posto perche' non abbiamo corazzate come juve e Inter e anche altre ci sono come minimo alla pari. 

Speriamo rientrino a breve alcuni dei 6-7  tuttora mancanti e poi vediamo. 

Se trovo 1/2 ora domani vedo se riesco a vedere  la partita su qualche canale, ma dubito perche' la Rai se non sbaglio impedisce ogni possibilita'. 

buonanotte a tutti 

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, forest ha scritto:

A me no, francamente.

Per nulla.

Il Milan alla fine del primo tempo stava vincendo una partita equilibrata, mi pare.

Poi, dopo l'espulsione, è diventata a senso unico, su questo niente da dire, mentre nel frattempo avevamo perso anche Kjaer.

Per quel che ho visto stasera, coi vari Calabria, Kjaer, Chalanoglu, Bennacer e magari Mandzukic fra un mesetto il Milan se la gioca serenamente alla pari.

Poi può anche perdere, per carità, ma per tutto il primo tempo di complessi di inferiorità non ne ho avuto mezzo.

Nè vedo paragoni possibili fra le sberle effettivamente prese dall'Atalanta e una gara persa al 96' stando in dieci da più di mezz'ora.

Prima dell'espulsione conto, a fronte del gol di Ibra che rimane l'unica cosa del Milan per l'intera partita, un anticipo di kjaer su lukaku millimetrico, una paratona di piedi su botta sicura, un salvataggio sulla linea su testa di Sanchez da due metri, un tiro alto di Vidal e uno di testa di perisic entrambi "facili" e uno al volo di Brozovic fuori di niente.

Non mi pare esattamente la rappresentazione dell'equilibrio nel calcio, ma ci sta di vederla diversamente. 

Senza gli esterni titolari e con Kolarov pronto per andare a seguire i cantieri stradali (Non credo che Ibra avrebbe avuto quello spazio con Bastoni) mi accontento, è spero che la terza sconfitta in un mese mini qualche certezza nell'ambiente rossonero.

Sconfitte son sconfitte, chiaro che l'Atalanta ha massacrato il Milan e l'inter ha fatto il tirassegno solo in superiorità numerica, ma il paragone era riferito a quanto raccolto dal Milan in questi 4 giorni. Zero.

Link to post
Share on other sites

A meno che non sia la Champions generalmente le partite fra le altre italiane non le vedo, ma stavolta c'erano almeno due motivi di interesse... oltre al fatto del derby sia pure senza contorno, vedere lo stato di salute delle due squadre delle quali una sarebbe comunque stata l'avversario della Juve in semifinale.

Cercando di essere imparziale ed essendo evidente che l'Inter non è una delle mie squadre preferite, devo dire che concordo con l'analisi gimmesca... il bel gol di Ibra mi era parso piuttosto estemporaneo rispetto a quanto stavo vedendo, e cioè l' Inter piuttosto saldamente al centro del ring e il Milan - comunque piu' che positivo, tanto che piu' volte mi sono detto, bella partita - a ripartire ogni volta che era possibile, notando fra l'altro quanto sia migliorato da una stagione all'altra quel Leao che mi sembrava talentuoso ma fumoso e spesso impalpabile, e che ora è una pantera insidiosa quanto veloce e al quale è molto difficile portare via la palla.

Dall'altra parte  Barella che mi sembra crescere ogni volta che lo vedo, una spanna sopra gli altri.

L ' episodio della rissa verbale è stato condizionante, un Ibra comunque nervoso ha commesso un fallo piuttosto inutile, è entrato Hakimi e a quel punto il Milan con quelle assenze difficilmente l'avrebbe scampata. Tutto logico.

E per quanto riguarda Ibra, direi giusto.  Che con Lukaku ci fossero dei precedenti è palese... da soggetto di malarazza qual è, è riuscito a scatenare quel solitamente pacifico boxeur mancato come non si era mai visto, penso. I Greci la chiamavano Nemesi, esiste ancora oggi.

Edited by andyball
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, gimmi ha scritto:

Prima dell'espulsione conto, a fronte del gol di Ibra che rimane l'unica cosa del Milan per l'intera partita, un anticipo di kjaer su lukaku millimetrico, una paratona di piedi su botta sicura, un salvataggio sulla linea su testa di Sanchez da due metri, un tiro alto di Vidal e uno di testa di perisic entrambi "facili" e uno al volo di Brozovic fuori di niente.

Non mi pare esattamente la rappresentazione dell'equilibrio nel calcio, ma ci sta di vederla diversamente. 

Senza gli esterni titolari e con Kolarov pronto per andare a seguire i cantieri stradali (Non credo che Ibra avrebbe avuto quello spazio con Bastoni) mi accontento, è spero che la terza sconfitta in un mese mini qualche certezza nell'ambiente rossonero.

Sconfitte son sconfitte, chiaro che l'Atalanta ha massacrato il Milan e l'inter ha fatto il tirassegno solo in superiorità numerica, ma il paragone era riferito a quanto raccolto dal Milan in questi 4 giorni. Zero.

Premesso che non è certo un problema, secondo me ci mancherebbe solo che non attaccasse l'Inter col Milan in vantaggio.

Non discuto che la partita la facesse l'Inter, è stato così quasi dall'inizio (a parte i primi minuti) ma l'Inter contro le squadre chiuse fa sempre fatica a fare gol e si è visto con chiarezza anche ieri.

Buttarla dentro appena c'è un'occasione è un merito che il Milan ha da inizio anno, e secondo me è appunto un merito.

E che in undici il pari dell'Inter sarebbe stato scontato non lo penso, personalmente, tanto più che il Milan avrebbe potuto avere le sue opportunità in contropiede.

Quanto alle assenze, l'Inter aveva fuori Lautaro, Hakimi (poi entrato) e Bastoni, nulla da eccepire.

Il Milan Donnarumma (ma Tatarusanu ha fatto bene), Calabria, Kjaer, Bennacer e Chalanoglu, che non mi pare poco.

Anzi, mi pare mezza squadra.

Dopodiche', francamente, chissenefrega.

Speravo di evitare una imbarcata che sarebbe stata, quella sì, pessima per il morale.

Uscire più che dignitosamente ed evitare di aggiungere ai già rognosissimi impegni europei del giovedì (con la.EL che ha fra l'altro un turno in più rispetto alla CL) anche due gare con la Juve con tutto quel che questo avrebbe comportato per una squadra gia' abbastanza incerottata, non era decisamente il caso.

Ribadisco che va benissimo così.

Pop-corn, Juve-Inter e menatevi come fabbri :)

 

 

Link to post
Share on other sites

Completamente d'accordo su questo, ci mancherebbe. L'unico appunto che mi vien da fare riguarda la fatica che faremmo a fare gol contro chi si chiude, ciò che è anche vero, ma evidentemente ci troviamo in buona compagnia, dato che stiamo parlando del miglior attacco del campionato.

Link to post
Share on other sites

il derby di ieri sera rafforza una perplessità che mi porto dietro da mesi

e cioè, come si fa a non utilizzare un talento come Eriksen in nome di un sistema di gioco ?

mi ricorda Gasp che non sapeva dove mettere Sneijder perchè nel suo 3-4-3 o 3-5-2, non ricordo bene, non ci stava

una delle cose che dovrà spiegare Conte nel caso non remoto dovesse fare zero tituli

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, pinot ha scritto:

il derby di ieri sera rafforza una perplessità che mi porto dietro da mesi

e cioè, come si fa a non utilizzare un talento come Eriksen in nome di un sistema di gioco ?

mi ricorda Gasp che non sapeva dove mettere Sneijder perchè nel suo 3-4-3 o 3-5-2, non ricordo bene, non ci stava

una delle cose che dovrà spiegare Conte nel caso non remoto dovesse fare zero tituli

Non si può dire non abbia provato, con il 3 4 1 2, e ci è costato moltissimo. Se guardiamo la classifica finale dello scorso campionato e guardiamo ai punti persi per la mancata tenuta difensiva che ne è seguita. 

Occorrerebbe passare ad una difesa a 4 per inserire Ericsen, ma a quel punto troppi sarebbero i punti di domanda e i doppioni. 

A me vien da chiedermi come mai sto gran talento, con tutta evidenza, non lo voglia nessuno nemmeno a prezzi da saldo..

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, pinot ha scritto:

il derby di ieri sera rafforza una perplessità che mi porto dietro da mesi

e cioè, come si fa a non utilizzare un talento come Eriksen in nome di un sistema di gioco ?

mi ricorda Gasp che non sapeva dove mettere Sneijder perchè nel suo 3-4-3 o 3-5-2, non ricordo bene, non ci stava

una delle cose che dovrà spiegare Conte nel caso non remoto dovesse fare zero tituli

Beh Conte è un sacchiano e si sa che per loro i sacri dogmi collettivistici vengono prima dei giocatori... poi pazienza se le partite te le fa vincere il singolo, è un caso!

Edited by atleticoiero
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...