Jump to content

Su e giu Padova - Triestina 02.11.2014


Guest massi

Recommended Posts

Su

- sempre più tifosi stanno aprendo gli occhi

- andiamo a Padova senza nulla da perdere, a volte ci scappa la sorpresa.

- il Padova nell'ultimo turno non ha brillato.

Giù

- sacrificato quello che farebbe comodo pensare sia il problema

- una classifica imbarazzante

- gli alibi della sfortuna, dell'inizio tardivo e del calendario. Sono finiti o mai esistiti?

- il silenzio stampa come dispetto a... se stessi

- ridarola come sta? Non vedo più foto da incorniciare

- Di Piero in società? Dobbiamo scrivere a Rai Tre? Eppure mi sembra che al Sindaco furono dette altre cose lo scorso agosto... o sbaglio? La Triestina non doveva essere di Di Piero?

- per noi non ha un senso logico tutto ciò...

- lo sponsor tecnico promesso ad agosto?

- il croato e l'argentino come stanno? Il Brasiliano come mai non c'è più? Era parente di Luis Silvio o di Renato Portaluppi?

- il nuovo allenatore? Un romano... ma solo a Roma sanno far calcio?

- vilipendio di cadavere. In tanti su Facebook stanno scrivendo di chiudere tutto... ma... prima di chiudere con la Triestina comincerei con il chiudere le porte... se poi non dovesse apparire nessun soggetto/i solido.. si chiuda.

- l'arroganza... basterebbe poco per ripartire lentamente...basterebbe uscire allo scoperto e dire...abbiamo sbagliato... pensavamo di aver fatto bene le cose in super economia, ma così no è stato...

- la pallacanestro Trieste sta dimostrando, anche con la prima della classe ha giocato tre tempi alla pari, che seriamente una squadra in economia si può fare... certo... non ha un ds come ridarola...

- la censura sulla pagina facebook della società. Brutto veder cancellare i post... se ritenevano certi commenti di tifosi della Triestina non in linea... bastava cancellare i singoli commenti...

Edited by massi
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 142
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

DA PADOVA GOAL

E'letteralmente infuriato il tecnico dell’ArziChiampo Paolo Beggio di fronte al ko di misura subito con il Padova:«Se la sconfitta brucia? Certo che brucia – attacca in sala stampa – se poi la squadra che vince lo fa grazie al’unico tiro in porta di tutta la partita, brucia anche il doppio. Assurdo perdere così. Abbiamo comunque tenuto bene anche nel primo tempo, anche se il loro gioco impostato sui lanci lunghi ci ha messi in difficoltà. Ho alzato Carlotto dietro la prima punta Trinchieri, e con l´ingresso di Simonato abbiamo preso in mano la partita. Per le condizioni in cui eravamo, con l´emergenza dettata dall´infortunio di Fracaro e Simonato che sembrava non dovesse giocare e poi l´abbiamo rischiato, la prestazione è stata buona. Sono contento di tutto, soprattutto di rappresentare questi ragazzi. L´abbiamo preso nel momento in cui ci stavamo sistemando, non doveva esserci Azzolini in marcatura su Mazzocco. Il Padova? E’ solido, ma ripeto: ha vinto facendo un solo tiro in porta».

Link to comment
Share on other sites

Tra l'altro l'allenatore romano domenica scorsa eranin tribuna al Rocco...nemmeno dopo 10 partite perse....w

Pontrellino è stato tenuto fuori per la prima volta domenica? Ricordo l'infortunio di metà settimana con Sittaro ma era convocato.... e se tieni fuori il figlio del Pres.... sugli spalti il nuovo mister.... mi fa pensare a dei momenti di tensioni interni con un Lotti che deve aver alzato la testa e....detto tante cose....

Link to comment
Share on other sites

SU:

- i tifosi, i ragazzi della curva

- chi sta cambiando il modo di vedere le cose

- senza far nomi, CHI E' ANDATO sotto la curva a raccogliere fischi (erano solo DUE) gli altri ????

- il cambio allenatore, per statistica porta tre punti

GIU:

- l’ accozzaglia messa assieme da un incompetente come “mangiaculo”

- il rinvio dei pagamenti agli steward (e che cifre saranno mai ?)

- la tragicomica gestione della pagina fb/sito ecc ecc stile regime nord coreano ..

- un silenzio stampa non uguale per tutti

- questa la riporto pari pari perché condivisibile: “Paris Lippi (che pensa de esser el novo Galliani e ghe da credito a ogni ebete che vien a cior la società).

- la ricomparsa dell’amichetto di “poverelli”: Benasciutti

Link to comment
Share on other sites

Pontrellino è stato tenuto fuori per la prima volta domenica? Ricordo l'infortunio di metà settimana con Sittaro ma era convocato.... e se tieni fuori il figlio del Pres.... sugli spalti il nuovo mister.... mi fa pensare a dei momenti di tensioni interni con un Lotti che deve aver alzato la testa e....detto tante cose....

Magari.

Purtroppo mi sa che la verità è più semplice: Pontrelli era influenzato ma è andato in panchina lo stesso.

Boh, a questo punto tanto vale che il nuovo mister abbia 15 gg di tempo per lavorare, visto che a Padova sembra chiusissima, anche se per la verità doveva esserlo anche Belluno dove invece un pari sarebbe stato meritato.

Ammesso che si possa ancora parlare di calcio, è chiaro a tutti che le tre partite successive a Padova diranno se possiamo almeno sperare di salvarci: tre gare sulla carta alla portata, due delle quali in casa.

Se non facciamo un pò di punti, buonanotte...

Edited by forest
Link to comment
Share on other sites

ma... a mi me pareva che i gavessi ditto che i pagava steward attuali ed arretrati ogni due partide interne... adesso go perso el conto... o forsi non lo go mai tignudo, ma questa iera la prima o la seconda dopo l'ultimo pagamento?... no per difender l'indifendibile ma per curiosità.... e cossa veramente el Tivuron xe sparido?....

Edited by morodesede
Link to comment
Share on other sites

Ieri pensavo a sta storia dell'allenador roman. Su T4 i diseva che sto mato iera za una prima scelta, ma poi i xe rimasti "sorpresi" da Lotti e i gà puntà su de lui. Quindi, me fa capir, che anche sto matto xe uno "yes man", perchè se el iera già stà contattà ad agosto el saveva quali iera le prerogative a cui doveva risponder. Quindi, niente "cambio de marcia" de Poverelli e Mangiaculo. Semplicemente i va avanti sulla loro (tremenda) strada.

Inoltre, fossi anche un allenador bravissimo, xe quel che ne servi de meno. Perchè se te lo ciol de fora e te son el Padova o el Marano cambia poco. Se te imponi el zogo 90 minuti pol rivar anche da Honolulu. Se per 90 minuti te devi zogar speculare all'avversario, te devi conoser vita morte e miracoli de tutti i zogadori delle altre squadre SERVIVA un della zona. Pochi ca**i.

Link to comment
Share on other sites

Pontrellino è stato tenuto fuori per la prima volta domenica? Ricordo l'infortunio di metà settimana con Sittaro ma era convocato.... e se tieni fuori il figlio del Pres.... sugli spalti il nuovo mister.... mi fa pensare a dei momenti di tensioni interni con un Lotti che deve aver alzato la testa e....detto tante cose....

Magari.

Purtroppo mi sa che la verità è più semplice: Pontrelli era influenzato ma è andato in panchina lo stesso.

Boh, a questo punto tanto vale che il nuovo mister abbia 15 gg di tempo per lavorare, visto che a Padova sembra chiusissima, anche se per la verità doveva esserlo anche Belluno dove invece un pari sarebbe stato meritato.

Ammesso che si possa ancora parlare di calcio, è chiaro a tutti che le tre partite successive a Padova diranno se possiamo almeno sperare di salvarci: tre gare sulla carta alla portata, due delle quali in casa.

Se non facciamo un pò di punti, buonanotte...

E' chiaro che se per queste 3 partite non saranno disponibili Clara e Milicevic (e non si confermeranno almeno ad un livello dignitoso) possiamo tranquillamente salutare la compagnia. Perchè con la marmaglia che abbiamo disponibile al momento, punti non ne possiamo fare.

Link to comment
Share on other sites

- senza far nomi, CHI E' ANDATO sotto la curva a raccogliere fischi (erano solo DUE) gli altri ????

Facciamoli: Piscopo e Lionetti.

Giusto per far capire una cosa a chi dice "beh, che importa se sono romani".

(ps: Lo stesso concetto che ha ribadito, chiaramente, il bomber del Vesna Matteo Muiesan ieri sera)

Edited by ndocojo
Link to comment
Share on other sites

Purtroppo parlare della prossima partita è dura visto il contorno. Peccato Trieste ha perso un'occasione per ricominciare da 0 dopo il fallimento di alettiana memoria. Sinceramente ne abbiamo viste troppe e il fondo non arriva mai. Mi sembra impossibile che paesi come correggio puntino alla promozione in Lega Pro e Trieste non abbia i mezzi propri per fare una D, spalancando portoni inopportuni...

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo parlare della prossima partita è dura visto il contorno. Peccato Trieste ha perso un'occasione per ricominciare da 0 dopo il fallimento di alettiana memoria. Sinceramente ne abbiamo viste troppe e il fondo non arriva mai. Mi sembra impossibile che paesi come correggio puntino alla promozione in Lega Pro e Trieste non abbia i mezzi propri per fare una D, spalancando portoni inopportuni...

Comunque immaginando di ricominciare da zero, dalla Terza Categoria, con investimenti locali che nel giro di qualche anno ci riportassero in Eccellenza, a quel punto cosa succederebbe?? Ci ritroveremmo dove siamo adesso, un boccone appetibile soltanto per predoni, banditi, bancarottieri, avventurieri ex infermieri, ecc. visto che non ci sono triestini disposti a investire soldi veri nell'Unione, e visto che la nostra classe politica locale fa schifo.

E allora? Un altro fallimento? Un altra Terza Categoria?

Non credo sia la soluzione, una soluzione vera non c'è, al momento

Link to comment
Share on other sites

Quello che è difficile mandar giù è che hanno creato il buco già nel primo anno di eccellenza! Un DS con i controc...serviva come il pane! Per sopravvivere bisogna pareggiar eil bilancio tutti gli anni, non promettere chissà cosa e poi passare la mano perchè non riesci a far fronte agli impegni presi.

Link to comment
Share on other sites

PADOVA - TRIESTINA: i precedenti

Eccoci dunque a commentare la prossima partita contro una novità, i Biancoscudati Padova…. novità? ma andiamo! E’ il vecchio Padova che risorge lui sì ahimè dal fallimento… e con il Padova i precedenti sono corposi finalmente. Ben 32 le volte in Campionato ed una purtroppo ai playout, che ricordiamo bene. La storia affonda le radici agli albori della serie A, 29/30, sbanchiamo Padova con un 2-1 ma purtroppo fuori casa è spesso stata grama. La vecchia Triestina, quella vera, che ha visto la serie A ha incontrato il Padova a casa loro in dieci Campionati di A con il perfetto equilibrio di 3 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. Ci siamo poi ritrovati in B tra il 62/63 ed il 64/65 mestamente con tre sconfitte, altre dieci volte in C con 1 vittoria 2 pareggi e 6 sconfitte per rientrare ambedue in B dove solo 2 i pareggi e 3 le sconfitte, fino al nostro primo fallimento. Rinati, si fa per dire, abbiamo rivisto il Padova per 5 volte con un’unica vittoria 3 pareggi ed una sconfitta a cui si aggiunge il pareggio della discordia tra allenatore e Dirigenza che preferiva perdere lo spareggio dei playout. In totale dunque un campo avaro con 5 vittorie complessive in 33 occasioni 12 i pareggi e 16 le sconfitte. Per me il 17 ghe podessi portar sfiga!!

Link to comment
Share on other sites

Silenzio stampa degno della ditta "poverelli & mangiaculo", il corto è scomparso dopo il rogito ...

va bene per i giornalisti locali di quotidiani/settimanali, ma non per quelli televisivi (Tele4) ........

va bene per i giornalisti locali di quotidiani/settimanali, ma non per giornalisti di quotidiani nazionali (Tuttosport) ........

la colpa "sembra" essere DDR ed i suoi pezzi "infuocatissimi" :merodolodalrider::merodolodalrider::merodolodalrider::merodolodalrider::merodolodalrider::merodolodalrider:

"ripijatevi va"

:mescondo:
Link to comment
Share on other sites

- senza far nomi, CHI E' ANDATO sotto la curva a raccogliere fischi (erano solo DUE) gli altri ????

Facciamoli: Piscopo e Lionetti.

Giusto per far capire una cosa a chi dice "beh, che importa se sono romani".

(ps: Lo stesso concetto che ha ribadito, chiaramente, il bomber del Vesna Matteo Muiesan ieri sera)

Io ero in curva e ho interpretato il gesto in tutt'altro modo.

Piscopo e Lionetti non sono venuti sotto la curva a "raccogliere fischi": sono venuti applaudendo con le mani sopra la testa. Un gesto a mio parere incomprensibile. Infatti la grande maggioranza in curva con fischi e gesti li ha mandati via, come dire "Cosa venite ad applaudire sotto la curva in una situazione del genere, e dopo l'ennesima figuraccia?" Infatti ho notato che anche gli altri avrebbero voluto venire, ma vedendo i due compagni "respintI" hanno fatto marcia indietro e si sono diretti verso gli spogliatoi.

Per me, se fai l'ennesima figura schifosa e sei contestato, non vieni né a scusarti né a raccogliere i fischi, ma zitto te ne torni negli spogliatoi.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×