Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

Giacomini in sintesi:

1. Gori è stato dichiarato incedibile

2. I migliori non si muovono 

3. Nuovo acquisto in arrivo in settimana 

4. Adorante, Felici e "tutti quelli che hanno dimostrato" non si muovono, a meno di offerte eclatanti nel qual caso saranno adeguatamente sostituiti.

5. La squadra sarà rafforzata, Germano e Malomo sono arrivati e ne seguiranno altri.

6. L'obiettivo è assolutamente salvare la squadra.

7. Ci sono trattative in corso per decidere chi deterrà la maggioranza, le mie (di Giacomini) intenzioni sono di mantenerla, in ogni caso farò il presidente 

8. Appello ai tifosi per stare vicini alla squadra, dice di sapere che ci sono state molte voci ma di non avere mai parlato di persona, che lo fa ora e lo rifarà appena la situazione sarà chiara. 

 

Mio commento: il riferimento alle "voci" credo si riferisse a Parpiglia. Certamente sono arrivati soldi freschi e ragionevolmente chi li ha portati vuole  contare.

Non si è parlato di abbassare i costi, come nel comunicato, ma di rafforzare la squadra.

È certamente uno scenario nuovo, vediamo dove ci porterà.

Link to comment
Share on other sites

Alla prossima probabilmente resteranno fuori dallo stadio per protestare contro il veto delle trasferte ai tifosi di Roma e Napoli,  o per il riscaldamento globale, insomma, qualcosa troveranno.

Avrei una voglia di fare un po' di copia ed incolla dei messaggi della scorsa settimana.. lascio stare per non incazzarmi. 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

L'intervento del presidente mi è piaciuto, sinceramente. Sembra che la sua fazione abbia vinto la battaglia contro l'addetto stampa e ciò è sicuramente positivo. Vedremo comunque cosa accadrà da qui al 31. L'unica cosa che conta è di essere tutti uniti per centrare la salvezza. Basta vedere il basket, con il tifo la squadra rende di più. Dobbiamo essere il 12° uomo in campo

Link to comment
Share on other sites

32 minuti fa, gimmi ha scritto:

Alla prossima probabilmente resteranno fuori dallo stadio per protestare contro il veto delle trasferte ai tifosi di Roma e Napoli,  o per il riscaldamento globale, insomma, qualcosa troveranno.

Avrei una voglia di fare un po' di copia ed incolla dei messaggi della scorsa settimana.. lascio stare per non incazzarmi. 

Sarebbe solamente una cosa fine a se stessa, per provare a dire per una volta "ve gavevo dito mi".

Il fatto lampante è che la situazione è totalmente in divenire. E per nulla chiara.

Possiamo solo sperare, come scrive forest, che i suoi interessi coincidano con i nostri.

Che qualcuno (io compreso) abbia commentato i fatti di 2/3 giorni fa con spirito del tutto negativo mi pareva più logico che pessimista.

Ma appunto parliamo di una situazione che si modifica giorno per giorno.

Chi ci ha capito qualcosa solamente 4 giorni fa o è un genio o è uno che ha avuto un colpo di c**o e per una volta ci ha azzeccato.

Detto che, come nuovamente saggiamente scrive forest, la dead line è il 31 gennaio.

Visto il casino di questi giorni eviterei di cantare vittoria troppo presto.

Anche se sentite le parole di stasera le cose sembrano essersi un po sistemate.

 

Edited by ndocojo
  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

48 minuti fa, ReaLeg ha scritto:

ma incredibile.

mi auguro che prima o poi venga fatta chiarezza sul ruolo di Parpiglia

me par che iera chiaro... el matto ga portado Soci e soldi e el voleva far el paron... nol xe più el paron? el vol i soldi indrìo... fine della storia e del suo ruolo

 

Link to comment
Share on other sites

Non mi piace chi si fascia la testa prima di essersela rotta, nessuno ha la sfera di cristallo, ma aspettare un attimo prima di trarre conclusioni mi pare il minimo.

Cosa che va ancora fatta, nel senso che da qui al 31 vedremo il mercato, ma sarà poi a bocce ferme  che si incomincerà a capire che futuro ci aspetta.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, forest ha scritto:

No.

Io non passo sopra proprio a niente, caro Cip.

Ma quando la casa va a fuoco bisogna darsi da fare e contribuire, nei limiti delle proprie possibilità, a spegnere l'incendio.

Dopo ci sarà tempo per processi e colpevoli.

Dunque, questo attendere gli eventi e nel frattempo far silenzio allo stadio lo vivo come il proprietario della casa che la guarda andare in fiamme in attesa di decidere il da farsi.

Non so, e non posso sapere, cosa succederà da oggi al 31 gennaio.

Non lo so io, non lo sai tu, non lo sa nessuno.

Ma so che nel frattempo c'è una trasferta importante a Vercelli e subito dopo una gara determinante al Rocco col Trento.

E spero che per quella gara la tifoseria non stia ancora a sfogliare la margherita tifo/non tifo, fischio/non fischio, anche perché sono certo che un certo tipo di ambiente possa incoraggiare a rimanere chi ha già le valige pronte.

Questo posso fare, ovvero il tifoso, e questo cercherò di fare.

Il resto passa abbondantemente sopra la mia testa.

Ok Forest   avrai comunque letto  che  anch'io nei giorni scorsi, come tanti altri, ho ben detto:   ora  tifiamo i giocatori ed incoraggiamoli anche se la societa'  (con la minuscola) non lo meriterebbe proprio per niente.   Vrcelli comunque e' lontana  e dubito che il tifo aiuti. Col Trento potrebbe sicuramente aiutare  ma  nel frattempo il Trento si e' molto rinforzato....che ti devo dire...speriamo

 

Link to comment
Share on other sites

Anch'io ho percepito, come si suol dire, aria nuova in cucina...ribadisco che, ad oggi, continuare a fare ostruzionismo o peggio contestare tutto e tutti è darsi martellate sulle palle.  Penso che molti non realizzano come la retrocessione sia in primis in danno per noi tifosi.... 

Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, Giova80 ha scritto:

L'intervento del presidente mi è piaciuto, sinceramente. Sembra che la sua fazione abbia vinto la battaglia contro l'addetto stampa e ciò è sicuramente positivo. Vedremo comunque cosa accadrà da qui al 31. L'unica cosa che conta è di essere tutti uniti per centrare la salvezza. Basta vedere il basket, con il tifo la squadra rende di più. Dobbiamo essere il 12° uomo in campo

le dimensioni di mun palazzetto sono enormemente diverse da uno stadio di media grandezza....

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, gimmi ha scritto:

Non mi piace chi si fascia la testa prima di essersela rotta, nessuno ha la sfera di cristallo, ma aspettare un attimo prima di trarre conclusioni mi pare il minimo.

Cosa che va ancora fatta, nel senso che da qui al 31 vedremo il mercato, ma sarà poi a bocce ferme  che si incomincerà a capire che futuro ci aspetta.

Son sulla stessa linea, cone molti altri per fortuna, onestamente la prossima partida in casa piuttosto che sentir fanculizzar Parpiglia (che ghe sta), Romairone (che pol starghe) e Giacomini (che ad oggi no ghe sta,almeno per mi) preferiria sentir cori e incitamenti alla squadra, ai giogador e al mister.Mia personalissima opinione, poi per l'amor de Dio ognuno se comporta come vol 

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, gimmi ha scritto:

Non mi piace chi si fascia la testa prima di essersela rotta, nessuno ha la sfera di cristallo, ma aspettare un attimo prima di trarre conclusioni mi pare il minimo.

Cosa che va ancora fatta, nel senso che da qui al 31 vedremo il mercato, ma sarà poi a bocce ferme  che si incomincerà a capire che futuro ci aspetta.

Come e' logico!  se  le parole di stasera   corrispondessero a  quello che  veramente si vuole credo che nessuno di noi sarebbe contrario e che anche il piu' esagitato dei tifosi  non potrebbe che tifare.   Per fare questo comunque io vorrei vedere  quale sara' il ruolo del Parpy nel prossimo futuro,  come diceva anche qualcun altro poco fa.   Gli saranno ristituiti i soldi e verra' liquidato? Questo sarebbe il significato certo del tentativo di salvare la categoria ad ogni costo.  Il ruolo di Romairone? sta lavorando   al massimo per  rimediare a quanto fatto questa estate? Pare arrivi (voce Guido) un ex  Renate  piuttosto bravo per il centrocampo. Sarebbe ovviamente  anche questo un movimento per   salvare la categoria.  Le domande comunque  al momento sono ancora troppe per avere delle certezze sugli obbiettivi.     Inutile comunque  avere dei tifosi in silenzio per il momento.   Dopo il 31 a mercato chiuso, se tutto fosse ancora   cosi' nebuloso, c'e' tuto il tempo per contestare...

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Cip ha scritto:

le dimensioni di mun palazzetto sono enormemente diverse da uno stadio di media grandezza....

Si, però anche al Rocco volendo ti fai sentire molto bene, è uno stadio *all'inglese " senza pista di atletica e con gli spalti abbastanza vicini al campo. Spetta a noi tifosi questo compito, me lo auguro perlomeno

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Roberto24 ha scritto:

Si, però anche al Rocco volendo ti fai sentire molto bene, è uno stadio *all'inglese " senza pista di atletica e con gli spalti abbastanza vicini al campo. Spetta a noi tifosi questo compito, me lo auguro perlomeno

certo ma considera che   da qui al 31  la prima la giochiamo a Vercelli e la seconda contro il Trento che, come dicevo a Forest nel frattempo si e' rinforzato molto e  continua a farlo. Ovvio che quando attacchiamo sotto la curva    l'incitamento si sente  e  per adesso  e ridicolo non  incitare.....come dicevo a Gimmi, pr contestare   c'e' tempo nel caso ....

 

Link to comment
Share on other sites

59 minuti fa, gimmi ha scritto:

Alla prossima probabilmente resteranno fuori dallo stadio per protestare contro il veto delle trasferte ai tifosi di Roma e Napoli,  o per il riscaldamento globale, insomma, qualcosa troveranno.

Avrei una voglia di fare un po' di copia ed incolla dei messaggi della scorsa settimana.. lascio stare per non incazzarmi. 

Gimmi, si è commentato quello che emergeva dalle dichiarazioni di Giacomini e le intenzioni societarie che si palesavano da essa oltre che i rumors.

Quindi quello che era in quel momento attuale.

Ora le dichiarazioni del presidente di stasera al caffè dello sport di telequattro sono molto diverse ed indicano uno scenario totalmente diverso.

Lui che vorrebbe mantenere la maggioranza, rinforzare la squadra, non smembrarla, salvare la categoria.

Ora si commenta questo.

Al contrario dovremmo scrivere solo a fine campionato, solo a fine campagna acquisti, ecc...

Ma allora questo bellissimo forum avrebbe vita solo due tre volte all' anno. È sarebbe un peccato.

Sui tifosi che restano fuori sono d'accordo con te. Prima c'era il problema delle mascherine poi il green pass ecc.

Ma comunque mi sembra che quelli che protestano così sono ora un piccolo gruppo. La maggior parte delle anime della curva entrano.

Certo manca ancora il tifo organizzato, i cori lanciati ecc, il tifo è spontaneo. Ma c'è.

Speriamo che tutti, anche quelli che rimangono all' Aventino, capiscano che la categoria si difende anche con l' aiuto dei tifosi non certo stracciando l' abbonamento o stando in silenzio e che tutti facciano la loro parte.

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, forest ha scritto:

Giacomini in sintesi:

1. Gori è stato dichiarato incedibile

2. I migliori non si muovono 

3. Nuovo acquisto in arrivo in settimana 

4. Adorante, Felici e "tutti quelli che hanno dimostrato" non si muovono, a meno di offerte eclatanti nel qual caso saranno adeguatamente sostituiti.

5. La squadra sarà rafforzata, Germano e Malomo sono arrivati e ne seguiranno altri.

6. L'obiettivo è assolutamente salvare la squadra.

7. Ci sono trattative in corso per decidere chi deterrà la maggioranza, le mie (di Giacomini) intenzioni sono di mantenerla, in ogni caso farò il presidente 

8. Appello ai tifosi per stare vicini alla squadra, dice di sapere che ci sono state molte voci ma di non avere mai parlato di persona, che lo fa ora e lo rifarà appena la situazione sarà chiara. 

 

Mio commento: il riferimento alle "voci" credo si riferisse a Parpiglia. Certamente sono arrivati soldi freschi e ragionevolmente chi li ha portati vuole  contare.

Non si è parlato di abbassare i costi, come nel comunicato, ma di rafforzare la squadra.

È certamente uno scenario nuovo, vediamo dove ci porterà.

Uno scenario molto diverso dal precedente.

Che indubbiamente ispira più fiducia.

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, stets ha scritto:

 

Speriamo che tutti, anche quelli che rimangono all' Aventino, capiscano che la categoria si difende anche con l' aiuto dei tifosi non certo stracciando l' abbonamento o stando in silenzio e che tutti facciano la loro parte.

 

La ventina sull'Aventino. Di più non sono. Sembra un film.

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, stets ha scritto:

Gimmi, si è commentato quello che emergeva dalle dichiarazioni di Giacomini e le intenzioni societarie che si palesavano da essa oltre che i rumors.

Quindi quello che era in quel momento attuale.

Ora le dichiarazioni del presidente di stasera al caffè dello sport di telequattro sono molto diverse ed indicano uno scenario totalmente diverso.

Lui che vorrebbe mantenere la maggioranza, rinforzare la squadra, non smembrarla, salvare la categoria.

Ora si commenta questo.

concordo, mi pare che di solito si commenti sulla base di ciò che emerge. la situazione ormai cambia ad una velocità talmente elevata, che probabilmente pure i diretti interessati rischiano di perdere il filo. detto questo, può essere che i soci portati da parpiglia si siano tirati indietro, e che le loro quote siano state rilevate dai nuovi, che magari hanno una disponibilità economica comunque discreta? può essere che giacomini alla fine dei conti non sia solo una figura di facciata?

Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, smaramba ha scritto:

concordo, mi pare che di solito si commenti sulla base di ciò che emerge. la situazione ormai cambia ad una velocità talmente elevata, che probabilmente pure i diretti interessati rischiano di perdere il filo. detto questo, può essere che i soci portati da parpiglia si siano tirati indietro, e che le loro quote siano state rilevate dai nuovi, che magari hanno una disponibilità economica comunque discreta? può essere che giacomini alla fine dei conti non sia solo una figura di facciata?

Può essere tutto ed il contrario di tutto, non lo possiamo sapere. ma proprio per questo sarebbe il caso di limitare i catastrofismi basati sul nulla. E' semplicemente questo che sto cercando di dire da una settimana e passa. Prendendo a caso qua si è letto:

Tanto la fine che faremo xe palese quale sarà.

Purtroppo sti mesi sarà una agonia.

La Triestina in mano a Calleri senza un soldo e alla famiglia Scaramuzzino....meglio chiudere bottega tutta la vita e ricominciare dall'eccellenza.

In D ci saremo a giugno di quest'anno...

se ci andrà bene.

Meio fallir che continuar sta catastrofe,

Non mi aspetto niente di diverso da un comunicato arrogante in cui si annuncia che sono iniziate le trattative di vendita,

credo che siamo agli ennesimi titoli di coda.

Mi proietto già sulla nuova società e proprietà (ossia dopo quelli che veranno annunciati domani).

In mezzo sarà temo un disastro sportivo e non.

Questa squadra per sperare nel miracolo della salvezza anche tramite i playout doveva essere pesantemente rinforzata con il mercato.

Sappiamo che questo non avverrà,lo testimonia il fatto che due acquisti già fatti sulla carta sono saltati(Bernardotto e Crialese).

Questo evidentemente significa che ai nuovi proprietari la permanenza in serie C freghi meno di zero.

Io non faccio nomi dico solo...due personaggi nullatenenti e condannati per truffa!!!

GRAZIE GIACOMINI PEZZO DI M....A.

A me fa un male tremendo sapere che questi sono due liquidatori per il fallimento.

mi sembra di essere tornato al passaggio fantinel-aletti

 

Buh, contenti voi, contenti tutti. Per me è assurdo stare a fare il funerale prima che ci sia il morto. Tutto qua.

  • Mi piace 3
  • Grazie 3
Link to comment
Share on other sites

Beh, mi pare che ora si sia arrivati al "bue che dà del cornuto all'asino"....anche a me non piace particolarmente che ci si fasci la testa prima di essersela rotta, ma altrettanto non mi piace chi canta vittoria troppo presto....sono le 2 facce opposte della stessa medaglia, eh.

Riporto anche io allora, @gimmi, qualche tuo estratto di qualche mese fa:

In riferimento alla scelta di Bonatti....

Perché usciamo da un periodo nel quale allenatori molto quotati son stati perfetti oer non combinare nulla.

Perché ha detto di voler puntare sui giovani ed hanno scelto un mister che con i giovani (ad altissimo livello in Italia) ha fatto molto bene

Perché credo nella voglia di affermarsi, nelle motivazioni forti 

Perché è  stato scelto da persona (Romairone) che nel calcio bazzica da un pò 

Perché è stato scelto subito, non si è data la precedenza ai giocatori.

 

In riferimento alla società:

Scusami, ma dove vedi il freno a mano tirato??   hanno già tirato fuori poco meno di due milioni solo per l'iscrizione e l'aumento del capitale, hanno preso un Romairone e francamente credo che pochissime squadre di C spendano altrettanto per un D.G. e oltretutto con un triennale, hanno preso un allenatore emergente, ma non lo avranno certo pagato pochissimo.. e a chi afferma che un Bonatti non è abituato al professionismo, rispondo che una Juve U 19 ha un assetto professionistico che molte squadre di C si sognano la notte. hanno preso un responsabile comunicazione che penso sia il più noto tra tutti i responabili comunicazione di tutte le squadre professionistiche in Italia.. Santo Cielo, Jena, io di freni a mano tirati faccio veramente tanta fatica a vederli.

Odio i venditori di fumo, odio l'improvvisazione, la superficialità, il fancazzismo. Questi, in due settimane hanno tirato fuori una pacca di milioni e stanno dando un impronta chiara e super professionale alla Società. Ma onestamete, cosa volere di più? Potrei scommettere qullo che vuoi che anche la squadra non sarà certo tirata su alla carlone, tipo raccolta di figurine, ma studiata per fare bene.

Aggiungo io....squadra studiata così bene che siamo ULTIMI!!! 🤦‍♂️

Secondo me, su cose che conosciamo poco come il calcio, non dovremmo quasi mai sbilanciarci più di tanto, nè in un senso nè in un altro....lo vuoi fare? Libero di farlo, ma a quel punto dovresti essere coerente e rispettare chi si sbilancia allo stesso modo (ma in senso opposto).

Ora c'è stato qualche segnale positivo, ma sinceramente dalla conferenza stampa (che poi è diventato comunicato) personalmente immaginavo uscisse qualcosa che lasciasse vedere qualche speranza, perchè altrimenti quel countdown sembrava troppo sadico. Eravamo ultimi e siamo ancora ultimi, delle figure non troppo trasparenti entrate in società ci sono, la situazione globale non è ancora chiara e definita...non possiamo ora vedere solo gli aspetti positivi, come le parole di Giacomini e qualche buona novità dal mercato. Perchè che ne sappiamo noi se adesso fanno il passo più lungo della gamba e a giugno falliamo, per esempio?

Giusto cmq, secondo me, supportare la squadra...per il resto io rimango in vigile attesa, che poi ognuno faccia quel che meglio gli pare.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Se tu non vedi la differenza tra le due posizioni o sei un completo imbecille, e può essere benissimo, o sei in malafede. Tertium non datur.

Qui i disegnini non si possono fare, quindi cerco di spiegarlo in sintesi e nella maniera più facile possibile.

 

Il mio entusiasmo, che come ho detto sarebbe altre cento volte lo stesso, era basato su dei fatti concreti, tangibili. Fatti, insomma.  Non seghe mentali. 

Un allenatore della primavera Juve e non della polenta e pesse di zompitta, una squadra che tutti mettevano tra le favorite.

Il catastrofismo imbelle delle ultime pagine non era dovuto a nessun fatto. Nessuno. Solo a supposizioni, speculazioni, elucubrazioni.  L'unico fatto certo l'ultimo posto in classifica, che poco nulla aveva a che fare con le idee che uno poteva farsi sul futuro societario.

 

Ma poi c'è anche un'altra differenza sostanziale. 

Il mio entusiasmo che fastidio può dare ad un tifoso equilibrato?  

Il dare per morta la società, parlare di fallimento sicuro, ecc ecc, mi pare, sempre che tu lo permetta, un pò diverso.

 

  • Haha 6
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, gimmi ha scritto:

Può essere tutto ed il contrario di tutto, non lo possiamo sapere. ma proprio per questo sarebbe il caso di limitare i catastrofismi basati sul nulla. E' semplicemente questo che sto cercando di dire da una settimana e passa. Prendendo a caso qua si è letto:

Tanto la fine che faremo xe palese quale sarà.

Purtroppo sti mesi sarà una agonia.

La Triestina in mano a Calleri senza un soldo e alla famiglia Scaramuzzino....meglio chiudere bottega tutta la vita e ricominciare dall'eccellenza.

In D ci saremo a giugno di quest'anno...

se ci andrà bene.

Meio fallir che continuar sta catastrofe,

Non mi aspetto niente di diverso da un comunicato arrogante in cui si annuncia che sono iniziate le trattative di vendita,

credo che siamo agli ennesimi titoli di coda.

Mi proietto già sulla nuova società e proprietà (ossia dopo quelli che veranno annunciati domani).

In mezzo sarà temo un disastro sportivo e non.

Questa squadra per sperare nel miracolo della salvezza anche tramite i playout doveva essere pesantemente rinforzata con il mercato.

Sappiamo che questo non avverrà,lo testimonia il fatto che due acquisti già fatti sulla carta sono saltati(Bernardotto e Crialese).

Questo evidentemente significa che ai nuovi proprietari la permanenza in serie C freghi meno di zero.

Io non faccio nomi dico solo...due personaggi nullatenenti e condannati per truffa!!!

GRAZIE GIACOMINI PEZZO DI M....A.

A me fa un male tremendo sapere che questi sono due liquidatori per il fallimento.

mi sembra di essere tornato al passaggio fantinel-aletti

 

Buh, contenti voi, contenti tutti. Per me è assurdo stare a fare il funerale prima che ci sia il morto. Tutto qua.

Ti sei dimenticato il mio "da Lamazza a Turazza è un attimo"

Mi cospargo il capo di cenere perché è chiaro che le ultime mosse non siano state fatte con l'intento di portare la squadra al fallimento. 

 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, gimmi ha scritto:

Se tu non vedi la differenza tra le due posizioni o sei un completo imbecille, e può essere benissimo, o sei in malafede. Tertium non datur.

Qui i disegnini non si possono fare, quindi cerco di spiegarlo in sintesi e nella maniera più facile possibile.

 

Il mio entusiasmo, che come ho detto sarebbe altre cento volte lo stesso, era basato su dei fatti concreti, tangibili. Fatti, insomma.  Non seghe mentali. 

Un allenatore della primavera Juve e non della polenta e pesse di zompitta, una squadra che tutti mettevano tra le favorite.

Il catastrofismo imbelle delle ultime pagine non era dovuto a nessun fatto. Nessuno. Solo a supposizioni, speculazioni, elucubrazioni.  L'unico fatto certo l'ultimo posto in classifica, che poco nulla aveva a che fare con le idee che uno poteva farsi sul futuro societario.

 

Ma poi c'è anche un'altra differenza sostanziale. 

Il mio entusiasmo che fastidio può dare ad un tifoso equilibrato?  

Il dare per morta la società, parlare di fallimento sicuro, ecc ecc, mi pare, sempre che tu lo permetta, un pò diverso.

 

Beh, non è che uno per forza è imbecille o in malafede...e quindi hai per forza ragione tu. A casa mia non funziona così. Aggiungendo che non mi sono mai permesso di alludere che tu potessi essere un imbecille, mi pare che stai esagerando come ultimamente ti succede. 

Beh, dire che non ci sono dati oggettivi....

- ultimo posto in classifica (volente o nolente questo ha un peso nelle scelte societarie)

- Parpiglia (responsabile della comunicazione) che si prende zimbello sui social dei tifosi e allude ad una fine imminente

- ingresso in società di due figure legate a fatti poco rassicuranti

- trattative in corso per la cessione dei pezzi migliori (che poi ORA queste trattative siano state bloccate è un altro discorso)

Ti sembra proprio così poco??? Sono invenzioni queste? Tu mi dirai (anche giustamente) che molte figure societarie in giro per l'Italia non sono proprio pulite...ed è vero. Come è vero che Romairone prima di noi avesse fatto abbastanza male...ma tu da quell'orecchio non ci volevi sentire.

La vuoi una differenza sostanziale che non gioca a tuo favore? Qui abbiamo letto pessimismo cosmico per una settimana....invece nel tuo caso ci siamo sfracassati i maroni con sviolinate verso la società durate quasi 2 mesi....:testadamuro:

Ridiresti le stesse cose altre 200 volte? Beh, c'è chi è capace di ammettere i propri errori e magari abbassare la cresta....c'è chi invece sbaglia, sparisce e poi torna a dare lezioni di tifo agli altri. Manco io condividevo certe visioni catastrofiche (e l'ho scritto), ma cmq rispettavo. Anche perchè la "partita" non si è ancora chiusa, quindi potrebbero anche avere ragione loro.

Che fastidio può dare il tuo ottimismo ad un tifoso equilbrato? Che se fai credere che la ragazza ha una quinta, fisico da urlo ed ha 20 anni....e poi invece è uno scorfano di 50.....la gente più sanguigna (forse la maggior parte dei tifosi) si incavolerà ancora di più. E quindi non ti stupire affatto di certe reazioni!!

 

 

Edited by Calcio74
  • Grazie 1
  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×