Jump to content

Calciomercato Triestina 2022/23


Recommended Posts

L'unica certezza al momento è Romairone come unico nome certo. Ci sono contatti che fanno ben sperare. Come mister si parla di Cristiano Scazzola (che non mi dispiace a dire il vero). Vedremo giovedì cosa dicono e se verrà ufficializzato il DG/DS con il conseguente nome del tecnico

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Genzo said:

https://www.lacasadic.com/calciomercato/triestina-romairone-dg-27-giugno-2022/

Qui danno per fatto l'accordo con Romairone nel ruolo di DG.

Mah, qui rispunta il nome di D’Agostino che sembrava ormai ipotesi superata, mi sembra un articolo con notizie vecchie e con uno scoop non so quanto reale. Vedremo.

Link to comment
Share on other sites

Dall’articolo di Rodio di oggi emerge che i tre modenesi sono più che altro un’offerta loro, che speriamo declineremo. Dice anche che devono liberarsi di Scarsella e Minesso, ecco, questi due ovviamente li prenderei a occhi chiusi, ma erano già molto cari qualche anno fa, non so che intenzioni di budget e di spesa abbia la nuova proprietà. Vedremo intanto domani cosa ci dicono.

Link to comment
Share on other sites

Oggi sapremo speriamo tante cose. Sottolineo e tiro una riga col passato con oggi, definitivamente, che dopo 6 anni e 28 milioni spesi, alla grande ci sono 3-4 giocatori al massimo da cui ripartire, sotto contratto. Le altre componenti, già stranalizzate, sono a 0,0, alcune da ricostruire completamente dopo i disastri combinati. Direi che non c’è da aggiungere altro. Pensiamo al futuro.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Lacuriosità è indubbiamente tanta, le frasi di Parpiglia lasciano spazio a molte interpretazioni. Sicuramente c'è qualche idea molto particolare che lega calcio e social, ma non so in che modo e quale dei due veicoli l'altro. Dev'essere un qualcosa che Giacomini e socio hanno in testa da un po', e siccome per ora stanno dimostrando un certo fiuto e Barletta non investe a caso, spero si tratti di qualcosa che funzioni e permetta a noi tifosi di covare qualche sogno

Link to comment
Share on other sites

48 minuti fa, gimmi ha scritto:

Lacuriosità è indubbiamente tanta, le frasi di Parpiglia lasciano spazio a molte interpretazioni. Sicuramente c'è qualche idea molto particolare che lega calcio e social, ma non so in che modo e quale dei due veicoli l'altro. Dev'essere un qualcosa che Giacomini e socio hanno in testa da un po', e siccome per ora stanno dimostrando un certo fiuto e Barletta non investe a caso, spero si tratti di qualcosa che funzioni e permetta a noi tifosi di covare qualche sogno

Quoto. E' palese che abbiano in mente qualcosa di strano e li vedo veramente gasati. Visto che lavorano con social e TV e visto che vogliono prendere giovani e visto che puntano su un allenatore della primavera della juve, potrei immaginarmi vogliano fare un qualche TV show su giovani promettenti, come quando su MTV mostravano la primavera della fiorentina. 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Alex_TS ha scritto:

se così sarà, trattasi di scommessa coraggiosa..spero che non patisca troppo il salto nei professionisti, che è un mondo totalmente diverso rispetto a quello della primavera

Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, smaramba ha scritto:

se così sarà, trattasi di scommessa coraggiosa..spero che non patisca troppo il salto nei professionisti, che è un mondo totalmente diverso rispetto a quello della primavera

Con le debite proporzioni, si capisce, anche Capello quando cominciò ad allenare il Milan in Serie A proveniva, se non erro, dalla Primavera. Certo aveva una squadra niente male....Ma non voglio fare paragoni, ci mancherebbe altro.

Link to comment
Share on other sites

Mi piace molto l'idea di una squadra giovane, tutta corsa e pressing alto, in gardo di rompere i cabasisi a tutte le altre. Senza ambizioni di promozione, ma con serie e fondate ambizioni di crescita.

Link to comment
Share on other sites

Per me il giusto mix di giovani e di elementi esperti rimane sempre la scelta migliore.

Puoi fare una squadra tutta giovane, ma poi il rischio di lottare per non retrocedere può farsi più concreta. Ci vuole maggior tempo e pazienza, caratteristica quest'ultima che manca al tifoso, specie quello di una grande città che brama la serie B e sogna la A. Se poi fai bene in C con i giovani, l'estate successiva ti troverai la fila di società (B e A) che punteranno i tuoi giovani....se li vendi, devi poi ripartire. Senza contare che i giovani sono ovviamente ambiziosi e sperano nel passaggio di categoria. A parole è tutto facile, ma poi nei fatti le cose si complicano.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×