Jump to content

Recommended Posts

4 minuti fa, forest ha scritto:

È vero.

Non ho problemi a dire di non avere certezze di alcun tipo, nel senso che non si capisce, o almeno io non capisco, se per provvedimenti annessi e connessi si intendano anche quelli contro di noi.

Nel qual caso, effettivamente, ne saremmo fuori.

Certezze non ne ho nemmeno io, però questa frase mi fa pensare. Ci vorrebbe un avvocato...

Link to comment
Share on other sites

Adesso, Guiz ha scritto:

Certezze non ne ho nemmeno io, però questa frase mi fa pensare. Ci vorrebbe un avvocato...

Beh l'attuale "proprietà" farà un comunicato.... certo che questi della cd "giustizia sportiva" sono campioni nel dire e nn dire...MAH tocchiamo ferro

Link to comment
Share on other sites

Adesso, rudy ha scritto:

magari lo interpreta parapiglia ahahhahahahhah

aldilà della battuta sul comunicatore bisognerebbe vedere cosa diceva il procedimento aperto dai "togati" e, se ci sono state, le controdeduzioni della Triestina ossia qual'è il decidendum alla base di questa decisione 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, rudy ha scritto:

aldilà della battuta sul comunicatore bisognerebbe vedere cosa diceva il procedimento aperto dai "togati" e, se ci sono state, le controdeduzioni della Triestina ossia qual'è il decidendum alla base di questa decisione 

Come già scritto da Guiz, fonti interne alla società confermano che non c'è stata nessuna archiviazione e che potremmo ancora essere deferiti.

Come in effetti pareva logico, anche se una marea di siti ha capito fischi per fiaschi e in effetti bisogna riconoscere che il comunicato non era chiarissimo.

La pietra tombale riguarda solo il Piacenza, noi siamo ancora in ballo.

Link to comment
Share on other sites

Ok, chiaro anche se ... si vede che siamo in Italia. Se un tribunale in un paese normale chiude una pratica perchè il fatto non sussiste, non è che poi lo stesso tribunale condanna l'imputato perchè il fatto non sussisteva i giorni dispari, ma invece sussiste per quelli pari. Però, ripeto, siamo in Italia e non mi stupisco se oggi ti assolvono per una cosa e domani ti condannano per la stessa cosa senza che sia mutato nulla ... a meno che non abbiano nel frattempo trovato tracce di DNA di Parpiglia su un sacchetto dell'Ipercoop o di quale supermercato si trattava ...

Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, forest ha scritto:

Come già scritto da Guiz, fonti interne alla società confermano che non c'è stata nessuna archiviazione e che potremmo ancora essere deferiti.

Come in effetti pareva logico, anche se una marea di siti ha capito fischi per fiaschi e in effetti bisogna riconoscere che il comunicato non era chiarissimo.

La pietra tombale riguarda solo il Piacenza, noi siamo ancora in ballo.

Quindi anche in caso di condanna e retrocessione per noi, il Piacenza sarebbe ugualmente retrocesso, stante la regolarità della gara di Crema e dei successivi playout?

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Bunk ha scritto:

Ok, chiaro anche se ... si vede che siamo in Italia. Se un tribunale in un paese normale chiude una pratica perchè il fatto non sussiste, non è che poi lo stesso tribunale condanna l'imputato perchè il fatto non sussisteva i giorni dispari, ma invece sussiste per quelli pari. Però, ripeto, siamo in Italia e non mi stupisco se oggi ti assolvono per una cosa e domani ti condannano per la stessa cosa senza che sia mutato nulla ... a meno che non abbiano nel frattempo trovato tracce di DNA di Parpiglia su un sacchetto dell'Ipercoop o di quale supermercato si trattava ...

No Bunk, la contraddizione purtroppo è solo apparente.

Il Piacenza ha presentato ricorso contro la regolarità della gara Pergolettese-Triestina.

E dalla sentenza, in effetti, si deduce che la gara è stata regolare.

Questo però, purtroppo, non scagiona affatto noi.

Perché anche il solo tentativo di alterare il risultato di una gara, anche non riuscito, è considerato un reato sportivo e va punito, se effettuato da un tesserato.

Ora, quel che noi sappiamo è che un nostro tesserato ha chiesto un incontro qualche giorno prima della gara a due calciatori della Pergolettese.

Uno ha rifiutato, l'altro ha accettato.

Può darsi che fosse per parlare del meteo, ma onestamente se ci assolvessero creerebbero un precedente in base al quale si può fare quel che un nostro tesserato ha fatto.

Ovviamente la società, in caso di deferimento, si difenderà dicendo di essere stata all'oscuro di tutto, ed è probabilmente vero.

Ma resta una situazione seria, purtroppo.

Magari ci va bene e archiviano tutto, magari dagli interrogatori è emerso che davvero si sono incontrati solo perché vecchi amici, questo nessuno di noi può saperlo.

Ma finché non archiviano, io tranquillo non sono.

Link to comment
Share on other sites

Comunque per cambiare discorso, da quello che si capisce Salvini e il nuovo allenatore non verranno ufficializzati fino a quando Romairone non saluterà definitivamente Trieste…

Speriamo solamente che il tutto si sblocchi entro la fine della settimana o al massimo l’inizio della prossima, la mia paura è che Salvini si stufi e che abbandoni la nave come fatto ad Avellino.

Edited by Plissken
Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Plissken ha scritto:

Comunque per cambiare discorso, da quello che si capisce Salvini e il nuovo allenatore non verranno ufficializzati fino a quando Romairone non saluterà definitivamente Trieste…

Speriamo solamente che il tutto si sblocchi entro la fine della settimana o al massimo l’inizio della prossima, la mia paura è che Salvini si stufi e che abbandoni la nave come fatto ad Avellino.

Romairone che non andrà alla Juventus

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Plissken ha scritto:

Comunque per cambiare discorso, da quello che si capisce Salvini e il nuovo allenatore non verranno ufficializzati fino a quando Romairone non saluterà definitivamente Trieste…

Speriamo solamente che il tutto si sblocchi entro la fine della settimana o al massimo l’inizio della prossima, la mia paura è che Salvini si stufi e che abbandoni la nave come fatto ad Avellino.

oltretutto il vantaggio temporale che avevamo per aver terminato presto la stagione è già andato a farsi benedire

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, forest ha scritto:

No Bunk, la contraddizione purtroppo è solo apparente.

Il Piacenza ha presentato ricorso contro la regolarità della gara Pergolettese-Triestina.

E dalla sentenza, in effetti, si deduce che la gara è stata regolare.

Questo però, purtroppo, non scagiona affatto noi.

Perché anche il solo tentativo di alterare il risultato di una gara, anche non riuscito, è considerato un reato sportivo e va punito, se effettuato da un tesserato.

Ora, quel che noi sappiamo è che un nostro tesserato ha chiesto un incontro qualche giorno prima della gara a due calciatori della Pergolettese.

Uno ha rifiutato, l'altro ha accettato.

Può darsi che fosse per parlare del meteo, ma onestamente se ci assolvessero creerebbero un precedente in base al quale si può fare quel che un nostro tesserato ha fatto.

Ovviamente la società, in caso di deferimento, si difenderà dicendo di essere stata all'oscuro di tutto, ed è probabilmente vero.

Ma resta una situazione seria, purtroppo.

Magari ci va bene e archiviano tutto, magari dagli interrogatori è emerso che davvero si sono incontrati solo perché vecchi amici, questo nessuno di noi può saperlo.

Ma finché non archiviano, io tranquillo non sono.

Tutto ok, io mi baso su quanto scritto: " ... avverso la regolarità dei fatti occorsi prima, durante e dopo la gara Pergolettese-Triestina, disputata lo scorso 23 aprile ...". Ora in italiano il "prima" significa giustappunto "prima" e quindi il famigerato incontro è compreso in questo vocabolo. Un qualunque avvocato lo dimostra, usando - come detto - il semplice italiano. Però ... torno sul tuo orto perchè siamo in Italia e l'italiano è un perfetto sconosciuto. 😉 Quindi tutto può essere. 

Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, Bunk ha scritto:

Tutto ok, io mi baso su quanto scritto: " ... avverso la regolarità dei fatti occorsi prima, durante e dopo la gara Pergolettese-Triestina, disputata lo scorso 23 aprile ...". Ora in italiano il "prima" significa giustappunto "prima" e quindi il famigerato incontro è compreso in questo vocabolo. Un qualunque avvocato lo dimostra, usando - come detto - il semplice italiano. Però ... torno sul tuo orto perchè siamo in Italia e l'italiano è un perfetto sconosciuto. 😉 Quindi tutto può essere. 

Si, ma il complemento oggetto è sempre il ricorso del Piacenza, e relativamente ad esso i fatti occorsi prima durante e dopo la gara non sono sufficienti ad accoglierlo. Non sono accaduti fatti che avrebbero giustificato la sospensione dell'incontro, in parole povere.

Per esempio un tentativo non riuscito di trattare per il risultato, o a maggior ragione un approccio tra tesserati, pur essendo vietati non sono fatti che anche se acclarati  giustificherebbero la sospensione. Tutto qua.

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, gimmi ha scritto:

Si, ma il complemento oggetto è sempre il ricorso del Piacenza, e relativamente ad esso i fatti occorsi prima durante e dopo la gara non sono sufficienti ad accoglierlo. Non sono accaduti fatti che avrebbero giustificato la sospensione dell'incontro, in parole povere.

Per esempio un tentativo non riuscito di trattare per il risultato, o a maggior ragione un approccio tra tesserati, pur essendo vietati non sono fatti che anche se acclarati  giustificherebbero la sospensione. Tutto qua.

Perfetto 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, smaramba ha scritto:

oltretutto il vantaggio temporale che avevamo per aver terminato presto la stagione è già andato a farsi benedire

Bisognerebbe sapere cosa sta facendo Salvini dietro le quinte. Il fatto che non sia ufficializzato non gli impedisce certo di lavorare.

Link to comment
Share on other sites

Adesso, Guiz ha scritto:

Bisognerebbe sapere cosa sta facendo Salvini dietro le quinte. Il fatto che non sia ufficializzato non gli impedisce certo di lavorare.

occhio però perchè finchè non firma...

E non esaltiamoci manco per lui, che lo scorso anno in tanti(non io e te, ma altri si) erano felici per Romairone

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×