Jump to content

Il futuro della Pallacanestro Trieste (pensieri in libertà)


Recommended Posts

Enzomma
Purtroppo non si può distaccare il romanticismo da quella che è stata l'idea originale.
Cremona e Varese non sono legate ad un progetto precedente, non hanno uno storico, e quindi non hanno problemi ad accettare la cosa
Magari chi aveva creduto in un' "idea pura" sperava di non veder poi il tutto diventare un megacontenitore per il mondo intero ma rimanere nel nostro piccolo
Comunque, finora, da quello che si leggeva in giro il movimento aveva raccolto 80k. Meglio che niente, sia chiaro, ma lontano da essere "il socio di maggioranza" che si proclamava un tempo

Io la vedo diversamente, ma ripeto aldilà dei punti di vista, resta il concetto che è meglio piuttosto che niente, o sbaglio? Rigettiamo idee pur nn avendo alternative.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Leggo, non qui ovviamente, di gente che parla che i soldi non vanno alla pallts ma chissà a chi, di iniziativa inutile, che la pallts non li voleva (i soldi !!), che app non funziona (esercenti) ecc. Questo secondo me non è solo non capire, ma vedere del torbido in ogni cosa per, alla fin fine, boicottarla come a ts da troppo tempo siamo abituati a vedere; qualcuno ricordava l'expo mi pare...

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Flaming ha scritto:

Una domanda, ho letto più volte che Ghiacci ha dichiarato che questo sarà il suo ultimo anno, ma è vero? Qualcuno mi sa dire la fonte?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Ghiacci agli incontri con Baldo e DeGrassi. Lo trovi in rete. 

Link to comment
Share on other sites

Intervengo perché le distorsioni della realtà o le menzogne (non mi riferisco a qualcuno del SdS, sia chiaro) sono inaccettabili. 

SiAmo Trieste, ora Italian Districts, nonostante fosse stata invitata dalla Società a trattenersi qualcosa per le spese, ha sempre versato a Pall.Trieste  l'intero cashback ricevuto.

Credo che l'importo complessivo, in due anni gravati dalla pandemia, si aggiri intorno ai 65k.

Cifra, a mio avviso, rispettabilissima.

Non a caso la Società appoggia e continuerà ad appoggiare il progetto.

Ulteriori sviluppi sono attesi, se si troverà convergenza di opinioni sul modus operandi.

Ma anche continuando così, il contributo è importante. 

Link to comment
Share on other sites

Ghiacci agli incontri con Baldo e DeGrassi. Lo trovi in rete. 

Ah ok, quindi è vero...beh molto rassicurante. Avrei preferito avere ora al comando qualcuno che possa avere un orizzonte temporale che vada oltre il termine con Allianz


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, gus ha scritto:

SiAmo Trieste, ora Italian Districts, nonostante fosse stata invitata dalla Società a trattenersi qualcosa per le spese, ha sempre versato a Pall.Trieste  l'intero cashback ricevuto.

Comunicazione non chiara....che su Siamo Trieste non c'era "qualcosa per le spese" è stato sempre detto ma ora ID più che qualcosa per le spese risulta si trattenga una percentuale sul cashback perché quello è  il suo guadagno visto che non fanno beneficenza, confermi? 

Se il sistema ha raccolto come dici tu 65k in due anni ed a gennaio 2020, la pandemia è venuta dopo, ha consegnato alla società 53k significa che in un anno e mezzo ha raccolto poco più di 10 k. 

Nessuno discute la bontà dell'idea o la sua onestà intellettuale ma solo l'impatto che la cosa ha avuto o soprattutto avrebbe potuto avere sulla pallacanestro trieste. 

Da raccogliere milioni di euro all'anno e diventare il maggior azionista della pallacanestro trieste alle cifre che indichi tu c'è una bella differenza.

Poi come dici tu, contributo rispettabilissimo. 

 

Edited by paladozza ritorneremo!!
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, paladozza ritorneremo!! ha scritto:

Comunicazione non chiara....che su Siamo Trieste non c'era "qualcosa per le spese" è stato sempre detto ma ora ID più che qualcosa per le spese risulta si trattenga una percentuale sul cashback perché quello è  il suo guadagno visto che non fanno beneficenza, confermi? 

Confermo.

Come confermo di essere intervenuto unicamente in risposta alle insinuazioni - false - riportate da @a vanvera che citava fonti esterne al SdS

Link to comment
Share on other sites

io credo che come già accaduto in passato la politica potrebbe intervenire in soccorso della società

in autunno si voterà per le comunali e ognuno dei 2 candidati potrebbe appuntarsi un'eventuale medaglia di gran salvatore della PT

non dimentichiamo che nel 2006 la salvezza della Triestina post-Tonellotto passò attraverso un intervento del sindaco utilizzando la municipalizzata Acegas

Fantinel pose come clausola irrinunciabile che qualcuno lo affiancasse nella salvezza dell'Unione e il sindaco mosse le sue pedine

stessa cosa nel 2004, Dipiazza consentì alla PT di ripartire dalla B grazie al contributo di Acegas

ovviamente nel 2006 quello che venne dato alla Triestina venne tolto alla PT che arrivò ad un passo dalla C

anche nel 2019 dopo il crack Alma un contributo importante venne procurato dal sindaco attraverso TT

annche Illy dopo l'esodo di Fantinel a Milano concesse la sponsorizzazione alla PT e poi dopo il ciclone Garza si adoperò per la soluzione dei 4 soci, Generali, Acegas, Loyd Adriatico e CRT, peccato che 3 di questi soggetti siano stati inglobati in colossi di respiro nazionale o internazionale

ora non ho idea di quali mosse si possano fare, Acegas è stata inglobata in Hera, TT esce da un periodo terribile in cui i bus viaggiavano vuoti

ma si sa che le vie della politica sono infinite, certo se si fosse votato nel 2022 sarebbe stato meglio ma anche così qualche coup de theatre è possibile

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Il 28/5/2021 at 08:44, GMarco ha scritto:

ricarico ...

Dopo aver detto del passato, detto della scarsa comunicazione (ufficialmente Dalmasson è ancora coach di Allianz a par sito...), e tutto il resto, davvero un passaggio del post di @Flaming mi pare fondamentale spartiacque: ok tutti i problemi, ma dall'annuncio dell'arrivo dello sponsor Allinaz non c'è stata più alcuna voca da parte di alcuno rispetto ad evoluzioni societarie. E ci sono persone pagate per gestire il futuro di Trieste, non solo di farsi belli per un presente doppato da un simile sponsor. Ora è il momento di uscire allo scoperto: si è fatto qualcosa in questi anni? si pensa di fare qualcosa, c'è un progetto sul fronte societario, per questa estate?  Che piano nel corso di questa stagione entrante in previsione dell'uscita di Allianz? Per me domande semplici e chiare cui nessuno (come per il coach) dà risposta fino a che gli accadimenti anticiperanno le parole (annuncio di Dalmasson nuovo coach di xxx; annuncio della fine sponsor Allinaz e libri in tribunale o appelli nel deserto per la ricerca di nuovi soci).

Questi sono i FATTI.

Perfetto ! Voglio solo integrare i tuoi concetti e domande giustissime. Per attirare sponsor e soprattutto investitori bisogna presentare un progetto. E deve essere valido. Nessuno investe in una azienda che si sa già fallirà nel 2022. Non è escluso invece che presentando un progetto serio gli investitori li trovi. Parlo di investitori al plurale. Molte società di A sono sostenute da consorzi e non tutte hanno l'Armani di turno. 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, SandroWeb ha scritto:

seguo poco il basket ma indubbiamente quello che ha fatto Dalmasson in tutti questi anni per Trieste è stato qualcosa di assolutamente incredibile e pazzesco!

E' sempre triste quando si conclude un ciclo così bello,lungo e con grandi risultati dopo più di 10 anni.

Molto ma molto curioso di vedere ora chi subentrerà e le strategie future.

Non ho idea se si fanno già dei nomi(altri esperti di basket magari si) speriamo vada tutto bene e che questa sia una decisione ponderata il giusto.

In ogni caso... GRAZIE EUGENIO!!! 

La Trieste sportiva non si dimenticherà mai di questi anni!:bandieraalabarda:

Link to comment
Share on other sites

Senza esser a conoscenza de tante dinamiche credo che stemo tutti sperando ma in fondo la realtà xe sempre una ,che sia calcio ,basket ecc. O vien l imprenditore "forte" oppur la nostra città non pol e non arriva a supportar una lega de livello, xe sempre stado così e così sarà in futuro. Non esisti cordate e cordatine cittadine, non esisti appigliarse a "siamo trieste" che iera un progetto che qua non podeva funzionar se non per rattopar qualche buso. Se in quest' anno qualcun de medio/grosso farà l investimento ok altrimenti xe de rassegnarse a sparir nuovamente o tornar in categorie più basse. 

Edited by valderrama
  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Qui al Mister: grazie, lei è stato il più importante allenatore della storia della pallacanestro "A" Trieste (forse tolti solo i grandi maestri del passato). 

Le auguro ogni bene e rinnovo la stima per l'uomo e l'allenatore, per la coerenza e la rettitudine di altri tempi. Forse non capita da tutti, ma davvero inarrivabile. 

Trieste resterà sempre la casa di Eugenio. 

Link to comment
Share on other sites

Alla società, al presidente invece: rispetto al "capire quando un ambiente ha bisogno di un ricambio alla guida." Mi chiedo quale sia questo ambiente? Si poteva essere più diretti e dire più onestamente quando la società decide un cambio e non indicare la luna mentre si tratta del dito. 

Ritengo poi che non" Sarebbe riduttivo augurargli buona fortuna per il suo futuro professionale... "

Andava invece detto in modo diretto grazie anche all'amico Eugenio da Mario che tante ne ha passate con te.

Ma queste sono cose di altri tempi. Capitolo chiuso. 

Edited by GMarco
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Per continuare una sorta di mio ciclo, personale.....solo mio visto dove abito.... per ED sarei felicissimo del posto di coach a Sassari!! Comunque grazie all'uomo/coach e alla sua serietà professionale!!!!

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, GMarco ha scritto:

Alla società, al presidente invece: rispetto al "capire quando un ambiente ha bisogno di un ricambio alla guida." Mi chiedo quale sia questo ambiente? Si poteva essere più diretti e dire più onestamente quando la società decide un cambio e non indicare la luna mentre si tratta del dito. 

Ritengo poi che non" Sarebbe riduttivo augurargli buona fortuna per il suo futuro professionale... "

Andava invece detto in modo diretto grazie anche all'amico Eugenio da Mario che tante ne ha passate con te.

Ma queste sono cose di altri tempi. Capitolo chiuso. 

Ed anche diria a quei ridicoli che ad ogni quarto perso inondava de post la pag Facebook scrivendo peste e corna del coach....forse l ' "ambiente" iera sti fenomeni. Gli stessi che ora i xe così accecadi dal pensar che arrivi Pozzecco e dal non capir che gavemo perso un qualcosa de enorme 

  • Mi piace 2
  • Grazie 3
Link to comment
Share on other sites

resta la domanda

perche’ un anno fa dopo una pessima stagione è stato confermato ed ora dopo una ottima viene congedato ?

gli appelli ai tifosi vanno sempre di moda ma gli stessi non vanno trattati come dei fessi

dunque mio caro pres, perché ?

che ambiente ha bisogno di un cambio di guida, chi in particolare ? la stragrande maggioranza dei tifosi non sentiva questa esigenza e l’ambiente a Trieste sono i tifosi

dunque chi ha deciso questo e perché ?

  • Mi piace 6
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

Ghiacci a telequattro nn esclude la partecipazione alle coppe. Dicendo che se si farà sarà solo eventualmente la Basketball Champions League.
Sul futuro mi è sembrato particolarmente sereno, sperem ben ah!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, pinot ha scritto:

resta la domanda

perche’ un anno fa dopo una pessima stagione è stato confermato ed ora dopo una ottima viene congedato ?

gli appelli ai tifosi vanno sempre di moda ma gli stessi non vanno trattati come dei fessi

dunque mio caro pres, perché ?

che ambiente ha bisogno di un cambio di guida, chi in particolare ? la stragrande maggioranza dei tifosi non sentiva questa esigenza e l’ambiente a Trieste sono i tifosi

dunque chi ha deciso questo e perché ?

Credo,chi ne sa di più magari mi potrà smentire,che a livello economico uscire dal contratto adesso non sia minimamente paragonabile rispetto a farlo lo scorso anno. Questa è l'unica lettura che mi do alla tua domanda .

In ogni caso giù il cappello, 11ANNI di sudore,gioie, serietà,risultati.

Grazie COACH.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...