Jump to content

Il corso alabardato Biasin-Milanese


Recommended Posts

1 minuto fa, Stefanuzzo ha scritto:

L'altro sedicente imprenditore sarebbe stato Cairo?

Quel Cairo?

Oh, non solo lui.

Chiunque venga a Trieste, anche solo per iscriversi alla Barcolana, vuol comprare la Triestina.

A maggior ragione Cairo, visto che ultimamente è spesso in città.

Il particolare che ci sia per altri ragioni, e che comunque prima dovrebbe quantomeno vendere il Torino, ovviamente è del tutto insignificante...

Perché attento, se non hai le prove che Cairo non vuole comprarla, significa che non sei credibile....

  • Mi piace 1
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, forest ha scritto:

Oh, non solo lui.

Chiunque venga a Trieste, anche solo per iscriversi alla Barcolana, vuol comprare la Triestina.

A maggior ragione Cairo, visto che ultimamente è spesso in città.

Il particolare che ci sia per altri ragioni, e che comunque prima dovrebbe quantomeno vendere il Torino, ovviamente è del tutto insignificante...

Perché attento, se non hai le prove che Cairo non vuole comprarla, significa che non sei credibile....

Azz, se arriviamo a sognare Cairo siamo messi male comunque

Che il rapporto tra Milanese e la tifoseria non sia idilliaco è un fatto, ma ignorare il rapporto tra Cairo e la sua di tifoseria mi fa sorridere

Poi oh, è pur vero che il Toro è in A.. ma insomma ?

Link to comment
Share on other sites

20 minutes ago, forest said:

Senti Rigel, io non capisco se sei un troll o se veramente proprio non ci arrivi di tuo.

Nel primo caso, mi dispiace per il forum, nel secondo mi dispiace per te.

Ti lascio alle tue opinioni, mi pare non ci sia altro da fare.

Mi raccomando, fra un paio di mesi ricordati di affacciarti alla finestra che arriva Babbo Natale con la slitta volante....

Vedo che offendere le persone è una cosa che ti riesce molto  facile, complimenti, continua pure così , mi sa che la brutta figura qui non la sto facendo io, fatti un due domande.

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Stefanuzzo ha scritto:

Azz, se arriviamo a sognare Cairo siamo messi male comunque

Che il rapporto tra Milanese e la tifoseria non sia idilliaco è un fatto, ma ignorare il rapporto tra Cairo e la sua di tifoseria mi fa sorridere

Poi oh, è pur vero che il Toro è in A.. ma insomma ?

comunque meglio di ferrero

Link to comment
Share on other sites

Non che la differenza tra C ed A sia un dettaglio, comunque.

Risulta anche da più fonti (professionisti) che un altro imprenditore noto nel calcio, ma non Cairo e Zamparini, fosse più avanti, nel senso che avrebbe chiesto una Due Diligence informativa a MM, e che quest'ultimo avrebbe rifiutato affermando che l'unione non è in vendita.

Ti darò il nome in privato Forest, magari ti sarà più facile una verifica. Mi secca scrivere in un forum pubblico cose che magari si rivelano non veritiere, non vorrei poi mi si accusasse di spianare la strada per la vendita.

 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Rigel ha scritto:

Vedo che offendere le persone è una cosa che ti riesce molto  facile, complimenti, continua pure così , mi sa che la brutta figura qui non la sto facendo io, fatti un due domande.

Mi limito a leggere e trarre conseguenze.

Se non sei un troll ripeto che sono stupito dai tuoi ragionamenti, e non mi pare di essere l' unico.

Se lo trovi offensivo non so cosa farci...

Link to comment
Share on other sites

Io Cairo come persona lo schifo all'inverosimile, già solo a vederlo in faccia e ancor di più per la vomitevole guerra mediatica che fa all'altra mia squadra del cuore

Ma insomma... Ha preso un Torino in macerie e l'ha stabilizzato in A raggiungendo anche l'Europa(ok, per la rinuncia del Parma, ma comunque l'aveva persa all'ultima giornata solo per un rigore sbagliato..) dopo due decenni di totale anonimato in cui il toro era una squadretta che faceva su e giù dalla B e rimanendoci anche per più anni come un Lecce qualsiasi. 

Se la guardiamo solo da un lato strettamente calcistico, il confronto con la Triestina di Milanese è impietoso. 

Magari non ci saranno state offerte vere e proprie, ma anche fossero stati solo dei sondaggi informali cade la teoria di Forest che "solo i Pontrelli vogliono la Triestina".

E probabilmente rimangono sondaggi informali che ricevono un niet secco perché vengono fatti con la persona sbagliata* che non ha nessun interesse a vendere la Triestina. 

* chi glielo fa a fare a Milanese di vendere la Triestina? Dopo gli ultimi anni sportivamente fallimentari, dubito che nel mondo del calcio potrebbe fare qualcosa che non sia l'opinionista dai suoi amici di Sportitalia. 

Se Cairo facesse un'offerta a Biasin, Biasin probabilmente venderebbe volentieri. Ma finché a fare da filtro c'è uno scroccone che ha trovato la gallina dalle uova d'oro... 

Link to comment
Share on other sites

3 minutes ago, forest said:

Mi limito a leggere e trarre conseguenze.

Se non sei un troll ripeto che sono stupito dai tuoi ragionamenti, e non mi pare di essere l' unico.

Se lo trovi offensivo non so cosa farci...

Limitati per cortesia a esprimere le tue opinioni senza offendere le persone, e mi fermo qui perché sono una persona educata.

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, LungomareNatisone ha scritto:

Io Cairo come persona lo schifo all'inverosimile, già solo a vederlo in faccia e ancor di più per la vomitevole guerra mediatica che fa all'altra mia squadra del cuore

Ma insomma... Ha preso un Torino in macerie e l'ha stabilizzato in A raggiungendo anche l'Europa(ok, per la rinuncia del Parma, ma comunque l'aveva persa all'ultima giornata solo per un rigore sbagliato..) dopo due decenni di totale anonimato in cui il toro era una squadretta che faceva su e giù dalla B e rimanendoci anche per più anni come un Lecce qualsiasi. 

Se la guardiamo solo da un lato strettamente calcistico, il confronto con la Triestina di Milanese è impietoso. 

Magari non ci saranno state offerte vere e proprie, ma anche fossero stati solo dei sondaggi informali cade la teoria di Forest che "solo i Pontrelli vogliono la Triestina".

E probabilmente rimangono sondaggi informali che ricevono un niet secco perché vengono fatti con la persona sbagliata* che non ha nessun interesse a vendere la Triestina. 

* chi glielo fa a fare a Milanese di vendere la Triestina? Dopo gli ultimi anni sportivamente fallimentari, dubito che nel mondo del calcio potrebbe fare qualcosa che non sia l'opinionista dai suoi amici di Sportitalia. 

Se Cairo facesse un'offerta a Biasin, Biasin probabilmente venderebbe volentieri. Ma finché a fare da filtro c'è uno scroccone che ha trovato la gallina dalle uova d'oro... 

però mi sembra un discorso che non regge..se voglio comprare una cosa, mi rivolgo al proprietario, mica a chi la gestisce

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, gimmi ha scritto:

Non che la differenza tra C ed A sia un dettaglio, comunque.

Risulta anche da più fonti (professionisti) che un altro imprenditore noto nel calcio, ma non Cairo e Zamparini, fosse più avanti, nel senso che avrebbe chiesto una Due Diligence informativa a MM, e che quest'ultimo avrebbe rifiutato affermando che l'unione non è in vendita.

Ti darò il nome in privato Forest, magari ti sarà più facile una verifica. Mi secca scrivere in un forum pubblico cose che magari si rivelano non veritiere, non vorrei poi mi si accusasse di spianare la strada per la vendita.

 

Gimmi, credo di sapere a cosa ti riferisci 

E non posso che confermarti che chiunque abbia intenzioni serie di acquisto non è a Mauro che deve rivolgersi.

Perché lui amministra soldi che non sono i suoi.

Dopodiché, siccome ci conosciamo piuttosto bene e sai il genere di rapporti che ho in società, sai anche che se ti dico che Biasin davanti a un'offerta seria la venderebbe domattina non lo faccio né per interesse e né perché mi freghi qualcosa.

Solo perché lo so.

Poi se uno vuole le prove, cosa vuoi che ti dica....

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, smaramba ha scritto:

però mi sembra un discorso che non regge..se voglio comprare una cosa, mi rivolgo al proprietario, mica a chi la gestisce

Questo è assolutamente vero, ma magari c'è solo un interesse "iniziale" 

Come se ti intrigasse una ragazza e chiedi all'amico in comune. E se questo ti dice che è lesbica solo perché magari è lui ad andarle dietro non è che insisti più di tanto... 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Questo è assolutamente vero, ma magari c'è solo un interesse "iniziale" 

Come se ti intrigasse una ragazza e chiedi all'amico in comune. E se questo ti dice che è lesbica solo perché magari è lui ad andarle dietro non è che insisti più di tanto... 

Ma io su questo concordo.

Che a Mauro non interessi disfarsi del giocattolo credo sia anche comprensibile.

Ma è una ragione in più per portare il compratore a rivolgersi al proprietario, e non al facente funzioni, mi pare ovvio....

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Bunk ha scritto:

Io non ho ancora capito una cosa, RIgel. Tu conosci chi vuole comprare o immagini che esistano (non ho sinceramente capito su quali basi)? Siccome affermi che chi dice che non ci sono state offerte concrete, non ha le prove, allora perchè dovrebbero invece esistere quelli che vogliono comprarla "concretamente"? Veramente, ci puoi spiegare il motivo di queste tue affermazioni, che - ripeto, sarò tumbano - mi sfuggono? Grazie

Ma certo che conosce chi vuole comprare l'Unione! Lui è un imprenditore, è del settore! ? Sembra che sia stato lui stesso a fare un'offerta a Biasin....solo che non lo può dire...

  • Mi piace 1
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

Solo per capire, si spera in uno che compri da Biasin (non per 300 euro ovviamente) e poi butti altri 8/10 mln magari da subito per comperare tutto il tuttibile e puntare alla B subito? Ripeto, vorrei capire chi si sta aspettando, come tipologia di acquirente ... grazie. O uno che compri e poi si continui a vivacchiare (o, peggio, a retrocedere) perchè i soldi erano solo quelli a disposizione? Perchè la "via di mezzo" c'è già. Il problema non sono i soldi del proprietario, ma il gestore, esatto? Allora, faccio una ulteriore domanda (volutamente provocatoria): arriva lo sceicco Al Furlan, originario di Moimacco, che compera e lascia - per comodità - la gestione a MM ... che si fa a quel punto? (ripeto, è provocatoria ...) ? 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Calcio74 ha scritto:

Ma certo che conosce chi vuole comprare l'Unione! Lui è un imprenditore, è del settore! ? Sembra che sia stato lui stesso a fare un'offerta a Biasin....solo che non lo può dire...

No, non è del settore, mi sa che il settore suo (a quanto ho letto a suo tempo) è pure il mio ... ma il nome è un segreto. ? 

Link to comment
Share on other sites

59 minuti fa, Bunk ha scritto:

Solo per capire, si spera in uno che compri da Biasin (non per 300 euro ovviamente) e poi butti altri 8/10 mln magari da subito per comperare tutto il tuttibile e puntare alla B subito? Ripeto, vorrei capire chi si sta aspettando, come tipologia di acquirente ... grazie. O uno che compri e poi si continui a vivacchiare (o, peggio, a retrocedere) perchè i soldi erano solo quelli a disposizione? Perchè la "via di mezzo" c'è già. Il problema non sono i soldi del proprietario, ma il gestore, esatto? Allora, faccio una ulteriore domanda (volutamente provocatoria): arriva lo sceicco Al Furlan, originario di Moimacco, che compera e lascia - per comodità - la gestione a MM ... che si fa a quel punto? (ripeto, è provocatoria ...) ? 

Lasciando stare la provocazione, ci si aspetta qualcuno "alla Zamparini" , o qualche imprenditore estero interessato al calcio come veicolo promozionale agli investimenti indiretti, qualche fondo, ecc.

A Trieste c'è uno stadio omologato, un bacino di utenza potenzialmente alto, un giro di investimenti immobiliari già altissimo (si pensi solo a fiera, carciotti, obelisco) e a breve ancora più alto  (porto vecchio), un futuro di crescita legato al porto ed al turismo e il tutto in un ambiente economico non (troppo) contaminato dalle mafie.

30/40 milioni per arrivare in A, ma forse anche meno, sono una cifra alta, ma comunque minore di quella necessaria per comprare squadre come il Cagliari, per dirne una. 

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, gimmi ha scritto:

Lasciando stare la provocazione, ci si aspetta qualcuno "alla Zamparini" , o qualche imprenditore estero interessato al calcio come veicolo promozionale agli investimenti indiretti, qualche fondo, ecc.

A Trieste c'è uno stadio omologato, un bacino di utenza potenzialmente alto, un giro di investimenti immobiliari già altissimo (si pensi solo a fiera, carciotti, obelisco) e a breve ancora più alto  (porto vecchio), un futuro di crescita legato al porto ed al turismo e il tutto in un ambiente economico non (troppo) contaminato dalle mafie.

30/40 milioni per arrivare in A, ma forse anche meno, sono una cifra alta, ma comunque minore di quella necessaria per comprare squadre come il Cagliari, per dirne una. 

Ok, mi sta bene, ma per 30/40 mln io imprenditore non voglio "solo" una squadra (con cui non rientrerei mai delle spese), ma vorrei "anche (o soprattutto)" degli extra che sarebbero inerenti al mio business ... e qua, probabilmente come citi, si parlerebbe dei soliti immobiliaristi che vorrebbero un aiuto da parte della politica locale. E lì (non lo so, quindi chiedo) come si sarebbe messi?

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, Bunk ha scritto:

Ok, mi sta bene, ma per 30/40 mln io imprenditore non voglio "solo" una squadra (con cui non rientrerei mai delle spese), ma vorrei "anche (o soprattutto)" degli extra che sarebbero inerenti al mio business ... e qua, probabilmente come citi, si parlerebbe dei soliti immobiliaristi che vorrebbero un aiuto da parte della politica locale. E lì (non lo so, quindi chiedo) come si sarebbe messi?

Secondo me non è necessariamente vero che un imprenditore voglia "l'aiutino" dai politici locali.

Potrei fare, ma non ho tempo ora, parecchi esempi, se servirà lo farò senz'altro. 

Ma anche senza stare a scomodare quelli che chiami extra, giova ricordare che una società di A arriva comoda ad una 40ina di milioni di incasso annuo. Se ha un po'di pubblico, e la triestina potrebbe averne in realtà più di certe realtà assurde, non è complicatissimo arrivare a 50, visto che la ripartizione dei diritti anche di questo tiene conto. 

Non è impossibile avere i conti a posto senza iniezioni continue di denaro. Ed ovviamente la visibilità che ottieni dalla  A ha un valore enorme.. spazi sui media gratuiti che pagheresti milioni su milioni se dovessi pagarli.

.

Link to comment
Share on other sites

quando siamo falliti, l'ultima volta, è intervenuto Biasin con Milanese. Non altri. Il duo ci ha garantito 5 anni normali, in cui finalmente abbiamo smesso di parlare di valigette che arrivavano venerdì, o di norme tributarie, ma solo delle prestazioni sul campo.

Leggo di questi possibili compratori cosa che sembra coinvolgere un po' tutto lo sgangherato calcio italiano. Mi sorprende tutto questo interesse per una onesta società di terza divisione. Non sempre lasciare la via vecchia per quella nuova è un bene.

  • Mi piace 2
  • Grazie 3
Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, gimmi ha scritto:

Secondo me non è necessariamente vero che un imprenditore voglia "l'aiutino" dai politici locali.

Potrei fare, ma non ho tempo ora, parecchi esempi, se servirà lo farò senz'altro. 

Ma anche senza stare a scomodare quelli che chiami extra, giova ricordare che una società di A arriva comoda ad una 40ina di milioni di incasso annuo. Se ha un po'di pubblico, e la triestina potrebbe averne in realtà più di certe realtà assurde, non è complicatissimo arrivare a 50, visto che la ripartizione dei diritti anche di questo tiene conto. 

Non è impossibile avere i conti a posto senza iniezioni continue di denaro. Ed ovviamente la visibilità che ottieni dalla  A ha un valore enorme.. spazi sui media gratuiti che pagheresti milioni su milioni se dovessi pagarli.

.

giusto per puntualizzare, ferrero è proprietario della sampdoria e di suo non mette nemmeno un euro, anzi..si prende uno stipendio annuo di 1 milione e mezzo

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Rigel ha scritto:

Puoi dimostrarlo con delle prove? Perché se no, quello che dici tu vale tanto quanto quello che dicono gli altri, ne’ più  ne’ meno.

questa frase xe stupenda. chi dovessi mostrar le prove chiedi alle controparte de mostrarle. grosso disagio

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Geppo ha scritto:

quando siamo falliti, l'ultima volta, è intervenuto Biasin con Milanese. Non altri. Il duo ci ha garantito 5 anni normali, in cui finalmente abbiamo smesso di parlare di valigette che arrivavano venerdì, o di norme tributarie, ma solo delle prestazioni sul campo.

Leggo di questi possibili compratori cosa che sembra coinvolgere un po' tutto lo sgangherato calcio italiano. Mi sorprende tutto questo interesse per una onesta società di terza divisione. Non sempre lasciare la via vecchia per quella nuova è un bene.

Questo è poco ma sicuro. 

Alla guida di una società di calcio è difficile farsi amare, ed è facilissimo farsi odiare. Va messo nel conto.

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, forest ha scritto:

Ma è una ragione in più per portare il compratore a rivolgersi al proprietario, e non al facente funzioni, mi pare ovvio....

 

Vero, ma non tutti hanno il numero di Biasin e magari prima di muovere commercialisti, avvocati, intermediari per dialogare con un miliardario che sta dall'altra parte del mondo si può cercare un approccio informale con chi a Trieste gestisce il giocattolo. Che ovviamente fa da tappo, invece che da tramite, facendo i propri interessi.

Per intendersi, quando Becchetti voleva prendere la Triestina da Pontrelli prima di muovere avvocati ed intermediari mandò Milanese in via Macelli per fare quattro chiacchiere.

 

Edited by ndocojo
Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, ndocojo ha scritto:

 

Vero, ma non tutti hanno il numero di Biasin e magari prima di muovere commercialisti, avvocati, intermediari per dialogare con un miliardario che sta dall'altra parte del mondo si può cercare un approccio informale con chi a Trieste gestisce il giocattolo. Che ovviamente fa da tappo, invece che da tramite, facendo i propri interessi.

Per intendersi, quando Becchetti voleva prendere la Triestina da Pontrelli prima di muovere avvocati ed intermediari mandò Milanese in via Macelli per fare quattro chiacchiere.

 

Ripeto che è un ragionamento che ci può stare.

Gira una storiella, non so se vera, secondo la quale il primo destinatario dell'offerta del Chelsea per Lukaku sia stato Marotta, che lo ha dichiarato incedibile.

Ma visto che al Chelsea gli interessava per davvero, ecco che sono andati a bussare, metaforicamente, in Cina.

Dove gli hanno aperto subito, ovviamente.

Dico metaforicamente perché ricordo che Biasin la Triestina l'ha comprata senza muoversi dall'Australia.

E per trattare o fare un'offerta non è che servirebbe andare fin là....

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...