Jump to content

Calciomercato Triestina 2022/23


Recommended Posts

6 minuti fa, pinot ha scritto:

secondo Litteri la Triestina farà un campionato “ di medio cabotaggio “

ovviamente Vicenza e Padova super favorite

sul Vicenza concordo, sul Padova qualche perplessità, ha perso parecchi big

Sinceramente si fa fatica a etichettare questa Triestina, può essere la sorpresa, in positivo se le cose dovessero girare al meglio o in negativo al contrario, del campionato.

La sfida è sicuramente interessante

 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Sinceramente si fa fatica a etichettare questa Triestina, può essere la sorpresa, in positivo se le cose dovessero girare al meglio o in negativo al contrario, del campionato.

La sfida è sicuramente interessante

 

concordo

alla fine ci saranno una decina di elementi esperti e altrettanti giovani dal 2000 in poi

come sempre lo sviluppo dei giovani è imprevedibile e da là deriverà il tipo di campionato che giocheremo

ricordiamo bene come nel 2003-4 l’evoluzione dei vari Mantovani, Ferronetti, Aquilani, Parola, Moscardelli fu in rapporto diretto con la crescita di rendimento di una squadra che a Natale era in fondo alla classifica per poi infilare nel ritorno una serie di risultati positivi che la portarono a un passo dalla zona promozione

vediamo con curiosità che cocktail è saltato fuori stavolta

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, bananarepublic said:

qualche partita

Ne ha giocate 23 su 38, per non parlare dei playoff in cui ne ha saltate 2 su 3, se non ricordo male, totale 17 su 41, vuol dire che non ha giocato più del 41% dei match. Trai tu le conclusioni.

Link to comment
Share on other sites

6 minutes ago, pinot said:

concordo

alla fine ci saranno una decina di elementi esperti e altrettanti giovani dal 2000 in poi

come sempre lo sviluppo dei giovani è imprevedibile e da là deriverà il tipo di campionato che giocheremo

ricordiamo bene come nel 2003-4 l’evoluzione dei vari Mantovani, Ferronetti, Aquilani, Parola, Moscardelli fu in rapporto diretto con la crescita di rendimento di una squadra che a Natale era in fondo alla classifica per poi infilare nel ritorno una serie di risultati positivi che la portarono a un passo dalla zona promozione

vediamo con curiosità che cocktail è saltato fuori stavolta

Concordo anch’io, se ne arrivano altri due tre di un certo peso, potremmo partire tipo diesel e crescere nel tempo fino ad arrivare in fondo in buonissima posizione e con una rosa giovane, con forze fisiche e mentali ottimali, giocarci  le nostre chances ai play off. Il Padova ha fortemente ridimensionato il suo progetto, non credo viaggerà in altissime posizioni, il Vicenza teoricamente può ammazzare il campionato, in teoria, appunto. Vedremo.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, gimmi ha scritto:

Se Milanese, al primo anno alabardato, avesse preso un giocatore neanche vecchio, molto forte, reduce da un infortunio al crociato, non solo nessuno avrebbe avuto niente da ridire, ma ne saremmo stati entusiasti. Ora siamo scottati da un certo numero di esperienze negative, e ragioniamo di conseguenza. 

Mori. E nessuno se ne lamentò, anzi 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, bananarepublic ha scritto:

L'entusiasmo dei tifosi passa da buttare giù dalla torre l'usato sicurissimo Giorico, colpevole di aver saltato qualche partita nella scorsa stagione, ad accogliere a braccia aperte un giocatore, seppur molto forte, che negli ultimi tre anni ha collezionato presenze irrisorie.

Detto questo, adesso mettiamo alla prova la tanto decantata serietà della struttura creata dalla nuova dirigenza, infatti mi aspetto che lo staff medico d'eccellenza abbia valutato benissimo la situazione e quindi di trovarmi davanti a un giocatore idoneo fisicamente da rilanciare.

Sarebbe sicuramente un ottimo segnale per questa tanto decantata serietà attribuita dal 98% dei tifosi di questo forum sulla carta ai futuri proprietari. Per ora di concreto ci sono i soldi dell'iscrizioni e la voglia di creare qualcosa di meno improvvisato rispetto alla sensazione che si aveva con la precedente gestione. E' comunque un buon segnale di partenza. 

Ultimo brontolio dell'utente spacca maroni (come mi è stato attribuito da un interlocutore): come mai con la precedente dirigenza si criticava un giorno si e uno si gli allenamenti al Grezar e ora la cosa sembra un aspetto di secondo piano? Tutto grazie all'entusiasmo?

Sul Grezar le critiche principali erano dirette al Comune e quelle verso la società erano principalmente per la questione Ferrini, visto che sul Grezar aveva poche colpe e altri campi in provincia non ci sono.

Quando Giacomini deciderà di spendere 11 milioni per un campo di padel invece che per un centro sportivo vero criticheremo anche lui. 

Link to comment
Share on other sites

Le campagne acquisti di Milanese sono state sempre accolte favorevolmente dalla piazza, salvo poi rivelarsi fallimentari a posteriori. Ricordo come fu accolto con entusiasmo Lopez. Per non parlare, più di recente, dei vari Giorno, De Luca, Trotta...

L'unica eccezione è stato l'ultimo mercato invernale, in cui la società fu criticata perché ci si aspettava qualcosa di più dei soli Ala-Myllymäki e St Clair. 

Per il resto, le critiche erano arrivate solo sulle tempistiche degli acquisti, che venivano fatti per lo più negli ultimi giorni di mercato.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Capela a Cosenza aveva saltato metà delle partite il primo anno ed anche in passato aveva avuto episodi analoghi.
Negro a Perugia aveva saltato quasi tutto il girone d'andata se non sbaglio.

Quindi 4 giocatori a rischio infortunio prolungato e non 2.

E non ho considerato Petrella che anche negli anni passati non era stato esente a vari infortuni muscolari per poi arrivare agli ultimi 2 tragici anni.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

48 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Quando Giacomini deciderà di spendere 11 milioni per un campo di padel invece che per un centro sportivo vero criticheremo anche lui. 

Questa è una cazzata, dai.....

Io capisco tutto, e la gestione precedente non era certo esente da critiche, tutt'altro.

Ma è passata come vera questa gigantesca puttanata secondo la quale con undici milioni si mettevano su quattro campi di padel, un bancomat e una parafarmacia.

E via a ridere tutti.....

Ora, se vogliamo ridere ridiamo, non c'è nessun problema, ma il progetto (di Biasin, non di MM) era tutt'altro, e non doveva essere affatto un centro sportivo per la prima squadra, né avere qualche punto in comune coi Milanello, Continassa, Novarello e chi più ne ha più ne metta, come per mesi ho letto qua facendo paragoni che non avevano ragione d'essere.

Doveva infatti essere tutt'altro, ovvero non un centro sportivo per la prima squadra ma un modo per dare alla società una sede e un campo dove svolgere l'intera attività giovanile, che in termini di costi di affitto campi costava un salasso.

Il progetto, affatto stupido come lo si vuol far passare, prevedeva di poter far allenare e giocare tutti a costo zero (o comunque assai limitato), ricavare soldi dalle attività collaterali e con quelli molto probabilmente non ripagare completamente il mutuo della struttura ma averne ovvi vantaggi a costi al massimo invariati, se non addirittura ridotti, rispetto a quel che si sarebbe speso comunque.

Progetto peraltro finanziato con un mutuo a tasso decisamente agevolato.

Con tutti i vantaggi logistici, di immagine ecc. che ne sarebbero derivati.

Che poi la cosa si sia trascinata burocraticamente per anni, l'impianto sia diventato prima una discarica a cielo aperto e poi un campo di cricket per extracomunitari ecc.ecc. sono ovviamente d'accordo, i protagonisti si palleggiavano le responsabilità e mentirei se dicessi di avere certezze sui colpevoli dei continui rinvii, ma il progetto (parlo dell'idea originale) non era affatto un'idea stupida come per mille e un motivo la si è voluta far passare.

Gestita male lo è stata, questo assolutamente sì.

Ti chiedo scusa, mi sono ripromesso di voltare pagina, ma ogni volta che leggo ironie a pioggia su un progetto che nell'idea originale era tutto tranne che una cazzata, mi sale il nervoso.

Mi piacerebbe parlarne seriamente e non per sommi capi, e spiegare nei particolari perché avrebbe potuto funzionare, ma ovviamente non è più il tempo di farlo.

A meno che, ovviamente, la proprietà attuale non decida di riprenderlo in mano.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

32 minuti fa, hector ha scritto:

Le campagne acquisti di Milanese sono state sempre accolte favorevolmente dalla piazza, salvo poi rivelarsi fallimentari a posteriori. Ricordo come fu accolto con entusiasmo Lopez. Per non parlare, più di recente, dei vari Giorno, De Luca, Trotta...

L'unica eccezione è stato l'ultimo mercato invernale, in cui la società fu criticata perché ci si aspettava qualcosa di più dei soli Ala-Myllymäki e St Clair. 

Per il resto, le critiche erano arrivate solo sulle tempistiche degli acquisti, che venivano fatti per lo più negli ultimi giorni di mercato.

Giusto per gettare nel mucchio: Ioime ufficialmente ritirato.

https://www.tuttoc.com/altre-news/si-ritira-l-estremo-difensore-ex-potenza-e-picerno-raffaele-ioime-323361

Ricordo che è stato salutato da tutti come un acquisto di spessore, il migliore portiere della serie C. Arriva qua e alle visite mediche viene scartato.

Secondo me il Potenza qualche colpa c'è l'ha nell'aver nascosto la gravità del problema ... ma è solo una mia supposizione. Quindi vale zero.

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Playmo ha scritto:

Giusto per gettare nel mucchio: Ioime ufficialmente ritirato.

https://www.tuttoc.com/altre-news/si-ritira-l-estremo-difensore-ex-potenza-e-picerno-raffaele-ioime-323361

Ricordo che è stato salutato da tutti come un acquisto di spessore, il migliore portiere della serie C. Arriva qua e alle visite mediche viene scartato.

Secondo me il Potenza qualche colpa c'è l'ha nell'aver nascosto la gravità del problema ... ma è solo una mia supposizione. Quindi vale zero.

Mi fa stano lo abbia comunicato solo oggi dato che sono 2 anni che è fermo, forse sperava di riuscire a guarire

E fa strano che la società non abbia mai detto nulla sulla situazione

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Playmo ha scritto:

Giusto per gettare nel mucchio: Ioime ufficialmente ritirato.

https://www.tuttoc.com/altre-news/si-ritira-l-estremo-difensore-ex-potenza-e-picerno-raffaele-ioime-323361

Ricordo che è stato salutato da tutti come un acquisto di spessore, il migliore portiere della serie C. Arriva qua e alle visite mediche viene scartato.

Secondo me il Potenza qualche colpa c'è l'ha nell'aver nascosto la gravità del problema ... ma è solo una mia supposizione. Quindi vale zero.

Ioime il problema ce l'aveva da sempre.

Era una disfunzione congenita.

L'allora medico sociale si rifiutò di prendersi la responsabilità di dargli il nulla osta per giocare, perché anche se lo aveva sempre fatto una minima percentuale di rischio esisteva.

Ioime fece ulteriori visite, e se non erro fu visitato anche in un Centro Federale che a sua volta non si prese, giustamente, la responsabilità di dargli l'idoneità.

Sul fatto che dove aveva giocato prima avevano chiuso un occhio, o peggio ancora non rilevato alcuna anomalia, direi che non possono esserci dubbi.

Non so quale delle due ipotesi possa essere considerata la peggiore.

 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Sepolfar ha scritto:

E fa strano che la società non abbia mai detto nulla sulla situazione

I dati sanitari sono oggetto di privacy. Nessuna società può rivelare notizie sullo stato di salute di un suo associato se non autorizzata.

Alle volte nemmeno la società può avere queste informazioni che sono oggetto di riservatezza tra il medico curante ed il paziente.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, ndocojo ha scritto:

Quando Giacomini deciderà di spendere 11 milioni per un campo di padel invece che per un centro sportivo vero criticheremo anche lui. 

definire questo commento come commento de un con le idee confuse xe molto generoso

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Playmo ha scritto:

I dati sanitari sono oggetto di privacy. Nessuna società può rivelare notizie sullo stato di salute di un suo associato se non autorizzata.

Alle volte nemmeno la società può avere queste informazioni che sono oggetto di riservatezza tra il medico curante ed il paziente.

Si si questo si ma dal momento dell'annuncio di acquisto, la società non ha più detto nulla su Ioime

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, forest ha scritto:

Questa è una cazzata, dai.....

Io capisco tutto, e la gestione precedente non era certo esente da critiche, tutt'altro.

Ma è passata come vera questa gigantesca puttanata secondo la quale con undici milioni si mettevano su quattro campi di padel, un bancomat e una parafarmacia.

E via a ridere tutti.....

Ora, se vogliamo ridere ridiamo, non c'è nessun problema, ma il progetto (di Biasin, non di MM) era tutt'altro, e non doveva essere affatto un centro sportivo per la prima squadra, né avere qualche punto in comune coi Milanello, Continassa, Novarello e chi più ne ha più ne metta, come per mesi ho letto qua facendo paragoni che non avevano ragione d'essere.

Doveva infatti essere tutt'altro, ovvero non un centro sportivo per la prima squadra ma un modo per dare alla società una sede e un campo dove svolgere l'intera attività giovanile, che in termini di costi di affitto campi costava un salasso.

Il progetto, affatto stupido come lo si vuol far passare, prevedeva di poter far allenare e giocare tutti a costo zero (o comunque assai limitato), ricavare soldi dalle attività collaterali e con quelli molto probabilmente non ripagare completamente il mutuo della struttura ma averne ovvi vantaggi a costi al massimo invariati, se non addirittura ridotti, rispetto a quel che si sarebbe speso comunque.

Progetto peraltro finanziato con un mutuo a tasso decisamente agevolato.

Con tutti i vantaggi logistici, di immagine ecc. che ne sarebbero derivati.

Che poi la cosa si sia trascinata burocraticamente per anni, l'impianto sia diventato prima una discarica a cielo aperto e poi un campo di cricket per extracomunitari ecc.ecc. sono ovviamente d'accordo, i protagonisti si palleggiavano le responsabilità e mentirei se dicessi di avere certezze sui colpevoli dei continui rinvii, ma il progetto (parlo dell'idea originale) non era affatto un'idea stupida come per mille e un motivo la si è voluta far passare.

Gestita male lo è stata, questo assolutamente sì.

Ti chiedo scusa, mi sono ripromesso di voltare pagina, ma ogni volta che leggo ironie a pioggia su un progetto che nell'idea originale era tutto tranne che una cazzata, mi sale il nervoso.

Mi piacerebbe parlarne seriamente e non per sommi capi, e spiegare nei particolari perché avrebbe potuto funzionare, ma ovviamente non è più il tempo di farlo.

A meno che, ovviamente, la proprietà attuale non decida di riprenderlo in mano.

11 milioni per far giocare i bambini e ospitare i genitori nella suite con vista Via Carnaro? 

Se la società attuale lo riprende in mano con le medesime caratteristiche sarò il primo a criticarli (e bada, è di fronte a casa mia... Personalmente ci guadagnerei). 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, forest ha scritto:

Ok, hai vinto.

Provavo a fare un ragionamento.

Inutilmente.

Non c'è problema

Mi sembra che il tuo ragionamento sia 'se qualche professionista ha avallato quel progetto un motivo ci sarà' e 'se Biasin era d'accordo e Biasin era miliardario allora il progetto è buono'. 

Alti profondi ragionamenti non ne trovo. 

Dimenticando che esistono professionisti che avallano progetti totalmente sbagliati dall'alba dei tempi. E che Biasin non era infallibile. E soprattutto non era notte e giorno a Trieste. 

Quindi forse non ho ancora vinto, ma tu un tiro in porta non l'hai nemmeno provato a farlo. 

Detto ciò non ci sarà la controprova, perché quel progetto non lo porterà avanti nessuno e quindi non potrò dire fra qualche anno 'GAVEVO RAGION MIIII' 😅

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Mi sembra che il tuo ragionamento sia 'se qualche professionista ha avallato quel progetto un motivo ci sarà' e 'se Biasin era d'accordo e Biasin era miliardario allora il progetto è buono'. 

Alti profondi ragionamenti non ne trovo. 

Dimenticando che esistono professionisti che avallano progetti totalmente sbagliati dall'alba dei tempi. E che Biasin non era infallibile. E soprattutto non era notte e giorno a Trieste. 

Quindi forse non ho ancora vinto, ma tu un tiro in porta non l'hai nemmeno provato a farlo. 

Detto ciò non ci sarà la controprova, perché quel progetto non lo porterà avanti nessuno e quindi non potrò dire fra qualche anno 'GAVEVO RAGION MIIII' 😅

Non ho detto questo.

Ho solo cercato di spiegare che il punto non era certo l'albergo con vista sulla 202.

Era, invece, la constatazione di quasi 200k spesi in affitto campi in giro per Trieste per far allenare tre/quattro volte la settimana (e giocare la domenica) ognuna della ventina di squadre del settore giovanile.

Un mutuo che sarebbe costato alla società (sparo una cifra, non prenderla per oro colato) 4-500k l'anno, visto che parte della spesa era a carico del Comune, sarebbe stato in parte abbattuto dagli affitti degli sputtanatissimi campi di padel, da quelli dei campi di calcio in ore serali, dal bar, dal ristorante ecc.ecc.

Incassi ai quali si pensava di aggiungere quelli derivanti da manifestazioni sportive organizzate nella struttura, con annessi posti letto per ragazzi e genitori.

Nessuno pensava di pareggiare il costo del mutuo con gli incassi, evidentemente, ma magari spendere più o meno quel che si sarebbe speso in ogni caso avendo però in cambio una struttura propria per il settore giovanile sia a 11 che a 7.

Avrebbe funzionato?

Non lo posso sapere, come non lo puoi sapere tu ....

Ma perché bisogna definirla una cazzata a priori giusto per prendersi gli applausi di chi non ha neanche capito di cosa si parlava, non mi riesce comprensibile.

Poi  tu mi puoi dire che per te non avrebbe funzionato, è un'opinione e va benissimo, ci mancherebbe.

Ma vale quanto la mia, cioè zero, e tanto non lo sapremo probabilmente mai.

Link to comment
Share on other sites

Sono contento dell’arrivo di Lombardi, giocatore veramente di un’altra categoria, chiaro che se non avesse tutti questi problemi fisici non sarebbe mai venuto da noi, del resto probabilmente non sarebbe neanche mai sceso sotto la A.

Però, finché si tratta di avere solo una scommessa di questo tipo in rosa (la mia speranza è che si riesca a rispedire il finlandese al mittente dato che non se ne sente parlare da un po’) personalmente è un rischio che mi prendo volentieri.

Diverso è, visto che sopra si tentava di paragonare le due situazioni, avere nella stessa rosa Litteri, Petrella, Negro, Capela e Volta (per citare solo quelli che già da prima di arrivare a Trieste a livello di infortuni non se la sono mai passata benissimo), più una lunga serie di ultratrentenni che sicuramente non aiutano da questo punto di vista. 

Per quanto riguarda il campionato, anche io vedo un Padova parecchio ridimensionato rispetto agli anni scorsi, anche loro hanno fatto un bel repulisti post Palermo e sulla carta (per quanto poco poi possa valere) non vedo come il Vicenza con la squadra che sta costruendo possa non arrivare primo.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ma il Pordenone non viene valutato come possibile vincitore del campionato solo perchè ha preso alcuni nostri ex?

Sul Vicenza la penso diversamente...sta costruendo un'ottima squadra, ma poi bisogna scendere anche in campo e vincere le partite. Ricordo qualche anno fa la corazzata Ternana che doveva vincere a mani basse....ma non mi pare sia andata così.

Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Ma il Pordenone non viene valutato come possibile vincitore del campionato solo perchè ha preso alcuni nostri ex?

Sul Vicenza la penso diversamente...sta costruendo un'ottima squadra, ma poi bisogna scendere anche in campo e vincere le partite. Ricordo qualche anno fa la corazzata Ternana che doveva vincere a mani basse....ma non mi pare sia andata così.

No, semplicemente perché sulla carta (e mi pare di averlo già sottolineato che la carta poi conta quel che conta) il Vicenza è più forte.

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...