Jump to content

Trento-Triestina Sabato 24 settembre ore 14.30


Recommended Posts

Colpo di testa di Furlan fuori di poco su un bel cross di Lombardi, Sottini calcia fuori da mezzo metro, gol di Felici, gol di Petrelli, Ganz completamente da solo dentro l’area piccola prende in pieno il portiere, Paganini calcia alto a porta vuota dopo la spizzata di Minesso, gol di Di Gennaro, gol di Paganini.

Gli Highlights di oggi? no, tutte le occasioni serie, gol compresi (per un totale di otto) che abbiamo creato in cinque partite, di cui quattro contro squadre sulla carta ampiamente alla nostra portata.

Abbiamo non dico sempre, ma almeno una sola volta predominato sull’avversario dal punto di vista del gioco? no.

Sono arrivati quantomeno i risultati? no, siamo in zona play-out.

Cosa debba (non) fare ancora Bonatti per essere cacciato io giuro che non lo comprendo.

 

 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, GiGi-TO ha scritto:

Quindi va tutto bene. Basta trovare i ritmi giusti per le accelerazioni e i tempi giusti offensivamente. Siamo duttili, determinati e prendiamo gol solo da fermo. Minesso miglior partita dell'anno. La proprietà è contenta e le altre partite della C fanno pena uguale.

Speriamo abbia ragione

Abbastanza inquietante, devo dire.

Perché un primo tempo che la corazzata Potemkin al confronto era una continua scarica di adrenalina viene archiviato come "non abbiamo rischiato niente, non abbiamo concesso nulla, il possesso palla è stato solo nostro, forse siamo stati un po' sterili in fase conclusiva...."

Forse??????????

Mi preoccupa anche il passaggio "se alla fine avessimo segnato avremmo esultato tutti assieme e ce lo saremmo meritato come altre volte".

Detto che al 95' abbiamo avuto un corner a favore, e sentendolo uno potrebbe pensare a un rigore, il pari è sacrosanto, come sono stati sacrosanti la sconfitta col Pordenone e il pari di Arzignano.

Mentre con Pro Vercelli e Novara se qualcuno poteva lamentarsi non eravamo certo noi, che di vincere fin qua non abbiamo mai meritato.

Mai.

Giusto dargli tempo, se si desidera farlo, i soldi sono i loro e ne facciamo quel che vogliono, ma raccontare una realtà parallela come se le partite non le vedessimo, anche no...

 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Da tifoso mi auguro davvero che la situazione classifica e gioco possa cambiare; la prossima partita in casa contro Virtus Verona devono in qualsiasi modo arrivare i primi tre punti.

Per me la squadra c'è, è l'allenatore che non è in grado, poi certe dichiarazioni con questi termini così moderni, giuro non riesco proprio né a sentirlo né a vederlo, ci vorrebbe la Gialappa's per mettere giù il testo di quello che dice e chiedersi tutti:che ha detto????

Sarò vecchio io, che mi sono innamorato di Ascagni e DeFalco proprio 40 anni fa, e poi rinnamorato con gli eroi di Lucca 20 anni fa...

Ecco sinceramente go anche le bale piene de sentir e veder l'Unione messa cussi, e dover veder El Pordenone per non parlar de l'Udinese esser in situazioni così migliori de noi, giuro no ghe la fazzo più, già soffro che semo in fondo alla classifica in c....se poi devo anche sentir sto fenomeno in conferenza dir certe stronzade accompagnado da quel altro mona a fianco che par che El sia El toco meio della banda... Malamente sai ma sai malamente

Scuseme lo sfogo , ma secondo mi la società ha de ammetter l'errore nella scelta del mister e cambiar quanto prima possibile, e poi volessi capir la non esultanza sul gol...o forsi tutto se spiega proprio là..   

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Lorenzo72 ha scritto:

Da tifoso mi auguro davvero che la situazione classifica e gioco possa cambiare; la prossima partita in casa contro Virtus Verona devono in qualsiasi modo arrivare i primi tre punti.

Per me la squadra c'è, è l'allenatore che non è in grado, poi certe dichiarazioni con questi termini così moderni, giuro non riesco proprio né a sentirlo né a vederlo, ci vorrebbe la Gialappa's per mettere giù il testo di quello che dice e chiedersi tutti:che ha detto????

Sarò vecchio io, che mi sono innamorato di Ascagni e DeFalco proprio 40 anni fa, e poi rinnamorato con gli eroi di Lucca 20 anni fa...

Ecco sinceramente go anche le bale piene de sentir e veder l'Unione messa cussi, e dover veder El Pordenone per non parlar de l'Udinese esser in situazioni così migliori de noi, giuro no ghe la fazzo più, già soffro che semo in fondo alla classifica in c....se poi devo anche sentir sto fenomeno in conferenza dir certe stronzade accompagnado da quel altro mona a fianco che par che El sia El toco meio della banda... Malamente sai ma sai malamente

Scuseme lo sfogo , ma secondo mi la società ha de ammetter l'errore nella scelta del mister e cambiar quanto prima possibile, e poi volessi capir la non esultanza sul gol...o forsi tutto se spiega proprio là..   

concordo in tutto ahimè. Quanto alla mancata esultanza mi sembra evidente che la squadra, stitiche a parte, ne abbia le scatole piene

Link to comment
Share on other sites

Ma qualcuno può dire qualcosa riguardo la situazione gruppo coeso o problemi di spogliatoio? Perché ormai su Bonatti mi pare ci sia un plebiscito al suo esonero che al momento solo Giacomini e Romairone sembrano non andare in questa direzione...

Ma io che ho visto seguito tutte le partite tranne la prima....ho solo sentito e letto giudizi unanimi, anche oggi la vedevo via Internet ma la seguivo con commenti su radioattività.... sempre lo stesso non gioco, non può essere questa la vera triestina e così via, da parte mia dir che sto allenador xe pezo de Gautieri xe come una bestemmia, ma xe realtà.

Qui ci vuole un cambio allenatore, qui ci vuole un motivatore, qui ci vuole uno in grado di fare giocare la squadra non come se giocassimo a calcio balilla, Ve prego basta.

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Lorenzo72 ha scritto:

Perché ormai su Bonatti mi pare ci sia un plebiscito al suo esonero che al momento solo Giacomini e Romairone sembrano non andare in questa direzione...

ma sai, il plebiscito è esclusivamente dei tifosi, mentre la società (che al contrario pare convinta di bonatti) giustamente va avanti per la sua strada

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, smaramba ha scritto:

ma sai, il plebiscito è esclusivamente dei tifosi, mentre la società (che al contrario pare convinta di bonatti) giustamente va avanti per la sua strada

Infatti è da capire che ne pensano i giocatori...

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, smaramba ha scritto:

ma sai, il plebiscito è esclusivamente dei tifosi, mentre la società (che al contrario pare convinta di bonatti) giustamente va avanti per la sua strada

Perché retrocedendo e poi vincendo il campionato successivo, con collegamento tik tok in diretta, aumenterà sicuramente il suo brand.....le basi, le basi, voi non le avete....

Link to comment
Share on other sites

10 minutes ago, smaramba said:

ma sai, il plebiscito è esclusivamente dei tifosi, mentre la società (che al contrario pare convinta di bonatti) giustamente va avanti per la sua strada

Ognuno è libero di spendere e buttare via i propri soldi come gli pare, questo è stato detto più volte anche della gestione precedente, ma non si aspettino però che siamo tutti d’accordo e contenti, giocatori compresi, a quanto pare. Se vogliono andare avanti così lo facciano pure, temo però, che, se succedesse, dovremo vedercela fino alla fine per evitare di andare giù, e sono una persona ottimista, figuriamoci.

Link to comment
Share on other sites

più che altro quel che preoccupa de più oltre a non gaver ancora vinto ovviamente, xe el zogo praticamente inesistente, Minesso fin qua un fantasma e in C xe un top, farse un do domande forsi serviria ma Bonatti xe ottimista.

Bon, bisogna sempre saverse accontentar ma vender fumo anche no.

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, Manuel90 ha scritto:

più che altro quel che preoccupa de più oltre a non gaver ancora vinto ovviamente, xe el zogo praticamente inesistente, Minesso fin qua un fantasma e in C xe un top, farse un do domande forsi serviria ma Bonatti xe ottimista.

Bon, bisogna sempre saverse accontentar ma vender fumo anche no.

Se abbiamo un allenatore che "insegna" solo passaggi tra difensori e portiere continuerà ad essere in formato Casper

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, forest ha scritto:

Giusto dargli tempo, se si desidera farlo, i soldi sono i loro e ne facciamo quel che vogliono, ma raccontare una realtà parallela come se le partite non le vedessimo, anche no...

 

Questo mi sembra l'aspetto più preoccupante. Perchè se Bonatti analizza realmente così la partita e non lo fa solo per raccontare una favoletta a favor di telecamere siamo veramente in mano ad un incompetente.

Mi auguro che non sia così e che nello spogliatoio tremino i muri.

Ma, ad occhio e croce, non sermbra.

Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Questo mi sembra l'aspetto più preoccupante. Perchè se Bonatti analizza realmente così la partita e non lo fa solo per raccontare una favoletta a favor di telecamere siamo veramente in mano ad un incompetente.

Mi auguro che non sia così e che nello spogliatoio tremino i muri.

Ma, ad occhio e croce, non sermbra.

Perché dovrebbero tremare i muri se i giocatori hanno eseguito il piano partita. Non sarà stato così, ma l' impressione e l' "ironia" che oramai permea tutti i commenti (non solo sul questo forum) sono unidirezionali. 

Del resto è ovvio. Allenatore senza pregressi da calciatore, approdato vergine ad una panchina nei professionisti. Non proprio in una piazza secondaria. Poi ci parla che la squadra debba crescere d' insieme. Magari ai genitori dei giocatori della primavera Juve avrebbe potuto andar bene. Non avrebbero capito uguale, ma tanto che importa, hanno i figli con un futuro possibile. Va bene tutto. Non si sognerebbero mai di intralciare il lavoro di chi potrebbe fare dei propri virgulti i nuovi Bettega.

Qui, forse, è un po' diverso. Non siamo Torino, siamo solo una città di 200000 abitanti, lontana dal calcio che conta da un po', ma con la gente senza i prosciutti sugli occhi.

Ergo.

Bonatti, non ci prenda per il c..o per favore........

Edited by stets
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, hector ha scritto:

Già mi vedo la conferenza stampa di Bonatti.

Raggiante e sorridente come dopo l'ultimo pareggio in casa. Dirà di essere soddisfatto della prestazione, di vedere una squadra in crescita, che per la classifica bisogna avere pazienza. Dirà che la partita si era incanalata nel verso giusto ma una assurda decisione arbitrale ha sconvolto i piani. E che abbiamo avuto un'ottima reazione dopo lo svantaggio.

Mi auto-cito per dire che la conferenza stampa è stata peggiore di come me l'ero immaginata.

Nella sostanza ha detto ciò che credevo, ma è andato oltre. Per giustificare l'inizio di stagione imbarazzante ha fatto dei paragoni con la Triestina delle scorse stagioni, in termini di punteggio dopo le prime giornate. Una Triestina con cui lui non c'entra nulla e su cui mi piacerebbe, da tifoso, che non parlasse, dato che noi soffrivamo per quella Triestina come per questa, mentre lui allenava altrove.

Lui è responsabile per questa stagione e deve rispondere dei risultati di oggi. Ciò che è successo negli anni passati non lo riguarda e non deve tirare in mezzo la nostra storia recente. Penso di non aver mai sentito un allenatore dire cose del genere. Ma stiamo scherzando?

La ciliegina della conferenza stampa è stato l'annuncio di Parpiglia dei commenti entusiastici del presidente.

Penso che sia il momento più nero da quando siamo in C. Negli anni passati abbiamo avuto numerosi momenti difficili, con prestazioni scandalose e sconfitte nette. Ma almeno c'era una squadra che lottava, dei valori agonistici in campo e degli allenatori che provavano a vincere le partite. Tutto ciò non faceva mancare il mio ottimismo.

Oggi invece faccio davvero fatica. L'ottimismo lo riservo solo per quei novanta minuti in cui spero che per un colpo di fortuna facciamo 3 punti, e che questi possano essere la svolta della stagione. Ma è l'ottimismo del tifoso e purtroppo non c'è nulla di razionale.

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, hector ha scritto:

Mi auto-cito per dire che la conferenza stampa è stata peggiore di come me l'ero immaginata.

Nella sostanza ha detto ciò che credevo, ma è andato oltre. Per giustificare l'inizio di stagione imbarazzante ha fatto dei paragoni con la Triestina delle scorse stagioni, in termini di punteggio dopo le prime giornate. Una Triestina con cui lui non c'entra nulla e su cui mi piacerebbe, da tifoso, che non parlasse, dato che noi soffrivamo per quella Triestina come per questa, mentre lui allenava altrove.

Lui è responsabile per questa stagione e deve rispondere dei risultati di oggi. Ciò che è successo negli anni passati non lo riguarda e non deve tirare in mezzo la nostra storia recente. Penso di non aver mai sentito un allenatore dire cose del genere. Ma stiamo scherzando?

La ciliegina della conferenza stampa è stato l'annuncio di Parpiglia dei commenti entusiastici del presidente.

Penso che sia il momento più nero da quando siamo in C. Negli anni passati abbiamo avuto numerosi momenti difficili, con prestazioni scandalose e sconfitte nette. Ma almeno c'era una squadra che lottava, dei valori agonistici in campo e degli allenatori che provavano a vincere le partite. Tutto ciò non faceva mancare il mio ottimismo.

Oggi invece faccio davvero fatica. L'ottimismo lo riservo solo per quei novanta minuti in cui spero che per un colpo di fortuna facciamo 3 punti, e che questi possano essere la svolta della stagione. Ma è l'ottimismo del tifoso e purtroppo non c'è nulla di razionale.

Non l'ho sentita. Solo letto il resoconto sul FB societario.

Ma l' aspetto clownesco di avere Parpiglia come addetto stampa già mi fa immaginare il tutto.

Il gatto e la volpe ......

Link to comment
Share on other sites

33 minuti fa, hector ha scritto:

Mi auto-cito per dire che la conferenza stampa è stata peggiore di come me l'ero immaginata.

Nella sostanza ha detto ciò che credevo, ma è andato oltre. Per giustificare l'inizio di stagione imbarazzante ha fatto dei paragoni con la Triestina delle scorse stagioni, in termini di punteggio dopo le prime giornate. Una Triestina con cui lui non c'entra nulla e su cui mi piacerebbe, da tifoso, che non parlasse, dato che noi soffrivamo per quella Triestina come per questa, mentre lui allenava altrove.

Lui è responsabile per questa stagione e deve rispondere dei risultati di oggi. Ciò che è successo negli anni passati non lo riguarda e non deve tirare in mezzo la nostra storia recente. Penso di non aver mai sentito un allenatore dire cose del genere. Ma stiamo scherzando?

La ciliegina della conferenza stampa è stato l'annuncio di Parpiglia dei commenti entusiastici del presidente.

Penso che sia il momento più nero da quando siamo in C. Negli anni passati abbiamo avuto numerosi momenti difficili, con prestazioni scandalose e sconfitte nette. Ma almeno c'era una squadra che lottava, dei valori agonistici in campo e degli allenatori che provavano a vincere le partite. Tutto ciò non faceva mancare il mio ottimismo.

Oggi invece faccio davvero fatica. L'ottimismo lo riservo solo per quei novanta minuti in cui spero che per un colpo di fortuna facciamo 3 punti, e che questi possano essere la svolta della stagione. Ma è l'ottimismo del tifoso e purtroppo non c'è nulla di razionale.

Io sinceramente e masochisticamente spero che perdiamo un paio di partite, così FORSE in società si rendono conto che così non si può andare avanti.

Avevo il dubbio che Bonatti fosse mediocre già dal suo arrivo, per come sono solitamente questi geni della teoria. Dopo lo svantaggio col Pordenone il dubbio è diventato timore, vedendo una squadra che NON reagisce dopo lo svantaggio. Ad Arzignano e Novara è diventato certezza e ripeto da due settimane che ogni partita in più di Bonatti è una settimana di lavoro buttata via.

Perfino con Ivo Iaconi avevamo più mordente nelle prime giornate, e ho sempre considerato quella la più brutta Triestina vista in vita mia. Eravamo scarsi e brutti da vedere, ma nonostante ciò vincemmo un paio di partite e fermammo il Siena di Conte....

Link to comment
Share on other sites

Ero davvero tanto entusiasta e curioso di vedere questa nuova squadra in questa nuova stagione, quanto sono deluso da come stanno andando...o non andando...le cose .....

Intanto alcune panchine in C salteranno nelle prossime giornate...parlo nei tre gironi non soltanto nel nostro... Chissà che non trovino posto i vari Pavanel, Gautieri e il baffo Pillon...dei tre rimpiango solo Pavanel ..... comunque imbarazzante la conferenza stampa, per non parlare dell'abominevole intervento di Parpiglia...che a me sinceramente pareva una supercazzola per stampa e tifosi....

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Io sinceramente e masochisticamente spero che perdiamo un paio di partite, così FORSE in società si rendono conto che così non si può andare avanti.

Avevo il dubbio che Bonatti fosse mediocre già dal suo arrivo, per come sono solitamente questi geni della teoria. Dopo lo svantaggio col Pordenone il dubbio è diventato timore, vedendo una squadra che NON reagisce dopo lo svantaggio. Ad Arzignano e Novara è diventato certezza e ripeto da due settimane che ogni partita in più di Bonatti è una settimana di lavoro buttata via.

Perfino con Ivo Iaconi avevamo più mordente nelle prime giornate, e ho sempre considerato quella la più brutta Triestina vista in vita mia. Eravamo scarsi e brutti da vedere, ma nonostante ciò vincemmo un paio di partite e fermammo il Siena di Conte....

Eeee, Lungomare, ti capisco.

Sarà che questa nuova proprietà non mi ispira molta fiducia (sbaglierò io .....), quindi, non so perché ma vedo tutto in modo un po' asettico, ma comunque non ho esultato al pari oggi (come domenica scorsa) forse perché, come te, vedo un rimedio immediato la sostituzione di Bonatti. Senza ulteriori perdite di tempo.

Magari il mio temperamento prudente aveva espresso un' opinione più attendista.

Ma ora, parafrasando una moglie insodisfatta portata allo schermo da Verdone: "non ce la faccio più...".

Link to comment
Share on other sites

Avete già detto tutto, praticamente. Comunque....:

A una domanda risponde per cinque minuti, discutendo da solo su questioni non poste. Parla da solo cercando di giustificare, anzi di mistificare la realtà. Raccontandoci di una partita e di prestazioni che ha visto solo lui, parlando di gioco, di meriti della squadra, facendo paragoni con le altre squadre di C e con le varie Triestina degli anni passati (dove la sue prestazioni sfigurano anche in confronto a quelle di Gautieri, e non credo di dire poco).

L'altra presenza imbarazzante seduta alla sua sinistra ci tiene a comunicarci che non hanno intenzione di esonerarlo. Non saprei bene a vantaggio di chi o di che cosa la società non pensi di sbarazzarsi il prima possibile di questo piombo.

Comunque Bonatti, a mio avviso, non sta bene. Ha qualche problema.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...