Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

3 ore fa, Manuel90 ha scritto:

io non so nulla ma se questo soggetto è uno di un piccolo paesino della provincia di UD sarebbe fantastico, ma non penso sia/no interessati.

E pensi che Danieli butterebbe i soldi nel calcio di serie C?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, forest ha scritto:

Ma allora non stavi scherzando, parlavi seriamente.

Allora te lo ridico: secondo te, ma dico sul serio, una signora che ha appena perso il marito spappolato in superstrada, che oltre a piangerlo quotidianamente si trova a dover gestire problemi di dimensioni inimmaginabili come un'azienda da migliaia di dipendenti di cui dall'oggi al domani è diventata responsabile (per giunta in un periodo non esattamente florido), che si trova a non poter tirar fuori un centsimo se non dalle proprietà personali per cercare di salvare 19 società del luogo che si trovano improvvisamente in mezzo al guano, dovrebbe avere come priorità la serie C della Triestina?????????

E quale ca**o di giornale dovrebbe scrivere seriamente una minchiata simile????

Dimmelo, che così lo uso per pulirmici il sedere.

Io, e te lo dico seriamente, di tirar fuori i suoi soldi in un momento simile dopo che il marito ha buttato 28 milioni in 6 anni, non avrei nemmeno il coraggio di chiederglielo.

Se poi lei lo farà, Santa subito.

Ma pretenderlo come atto dovuto significa non aver capito veramente niente di quel che è successo.

Che non gliene freghi una mazza, in questo momento, è il minimo, e non fregherebbe una mazza neanche a me, nella stessa situazione, né a nessuno che non sia un umanoide.

Se poi vuoi dirmi che invece MM poteva gestire la società molto meglio di come ha fatto, oppure farmi l'elenco infinito di tutti i suoi limiti, non serve, perché in questi anni li abbiamo evidentemente constatati.

Ma che una tifoseria che per tutto l'anno portava 500 spettatori allo stadio pretenda che una vedova alle prese con problemi economici e umani inimmaginabili abbia la ca**o di Triestina come priorità è da fuori di testa.

 

Innanzitutto non offendermi perché io non ho offeso nessuno.So benissimo cosa prova la signora perché io ho perso mia madre neanche tre mesi fa e sto soffrendo come un cane,quindi taci su quest'argomento.La signora per sua fortuna ha quattro figli che la supportano nel dolore e negli affari.Io invece ho dovuto  supportarmi da solo.Io non ho mai detto che quello che ho scritto doveva essere riportato dai giornali ma forse è stato detto da qualcun'altro,quindi da pulirtici il c**o vai a dirglielo a terzi.Io non ho mai detto di pretendere nulla ma ho scritto"se vogliono",vai a rileggerti lo scritto.Io non ho mai detto che la Triestina deve essere una loro priorieta' e parlo della famiglia Biasin tutta ma ho solo affermato  che non sono io o Di Piazza che deve cercare i fondi ma chi ne è il proprietario e l'amministratore unico.Se non lo vogliono fare che non lo facciano,in fondo a me non cambia la vita,che facciano quello che vogliono. I 28 milioni buttati nel cesso da Milanese in 6 anni danno la netta dimostrazione della totale incapacità manageriale del personaggio.Che li presti lui invece di piagnucolare, così forse riesce a mantenersi il suo dorato posto di lavoro.Un'ultima cosa,fuori di testa lo vai a dire a qualcun'altro ma non al sottoscritto che neanche ti conosce.

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, forest ha scritto:

Che non gliene freghi una mazza, in questo momento, è il minimo, e non fregherebbe una mazza neanche a me, nella stessa situazione, né a nessuno che non sia un umanoide.

"Una mazza" forse è eccessivo. La Triestina è pur sempre una delle società del marito, anche se probabilmente tra le più piccole. E sappiamo bene che comunque Mario ci teneva.

Link to comment
Share on other sites

Con i nomi interessati che vengono fuori si può solo dar ragione a Milanese quando dice che non c'è un singolo tra duecentomila persone interessate al destino della Triestina.

Abbiamo Generali, Illy, Dipiazza eccetera ...

Nessuno di loro che abbia a cuore le sorti dell'Unione. Della serie: "... la provi in furlania".

 

Con tutta franchezza è inutile inalberarsi perchè Milanese dice le cose come stanno. Bisogna andare dall'altra parte del mondo per trovare un che cacci la pila.

Se arrivano Danieli o Zanutta sarà ancora più divertente sentire i cori dalla Furlan che intonano: "Chi non salta (canta) xe un furlan"

Anche su questo particolare, il destino è stato alquanto sottile ...

  • Grazie 1
  • Haha 3
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, hector ha scritto:

"Una mazza" forse è eccessivo. La Triestina è pur sempre una delle società del marito, anche se probabilmente tra le più piccole. E sappiamo bene che comunque Mario ci teneva.

Chiaro che ci teneva, ci mancherebbe...

Ma Glenda non è Mario, e soprattutto ha in questo momento sulla sua testa ben altre incombenze, al di là della tragedia.

A me pare impossibile che si possa umanamente liquidare il tutto con un "si, bon, ci dispiace che sia morto ma adesso fuori i soldi...."

E bada che io ero fra quelli convinti che al di là del dispiacere la famiglia non avrebbe lesinato sul sostegno economico, almeno nel breve.

Ma non conoscevo né la severità delle leggi sulla successione australiane e tantomeno l'esistenza di un simile numero di societa' facenti capo a Mario.

Una volta avuto il quadro completo della situazione, ho ritenuto e ritengo tutt'ora di non poter essere certo io, semplice tifoso di una squadra di calcio a migliaia di chilometri di distanza, a poter sindacare su quali siano le priorità della famiglia in questo momento.

Non mi passa neanche per l'anticamera del cervello, perché ci sono dei limiti oltre i quali mi pare anche solo moralmente inopportuno andare, pur essendo uno che prende ferie per andare a vedere l'infrasettimanale con la Virtus Verona alle due di pomeriggio.

Per cui la ragione per la quale dalla famiglia non mi aspetto niente è che avendo un quadro abbastanza preciso della situazione trovo opportuno non aspettarmi niente.

Se poi arriverà, ovviamente sarò il primo ad esserne felice.

Questo non ha niente a che fare con l'avallare tutto l'operato di Mauro o non riconoscerne errori e limiti evidenti.

Solo che dinanzi a certe cose fare un passo indietro mi pare l'unica cosa possibile, altro che pretendere soldi subito che tanto dopo si restituiscono.

Per me, se quei soldi possono servire a pagare stipendi di altre aziende, o ad altre cause più importanti della Triestina, è giusto che sia lì che vadano.

E non ho certo la pretesa di poter essere io, da qua, a stabilire le priorità.

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, forest ha scritto:

Chiaro che ci teneva, ci mancherebbe...

Ma Glenda non è Mario, e soprattutto ha in questo momento sulla sua testa ben altre incombenze, al di là della tragedia.

A me pare impossibile che si possa umanamente liquidare il tutto con un "si, bon, ci dispiace che sia morto ma adesso fuori i soldi...."

E bada che io ero fra quelli convinti che al di là del dispiacere la famiglia non avrebbe lesinato sul sostegno economico, almeno nel breve.

Ma non conoscevo né la severità delle leggi sulla successione australiane e tantomeno l'esistenza di un simile numero di societa' facenti capo a Mario.

Una volta avuto il quadro completo della situazione, ho ritenuto e ritengo tutt'ora di non poter essere certo io, semplice tifoso di una squadra di calcio a migliaia di chilometri di distanza, a poter sindacare su quali siano le priorità della famiglia in questo momento.

Non mi passa neanche per l'anticamera del cervello, perché ci sono dei limiti oltre i quali mi pare anche solo moralmente inopportuno andare, pur essendo uno che prende ferie per andare a vedere l'infrasettimanale con la Virtus Verona alle due di pomeriggio.

Per cui la ragione per la quale dalla famiglia non mi aspetto niente è che avendo un quadro abbastanza preciso della situazione trovo opportuno non aspettarmi niente.

Se poi arriverà, ovviamente sarò il primo ad esserne felice.

Questo non ha niente a che fare con l'avallare tutto l'operato di Mauro o non riconoscerne errori e limiti evidenti.

Solo che dinanzi a certe cose fare un passo indietro mi pare l'unica cosa possibile, altro che pretendere soldi subito che tanto dopo si restituiscono.

Per me, se quei soldi possono servire a pagare stipendi di altre aziende, o ad altre cause più importanti della Triestina, è giusto che sia lì che vadano.

E non ho certo la pretesa di poter essere io, da qua, a stabilire le priorità.

Infatti non ho scritto che la Triestina debba essere la priorità, ma che per me è eccessivo dire che ai Biasin non gliene freghi "una mazza" di una delle proprietà di Mario, anche se non grande e fisicamente lontana.

Link to comment
Share on other sites

17 minuti fa, Playmo ha scritto:

Con i nomi interessati che vengono fuori si può solo dar ragione a Milanese quando dice che non c'è un singolo tra duecentomila persone interessate al destino della Triestina.

Abbiamo Generali, Illy, Dipiazza eccetera ...

Nessuno di loro che abbia a cuore le sorti dell'Unione. Della serie: "... la provi in furlania".

 

Con tutta franchezza è inutile inalberarsi perchè Milanese dice le cose come stanno. Bisogna andare dall'altra parte del mondo per trovare un che cacci la pila.

Se arrivano Danieli o Zanutta sarà ancora più divertente sentire i cori dalla Furlan che intonano: "Chi non salta (canta) xe un furlan"

Anche su questo particolare, il destino è stato alquanto sottile ...

Questo è un vecchio argomento sul quale hai ovviamente ragione da vendere, ma siccome a dirlo è stato Voldemort alias MM, non è possibile ammettere che possa aver detto anche una cosa sacrosanta.

Come invece è, con tutta evidenza e non certo da oggi.

Perché è assolutamente corrispondente a verità che quando per salvare la Triestina bisognava versare centomila euro, all'asta erano in due.

Mauro, in rappresentanza di Mario, e Alma.

Questo mi pare incontrovertibile.

E nulla ha a che fare con i limiti, pur evidenti, di MM.

Link to comment
Share on other sites

Beh, se per avere cinque milioni all’anno e Milanese (triestino) come AU, e poter vedere sprazzi di buon calcio non è che ci sputo sopra.

Il bello di questo forum e,credo, della quasi totalità dei tifosi è che si preferirebbe tornare in eccellenza e silurare Milanese piuttosto che tentare di salvare il salvabile e poi verificare le disponibilità e occasioni di vendita che si possono presentare in C.

Taffazi non arrivava a questi limiti.

Non vorrei portar pegola, ma come ho scritto diverse volte, società con il doppio del nostro budget hanno molte probabilità di farsi un altro anno di C.

Anche se non sembra, non credo che Milanese sia el “mona” de turno; ma dovrei scrivere pagine e pagine sul forum per dimostrarlo … ma Forest basta e avanza 🤪

Edited by Playmo
  • Grazie 1
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

42 minuti fa, Cica ha scritto:

Innanzitutto non offendermi perché io non ho offeso nessuno.So benissimo cosa prova la signora perché io ho perso mia madre neanche tre mesi fa e sto soffrendo come un cane,quindi taci su quest'argomento.La signora per sua fortuna ha quattro figli che la supportano nel dolore e negli affari.Io invece ho dovuto  supportarmi da solo.Io non ho mai detto che quello che ho scritto doveva essere riportato dai giornali ma forse è stato detto da qualcun'altro,quindi da pulirtici il c**o vai a dirglielo a terzi.Io non ho mai detto di pretendere nulla ma ho scritto"se vogliono",vai a rileggerti lo scritto.Io non ho mai detto che la Triestina deve essere una loro priorieta' e parlo della famiglia Biasin tutta ma ho solo affermato  che non sono io o Di Piazza che deve cercare i fondi ma chi ne è il proprietario e l'amministratore unico.Se non lo vogliono fare che non lo facciano,in fondo a me non cambia la vita,che facciano quello che vogliono. I 28 milioni buttati nel cesso da Milanese in 6 anni danno la netta dimostrazione della totale incapacità manageriale del personaggio.Che li presti lui invece di piagnucolare, così forse riesce a mantenersi il suo dorato posto di lavoro.Un'ultima cosa,fuori di testa lo vai a dire a qualcun'altro ma non al sottoscritto che neanche ti conosce.

Non ci conosciamo, in effetti, ma se ci tieni mi conosce trequarti di forum e comunque alla peggio vieni allo stadio e tutti sanno dove sto....

Da parte mia, veramente nessun problema.

Per liquidare la dolorosa questione, tu hai perso la madre e io il padre, peraltro tifoso come e più di me, ma non essendo una gara di lutti non credo ci sia una morale da trarne, se non che a maggior ragione trova spiegazione quel che ho scritto.

E che è esattamente quel che penso, siamo su un forum ed è così che funziona.

Di solito, se penso che uno scriva una cosa sbagliata, magari perché non a conoscenza delle cose, lo dico con molta educazione.

Se la ripete, lo ridico.

Sempre con educazione.

Se la ripete la terza volta, mi incazzo perché sono un essere umano, e non perché sono tifoso ma per tutte le ragioni ampiamente illustrate nel post.

Poi, naturalmente, chi legge trae le conclusioni che desidera.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Playmo ha scritto:

Con i nomi interessati che vengono fuori si può solo dar ragione a Milanese quando dice che non c'è un singolo tra duecentomila persone interessate al destino della Triestina.

Abbiamo Generali, Illy, Dipiazza eccetera ...

Nessuno di loro che abbia a cuore le sorti dell'Unione. Della serie: "... la provi in furlania".

 

Con tutta franchezza è inutile inalberarsi perchè Milanese dice le cose come stanno. Bisogna andare dall'altra parte del mondo per trovare un che cacci la pila.

Se arrivano Danieli o Zanutta sarà ancora più divertente sentire i cori dalla Furlan che intonano: "Chi non salta (canta) xe un furlan"

Anche su questo particolare, il destino è stato alquanto sottile ...

Allora: hai citato le 3 tipologie dell'imprenditoria triestina. Generali, Fincantieri,Wartsila, Allianz, multinazionali che di triestino nulla hanno, eccetto la sede e/o gli stabilimenti. E che sono troppo grandi per impelagarsi in un calcio di terza serie, una Generali per dire se interessata al calcio andra' a bussare alla porta di Agnelli o di de Laurentis. Poi i Di Piazza, che non e' povero ma ti assicuro che non e' minimamente  in grado di tirar fuori i 2 o 3 milioni all'anno necessari per un discreto campionato di C. Poi hai citato llly, che gia' ha dato nel basket e con scarsa fortuna. Altri nomi? Samer, ma merita gia' un  monumento per quel che fa nella pallanuoto. Forse i Parisi ed i Pacorini, peraltro mai visti  nello sport e non penso per questo si possano condannarli..penso di aver esaurito la lista. Allora necessariamente la proprieta' verra' da fuori, a me sta bene, sia essa friulana, napoletana o del Congo Belga, basta che sia seria e che metta a gestire una  persona capace. Non ovviamente chi sino ad oggi ha gestito.

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, forest ha scritto:

Non ci conosciamo, in effetti, ma se ci tieni mi conosce trequarti di forum e comunque alla peggio vieni allo stadio e tutti sanno dove sto....

Da parte mia, veramente nessun problema.

Per liquidare la dolorosa questione, tu hai perso la madre e io il padre, peraltro tifoso come e più di me, ma non essendo una gara di lutti non credo ci sia una morale da trarne, se non che a maggior ragione trova spiegazione quel che ho scritto.

E che è esattamente quel che penso, siamo su un forum ed è così che funziona.

Di solito, se penso che uno scriva una cosa sbagliata, magari perché non a conoscenza delle cose, lo dico con molta educazione.

Se la ripete, lo ridico.

Sempre con educazione.

Se la ripete la terza volta, mi incazzo perché sono un essere umano, e non perché sono tifoso ma per tutte le ragioni ampiamente illustrate nel post.

Poi, naturalmente, chi legge trae le conclusioni che desidera.

 

Io non ho voluto fare nessuna gara di lutti,sei tu che hai sottolineato un'infinità di volte nei tuoi post il dolore immenso della famiglia per la perdita del capostipite.Io ho solo detto che non sono gli unici.In generale io scrivo di rado e quando lo faccio è sempre con cognizione di causa e perché so di cosa parlo e dico,altrimenti mi taccio.

Link to comment
Share on other sites

44 minuti fa, Cica ha scritto:

Io non ho voluto fare nessuna gara di lutti,sei tu che hai sottolineato un'infinità di volte nei tuoi post il dolore immenso della famiglia per la perdita del capostipite.Io ho solo detto che non sono gli unici.In generale io scrivo di rado e quando lo faccio è sempre con cognizione di causa e perché so di cosa parlo e dico,altrimenti mi taccio.

Io credo di aver sottolineato, ma comunque i post sono là e ognuno può farsi un'idea, che all'ovvio e comprensibile dolore si aggiungono una serie infinita di problematiche che a mio parere giustificano ampiamente il fatto che la Triestina, in questo momento, possa non essere in cima ai loro pensieri.

E lo confermo.

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Euskal Herria ha scritto:

Dipiazza????

Ma si era per citare qualcuno. Non conosco nessun triestino che abbia tanta disponibilità. E quando c’è, sicuramente qualcosa non va.

Pure con Berti si è fatti gli schizzinosi.

Ora che Biasin è mancato, molti sperano nell’interessamento della moglie ereditiera.

Ragazzi è ora di svegliarsi. La moglie non aiuterà la Triestina e noi dovremmo dare supporto a Milanese in modo che, se arriva qualcuno, non si ritrovi una maniga di criticoni come tifosi.

 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Milanese ha parlato di disponibilità a tirar fuori 100k e con lui gli altri membri della famiglia Biasin. Ne resterebbero 600k per coprire il famigerato buco. Non capisco perchè non partire immediatamente con la campagna abbonamenti (100 in curva, 150 in tribuna) per cercar di racimolare la cifra mancante. Dimostrerebbe di aver fatto il suo e nel caso non si raggiungessero i denari necessari avrebbe un capro espiatorio per uscirne in modo decente. 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Scrooge ha scritto:

Milanese ha parlato di disponibilità a tirar fuori 100k e con lui gli altri membri della famiglia Biasin. Ne resterebbero 600k per coprire il famigerato buco. Non capisco perchè non partire immediatamente con la campagna abbonamenti (100 in curva, 150 in tribuna) per cercar di racimolare la cifra mancante. Dimostrerebbe di aver fatto il suo e nel caso non si raggiungessero i denari necessari avrebbe un capro espiatorio per uscirne in modo decente. 

Per due motivi.

Il primo è che la sua disponibilità a mettere 100k credo sia reale, ma che lo sia quella di moglie e figli di Mario è solo una sua speranza e proprio per nulla una certezza, per le ragioni ampiamente illustrate.

Il secondo è che l'ottimismo è effettivamente il sale della vita, ma pensare di raccogliere a Trieste 5-6000 abbonamenti in una settimana quando gli spettatori (non gli abbonati) erano dieci volte di meno, mi pare purtroppo illusorio a dir poco.

Tanto che oggi il Piccolo segnala con una certa enfasi che i tifosi hanno rinnovato la proprietà del marchio con un gesto non solo simbolico, spendendo infatti 1350 euro.

Ecco, le proporzioni mi paiono chiare.

Però sono convinto che se davvero ci si avvicinasse alla cifra necessaria, tipo mancassero davvero solo tre o quattrocentomila.euro, allora effettivamente si tenterebbe ogni strada possibile, colletta fra i tifosi compresa.

Ma temo, essendo piuttosto realista, che almeno ad oggi siamo lontanissimi da quel punto.

Link to comment
Share on other sites

Sapendo di risultare impopolare, mi spingo comunque a una riflessione che certamente irriterà molti, ma pazienza.

Negli ultimi anni i cinque milioni l'anno versati da Biasin e gestiti da MM (non nel modo migliore possibile, su questo siamo tutti d'accordo) sono sembrati qualcosa di scontato, a un certo punto quasi un tappo che impediva l'ingresso di altri ugualmente facoltosi imprenditori che avrebbero versato le stesse cifre o forse di più, ma si scontravano con la volontà di non vendere.

Oggi, raccogliere un quinto di quella  cifra versata annualmente sembra, e forse è, un ostacolo insormontabile, al punto che ci faremmo andare benissimo imprenditori in grado al massimo di investire meno della metà, magari una categoria più in basso.

Ecco, io sono assolutamente convinto che nel criticare, legittimamente, l'operato di MM, si sia perso di vista il fatto che i suoi limiti erano bilanciati dalla enorme cifra, per nulla scontata, che arrivava nelle casse alabardate, e che attendo di vedere se adesso, a campo libero, arriverà davvero da altri.

Se accadrà, zero.problemi a riconoscere che aveva ragione chi auspicava un cambio di proprietà senza se e senza ma.

Se invece non accadrà, chissà se ne trarremo finalmente qualche conclusione utile in chiave futura......

  • Mi piace 5
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Playmo ha scritto:

Ma si era per citare qualcuno. Non conosco nessun triestino che abbia tanta disponibilità. E quando c’è, sicuramente qualcosa non va.

Pure con Berti si è fatti gli schizzinosi.

Ora che Biasin è mancato, molti sperano nell’interessamento della moglie ereditiera.

Ragazzi è ora di svegliarsi. La moglie non aiuterà la Triestina e noi dovremmo dare supporto a Milanese in modo che, se arriva qualcuno, non si ritrovi una maniga di criticoni come tifosi.

 

Nell'interessamento.... ma quale interessamento??? Sono gli attuali proprietari! Forse questo ti sfugge, oppure qualcuno li ha obbligati a prendere la Triestina?

Oppure il giocattolo non piace più?

Ma quale supporto, dopo le ultime ore: zero credibilità (ne aveva già pochissime prima)

Edited by bananarepublic
Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, forest ha scritto:

Se invece non accadrà, chissà se ne trarremo finalmente qualche conclusione utile in chiave futura......

No nessuna, basta vedere il tenore dei messaggi di questo mese.

L’ottusità da web è un male incurabile.

  • Mi piace 5
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, forest ha scritto:

 

Ecco, io sono assolutamente convinto che nel criticare, legittimamente, l'operato di MM, si sia perso di vista il fatto che i suoi limiti erano bilanciati dalla enorme cifra, per nulla scontata, che arrivava nelle casse alabardate, e che attendo di vedere se adesso, a campo libero, arriverà davvero da altri.

Se accadrà, zero.problemi a riconoscere che aveva ragione chi auspicava un cambio di proprietà senza se e senza ma.

Se invece non accadrà, chissà se ne trarremo finalmente qualche conclusione utile in chiave futura......

Pensiero completamente fuori contesto.

Avrebbe potuto avere un senso, e sarei stato pure d'accordo, dopo aver fatto l'iscrizione. 

Detto ora non ha nessun senso, almeno per me. 

Se non ci iscriveremo, ci saranno del colpe ben precise!

Link to comment
Share on other sites

50 minuti fa, forest ha scritto:

Sapendo di risultare impopolare, mi spingo comunque a una riflessione che certamente irriterà molti, ma pazienza.

Negli ultimi anni i cinque milioni l'anno versati da Biasin e gestiti da MM (non nel modo migliore possibile, su questo siamo tutti d'accordo) sono sembrati qualcosa di scontato, a un certo punto quasi un tappo che impediva l'ingresso di altri ugualmente facoltosi imprenditori che avrebbero versato le stesse cifre o forse di più, ma si scontravano con la volontà di non vendere.

Oggi, raccogliere un quinto di quella  cifra versata annualmente sembra, e forse è, un ostacolo insormontabile, al punto che ci faremmo andare benissimo imprenditori in grado al massimo di investire meno della metà, magari una categoria più in basso.

Ecco, io sono assolutamente convinto che nel criticare, legittimamente, l'operato di MM, si sia perso di vista il fatto che i suoi limiti erano bilanciati dalla enorme cifra, per nulla scontata, che arrivava nelle casse alabardate, e che attendo di vedere se adesso, a campo libero, arriverà davvero da altri.

Se accadrà, zero.problemi a riconoscere che aveva ragione chi auspicava un cambio di proprietà senza se e senza ma.

Se invece non accadrà, chissà se ne trarremo finalmente qualche conclusione utile in chiave futura......

Alla finale con il Pisa in tribuna al Rocco c'erano due emissari della Red Bull venuti da Salisburgo,azienda milionaria che all'epoca era interessata in caso la Triestina fosse salita in serie B ad acquistare,fu detto loro che in ogni caso la società non era in vendita.Comprarono il Lipsia portandolo dalla serie C in Champions League.

  • Haha 1
  • Confuso 1
Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Oppure il giocattolo non piace più?

Era il giocattolo di Mario Biasin. 
Non della moglie, non dei figli.

Ora, come per chiunque, le foto del defunto e del suo ninnolo finiranno in qualche bacheca nascosta fino a far spazio a nuove amenità più attuali (foto di nipoti per esempio).

Io spero che uno dei figli di Biasin torni a recuperare il balocco nei prossimi mesi, ma ho grosse perplessità a riguardo avendo sentito scampoli della conferenza stampa di Milanese.

E no, non vedo che Milanese abbia gestito male la Triestina: ha fatto quanto potuto per tenerla ad alti livelli in serie C.

Che poi abbia sbagliato alcune cose, su questo non ci sono dubbi, ma sbagliano un po’ tutti (il Bari l’anno scorso ed il Padova sono esempi di come i soldi possano essere sperperati per ritrovarsi con un pugno di mosche in mano).

Ma chi non sbaglia, di solito, non fa.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Cica ha scritto:

Alla finale con il Pisa in tribuna al Rocco c'erano due emissari della Red Bull venuti da Salisburgo,azienda milionaria che all'epoca era interessata in caso la Triestina fosse salita in serie B ad acquistare,fu detto loro che in ogni caso la società non era in vendita.Comprarono il Lipsia portandolo dalla serie C in Champions League.

 Certo.

E sennò avrebbero comprato noi, e oggi aspetteremmo i sorteggi di Champions.....

  • Haha 3
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   1 member

×
×
  • Create New...