Jump to content

il doping in Italia nell'alba del nuovo secolo


Recommended Posts

35 minuti fa, mario-manzanese dice:

...ma nelll'immediato, se nello sforzo di una salita ne prendo un paio di puff pur senza avere nessun attacco d'asma...incamero più ossigeno e riesco a "mettere il turbo"?

No non credo.

Migliorando l'ossigenazione potrebbe semplicemente prevenire per un pò la formazione dell'acido lattico "dopando" di per se la soglia anaerobica. Ma può aiutare di quanto? Secondo me poco. Ma se la squadra è brava a sfruttare anche quei 2-3 watt in più in salita...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2018/02/08/news/doping_in_team_di_dilettanti_arrestati_dirigenti-188313509/

Bastassi far controlli nei campionati giovani e dilettantistici seri e probabilmente una grossa fetta de questa piaga saria debellada. 

Ma invece no, interessemose solo de Froome...

Del resto co gavemo gente squalificada a vita dal coni (perché invisciada con l'operazion Puerto) che se misia coi atleti dilettanti e amatori qua a Trieste de cosa volemo parlar?

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, Riodario dice:

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2018/02/08/news/doping_in_team_di_dilettanti_arrestati_dirigenti-188313509/

Bastassi far controlli nei campionati giovani e dilettantistici seri e probabilmente una grossa fetta de questa piaga saria debellada. 

Ma invece no, interessemose solo de Froome...

Del resto co gavemo gente squalificada a vita dal coni (perché invisciada con l'operazion Puerto) che se misia coi atleti dilettanti e amatori qua a Trieste de cosa volemo parlar?

Te tocchi un argomento spinoso, Riodario..

Anche de difficile spiegazion..

Te fazzo un esempio...Amstrong invitado ufficialmente come ospite al giro delle Fiandre..Lappartient, o come cavolo se scrivi, novo capo dell'Uci,li ga invitadi  a non farlo..per una ragion etica..

Ok...ma allora cossa ghe fa Jalabert e Virenque a commentar le corse per la tv francese?E dando anche giudizi pesanti(su Froome al Tour 2015) e spargendo sospetti senza prove(anche  se probabilmente torto non i ga).

Cosa fa Garzelli in tv?

La verita' xe che el doping lo se combatti con la etica quando fa comodo

A Donati,relegado negli scantinati del Coni(per quanto mi diffidi dei paladini antidoping) quando i lo ga riesumado i lo ga fatto lavorar ad un progetto antidoping del Coni stesso ..indovina con chi?..Ma con Conconi, lo stesso che lui ga combattudo nelle sue battaglie antidoping..Un grande sceriffo prima xe sempre stado un grande bandito..cussi i ghe ga risposto alle sue perplessita' in merito.

Quindi non me meraviglia questo che te me conti..non me meraviglieria, anzi son piuttosto persauso, del fatto che xe ancora gente che "ufficiosamente" se servi del dottor male, il famigerato Ferrari.

L'antidoping ad alto livel xe una pistola che gira e punta alla tempia de chi comoda.

Lassemo perder el balon che ga interessi davvero tanto alti per poder vinir toccado.

El tennis se gestissi da solo, con i silent ban..

l'atletica, sport non ricchissimo, fa de paravento addirittura al ciclismo, figuremose..

nel ciclismo, in passado, colpa dei corridori in primis,eh,che ga accetado sto sistema, con el doping l'UCI controllava gli organizzatori, ricattandoli con le positivita' nelle loro grandi corse..

Lassemo perder la etica nel mondo professionistico perche' xe una pratica sempre piu' in disuso..tappemose le naso..

Ma su questo fatto no....

una sola parola...vergognosi....

Link to comment
Share on other sites

vergognoso proprio

si però sto froome, che tra qualche giorno va alla ruta del sol, comincerà sta squalifica o no?

a sto punto saria contento che i ghe la daghi con calma, si da farghe perder i grandi giri

eccheccazzo sto tiraemolla....

Link to comment
Share on other sites

La positivita' al salbutamolo non prevede la sospensione immediata del corridore alla notifica della sua non negativita'.

Questo spetterebbe alla squadra in nome di un astratto codice etico.

La Sky non fa parte del MPPC, ormai le squadre che ne fanno parte si contano sulle dita di una mano o quasi(mi sembra siano 7).

La Sky ha ritenuto di non fermare il corridore sino al suo processo.

Ha agito secondo regole, ma non, forse, secondo opportunita' e buon senso.

Quindi Froome, in teoria, sara' libero di correre fino  a quando sara' pronunciata la sentenza.

In teoria...perche'.......

Perche' la Lampre, stufa dell'impasse del procedimento nei confronti di Ulissi, nel 2014, sospese il corridore non appena arrivo' la notifica della sua positivita' al salbutamolo.

 lo fece correre un paio di mesi dopo alla Bernocchi.

L'UCI, allora, lo fermo'.

Quindi dire che ha completamente le mani legate....uhmm.mi da da pensare..

Credo e spero che la questione si risolva prima del Giro.

Avere un Froome in maglia rosa al Giro non ancora giudicato, sarebbe sgradevole..forse soprattutto per lui..

Me li immagino i fischi ad ogni sua eventuale premiazione.

Se Froome ammette la negligenza...cosa che non sembra orientato a fare, potrebbe perdere la Vuelta e prendersi dai 6 ai 9 mesi(quindi Tour quasi sicuro, Giro in bilico)

Se Froome non ammette la negligenza e fallisce nell'intento di convincere il tribunale antidoping che niente si e' trattato se non di un valore dettato da disfunzioni fisiologiche(molto difficile da dimostrare, cosi', a naso), allora la sua carriera potrebbe quasi terminare..Due anni quasi certi..

Cosi e' ora la situazione.

Link to comment
Share on other sites

E' giusto rimarcare quello che e' successo al marciatore altoatesino.

In pratica pare che la provetta della sua positivita' sia stata manomessa..

Altrettanto in pratica, se cio' fosse vero, sarebbe la prova che l'antidoping sa e puo' colpire chiunque...anche gli innocenti..

Un po' inquietante..

Io pensavo che potesse colpire solo i colpevoli..a random e per motivazioni politiche sportive..

Invece si puo' anche inventare le positivita'..

A chi credere, ormai?

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, alvin66 dice:

A dire il vero si parla dell'esame pre Rio 2016..in quel caso non si e' mai dichiarato colpevole e Donati, che l'allenava, ha subito detto che si trattava di in complotto.

Ma lo era la volta precedente, e per me uno che lo è in quella misura dovrebbe essere squalificato a vita, quindi il problema di Rio nemmeno si poneva. Poi probabile che lo hanno inculato, ma certo non mi sento di compiacerlo...

Link to comment
Share on other sites

Adesso, Guiz dice:

Ma lo era la volta precedente, e per me uno che lo è in quella misura dovrebbe essere squalificato a vita, quindi il problema di Rio nemmeno si poneva. Poi probabile che lo hanno inculato, ma certo non mi sento di compiacerlo...

Di compiacerlo nemmeno un attimo però la possibilità che il sistema antidoping funzioni a piacimento non solo coprendo chi vuole ma anche facendo apparire colpevole chi è innocente mi fa inorridire.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Riodario dice:

Di compiacerlo nemmeno un attimo però la possibilità che il sistema antidoping funzioni a piacimento non solo coprendo chi vuole ma anche facendo apparire colpevole chi è innocente mi fa inorridire.

Questo si

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Riodario dice:

Comunque a proposito de doping, adesso che no corro più, me stago bombardando de Nurofen. Pazzesco come passa subito i raffreddori moccolosi che te tappa tutto dal naso alle orecie. Una volta me li tiravo avanti settimane.

Deso dopo due pastigliette te son come novo. 

infatti non devi esser facile far l'atleta..anche per questo.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Ma quello che piu' o meno si sapeva gia'..

Non doping conclamato, ma agire in una zona neutra..appunto, grigia.

Ora, non sappiamo in questo momento storico del ciclismo, quanto questo possa avere incidenza.

Sicuramente e' un ricorso chimico di serie b o anche c, rispetto a epolandia.

Ma appunto non si sa, ne sapremo mai, quanto questo possa influenzare gli esiti della carriera di un' atleta.

Osservando le carriera di Wiggins e Froome, si direbbe molto.

Campione della pista uno, poi vincente al Tour, perfetto sconosciuto l'altro, poi plurivincitore di Tour e forse Vuelta.

Pero' c'e' da dire che Wiggins, gia' nel 2009 quando vestiva la maglia Garmin, arrivo', mi sembra, sesto al Tour di Contador, fratelli Schleck, Amstrong e un giovane Nibali.Quindi dal 2010 non e' che arrivasse dal nulla.

Tramadol, tracimolone,cortisone, salbutamolo...sono le sostanze che la Sky soleva usare per, diciamo, proteggere da malattie e fatiche le prestazioni dei loro atleti.

Con l'aiuto di certificati piu' o meno veritieri.

Quanto al caso Froome l'UCI si dice impotente, quando invece a Ulissi impedi' di correre, dopo che il Toscano prese parte alla Bernocchi, stufo dell'immobilismo  dell'UCI riguardo al suo caso.

Vegni, patron del Giro, si dice contrariato nel caso in cui Froome partecipasse con la spada di damocle di un risultato poi annullato.

E il capo dell'UCI ha appena proposto una riduzione di Giro e Vuelta a 17 giorni..lasciando solo il Tour a 21 giorni...

Ovviamente, ne' Vegni ne' gli organizzatori della Vuelta sono d'accordo..

E qui iniziano, per quanto scritto sopra, i sospetti..

Che l'UCI usi il caso Froome per ricattucci...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...
  • 4 months later...
  • 1 year later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×