Jump to content

Pallacanestro Trieste - RivieraBanca Basket Rimini (domenica 28 gennaio 2024)


Recommended Posts

33 minuti fa, SandroWeb ha scritto:

Io credo che, proprio dalle domande che abbiamo fatto io e Roberto Degrassi in sala stampa stasera e dalle risposte che sono state date, si evince che si resta così senza alcun tipo di correttivo. Né in panchina, né nel roster. Credo questo basti per capire il trend che si vuole dare a questa stagione

Comunque non penso ci siano tutti sti giocatori sul mercato, perché prende un americano a gettone in A2 non ha senso e il mercato degli italiani è strettamente legato alla serie A, quindi bisognerà aspettare e basta

Link to comment
Share on other sites

Parliamo del 0 su 9 da tre di Filloy del 1 su sei ai tiri liberi di Bossi di Ferrero? Ma mettiamo al posto suo Rolli. Difesa nulla attacco monotono o tiri da tre o passaggio al lungo sotto che almeno qualcosa fruttava. Neanche i falli in difesa. Reyes metteva una pezza su tutto

Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, SandroWeb ha scritto:

Io credo che semplicemente si sia sottovalutata questa serie A2, questa estate. Si pensava a un cammino rose e fiori, fatto con giocatori esperti e talentuosi, la verità è che ora come ora non si sappia davvero cosa fare. Perché il cambio del coach non è contemplato, così come ci viene ripetuto che c'è solamente da tornare in palestra ad allenarsi, quando nemmeno viene contemplato un eventuale "gettonaro".

La verità credo sia sotto gli occhi di tutti. E non credo che buttare mortaretti in conferenza stampa, come più di qualcuno vorrebbe dando degli incapaci a me e agli altri colleghi (c'è più di qualcuno su Facebook che si permette il lusso di scrivere queste puttanate), faccia dire ad Arcieri, a Christian e ai giocatori qualcosa di diverso

Mi sta bene che l'abbiano sottovalutata...l'abbiamo fatto tutti, in fondo..

Ma considerato questo, non si spiega l'immobilismo.. e' come se le sorti in campo del loro giocattolo siano messe in secondo piano...

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, Bernie ha scritto:

Ma oltre ad Arcieri qualcuno sa il ruolo di Ghiacci? Visto la grande mano che ha messo anche l'altr'anno per andare in A2

Ghiacci non c’entra più una mazza

El suo ruolo xe così marginale da aver praticamente zero voce in capitolo 

so che molti volessi e godessi nel darghe la colpa anche per sta stagione…

Edited by Euskal Herria
  • Mi piace 3
  • Grazie 2
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, alvin66 ha scritto:

Mi sta bene che l'abbiano sottovalutata...l'abbiamo fatto tutti, in fondo..

Ma considerato questo, non si spiega l'immobilismo.. e' come se le sorti in campo del loro giocattolo siano messe in secondo piano...

E lo sponsor principale che da due anni  non esiste e Moraschini andato e nessun correttivo in corsa nessuna valutazione su Ferrero oggi Grande ci ha fatto 15 punti e Rimini gli schemi li faceva in attacco

Link to comment
Share on other sites

58 minuti fa, SandroWeb ha scritto:

Io credo che, proprio dalle domande che abbiamo fatto io e Roberto Degrassi in sala stampa stasera e dalle risposte che sono state date, si evince che si resta così senza alcun tipo di correttivo. Né in panchina, né nel roster. Credo questo basti per capire il trend che si vuole dare a questa stagione

Bravi , chissà perchè invece i cantori del metodo Christian son sempre zitti o magari non vengono proprio! Io sento sempre le domande tue di Saule di Degrassi e quelle folcrostiche di Furlan. Eppure ci sono venti e rotti giornalisti accreditati se non sbaglio. 

Link to comment
Share on other sites

59 minuti fa, SandroWeb ha scritto:

Io credo che semplicemente si sia sottovalutata questa serie A2, questa estate. Si pensava a un cammino rose e fiori, fatto con giocatori esperti e talentuosi, la verità è che ora come ora non si sappia davvero cosa fare. Perché il cambio del coach non è contemplato, così come ci viene ripetuto che c'è solamente da tornare in palestra ad allenarsi, quando nemmeno viene contemplato un eventuale "gettonaro".

La verità credo sia sotto gli occhi di tutti. E non credo che buttare mortaretti in conferenza stampa, come più di qualcuno vorrebbe dando degli incapaci a me e agli altri colleghi (c'è più di qualcuno su Facebook che si permette il lusso di scrivere queste puttanate), faccia dire ad Arcieri, a Christian e ai giocatori qualcosa di diverso

prima di tornare in palestra ad allenarsi, bisognerebbe ANDARE in palestra ad allenarsi. 

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, alvin66 ha scritto:

Mi sta bene che l'abbiano sottovalutata...l'abbiamo fatto tutti, in fondo..

Ma considerato questo, non si spiega l'immobilismo.. e' come se le sorti in campo del loro giocattolo siano messe in secondo piano...

Anche i tifosi con il coro della m… di categoria in effetti 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, SandroWeb ha scritto:

Io credo che semplicemente si sia sottovalutata questa serie A2, questa estate. Si pensava a un cammino rose e fiori, fatto con giocatori esperti e talentuosi

La cosa che me fa impazzir xe che molti utenti (mi compreso) iera ben consapevoli che la A2 fossi un Vietnam e che servissi un differente approccio, anche mediatico E questi utenti de lavoro scarica bancali de pescato surgelato dal nord Europa. 

chi inveze ga fatto percorso netto alla Wharton no. Davvero semo al mondo capovolto.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Adesso, Euskal Herria ha scritto:

La cosa che me fa impazzir xe che molti utenti (mi compreso) iera ben consapevoli che la A2 fossi un Vietnam e che servissi un differente approccio, anche mediatico

Credo che un po' tutti fossimo a conoscenza di dove andavamo a finire. Torno a dire che questa estate si sono date per scontate un po' troppe cose, adesso che tutto sta girando contro (infortuni compresi) si sta facendo fatica a mantenere la barra dritta anche a livello di credibilità di essere davvero una pretendente per salire di categoria.

Ad ogni modo, l'ho notato anche stasera: come a Cividale, a un certo punto in campo avevamo sguardi spenti e occhi assenti. Che forse è ancora più grave al di là della sconfitta, perché vuol dire che sono i giocatori in campo i primi a non credere in ciò che si sta facendo

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Bernie ha scritto:

Coach e gm non hanno neanche parlato delle condizioni di Ruzzier?

No, nulla. Io avevo la certezza che Michele giocasse almeno qualche minuto (perlomeno, così mi era stato detto da fonti interne), evidentemente non l'hanno voluto rischiare

Link to comment
Share on other sites

Ormai xe cussì, questa stagion no resta che sperar nei miracoli.

Abbiamo constatato che Ferrero e Filloy non sono più quelli che erano e il lavoro del coach ha portato a una chirurgica perdita di sicurezza in ognuno degli altri giocatori.

Il basket è uno sport nel quale non si possono fare chiacchere e nella A2 meno che meno,

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, forest ha scritto:

Poi se mi dici che siamo monocordi e prevedibili ok, ma se la curva ne fa una questione di palle non sono troppo d'accordo: messi così siamo scarsi.

L'essere scarsi(che non è vero,neanche senza ruz e Reyes altrimenti non finisci a -11 il secondo quarto giocando forse 2minuti) non  giustifica prendere 90 punti in casa,iniziare sotto in doppia cifra già nel primo quarto per la seconda volta di fila. Se i giocatori non credono a quello che fanno come già detto la scorsa settimana,il giochino è finito. Solo così si spiega il 9/40 da3,Bossi che fa 1/6 ai liberi,e potremo parlare qua per ore. Basta vedere le facce,finché resta questo allenatore,che ha la "sola" colpa di aver accettato un incarico troppo pesante e troppo gravoso per le sue capacità/ qualità,i giocatori continueranno con questo mood. Perché non credono in quello che fanno,ma non c'entra niente il roster, gli infortuni,ecc ... C'entra che non è  stato costruito niente di niente e continueremo così, ieri per la prima volta in vita mia sono andato via a metà terzo quarto. 

  • Grazie 1
  • Triste 1
Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, alvin66 ha scritto:

Mi sta bene che l'abbiano sottovalutata...l'abbiamo fatto tutti, in fondo..

Perdonami, ma qui sul Forum c'è gente che non ha sottovalutato nulla fin dall'inizio mettendo in guardia i più entusiasti sia sul nuovo e purtroppo inesperto corso americano, che sulla palude che da sempre è la A2, prendendosi nel frattempo critiche e accuse di pessimismo cosmico.

E questo è avvenuto parlando della costruzione di un roster sbilanciato in certi ruoli, della scelta di un coach che oltre il college come esperienza non è andato, e all'inizio anche suoi nuovi metodi di allenamento che non hanno previsto l'usuale periodo iniziale di 3 settimane di vera preparazione atletica per creare il "fondo" (con il risultato di vedere ora gente "vagare" per il campo e in difesa essere sempre in ritardo sull'uomo).

E' vero che la squadra in questo momento è totalmente smarrita per la perdita di punti di riferimento a causa dell'assenza di Reyes e di Ruzzier, ma il problema più grave è che chi deve governarla, cioè il coach, per indole mite o per inadeguatezza tecnica rispetto al campionato di A2, non è in grado di dare la scossa necessaria a livello mentale per farla reagire.

Il "volemose bene" sempre e comunque nello sport, come nella vita, non funziona nei momenti di difficoltà, perchè non ti mette realmente di fronte alle tue responsabilità e non ti permette di reagire ad esse.

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Orgoglio Triestino ha scritto:

Perdonami, ma qui sul Forum c'è gente che non ha sottovalutato nulla fin dall'inizio mettendo in guardia i più entusiasti sia sul nuovo e purtroppo inesperto corso americano, che sulla palude che da sempre è la A2, prendendosi nel frattempo critiche e accuse di pessimismo cosmico.

E questo è avvenuto parlando della costruzione di un roster sbilanciato in certi ruoli, della scelta di un coach che oltre il college come esperienza non è andato, e all'inizio anche suoi nuovi metodi di allenamento che non hanno previsto l'usuale periodo iniziale di 3 settimane di vera preparazione atletica per creare il "fondo" (con il risultato di vedere ora gente "vagare" per il campo e in difesa essere sempre in ritardo sull'uomo).

E' vero che la squadra in questo momento è totalmente smarrita per la perdita di punti di riferimento a causa dell'assenza di Reyes e di Ruzzier, ma il problema più grave è che chi deve governarla, cioè il coach, per indole mite o per inadeguatezza tecnica rispetto al campionato di A2, non è in grado di dare la scossa necessaria a livello mentale per farla reagire.

Il "volemose bene" sempre e comunque nello sport, come nella vita, non funziona nei momenti di difficoltà, perchè non ti mette realmente di fronte alle tue responsabilità e non ti permette di reagire ad esse.

Si ma era una minoranza...nell'immaginario collettivo questa squadra fatta da giocatori di a1 piu' un paio di ottimi attori in a2, doveva andare fuori per fuori...Quindi si..l'a2 e' stata generalmente sottovalutata..e questo si vedeva,non tanto oggi quando si e' perso piuttosto malamente, ma quando si vinceva e si faceva spallucce ai piu' venti di Orzinuovi e Rimini stessa...per esempio..campi ove tutti o quasi hanno faticato.

Questo snobbismo verso la categoria c'era ed era insito in larga parte della tifoseria.

e l'esempio e' Forli'...squadra con un talento medio inferiore probabilmente al resto della compagnia ...ma ora seriamente candidata al primo posto al termine della prima fase.

Perche' e' organizzata e ha giocatori piu mentalizzati  e presenti nella categoria.

Noi,oltre ad avere un coach che e' quello che e', abbiamo giocatori o sul viale del tramonto o scarsamente vincenti o pulcini bagnati.

Certo, non aiuta non avere un sergente di ferro, non aiuta il clima degli allenamenti da partidella all'oratorio,pur non vedendoli direttamente dai social e' cio' che si evince, non aiuta una societa' dormiente, inutilmente testarda e dalle mosse o non mosse alle volte inspiegabili..

ma tant'e'..questi mi sa che restiamo..

Link to comment
Share on other sites

Cambiare idea è spesso segno di intelligenza e di progresso.

Vediamo se la società proseguirà fino alla fine nelle sue convinzioni o se la dura realtà aprirà una breccia nella granitica sicurezza che il gioco stille americano sia superiore a quello europeo, cosa che finora ha contraddistinto le scelte tecniche del coach e del GM.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Orgoglio Triestino ha scritto:

Cambiare idea è spesso segno di intelligenza e di progresso.

Vediamo se la società proseguirà fino alla fine nelle sue convinzioni o se la dura realtà aprirà una breccia nella granitica sicurezza che il gioco stille americano sia superiore a quello europeo, cosa che finora ha contraddistinto le scelte tecniche del coach e del GM.

Purtroppo Christian si sta dimostrando non adeguato a questa categoria e al clima del basket Europeo (vedi varie condivisioni social della partita subito dopo averne preso 20 in casa). Così come siamo, se non si cambia nulla non si va da nessuna parte...e non lo dico per le sconfitte perchè continuo a pensare che vincerà chi arriverà meglio a Maggio e no in classifica, ma per l'atteggiamento e lo sguardo spento della squadra e dei giocatori. Probabilmente si potrebbe raddrizzare il tutto con un semplice cambio di Coach. La domanda è: Arcieri non lo vuole? oppure la società basa il suo progetto su determinate dinamiche che includono un certo tipo di coach e di gioco? spero vivamente nella prima perchè se fosse la seconda allora potremo avere un problema enorme e non risolvibile

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

L'essere scarsi(che non è vero,neanche senza ruz e Reyes altrimenti non finisci a -11 il secondo quarto giocando forse 2minuti) non  giustifica prendere 90 punti in casa,iniziare sotto in doppia cifra già nel primo quarto per la seconda volta di fila. Se i giocatori non credono a quello che fanno come già detto la scorsa settimana,il giochino è finito. Solo così si spiega il 9/40 da3,Bossi che fa 1/6 ai liberi,e potremo parlare qua per ore. Basta vedere le facce,finché resta questo allenatore,che ha la "sola" colpa di aver accettato un incarico troppo pesante e troppo gravoso per le sue capacità/ qualità,i giocatori continueranno con questo mood. Perché non credono in quello che fanno,ma non c'entra niente il roster, gli infortuni,ecc ... C'entra che non è  stato costruito niente di niente e continueremo così, ieri per la prima volta in vita mia sono andato via a metà terzo quarto. 

io me ne sono andato al riposo! battuto di mezzo quarto! come dir un otavo... 

Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, Flaming ha scritto:

Purtroppo Christian si sta dimostrando non adeguato a questa categoria e al clima del basket Europeo (vedi varie condivisioni social della partita subito dopo averne preso 20 in casa). Così come siamo, se non si cambia nulla non si va da nessuna parte...e non lo dico per le sconfitte perchè continuo a pensare che vincerà chi arriverà meglio a Maggio e no in classifica, ma per l'atteggiamento e lo sguardo spento della squadra e dei giocatori. Probabilmente si potrebbe raddrizzare il tutto con un semplice cambio di Coach. La domanda è: Arcieri non lo vuole? oppure la società basa il suo progetto su determinate dinamiche che includono un certo tipo di coach e di gioco? spero vivamente nella prima perchè se fosse la seconda allora potremo avere un problema enorme e non risolvibile

Purtroppo la domanda è... i xe o i fa? perchè sembrerebbe che non si rendano conto di quello che fanno, sicuri che con il loro sistema tutto si sistemerà magicamente e saremo promossi, ieri alla conferenza stampa veramente me veniva voia de mandarli a cag@r, hanno la faccia come il kulo, ma siamo sicuri che Arcieri sia un bravo tecnico? Possibile che non capisca che facciamo pena? Che in campo si vede il nulla tecnico? che squadre di seconda fascia ci sovrastano tecnicamente? che in attacco sembra sempre tutto improvvisato? Che in difesa i cambi sono sbagliati? inoltre o é cieco e sordo oppure non si spiega la faccia che fa quando gli chiedono cosa pensa dei cori dei tifosi... mah... grandissime perplessità, sembra che in settimana facciano dei tornei di briscola e tresette e la domenica improvvisino.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×