Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

Speriamo che si chiarisca in fretta cosa si voglia fare per la prossima stagione, che non passino settimane senza avere notizie di programmi societari chiari su campagna acquisti, prospettive e soprattutto guida tecnica, che già lo scorso anno per decidere la conduzione tecnica è stato perso tantissimo tempo...

Entro fine mese mi auguro sappiano la strada da prendere.

Link to comment
Share on other sites

Chiedo a Sandro, il nostro admin, se sia possibile mettere il calciomercato e la stagione 2022/23, in cima alla lista al posto di quelle dell’anno scorso ormai obsolete, chiedo da ignorante perché non so come funzioni e se si possa fare. Grazie mille.

Link to comment
Share on other sites

50 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Chiedo a Sandro, il nostro admin, se sia possibile mettere il calciomercato e la stagione 2022/23, in cima alla lista al posto di quelle dell’anno scorso ormai obsolete, chiedo da ignorante perché non so come funzioni e se si possa fare. Grazie mille.

penso di non poterlo fare nemmeno io che ho aperto le discussioni, ma forse c'è qualche funzione che lo consente e che non conosco

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, smaramba said:

penso di non poterlo fare nemmeno io che ho aperto le discussioni, ma forse c'è qualche funzione che lo consente e che non conosco

Forse dipende da quella specie di puntina da disegno verde sul lato sx, penso che abbia a che fare col fatto che stiano sempre in posizione top, infatti sono lì da tempo immemore insieme a quello storico sulle regole, tutti e tre con puntina verde, mi sembra di essere un deficiente a esprimermi così, ma non ne capisco nulla, sul serio.

Link to comment
Share on other sites

La fonte sembra autorevole ahimè.

Notizia terribile per la famiglia e i suoi cari.

In questo momento non credo che ci sia posto per altri pensieri. 

Link to comment
Share on other sites

Oggi l’editoriale di Guido prospetta uno scenario che può in effetti destare preoccupazione, vista la vicinanza delle scadenze improcrastinabili. I tempi per una trattativa seria per la cessione, ovviamente non ci sono assolutamente, perché chi poteva avere tutto il tempo di avviarla, mesi fa, non ha voluto, vediamo ora la famiglia Biasin che soluzione troverà o iter vorrà percorrere, auspicabilmente non più con chi ha combinato disastri per 6 anni, persona che non vorrei più vedere nemmeno in fotocopia, ma a cui dedico questa citazione: se ti appoggi a qualcuno e lui a un certo punto si scansa, cadi.

  • Mi piace 1
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, poli said:

Strano credevo ci fosse la fila di acquirenti, devo aver capito male io.

Più che altro hai letto male, non ci sono attualmente i tempi per fare le cose con criterio e serietà, c’erano mesi fa, ma non si è voluto neanche prendere in considerazione l’ipotesi, per cedere una società ci vogliono modalità e tempistiche medio lunghe. Spero di essermi spiegato meglio, comunque l’editoriale che ho citato lo spiega molto meglio di me.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Allora ci metteremo alla finestra e aspetteremo che questi impresari raccolgano i cocci e riportino l’alabarda nel posto che più le confà.

Ma io mi chiedo: se va veramente così male, perché i proprietari del simbolo (tifosi), non gli ritirano la concessione?

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, Playmo ha scritto:

Ma io mi chiedo: se va veramente così male, perché i proprietari del simbolo (tifosi), non gli ritirano la concessione?

A occhio, perché poi bisognerebbe trovare uno che tiri fuori qualche milione ogni anno a cui darla, la concessione.

Perché vedi, MM meriterà senz'altro tutte le critiche dell'universo, ma leggo cose che contraddicono qualsiasi elementare legge di mercato.

Diamo anche per acquisiti scenari tutti da dimostrare.

Se tu vuoi casa mia, e io non voglio vendertela, semplicemente non te la vendo.

Essendo mia, è un mio sacrosanto diritto, fino a prova contraria.

Oppure, per venderla, sparo una cifra fuori mercato in un discorso win/win: o mi tengo la casa, e mi va bene, o guadagno l'inimmaginabile, e mi va altrettanto bene.

Ma se a un certo punto la casa io devo venderla, perché non posso fare altrimenti, tu che non aspettavi altro non solo te la prendi in cinque minuti ma lo fai col coltello dalla parte del manico, perché una legge immutabile di mercato valida nei secoli dei secoli stabilisce che il prezzo alto lo fa il venditore che non ha interesse a vendere, e quello basso il compratore quando il venditore non ha alternative.

E se il venditore non ha alternative, non sono certo i tempi il problema.

Ora, io giuro di non avere la minima idea di ciò che si deciderà in Australia in questi giorni, posso supporre che l'apporto finanziario non si azzererà dall'oggi al domani ma è più una speranza che una certezza.

Quel che è certo, incontrovertibile e indiscutibile, è che se la famiglia Biasin chiude i rubinetti non esiste un momento migliore per acquistare la Triestina.

Sempre che qualcuno voglia acquistarla, ovviamente, e su questo io tutte le certezze che leggo non le ho, perché fra interessarsi e comprare esiste la differenza che c'è fra guardare la vetrina ed acquistare, e sono due cose completamente diverse.

Ora, è ovvio che lo scenario di Biasin che paga togliendo la motivazione famigliare (in Australia ci sono i parenti, in questo momento, non certo noi tifosi) appartiene alla fantascienza.

Ma se esiste un'ipotesi di XY che versa ogni anno gli stessi soldi assicurando maggiori competenze, e dunque risultati migliori, firmiamo tutti, mi sembra ovvio.

Di sicuro, se è vero, adesso questi escono allo scoperto e le chiacchiere stanno a zero, perché non possono certo essere i tempi il problema insormontabile in presenza di una volontà seria di acquisto, non scherziamo.

Se invece l'alternativa è finire in mano ai maneggioni (e ne abbiamo esperienza pluriennale) allora mi tengo quel che c'è senza la minimissima esitazione.

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

la mia impressione è che si anticiperà quanto "poteva" essere previsto in futuro

e cioè la famiglia Biasin darà mandato ai suoi legali di trattare una cessione

con la specifica indicazione che finisca in mani sicure e garantite

questo potrebbe dilatare i tempi, ma non è un problema

e potrebbe portare a scenari anche inaspettati

è chiaro che si naviga tra i "se", tra i "ma", tra i "forse"

 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

La mia sensazione è che nel breve Milanese non verrà "abbandonato" dalla famiglia Biasin, voglio credere che i rapporti non fossero buoni solo con Mario. Poi chiaro che nel medio termine (1-2 anni) ci potrebbe essere una cessione della società....ma chiaramente tutto può succedere, vista la spiacevole e triste dipartita.

Credo sotto un certo aspetto anche Milanese sia un po' stanco di questa situazione.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Evidentemente qui qualcuno non ha idea dell’iter per acquisire una società, da parte di un interlocutore serio, io non mi metto a spiegarlo, ci sono molti articoli sul web per chi vuole leggerli, o magari qualcuno più competente di me ha il buon cuore e la pazienza di spiegarlo.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Quando ci sono i soldi in quantità congrua, la vendita non è un problema.

la mia azienda (all’epoca con circa 600 dipendenti + indotto) nel 2015 è stata venduta in 21 giorni (con fatturato di 3.000.000€ giornalieri) e sindacalisti che avrebbero voluto un altro epilogo, leggasi scioperi.

Se c’è l’interessamento, non è un problema contattare il proprietario. I notai esistono per questo. Perché una cessione di questo genere deve per forza passare da un notaio …

Ho letto su questo forum che Milanese blocca tutti i possibili contatti con la proprietà per non perdere i diritti (€) acquisiti con tanto sudore. Proprio ieri ho visto un asino volare.

 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Evidentemente qui qualcuno non ha idea dell’iter per acquisire una società, da parte di un interlocutore serio, io non mi metto a spiegarlo, ci sono molti articoli sul web per chi vuole leggerli, o magari qualcuno più competente di me ha il buon cuore e la pazienza di spiegarlo.

Credo che un'idea ce l'abbiano tutti.

E soprattutto credo che nessuno pensi che la trattativa debba chiudersi necessariamente prima dell'iscrizione, perché salvo brutte sorprese non c'è motivo.

Se i Biasin hanno garantito 28 milioni in 6 anni non credo avranno problemi ad anticipare i 500000 dell'iscrizione, salvo al limite farseli rimborsare dai compratori.

In buona sostanza, a meno che non si verifichi uno scenario di chiusura immediata dei rubinetti senza se e senza ma, le tempistiche per la vendita mi paiono ad oggi l'ultimo dei problemi.

Il primo è a chi farla, la vendita.....

 

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Playmo ha scritto:

Quando ci sono i soldi in quantità congrua, la vendita non è un problema.

la mia azienda (all’epoca con circa 600 dipendenti + indotto) nel 2015 è stata venduta in 21 giorni (con fatturato di 3.000.000€ giornalieri) e sindacalisti che avrebbero voluto un altro epilogo, leggasi scioperi.

Se c’è l’interessamento, non è un problema contattare il proprietario. I notai esistono per questo. Perché una cessione di questo genere deve per forza passare da un notaio …

Ho letto su questo forum che Milanese blocca tutti i possibili contatti con la proprietà per non perdere i diritti (€) acquisiti con tanto sudore. Proprio ieri ho visto un asino volare.

 

Concordo, ovviamente.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   1 member

×
×
  • Create New...