Jump to content
forest

Allenatori di oggi, sopravvalutati e sottovalutati

Recommended Posts

1 ora fa, LungomareNatisone ha scritto:

6/7 circa, ma se diseva che i senatori ghe ga remà contro perché no i gaveva troppa voia de far fadiga

Infatti, rivado Somma, i ga campado de rendita qualche partida per poi crollar. Ricordo un Triestina-Mantova con gente che gaveva crampi a 15/20 minuti dalla fine... 

Gotti per me era ed è tutt'ora bravo, ricordo che si presentava in panchina in maglietta e calzoncini corti, come se dovesse giocare anche lui.

Durò pochissimo, però, troppo poco per aver tempo di dimostrare qualcosa.

Arrivò  Somma, in effetti, e nel rapporto fra attesa e rendimento fu forse il peggiore che io ricordi: mi aspettavo molto, diede meno che poco.

Link to post
Share on other sites

De Gotti purtroppo ricordo solo Andrea Cossu trequartista

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

attenzione che con Somma gavevimo fatto benissimo le prime giornate de sua allenanzia

tipo me par 16 punti in 8 giornate, zogando anche bastanza ben e con personalità

tant'è che in una delle ultime partide della "striscia positiva Sommiana" se cominciava a parlar (a ragion) anche de playoff

poi xe successo qualcosa, e semo crollai

arriva arrigoni, e stessa storia

se comincia benissimo (vinzemo a Salerno, battemo l'Empoli, battemo el Padova, vegnimo raggiunti a Lecce all'ultimo quando meritavimo de vinzer...)

e poi uguale uguale, crollo e finale playout con calippone in casa

go sempre pensado che tutti e 3 quei allenadori de quell'anno fossi buoni allenadori (anche se Gotti iera un "deb" se volemo, a parte qualche giornata da traghettator al Treviso, quindi ingiudicabile all'epoca), seppur ognun con i propri limiti, e che gavessimo una rosa superiore ad altre che ne xe rivade sora

e per mi quell'anno la guida tecnica iera l'ultima della cause della retrocessione

 

ps: ve ricordo che doveva vegnir Ventura da noi, prima del dietrofront de Conte...maledetto...

pps: de quella stagion ricorderò sempre la presentazion della squadra, in piazza Unità, e le "toccanti parole" del vicepresidente Enzo Ferrari. qualcun in effetti podeva za là capir che saria stada una stagion complicata...

Edited by Euskal Herria
Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

attenzione che con Somma gavevimo fatto benissimo le prime giornate de sua allenanzia

tipo me par 16 punti in 8 giornate, zogando anche bastanza ben e con personalità

tant'è che in una delle ultime partide della "striscia positiva Sommiana" se cominciava a parlar (a ragion) anche de playoff

poi xe successo qualcosa, e semo crollai

arriva arrigoni, e stessa storia

se comincia benissimo (vinzemo a Salerno, battemo l'Empoli, battemo el Padova, vegnimo raggiunti a Lecce all'ultimo quando meritavimo de vinzer...)

e poi uguale uguale, crollo e finale playout con calippone in casa

go sempre pensado che tutti e 3 quei allenadori de quell'anno fossi buoni allenadori (anche se Gotti iera un "deb" se volemo, a parte qualche giornata da traghettator al Treviso, quindi ingiudicabile all'epoca), seppur ognun con i propri limiti, e che gavessimo una rosa superiore ad altre che ne xe rivade sora

e per mi quell'anno la guida tecnica iera l'ultima della cause della retrocessione

 

ps: ve ricordo che doveva vegnir Ventura da noi, prima del dietrofront de Conte...maledetto...

pps: de quella stagion ricorderò sempre la presentazion della squadra, in piazza Unità, e le "toccanti parole" del vicepresidente Enzo Ferrari. qualcun in effetti podeva za là capir che saria stada una stagion complicata...

È vero che Somma partì bene, ma per.la verità capita quasi sempre.

Partì bene anche Arrigoni, partì bene Gautieri, partì bene Princivalli solo per parlare dei primi che mi vengono in mente :)

Link to post
Share on other sites

 

23 minuti fa, forest ha scritto:

È vero che Somma partì bene, ma per.la verità capita quasi sempre.

Partì bene anche Arrigoni, partì bene Gautieri, partì bene Princivalli solo per parlare dei primi che mi vengono in mente :)

 

Princi relativamente, nel senso che dopo la vittoria nel suo debutto facemmo tipo 5 pareggi consecutivi 

gli altri vero

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Euskal Herria ha scritto:

attenzione che con Somma gavevimo fatto benissimo le prime giornate de sua allenanzia

tipo me par 16 punti in 8 giornate, zogando anche bastanza ben e con personalità

tant'è che in una delle ultime partide della "striscia positiva Sommiana" se cominciava a parlar (a ragion) anche de playoff

poi xe successo qualcosa, e semo crollai

arriva arrigoni, e stessa storia

se comincia benissimo (vinzemo a Salerno, battemo l'Empoli, battemo el Padova, vegnimo raggiunti a Lecce all'ultimo quando meritavimo de vinzer...)

e poi uguale uguale, crollo e finale playout con calippone in casa

go sempre pensado che tutti e 3 quei allenadori de quell'anno fossi buoni allenadori (anche se Gotti iera un "deb" se volemo, a parte qualche giornata da traghettator al Treviso, quindi ingiudicabile all'epoca), seppur ognun con i propri limiti, e che gavessimo una rosa superiore ad altre che ne xe rivade sora

e per mi quell'anno la guida tecnica iera l'ultima della cause della retrocessione

 

ps: ve ricordo che doveva vegnir Ventura da noi, prima del dietrofront de Conte...maledetto...

pps: de quella stagion ricorderò sempre la presentazion della squadra, in piazza Unità, e le "toccanti parole" del vicepresidente Enzo Ferrari. qualcun in effetti podeva za là capir che saria stada una stagion complicata...

Io invece ho sempre ritenuto quella squadra una delle peggiori viste in 21 anni che tifo unione. 

Centrali tutti lenti, terzini imbarazzanti a parte Colombo, senza un regista puro, con Pasquato costretto a giocare spalle alla porta e Godeas incappato in un annata piuttosto negativa. 

C'è anche da dire che però alla vigilia di Gallipoli-Triestina eravamo praticamente in zona playoff e che retrocedemmo facendo 51 punti che sono un'enormità

Link to post
Share on other sites

Quell anno me ricordo poco perché iero a Roma x lavor e per el ritorno dei play out in casa col Padova iero a Stoccolma, no credevo ai miei oci quando go visto el 0 a 3 su internet... 

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, LungomareNatisone ha scritto:

Io invece ho sempre ritenuto quella squadra una delle peggiori viste in 21 anni che tifo unione. 

Centrali tutti lenti, terzini imbarazzanti a parte Colombo, senza un regista puro, con Pasquato costretto a giocare spalle alla porta e Godeas incappato in un annata piuttosto negativa. 

C'è anche da dire che però alla vigilia di Gallipoli-Triestina eravamo praticamente in zona playoff e che retrocedemmo facendo 51 punti che sono un'enormità

Torneo a 22 squadre però con una squadra materasso... 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, poli ha scritto:

Torneo a 22 squadre però con una squadra materasso... 

Certo, però comunque 51 punti sono tanti in B. Mi pare che fino a quel momento nessuno nella B a 22 era retrocesso con così tanti punti 

Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, kaisercaio ha scritto:

Sottovalutati in assoluto Di Matteo e Zidane

Di Matteo? uhm perplimo

la sua carriera non me sembra costellata de grandi successi*, ga fatto discretamente con el WBA...

 

* = quella champions xe stada una delle sculade più grandi che go mai visto in vita mia, xe un po' come vinzer la lotteria dopo che el biglietto vincente te xe stado portado dalla bora e se ga infilado nel tuo pergolo...  per carità onore a lui però xe sta veramente un successo totalmente outlier

Link to post
Share on other sites

Zidane sottovalutato? Mah

Io non saprei inquadrarlo, non mi sembra un grande stratega e al Real è tutto più facile con quei campioni. Vorrei vederlo in altri lidi 

Di Matteo è protagonista della Champions più clamorosa degli ultimi 10/15 anni, vinta con tanto c**o e un catenaccio che Rehhagel spostati

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Euskal Herria ha scritto:

Di Matteo? uhm perplimo

la sua carriera non me sembra costellata de grandi successi*, ga fatto discretamente con el WBA...

 

* = quella champions xe stada una delle sculade più grandi che go mai visto in vita mia, xe un po' come vinzer la lotteria dopo che el biglietto vincente te xe stado portado dalla bora e se ga infilado nel tuo pergolo...  per carità onore a lui però xe sta veramente un successo totalmente outlier

Concordo.

Un Chelsea molto.migliore di.quello è stato derubato dal Barca in semifinale, un altro ha perso la.finale ai rigori con Terry scivolato sul.dischetto al penalty decisivo.

E lo hanno vinto là....

Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Euskal Herria ha scritto:

Di Matteo? uhm perplimo

la sua carriera non me sembra costellata de grandi successi*, ga fatto discretamente con el WBA...

 

* = quella champions xe stada una delle sculade più grandi che go mai visto in vita mia, xe un po' come vinzer la lotteria dopo che el biglietto vincente te xe stado portado dalla bora e se ga infilado nel tuo pergolo...  per carità onore a lui però xe sta veramente un successo totalmente outlier

Insomma... ribaltato 3-1 contro el Napoli ai quarti, eliminato el Barca de Guardiola in semi, vinto col Bayern in finale con un catenaccio vecchio stile

Link to post
Share on other sites

d'accordo, ma come ho scritto è stato un successo outlier, un insieme di combinazioni positive (dette anche "san culazio") che non sono replicabili

se rigiochi quel Barcelona-Chelsea 10000 volte, il Barca la vince 10000. Stessa cosa Bayern-Chelsea (non ricordo molto di quel Chelsea-Napoli, lo ammetto).

personalmente non posso giudicare "sottovalutato" Di Matteo se non altro perchè nella sua carriera ha avuto quel picco e nulla più: per me un allenatore "sottovalutato" è un allenatore che ha un track record positivo in più esperienze (o in più stagioni sportive) ma che non ha mai raggiunto panchine di prestigio

tanto per fare un esempio, Guidolin lo posso considerare come sottovalutato (anche se non "è" ma "è stato" ahinoi): grandissimo conoscitore di calcio, avrebbe meritato una chance in qualche big (che poi fosse stato capace di gestire il tutto a livello mentale... non so 😂) e invece ha fatto "solamente" una onestissima carriera

Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

d'accordo, ma come ho scritto è stato un successo outlier, un insieme di combinazioni positive (dette anche "san culazio") che non sono replicabili

se rigiochi quel Barcelona-Chelsea 10000 volte, il Barca la vince 10000. Stessa cosa Bayern-Chelsea (non ricordo molto di quel Chelsea-Napoli, lo ammetto).

personalmente non posso giudicare "sottovalutato" Di Matteo se non altro perchè nella sua carriera ha avuto quel picco e nulla più: per me un allenatore "sottovalutato" è un allenatore che ha un track record positivo in più esperienze (o in più stagioni sportive) ma che non ha mai raggiunto panchine di prestigio

tanto per fare un esempio, Guidolin lo posso considerare come sottovalutato (anche se non "è" ma "è stato" ahinoi): grandissimo conoscitore di calcio, avrebbe meritato una chance in qualche big (che poi fosse stato capace di gestire il tutto a livello mentale... non so 😂) e invece ha fatto "solamente" una onestissima carriera

Ma Guidolin non è morto!!! Forse intendi Mondonico?

Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Puntina ha scritto:

Ma Guidolin non è morto!!! Forse intendi Mondonico?

oddio povero, è ancora vivo e lotta insieme a noi

però sembra aver abbandonato la carriera da allenatore per abbracciare quella da dirigente

ergo diciamo che "non è più disponibile per quel ruolo", per questo usavo il passato (e l'ahinoi era perchè non saremmo più riusciti a vederlo all'opera)

ma si, parlavo di Guidolin

 

ps: tanti (ma tanti) anni fa Guidolin iera tra i papabili per la panchina della Triestina...

Edited by Euskal Herria
Link to post
Share on other sites

Son sempre scettico quando sento parlare di "mero c**o" in vittorie prestigiosi totalmente inaspettate: sarà girata anche bene la ruota a Di Matteo, ma insomma...

c**o puoi avercelo in una partita secca. In una competizione dove comunque bene o male devi passare un girone, 3 turni sui 180 minuti e una finale in casa dei tuoi sfidanti, qualche qualità devi averla trasmessa: non credo, tra l'altro, che Di Matteo sia poi stato sopravvalutato per quella vittoria che di sicuro resterà un exploit personale, ma "puro c**o" è un'altra roba.

Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Prima de andar a Ravenna o nei primissimi anni de B? 

prima del ravenna, non ricordo se proprio prima del ravenna o se la stagione precedente (che iera andà ad empoli)

però taaanti anni fa...

Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Contea di Trieste ha scritto:

Son sempre scettico quando sento parlare di "mero c**o" in vittorie prestigiosi totalmente inaspettate: sarà girata anche bene la ruota a Di Matteo, ma insomma...

c**o puoi avercelo in una partita secca. In una competizione dove comunque bene o male devi passare un girone, 3 turni sui 180 minuti e una finale in casa dei tuoi sfidanti, qualche qualità devi averla trasmessa: non credo, tra l'altro, che Di Matteo sia poi stato sopravvalutato per quella vittoria che di sicuro resterà un exploit personale, ma "puro c**o" è un'altra roba.

bè il Chelsea quella vittoria la centrò in modo incredibile. I giocatori più importanti erano in autogestione quasi, Di Matteo infatti era ad interim e Abramovich gli rinnovò il contratto(per cacciarlo poco dopo) solo per quell'incredibile risultato, in finale meritarono di arrivarci,  ma con il Bayern fecero praticamente UN tiro in tutta la partita(il gol) e poco altro, nei supplementari poi Robben si fece parare pure un rigore, insomma era destino andasse così.

Per me si, la vittoria del Chelsea in quell'edizione fu quanto di più incredibile negli ultimi anni, poi possiamo andare all'edizione 2003-2004 con Monaco-Porto a giocarsi il titolo(e una delle altre semifinaliste fu il Deportivo come purtroppo noi milanisti ricordiamo) ma parliamo oramai di tantissimi anni fa.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Manuel90 ha scritto:

Per me si, la vittoria del Chelsea in quell'edizione fu quanto di più incredibile negli ultimi anni, poi possiamo andare all'edizione 2003-2004 con Monaco-Porto a giocarsi il titolo(e una delle altre semifinaliste fu il Deportivo come purtroppo noi milanisti ricordiamo) ma parliamo oramai di tantissimi anni fa.

Occhio però, che quella fu proprio un'edizione strana della Champions in generale 

Non c'era il barca e non c'era il valencia, l'Inter andò fuori ai gironi, borussia e Newcastle addirittura ai preliminari, le altre big vennero eliminate tutte dalle sorprese (il Porto fece fuori lo united agli ottavi, il depor milan e juve, il monaco il real ai quarti). 

L'unica "big" degli anni seguenti che arrivò in fondo era il chelsea, ma lo metto tra virgolette perché li allenava Ranieri e ci giocavano hasselbaink e gronkjaer. La spagna mandò in Champions celta vigo e real sociedad, l'Italia una lazio a fine ciclo 

Contesto completamente diverso dal Chelsea di di Matteo che eliminò il barca dei marziani e vinse la finale a casa del bayern che la Champions successiva l'ha stravinta

Link to post
Share on other sites
Il 2/5/2021 at 11:04, LungomareNatisone ha scritto:

Certo, però comunque 51 punti sono tanti in B. Mi pare che fino a quel momento nessuno nella B a 22 era retrocesso con così tanti punti 

Strano che sia successo all'Unione!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...