Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

Vista la classifica di 442 postata da Forest e le discussioni in corso, ho fatto la mia personale classifica dei mister dal 2012 ad oggi, ovviamente parametrati per budget, aspettative, classifica, situazioni ambientali ecc ecc

 

1-Bucchi

2-Ferrazzoli 

3-Pavanel

4-Andreucci

5-Sannino

6-Rossitto 

7-Gautieri 

8-Costantini

9-Princivalli

10-Pillon

11-Bordin

12-Bonatti

13-Sambaldi

14-Lotti

15-Doardo

16-Gagliardi

Fuori classifica Roncelli e Masitto dei quali non ho visto nulla visto che allenavano nel periodo 'senza marchio'. 

Link to comment
Share on other sites

interessante classifica, metteria un po' più sotto Rossitto, se non altro perchè el ne ga fatto veder un 6-3-1 al Rocco che ancora me vien i singulti (e comunque el vegniva da un discreto secondo posto a Pordenone, me aspettavo de più da lui)

e come ultimo metteria Doardo, anzi, andassi messo ultimo e primo contemporaneamente

 

 

Edited by Euskal Herria
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

interessante classifica, metteria un po' più sotto Rossitto, se non altro perchè el ne ga fatto veder un 6-3-1 al Rocco che ancora me vien i singulti.

e come ultimo metteria Doardo, anzi, andassi messo ultimo e primo contemporaneamente

 

 

Però con Rossitto se ga visto anche tanto bel calcio secondo mi. Quando ga integrà Bussi-Godeas-Sessolo iera bei de veder. 

Gagliardi iera pezo de Doardo, che se non altro umanamente gaveva tegnú la barca galleggiante. Gagliardi senza el ritorno de Ferrazzoli ne portava in eccellenza, senza passar dal via. 

Edited by ndocojo
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Vista la classifica di 442 postata da Forest e le discussioni in corso, ho fatto la mia personale classifica dei mister dal 2012 ad oggi, ovviamente parametrati per budget, aspettative, classifica, situazioni ambientali ecc ecc

 

1-Bucchi

2-Ferrazzoli 

3-Pavanel

4-Andreucci

5-Sannino

6-Rossitto 

7-Gautieri 

8-Costantini

9-Princivalli

10-Pillon

11-Bordin

12-Bonatti

13-Sambaldi

14-Lotti

15-Doardo

16-Gagliardi

Fuori classifica Roncelli e Masitto dei quali non ho visto nulla visto che allenavano nel periodo 'senza marchio'. 

no beh, Pillon dietro a Princi e Costantini anche no

anche Bucchi al primo posto e Pillon al decimo e’ cervellotico dal momento che ha fatto più punti non avendo assolutamente una rosa superiore, rosa per giunta falcidiata dagli infortuni e con un mercato invernale che non solo non ha rinforzato ma forse addirittura indebolito la squadra

Link to comment
Share on other sites

Adesso, pinot ha scritto:

no beh, Pillon dietro a Princi e Costantini anche no

anche Bucchi al primo posto e Pillon al decimo e’ cervellotico dal momento che ha fatto più punti non avendo assolutamente una rosa superiore, rosa per giunta falcidiata dagli infortuni e con un mercato invernale che non solo non ha rinforzato ma forse addirittura indebolito la squadra

Beh, contano anche le aspettative. Pillon arrivava con l'aurea del maestro di calcio tanto atteso da anni. E ci ha fatto uscire al primo turno di playoff contro una squadra che si era presentata al Rocco in 13, falcidiata dal COVID. Dopo una sequela di partite inguardabili. 

Link to comment
Share on other sites

16 Gagliardi, senza se e senza ma

15 Bonatti, perché è arrivato con la nomea di animale da campo e invece ha lasciato in eredità al suo successore una squadra di macerie

14 Doardo, no comment

13 Sambaldi, perché la sua partenza ci costò di fatto la promozione

12 Lotti, più giù sarebbe ingeneroso...le colpe non erano sue ma di chi l'ha messo lì

11 Costantini, tra pro dronero e inizio del campionato in Serie D ha cancellato il buonissimo girone di ritorno in eccellenza.

10 Princivalli, verso metà classifica in quanto traghettatore in entrambe le esperienze

9 Pillon, forse la delusione più grande

8 Rossitto, il 631 è roba da incubo ancora oggi però Godeas-Sessolo-Bussi è stato il mio reparto d'attacco preferito di tutti questi anni al netto della categoria

7 Bordin, ha raggiunto quel che doveva raggiungere in una situazione complicatissima

6 Gautieri, perché mi chiedo sempre come sarebbe potuta proseguire la sua prima stagione senza l'interruzione per pandemia

5 Andreucci, pesa la mancata promozione nel mio giudizio

4 Sannino, per alcune grandi partite fuori casa con una squadra mediocre e per l'onorabile scelta di dimettersi anziché ciucciare soldi alla società

3 Bucchi, con una squadra di medio livello abbiamo visto qualche sprazzo di bel calcio soprattutto in 135 minuti su 180 col Palermo poi promosso. Forse senza greenpass vari, con un pubblico come quello di ieri avrebbe potuto fare anche meglio

2 Pavanel, perché per un rigore non dato ha mancato la Serie B con una rosa che difficilmente poteva vincere il campionato sulla carta

1 Ferazzoli, perché personalmente ho amato la sua capacità di far sputare sangue ai giocatori 

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

16 Gagliardi, senza se e senza ma

15 Bonatti, perché è arrivato con la nomea di animale da campo e invece ha lasciato in eredità al suo successore una squadra di macerie

14 Doardo, no comment

13 Sambaldi, perché la sua partenza ci costò di fatto la promozione

12 Lotti, più giù sarebbe ingeneroso...le colpe non erano sue ma di chi l'ha messo lì

11 Costantini, tra pro dronero e inizio del campionato in Serie D ha cancellato il buonissimo girone di ritorno in eccellenza.

10 Princivalli, verso metà classifica in quanto traghettatore in entrambe le esperienze

9 Pillon, forse la delusione più grande

8 Rossitto, il 631 è roba da incubo ancora oggi però Godeas-Sessolo-Bussi è stato il mio reparto d'attacco preferito di tutti questi anni al netto della categoria

7 Bordin, ha raggiunto quel che doveva raggiungere in una situazione complicatissima

6 Gautieri, perché mi chiedo sempre come sarebbe potuta proseguire la sua prima stagione senza l'interruzione per pandemia

5 Andreucci, pesa la mancata promozione nel mio giudizio

4 Sannino, per alcune grandi partite fuori casa con una squadra mediocre e per l'onorabile scelta di dimettersi anziché ciucciare soldi alla società

3 Bucchi, con una squadra di medio livello abbiamo visto qualche sprazzo di bel calcio soprattutto in 135 minuti su 180 col Palermo poi promosso. Forse senza greenpass vari, con un pubblico come quello di ieri avrebbe potuto fare anche meglio

2 Pavanel, perché per un rigore non dato ha mancato la Serie B con una rosa che difficilmente poteva vincere il campionato sulla carta

1 Ferazzoli, perché personalmente ho amato la sua capacità di far sputare sangue ai giocatori 

Te sa che te me ga convinto a metter Ferazzoli primo anche nella mia? 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, LungomareNatisone ha scritto:

16 Gagliardi, senza se e senza ma

15 Bonatti, perché è arrivato con la nomea di animale da campo e invece ha lasciato in eredità al suo successore una squadra di macerie

14 Doardo, no comment

13 Sambaldi, perché la sua partenza ci costò di fatto la promozione

12 Lotti, più giù sarebbe ingeneroso...le colpe non erano sue ma di chi l'ha messo lì

11 Costantini, tra pro dronero e inizio del campionato in Serie D ha cancellato il buonissimo girone di ritorno in eccellenza.

10 Princivalli, verso metà classifica in quanto traghettatore in entrambe le esperienze

9 Pillon, forse la delusione più grande

8 Rossitto, il 631 è roba da incubo ancora oggi però Godeas-Sessolo-Bussi è stato il mio reparto d'attacco preferito di tutti questi anni al netto della categoria

7 Bordin, ha raggiunto quel che doveva raggiungere in una situazione complicatissima

6 Gautieri, perché mi chiedo sempre come sarebbe potuta proseguire la sua prima stagione senza l'interruzione per pandemia

5 Andreucci, pesa la mancata promozione nel mio giudizio

4 Sannino, per alcune grandi partite fuori casa con una squadra mediocre e per l'onorabile scelta di dimettersi anziché ciucciare soldi alla società

3 Bucchi, con una squadra di medio livello abbiamo visto qualche sprazzo di bel calcio soprattutto in 135 minuti su 180 col Palermo poi promosso. Forse senza greenpass vari, con un pubblico come quello di ieri avrebbe potuto fare anche meglio

2 Pavanel, perché per un rigore non dato ha mancato la Serie B con una rosa che difficilmente poteva vincere il campionato sulla carta

1 Ferazzoli, perché personalmente ho amato la sua capacità di far sputare sangue ai giocatori 

Sostanzialmente copio e incollo, ovviamente facendo le proporzioni fra aspettative, categoria e rendimento rispetto al presunto status.

In assoluto mi pare difficile sostenere che Ferazzoli sia superiore a Pillin, le carriere parlano chiaro.

Ma adattando i parametri secondo i criteri di cui sopra, è più o meno questa.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, pinot ha scritto:

mancherà anche Gori domenica, Pava dixit

Per il poco che so io, qualche speranza di recuperarlo c'è ancora.

Più no che sì, ma non è ancora out.

Ho trovato estremamente realistiche e centrate le parole di Pava, che mi sta piacendo molto nell'approccio alla situazione.

Giusto dare la priorità a togliersi prima di tutto dalla zona retrocessione, saggio non lamentarsi troppo degli infortuni per non dare facili alibi ai giocatori.

Corretto anche il rilievo sulla velocità di circolazione della palla, che è molto migliorata ed è stata una delle palle al piede del periodo Bonatti (anche il centrale che imposta camminando è sparito dai radar, per fortuna).

Pava parla di adattare eventualmente qualche esterno a mezz'ala, il che mi fa supporre che Lovisa non lo abbia visto benissimo neanche lui.

Insomma, buonsenso, realismo e niente alibi né vendita di aria fritta.

Ne usciremo, secondo me.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, forest ha scritto:

Per il poco che so io, qualche speranza di recuperarlo c'è ancora.

Più no che sì, ma non è ancora out.

Ho trovato estremamente realistiche e centrate le parole di Pava, che mi sta piacendo molto nell'approccio alla situazione.

Giusto dare la priorità a togliersi prima di tutto dalla zona retrocessione, saggio non lamentarsi troppo degli infortuni per non dare facili alibi ai giocatori.

Corretto anche il rilievo sulla velocità di circolazione della palla, che è molto migliorata ed è stata una delle palle al piede del periodo Bonatti (anche il centrale che imposta camminando è sparito dai radar, per fortuna).

Pava parla di adattare eventualmente qualche esterno a mezz'ala, il che mi fa supporre che Lovisa non lo abbia visto benissimo neanche lui.

Insomma, buonsenso, realismo e niente alibi né vendita di aria fritta.

Ne usciremo, secondo me.

anch'io penso, qualche miglioramento l'ho visto, vediamo domenica, sono un po' più fiducioso 

Link to comment
Share on other sites

Comunque ci abbiamo messo poco per atterrare a “Milanese ha fatto anche cose buone”. 
E in effetti l’INPS per calciatori a Trieste lo ha fondato… non so come fosse messo a puntualità dei treni. 
 

(ecco perché i repulisti o, peggio, la damnatio memoriae non funzionano mai)

  • Triste 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Capitolo23 ha scritto:

Comunque ci abbiamo messo poco per atterrare a “Milanese ha fatto anche cose buone”. 
E in effetti l’INPS per calciatori a Trieste lo ha fondato… non so come fosse messo a puntualità dei treni. 
 

(ecco perché i repulisti o, peggio, la damnatio memoriae non funzionano mai)

Oddio, convincere Biasin a prendere l'Unione ci ha impedito di tornare in Eccellenza, fatto risalire e garantito qualche anno di buona serie C dopo aver sfiorato la B.

Che poi l'abbia gestita male, soprattutto negli ultimi tre anni, è un fatto indiscutibile.

Questo dice l'obiettività di giudizio.

Ma a scriverlo pare si passi per nostalgici.....

 

  • Grazie 2
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, forest ha scritto:

Oddio, convincere Biasin a prendere l'Unione ci ha impedito di tornare in Eccellenza, fatto risalire e garantito qualche anno di buona serie C dopo aver sfiorato la B.

Che poi l'abbia gestita male, soprattutto negli ultimi tre anni, è un fatto indiscutibile.

Questo dice l'obiettività di giudizio.

Ma a scriverlo pare si passi per nostalgici.....

 

QVANDO C'ERA LVI.

  • Haha 3
Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, forest ha scritto:

Per il poco che so io, qualche speranza di recuperarlo c'è ancora.

Più no che sì, ma non è ancora out.

Ho trovato estremamente realistiche e centrate le parole di Pava, che mi sta piacendo molto nell'approccio alla situazione.

Giusto dare la priorità a togliersi prima di tutto dalla zona retrocessione, saggio non lamentarsi troppo degli infortuni per non dare facili alibi ai giocatori.

Corretto anche il rilievo sulla velocità di circolazione della palla, che è molto migliorata ed è stata una delle palle al piede del periodo Bonatti (anche il centrale che imposta camminando è sparito dai radar, per fortuna).

Pava parla di adattare eventualmente qualche esterno a mezz'ala, il che mi fa supporre che Lovisa non lo abbia visto benissimo neanche lui.

Insomma, buonsenso, realismo e niente alibi né vendita di aria fritta.

Ne usciremo, secondo me.

 

Sabbione alla Busquets, Pezzella e Furlan sulle mezz'ali?

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×