Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

1 ora fa, LungomareNatisone ha scritto:

Beh, non è che quella rosa avesse chissà che curriculum ad eccezione di Granoche e Lambrughi. Tutta gente con qualche buona stagione in C e poco altro

La rosa attuale ha parecchi elementi che recentemente hanno vinto campionati in giro tra Alessandria, Pisa, Perugia, Livorno, Modena e Frosinone

C'era Maracchi però in gran spolvero e Malomo aveva già vinto la C con il Venezia. Inoltre, col senno di poi, Steffè valeva ampiamente un campionato di alta classifica e i rinforzi di gennaio arrivarono da una diretta concorrente: Offredi, Frascatore e Costantino.

Questa di oggi sembra una rosa "più lunga", ma sugli 11 se la giocano.

Edited by ndocojo
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, LungomareNatisone ha scritto:

A me piacerebbe un 3412 o 352, ma dubito... intanto, se qualcuno di voi ha piacere di leggerlo, in questo approfondimento ho provato ad ipotizzare come potrebbe essere la Triestina che ha in mente Pavanel:

https://footballnews24.it/triestina-bentornato-pavanel-ecco-come-giochera-la-sua-unione/

Leggo sempre con piacere (ed interesse) le tue disamine.....

La rosa è stata costruita per il 442 di Bonatti quindi, come hai evidenziato, se Pavanel dovesse abbandonare tale modulo (che ho letto non ama alla fine particolarmente), ci ritroveremmo con un abbondanza nel ruolo di punta centrale.

Ma, a parer mio, non solo. Ci troveremmo anche ad avere troppi esterni (Furlan, Felici, Paganini, Lombardi) e forse pochi centrocampisti centrali (solo Gori e Crimi di "rottura").

Furlan, inoltre, è stato uno dei migliori fino ad esso (sempre a parer mio) e quindi un posto glielo ritaglierei.

Ma come fai a non fare giocare Lombardi se sano ed in condizione. In terza serie dovrebbe fare la differenza.

Con però due pedine fisse (secondo il tuo pensiero) in Ganz e Minesso ecco che per il terzo posto (in un ipotetico attacco a tre) se lo giocherebbero in quattro.

Non facile quindi, per il buon Pava, visto che la squadra non è stata costruita con il suo apporto.

Dovrà fare degli adattamenti. Un po' come Bucchi l' altr' anno quando si ritrovò Trotta a fine mercato e per farlo giocare e non panchinare il prezioso Gomez (anche in copertura) lo dovette spesso schierare all' ala (dove non poteva rendere non essendo il suo ruolo naturale).

Quindi, mi ripeto, Pavanel dovrà anch'esso sapersi adattare e non avrà un compito facile.

Dovremo tutti dargli il nostro supporto, sapendo benissimo che lui darà tutto sé stesso, per lui, per noi, per la città, per la maglia che in comune amiamo.

Edited by stets
Link to comment
Share on other sites

Il 13/10/2022 at 16:05, GiGi-TO ha scritto:

Tu azzardi, ma dimentichi una questione piccantina!! Cosa farà dei 2 validi portieri Pavanel? Ancora alternanza? Ne sceglierà uno? Ne ha già scelto uno?

Da questo punto di vista sarebbe stato interessante vedere cosa avrebbe fatto Zenga

Secondo me, alternanza. Credo che la Roma abbia posto la condizione che Mastantonio debba fare un numero minimo di partite e che la faccenda sia già stata chiarita con Pavanel.

Quest'anno abbiamo due ottimi portieri, ma è chiaro che averne uno fisso sarebbe meglio.

Edited by alterteich
Link to comment
Share on other sites

premessa, quello che passa per la testa di Pavanel lo sa solo lui

detto questo, in 3 giorni dubito che possa dare chissà quale impronta alla squadra

a parte questo, attualmente dei 3 esterni e 1/2 ( tenderei a considerare Lombardi un mezzo giocatore dal momento che ha totalizzato 12 presenze in 2 anni per poco più di 400 min e si è rotto alla seconda partita giocata in campionato, per dire Petrella sempre rotto ne ha totalizzate 32… ) il mister ne ha a disposizione solo 2 per almeno 3 partite per cui può anche partire con il 4-4-2 ma sapendo che non ha cambi per i 2 esterni

personalmente opterei per un 4-3-2-1 con Minesso e Furlan o Felici a sostegno del centravanti, Gori davanti alla difesa, Pezzella interno e Crimi che applica il celebre motto del Paron “ a tuto quel che se movi sul’erba daghe, se xe la bala pazienza “

certo il contributo dei terzini alla manovra dovrebbe essere più consistente

solo un appunto all’analisi di Lungomare

paragonare la coppia Di Gennaro - Sabbione a quella Lambrughi - Malomo mi pare assai azzardato

Malomo è un difensore veloce che può giocare anche terzino destro, ricordo che giocando in quel ruolo annullò Mensah in un’orrida Triestina-Vicenza finita 0-0

i 2 centrali attuali sono lenti e, secondo me, nel caso di Sabbione assai poco affidabili

in più quella coppia era protetta da Coletti che diventava all’occorrenza terzo centrale

in generale quella Triestina aveva giocatori di personalità ( Lambrughi, Coletti, Granoche ) che ora mancano, mi pare che la carenza di personalità sia emersa chiaramente in queste prime partite

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

52 minuti fa, pinot ha scritto:

premessa, quello che passa per la testa di Pavanel lo sa solo lui

detto questo, in 3 giorni dubito che possa dare chissà quale impronta alla squadra

a parte questo, attualmente dei 3 esterni e 1/2 ( tenderei a considerare Lombardi un mezzo giocatore dal momento che ha totalizzato 12 presenze in 2 anni per poco più di 400 min e si è rotto alla seconda partita giocata in campionato, per dire Petrella sempre rotto ne ha totalizzate 32… ) il mister ne ha a disposizione solo 2 per almeno 3 partite per cui può anche partire con il 4-4-2 ma sapendo che non ha cambi per i 2 esterni

personalmente opterei per un 4-3-2-1 con Minesso e Furlan o Felici a sostegno del centravanti, Gori davanti alla difesa, Pezzella interno e Crimi che applica il celebre motto del Paron “ a tuto quel che se movi sul’erba daghe, se xe la bala pazienza “

certo il contributo dei terzini alla manovra dovrebbe essere più consistente

solo un appunto all’analisi di Lungomare

paragonare la coppia Di Gennaro - Sabbione a quella Lambrughi - Malomo mi pare assai azzardato

Malomo è un difensore veloce che può giocare anche terzino destro, ricordo che giocando in quel ruolo annullò Mensah in un’orrida Triestina-Vicenza finita 0-0

i 2 centrali attuali sono lenti e, secondo me, nel caso di Sabbione assai poco affidabili

in più quella coppia era protetta da Coletti che diventava all’occorrenza terzo centrale

in generale quella Triestina aveva giocatori di personalità ( Lambrughi, Coletti, Granoche ) che ora mancano, mi pare che la carenza di personalità sia emersa chiaramente in queste prime partite

Molto interessante il 4-3-2-1 proposto, sia per disponibilità degli interpreti che per provare ad esaltare Minesso

chissà come la pensa Pavanel

Link to comment
Share on other sites

52 minuti fa, pinot ha scritto:

personalmente opterei per un 4-3-2-1 con Minesso e Furlan o Felici a sostegno del centravanti, Gori davanti alla difesa, Pezzella interno e Crimi che applica il celebre motto del Paron “ a tuto quel che se movi sul’erba daghe, se xe la bala pazienza “

Giocare in questa maniera è difficilissimo e soprattutto è un modulo che non vedo fare dai tempi della Juve finalista di CL dove i due trequartisti erano Dybala e Pjanic. davanti a Higuain. Non credo proprio che in tre giorni riesci nemmeno ad abbozzare uno schieramanto simile. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, pinot ha scritto:

 

un appunto all’analisi di Lungomare

paragonare la coppia Di Gennaro - Sabbione a quella Lambrughi - Malomo mi pare assai azzardato

Malomo è un difensore veloce che può giocare anche terzino destro, ricordo che giocando in quel ruolo annullò Mensah in un’orrida Triestina-Vicenza finita 0-0

i 2 centrali attuali sono lenti e, secondo me, nel caso di Sabbione assai poco affidabili

in generale quella Triestina aveva giocatori di personalità ( Lambrughi, Coletti, Granoche ) che ora mancano, mi pare che la carenza di personalità sia emersa chiaramente in queste prime partite

Malomo-Lambrughi li rivedo in Sabbione-Di Gennaro più per una certa "completamentarità" nell'assortimento che per specifiche somiglianze individuali. Sabbione fisico e "ruvido", Di Gennaro tecnico. Esattamente come Malomo-Lambrughi, dove uno menava e l'altro aveva i piedi

Per il resto ci sta tranquillamente il tuo appunto, infatti a livello puramente ideale preferirei Sottini con Di Gennaro, ma mi pare difficile panchinare il primo uomo esperto preso sul mercato con tanto di fascia da capitano

Sulla personalità dei giocatori attuali, invece, per il momento mi tengo il beneficio del dubbio. Se è vero che ci sono state tensioni già in ritiro, può essere successo anche per una personalità che Bonatti non è stato in grado di tramutare a suo favore...no?

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, tommaso29 ha scritto:

Molto interessante il 4-3-2-1 proposto, sia per disponibilità degli interpreti che per provare ad esaltare Minesso

chissà come la pensa Pavanel

ma sai, il giochino dei numeretti e’ sempre molto divertente e sono caduto in tentazione per l’ennesima volta

nel caso dell’Unione passa veramente in secondo piano perché, a mio parere, è stato proprio l’atteggiamento in campo deficitario, passivo, anergico, poca aggressività, nessun movimento senza palla

con quell’atteggiamento gioco non ci può essere dal momento che il calcio è sport dinamico, non a caso anche in A sono attualmente premiate le squadre che ad un livello tecnico buono/ottimo abbinano dinamismo, mi riferisco a Napoli, Milan, Udinese, Atalanta, Lazio che quando riparte in velocità è uno spettacolo

io non so a cosa era dovuto questo atteggiamento della squadra, se ad indicazioni tattiche del mister, ma dubito, o, più probabilmente, ad una condizione psico-fisica scadente di parecchi giocatori arrivati ad agosto

in effetti a Sesto ho visto una squadra più tonica fisicamente

se il problema era, almeno in parte, la incapacità di Bonatti di motivare adeguatamente i giocatori, dunque di avere pienamente in pugno la squadra, vediamo se Pavanel riuscirà a fare meglio del suo predecessore

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Malomo-Lambrughi li rivedo in Sabbione-Di Gennaro più per una certa "completamentarità" nell'assortimento che per specifiche somiglianze individuali. Sabbione fisico e "ruvido", Di Gennaro tecnico. Esattamente come Malomo-Lambrughi, dove uno menava e l'altro aveva i piedi

Per il resto ci sta tranquillamente il tuo appunto, infatti a livello puramente ideale preferirei Sottini con Di Gennaro, ma mi pare difficile panchinare il primo uomo esperto preso sul mercato con tanto di fascia da capitano

Sulla personalità dei giocatori attuali, invece, per il momento mi tengo il beneficio del dubbio. Se è vero che ci sono state tensioni già in ritiro, può essere successo anche per una personalità che Bonatti non è stato in grado di tramutare a suo favore...no?

tensioni in ritiro….in ritiro a Ravascletto c’erano i giovani arrivati un po’ alla spicciolata e qualche esperto, Sabbione, Ganz, Furlan, Crimi, il terzino sinistro….il grosso dei presunti “ colpi “ è arrivato dopo la metà di agosto, mi pare strano che ci possano essere state tensioni con i giovani a Ravascletto e subito con quelli più esperti appena arrivati….tenderei a catalogarle come voci abbastanza prive di fondamento, la squadra non funzionava e in alcuni giocatori già con condizione scadente che avevano accettato, forse non proprio convintissimi, il declassamento in C è subentrata una certa dose di scazzo, per citare un esempio Paganini che non esulta a TN e poi fa la cazzata isterica a Sesto mi pare che un po’ se sta zercando, anche perché la prestazione con la Virtus non era stata memorabile….secondo me quando assembli una rosa che è nuova praticamente per il 100% e per metà composta da gente esperta proveniente da categorie superiori o da promozioni esaltanti se le cose vanno bene dall’inizio si trovano le motivazioni, se al contrario vanno male subentra una depressione che da latente diventa manifesta….ancor più se i giocatori esperti hanno la sensazione che il mister non sappia trovare le soluzioni….

 

  • Confuso 1
Link to comment
Share on other sites

57 minuti fa, pinot ha scritto:

tensioni in ritiro….in ritiro a Ravascletto c’erano i giovani arrivati un po’ alla spicciolata e qualche esperto, Sabbione, Ganz, Furlan, Crimi, il terzino sinistro….il grosso dei presunti “ colpi “ è arrivato dopo la metà di agosto, mi pare strano che ci possano essere state tensioni con i giovani a Ravascletto e subito con quelli più esperti appena arrivati….tenderei a catalogarle come voci abbastanza prive di fondamento, la squadra non funzionava e in alcuni giocatori già con condizione scadente che avevano accettato, forse non proprio convintissimi, il declassamento in C è subentrata una certa dose di scazzo, per citare un esempio Paganini che non esulta a TN e poi fa la cazzata isterica a Sesto mi pare che un po’ se sta zercando, anche perché la prestazione con la Virtus non era stata memorabile….secondo me quando assembli una rosa che è nuova praticamente per il 100% e per metà composta da gente esperta proveniente da categorie superiori o da promozioni esaltanti se le cose vanno bene dall’inizio si trovano le motivazioni, se al contrario vanno male subentra una depressione che da latente diventa manifesta….ancor più se i giocatori esperti hanno la sensazione che il mister non sappia trovare le soluzioni….

 

Non a Ravascletto, ma nel ritiro romano immediatamente precedente al campionato

Link to comment
Share on other sites

25 minutes ago, Lorenzo72 said:

Male comunque....confido che l'esonero di Bonatti e l'arrivo di Pavanel diano serenità al gruppo.

Ma della conferenza di oggi di Pavanel ancora si sa nulla?

Sì, appena pubblicata, niente di significativo, soliti discorsi standard. Aspettiamo i fatti che sono quelli che contano, perché di chiacchiere a vuoto ne abbiamo sentite fin troppe.

Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Sì, appena pubblicata, niente di significativo, soliti discorsi standard. Aspettiamo i fatti che sono quelli che contano, perché di chiacchiere a vuoto ne abbiamo sentite fin troppe.

vero, anche se ci sono stati alcuni passaggi secondo me indicativi, come "Ho fatto un’analisi della squadra e credo possa migliorare sia la fase offensiva che quella difensiva. Sono dati che sono stati analizzati, mi riferisco alle conclusioni in porta effettuate e subìte, è un trend che dobbiamo invertire. Questa è la prima considerazione fatta, ecco perché parlavo di verticalità e di ribaltamenti rapidi, di fiducia nel tirar fuori le proprie qualità. Non posso credere che giocatori come quelli che abbiamo qui non vincano un dribbling o non tirino in porta, quindi anche loro devono tirar fuori quello che hanno dentro."

Link to comment
Share on other sites

2 hours ago, smaramba said:

vero, anche se ci sono stati alcuni passaggi secondo me indicativi, come "Ho fatto un’analisi della squadra e credo possa migliorare sia la fase offensiva che quella difensiva. Sono dati che sono stati analizzati, mi riferisco alle conclusioni in porta effettuate e subìte, è un trend che dobbiamo invertire. Questa è la prima considerazione fatta, ecco perché parlavo di verticalità e di ribaltamenti rapidi, di fiducia nel tirar fuori le proprie qualità. Non posso credere che giocatori come quelli che abbiamo qui non vincano un dribbling o non tirino in porta, quindi anche loro devono tirar fuori quello che hanno dentro."

Si, certo, è che dopo un’overdose di st*****e sentite per due mesi, vorrei vedere qualcosa di concreto, finalmente.

Link to comment
Share on other sites

Riprendo da qua per non mischiare giustamente troppi post;

Si sa quale sia il tipo di infortunio di Crimi?

Chiedo a chi segue di più, quale sia la situazione con gli squalificati;

Io immagino, mi auguro,che in questa situazione così inaspettatamente negativa, ci sia un confronto tra dirigenza e squadra, e che Pavanel possa aggiustare le cose, al netto appunto degli indisponibili.

Io un po' di cambi li farei, un po' per necessità, un po' perché anche basta;

In porta sceglierei Mastrantonio punto.

Sarzi Puttini chi? Cambiare cambiare...

A centrocampo giocherei sempre a tre, e davanti scusatemi ma io mai mi priverei di Felici e Petrelli, con quel fisico almeno sarà capace di fare a sportellate.

Se poi Furlan, Minesso e Lombardi garantissero salute e stato di forma allora il futuro si farebbe più sereno, ma qui torno al discorso... che mio nonno con tre palle sarebbe stato un flipper....

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, Lorenzo72 ha scritto:

Riprendo da qua per non mischiare giustamente troppi post;

Si sa quale sia il tipo di infortunio di Crimi?

Chiedo a chi segue di più, quale sia la situazione con gli squalificati;

Io immagino, mi auguro,che in questa situazione così inaspettatamente negativa, ci sia un confronto tra dirigenza e squadra, e che Pavanel possa aggiustare le cose, al netto appunto degli indisponibili.

Io un po' di cambi li farei, un po' per necessità, un po' perché anche basta;

In porta sceglierei Mastrantonio punto.

Sarzi Puttini chi? Cambiare cambiare...

A centrocampo giocherei sempre a tre, e davanti scusatemi ma io mai mi priverei di Felici e Petrelli, con quel fisico almeno sarà capace di fare a sportellate.

Se poi Furlan, Minesso e Lombardi garantissero salute e stato di forma allora il futuro si farebbe più sereno, ma qui torno al discorso... che mio nonno con tre palle sarebbe stato un flipper....

Comunque la si metta, Furlan domenica giocherà. Non so se da mezzala o da esterno, ma un posto negli 11 è scontato considerando gli infortuni. 

Quindi Gori-Pezzella-Lovisa o Furlan se ce la fa l'ex Frosinone. Sennò Pezzella-Lovisa-Furlan. Sempre che non resusciti Lollo. 

A sinistra tra Sarzi e Rocchetti non penso ci possa essere un miglioramento tanto evidente, altrimenti il giovane avrebbe giocato di più. 

I 3 dietro penso rimangano gli stessi, anche perché Ciofani nel ruolo mi è sembrato più affidabile di Sabbione. 

Davanti penso Felici intoccabile per Pavanel. 

Petrelli è ormai la quarta scelta, dopo Adorante, Ganz e Minesso. Vediamo se scala qualche gerarchia. 

Edited by ndocojo
Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Comunque la si metta, Furlan domenica giocherà. Non so se da mezzala o da esterno, ma un posto negli 11 è scontato considerando gli infortuni. 

Quindi Gori-Pezzella-Lovisa o Furlan se ce la fa l'ex Frosinone. Sennò Pezzella-Lovisa-Furlan. Sempre che non resusciti Lollo. 

A sinistra tra Sarzi e Rocchetti non penso ci possa essere un miglioramento tanto evidente, altrimenti il giovane avrebbe giocato di più. 

I 3 dietro penso rimangano gli stessi, anche perché Ciofani nel ruolo mi è sembrato più affidabile di Sabbione. 

Davanti penso Felici intoccabile per Pavanel. 

Petrelli è ormai la quarta scelta, dopo Adorante, Ganz e Minesso. Vediamo se scala qualche gerarchia. 

Questo sarà, realisticamente, anche se non sono sicuro che il Lovisa apparso ieri pauroso come un cerbiatto nel bosco di notte sia meglio di Sabbione spostato più avanti.

Ma si tratta di scegliere il meno peggio, Pava saprà certamente farlo e tutto sommato si può sempre sperare che Lovisa abbia pagato lo scotto di esser stato buttato dentro all'improvviso.

Nella ripresa è andato un po' meglio, attacchiamoci a questo...

Ciofani ok, ieri mi è piaciuto anche per personalità oltre che per qualche chiusura fatta bene.

Direi di non toccare nulla, magari portiere a parte anche se non boccio certamente Pisseri per due errori.

Credo anch'io che se Rocchetti fosse forte Sarzi starebbe seduto, e dunque....

Felici in questo momento è intoccabile, giustamente, il resto è come dici tu.

Attacchiamoci al buon secondo tempo e all"aver pareggiato i conti con la sorte che era stata molto amica con la Virtus.

Onestamente non ho visto una squadra allo sbando come atteggiamento, speriamo basti...

Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, Unione91 ha scritto:

Mi pare che al momento nessuno si sia chiesto se i giocatori siano stati pagati fino ad oggi. Se qualcuno lo sapesse mi toglierebbe una variabile non da poco dal problema.

Gli stipendi dei dipendenti, non parlo dei calciatori, sono regolari.

Suppongo lo siano tutti, onestamente non ho sentore di problemi in questo senso.

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, forest ha scritto:

Gli stipendi dei dipendenti, non parlo dei calciatori, sono regolari.

Suppongo lo siano tutti, onestamente non ho sentore di problemi in questo senso.

beh certo, i parapiglia e i romairone se lo guadagnano lo stipendio!!!! aahhahahahhahaha questi sono peggio di vanna marchi

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×