Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

Pavanel mister della più scarsa Triestina da quando siamo in C, ma con cui fece un gran risultato (anche se anch'esso nel campionato più scarso da anni).

Non riesco a farmelo andar giù con piacere.

Magari vinceremo, ma vorrei godermi la triestina e non una tortura, e di pavanel non ho grandi ricordi.

Tanto più che a Salò e Padova ha fallito.

 

Bah

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Stefanuzzo ha scritto:

Pavanel mister della più scarsa Triestina da quando siamo in C, ma con cui fece un gran risultato (anche se anch'esso nel campionato più scarso da anni).

Non riesco a farmelo andar giù con piacere.

Magari vinceremo, ma vorrei godermi la triestina e non una tortura, e di pavanel non ho grandi ricordi.

Tanto più che a Salò e Padova ha fallito.

 

Bah

Opinabile.
 

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Contea di Trieste ha scritto:

Opinabile.
 

Per carità, ovviamente!

Quella squadra aveva delle ottime individualità e uno spirito di sacrificio che MAI successivamente si è visto. Coletti davanti alla difesa e lambrughi dietro erano ottimi giocatori, granoche ancora non in fase eccessivamente calante un buon attaccante. Forse era quella più bilanciata come rosa..

Personalmente reputo la Rosa dello scorso anno quella più dotata di tutte le varie iterazioni di Triestina recenti, e probabilmente quella con il miglior allenatore a dirigerla, pur non avendo particolarmente brillato.

Escludo però la squadra del primo anno di C, quando non si avevano velleità di promozione o di alta classifica.

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Stefanuzzo said:

Pavanel mister della più scarsa Triestina da quando siamo in C, ma con cui fece un gran risultato (anche se anch'esso nel campionato più scarso da anni).

Non riesco a farmelo andar giù con piacere.

Magari vinceremo, ma vorrei godermi la triestina e non una tortura, e di pavanel non ho grandi ricordi.

Tanto più che a Salò e Padova ha fallito.

 

Bah

Non per fare l'avvocato difensore di Pavanel... ma che a Salò e Padova abbia fallito mi pare un po' eccessivo. Soprattutto a Salò credo che abbia fatto una stagione in linea con le aspettative, finendo quinto dietro a Perugia, Padova, Sudtirol e Modena, che suppongo avvessero un budget superiore. Come detto nel post precedente anche nei play-off non ha proprio sfigurato, passando i primi due turni e poi uscendo al terzo con l'Alessandria poi promossa (1a0 in casa e 0-1 fuori), uscendo per la peggior classifica. Tanto che poi la stagione successiva è stato ingaggiato dal Padova, che mirava a vincere il campionato.

Noi per dire quel campionato siamo arrivati un punto dietro a loro e poi siamo usciti al primo turno del play-off con al Virtus Verona.

Col Padova sicuramente non ha fatto grandi cose, considerando la squadra che aveva. Però era secondo in classifica quando è stato esonerato, quindi non la vedo neanche così disastrosa come esperienza.

Edited by Alex_TS
Link to comment
Share on other sites

Adesso, Alex_TS ha scritto:

 

Col Padova sicuramente non ha fatto grandi cose, considerando la squdra che aveva. Però era secondo in classifica quando è stato esonerato, quindi non la vedo neanche così disastrosa come esperienza.

Oddio, quando il tuo successore aiuta a produrre 8 vittorie su 8 partite prima dello scontro diretto, riaprendo il campionato per poi veder tutto sfumare in una parata miracolosa al 90' magari qualcosa di meglio poteva farlo.

Il Padova aveva un non gioco abbastanza difensivo, e viveva sulle giocate di singoli decisamente fuori categoria o comunque di altissimo livello.

Giocatori che qua non ci sono, ahimè.

 

Ho ancora gli incubi con il 424 con 4 punte in linea, vorrei evitare di rivederlo.

Link to comment
Share on other sites

Se pavanel sarà, bentornato. A posteriori, chissà cosa si era rotto nell'anno post Pisa. Scelta che mi sorprende parecchio per due motivi: il primo è che pensavo che in società non volessero prendere in considerazione nulla che avesse avuto a che fare con milanese anche negli anni precedenti, il secondo è che, essendo stato visto diverse volte al rocco (e non credo a questo punto che la sua presenza fosse casuale), mi chiedo perché arrivare a giovedì per annunciarlo. Per come la vedo io tra Salò e Padova ha dimostrato di non essere un guru ma nemmeno un incompetente.

Link to comment
Share on other sites



Concordo con te
Anche perché vorrei vedere cosa può fare nella sua Trieste con una rosa da 4-3-3 e senza qualcuno che ti impone la formazione. Ai tempi fu costretto a virare sul 442, ma l'idea iniziale era di giocare col 433 (un po' improbabile con Bracaletti, Procaccio e Beccaro ali...)


Io ricordo che l'idea iniziale fosse il rombo a centrocampo con Braccaletti vertice alto, con cui giocammo a Pisa in Coppa Italia e Beccaro mezzala. Nelle prime 2 di campionato senza Braccaletti giocammo col 433 passando anche al 4231. Tornato Braccaletti almeno nelle prime partite tornò al 4312 e poi al 4231 per quasi tutta l'andata alternando qualche volta il 433.
A Salò ha alternato 4312 e 433, mentre a Padova quasi sempre 433.
Al momento direi che l'unica cosa certa è che non giocheremo a 3 dietro, cosa vista fare credo solo contro il sudtirol

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

2 minutes ago, Stefanuzzo said:

Oddio, quando il tuo successore aiuta a produrre 8 vittorie su 8 partite prima dello scontro diretto, riaprendo il campionato per poi veder tutto sfumare in una parata miracolosa al 90' magari qualcosa di meglio poteva farlo.

Il Padova aveva un non gioco abbastanza difensivo, e viveva sulle giocate di singoli decisamente fuori categoria o comunque di altissimo livello.

Giocatori che qua non ci sono, ahimè.

 

Ho ancora gli incubi con il 424 con 4 punte in linea, vorrei evitare di rivederlo.

Sul fatto che col cambio di allenatore il Padova abbia cambiato marcia non ci piove e non posso che darti ragione.

Non avrei solo definito entrambe le stagioni fallimentari (in particolare quella a Salò). Secondo me la stagione con la Feralpi poteva dirsi buona/accettabile e quella col Padova deludente.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Alex_TS ha scritto:

Sul fatto che col cambio di allenatore il Padova abbia cambiato marcia non ci piove e non posso che darti ragione.

Non avrei solo definito entrambe le stagioni fallimentari (in particolare quella a Salò). Secondo me la stagione con la Feralpi poteva dirsi buona/accettabile e quella col Padova deludente.

Quoto

L’unico vero fallimento di Pavanel per me è stato il secondo posto (secondo comunque eh, non ottavo) sulla panchina di un Padova che oggettivamente aveva i mezzi per stravincere il campionato.

Con la Feralpi ha fatto quello che doveva fare, nè più nè meno, aveva a disposizione un’ottima rosa per la categoria ma decisamente inferiore a squadre come Perugia e Padova.

Qui da noi è arrivato secondo in RS dietro ad una squadra più forte, mancando la promozione solo ai supplementari della finale play-off, finale che non avrebbe meritato di vincere ma che con un qualsiasi Var avrebbe vinto, questo penso sia un dato di fatto.

Insomma, non sarà Guardiola, non proporrà un calcio super offensivo, ma io tutta questa tragedia non la vedo.

Concludo dicendo che tendenzialmente nemmeno io gradisco le “minestre riscaldate”, ma qui si tratta di un allenatore che torna anni dopo con una società nuova e senza un solo giocatore in comune con la rosa che allenava ai tempi, quindi giuro che non capisco cosa possa cambiare nella sostanza rispetto ad un allenatore nuovo.

 

 

 

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Coric ha scritto:

Concludo dicendo che tendenzialmente nemmeno io gradisco le “minestre riscaldate”, ma qui si tratta di un allenatore che torna anni dopo con una società nuova e senza un solo giocatore in comune con la rosa che allenava ai tempi, quindi giuro che non capisco cosa possa cambiare nella sostanza rispetto ad un allenatore nuovo

Quoto al 100%

Link to comment
Share on other sites

Definire la stagione col Padova un fallimento mi è difficile. Finale di coppa italia, secondo alle spalle di una squadra che ha fatto il campionato della vita (6 gol al passivo con 90 punti in campionato sono una roba quasi imbarazzante). Vero che dopo il cambio di allenatore il campionato si è riaperto ma alla fine... Be', mercoledì ci sarà Triestina Padova. Oddo ha fallito nello scontro diretto (sfortunato) e poi in finale col Palermo (partite che non ho seguito devo dire).

Per me Pavanel, se così sarà, scelta di buon senso in questo momento.

 

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, smaramba ha scritto:

Se pavanel sarà, bentornato. A posteriori, chissà cosa si era rotto nell'anno post Pisa. Scelta che mi sorprende parecchio per due motivi: il primo è che pensavo che in società non volessero prendere in considerazione nulla che avesse avuto a che fare con milanese anche negli anni precedenti

Questo sorprende anche a me e - se fosse Pavanel la scelta - la prenderei come una buona notizia. Mi domando se non si tratti anche di una scelta "ambientale": dopo il repulisti totale di questa estate magari ci si è resi conto di aver resettato persino troppo, perdendo il contatto con la piazza. In questo Pavanel sicuramente può essere di aiuto. 

Per fare una battuta: magari Pavanel due parole su una casacca bianconera in pre-campionato avrebbe potuto dirle...

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, pinot ha scritto:

vi dirò, a me ‘sto Romairone sembra pure peggio di Milanese nella scelta degli allenatori

quanto ai giocatori, al momemto siamo là….

Se c'è peccato, è la scelta dell'esordiente Bonatti con questa rosa e questi obiettivi.

A questo punto, oltre a non avere tanta scelta, non sappiamo i nomi che sono stati fatti cosa chiedevano di diverso rispetto a Pavanel.

Credo che la triestinità di Pavanel, come scritto da qualcuno, possa essere un fattore importante nella scelta per tenere un legame forte con il pubblico. Concordo con, mi pare, @Unione91 quando dice che non è proprio minestra riscaldata. In fondo, degli ingredienti del zuppone della finale con il Pisa e dell'autunno successivo, siamo rimasti noi e il Pava

Link to comment
Share on other sites

Da capire anche quanti hanno sondato prima di Pavanel … certo è che se volevi riscaldare la piazza Pavanel non è un nome entusiasmante ( meglio comunque di un torrente , un maddaloni ecc). Fa sorridere che qualcuno pensava si potesse arrivare a zenga e addirittura ad Andreazzoli 

a me Pavanel piace e sarei contento si togliesse soddisfazioni qui , quel che mi chiedo è….se arriviamo quinti o sesti con lui (xche ora questi siamo) , la piazza come la prenderà ?

Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, pinot ha scritto:

vi dirò, a me ‘sto Romairone sembra pure peggio di Milanese nella scelta degli allenatori

quanto ai giocatori, al momemto siamo là….

Direi che non ci sono le basi per fare paragoni, 6 anni contro 3 mesi non sono confrontabili.

L’unica cosa che mi sento di dire, è che soprattutto a livello di C, avere DS, DG, DT, DDT e DDR (Lol) non sono per forza gli elementi distintivi per non ritrovarti esattamente nella stessa situazione di sempre, cambio allenatore alla settima e dubbi sulla qualità dell’organico… poi probabilmente nel sommerso del vissuto quotidiano societario è tutto diverso ma la punta dell’iceberg si presenta allo stesso modo…

Link to comment
Share on other sites

2 minutes ago, valderrama said:

Da capire anche quanti hanno sondato prima di Pavanel … certo è che se volevi riscaldare la piazza Pavanel non è un nome entusiasmante ( meglio comunque di un torrente , un maddaloni ecc). Fa sorridere che qualcuno pensava si potesse arrivare a zenga e addirittura ad Andreazzoli 

a me Pavanel piace e sarei contento si togliesse soddisfazioni qui , quel che mi chiedo è….se arriviamo quinti o sesti con lui (xche ora questi siamo) , la piazza come la prenderà ?

Non capisco a cosa ti riferisci quando dici che ora questi siamo, la posizione nostra attuale in classifica dice che siano quindicesimi, un punto sopra i playout. Pavanel non mi risulta abbia mai vinto campionati o sia stato promosso ai playoff, quindi, a logica, quello che possiamo aspettarci e probabilmente succederà, sarà di fare degli onesti playoff, e nessuno credo avrà da ridire. Se poi arriverà qualcosa di più, sarà sicuramente una sorpresa positiva che farà contenti tutti, spero.

Link to comment
Share on other sites

Solo io vedo nella scelta di Pavanel una mossa per "arruffianarsi" la piazza da parte della nuova proprietà? Se Pavanel era davvero ambito dalla proprietà non poteva già essere scelto quest'estate al posto del (per me disastroso e inconsistente) Bonatti? Inoltre Pavanel è una scelta di Romairone o della dirigenza?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×