Jump to content

Situazione manto erboso Stadio Rocco


Recommended Posts

Non sono un avvocato, ma siccome viene periodicamente chiamata in causa la "class action", vorrei fare una precisazione: credo di poter affermare che questo tipo di figura giuridica nella giurisprudenza italiana non esista.

Ciò non significa che più persone non possano associarsi informalmente per condividere le spese di eventuali azioni legali o promuovere informazioni per sensibilizzare l'opinione pubblica. Queste azioni saranno legali, ma rimarranno iniziative comuni di persone singole nella loro molteplicità, senza poter godere di attenzioni e privilegi giuridici che le "class action" vere e proprie hanno. Come succede in altri Paesi nei quali sono state istituzionalizzate,

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Guiz ha scritto:

Dipende che tipo di tappeto metti, con i soldi stanziati dalla Regione, che presuppongono nuovo drenaggio, serpentine ed un misto sintetico stile San Siro, lo puoi fare quando vuoi.

Quindi anche adesso, autunno/inverno?

Allora che sfruttino Natale per rifarlo, se non prima con trasferta a Lignano!

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, CavalloPazzo ha scritto:

Quindi anche adesso, autunno/inverno?

Allora che sfruttino Natale per rifarlo, se non prima con trasferta a Lignano!

Nel 2022 a San Siro è stato rifatto a gennaio. Chiaro che hanno altre attrezzature, però dire che non si può fare in inverno non è esatto.

Il problema però qua è politico e il Comune non ha nessuna intenzione di autorizzare una rimessa a nuovo prima dell'estate.

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

Buon giorno a tutti.

Segnalo l'editoriale apparso su Triveneto Goal (firmato da Dimitri Canello).

Dà la Triestina come favorita per il campionato, se non fosse per...

Vicenza, il primo posto è già un miraggio. Triestina, quel nemico inatteso fa più danni di qualsiasi avversario. Padova, un cucchiaio di quasi follia. Venezia, terremoti e assestamenti: c’è la A nel mirino | Triveneto Goal

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Manfred ha scritto:

Buon giorno a tutti.

Segnalo l'editoriale apparso su Triveneto Goal (firmato da Dimitri Canello).

Dà la Triestina come favorita per il campionato, se non fosse per...

Vicenza, il primo posto è già un miraggio. Triestina, quel nemico inatteso fa più danni di qualsiasi avversario. Padova, un cucchiaio di quasi follia. Venezia, terremoti e assestamenti: c’è la A nel mirino | Triveneto Goal

Ottimo articolo

Link to comment
Share on other sites

17 minuti fa, Manfred ha scritto:

Buon giorno a tutti.

Segnalo l'editoriale apparso su Triveneto Goal (firmato da Dimitri Canello).

Dà la Triestina come favorita per il campionato, se non fosse per...

Vicenza, il primo posto è già un miraggio. Triestina, quel nemico inatteso fa più danni di qualsiasi avversario. Padova, un cucchiaio di quasi follia. Venezia, terremoti e assestamenti: c’è la A nel mirino | Triveneto Goal

Bell'editoriale, finalmente scritte le cose come stanno.

Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, Guiz ha scritto:

Leggo sul Piccolo, a firma Ciro Esposito, che la Lega Pro non autorizzerebbe un eventuale trasferimento a Lignano. Questa mi è nuova...

Scusa Guido ma sarà assurdo in realtà è la cosa più logica , la Lega ha detto che il campo è idoneo a giocare non vedo perchè una squadra si rifiuti di giocare su quel campo. Che il campo faccia schifo lo sappiamo tutti meno LegaPro e Comune Trieste. Se ogni Società sportiva potrebbe ogni volta decidere dove giocare in base a sue valutazioni verrebbe fuori un bel casino. Poi che sto schifo di campo la Lega avalla che ci possiamo fare se non pregare di non aver infortuni ma sappiamo che non basterà

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Guiz ha scritto:

C'è un contratto che si riferisce a una squadra di Serie D, mai aggiornato, chiaro che vale per iscriversi, ma se fai un azione legale scommetti che non vale più...

Serve prendere dalla regione il più possibile, ergo un campo in perfette condizioni (stanziato 1.3), ma non puoi decidere tu (inteso come Triestina) i tempi. Inoltre un aiuto per costruire un centro sportivo. Altro la società non può fare.

I tifosi nulla, magari se invece di 400 eravamo in 3mila e con metodi un pò più sbrigativi qualcosa cambiava, ora solo andare a Lignano (se decideranno di andarci) e pregare di vincere il campionato per evitare di giocare i play off a Udine.

Mi dici ma io come abbonato così la prendo in c**o? Si.

Scusa, ma devo insistere: se ho affittato quando andavo alle medie non è che il contratto non vale adesso che vado all'università (salvo disdetta, che però non è stata data).

Inoltre: Ben sostenne che ogni spostamento a Fontanafredda gli costa 100mila euri, per cui adesso siamo a 300.000, mettiamoci altre 13 "trasferte" e arriviamo sul milioncino e mezzo, più dell'aiutino di Fedriga. Non proprio bruscolini.

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, Mr. Bubez ha scritto:

Scusa, ma devo insistere: se ho affittato quando andavo alle medie non è che il contratto non vale adesso che vado all'università (salvo disdetta, che però non è stata data).

Inoltre: Ben sostenne che ogni spostamento a Fontanafredda gli costa 100mila euri, per cui adesso siamo a 300.000, mettiamoci altre 13 "trasferte" e arriviamo sul milioncino e mezzo, più dell'aiutino di Fedriga. Non proprio bruscolini.

Due cose:

1-tecnicamente non è un contratto d'affitto ma una convenzione d'uso. 

2-la convenzione è stipulata dal Comune con una Associazione Sportiva Dilettantistica per svolgerci partite del campionato nazionale dilettanti. 

Va da sé che cambiata la destinazione d'uso la convenzione potrebbe essere invalidata. Ovviamente non è così per gli avvocati della Triestina, ma altri mettono se non altro il dubbio... Poi come dice sopra Guido non ci sono motivi per farlo: ci vai solo a perdere. 

L'aiutino di Fedriga è vincolato alla stabilità politica del Comune di Trieste: bombardare il quartier generale dovrebbe essere una missione del tifo, non della società. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Guiz ha scritto:

Leggo sul Piccolo, a firma Ciro Esposito, che la Lega Pro non autorizzerebbe un eventuale trasferimento a Lignano. Questa mi è nuova...

Perché dovrebbero autorizzarlo finché il campo è a posto per loro..

E sarà a posto per sempre visto che la persona che dice che è ok è la stessa sia per il comune che per la lega.

Che schifo

Edited by Stefanuzzo
Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, CavalloPazzo ha scritto:

Dimitri ci va giù durissimo e fa bene a farlo.

Speriamo che l'articolo venga ripreso da altri siti a livello nazionale.

Intanto, la novità è che se dipendesse dalla Triestina si andrebbe a Lignano subito, ma pare non si possa.

Credo, ma prendetelo con beneficio di inventario perché sono voci e non cose ufficiali, che il problema sia che essendo il Rocco omologato e Fontanafredda il campo indicato come alternativo, non esista motivo di autorizzare Lignano.

Finché qualcuno non fa un esposto alla Lega come ha fatto il Trento, non se ne esce.

E non è  ipotizzabile che l'arbitro scriva sul referto che il campo non era praticabile, perché se lo scrivesse si prenderebbe la responsabilità di aver fatto iniziare la partita....

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, forest ha scritto:

 

Finché qualcuno non fa un esposto alla Lega come ha fatto il Trento, non se ne esce.

E non è  ipotizzabile che l'arbitro scriva sul referto che il campo non era praticabile, perché se lo scrivesse si prenderebbe la responsabilità di aver fatto iniziare la partita....

Vabbè, aspetterò il primo infortunio grave tra avversari e arbitro, non resta altro..

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ndocojo ha scritto:

Due cose:

1-tecnicamente non è un contratto d'affitto ma una convenzione d'uso. 

2-la convenzione è stipulata dal Comune con una Associazione Sportiva Dilettantistica per svolgerci partite del campionato nazionale dilettanti. 

Va da sé che cambiata la destinazione d'uso la convenzione potrebbe essere invalidata. Ovviamente non è così per gli avvocati della Triestina, ma altri mettono se non altro il dubbio... Poi come dice sopra Guido non ci sono motivi per farlo: ci vai solo a perdere. 

L'aiutino di Fedriga è vincolato alla stabilità politica del Comune di Trieste: bombardare il quartier generale dovrebbe essere una missione del tifo, non della società. 

1. Tecnicamente è un atto bilaterale dal quale sorgono obbligazioni per le parti. Si può denominare a piacimento.

2. Vuol dire che dal 2017 la Triestina (divenuta s.r.l.) gioca al Rocco senza averne titolo. Vabbè....

Penso sappiano tutti che in politica "can no magna can" e la scelta della Società (assolutamente rispettabile e comprensibile) è stata di trovare una mediazione, appunto, politica. Solo che la mediazione  la quale per funzionare deve prevedere reciproche concessione tra le parti (Comune/Triestina), non produce effetti perchè la prima persevera nel negazionismo della schifezza-campo e nel "concertismo". 

E a questo punto la colpa sarebbe del tifo che non bombarda.

Edited by Mr. Bubez
aggiunte
Link to comment
Share on other sites

31 minuti fa, Mr. Bubez ha scritto:

1. Tecnicamente è un atto bilaterale dal quale sorgono obbligazioni per le parti. Si può denominare a piacimento.

2. Vuol dire che dal 2017 la Triestina (divenuta s.r.l.) gioca al Rocco senza averne titolo. Vabbè....

Penso sappiano tutti che in politica "can no magna can" e la scelta della Società (assolutamente rispettabile e comprensibile) è stata di trovare una mediazione, appunto, politica. Solo che la mediazione  la quale per funzionare deve prevedere reciproche concessione tra le parti (Comune/Triestina), non produce effetti perchè la prima persevera nel negazionismo della schifezza-campo e nel "concertismo". 

E a questo punto la colpa sarebbe del tifo che non bombarda.

1. Certo ma cambia più di qualcosa tra le due tipologie. Infatti nella convenzione il Comune si tiene ampia autonomia.

2. Si, sostanzialmente si. Andava bene ad entrambi evidentemente. 

Link to comment
Share on other sites

48 minuti fa, ndocojo ha scritto:

1. Certo ma cambia più di qualcosa tra le due tipologie. Infatti nella convenzione il Comune si tiene ampia autonomia.

2. Si, sostanzialmente si. Andava bene ad entrambi evidentemente. 

Dissento.

Ma finchè non si pronuncerà un giudice ognuno può esprimere le proprie opinioni.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Manfred ha scritto:

Non essendo un lettore abituale de Il Piccolo, mi pongo la questione se il quotidiano proponga anche articoli di analogo tenore.

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, MCC ha scritto:

Non essendo un lettore abituale de Il Piccolo, mi pongo la questione se il quotidiano proponga anche articoli di analogo tenore.

Di questo tenore assolutamente no. Hanno fatto articoli sulla problematica, ma secondo me non esponendosi mai tanto nelle critiche.

Ecco forse solo CitySport è stato pungente da questo punto di vista.

Tele4 invece ha fatto diversi servizi a riguardo, però poi quando hanno l'occasione di chiedere qualcosa ai diretti interessati durante le loro trasmissioni, mi pare che facciano domande che non mettono in difficoltà l'interlocutore e che non approfondiscano troppo la tematica.

Link to comment
Share on other sites

Ci fossero giornalisti seri al  Piccolo, si sarebbero già dovuti fiondare su questo argomento, approfondendo, sentendo - certamente - anche la voce del sindaco (non solo la sua, però), facendo, insomma, del giornalismo ... ma secondo me questo lo si vede solo nei vecchi telefilm americani.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Mr. Bubez ha scritto:

Dissento.

Ma finchè non si pronuncerà un giudice ognuno può esprimere le proprie opinioni.

Un giudice non si pronuncerà mai, quindi resteremo nel dubbio. 

Resta il fatto che io la convenzione l'ho letta e l'ho fatta leggere ad un paio di esperti (uno in ambito giuridico e uno in ambito politico/amministrativo) ed entrambi muovevano dubbi. 

Così come l'ha letta Guiz e dice la stessa cosa mia. 

Edited by ndocojo
Link to comment
Share on other sites

57 minuti fa, Bunk ha scritto:

Ci fossero giornalisti seri al  Piccolo, si sarebbero già dovuti fiondare su questo argomento, approfondendo, sentendo - certamente - anche la voce del sindaco (non solo la sua, però), facendo, insomma, del giornalismo ... ma secondo me questo lo si vede solo nei vecchi telefilm americani.

L'italia è attualmente al 41.mo posto della classifica mondiale della libertà di stampa, migliorando rispetto agli anni scorsi.

https://www.open.online/2023/05/03/reporter-senza-frontierie-classifica-liberta-di-stampa-2023/

Uno dei fattori è l’autocensura: “i giornalisti a volte cedono alla tentazione di autocensurarsi, o per conformarsi alla linea editoriale della propria testata giornalistica, o per evitare una denuncia per diffamazione o altre forme di azione legale, o per paura di rappresaglie da parte di gruppi di potere."

Il virus dilaga..

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   1 member

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×