Jump to content

TRIESTINA vs RENATE - Martedì 13 Febbraio, ore 20.45 - Stadio «Omero Tognon» - Fontanafredda


Recommended Posts

3 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Miracoli no, ma Tesser ha indubbiamente fatto bene sul campo, ricadendo però su errori fuori dal campo già noti (secondo me per il bene che dice di volere alla Triestina, poteva evitarli). 

Per questo alcuni utenti, giustamente, hanno messo in dubbio la scelta della società a inizio anno.

Tesser ha fatto bene nella prima parte di campionato. Nella seconda, onestamente, non mi sembra. Io parto sempre dalla considerazione che la rosa della Triestina è di tutto rispetto.....

Link to comment
Share on other sites

Adesso, bananarepublic ha scritto:

Forse non hai letto il mio post sopra quando cito il campionato di Tesser (buono per i risultati, meno per i mal di pancia evitabili secondo me).

Detto questo io non cercherò di convincerti che Bordi sia la scelta giusta, perché non lo penso (mi si sono rizzati capelli venerdì all'uscita delle formazioni) e tu non mi convincerai che stia assistendo a una giusta narrazione delle cose dopo l'esonero, doloroso fin che vuoi, di Tesser. Almeno questa è la mia opinione, che può essere errata. 

E tu non convincerai mai me, ma sai una cosa? Non ha importanza quello che pensiamo io e te, ma come lo percepisce una piazza, che può avere tutti i difetti che vuoi, ma è volenti o nolenti lo specchio di una situazione. E questa situazione giusto o sbagliato che sia, ha portato una proprietà quasi adorata da tutti a essere invisa a quasi tutti, per cacciare un allenatore terzo in classifica.

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Per cambiare ruolo ad un giocatore devi avere un calciatore che crede in quello che gli proponi.

Ad occhio non mi sembra l'attitudine dell'attuale D'Urso. 

 

Chiaramente il giocatore dovrebbe avere la volontà di farlo, altrimenti.....

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Guiz ha scritto:

La confusione che spesso si fa è rapportare la Serie C alla Serie A ma anche alla B, sia come gioco, sia come allenatori, sia come giocatori, è un altro sport.

Ma non stavamo parlando di schemi o di moduli. Non credo che un giocatore nasca con un ruolo marchiato a fuoco sulla fronte. Dipende da come gioca la squadra, dipende dalle caratteristiche dei compagni eccetera. Insomma, non direi che sia una cosa impossibile. Non escluderei a priori che un cambio di ruolo sia possibile. Anche in serie C....

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, alterteich ha scritto:

Ma non stavamo parlando di schemi o di moduli. Non credo che un giocatore nasca con un ruolo marchiato a fuoco sulla fronte. Dipende da come gioca la squadra, dipende dalle caratteristiche dei compagni eccetera. Insomma, non direi che sia una cosa impossibile. Non escluderei a priori che un cambio di ruolo sia possibile. Anche in serie C....

È sicuramente più difficile

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Guiz ha scritto:

E tu non convincerai mai me, ma sai una cosa? Non ha importanza quello che pensiamo io e te, ma come lo percepisce una piazza, che può avere tutti i difetti che vuoi, ma è volenti o nolenti lo specchio di una situazione. E questa situazione giusto o sbagliato che sia, ha portato una proprietà quasi adorata da tutti a essere invisa a quasi tutti, per cacciare un allenatore terzo in classifica.

Ragionamento che ci può stare perché un esonero da terzo in classifica è duro da digerire, hai ragione.

Detto questo cosa avrebbero dovuto fare? Vivere da separati in casa fino a giugno avrebbe portato risultati migliori? A Modena qualcuno pensa, a torto o ragione non lo so, che con un altro al posto di Tesser (quindi sostituzione a campionato in corso) l'anno scorso avrebbero raggiunto i play-off (io non la penso così sia chiaro). 

 

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Guiz ha scritto:

E tu non convincerai mai me, ma sai una cosa? Non ha importanza quello che pensiamo io e te, ma come lo percepisce una piazza, che può avere tutti i difetti che vuoi, ma è volenti o nolenti lo specchio di una situazione. E questa situazione giusto o sbagliato che sia, ha portato una proprietà quasi adorata da tutti a essere invisa a quasi tutti, per cacciare un allenatore terzo in classifica.

col senno di poi avrebbero potuto cercare un dialogo....un compromesso.......semplicemente avere pazienza tanto questa hanno detto è la stagione di transizione.............anche se poi hanno dichiarato di voler vincere.  E cosa fai prendi Bordin...che con tutto il rispetto non ha mai vinto niente nella C italiana? 

Poi magari ci sono cose che non sappiamo ....... ma la narrazione non sembra lineare o almeno si fa fatica a capire e condividere 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, andreis ha scritto:

col senno di poi avrebbero potuto cercare un dialogo....un compromesso.......semplicemente avere pazienza tanto questa hanno detto è la stagione di transizione.............anche se poi hanno dichiarato di voler vincere.  E cosa fai prendi Bordin...che con tutto il rispetto non ha mai vinto niente nella C italiana? 

Poi magari ci sono cose che non sappiamo ....... ma la narrazione non sembra lineare o almeno si fa fatica a capire e condividere 

Per avere un dialogo servono due parti, se entrambi non vogliono cedere, cosa si fa? 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Per avere un dialogo servono due parti, se entrambi non vogliono cedere, cosa si fa? 

una transazione lascia insoddisfatte entrambe le parti o....soddisfatte entrambe le parti.

non posso credere che Tesser sia un talebano o che lo sia Menta....................se così fosse sarebbe un problema grave 

Link to comment
Share on other sites

Adesso, bananarepublic ha scritto:

Ragionamento che ci può stare perché un esonero da terzo in classifica è duro da digerire, hai ragione.

Detto questo cosa avrebbero dovuto fare? Vivere da separati in casa fino a giugno avrebbe portato risultati migliori? A Modena qualcuno pensa, a torto o ragione non lo so, che con un altro al posto di Tesser (quindi sostituzione a campionato in corso) l'anno scorso avrebbero raggiunto i play-off (io non la penso così sia chiaro). 

 

Quello che dovevano fare l'ho scritto mille volte. Appoggiare l'allenatore invece di mettere benzina sul fuoco quando i problemi sono nati, quindi di conseguenza i problemi al massimo sarebbero stati tra società/tecnico e un paio di giocatori (ma lo sai per esperienza che se non avessero trovato terreno fertile sarebbero rientrati) arrivare a fine stagione e poi a bocce ferme magari in estete rivalutare il tutto.

Modena era in Serie B e daje, può essere, è un altro calcio in cui Tesser non ha mai fatto benissimo, comunque decimi per una neopromossa che ha giocato le ultime partite per modo di dire è stato un buon risultato. Non mi pare nessuno a Modena si lamentava l'anno prima, che guarda caso era in C, dove Tesser ha sempre vinto, tranne agli albori della sua carriera portando il SudTirol a risultati comunque rimarchevoli per quello che era il loro valore allora.

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, andreis ha scritto:

col senno di poi avrebbero potuto cercare un dialogo....un compromesso.......semplicemente avere pazienza tanto questa hanno detto è la stagione di transizione.............anche se poi hanno dichiarato di voler vincere.  E cosa fai prendi Bordin...che con tutto il rispetto non ha mai vinto niente nella C italiana

Poi magari ci sono cose che non sappiamo ....... ma la narrazione non sembra lineare o almeno si fa fatica a capire e condividere 

Non ha mai proprio allenato in C, non solo non ha mai vinto

Link to comment
Share on other sites

Tornando alla partita di oggi, con entrambe le formazioni in crisi, sperò ci sia incitamento fino alla fine e non mugugni se le cose dovessero mettersi male. 

Probabilmente se avessimo avuto un dirigente come il tanto odiato Arcieri (per me bravissimo, anche  se questa sua difesa a oltranza all'allenatore potrebbe costargli cara) a quest'ora ci sarebbe ancora Tesser con una figura saggia in mezzo tra mister e dirigenza. Forse entrambi avrebbero potuto trovare un compresso prendendosela con una terza figura 🙂

Un grande insegnamento di Dan Peterson è stato spiegare come faceva a far andare d'accordo due americani che si odiavano...(all'epoca in A1 c'erano solo due stranieri)  rompeva le scatole ad entrambi finché non trovavano lui come bersaglio... quindi una cosa in comune  🙂

 

Edited by bananarepublic
Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Per avere un dialogo servono due parti, se entrambi non vogliono cedere, cosa si fa? 

Beh certo se prendi la parte di alcuni giocatori contro l'allenatore il dialogo è difficile, ma è anche difficile fare quel lavoro, perché succederà ogni anno in rose di 25 giocatori che a qualcuno non piaccia l'allenatore.

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Tornando alla partita di oggi, con entrambe le formazioni in crisi, sperò ci sia incitamento fino alla fine e non mugugni se le cose dovessero mettersi male. 

Probabilmente se avessimo avuto un dirigente come il tanto odiato Arcieri (per me bravissimo, anche  se questa sua difesa a oltranza all'allenatore potrebbe costargli cara) a quest'ora ci sarebbe ancora Tesser con una figura saggia in mezzo tra mister e dirigenza. Forse entrambi avrebbero potuto trovare un compresso prendendosela con una terza figura 🙂

Un grande insegnamento di Dan Peterson è stato spiegare come faceva a far andare d'accordo due americani che si odiavano... rompeva le scatole ad entrambi finché non trovavano lui come bersaglio... quindi una cosa in comune  🙂

 

qua va citata la teoria dei Cici................."Cicio non xe per barca" 

Edited by andreis
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, andreis ha scritto:

qua va citata la teoria dei Cici................."Cicio non xe er barca" 

Se ti riferisci ad Arcieri come dirigente, per me ti sbagli al 100%. Alla Triestina servirebbe proprio una figura di questo tipo tra Menta e l'allenatore. 

Edited by bananarepublic
Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Tornando alla partita di oggi, con entrambe le formazioni in crisi, sperò ci sia incitamento fino alla fine e non mugugni se le cose dovessero mettersi male. 

Non c'è piazza che non venga rappacificata dai risultati, ma se oggi non dovessimo vincere con il Renate, sarò il primo a fischiare insieme ai 4 gatti presenti.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, pinot ha scritto:

il centrocampo ha turbato tutti, non solo lui

ad ogni modo leggevo ieri un interessante articolo sulla Premier riguardante l’utilizzo del 4-4-2

l’incipit dell’articolo era : nobody plays 4-4-2 anymore. Correction, nobody attacks with a 4-4-2 anymore

pare che nel 2008-9 il 44% delle squadre di Premier utilizzasse il 4-4-2, in questa stagione il 7

ma quello che risulta interessante e’ che praticamente tutti i top club utilizzano il 4-4-2 in fase di non possesso, con diversi adattamenti ( Arteta sostiene che la sua squadra utilizza 43 diversi schieramenti in campo durante la partita…. )

questo per dire che noi tendiamo a fissarci su moduli e singoli interpreti ma l’interpretazione del match non può che essere di squadra con una partecipazione collettiva che parte dal centravanti e finisce con il portiere

partendo dal presupposto che chi difende in quella zona del campo deve essere uno in più rispetto a chi attacca, per cui fronteggiare nel migliore dei modi un centrocampo a 3 implica essere in 4 e così via

ecco, la mia impressione è che quest’anno non abbiamo quasi mai trovato la quadra sotto questo aspetto finendo con l’affrontare il centrocampo avversario in inferiorità e con linee distanti, il miglior modo per mettere in crisi qualunque difesa

io non so se la colpa di questo sia stata del modulo, sinceramente desueto perche’ concede troppo sulle fasce, o dei giocatori inadatti ad applicarlo

ma e’ un fatto che fin dall’inizio quello e’ stato il problema che un tecnico esperto e vincente come Tesser non ha saputo risolvere e il suo sostituto pare destinato ad aggravare

Oltre al modulo 4-4-2 c'è da sottolineare che Tesser lo interpretava  col rombo( molto diverso per fare un esempio pratico dal 4-4-2 di Pavanel) con Correia vertice basso , Celeghin e Vallocchia ai lati e D'Urso vertice alto , quest'ultimo molto poco incline anche ad una minima  fase difensiva e un Vallocchia molto spregiudicato nell'interpretare il ruolo di mezzala . Il risultato era di una squadra a mio parere molto sbilanciata che offriva spesso il fianco a ripartenze in campo aperto con rischiosissimi 1 contro 1 . Attendo ancora qualche partita prima di dare un giudizio su Bordin , ma ad essere sincero pur sforzandomi non riesco ad essere ottimista 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, alterteich ha scritto:

Probabilmente hai ragione. Ma per fare un esempio, alquanto eclatante, se vuoi, pensa a Pirlo, che Mazzone cambiò di ruolo. In quel ruolo Pirlo vinse e fece vincere tutto alle sue squadre e nel nuovo ruolo fu forse il più forte al mondo.

Ma insomma, di esempi ce ne sarebbero parecchi. Sarebbero da provare e verificare, chiaramente. Ma a priori non escludo si possano rivelare utili. Dipende molto anche dal modulo di gioco della squadra.

Per cambiare efficacemente ruolo ad un giocatore ci vuole un bravo allenatore...Bordin non mi sembra abbia questo curriculum esaltante. Poi appunto, come detto da altri, ci vuole la volontà del giocatore.

Ho letto che per te il terzo posto con questa squadra è il minimo sindacale....beh, mia opinione: vai incontro a delusioni cocenti 😉 Ma per te che la società è nuova, che dei giocatori richiesti da Tesser ne sono arrivati forse 2, che ci son tanti stranieri in squadra non conta nulla? Dovevamo essere primi o secondi cmq?

Insomma, diamo questo tempo a Bordin...come è giusto che sia. Sosteniamolo anche...ma ho smesso di sognare diverso tempo fa, poi ovviamente se sbaglierò ne sarò felice. Ma occorre essere realisti.

Link to comment
Share on other sites

39 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

[...]

Insomma, diamo questo tempo a Bordin...come è giusto che sia. Sosteniamolo anche...ma ho smesso di sognare diverso tempo fa, poi ovviamente se sbaglierò ne sarò felice. Ma occorre essere realisti.

...certo che il tu avatar non aiuta!

 

Edited by CavalloPazzo
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Guiz ha scritto:

Non c'è piazza che non venga rappacificata dai risultati, ma se oggi non dovessimo vincere con il Renate, sarò il primo a fischiare insieme ai 4 gatti presenti.

infatti, atteggiamento giusto ;)

ma la vinciamo e poi sotto col lume prima del Menti.

avanti muli, bordin sarà più prudente dopo la formazion impossibile de venerdi yta l'altro rimediada in corsa e con qualche brividin de psszn e "lieve" nervosismo dell'ottimo burrai...

da tifosi noi ci crediamo

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×