Jump to content

Acqua San Bernardo Cantù - Pallacanestro Trieste (sabato 17 febbraio 2024)


Recommended Posts

2 ore fa, pinot ha scritto:

mah, cosa volete che vi dica, sulle potenzialità, competitività e talento di questo roster io ho avuto perplessità dall’inizio e non ne parliamo dopo queste 23 partite di campionato

il coach potra’ anche essere la causa di questo flop ma io dubito che un altro al suo posto sarebbe in grado di cavare sangue dalle rape

siccome Christian resterà al suo posto anche se ne perdiamo 10 di fila io mi tengo la mia idea che non potrà essere smentita 😉

 

 

1 ora fa, pinot ha scritto:

ad ogni modo in qualunque valutazione su quanto sta succedendo non possiamo glissare sul fatto che con Reyes dopo il tris dì sconfitte nelle prime giornate abbiamo perso solo a Bologna e Udine di misura, il che ci sta

La risposta sulla qualità del roster sta tutta qua. Se come dici tu(ed è innegabile) con Reyes abbiamo perso 5partite,pensa con un coach nella norma(non un fenomeno )e non con uno ampiamente sotto media(e sono buono) cosa si potrebbe vedere

 

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

54 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

 

 

La risposta sulla qualità del roster sta tutta qua. Se come dici tu(ed è innegabile) con Reyes abbiamo perso 5partite,pensa con un coach nella norma(non un fenomeno )e non con uno ampiamente sotto media(e sono buono) cosa si potrebbe vedere

 

Per me ti stai illudendo.. Parere personale 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

 

 

La risposta sulla qualità del roster sta tutta qua. Se come dici tu(ed è innegabile) con Reyes abbiamo perso 5partite,pensa con un coach nella norma(non un fenomeno )e non con uno ampiamente sotto media(e sono buono) cosa si potrebbe vedere

 

sarà, ma non sono convinto

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, alvin66 ha scritto:

Per me ti stai illudendo.. Parere personale 

Non credo di illudermi. Credo che peggio di così sia difficilissimo giocare. Credo che Filloy,Bossi e Ferrero(3 a caso) non hanno mai giocato così male,e credo che non sia casuale. Non credo che con un altro coach saliamo senza problemi,ma credo che con questo non abbiamo chances.

Edited by MangiafuocoMcrae
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Non credo di illudermi. Credo che peggio di così sia difficilissimo giocare. Credo che Filloy,Bossi e Ferrero(3 a caso) non hanno mai giocato così male,e credo che non sia casuale. Non credo che con un altro coach saliamo senza problemi,ma credo che con questo non abbiamo chances.

La cosa grave per me è che non esiste un click che ai playoff ti fa giocare in modo diverso. Arrivare quinto che dò per scontato ti dà un bel tabellone attualmente ma non so se mentalmente al completo sei pronto per affrontare una serie a Rieti. Non dico poi Forlí o Fortitudo. A naso chiuderemo questa fase 3-7 o 4-6, magari 5-5. Ma poco cambia mentalmente per la squadra. Sarebbe il massimo vincere a Torino e Trapani perchè ti darebbe consapevolezze, ma in questo momento siamo sotto un tir

Link to comment
Share on other sites

oggi Degrassi si chiede se il quinto posto assicurato possa rivelarsi un vantaggio o uno svantaggio

sul fatto che sia assicurato ho qualche minima riserva, attualmente siamo a +8 e scontro diretto a favore con tutte 4 le squadre a 20 punti, dunque in una situazione apparentemente tranquilla

ma senza Reyes abbiamo perso netto a Cividale e in casa con Rimini e di misura con Roma, tutte squadre non esattamente di prima fascia, anzi Cividale e’ attualmente dentro i playout, per cui ogni nostra partita diventa un terno al lotto, definirci favoriti diventa arbitrario anche in casa

e domenica sera potremmo essere a +6 su qualche squadra ora a 20

credo diventino fondamentali le partite con Agrigento e Latina per blindare almeno il quinto posto, parliamo di squadre che stanno lottando per evitare la retrocessione diretta dunque con motivazioni molto maggiori delle nostre e le affronteremo certamente senza Reyes

e sommessamente farei notare che probabilmente Reyes non sarà al top, tutt’altro, anche al suo possibile rientro dopo la sosta, magari nei PO si’

fatta questa lunga premessa, alla domanda di Degrassi non so dare risposta

sicuramente il quinto posto assicurato non contribuisce a risvegliare l’interesse della gente, immagino che con Milano o Vigevano al pala non ci sarebbe nessuno

quanto alla squadra, come rileva Degrassi una fase ad orologio senza reali obiettivi potrebbe risultare utile se sfruttata per un adeguato richiamo atletico in ottica PO e in subordine per inserire un eventuale nuovo giocatore

ho il sospetto che nessuna delle 2 cose sia una priorità dello staff tecnico e societario

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, Orgoglio Triestino ha scritto:

Secondo me l'unica cosa da valutare ora è se ai playoff converrà trovarsi davanti Bologna o Trapani, sempre nell'ottica di un completo recupero di Reyes e dell'arrivo almeno di un giocatore nel ruolo di 4.

da quinti Trapani escluso

finiamo nel tabellone B

Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, pinot ha scritto:

da quinti Trapani escluso

finiamo nel tabellone B

Potremmo beccarci Forlí Udine Cantú e Rieti. Con Reyes chissà. Ma consideriamo che Reyes ha il preolimpico in casa e si prenderà giustamente tutto il tempo per guarire per la sua nazionale. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Insider ha scritto:

Potremmo beccarci Forlí Udine Cantú e Rieti. Con Reyes chissà. Ma consideriamo che Reyes ha il preolimpico in casa e si prenderà giustamente tutto il tempo per guarire per la sua nazionale. 

innanzitutto bisognerà vedere se lo convocano

ora gioca in una lega minore e non dimentichiamo che al mondiale non metteva piede in campo

Edited by pinot
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Da comunicato societario Reyes la prossima settimana dovrebbe ricominciare a correre

Come previsto siamo sui due mesi per rivederlo in campo in buona forma (oggi siamo giusti giusti a 30 giorni dall'intervento).

L'importante è che non affrettino i tempi, anche perchè a questo punto non avrebbe senso vista la posizione in classifica praticamente immodificabile e la pausa intermedia.

Link to comment
Share on other sites

Sostanzialmente, da qua ai playoff non succederà niente.

Mi pare onestamente impossibile che non si facciano i due o massimo quattro punti che servono, credo che il rientro di Reyes possa avvenire con tutta la calma e le precauzioni del mondo.

Suppongo, senza saperne assolutamente nulla ma solo perche' mi sembrerebbe logico, che la pausa di due settimane venga sfruttata per una-due amichevoli dove testare Reyes in un contesto che non sia l'allenamento ma neanche il pieno agonismo.

Francamente, il genere di infortunio non mi pare tale da dover ragionevolmente temere ricadute, una volta che il rientro avverra' con tempi giustamente non affrettati.

Dopodiché, piaccia o no, inizierà il vero campionato.

Perché possiamo raccontarci tutto quel che vogliamo, ma la formula fa sì che sette mesi di partite servano solo a farsi un'idea dei roster, poi si riazzera e si fa sul serio.

Certo, c'è il molto ipotetico vantaggio di una eventuale quinta in casa per la meglio classificata, ma è un vantaggio che chi parte dietro ha non una ma due occasioni per ribaltare completamente, vincendo una delle prime due gare della serie.

Se ai playoff, una volta al completo, torneremo la squadra che in casa non perdeva mai e a Udine e Bologna stava pari a sessanta secondi dalla fine, anzi a Udine stava sopra, avremo le nostre chance.

Questo è, e dunque trovo normalissimo che questo lento avvicinarsi ai playoff non sia vissuto con chissà quale trasporto, a maggior ragione perché affrontato con una assenza che definire penalizzante è poco, e sperando che il preparatore o chi per lui abbia un piano per arrivare al top quando conterà.

Dopodiché, diciamocelo, se ai playoff passeremo il primo turno il Pala si riempirà magicamente, e se passeremo il secondo di questi mesi di inedia non fregherà più niente a nessuno.

Chiaramente esiste il rovescio della medaglia: se uscissimo subito, questa sarebbe ricordata come una delle stagioni più anonime di sempre, e il piano di risalita immediata potrebbe a buona ragione essere definito fallimentare.

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, forest ha scritto:

Sostanzialmente, da qua ai playoff non succederà niente.

Mi pare onestamente impossibile che non si facciano i due o massimo quattro punti che servono, credo che il rientro di Reyes possa avvenire con tutta la calma e le precauzioni del mondo.

Suppongo, senza saperne assolutamente nulla ma solo perche' mi sembrerebbe logico, che la pausa di due settimane venga sfruttata per una-due amichevoli dove testare Reyes in un contesto che non sia l'allenamento ma neanche il pieno agonismo.

Francamente, il genere di infortunio non mi pare tale da dover ragionevolmente temere ricadute, una volta che il rientro avverra' con tempi giustamente non affrettati.

Dopodiché, piaccia o no, inizierà il vero campionato.

Perché possiamo raccontarci tutto quel che vogliamo, ma la formula fa sì che sette mesi di partite servano solo a farsi un'idea dei roster, poi si riazzera e si fa sul serio.

Certo, c'è il molto ipotetico vantaggio di una eventuale quinta in casa per la meglio classificata, ma è un vantaggio che chi parte dietro ha non una ma due occasioni per ribaltare completamente, vincendo una delle prime due gare della serie.

Se ai playoff, una volta al completo, torneremo la squadra che in casa non perdeva mai e a Udine e Bologna stava pari a sessanta secondi dalla fine, anzi a Udine stava sopra, avremo le nostre chance.

Questo è, e dunque trovo normalissimo che questo lento avvicinarsi ai playoff non sia vissuto con chissà quale trasporto, a maggior ragione perché affrontato con una assenza che definire penalizzante è poco, e sperando che il preparatore o chi per lui abbia un piano per arrivare al top quando conterà.

Dopodiché, diciamocelo, se ai playoff passeremo il primo turno il Pala si riempirà magicamente, e se passeremo il secondo di questi mesi di inedia non fregherà più niente a nessuno.

Chiaramente esiste il rovescio della medaglia: se uscissimo subito, questa sarebbe ricordata come una delle stagioni più anonime di sempre, e il piano di risalita immediata potrebbe a buona ragione essere definito fallimentare.

Giusto logico. Razionale ma...

Ma siamo in Italia e non negli Usa e a Trieste e non a Milano. Le gente qui ne capisce di basket e ama l'agone, la passione ancor prima del risultato, l'onestà prima degli errori.

Giusto che una o due le vinceremo e quindi è già scritto al 99% quinto posto e evitata babau Trapani. Ma se in queste settimane o la società non esce allo scoperto con fatti (qualunque essi siano) E i giocatori non iniziano metterci davvero le palle, oppure il palazzetto non la perdonerà anche se passassimo il primo turno. Chiaro il muro per una finale in in casa. Ma il rischio è davvero di avere meno di 2000 ai primi turni. E gente incazzata che ormai, dopo la sequela di sconfitte ti fischia. E allora la follia sarà che sarà meglio giocarsela in trasferta.

Le macerie che ci troveremo in ogni caso, anche in caso di promozione.

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, forest ha scritto:

Certo, c'è il molto ipotetico vantaggio di una eventuale quinta in casa per la meglio classificata, ma è un vantaggio che chi parte dietro ha non una ma due occasioni per ribaltare completamente, vincendo una delle prime due gare della serie.

Non è tanto ipotetico, ma è un vantaggio vero avere la bella in casa, statisticamente dimostrato e neanche di poco. chi parte dietro ha 2occasioni per ribaltare il fattore campo, ma poi non può perdere in casa.messa come lhai detta tu,sembra che sia favorito chi non ha il fattore campo

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Non è tanto ipotetico, ma è un vantaggio vero avere la bella in casa, statisticamente dimostrato e neanche di poco. chi parte dietro ha 2occasioni per ribaltare il fattore campo, ma poi non può perdere in casa.messa come lhai detta tu,sembra che sia favorito chi non ha il fattore campo

Dimostrato fino a un certo punto, perché chi ha la bella in casa sulla carta è più forte, e di questo nelle statistiche va tenuto conto.

Per me è un vantaggio ma abbastanza relativo, sinceramente: cinque gare senza successi in trasferta capitano, ma non così di frequente.

Link to comment
Share on other sites

Per me dipende molto dove te la vai a giocare.

Se a Bologna, ad esempio, l'ambiente, oltre che favorire eventuali rimonte, può condizionare anche l'arbitraggio.

Per questo è sempre meglio giocarsela in casa la bella, soprattutto potendo contare su un pubblico come il nostro.

Edited by Orgoglio Triestino
Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, forest ha scritto:

Dimostrato fino a un certo punto, perché chi ha la bella in casa sulla carta è più forte, e di questo nelle statistiche va tenuto conto.

Per me è un vantaggio ma abbastanza relativo, sinceramente: cinque gare senza successi in trasferta capitano, ma non così di frequente.

Non ti seguo,non c'entra che chi ha il fattore campo sia più forte. Parliamo di una gara 5 in casa o meno. Giocarla fuori è molto più complicato,parliamo di oltre il 78% di vittorie della squadra di casa(appena trovo la statistica te la posto). Dai quasi per scontato che "basta" vincere una delle prime 2 in trasferta,poi devi vincerne 2in casa, che non è proprio una cosa facile. Lo scorso anno Milano-Bologna solo  vittorie casalinghe. è un discorso un po' alla "volpe e l'uva", siccome non ce l'ho,il fattore campo non conta. Non è così,non sono andata e ritorno, è una partita in più in casa. E molto spesso conta.

 

Link to comment
Share on other sites

credo che per chi ha il fattore campo a favore la partita più stressante sia la prima della serie, persa quella magari per una serata storta il vantaggio svanisce e una stagione magari dominata in r.s. rischia di essere compromessa

detto questo, noi in qualche modo consideriamo l’assenza di Reyes la causa delle sconfitte in serie

ma, a pensarci bene, questo e’ un alibi relativo in quanto certifica che il nostro rendimento e’ legato a quello dei giocatori USA in modo percentualmente troppo elevato

il che rende la nostra squadra anche al completo estremamente “ battezzabile “ dagli avversari , tanto più se hanno un esterno atletico in grado di contrastare efficacemente il nostro Reyes

e’ un rilievo che aveva gia’ fatto coach Martelossi mi pare dopo il derby nel quale Brooks e Reyes assieme avevano segnato piu’ della meta’ dei nostri punti e tirato giu’ poco meno della meta’ dei rimbalzi, laddove punti e rimbalzi nell’APU erano distribuiti fra piu’ giocatori

io credo sia un rilievo facile da fare e che dovrebbe spingere il GM a necessarie valutazioni sul valore del roster italiano, palesemente bisognoso di aggiustamenti per aumentarne la competitività in vista dei PO

non dimentichiamo che in trasferta abbiamo perso con tutte le 4 più forti e da quinti avremo il fattore campo a sfavore fin dai quarti di finale

 

 

Link to comment
Share on other sites

31 minuti fa, pinot ha scritto:

credo che per chi ha il fattore campo a favore la partita più stressante sia la prima della serie, persa quella magari per una serata storta il vantaggio svanisce e una stagione magari dominata in r.s. rischia di essere compromessa

detto questo, noi in qualche modo consideriamo l’assenza di Reyes la causa delle sconfitte in serie

ma, a pensarci bene, questo e’ un alibi relativo in quanto certifica che il nostro rendimento e’ legato a quello dei giocatori USA in modo percentualmente troppo elevato

il che rende la nostra squadra anche al completo estremamente “ battezzabile “ dagli avversari , tanto più se hanno un esterno atletico in grado di contrastare efficacemente il nostro Reyes

e’ un rilievo che aveva gia’ fatto coach Martelossi mi pare dopo il derby nel quale Brooks e Reyes assieme avevano segnato piu’ della meta’ dei nostri punti e tirato giu’ poco meno della meta’ dei rimbalzi, laddove punti e rimbalzi nell’APU erano distribuiti fra piu’ giocatori

io credo sia un rilievo facile da fare e che dovrebbe spingere il GM a necessarie valutazioni sul valore del roster italiano, palesemente bisognoso di aggiustamenti per aumentarne la competitività in vista dei PO

non dimentichiamo che in trasferta abbiamo perso con tutte le 4 più forti e da quinti avremo il fattore campo a sfavore fin dai quarti di finale

 

 

Quello che dici e che ha detto Martellossi è innegabile ed evidente. Vorrei però vedere qualunque delle prime 7/8 squadre di lega2 giocare continuativamente senza uno straniero. Credo che i risultati sarebbero molto simili ai nostri.

Quello che preoccupa è il tipo di (non) basket proposto. E non parlo di bel gioco o meno,ma di quello che serve per vincere i campionati : difesa,identità forte,attenzione ai particolari,ecc

Link to comment
Share on other sites

Se ben ricordate le prime critiche già alla partenza del campionato, oltre che per la pochezza del gioco espresso con un assurdo ricorso al tiro da 3 (manco avessimo dei cecchini infallibili...) senza gioco interno, erano legate al fatto che buona parte del peso del nostro attacco - nel senso di canestri fatti e rimbalzi presi - si basasse sul buon Justin.

Quando mesi fa scrivevo dello schema "Reyes vs 5" come unico affidabile nei momenti di difficoltà o per piazzare dei parziali, in realtà non facevo altro che sottolineare la fragilità del nostro attacco che non aveva altri punti di riferimento.

Finalmente, anche per necessità, si è iniziato ad utilizzare proficuamente Vildera e Candussi vicino a canestro come valide alternative realizzative, cosa che potrebbe rivelarsi molto utile al rientro di Reyes.

Ma come ho già scritto, secondo me dovremmo prendere almeno un altro 4 italiano come cambio per poter spostare costantemente Deangeli e Campogrande da 3, in modo tale da utilizzare al meglio Filloy solo da guardia.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Non ti seguo,non c'entra che chi ha il fattore campo sia più forte. Parliamo di una gara 5 in casa o meno. Giocarla fuori è molto più complicato,parliamo di oltre il 78% di vittorie della squadra di casa(appena trovo la statistica te la posto). Dai quasi per scontato che "basta" vincere una delle prime 2 in trasferta,poi devi vincerne 2in casa, che non è proprio una cosa facile. Lo scorso anno Milano-Bologna solo  vittorie casalinghe. è un discorso un po' alla "volpe e l'uva", siccome non ce l'ho,il fattore campo non conta. Non è così,non sono andata e ritorno, è una partita in più in casa. E molto spesso conta.

 

Non ci capiamo.

Io non ho scritto che in gara 5 il fattore campo non conta, ho scritto che se vinci una delle prime due hai la possibilità di evitare gara 5, e di ribaltare soprattutto psicologicamente l'inerzia della serie.

Io concordo che vincere una gara 5 a Bologna sia complicatissimo, dico che vincere una delle prime due costringerebbe Bologna a vincere qua in un Pala ragionevolmente bollente, ribaltando a mio parere i pronostici.

Tutto qua.

Che averne potenzialmente tre in casa sia un piccolo vantaggio è indiscutibile, per me è un vantaggio non clamoroso come dovrebbe, soprattutto se si affrontano, per dire, una prima e un'ottava.

Direi esattamente la stessa cosa se ad essere primi fossimo noi.

Ricordo, e lo ricorderai anche tu, Milano vincere uno scudetto con Tanjevic avendo sempre la teorica bella in trasferta, ma per andare a tempi più recenti non mi pare che avere il tabellone più favorevole sia stato in tempi recenti sempre garanzia di promozione dalla A2.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×