Jump to content

CHAMPIONS, EUROPA E CONFERENCE LEAGUE 2023/24


Recommended Posts

Non essendo lo sport chimica per cui due molecole di idrogeno più una di ossigeno fanno l'acqua, ieri si è visto come la sfavorita ha dimostrato di potersela giocare alla pari contri gli orchi di Isengard. Sul fatto che il City fosse sotto tono dal punto di vista fisico non ci crede nessuno. Sul fatto invece che, utilizzando un Forestiano paragone tennistico, molte volte il City abbia dimostrato il braccino corto credo sia una realtà. Quoto quanto detto da Gimmi che Inzaghi l'ha preparata benissimo non facendo toccare palla al vichingo se non per una conclusione, Se Lautaro invece che tirare la passa a Brozovic probabilmente staremmo a parlare di altro...... 

Link to comment
Share on other sites

5 hours ago, forest said:

certo non è stato casuale il tiro a giro di Rodri che con tre interisti davanti, in fila indiana, fa passare la palla all'esterno e poi a fil di palo.

Mah, è stato bravo a tenerla bassa e a centrare lo specchio ma che di proposito l'abbia messa in corsa tra il palo e darmian (un pertugio) non se sarei così certo. Bravo e fortunato

Link to comment
Share on other sites

6 hours ago, pinot said:

ieri l’Inter ha schierato quella che può essere l’ossatura di una nazionale competitiva, composta da giocatori temprati dalle battaglie di CL, e questo è davvero importante

Vero, però poco puoi progettare se due di questi 5 hanno rispettivamente 33 e 35 anni...

Link to comment
Share on other sites

Comunque nell'arco di una settimana siamo passati dalla squadra di Cyborg che possono giocare 90 minuti 3 volte alla settimana a livelli altissimi di intensità senza sbagliare da mesi ad una squadra sulle gambe, stanca e sottoritmo che ha permesso all'Inter di buttare nel cestino un'evidente occasione per vincere la Champions. 

O si sbagliava prima o si esagera adesso. 

 

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Unione91 ha scritto:

Vero, però poco puoi progettare se due di questi 5 hanno rispettivamente 33 e 35 anni...

Acerbi sembra integro fisicamente anche perché è arrivato al calcio che conta molto tardi e non ha l'usura fisica di uno che sta a questi livelli da decenni. 

Secondo me ancora qualche anno a questi livelli lo può fare. 

Diciamo che se Mancini si porta dietro ancora Bonucci... Spazio per Acerbi non dovrebbe mancare nel prossimo ciclo. 

Link to comment
Share on other sites

8 hours ago, ndocojo said:

Acerbi sembra integro fisicamente anche perché è arrivato al calcio che conta molto tardi e non ha l'usura fisica di uno che sta a questi livelli da decenni. 

Secondo me ancora qualche anno a questi livelli lo può fare. 

Diciamo che se Mancini si porta dietro ancora Bonucci... Spazio per Acerbi non dovrebbe mancare nel prossimo ciclo. 

Certo ma a 35 anni basta un infortunio anche non serio per perdere il treno definitivamente.

Tanto di cappello all'inter con 5 italiani in campo in finale di CL. Non sarei così confidente nel futuro della mazionale però. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Unione91 ha scritto:

Certo ma a 35 anni basta un infortunio anche non serio per perdere il treno definitivamente.

Tanto di cappello all'inter con 5 italiani in campo in finale di CL. Non sarei così confidente nel futuro della mazionale però. 

figuriamoci, nemmeno io sono fiducioso sul futuro della nazionale

non abbiamo attaccanti di livello ed anche il centrocampo che è stato un punto di forza perde pezzi, Jorginho sembra aver imboccato il viale del tramonto e pure Verratti mi pare aver scollinato l’apice della carriera

per cui una partita contro una qualunque Irlanda del Nord o Macedonia può diventare un problema senza talenti offensivi

ma resta il fatto che avere a disposizione gente abituata a giocare sfide come semifinale e finale di CL o finale di EL è per Mancini un indubbio vantaggio perché quelle sono le partite “ formative “ che negli ultimi anni sono mancate ai nostri giocatori

capaci ad ogni modo di vincere l’Europeo, ma quella vittoria resta per me un mezzo miracolo in un torneo nel quale, al contrario del mondiale, i miracoli possono avvenire

Link to comment
Share on other sites

Il futuro della Nazionale è ancora nero per i motivi che spiegava Viscidi tempo fa.

Abbiamo come movimento anche a livello giovanile buoni difensori (ma credo che i Barzagli, i Vierchowod, i Nesta e i Chiellini non torneranno più) e ottimi centrocampisti nel palleggio per non parlare di una scuola di portieri che continua ad essere tra le migliori al mondo come testimonia la sovrabbondanza in nazionale maggiore (Provedel, dopo una stagione clamorosa, non trova spazio perché ce ne sono tre ancora più forti, Montipò idem che ieri ha salvato il Verona e la maglia azzurra probabilmente non la indosserà mai)

Il problema è davanti, perché nei settori giovanili ci sono troppi allenatori che ingabbiano l'estro e il talento nella mania di fare tanto possesso. I Del Piero e i Totti probabilmente nascono ancora, ma vengono offuscati e depotenziati da tecnici che vogliono la giocata semplice e un passaggio in più per rispettare i canoni del tiki taka.

Pafundi secondo me è un esempio di ciò che ho appena riportato. Uno così, con quella tecnica che lo fa giocare da sempre senza pensieri con gente di 2/3 anni in più, per me in campo deve poter fare il cavolo che vuole...

Altrimenti poi ti ritrovi gente che ha talento ma non la capacità di rischiare una giocata. Kvaratskhelia rappresenta proprio l'opposto, sembra un giocatore di una volta, magari dribblomane, ma con quella follia che tutto sommato incanta i tifosi.

E mi viene difficile credere che giocatori così nascano in Georgia e non più in un paese come l'Italia che è da sempre nel G8 del calcio...

 

Link to comment
Share on other sites

Torno sulle sanzioni alla Juve che potrebbe essere, con somma gioia della dirigenza bianconera, esclusa dalle Conference per la prossima stagione. Penso che se Ceferin vuole punire la Juventus dovrebbe fare il contrario e farla giocare con tutto il lustro che una squadra di questo rango può portare alla competizione. 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Ok, ci siamo. Giovedì i sorteggi.

 La parola d'ordine per le italiane è evitare Union Berlino e Newcastle dalla quarta fascia di merito.  Poi magari per linter e il Napoli evitare il Galatasaray dalla terza. Per tutte feyenord Siviglia e Benfica son le meno ostiche in prima fascia, le altre pressoché ingiocabili. In seconda meglio evitare il Real ovviamente, ma anche Arsenal e United son scomodine... insomma occorre che Eupalla abbia un altro occhio di riguardo per l'Italietta, che lo scorso anno ne portò tre agli ottavi

Link to comment
Share on other sites

C'è un particolare che nessuno mi pare abbia ancora sottolineato, ovvero che la nuova formula della Champions prevede non quattro ma cinque squadre qualificate per le due nazioni in testa al ranking.

Quest'anno l'Italia ha chiuso effettivamente al secondo posto, ma fermo restando l'ottimo risultato non si possono sottacere una serie di eventi quanto mai fortunati in sede di sorteggio.

Ripetersi, insomma, non sarà affatto facile, dato per prenotato un posto in più dalle inglesi.

Tuttavia, in quest'ottica, ad esempio una prematura eliminazione della Fiorentina dalla Conference sarebbe già una sciagura, se confrontata con la finale giocata lo scorso anno.

Ma è una chance che esiste, e sarebbe assurdo non tenerne conto.

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente il secondo posto nel ranking ce lo giochiamo con la Spagna e la Germania, ed in effetti il sorteggio iniziale già può essere fondamentale in quest'ottica.

Ma mi pare abbastanza evidente che con Barca e Siviglia in prima fascia, Real e Atletico in seconda e Real Sociedad in quarta, la Spagna abbia sulla carta qualcosa in più delle nostre in Champions, anche al netto di essere in cinque a incamerare punti.

Più che altro anche quelle che dovessero arrivare terze nel girone, avrebbero chance notevoli di proseguire il cammino in Europa League. 

Roma e Atalanta (teste di serie) più o meno potrebbero per il resto pareggiare il punteggio di Betis e Villareal.. 

Si, insomma, Eupalla in forma ci serve, eccome se ci serve.

 

 

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Gazza ha scritto:

la speranza è che dall'urna del milan escano delle belle trasferte, tipo quella di 3 giorni a Londra che ho vissuto l'anno scorso!!!😁

 

Stessa mia speranza per quanto riguarda la Lazio. Quindi pescheremo tre trasferte comode: Alania Vladikavkaz, Nacional de Madeira e Ik Klaksvik

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, LungomareNatisone ha scritto:

Stessa mia speranza per quanto riguarda la Lazio. Quindi pescheremo tre trasferte comode: Alania Vladikavkaz, Nacional de Madeira e Ik Klaksvik

Il milan,nella sfiga di essere messo male con le possibili sfidanti, almeno avrà sicuro una o due trasferte interessanti.. 

Link to comment
Share on other sites

Il 29/8/2023 at 21:30, gimmi ha scritto:

Ok, ci siamo. Giovedì i sorteggi.

 La parola d'ordine per le italiane è evitare Union Berlino e Newcastle dalla quarta fascia di merito.  Poi magari per linter e il Napoli evitare il Galatasaray dalla terza. Per tutte feyenord Siviglia e Benfica son le meno ostiche in prima fascia, le altre pressoché ingiocabili. In seconda meglio evitare il Real ovviamente, ma anche Arsenal e United son scomodine... insomma occorre che Eupalla abbia un altro occhio di riguardo per l'Italietta, che lo scorso anno ne portò tre agli ottavi

Detto, fatto. Napoli e Milan si son beccate le quarte peggiori, specie i rossoneri.

Al Napoli non è andata benissimo, in realtà. Perché arrivare davanti al Real, pur senza Vinicius fino a metà ottobre, pare utopia. Se la gioca con il Berlino per il secondo posto. Può farcela, ovviamente, ma servirà un Napoli in forma e che dovrà dar battaglia.

Al Milan e andata peggio di tutti. Ha sei partite tutte "giocabili", non parte sconfitto da nessuna parte. Ma saranno sei battaglie e la qualificazione è tutt'altro che scontata. Facile prevedere punti persi in campionato in autunno.

All'Inter è andata bene. A Lisbona ha già vinto e in prima fascia c'era ben di peggio tra cui pescare. Salisburgo e Real Sociedad specie in trasferta, sono comunque buone squadre ma la qualificazione non solo è possibile, ma addirittura probabile. Deve puntare al primo posto.

Alla Lazio è andata proprio di c.ulo, invece. Deve puntare a qualificarsi e può farcela.

Ipotizzare oggi di nuovo tre italiane agli ottavi non è assurdo, e non sarebbe per niente male.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, gimmi ha scritto:

Detto, fatto. Napoli e Milan si son beccate le quarte peggiori, specie i rossoneri.

Al Napoli non è andata benissimo, in realtà. Perché arrivare davanti al Real, pur senza Vinicius fino a metà ottobre, pare utopia. Se la gioca con il Berlino per il secondo posto. Può farcela, ovviamente, ma servirà un Napoli in forma e che dovrà dar battaglia.

Al Milan e andata peggio di tutti. Ha sei partite tutte "giocabili", non parte sconfitto da nessuna parte. Ma saranno sei battaglie e la qualificazione è tutt'altro che scontata. Facile prevedere punti persi in campionato in autunno.

All'Inter è andata bene. A Lisbona ha già vinto e in prima fascia c'era ben di peggio tra cui pescare. Salisburgo e Real Sociedad specie in trasferta, sono comunque buone squadre ma la qualificazione non solo è possibile, ma addirittura probabile. Deve puntare al primo posto.

Alla Lazio è andata proprio di c.ulo, invece. Deve puntare a qualificarsi e può farcela.

Ipotizzare oggi di nuovo tre italiane agli ottavi non è assurdo, e non sarebbe per niente male.

Al Milan non è andata affatto bene, ma se la gioca con tutte e tre.

Il PSG è forte ma non ingiocabile, e comunque è sempre una buona occasione per far sapere a  Donnarumma cosa pensa di lui San Siro rossonera.

il Dortmund ha perso Bellingham, il Newcastle è molto forte ma anche molto inesperto: domenica li ho visti perdere col Liverpool beccando due gol in contropiede nel finale con un uomo in più dopo aver dominato.

Sì può fare, ma concordo che queste sono partite che in campionato paghi a livello sia fisico che mentale.

E comunque sfigato il Milan in terza fascia, ma al Dortmund che in seconda si cucca PSG, Milan e Newcastle è andata pure peggio :)

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, gimmi ha scritto:

Alla Lazio è andata proprio di c.ulo, invece. Deve puntare a qualificarsi e può farcela.

Però che palle, ogni volta che arriviamo in Champions becchiamo sti gironi da Europa League.

Posto che la Champions non è e non può minimamente essere un obiettivo, avrei voluto almeno una squadra prestigiosa nel girone se non altro per vedere la mia Lazio in certi palcoscenici

A livello prettamente tecnico invece girone decisamente abbordabile, ottavi alla portata a meno di "laziate" clamorose.

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, LungomareNatisone ha scritto:

Però che palle, ogni volta che arriviamo in Champions becchiamo sti gironi da Europa League.

Posto che la Champions non è e non può minimamente essere un obiettivo, avrei voluto almeno una squadra prestigiosa nel girone se non altro per vedere la mia Lazio in certi palcoscenici

A livello prettamente tecnico invece girone decisamente abbordabile, ottavi alla portata a meno di "laziate" clamorose.

Comprendo quanto dici, ma mi sa che i tifosi in sti tempi di crisi del calcio italiano debbano innanzitutto ragionare con il portafoglio: passare il turno significa incassare una barca di soldi in più e quindi ben vengano le squadracce nel girone.  La squadra prestigiosa è quella che ti fa fuori agli ottavi.. e ti eviti di andare in Sulcazzistan il giovedì sera.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, gimmi ha scritto:

Comprendo quanto dici, ma mi sa che i tifosi in sti tempi di crisi del calcio italiano debbano innanzitutto ragionare con il portafoglio: passare il turno significa incassare una barca di soldi in più e quindi ben vengano le squadracce nel girone.  La squadra prestigiosa è quella che ti fa fuori agli ottavi.. e ti eviti di andare in Sulcazzistan il giovedì sera.

Sisi, certamente

Diciamo che mi sarebbe piaciuta una roba tipo una big e due abbordabili. Per dire, ci avrei messo la firma ad un girone con barcellona, porto e anversa

Link to comment
Share on other sites

Avete già detto tutto voi.

A parer mio, il PSG sarà qualche gradino sotto a quello visto negli ultimi anni...hanno cambiato molti elementi, difficile prevedere se Luis Enrique saprà lavorare bene.

Union Berlino sulla carta buona squadra, ma nella corsa per il secondo posto continuo a vedere favorito il Napoli.

Nell'ultimo anno sembra quasi che Marotta e co. abbiano iniziato a foraggiare quelli del sorteggio 🤣 Cmq bisogna stare attenti, soprattutto al Benfica: non è che averli sconfitti la scorsa primavera ti dà grossi vantaggi.

 

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Avete già detto tutto voi.

A parer mio, il PSG sarà qualche gradino sotto a quello visto negli ultimi anni...hanno cambiato molti elementi, difficile prevedere se Luis Enrique saprà lavorare bene.

Union Berlino sulla carta buona squadra, ma nella corsa per il secondo posto continuo a vedere favorito il Napoli.

Nell'ultimo anno sembra quasi che Marotta e co. abbiano iniziato a foraggiare quelli del sorteggio 🤣 Cmq bisogna stare attenti, soprattutto al Benfica: non è che averli sconfitti la scorsa primavera ti dà grossi vantaggi.

 

il PSG non ha più Neymar e Messi ma non è detto che sia un male

ora hanno un bravo allenatore che ha a disposizione una rosa di primissimo livello piena di talento

potrebbe essere una sorpresa, viene considerato di meno per il fatto di aver perso le 2 superstar + Verratti ma a mio parere potrebbe uscirne una squadra più equilibrata che, non dimentichiamo, ha davanti il miglior giocatore in circolazione con a fianco tipetti come Dembele’, Ramos e in panca Asensio e il giovane ( e per noi mitico ) Barcola, appena arrivato

squadra tra l’altro parecchio ringiovanita

a me pare che ci si sia concentrati sulle partenze senza considerare gli arrivi di Dembele’, Skrjniar, Hernandez, Ugarte, Goncalo Ramos, Asensio e Barcola e quello, forse più importante di tutti, di Luis Henrique

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×