Jump to content

CHAMPIONS, EUROPA E CONFERENCE LEAGUE 2023/24


Recommended Posts

2 ore fa, pinot ha scritto:

il PSG non ha più Neymar e Messi ma non è detto che sia un male

ora hanno un bravo allenatore che ha a disposizione una rosa di primissimo livello piena di talento

potrebbe essere una sorpresa, viene considerato di meno per il fatto di aver perso le 2 superstar + Verratti ma a mio parere potrebbe uscirne una squadra più equilibrata che, non dimentichiamo, ha davanti il miglior giocatore in circolazione con a fianco tipetti come Dembele’, Ramos e in panca Asensio e il giovane ( e per noi mitico ) Barcola, appena arrivato

squadra tra l’altro parecchio ringiovanita

a me pare che ci si sia concentrati sulle partenze senza considerare gli arrivi di Dembele’, Skrjniar, Hernandez, Ugarte, Goncalo Ramos, Asensio e Barcola e quello, forse più importante di tutti, di Luis Henrique

Con me sfondi una porta aperta quando fai intendere che il PSG senza Neymar e Messi potrebbe avere un problema in meno. Quindi la tua chiave di lettura ci sta sicuramente, tuttavia io ho alcune perplessità:

- Luis Enrique mi sembra un allenatore che ha bisogno di tempo per insegnare il suo calcio...e tra 20 giorni si fa sul serio

- come dici tu, ha diversi giocatori giovani...non so se già pronti a stupire a certi livelli

- alcuni dei nomi che citi io li trovo sopravvalutati, tipo Skriniar e Dembelè...buoni giocatori, ma non so se da PSG

- a me sembra ci sia un po' di maretta all'interno del PSG, non credo sia un caso che diversi hanno lasciato e anche lo stesso Mbappè rimane "a tempo"

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Calcio74 ha scritto:

Con me sfondi una porta aperta quando fai intendere che il PSG senza Neymar e Messi potrebbe avere un problema in meno. Quindi la tua chiave di lettura ci sta sicuramente, tuttavia io ho alcune perplessità:

- Luis Enrique mi sembra un allenatore che ha bisogno di tempo per insegnare il suo calcio...e tra 20 giorni si fa sul serio

- come dici tu, ha diversi giocatori giovani...non so se già pronti a stupire a certi livelli

- alcuni dei nomi che citi io li trovo sopravvalutati, tipo Skriniar e Dembelè...buoni giocatori, ma non so se da PSG

- a me sembra ci sia un po' di maretta all'interno del PSG, non credo sia un caso che diversi hanno lasciato e anche lo stesso Mbappè rimane "a tempo"

Più che maretta, una volta fatto il mondiale al Qatar non serve più avere una squadra stellare da poter esibire al mondo.

Infatti stanno (tra MILLE virgolette) "smobilitando". Meno stelle da copertina, più giocatori funzionali. 

E mi verrebbe da ridere se facessero risultati migliori così

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, LungomareNatisone ha scritto:

Più che maretta, una volta fatto il mondiale al Qatar non serve più avere una squadra stellare da poter esibire al mondo.

Infatti stanno (tra MILLE virgolette) "smobilitando". Meno stelle da copertina, più giocatori funzionali. 

E mi verrebbe da ridere se facessero risultati migliori così

In questi giorni stavo pensando come spiegare la Saudi Pro League e penso che se hai una disponibilità enorme di soldi e volontà di creare in tempi brevissimi quel tipo di campionato/squadra il comprare tutte le figurine possibili sia la strategia per creare l'hype e potenziare il seguito del campionato/squadra per poi costruire negli anni a venire un sistema più autosostenibile. 

Poi c'è la "strategia Newcastle" che però si spiega se inserita nel contesto più ampio della Saudi PL e nella necessità non impellente per i sauditi di organizzare il mondiale, cosa che invece doveva fare il Qatar. 

Qatar che fra l'altro organizzerà i prossimi Mondiali FIBA. Non mi meraviglierebbe se in quell'edizione agli americani venissero rivolti gli giusti "stimoli" per portare un nuovo Dream Team con tutti i migliori della Lega... 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, ndocojo ha scritto:

In questi giorni stavo pensando come spiegare la Saudi Pro League e penso che se hai una disponibilità enorme di soldi e volontà di creare in tempi brevissimi quel tipo di campionato/squadra il comprare tutte le figurine possibili sia la strategia per creare l'hype e potenziare il seguito del campionato/squadra per poi costruire negli anni a venire un sistema più autosostenibile. 

Poi c'è la "strategia Newcastle" che però si spiega se inserita nel contesto più ampio della Saudi PL e nella necessità non impellente per i sauditi di organizzare il mondiale, cosa che invece doveva fare il Qatar. 

Qatar che fra l'altro organizzerà i prossimi Mondiali FIBA. Non mi meraviglierebbe se in quell'edizione agli americani venissero rivolti gli giusti "stimoli" per portare un nuovo Dream Team con tutti i migliori della Lega... 

Io non so se hai visto una partita di Saudi League.

Il livello, per me, è imbarazzante.

Sempre per me, stanno sbagliando strada.

Dovevano comprare trecento giocatori da dieci milioni e nel frattempo farne crescere altri, e non inserire trenta campioni in un contesto ridicolo.

Per me, se vuoi investire tanti soldi e non buttarli, la strada del Newcastle è l'unica possibile.

Crei un nucleo di giocatori molto forti e con ancora margini di miglioramento, li fai crescere in un contesto senza superstar e senza pressioni particolari, sbatti il muso per un poco e fra tre anni raccogli i dividendi.

Inserire CR7 e un altro paio in un contesto da media serie C, perché di questo parliamo, permette a Ronaldo di segnare ancora per qualche anno, certo, ma quando leggo che vorrebbero un pass per la Champions mi viene da ridere.

Credimi, questi pigliano mazzate da qualsiasi squadra media di serie A. Media, non buona.

Link to comment
Share on other sites

33 minuti fa, forest ha scritto:

Io non so se hai visto una partita di Saudi League.

Il livello, per me, è imbarazzante.

Sempre per me, stanno sbagliando strada.

Dovevano comprare trecento giocatori da dieci milioni e nel frattempo farne crescere altri, e non inserire trenta campioni in un contesto ridicolo.

Per me, se vuoi investire tanti soldi e non buttarli, la strada del Newcastle è l'unica possibile.

Crei un nucleo di giocatori molto forti e con ancora margini di miglioramento, li fai crescere in un contesto senza superstar e senza pressioni particolari, sbatti il muso per un poco e fra tre anni raccogli i dividendi.

Inserire CR7 e un altro paio in un contesto da media serie C, perché di questo parliamo, permette a Ronaldo di segnare ancora per qualche anno, certo, ma quando leggo che vorrebbero un pass per la Champions mi viene da ridere.

Credimi, questi pigliano mazzate da qualsiasi squadra media di serie A. Media, non buona.

vabbè ma alla base di tutto ce una chiara mossa politico-governativa per fare parlare di loro e cercare di distrarre dai problemi sociali che ha la loro società.

Il tutto con l'obiettivo di ospitare i Mondiali entro il 2034/2038 e fare meglio del Qatar con cui hanno una grande competizione.

Chiaro che il livello è quello che è ma i giocatori europei vanno li a prendere palate di soldi e non certo per la competizione in sè.

Il tuo discorso di base comunque è giusto, come lo sarebbe investire sui vivai per i giocatori locali(lo faranno magari in seguito con più continuità, anche se parliamo comunque già prima di una Nazionale che si qualifica praticamente sempre ai Mondiali) e sulle strutture e allenatori locali.

Vediamo, praticamente sono all'inizio di un percorso, chissà come si evolverà.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Manuel90 ha scritto:

vabbè ma alla base di tutto ce una chiara mossa politico-governativa per fare parlare di loro e cercare di distrarre dai problemi sociali che ha la loro società.

Il tutto con l'obiettivo di ospitare i Mondiali entro il 2034/2038 e fare meglio del Qatar con cui hanno una grande competizione.

Chiaro che il livello è quello che è ma i giocatori europei vanno li a prendere palate di soldi e non certo per la competizione in sè.

Il tuo discorso di base comunque è giusto, come lo sarebbe investire sui vivai per i giocatori locali(lo faranno magari in seguito con più continuità, anche se parliamo comunque già prima di una Nazionale che si qualifica praticamente sempre ai Mondiali) e sulle strutture e allenatori locali.

Vediamo, praticamente sono all'inizio di un percorso, chissà come si evolverà.

si qualificano sempre ai mondiali perché la politica della Fifa è di riservare qualche posto anche a zone del mondo calcisticamente disastrate, dove loro sono i meno peggio, anche se battere l'Argentina...

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, forest ha scritto:

Io non so se hai visto una partita di Saudi League.

Il livello, per me, è imbarazzante.

Sempre per me, stanno sbagliando strada.

Dovevano comprare trecento giocatori da dieci milioni e nel frattempo farne crescere altri, e non inserire trenta campioni in un contesto ridicolo.

Per me, se vuoi investire tanti soldi e non buttarli, la strada del Newcastle è l'unica possibile.

Crei un nucleo di giocatori molto forti e con ancora margini di miglioramento, li fai crescere in un contesto senza superstar e senza pressioni particolari, sbatti il muso per un poco e fra tre anni raccogli i dividendi.

Inserire CR7 e un altro paio in un contesto da media serie C, perché di questo parliamo, permette a Ronaldo di segnare ancora per qualche anno, certo, ma quando leggo che vorrebbero un pass per la Champions mi viene da ridere.

Credimi, questi pigliano mazzate da qualsiasi squadra media di serie A. Media, non buona.

Non sono un contesto da media C, anzi. L'Al Hilal ha vinto due volte la CL asiatica (con un secondo posto) negli ultimi 5 anni. E non avevano ancora comprato quello che hanno comprato in questi giorni.

Nell'ultima edizione del Mondiale per Club l'Al Hittiad ha battuto il Flamengo e ha fatto sudare il Real (5-3).

Possiamo discutere all'infinito sul grado di impegno dei Merengue, ma non è che hanno vinto 9-0! E stiamo parlando di quella che allora era se non la più forte una delle più forti squadre al mondo.

Il contesto asiatico, dal 2016 ha raggiunto a livello di club oggettivamente il massimo raggiungibile, cioè ha raggiunto il livello tecnico delle squadre sudamericane: Kashima Antlers prima finalista asiatica al Mondiale nel 2016, l'Al Ain (EAU) nel 2018, Al Hilal nel 2022. Dal 2016 dopo le europee, scontate al primo posto, troviamo 3 asiatiche e 3 sudamericane, 1 nordamericana.

E, ad occhio, quest'anno potrebbe esserci il sorpasso...

Della nazionale abbiamo già detto, sono tutt'altro che scappati di casa. Ai Mondiali hanno battuto l'Argentina e hanno una discreta tradizione, soprattutto, come ovvio, a livello asiatico.

Il problema del livello attuale è che è un ibrido tra un buon campionato (non valeva la C, nemmeno prima) e una sorta di All-Stars, in cui gli aspetti tattici devono ancora essere ridefiniti.

Per capirsi, potevi difendere in un certo modo quando c'era da superare l'Urawa Red, ma magari fai un po più fatica a gestire gli inserimenti di un Milinkovic Savic.

E soprattutto il divario fra le 4 squadre PIF e le altre potrebbe ampliarsi, cosa che non fa sicuramente bene.

Ma il Genoa o la Salernitana in Arabia non vincono il campionato, ne sono certo.

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, morodesede ha scritto:

si qualificano sempre ai mondiali perché la politica della Fifa è di riservare qualche posto anche a zone del mondo calcisticamente disastrate, dove loro sono i meno peggio, anche se battere l'Argentina...

Alle qualificazioni del passato mondiale le squadre asiatiche iscritte erano 46, per soli potenziali 5 posti (oltre al Qatar). Per superare quel tour de force (complicatissime anche le trasferte) ne hai di rivali: Sud Corea, Giappone, Emirati, Australia, Iraq, Iran, tutte squadre che una volta qualificate ai Mondiali fanno la loro sporca figura, certamente migliore di alcune squadre europee, se non altro per organizzazione e impegno, per non parlare della classe media con squadre come Uzbekistan, Siria, Qatar, Vietnam, Corea del Nord...che valle tu ad affrontare fuori casa...

Squadre come Corea Sud e Giappone o Iran e Australia hanno moltissimi giocatori sparsi nei nostri campionati. E il livello lo vedete tutti.

Per arrivare ai Mondiali del 2022 l'Arabia ha dovuto giocare una quindicina di partite serie, vere.

Tutte squadre sicuramente più scarse della Svizzera, ma comodamente a livello di Irlanda del Nord, Bulgaria e Macedonia, ostacoli insormontabili per i nostri Azzurri...

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, ndocojo ha scritto:

Alle qualificazioni del passato mondiale le squadre asiatiche iscritte erano 46, per soli potenziali 5 posti (oltre al Qatar). Per superare quel tour de force (complicatissime anche le trasferte) ne hai di rivali: Sud Corea, Giappone, Emirati, Australia, Iraq, Iran, tutte squadre che una volta qualificate ai Mondiali fanno la loro sporca figura, certamente migliore di alcune squadre europee, se non altro per organizzazione e impegno, per non parlare della classe media con squadre come Uzbekistan, Siria, Qatar, Vietnam, Corea del Nord...che valle tu ad affrontare fuori casa...

Squadre come Corea Sud e Giappone o Iran e Australia hanno moltissimi giocatori sparsi nei nostri campionati. E il livello lo vedete tutti.

Per arrivare ai Mondiali del 2022 l'Arabia ha dovuto giocare una quindicina di partite serie, vere.

Tutte squadre sicuramente più scarse della Svizzera, ma comodamente a livello di Irlanda del Nord, Bulgaria e Macedonia, ostacoli insormontabili per i nostri Azzurri...

Parli con competenza sicuramente superiore alla mia di una materia che conosco poco, nessun problema a riconoscerlo.

Può benissimo essere che ci sia qualche big team di discreto livello, di certo non lo erano quelli che ho visto io, in due partite diverse delle quali ho visto solo spezzoni, in un locale di Monfalcone, peraltro con audio a zero.

Ma CR7 era uno degli interpreti, e definirei la sua una squadra scarsa.

Ma scarsa sul serio.

Forse non di C?

Può essere, di sicuro non da serie A, per quel che ho visto io.

Squadre lunghissime, pressing zero virgola zero, qualche bella giocata ma con grandi spazi a disposizione per farla.

Mi ha stupito tanto clamore per una roba del genere, sarò stato sfigato io....

Ma ripeto, se mi dici che è meglio di quel che ho visto, prendo atto.

Solo una cosa, però: l'Arabia Saudita che batte l'Argentina a mio parere non certifica nulla, o almeno molto poco.

Non è che la Macedonia o la Corea sono diventate delle squadre degne di nota per aver eliminato l'Italia: il calcio, nella gara secca, prevede questi risultati, ed è il suo fascino.

Poi però l'Argentina vince il girone e pure il mondiale, e l'Arabia non ne vince più una (anzi, le perde entrambe) e chiude ultima.

Il tutto ribadendo quanto sopra, ovvero che conosci sicuramente quel calcio molto più di me e prendo dunque atto di quel che scrivi 

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, forest ha scritto:

Parli con competenza sicuramente superiore alla mia di una materia che conosco poco, nessun problema a riconoscerlo.

Può benissimo essere che ci sia qualche big team di discreto livello, di certo non lo erano quelli che ho visto io, in due partite diverse delle quali ho visto solo spezzoni, in un locale di Monfalcone, peraltro con audio a zero.

Ma CR7 era uno degli interpreti, e definirei la sua una squadra scarsa.

Ma scarsa sul serio.

Forse non di C?

Può essere, di sicuro non da serie A, per quel che ho visto io.

Squadre lunghissime, pressing zero virgola zero, qualche bella giocata ma con grandi spazi a disposizione per farla.

Mi ha stupito tanto clamore per una roba del genere, sarò stato sfigato io....

Ma ripeto, se mi dici che è meglio di quel che ho visto, prendo atto.

Solo una cosa, però: l'Arabia Saudita che batte l'Argentina a mio parere non certifica nulla, o almeno molto poco.

Non è che la Macedonia o la Corea sono diventate delle squadre degne di nota per aver eliminato l'Italia: il calcio, nella gara secca, prevede questi risultati, ed è il suo fascino.

Poi però l'Argentina vince il girone e pure il mondiale, e l'Arabia non ne vince più una (anzi, le perde entrambe) e chiude ultima.

Il tutto ribadendo quanto sopra, ovvero che conosci sicuramente quel calcio molto più di me e prendo dunque atto di quel che scrivi 

L'Arabia che batte l'Argentina certifica solo e unicamente che non sono scappati di casa, perché sennò ne prenderebbero 5 o 6. Senza tanta discussione.  

Quello che sostengo però è che una squadra come la Corea, che può schierare Son, Kim, Lee, tutta gente che milita in top club europei o altri di medio/alto rango, è nettamente più forte di una squadra tipo la Macedonia, che in Europa arriva fino ai playoff per andare ai mondiali. 

E il Giappone è su quel livello. 

Così come i Sauditi, che però non hanno calciatori che militano in Europa perché in patria li pagano decisamente bene. 

Sugli aspetti tecnici della SPL ti posso pure dare ragione, visto che come ho scritto stanno in un limbo tra la lega degli anni scorsi e una sorta di all stars. 

Troveranno un equilibrio? 

La chiave di volta sta tutta là.

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, ndocojo ha scritto:

L'Arabia che batte l'Argentina certifica solo e unicamente che non sono scappati di casa, perché sennò ne prenderebbero 5 o 6. Senza tanta discussione.  

Quello che sostengo però è che una squadra come la Corea, che può schierare Son, Kim, Lee, tutta gente che milita in top club europei o altri di medio/alto rango, è nettamente più forte di una squadra tipo la Macedonia, che in Europa arriva fino ai playoff per andare ai mondiali. 

E il Giappone è su quel livello. 

Così come i Sauditi, che però non hanno calciatori che militano in Europa perché in patria li pagano decisamente bene. 

Sugli aspetti tecnici della SPL ti posso pure dare ragione, visto che come ho scritto stanno in un limbo tra la lega degli anni scorsi e una sorta di all stars. 

Troveranno un equilibrio? 

La chiave di volta sta tutta là.

Ok, tutto chiaro 👍

Link to comment
Share on other sites

58 minuti fa, ndocojo ha scritto:

L'Arabia che batte l'Argentina certifica solo e unicamente che non sono scappati di casa, perché sennò ne prenderebbero 5 o 6. Senza tanta discussione.  

Quello che sostengo però è che una squadra come la Corea, che può schierare Son, Kim, Lee, tutta gente che milita in top club europei o altri di medio/alto rango, è nettamente più forte di una squadra tipo la Macedonia, che in Europa arriva fino ai playoff per andare ai mondiali. 

E il Giappone è su quel livello. 

Così come i Sauditi, che però non hanno calciatori che militano in Europa perché in patria li pagano decisamente bene. 

Sugli aspetti tecnici della SPL ti posso pure dare ragione, visto che come ho scritto stanno in un limbo tra la lega degli anni scorsi e una sorta di all stars. 

Troveranno un equilibrio? 

La chiave di volta sta tutta là.

tutto vero anche se in quella partita sono stati molto fortunati con 2-3 gol annullati ai sudamericani nel primo tempo(di poco eh ma giusti), poi nella ripresa la rimonta incredibile con il crollo mentale argentino in quella singola partita, bravi loro a sfruttarli.

Ma avevano un signor allenatore molto sottovalutato come Renard, uno che in Africa ha vinto praticamente tutto, facendo vincere la coppa allo Zambia per dire.

ps, si Giappone e Corea del Sud nettamente le 2 nazionali asiatiche più forti e di talento, ma di gran lunga pure... hanno ottimi giocatori in tutti i ruoli praticamente, dietro direi che Iran e Australia sono lì un pelo sotto ma anche con buoni giocatori e organizzate.

Arabia la metterei dopo a queste e 4, prima di Uzbekistan, Emirati e compagnia che infatti non riescono mai a qualificarsi al Mondiale(vedremo ora con l'allargamento nel 2026).

Il resto è improponibile, non penso che Cina e India avranno chance di passare nonostante ci siano più posti, anche se immaginate quanto lo vorrebbe la Fifa visto la marea di gente che abitano in queste 2 nazioni!

Questo sulla carta per me, tanto tra un paio di mesi ce la Coppa d'Asia come pure quella d'Africa e questo influenzerà parecchio pure i vari campionati nazionali visto che entrambe si giocano a metà stagione...

 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

https://www.calcioefinanza.it/2023/09/17/come-avere-cinque-posti-in-champions/

Per quei pochi che ancora non lo sapessero riporto l'articolo sopra.

Da segnalare che alla fine della scorsa stagione l'Italia era quarta mentre ora sarebbe terza dopo i primi turni estivi(cambia nulla comunque tra terzo e quarto posto) MA che soprattutto la Francia che era da tempo quinta al momento sarebbe sesta, superata dal campionato olandese di 3 punti, e pure il Portogallo non è lontanissimo ma ha già perso definitivamente 2 delle loro 6 squadre nei turni preliminari tra Europa e Conference League.

Speriamo che tutte le italiane facciano davvero bene, e per questo il passaggio del turno della Fiorentina è stato fondamentale.

 

Edited by Manuel90
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Manuel90 ha scritto:

https://www.calcioefinanza.it/2023/09/17/come-avere-cinque-posti-in-champions/

Per quei pochi che ancora non lo sapessero riporto l'articolo sopra.

Da segnalare che alla fine della scorsa stagione l'Italia era quarta mentre ora sarebbe terza dopo i primi turni estivi(cambia nulla comunque tra terzo e quarto posto) MA che soprattutto la Francia che era da tempo quinta al momento sarebbe sesta, superata dal campionato olandese di 3 punti, e pure il Portogallo non è lontanissimo ma ha già perso definitivamente 2 delle loro 6 squadre nei turni preliminari tra Europa e Conference League.

Speriamo che tutte le italiane facciano davvero bene, e per questo il passaggio del turno della Fiorentina è stato fondamentale.

 

Occhio a non fare confusione fra il ranking generale, che tiene conto dei risultati degli ultimi cinque anni e che è da sempre la mia stessa polare per valutare il valore di un movimento calcistico, e il ranking stagionale che è quello preso in esame per assegnare i due posti.

Link to comment
Share on other sites

39 minuti fa, forest ha scritto:

Occhio a non fare confusione fra il ranking generale, che tiene conto dei risultati degli ultimi cinque anni e che è da sempre la mia stessa polare per valutare il valore di un movimento calcistico, e il ranking stagionale che è quello preso in esame per assegnare i due posti.

Io personalmente lo so bene, i primi 2 tornei stagionali avranno il premio con una squadra in più portandone 5 la stagione dopo mentre la quinta si basa appunto sui 5 ultimi campionati con questo 23/24 appena iniziato e dove al momento ce stato il sorpasso olandese ai danni del torneo francese da sempre considerato il quinto e che appunto a fine stagione avrà anch'essa un posto in più rispetto ad ora visto si passerà a 36 nella fase finale rispetto alle 32 odierne.

Ma vedi un Lione in enorme difficoltà(a proposito il Campione del Mondo, Fabio Grosso è ora il nuovo allenatore), un Marsiglia eliminato dal Panathinaikos ai preliminari di CL(che però in Europa League magari può fare più punti) un Monaco che clamorosamente non fa nemmeno le coppe quest'anno(idem del Nizza altra bella realtà,allenato ora da un italiano e che l'altro giorno ha vinto a Parigi) e un Lens che lo scorso anno fu la grandissima sorpresa europea(chiuse secondo) mentre ora dopo i primi turni ha 1 punto su 5 gare giocate, ultimo in classifica quindi in grande crisi.

Insomma il motivo del sorpasso olandese è chiaro, anche perchè oltre al storico Ajax possono contare su altre buone realtà di medio livello europeo come Psv,Feyenoord e Az Alkmaar.

 

Edited by Manuel90
Link to comment
Share on other sites

Domani si inizia. Le partite più interessanti di questo turno sono probabilmente PSG Dortmund e Bayern United, ma noi ovviamente saremo concentrati sulle partite delle italiane, con l'antipasto di domani alle 18.45 tra Milan e Newcastle dell'ex Tonali. Sarà interessante vedere un incontro probabilmente molto equilibrato, e capire se Pioli (molto criticato dai capiscers sui social) intenderà riproporre la stessa squadra reduce dalle cinque pappine nel derby o interverrà per cambiare.

Nel primo caso, sarebbe come dire al mondo che il derby è stato solo un episodio, nel secondo una parziale ammissione che il progetto ha bisogno di alcuni aggiustamenti. in ogni caso occorre riassorbire la botta, vedremo.

A seguire La Lazio di Sarri deve a sua volta voltare pagina. L'inizio campionato è stato drammatico, ma la bella vittoria sul Napoli attesta che la Lazio sa giocare ad ottimi livelli, speriamo li raggiunga contro un Atletico che non è più la perfetta macchina di "antigioco" che Simeone aveva messo a punto.

Mercoledì il Napoli a Braga deve vincere per scacciare i fantasmi ed una pressione che a Napoli già si fa sentire su Garcia, imputato di aver cancellato per superbia i meravigliosi meccanismi di gioco di Spalletti. Continuo ad essere molto interdetto quando vedo J.J. titolare a centro difesa, ma sarò io che non capisco niente di calcio.

Non guarderò certamente gli azzurri, comunque, visto che a San Sebastian andrà in scena l'Inter di Coppa, che spero di ritrovare tale e quale a quella che lo scorso anno mi ha fatto sognare fino in fondo. 

Che bello riavere le serate piene di calcio, buone Coppe a tutti!

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, gimmi ha scritto:

Domani si inizia. Le partite più interessanti di questo turno sono probabilmente PSG Dortmund e Bayern United, ma noi ovviamente saremo concentrati sulle partite delle italiane, con l'antipasto di domani alle 18.45 tra Milan e Newcastle dell'ex Tonali. Sarà interessante vedere un incontro probabilmente molto equilibrato, e capire se Pioli (molto criticato dai capiscers sui social) intenderà riproporre la stessa squadra reduce dalle cinque pappine nel derby o interverrà per cambiare.

Nel primo caso, sarebbe come dire al mondo che il derby è stato solo un episodio, nel secondo una parziale ammissione che il progetto ha bisogno di alcuni aggiustamenti. in ogni caso occorre riassorbire la botta, vedremo.

A seguire La Lazio di Sarri deve a sua volta voltare pagina. L'inizio campionato è stato drammatico, ma la bella vittoria sul Napoli attesta che la Lazio sa giocare ad ottimi livelli, speriamo li raggiunga contro un Atletico che non è più la perfetta macchina di "antigioco" che Simeone aveva messo a punto.

Mercoledì il Napoli a Braga deve vincere per scacciare i fantasmi ed una pressione che a Napoli già si fa sentire su Garcia, imputato di aver cancellato per superbia i meravigliosi meccanismi di gioco di Spalletti. Continuo ad essere molto interdetto quando vedo J.J. titolare a centro difesa, ma sarò io che non capisco niente di calcio.

Non guarderò certamente gli azzurri, comunque, visto che a San Sebastian andrà in scena l'Inter di Coppa, che spero di ritrovare tale e quale a quella che lo scorso anno mi ha fatto sognare fino in fondo. 

Che bello riavere le serate piene di calcio, buone Coppe a tutti!

Ahhhh, mi son concentrado solo su Pergolettese - Triestina😃 xe quella la mia champions per sto anno😀

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Roberto24 said:

Ahhhh, mi son concentrado solo su Pergolettese - Triestina😃 xe quella la mia champions per sto anno😀

Esatto, infatti l'unica partita eventualmente da vedere è quella del Milan alle 18.45.

Poi non so, visto la concomitanza della Triestina, magari spostano qualche altra partita di CL ad un orario o giorno diverso :)

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Genzo ha scritto:

Esatto, infatti l'unica partita eventualmente da vedere è quella del Milan alle 18.45.

Poi non so, visto la concomitanza della Triestina, magari spostano qualche altra partita di CL ad un orario o giorno diverso :)

La mia iera una battuda perchè essendo juventin sto anno non xe trippa per gatti😃

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, Genzo ha scritto:

Esatto, infatti l'unica partita eventualmente da vedere è quella del Milan alle 18.45.

Poi non so, visto la concomitanza della Triestina, magari spostano qualche altra partita di CL ad un orario o giorno diverso :)

Il problema è proprio il Milan, concomitante con la Triestina. Secondo me domani sera Forest, che guarderà una su TV e una su PC in contemporanea, avrà alla sera il tipico sguardo alla Marotta.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

c’è da dire che alcune inglesi arrivano abbastanza malmesse a questo inizio di CL

il Newcastle sta giocando di schifo e ha misteriosamente perso la solidità che era stata un suo punto di forza nella scorsa stagione

dopo aver perso in casa contro i Reds in 10 ha beccato 3 balini a Brighton e nell’ultima partita con il Brentford ha vinto giocando male grazie ad un rigore che ha fatto andare in bestia il manager avversario

manchera Tonali, infortunato

lo Utd è una polveriera e a lui dedica parecchi approfondimenti The Athletic

C’è la questione Antony, sospeso perché accusato di violenza nei confronti della ex, e quella anche più spinosa Sancho, messo momentaneamente fuori rosa per incompatibilità con il manager olandese al quale si è rifiutato di porgere le sue scuse

ovviamente il tutto amplificato dal cammino precario in campionato, culminato con la sconfitta a Old Trafford contro il Brighton

per concludere il quadretto nemmeno l’Arsenal è al top, in campionato vince facendo fatica e ieri ha probabilmente perso Martinelli per un po’ di tempo, vittima di un infortunio muscolare

solo il City sembra impermeabile a qualunque tipo di problema 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×