Jump to content

Recommended Posts

2 ore fa, forest ha scritto:

Più che di sensazioni, ti posso parlare di certezze.

Che peraltro ho già espresso ieri sul thread sbagliato (Triestina Victory).

Ci sono i pro e i contro su Pillon.

I pro:

- è bravo ed esperto 

- è già sotto contratto 

- è disponibile a restare 

- con una squadra costruita su misura teoricamente può solo far meglio

- alternative sostenibili che diano garanzie migliori almeno al momento non paiono esserci

- sostituirlo significherebbe avere tre allenatori (e due staff) a libro paga

I contro:

- oggettivamente non ha fatto bene, con una media punti pari a quella di Gautieri e destando altre perplessita' sulla gestione di alcune partite, playoff compresi. Non scendo in particolari, ma sono più specifiche di quelle, pur vere, riportate genericamente dal Piccolo

- la squadra su misura per lui avrebbe un costo di un certo tipo, e se è vero che Biasin ha confermato il suo impegno un vero e proprio business plan non è stato ancora steso, quindi che i costi siano sostenibili è ancora da stabilire

- visti i costi, se si parte con Pillon si arriva con Pillon, cambi in corsa non sono ipotizzabili e dunque deve esserci convinzione totale.

 

Il problema è che la convinzione totale non te la può dare nessuno, perché se prendi un giovane è una scommessa che può andare bene o male, e se prendi un altro big (ma ce ne sono?) non c'è scritto da nessuna parte che faccia meglio di Pillon.

Questa e' un pò la situazione, ho già scritto che la conferma rimane l'ipotesi più probabile (ma affatto certa) e aggiungo solo che comunque ci sono due aspetti che la rendono impossibile nell'arco di poche ore.

Uno è che bisogna sapere con precisione a quanto ammonta il budget, e due che in questo momento le principali attenzioni sono rivolte come ovvio al Ferrini, il cui progetto sarà presentato ufficialmente lunedì e a proposito del quale, ma è solo la mia stupida opinione, sfuggono presso la maggioranza dei tifosi sia l'importanza strategica che le dimensioni dell'investimento.

Che ha molto, ma molto più senso di quanto si pensi, ubicazione compresa.

Credo di aver detto tutto, o almeno quel che so di poter dire tranquillamente :)

 

Forest,credi che entro la prossima settimana sapremo qualcosa a proposito del mister?

Link to post
Share on other sites

Che l'investimento del Ferrini abbia molto senso è una tua rispettabilissima opinione.  

Rispettabile quanto quelle ad oggi contrarie. Vedremo il progetto e poi se ne riparla.

Faccio BP su investimenti edilizi a fini di business dal 91 con Polis, è una materia che conosco abbastanza. Attendo con fiducia, comunque.

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, hector ha scritto:

 

È proprio questo il punto. Negli ultimi anni siamo stati eccezionali a prendere gente brava sulla carta ma che poi con noi ha fallito. Mi riferisco soprattutto ai giocatori.

La bravura di Pillon come allenatore potrebbe essere anche paragonabile a quella di Lodi sui calci di punizione. Ma quanti gol ha fatto Lodi su punizione con la nostra maglia?

Il credito di cui ha goduto il mister negli ormai tanti mesi a Trieste mi è sembrato eccessivo. È giusto non voler giudicare un allenatore troppo presto, ma Pillon ne ha avuto di tempo per far girare la squadra. E in ogni caso ricordo quanti elogi si era preso dopo qualche partita, quando effettivamente sembrava aver trovato "la quadra". Una squadra ben messa in campo, corta, un pressing intelligente, un gioco tutto sommato buono, una disposizione tattica che permetteva anche ai "vecchietti" Lambrughi e Granoche di non sfigurare.

Delle due l'una: o quegli elogi erano frettolosi, essendo fatti dopo poche partite, oppure erano giusti, ma allora va riconosciuto che la squadra ha avuto un'involuzione evidente col passare dei mesi. Mesi di lavoro con la squadra, per Pillon. 

Sulla gestione delle singole gare invece lo difendo. Capita a tutti di sbagliarle e sfido chiunque a non mettere una disposizione tattica difensiva se ti basta il pareggio. Oggi il calcio funziona così e forse nessuno avrebbe fatto diversamente. Il problema è che un allenatore si giudica soprattutto per come fa giocare la squadra, e sicuramente meno per come dispone i suoi uomini nella singola partita. Sarebbe un mestiere troppo facile se si limitasse a schierare in campo delle pedine.

È stato un errore non riconoscere a Pillon quello che lui con grande onestà ha sempre riconosciuto per se stesso: la responsabilità di essere la guida tecnica della squadra. Nel bene e nel male. È stato molto più comodo, ma a mio parere sbagliato, scaricare ogni responsabilità su Milanese. Si è voluto difendere a oltranza Pillon per dare ogni colpa a Milanese. Lo schema ovviamente si ribaltava in caso di vittoria: merito di Pillon nonostante Milanese e i famosi "limiti strutturali" della squadra. 

Squadra che era tutt'altro che quel manipolo di brocchi in attesa di pensione, come spesso li si è voluti dipingere. 

Però a san benedetto per fare un esempio tutti si erano accorti che Botta sulla corsia di Lopez faceva il Maradona , tutti tranne uno . Preso il gol su percussione di Botta al 15' della ripresa e partita finita . Ci sono state delle mancate letture che per un allenatore del suo livello parevano scontate . Perciò i dubbi di Milanese mi paiono più che legittimi

Link to post
Share on other sites

Vorrei sottolineare una cosa che non mi piace ultimamente di questo forum, specialmente riguardo alle dichiarazioni pubbliche della società e di chi interviene sempre in modo molto completo e esaustivo avendo con essa i contatti e fornendoci sempre preziose informazioni, che si possono ovviamente dire, e di questo ne siamo tutti molto grati. L’equazione tifoso=mona, che mi sembra ultimamente possa un po’ trasparire, ma spero sia solo un’impressione sbagliata. Io mi occupo di audiovisivi e comunicazione da 32 anni, e spero di capire quando una comunicazione è sbagliata o meno, se no è meglio che cambi mestiere, di imprenditoria altrettanto, di calcio ne capisco poco e infatti cerco di intervenire il meno possibile, se non per informarmi sugli infortuni, perché vorrei fondamentalmente che tutti stiano bene e la squadra sia sempre al completo. Altri hanno già espresso le loro competenze in altri settori e i loro interventi, nello specifico settore, sono sempre molto interessanti. Dire che noi pensiamo, ad esempio, che il nostro AU sia un mona o che il Ferrini sia indiscutibilmente un progetto di altissimo valore, senza possibilità di contraddittorio, sia una cosa che non fa onore a chi la sostiene. Spero di essere stato chiaro e non essere frainteso. Non vado avanti perché se no scriverei un post fiume e non è nelle mie corde.

Edited by Rigel
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, smaramba ha scritto:

spero che in caso di prosecuzione del rapporto, non accada quanto già visto nel secondo anno di pavanel..rapporto proseguito più per inerzia che per altro, e poi si è visto il risultato

Concordo, spero che se non c'è piena fiducia reciproca si cambi subito, perché ho perso il conto degli esoneri a metà anno di squadre costruite per un obiettivo che però non ce la fanno .. sbaglio o unico anno senza esonero e siamo arrivati in finale (ma qualcosa si è rotto comunque...)

Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, gimmi ha scritto:

Che l'investimento del Ferrini abbia molto senso è una tua rispettabilissima opinione.  

Rispettabile quanto quelle ad oggi contrarie. Vedremo il progetto e poi se ne riparla.

Faccio BP su investimenti edilizi a fini di business dal 91 con Polis, è una materia che conosco abbastanza. Attendo con fiducia, comunque.

Non metto in dubbio minimamente la tua competenza, che peraltro conosco. Ma fidati sulla parola, se credi, che ti mancano alcuni tasselli.

Link to post
Share on other sites

giusto un paio di riflessioni:

in questo momento penso che sia andato in fumo quanto di buono si stava creando, ovvero i due motivi principali che mi facevano ben sperare nel prossimo campionato: continuità ed organizzazione.

Continuità nel progetto con Pillon ed organizzazione a medio termine.

Pillon è il Messia? NO

Pillon ha sbagliato in alcune scelte? Sicuramente sì

Si poteva fare meglio? sì, ma non così tanto meglio siamo sinceri.

Parlando con diversi addetti ai lavori durante il corso del campionato tutti mi hanno confermato che più di quello che si è reso era difficile da ricavare, anche se avessimo avuto un allenatore da serie A, la squadra era strutturata male, lo sapevamo tutti, aveva molte pecche, sicuramente buone qualità ma in definitiva c'erano complessivamente molte squadre più organizzate e migliori di noi (solo nel girone B erano in 5). Puntare ai playoff, giusto, ma c'era una possibilità su 100. E ci voleva una grande dose di fortuna. Siamo usci subito, e da un lato poteva essere positivo, perchè così si può pensare ad organizzare bene il futuro

Ed invece

passate 2 settimane e si è ancora in alto mare. Pillon sì, Pillon no, ha sbagliato 2 partite, vero, poteva fare qualcosa in più, vero, ma ripeto, la squadra valeva quello che si è visto, ha sicuramente delle attenuanti e pensare che il solo Pillon potesse far rendere meglio una squadra mediocre era quantomeno utopistico, in molti, me compreso, ci abbiamo creduto, ma effettivamente si vedevano diversi limiti. Ha reso quanto Gautieri, bene, allora c'è qualcosa che non mi torna: Doveva arrivare primo oppure formare le basi per la prossima stagione? Perchè nel primo caso ha fallito completamente, invece nel secondo caso, che fosse arrivato 5°, 6°, al primo turno o al terzo turno cambiava qualcosa? Ed è questa la programmazione, arrivati a aprile, quando ormai il primo posto era andato, ripeto giusto pensare ai playoff, ma si doveva iniziare a guardare alla prossima stagione. Ed invece siamo punto e a capo. Pillon ha reso meno? E la squadra no? Qui c'è colpa da parte di tantissimi elementi: chi ha comprato certi giocatori, Gautieri con una preparazione sbagliata, scelte errate, giocatori che hanno reso poco, Pillon che non è riuscito a dare un gioco. Colpa di tutti, non solo di una sola persona. Ed invece siamo a pensare se Pillon può essere l'allenatore giusto, non se invece è da cambiare tutta la difesa che ha un'età media di 34 anni e che presa in velocità è andata sempre nel panico. Il problema è Pillon che ha sbagliato a mettere in campo con la Virtus senza magari domandarci del perchè ha cambiato modulo di punto in bianco dopo che ha giocato sempre, anche a corto di uomini, con uno schema fisso. Non preoccupiamoci di avere giocatori che hanno avuto abbastanza guai muscolari perchè fragili.

Perdonate il mio sfogo e la lunghezza del testo, ma davvero a 2 settimane, non mi capacito ancora di come una società se la possa prendere con un tifoso, "minacciare" di andarsene o rimanere, e temporeggiare se tenere il proprio allenatore senza aver imbastito alcun futuro.

Poi magari la vedo io nera e stanno facendo tutto correttamente di nascosto ma ad esser sincero non la vedo proprio così....

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

a mio parere questa indecisione è deleteria perché implicitamente delegittima il mister agli occhi dei giocatori confermati ancor prima di iniziare

Pillon va confermato perché, al netto di qualche scelta discutibile ma non abbiamo la controprova che con scelte diverse sarebbe andata diversamente, con i giocatori che si è ritrovato a centrocampo non poteva fare di più 

dopo la partenza di Lodi e Boultam e gli infortuni di Petrella e Procaccio quelli erano e cambiando l’ordine dei fattori il prodotto non cambiava

Milanese manifesta perplessità verso la guida tecnica per spostare l’attenzione dai suoi macroscopici errori nella costruzione della squadra

persevera nel definire ottima e competitiva una rosa che non lo era e lo fa per difendere il suo operato

questo è il miglior modo per continuare a fallire gli obiettivi dimostrando una totale incapacità e volontà di interpretare quanto è successo negli ultimi 2 anni

non e’ piaciuto l’approccio alle ultime 2 partite, capirai con Rizzo Calvano e Giorico a “ creare “ gioco, ma ndemo avanti dei

dai giocatori in mezzo al campo a Pillon anziché gente che sbaglia un appoggio su due e poi vediamo se il mister si è rimbecillito, dai punte veloci e poi vediamo se continua quella specie di sedazione profonda che era la nostra manovra offensiva

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Giova80 ha scritto:

scelte errate, giocatori che hanno reso poco

Per me il discorso è molto semplice, al di là di tutte le considerazioni fatte  su "Pillon si o Pillon no"; prima di deve capire a quanto ammonterà il budget per il prossimo campionato, e da quello che uscirà si potrà capire che allenatore avrà la Triestina e soprattutto quali saranno le future ambizioni. 

Senza conoscere l'entità dei soldi che saranno messi sul piatto, e considerando che nella decisione di investire per la prossima stagione un determinato budget, l'impegno economico profuso per il Ferrini rappresentara' un fattore non di poco conto per chi dovrà scucire i soldi, tutte le chiacchiere al momento stanno a zero (e lo dico senza mancare di rispetto a nessuno, ci mancherebbe). 

Un unico appunto: a mio modestissimo avviso, più il tempo passa e piu' si può complicare la possibilità di muoversi sul mercato in una certa maniera, inficiado il vantaggio di poter programmare la futura rosa con largo anticipo, almeno nei  cosiddetti ruoli chiave (considerando tra l'altro il dover  sbrogliare la matassa dei numerosi  contratti in essere e quelli in scadenza). 

Spero che il buon Mario faccia sapere al più presto, l'entità del budget per la prossima stagione. 

Link to post
Share on other sites

https://www.trivenetogoal.it/2021/06/04/triestina-milanese-si-doceano-riformare-i-campionati-con-la-c-elite-o-la-b-in-due-gironi/128048/

Stavolta sono completamente d'accordo con Mauro(intendo per la C d'elite) sono anni che serve una riforma della serie C, magari tornando alla vecchia c1 e c2 e puntualmente non si fa.

Da regolamento per fare le riforme dei campionati hanno tempo fino al prossimo 30 giugno, manca meno di un mese, scommettiamo che pure stavolta NON riescono a fare nulla???:incazzado:

Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Manuel90 ha scritto:

https://www.trivenetogoal.it/2021/06/04/triestina-milanese-si-doceano-riformare-i-campionati-con-la-c-elite-o-la-b-in-due-gironi/128048/

Stavolta sono completamente d'accordo con Mauro(intendo per la C d'elite) sono anni che serve una riforma della serie C, magari tornando alla vecchia c1 e c2 e puntualmente non si fa.

Da regolamento per fare le riforme dei campionati hanno tempo fino al prossimo 30 giugno, manca meno di un mese, scommettiamo che pure stavolta NON riescono a fare nulla???:incazzado:

ma una riforma di questo tipo non si fa il 5 giugno, oppure anche si fa ma per la stagione 2022-3

vuoi adesso creare una C1 e una C2 o una B a 40 squadre ? e come individui i criteri ? In base alla classifica ? In base alle dimensioni dell’impianto ? al bacino d’utenza ?

diciamo in base alla classifica, che pare il criterio oggettivamente più equo. allora diciamo che le prime 6 o 7 di ogni girone vanno a formare questa Super C a girone unico, le altre 40 2 gironi di C2

a parte i costi da affrontare per andare a giocare a Catania e Bari, solo per restare a noi la Triestina sesta accede alla super C o alla B raddoppiata e la Virtus VR no, idem il Matelica

entrambe però dicono alt, un momento, io ho fatto fuori la Triestina al primo turno di PO, io sono arrivato alla fase nazionale, insomma nasce una contestazione globale da cui è impossibile venir fuori

si decide la riforma, si fissano le regole di accesso ai campionati riformati e poi si parte sapendo con congruo anticipo quale sarà il meccanismo
 

Link to post
Share on other sites
ma una riforma di questo tipo non si fa il 5 giugno, oppure anche si fa ma per la stagione 2022-3
vuoi adesso creare una C1 e una C2 o una B a 40 squadre ? e come individui i criteri ? In base alla classifica ? In base alle dimensioni dell’impianto ? al bacino d’utenza ?
diciamo in base alla classifica, che pare il criterio oggettivamente più equo. allora diciamo che le prime 6 o 7 di ogni girone vanno a formare questa Super C a girone unico, le altre 40 2 gironi di C2
a parte i costi da affrontare per andare a giocare a Catania e Bari, solo per restare a noi la Triestina sesta accede alla super C o alla B raddoppiata e la Virtus VR no, idem il Matelica
entrambe però dicono alt, un momento, io ho fatto fuori la Triestina al primo turno di PO, io sono arrivato alla fase nazionale, insomma nasce una contestazione globale da cui è impossibile venir fuori
si decide la riforma, si fissano le regole di accesso ai campionati riformati e poi si parte sapendo con congruo anticipo quale sarà il meccanismo
 
Immagino che Manuel parlasse di riforma da pianificare ora e mettere in atto nel campionato 22/23 cosa che evidentemente non succederà come ogni anno. Adesso dopo aver cambiato da est ovest a nord sud stanno in pace con la loro coscienza per i prossimi 3/4 anni

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Genzo ha scritto:

Immagino che Manuel parlasse di riforma da pianificare ora e mettere in atto nel campionato 22/23 cosa che evidentemente non succederà come ogni anno. Adesso dopo aver cambiato da est ovest a nord sud stanno in pace con la loro coscienza per i prossimi 3/4 anni

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
 

esatto intendevo proprio questo fare in modo che la stagione prossima cioè la 21/22 sia propedeutica alla riforma vera e proprio che si applichi dal 22/23 con ovviamente qualificate le squadre che sul campo ne guadagnano il diritto!

In Spagna hanno fatto questo nella stagione appena conclusa, vediamo se riescono a imitare la cosa...

intanto giusto oggi GRAVINA ha detto questo sulla cosa, riporto l'intero articolo, evidenziando in grassetto dove parla di questo:

Conferenza stampa questa mattina nella sede della FIGC Veneta del presidente federale Gabriele Gravina. Queste, in sintesi, le sue principali dichiarazioni

“Ringrazio i dirigenti del Venezia per questa splendida impresa, fatta di lungimiranza e di programmazione. Sotto il profilo dell’impegno e della gestione Venezia è un esempio e un bellissimo messaggio a tutto il mondo del calcio.

La riforma del mondo del calcio è un’esigenza e un passaggio obbligato. I tempi sono molto stretti. Ci sarà un Consiglio federale in cui chiederò una deroga di 30-60 giorni per partire nel 2022-2023. Non possiamo più andare avanti così, io farò entro quella data sicuramente una proposta

La mia logica è una logica di sistema che preveda un ammortizzatore fra le diverse competizioni sportive e le categorie. La parola del semi professionismo di base non mi piace, ne conierò una di nuova. Lo stipendio medio di un giocatore di Lega Pro è di 30mila euro, con questo sistema creiamo dei disadattati sociali anche perché dopo la fine della carriera inizia un’altra vita.

In Serie B abbiamo tre promozioni e quattro retrocessioni, c’è un turnover massiccio e tutti fanno un campionato per non retrocedere. Se retrocedi in Lega Pro su quattro società in tre falliscono. È possibile una cosa simile? Entro il 30 giugno farò la prima proposta. Se non ci dovesse essere un riscontro convocherò un’assemblea straordinaria.

La Nazionale rappresenta oggi una sorta di elemento di riferimento di spicco della realtà del lavoro che vogliamo portare avanti. A prescindere da quello che sarà il risultato finale, aver rimesso in piedi la nostra Italia è già un grandissimo successo. Il nostro progetto ha basi molto solide, a Mancini abbiamo chiesto di raccontare una storia nuova, diversa e fatta di entusiasmo. Siamo una grande famiglia, lo si percepisce dai ragazzi

All’Europeo l’obiettivo minimo è di arrivare a Wembley. Un po’ di fortuna ci vuole, ma dove la fortuna incide poco è sulla progettualità

Il Veneto è stato un nostro fiore all’occhiello sulla promozione dei giovani e ha realtà in tutte le categorie guidate con grande lungimiranza e competizione. La promozione del Venezia penso che avrà un effetto trascinamento su tutte le altre.

Il mondo del volontariato è il motore del calcio dilettantistico veneto, ci vuole grande senso di responsabilità e impegno nei confronti di questo movimento. Va recuperata serenità all’interno dei progetti”.

 

 

Arrivare a chiedere una deroga di altri 1-2 mesi per fare questa cosa, quando la pandemia è arrivata a marzo 2020, più di un anno di immobilismo completo, che meraviglioso paese e dirigenti!!!:o:ph34r:

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

Funziona così, le iscrizioni ed il mercato si fanno all'ultimo giorno, le riforme all'ultimo mese ed è sempre importante chiedere una proroga lamentandosi che il tempo non era sufficiente.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites

non sapremo ancora chi è l'allenatore, ma almeno si sa dove sarà il raduno: anche quest'anno si è scelto Ravascletto 

(il che mi fa contento e penso che andrò a vedere qualche allenamento in luglio)

Link to post
Share on other sites

Si, infatti, non si sa ancora nulla sul mister...mah...ho la sensazione che si cambierà di nuovo, ma è solo una mia impressione dettata dal fatto che  una conferma di Pillon a mio giudizio dopo praticamente un mese dalla fine del nostro campionato avrebbe dovuto essere già arrivata...

Link to post
Share on other sites

magari entrambe le parti si stanno guardando attorno anche per trovare una soluzione contrattuale soddisfacente

mi pare impensabile che la società possa avere 3 allenatori a libro paga

Gautieri non so, ma credo che Pillon + Tafuro costino una botta ed anche l’eventuale nuovo mister non può essere un disperato che paghi una scinca e un boton

dunque ho il sospetto che se Pillon trova un’altra sistemazione e dunque ci si può mettere d’accordo sulla buonuscita MM cambia volentieri e ha già preso contatti con qualche altro allenatore

ma il tutto richiede tempo, da qua l’impasse che dura oramai da un mese

Link to post
Share on other sites

Perché non sappiamo chi è l'allenatore?
Finché non viene esonerato o viene comunicata la rescissione, l'allenatore è Pillon :)

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
Il 5/6/2021 at 18:34, Genzo ha scritto:

Funziona così, le iscrizioni ed il mercato si fanno all'ultimo giorno, le riforme all'ultimo mese ed è sempre importante chiedere una proroga lamentandosi che il tempo non era sufficiente.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
 

oggi approvata.

vediamo se serve a qualcosa:o

https://www.ilmessaggero.it/sport/calcio/figc_gravina_riforma_campionati_di_serie_a_b_e_c_entro_il_31_luglio-6012257.html

Edited by Manuel90
Link to post
Share on other sites

Il nostro AU eletto oggi nel comitato tecnico della FIGC, non so cosa sia ne’ cosa possa significare per noi, chiedo cortesemente a chi lo sa di spiegarlo a me e a tutti. Grazie mille.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
Il nostro AU eletto oggi nel comitato tecnico della FIGC, non so cosa sia ne’ cosa possa significare per noi, chiedo cortesemente a chi lo sa di spiegarlo a me e a tutti. Grazie mille.
Il settore tecnico si occupa della formazione di tecnici e dirigenti.
Per noi significa che Milanese sarà ancora più impegnato, magari è la buona voltachw decide di delegare qualcosa in società.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Giova80 ha scritto:

non sapremo ancora chi è l'allenatore, ma almeno si sa dove sarà il raduno: anche quest'anno si è scelto Ravascletto 

(il che mi fa contento e penso che andrò a vedere qualche allenamento in luglio)

Io preventivamente farei anche un passaggio a Barbana 🙃

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...