Jump to content

Recommended Posts

Italia-Belgio quindi, sicuramente NON siamo favoriti, vediamo se recuperiamo Chiellini e se tutti i loro top player ci saranno.

Sono molto contento che Danimarca-Repubblica Ceca sia un quarto di finale!

 

Link to post
Share on other sites

No, non semo favoriti, ma ieri el Belgio meritava de ciapar el gol e andar ai supplementari,  comunque per mi iera pezo beccar el Portogallo. Come tute le partide secche sarà dura e servirà anche un poco de fortuna per passar

Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Roberto24 ha scritto:

No, non semo favoriti, ma ieri el Belgio meritava de ciapar el gol e andar ai supplementari,  comunque per mi iera pezo beccar el Portogallo. Come tute le partide secche sarà dura e servirà anche un poco de fortuna per passar

Viste ieri xe passada la squadra che meritava de meno. Portogallo grande potenziale, anche perché dalla panchina se alza Danilo, Bruno Fernandes, Joao Felix, Andre Silva e Oliveira... 

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Viste ieri xe passada la squadra che meritava de meno. Portogallo grande potenziale, anche perché dalla panchina se alza Danilo, Bruno Fernandes, Joao Felix, Andre Silva e Oliveira... 

soprattutto Joao Felix, giocatore dalla tecnica sublime che non so come si possa lasciare in panchina

un autentico fuoriclasse per me

il Portogallo al solito privo di una prima punta, finche CR7 era al massimo potecìva supplire, ora in queste condizioni il problema emerge

anche Dalot non è proprio il massimo, del resto è mancato Cancelo

resto convinto che chi ha l'attaccante fuoriclasse alla fine vincerà, dunque Francia, Belgio o Inghilterra

in particolare noi stiamo facendo miracoli con un trio d'attacco davvero mediocre, secondo me

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, pinot ha scritto:

in particolare noi stiamo facendo miracoli con un trio d'attacco davvero mediocre, secondo me

Sacrilego 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Ronaldo non è mai stato una prima punta,, rende sempre al meglio quando parte defilato e si accentra, anche in questo Europeo si è visto che quando parte centrale è facilmente neutralizzabile mentre se parte da esterno è sempre pericoloso. 

Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Viste ieri xe passada la squadra che meritava de meno. Portogallo grande potenziale, anche perché dalla panchina se alza Danilo, Bruno Fernandes, Joao Felix, Andre Silva e Oliveira... 

Concordo.

Infatti preferivo il Belgio.

Che a onor del vero è uscito.dalla partita quando ha perso De Bruyne, che non è sostituibile e la cui eventuale assenza sabato sposterebbe secondo me il pronostico a nostro favore.

Ma anche col Belgio al completo secondo me ce la giochiamo, e del resto i numeri dicono che batterci non è per nulla semplice, anzi da tempo non ci riesce nessuno.

Dietro, secondo me, siamo meglio di un Belgio che anche ieri ha ballato parecchio ed è stato salvato dal palo e dalla buona sorte.

A centrocampo noi abbiamo qualità notevole e ricambi adeguati, un De Bruyne non ce l'abbiamo (ammesso che lo si voglia considerare centrocampista) ma insomma ce la possiamo giocare.

Davanti, concordo con Pinot qua sopra, meglio loro.

A me dispiace veramente che si faccia finta di non capire quel che gli utenti scrivono, interpretandolo a piacere.

Nessuno pensa, o almeno io certamente non penso, che davanti abbiamo tre pipponi.

Al contrario, come già scritto e riscritto, tutti e tre fanno un gran lavoro per la squadra e sono senz'altro in grado di buttarla dentro.

Ma non si può continuare a pesare il valore dei giocatori basandosi sulle singole partite e cambiando idea a seconda del qui e ora.

Ribadisco che Immobile è il meglio che abbiamo in Italia ed è giusto che giochi, ma se forse non arrivo a dire che sia mediocre come fa legittimamente Pinot qua sopra, certamente non vale Lukaku, non vale Lewandowski, non vale Kane.

Non ci va neanche vicino.

Che poi Harry Kane stia facendo un europeo di me**a è un dato di fatto, ma se Guardiola per averlo offre 120 milioni e il Tottenham ribatte che è troppo poco, il motivo è che parliamo di un attaccante fra i cinque migliori del mondo, esattamente come i succitati.

E se sabato vincessimo 2-0 con doppietta di Ciro, come evidentemente mi auguro, questo non sposterebbe certo gerarchie consolidate dalle rispettive carriere: Grosso ci ha fatto vincere un mondiale, ma resta nulla più di un buon terzino.

Così come Immobile è un buon attaccante, addirittura ottimo per la serie A, che si muove fra l'altro molto bene, ma ha limiti tecnici che non si può far finta di non vedere, e che ovviamente non lo rendono una pippa ma neanche uno conteso dalle big europee.

Dei tre davanti, per me, l'unico ad avere veramente una statura internazionale è... Chiesa, che paradossalmente (ma mica tanto...) parte dalla panchina.

Berardi è ovviamente un buon giocatore, se no non sarebbe lì, ma non certo un top europeo, come non lo è Insigne che ha bei numeri ma limiti evidenti, e un gol come quello che ha portato il Belgio ai quarti non mi pare in grado di farlo.

E allora, com'e' che ci danno fra i favoriti dell'Europeo?

Perché i top ce li abbiamo eccome, in altri ruoli.

Donnarumma è fra i tre migliori portieri del pianeta, i centrali sono eccellenti, Spinazzola è non solo forte ma baciato in questo momento dalla grazia, Barella ha tutto per giocare in un top club europeo, Verratti e Jorginho già lo fanno da titolari inamovibili.

Cosa c'è di male nel rilevare quelle che mi sembrano ovvieta'?

Aggiungiamoci un ct secondo me eccellente, ed ecco spiegato che non perdiamo da una vita, e che se vincessimo l'Europeo sarebbe una sorpresa ma fino a un certo punto.

Link to post
Share on other sites

Quoto integralmente. 

Anche a me Immobile piace, comprendo perfettamente quanto dice Lungomare, non gli si può dar torto.  E' uno che sa fare maledettamente bene il suo mestiere, ha segnato 93 gol in 118 partite all'Olimpico, è un dato impressionante. E' davvero un ottimo attaccante.  Premesso tutto questo non si può dire che sia un top a livello mondiale, è parecchio distante dai top player nel ruolo. 

Ma insomma dai, mediocre no.  Un buon attaccante che mi tengo stretto, visto che attualmente in Italia di meglio non abbiamo. 

Insigne ancora un gradino sotto sempre secondo me, perchè davvero troppo limitato. Molto utile ala caus, presente in fase difensiva e sempre a proporsi in quella offensiva. ha un piede educato e l'altro che serve solo a sostenersi in piedi. Ma anche per lui, come per Ciro, vale il fatto che dietro non abbiamo altri giocatori che possano garantire un upgrade.

Abbiamo in squadra i registi di PSG e Chelsea, abbiamo un portiere stratosferico, ottimi difensori anche se un po' consunti.. insomma ce la giochiamo e stiamo a vedere.

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
13 ore fa, pinot ha scritto:

vabbè, in 10 è difficile per tutti

fino all’espulsione di De Ligt meglio l’Olanda che si era appena mangiata un gol

Oddio, vero. Ma leggo che Wijnaldum ha concluso 10 passaggi in 90 minuti. Dieci! Evidentemente qualcosa non ha funzionato AL DI LÀ dell'espulsione. 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, forest ha scritto:

Concordo.

Infatti preferivo il Belgio.

Che a onor del vero è uscito.dalla partita quando ha perso De Bruyne, che non è sostituibile e la cui eventuale assenza sabato sposterebbe secondo me il pronostico a nostro favore.

Ma anche col Belgio al completo secondo me ce la giochiamo, e del resto i numeri dicono che batterci non è per nulla semplice, anzi da tempo non ci riesce nessuno.

Dietro, secondo me, siamo meglio di un Belgio che anche ieri ha ballato parecchio ed è stato salvato dal palo e dalla buona sorte.

A centrocampo noi abbiamo qualità notevole e ricambi adeguati, un De Bruyne non ce l'abbiamo (ammesso che lo si voglia considerare centrocampista) ma insomma ce la possiamo giocare.

Davanti, concordo con Pinot qua sopra, meglio loro.

A me dispiace veramente che si faccia finta di non capire quel che gli utenti scrivono, interpretandolo a piacere.

Nessuno pensa, o almeno io certamente non penso, che davanti abbiamo tre pipponi.

Al contrario, come già scritto e riscritto, tutti e tre fanno un gran lavoro per la squadra e sono senz'altro in grado di buttarla dentro.

Ma non si può continuare a pesare il valore dei giocatori basandosi sulle singole partite e cambiando idea a seconda del qui e ora.

Ribadisco che Immobile è il meglio che abbiamo in Italia ed è giusto che giochi, ma se forse non arrivo a dire che sia mediocre come fa legittimamente Pinot qua sopra, certamente non vale Lukaku, non vale Lewandowski, non vale Kane.

Non ci va neanche vicino.

Che poi Harry Kane stia facendo un europeo di me**a è un dato di fatto, ma se Guardiola per averlo offre 120 milioni e il Tottenham ribatte che è troppo poco, il motivo è che parliamo di un attaccante fra i cinque migliori del mondo, esattamente come i succitati.

E se sabato vincessimo 2-0 con doppietta di Ciro, come evidentemente mi auguro, questo non sposterebbe certo gerarchie consolidate dalle rispettive carriere: Grosso ci ha fatto vincere un mondiale, ma resta nulla più di un buon terzino.

Così come Immobile è un buon attaccante, addirittura ottimo per la serie A, che si muove fra l'altro molto bene, ma ha limiti tecnici che non si può far finta di non vedere, e che ovviamente non lo rendono una pippa ma neanche uno conteso dalle big europee.

Dei tre davanti, per me, l'unico ad avere veramente una statura internazionale è... Chiesa, che paradossalmente (ma mica tanto...) parte dalla panchina.

Berardi è ovviamente un buon giocatore, se no non sarebbe lì, ma non certo un top europeo, come non lo è Insigne che ha bei numeri ma limiti evidenti, e un gol come quello che ha portato il Belgio ai quarti non mi pare in grado di farlo.

E allora, com'e' che ci danno fra i favoriti dell'Europeo?

Perché i top ce li abbiamo eccome, in altri ruoli.

Donnarumma è fra i tre migliori portieri del pianeta, i centrali sono eccellenti, Spinazzola è non solo forte ma baciato in questo momento dalla grazia, Barella ha tutto per giocare in un top club europeo, Verratti e Jorginho già lo fanno da titolari inamovibili.

Cosa c'è di male nel rilevare quelle che mi sembrano ovvieta'?

Aggiungiamoci un ct secondo me eccellente, ed ecco spiegato che non perdiamo da una vita, e che se vincessimo l'Europeo sarebbe una sorpresa ma fino a un certo punto.

... Venerdì ... 😉😉

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, forest ha scritto:

Concordo.

Infatti preferivo il Belgio.

Che a onor del vero è uscito.dalla partita quando ha perso De Bruyne, che non è sostituibile e la cui eventuale assenza sabato sposterebbe secondo me il pronostico a nostro favore.

Ma anche col Belgio al completo secondo me ce la giochiamo, e del resto i numeri dicono che batterci non è per nulla semplice, anzi da tempo non ci riesce nessuno.

Dietro, secondo me, siamo meglio di un Belgio che anche ieri ha ballato parecchio ed è stato salvato dal palo e dalla buona sorte.

A centrocampo noi abbiamo qualità notevole e ricambi adeguati, un De Bruyne non ce l'abbiamo (ammesso che lo si voglia considerare centrocampista) ma insomma ce la possiamo giocare.

Davanti, concordo con Pinot qua sopra, meglio loro.

A me dispiace veramente che si faccia finta di non capire quel che gli utenti scrivono, interpretandolo a piacere.

Nessuno pensa, o almeno io certamente non penso, che davanti abbiamo tre pipponi.

Al contrario, come già scritto e riscritto, tutti e tre fanno un gran lavoro per la squadra e sono senz'altro in grado di buttarla dentro.

Ma non si può continuare a pesare il valore dei giocatori basandosi sulle singole partite e cambiando idea a seconda del qui e ora.

Ribadisco che Immobile è il meglio che abbiamo in Italia ed è giusto che giochi, ma se forse non arrivo a dire che sia mediocre come fa legittimamente Pinot qua sopra, certamente non vale Lukaku, non vale Lewandowski, non vale Kane.

Non ci va neanche vicino.

Che poi Harry Kane stia facendo un europeo di me**a è un dato di fatto, ma se Guardiola per averlo offre 120 milioni e il Tottenham ribatte che è troppo poco, il motivo è che parliamo di un attaccante fra i cinque migliori del mondo, esattamente come i succitati.

E se sabato vincessimo 2-0 con doppietta di Ciro, come evidentemente mi auguro, questo non sposterebbe certo gerarchie consolidate dalle rispettive carriere: Grosso ci ha fatto vincere un mondiale, ma resta nulla più di un buon terzino.

Così come Immobile è un buon attaccante, addirittura ottimo per la serie A, che si muove fra l'altro molto bene, ma ha limiti tecnici che non si può far finta di non vedere, e che ovviamente non lo rendono una pippa ma neanche uno conteso dalle big europee.

Dei tre davanti, per me, l'unico ad avere veramente una statura internazionale è... Chiesa, che paradossalmente (ma mica tanto...) parte dalla panchina.

Berardi è ovviamente un buon giocatore, se no non sarebbe lì, ma non certo un top europeo, come non lo è Insigne che ha bei numeri ma limiti evidenti, e un gol come quello che ha portato il Belgio ai quarti non mi pare in grado di farlo.

E allora, com'e' che ci danno fra i favoriti dell'Europeo?

Perché i top ce li abbiamo eccome, in altri ruoli.

Donnarumma è fra i tre migliori portieri del pianeta, i centrali sono eccellenti, Spinazzola è non solo forte ma baciato in questo momento dalla grazia, Barella ha tutto per giocare in un top club europeo, Verratti e Jorginho già lo fanno da titolari inamovibili.

Cosa c'è di male nel rilevare quelle che mi sembrano ovvieta'?

Aggiungiamoci un ct secondo me eccellente, ed ecco spiegato che non perdiamo da una vita, e che se vincessimo l'Europeo sarebbe una sorpresa ma fino a un certo punto.

Forest, mi sembra che su Immobile ed Insigne abbiamo trovato la quadra. E quanto espresso da gimmi sotto mi trova sostanzialmente d'accordo. Sono anche sulla linea di chi dice che Immobile abbia giocato malino contro l'Austria, anche se a suo vantaggio vanno un paio di ottimi contromovimenti che i tre nostri centrocampisti hanno letto in ritardo e quel pallone scagliato da 25 metri sul sette, che se finiva dentro si prendeva un 8 in pagella ed indirizzava la partita. 

Detto ciò, per quanto vale, la Gazzetta gli dà 6. Io avrei dato 5,5 ma cambia poco. 

Insigne invece si prende un 7 e considerando il ruolo che ha avuto nella partita secondo me ci sta tutto. 

Ripeto, per quello che vale. 

Ma il "problema" non siamo io, te, lungomare, gimmi o chissàchi. Ma Poli, che definisce al limite dell'osessione Immobile e Insigne prima 'mezzi giocatori' e poi 'inutili e dannosi'.

Scrivo di ossessione perché abbiamo una nazionale che piace, che ci porta tra i primi 8 in Europa dopo un Mondiale visto sul divano e dopo tutto quello che è successo e il primo pensiero di Poli e stroncare il duo terrone. Boh. 

 

Link to post
Share on other sites

Mertens, un giocatore che da noi fa ancora la differenza ed è considerato uno dei più forti elementi del campionato, ieri in campo sembrava un vero e proprio pesce fuor d'acqua e faceva quasi pena (infatti il Belgique è calato di brutto quando è uscito KDB). Urge fare una riflessione su questo. 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ndocojo ha scritto:

Forest, mi sembra che su Immobile ed Insigne abbiamo trovato la quadra. E quanto espresso da gimmi sotto mi trova sostanzialmente d'accordo. Sono anche sulla linea di chi dice che Immobile abbia giocato malino contro l'Austria, anche se a suo vantaggio vanno un paio di ottimi contromovimenti che i tre nostri centrocampisti hanno letto in ritardo e quel pallone scagliato da 25 metri sul sette, che se finiva dentro si prendeva un 8 in pagella ed indirizzava la partita. 

Detto ciò, per quanto vale, la Gazzetta gli dà 6. Io avrei dato 5,5 ma cambia poco. 

Insigne invece si prende un 7 e considerando il ruolo che ha avuto nella partita secondo me ci sta tutto. 

Ripeto, per quello che vale. 

Ma il "problema" non siamo io, te, lungomare, gimmi o chissàchi. Ma Poli, che definisce al limite dell'osessione Immobile e Insigne prima 'mezzi giocatori' e poi 'inutili e dannosi'.

Scrivo di ossessione perché abbiamo una nazionale che piace, che ci porta tra i primi 8 in Europa dopo un Mondiale visto sul divano e dopo tutto quello che è successo e il primo pensiero di Poli e stroncare il duo terrone. Boh. 

 

Io non stronco niente e nessuno. Basta con travisare i fatti.

 Sono il meglio che abbiamo in quei ruoli e devono giocare. Sottoscrivo quello che dice Forest e Gimmi. Che è sempre quello che ho detto, ossia che in barba alle scarpe d’oro di sta cippa sono ottimi per la serie A e niente più che onesti ad alto livello in Europa.
E come onesti giocatori quando giocano male sono inutili e dannosi e sabato hanno giocato secondo me male.

Fine della storia.

Poi sulla Nostra nazionale e quello che scrivi assolutamente d’accordo ma chi ha mai detto il contrario??

Edited by poli
Link to post
Share on other sites

Eloquenti le immagini che girano in rete di Debruyne che scende le scalette dell'aereo con due trolley.. mi sa che lui venerdì sarà in campo.. vediamo Hazard..

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, atleticoiero ha scritto:

Mertens, un giocatore che da noi fa ancora la differenza ed è considerato uno dei più forti elementi del campionato, ieri in campo sembrava un vero e proprio pesce fuor d'acqua e faceva quasi pena (infatti il Belgique è calato di brutto quando è uscito KDB). Urge fare una riflessione su questo. 

Urge una riflessione anche sulla caterva di gol di giocatori militanti in A.

  • Mi piace 2
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, gimmi ha scritto:

Eloquenti le immagini che girano in rete di Debruyne che scende le scalette dell'aereo con due trolley.. mi sa che lui venerdì sarà in campo.. vediamo Hazard..

De Bruyne è in forte dubbio.

Fosse sceso con le stampelle, l'assenza non sarebbe stata ovviamente solo un'ipotesi ma una assoluta certezza.

Invece cammina tranquillamente, ma ad esempio camminava anche Ibrahimovic quando è uscito in Juve-Milan, ed è fermo da allora e fino ad agosto...

Rivedendo le immagini della distorsione alla caviglia di De Bruyne, sarei sorpreso se fosse in campo fra quattro giorni per giocare una quarto di un Europeo, con tutto quel che ne consegue a livello di sollecitazioni e contrasti, e che ovviamente è molto diverso che scendere una scaletta con l'ovvio l'aiuto di una fasciatura rigida e l'assenza di altri contatti.

Personalmente spero che ci sia, vorrei battere il Belgio al suo meglio, ma temo non sia quello un indizio probante della sua disponibilita'.

Leggo che i medici belgi parlano di assenza certa salvo miracoli, magari è pretattica, vedremo...

Hazard mi pare meno fondamentale, sinceramente, De Bruyne nel suo ruolo è il meglio che c'è in giro, che ci sia o no sposta notevolmente i pronostici.

Del resto, ieri, uscito lui si è spenta la luce....

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, forest ha scritto:

.....

Del resto, ieri, uscito lui si è spenta la luce....

già

e entrato lui contro la Danimarca la luce si è accesa

un interruttore

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, pinot ha scritto:

già

e entrato lui contro la Danimarca la luce si è accesa

un interruttore

Questo è :)

Leggo comunque ora che le radiografie hanno escluso l'interessamento dei legamenti, semplice distorsione non grave.

Sperano di recuperarlo, e ribadisco che non faccio il tifo per la sua assenza: se questa nazionale deve passare alla storia, che sia per la porta principale!

Link to post
Share on other sites
15 minutes ago, forest said:

Questo è :)

Leggo comunque ora che le radiografie hanno escluso l'interessamento dei legamenti, semplice distorsione non grave.

Sperano di recuperarlo, e ribadisco che non faccio il tifo per la sua assenza: se questa nazionale deve passare alla storia, che sia per la porta principale!

Prevedo, visto che a noi, in C, succede sempre, che sarà titolarissimo e uno dei migliori in campo.

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, atleticoiero ha scritto:

Mertens, un giocatore che da noi fa ancora la differenza ed è considerato uno dei più forti elementi del campionato, ieri in campo sembrava un vero e proprio pesce fuor d'acqua e faceva quasi pena (infatti il Belgique è calato di brutto quando è uscito KDB). Urge fare una riflessione su questo. 

Quando è uscito KDB il Belgio ha fatto ca***e ad ogni latitudine. Focalizzarsi sulla prestazione oscena di Mertens per darne un'interpretazione in chiave Serie A mi sembra illogico. 

Anche perché, forse bastava guardare un paio di gare del Napoli per vedere che quest anno il belga faceva spesso e volentieri la riserva*. 

Quindi no, almeno in questa stagione non è stato 'uno dei migliori elementi del campionato', ma forse nemmeno nei primi 50. 

 

*titolare nel 47% delle partite di Serie A, la maggior parte nel girone d'andata, ha giocato solo il 43% dei minuti. 

Edited by ndocojo
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...