Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

6 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Com’era il tormentone? Bonatti is on fire, la la la la la la, ecc, speriamo sia di buon auspicio e che tiri fuori le p***e.

Is on fire sarebbe?

Come dire sulla graticola?

😂😂😂

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Prima comunicazione ufficiale dopo 24 ore: ringraziamo i tifosi che ci hanno sostenuto fino alla fine, speriamo di esserne degni. Stop.

Per essere gentile, credo che vada rivisto qualcosina nella comunicazione. Attendiamo fiduciosi.

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, Spunk199 ha scritto:

Prima comunicazione ufficiale dopo 24 ore: ringraziamo i tifosi che ci hanno sostenuto fino alla fine, speriamo di esserne degni. Stop.

Per essere gentile, credo che vada rivisto qualcosina nella comunicazione. Attendiamo fiduciosi.

Proprio non riescono a scrivere due frasi senza errori.

Link to comment
Share on other sites

Il 4/9/2022 at 12:36, gimmi ha scritto:

Non concordo per nulla. Sarebbe un discorso corretto se e solo se qualunque giocatore avesse identica probabilità di avere un certo rendimento, e quindi di posizionarsi con maggiore probabilità sulla media della Gaussiana e minore di stare sulle code della distribuzione.

Ma con tutta evidenza così non è affatto. Ganz, per fare un solo esempio, ha una  probabilità maggiore di rendere di più di Adorante. E ci mancherebbe altro, aggiungo, sennò non esisterebbero quotazioni diverse che rispecchiano proprio quell'andamento della distribuzione di probabilità di resa.

La nostra squadra ha buona probabilità di finire nelle prime 5 del girone proprio per questo. Poi naturalmente il campo da i suoi verdetti è ci sono mille fattori che possono contribuire a smentire o confermare quelle quotazioni di partenza.

sono ovviamente d'accordo col professor Gimmi ma aggiungerei che la sola valutazione del valore presunto dei singoli giocatori continua a non portar lontano, per dire una squadra di giocatori di valor medio non necessariamente porta ad un posto a metà classifica perché manca la valutazione dei giocatori delle altre squadre che potrebbero essere tutte scarse e poi ci sono fattori esterni che valorizzano e svalutano la valutazione complessiva come l'amalgama in campo o l'unità dello spogliatoio, come il buon Gimmi ha notato...

Link to comment
Share on other sites

54 minuti fa, Alex_TS ha scritto:

Riassunto di City Sport delle dichiarazioni di Romairone nella conferenza stampa di questa mattina:

https://www.citysport.news/it/notizie/triestina/romairone-quot-puntiamo-in-alto-ma-percorso-e-lungo-quot.html

Parole che trovo corrette ed equilibrate, ci sono degli obiettivi importanti, ma non si vuole illudere la tifoseria....ci vuole tempo, errori ne commetteranno.

Link to comment
Share on other sites

Il mio pensiero è rivolto maggiormente al nuovo ed esordiente allenatore, con i giovani era sicuramente più facile, non lo conosco e il suo pedigree è una pagina bianca o poco più, ora il mercato gli ha portato parecchi marpioni di categoria e carattere, vedremo cosa anche e soprattutto lui riuscirà a farci vedere con gli uomini a disposizione, a cominciare dalla prossima trasferta.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Calcio74 ha scritto:

Parole che trovo corrette ed equilibrate, ci sono degli obiettivi importanti, ma non si vuole illudere la tifoseria....ci vuole tempo, errori ne commetteranno.

Assolutamente si, chiaro. La parte che mi è piaciuta di più è quella in cui dice che l'atteggiamento della squadra contro il PN è in pratica l'opposto di quello che vogliamo tentare di fare.

Link to comment
Share on other sites

3 minutes ago, gimmi said:

Assolutamente si, chiaro. La parte che mi è piaciuta di più è quella in cui dice che l'atteggiamento della squadra contro il PN è in pratica l'opposto di quello che vogliamo tentare di fare.

Quello che non riesco a spiegarmi è perché non è stato fatto nulla per cercare di porre rimedio durante il match, anche con soluzioni tattiche diverse, abbiamo iniziato e finito nello stesso modo, più o meno. Spero sia solo un errore di esperienza, però il ds dovrebbe intervenire in questi casi, credo.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Spunk199 ha scritto:

Quello che non riesco a spiegarmi è perché non è stato fatto nulla per cercare di porre rimedio durante il match, anche con soluzioni tattiche diverse, abbiamo iniziato e finito nello stesso modo, più o meno. Spero sia solo un errore di esperienza, però il ds dovrebbe intervenire in questi casi, credo.

lasciamo stare il ds.....

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, gimmi ha scritto:

Assolutamente si, chiaro. La parte che mi è piaciuta di più è quella in cui dice che l'atteggiamento della squadra contro il PN è in pratica l'opposto di quello che vogliamo tentare di fare.

E' piaciuta anche a me e ci conto molto. La domanda che ho è se questa sia una rosa in grado di "tentare di farlo", e forse le scelte che abbiamo a centrocampo non sono le più adatte. Ma parlo di giocatori che ho visto per un totale di 90-minuti-90 (le due amichevoli con Lazio e Fiorentina francamente ingiudicabili), quindi non sono in grado di esprimere giudizi. Speranza, quella sì. 

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Capitolo23 ha scritto:

 La domanda che ho è se questa sia una rosa in grado di "tentare di farlo", e forse le scelte che abbiamo a centrocampo non sono le più adatte. 

Ma, penso proprio di sì, anche se più per "sentito dire" che per opinione personale che non sono riuscito a formarmi in una sola partita seguita.  

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, Capitolo23 ha scritto:

La domanda che ho è se questa sia una rosa in grado di "tentare di farlo", e forse le scelte che abbiamo a centrocampo non sono le più adatte. 

Chiaro, è la domanda che abbiamo quasi tutti...d'altronde è quello che cercano 3/4 delle squadre, non mi pare di aver mai sentito nessuno dirigente dire "puntiamo a distruggere il gioco avversario, ad avere un gioco passivo che renda".

Insomma, tra il dire e il fare c'è poi di mezzo il mare. Ma anche io ho l'impressione che Pezzella potrebbe essere troppo poco per ambire ad una squadra attiva che si imponga. Ma staremo a vedere, anche io ho visto troppo poco per poter giudicare.

Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Chiaro, è la domanda che abbiamo quasi tutti...d'altronde è quello che cercano 3/4 delle squadre, non mi pare di aver mai sentito nessuno dirigente dire "puntiamo a distruggere il gioco avversario, ad avere un gioco passivo che renda".

Insomma, tra il dire e il fare c'è poi di mezzo il mare. Ma anche io ho l'impressione che Pezzella potrebbe essere troppo poco per ambire ad una squadra attiva che si imponga. Ma staremo a vedere, anche io ho visto troppo poco per poter giudicare.

be, ma Pezzella è uno, mica che tutto deve passare da lui.. contro il Pordenone è stato un atteggiamento voluto quello di aspettare, non è stato solo l'inserimento di sabbione in mezzo a far dell'unione una squadra attendista.

Lasciamo perdere Ganz, il cui ruolo trascende dagli aspetti d cui stiamo parlando. Noi abbiamo esterni che hanno (parliamo sempre in teoria) nella fase offensiva il loro punto di forza, si è intravisto come Furlan ma anche Lombardi abbiano il dribbling ed il cross nel loro repertorio. Abbiamo visto che Minesso ha dinamicità, controllo e capacità di dialogo nello stretto. Sono convinto che alzando il baricentro questa sia una squadra che può e deve imporre gioco. Spero di vederlo già dopodomani.

Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Insomma, tra il dire e il fare c'è poi di mezzo il mare. Ma anche io ho l'impressione che Pezzella potrebbe essere troppo poco per ambire ad una squadra attiva che si imponga. Ma staremo a vedere, anche io ho visto troppo poco per poter giudicare.

Io Pezzella l'ho visto solo nello spezzone di sabato, in qualche partita a Modena e nei video di YouTube ai tempi della primavera (che lasciano il tempo che trovano, per carità). Ma da quel che ho visto, sono abbastanza sicuro che Pezzella è indispensabile se vogliamo imporre il gioco.

Per abilità tecnica, per capacità di offrire sempre una linea di passaggio, per velocità di pensiero e visione di gioco.

La mia "spina dorsale" ideale è Di Gennaro-Sottini + Pezzella + Minesso. Poi il resto si può cambiare, adattare alle contingenze, anche con moduli diversi. Fossi io Bonatti, questi 4 giocherebbero fissi tutte le domeniche. Ma non lo sono e non ho il patentino, quindi faccia come meglio crede (magari con un po' più di coraggio, che è giovane e mi auguro sia incendiario..per diventare pompiere ha tutta la carriera)

Link to comment
Share on other sites

In ogni caso, mi piace (sulla carta) la rosa costruita da Romairone perché offre al mister la possibilità di variare assetto tattico.

Non è la classica rosa costruita per un solo e unico modulo di riferimento. Con i giocatori che abbiamo puoi giocare col 442, col 4231, col 433, col 4312 e in tutti i casi hai quasi sempre due uomini per ruolo

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Io Pezzella l'ho visto solo nello spezzone di sabato, in qualche partita a Modena e nei video di YouTube ai tempi della primavera (che lasciano il tempo che trovano, per carità). Ma da quel che ho visto, sono abbastanza sicuro che Pezzella è indispensabile se vogliamo imporre il gioco.

Per abilità tecnica, per capacità di offrire sempre una linea di passaggio, per velocità di pensiero e visione di gioco.

La mia "spina dorsale" ideale è Di Gennaro-Sottini + Pezzella + Minesso. Poi il resto si può cambiare, adattare alle contingenze, anche con moduli diversi. Fossi io Bonatti, questi 4 giocherebbero fissi tutte le domeniche. Ma non lo sono e non ho il patentino, quindi faccia come meglio crede (magari con un po' più di coraggio, che è giovane e mi auguro sia incendiario..per diventare pompiere ha tutta la carriera)

Ciofani?

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, gimmi ha scritto:

be, ma Pezzella è uno, mica che tutto deve passare da lui.. contro il Pordenone è stato un atteggiamento voluto quello di aspettare, non è stato solo l'inserimento di sabbione in mezzo a far dell'unione una squadra attendista.

Lasciamo perdere Ganz, il cui ruolo trascende dagli aspetti d cui stiamo parlando. Noi abbiamo esterni che hanno (parliamo sempre in teoria) nella fase offensiva il loro punto di forza, si è intravisto come Furlan ma anche Lombardi abbiano il dribbling ed il cross nel loro repertorio. Abbiamo visto che Minesso ha dinamicità, controllo e capacità di dialogo nello stretto. Sono convinto che alzando il baricentro questa sia una squadra che può e deve imporre gioco. Spero di vederlo già dopodomani.

Ripeto...molte squadre vorrebbero imporre il proprio gioco, ma molto poche ci riescono....anche al di là dei nomi. Per me è più una questione di mentalità, di avere sicurezza nei propri mezzi...tutte cose che si acquisiscono con il tempo. Poi sporadicamente puoi dominare, in qualche partita, ma per trovare continuità ci vuole pazienza e non è affatto scontato la si trovi, anche se gli "ingredienti" sono giusti.

Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Io Pezzella l'ho visto solo nello spezzone di sabato, in qualche partita a Modena e nei video di YouTube ai tempi della primavera (che lasciano il tempo che trovano, per carità). Ma da quel che ho visto, sono abbastanza sicuro che Pezzella è indispensabile se vogliamo imporre il gioco.

Per abilità tecnica, per capacità di offrire sempre una linea di passaggio, per velocità di pensiero e visione di gioco.

La mia "spina dorsale" ideale è Di Gennaro-Sottini + Pezzella + Minesso. Poi il resto si può cambiare, adattare alle contingenze, anche con moduli diversi. Fossi io Bonatti, questi 4 giocherebbero fissi tutte le domeniche. Ma non lo sono e non ho il patentino, quindi faccia come meglio crede (magari con un po' più di coraggio, che è giovane e mi auguro sia incendiario..per diventare pompiere ha tutta la carriera)

Intendevo "troppo poco" nel senso che se Pezzella si infortuna o è squalificato (o ha un calo di forma), non vedo altri centrocampisti così costruttivi come alternative.

Link to comment
Share on other sites

23 minutes ago, Calcio74 said:

Intendevo "troppo poco" nel senso che se Pezzella si infortuna o è squalificato (o ha un calo di forma), non vedo altri centrocampisti così costruttivi come alternative.

Perfettamente d’accordo, se gli viene anche il classico raffreddore, siamo scoperti nel ruolo, mi aspettavo un pari ruolo di qualità, è arrivato Lollo. A meno che non si peschi negli svincolati, fino a gennaio la situazione è questa.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...