Jump to content

Triestina vs Arzignano- Domenica 8 gennaio 2023 ore 14.30 Stadio Rocco


Recommended Posts

1 ora fa, bananarepublic ha scritto:

Impegno? Oggi c'è stato.

Dovevamo vincere? Queste cose si scrivono solo sulla carta poi le partite vanno giocate.

Possiamo sfogarci in tutti i modi possibili accusando la squadra di questo o quello, ma la verità è che senza quel palo sfigato a portiere battuto e fischiando il nettissimo fallo su Gori, invece che assegnare il calcio d'angolo del gol (il fallo, presunto, sul portiere che non trattiene bene la palla invece lo fischia) la partita sarebbe stata diversa.

La prima cosa che mi viene da dire e che proprio non ci gira bene, poi tutti i problemi di squadra e società ci sono, ma non li vedo prioritari nella sconfitta di oggi. 

 

Anch'io invidio la tua tenacia. Ci saranno episodi contro, più fischi arbitrali che ci hanno penalizzanti rispetto a quelli che ci hanno aiutati (non oggi, dico da inizio campionato a ora), un sacco di altri aspetti da mettere in risalto.... però, da tifoso che vede l'impegno e critica poco i giocatori che abbiamo (tranne Sarzi Puttini!), prendo dei dati nudi e crudi: 15 gol fatti, rendimento pessimo nei secondi tempi (e se a inizio anno poteva essere questione di forma fisica, abbiamo visto come il gruppo si sciolga di testa davanti alle difficoltà), distrazioni varie.... ora, non credo che Malomo, Germano e chi arriverà potranno farci invertire la rotta. La speranza è che Pavanel, nuovi soci e lo spogliatoio in sé trovino il modo di crearsi un ambiente che permetta di risollevare la testa, compatezza e ostinazione in campo, un minimo di lucidità in piu per 90 minuti.

Mi pare estremamente difficile.

Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, Playmo ha scritto:

… e meno male che lavorano bene durante la settimana. E che ha visto una buona squadra. E che vede gol avversari fatti di nuca (credo comunque che sia permesso se non hanno cambiato il regolamento).

Una visita dall’ottico magari?

#PavanelOut il prima possibile

Fosse Pavanel il problema in sta situazione...

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Fosse Pavanel il problema in sta situazione...

Esatto....lo ripeterò fino alla nausea:con questi giogadori (che non so se no i sa più giogar a balon, visto che tanti ga giogado anche in B, o no i vol giogar a balon, o i xe scarsi seppur volenterosi) neanche se vien Klopp se salvemo, altro che Pavanel....Se fino a una settimana fa se diseva che doveva arrivar almeno 5 giogadori, ma boni, per raddrizzar la baracca, un motivo ghe sarà no?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, CavalloPazzo ha scritto:

Un saluto a tutti. Non dico buongiorno perché mi sembrerebbe una presa in giro vista la partita.

Scrivo dopo anni perché vorrei un vostro autorevole (sicuramente più del mio, più tifoso che esperto) giudizio sull'attuale situazione della nostra amata Unione.

Mi rivolgo in primi a quelli che ricordo come esperti super partes come Forest, Gimmy, Guiz, ma accetto l'opinione di chiunque, perché io non ne vengo a capo.

Inizio.

Ci si lamentava (non io, ma non sono esperto) di Milanese, si diceva fosse lui a fare le formazioni e a forzare certi giocatori piuttosto che altri in campo, che acquistava solo vecchi rotti e che faceva la squadra così a costo zero, e i pochi buoni erano prestiti.

Io personalmente, da scarso conoscitore del calcio degli altri, e limitandomi a leggere il curriculum degli acquisti su TMW o su YouTube, ero sempre soddisfato degli acquisti e probabilmente avrei fatto le sue stesse scelte. Il che fa di me un buo DS, o di Milanese un DS con le competenze di un tifoso come me.

Tuttavia Milanese ci ha portato fino in B per due anni, se non fosse stato per arbitraggi scandalosi e già scritti (vedi Pisa e Potenza), e comunque nei piani alti della classifica ogni anno e promozioni sempre sfiorate.

Mi ricordo il mio entusiasmo quando arrivò a Trieste Francesco Lodi, 6° al mondo per gol su calcio piazzato. A Trieste solo un gol su rigore.

A due settimane dall'ennesimo tracollo, arrivano questi, sborsano una decina di milioni e ci iscrivono in tempo al campionato. Milanese viene rimosso e al suo posto un nuovo DG, Romairone, pochi giorni prima voluto dallo Spezia. Quindi una persona stimata e considerata dico io.

Come allenatore un allenatore che con le giovanili della Juventus ha fatto benissimo, ed una squadra fatta di giovani provenienti da serie B e serie A, con due primi portieri di lusso (uno della Nazionale minore) e non un portiere d'albergo come Offredi.

Io, ed altri 4000 abbonati come me, entusiasti e speranzosi. I giornali ci danno come una delle compagini accreditate alla promozione.

Unico superstite dell'anno scorso Crimi. Un po' dispiaciuto che tutti gli altri vengano lasciati (io Giorico e qualche altro avrei confermato) ma il curriculum dei nuovi fa ben sperare, inoltre sono confortato dalle opinioni delle varie testate che ci danno come squadra assieme a Vicenza e Pordenone candidata a vincere il campionato.

Grande campagna abbonamenti, bei video promozionali, cose in grande. Una presentazione da grande squadra.

Unica cosa incomprensibile, quel befanoide che durante le interviste passa il microfono agli intervistati e smista le domande, non ho capito a cosa serva e perché è lì, e soprattutto perché prende più paga di un operaio che si alza alle 5 del mattino. Ma i soldi non sono miei e va bene così.

Si parte male, ma gli unici ad aver fatto la preparazione atletica dal principio sono Furlan e Felici, e si vede. Ma sono fiducioso.

Arriviamo sempre secondi sul pallone, tanti passaggi sbagliati e mancanza di schemi di gioco, ma sono tutti nuovi, mai giocato assieme, Mister nuovo per la categoria, ci vorrà del tempo pensai.

Oggi se n'è andato più di metà campionato, i giocatori si sono fatti il richiamo della preparazione atletica, si conoscono oramai, di Pavanel ho piena fiducia e stima, sia come calciatore che come allenatore che come uomo. E di calcio ne capisce.

Dopo qualche partita, quando ancora tutti speravano in una risalita e in una posizione d'alta classifica (anche vista l'altalenanza di risultati delle altre candidate, con capolista che cambiava ogni giornata e le "grandi" che galleggiavano a metà classifica) da raggiungere a breve appena gli ingranaggi avrebbero iniziato a girare, Pavanel mi raggelò dicendo "ma quale promozione, bisogna pensare a salvarsi".

E lui li vede ogni giorno, e se lo dice lui c'è da credergli.

Poi, come se non bastasse, tanto per non perdere l'abitudine, ci si mettono pure gli arbitri, e ad oggi conto da 5 a 10 punti rubati da arbitraggi scandalosi tra rigori non dati a favore, o inesistenti dati contro, cartellini rossi e gol regolari determinanti annullati (a Ganz ne avranno annullati sei o sette). Pure oggi.

Ora la domanda che rivolgo a Voi esperti: dove sbaglio? Era meglio Milanese di Romairone? Ha comprato solo ciofeche? I giocatori si vendono? Eppure Ciofani e Minesso l'anno scorso facevano i fuochi d'artificio col Modena, idem Ganz, e pure gli altri dove anno giocato hanno vinto campionati, e non vent'anni fa ma l'altro ieri. Quindi che sta succedendo?

Mi fa pena Pavanel, io al suo posto avrei dato le dimissioni, un grande coraggio a rimanere.

Grazie delle risposte. E forza Unione!

 

 

Ciao carissimo, un vero piacere rileggerti.

Non sbagli in nulla. Tutto giusto. 

Dipende tutto dal fatto che il calcio non è matematica.

Venti giocatori di buon curriculum e sei milioni spesi è molto probabile che facciano una buona squadra. 

Molto probabile, ma non certo. Può succedere che le cose su mettano male, per un sacco di motivi. E infatti è successo.

Poi, quando le cose iniziano ad andare male, occorrerebbe fare quadrato. Tutti.

Non serve stare a trovare colpevoli, non è durante la stagione che servono i processi.

Non servono polemiche, striscioni, lanci di pomodori, abbandonare la squadra.

Servirebbe sostegno. 

Gli errori ci possono stare, sempre. Fanno parte del gioco.

È da come squadra, società e pubblico reagiscono alle difficoltà che si vedono le qualità di tutti e ciò a cui possono ambire.

Ora la squadra è scarsa. La Società inesperta, inefficace nel comunicare e incapace, evidentemente, nello scegliere le persone, anche se può succedere. Si, può succedere. La cosa che conta è il budget e la struttura societaria. Il primo è stato da primato, la seconda fatta bene com persone esperte nei loro compiti.

L'unica cosa certissima, a mio parere, è che siamo un pubblico di me**a.  Siamo stati quelli di "De Riù ladro" di "Berti pu****a" di "Siamo su scherzi a parte". 

E non siamo mai cambiati. Vogliamo i risultati come se ne avessimo diritto per nascita, ma siamo totalmente incapaci di dare il nostro contributo quando serve.

 

 

 

 

 

 

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Playmo ha scritto:

… e meno male che lavorano bene durante la settimana. E che ha visto una buona squadra. E che vede gol avversari fatti di nuca (credo comunque che sia permesso se non hanno cambiato il regolamento).

Una visita dall’ottico magari?

#PavanelOut il prima possibile

Se paghi tu per un nuovo allenatore ti appoggio....

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, gimmi ha scritto:

Ciao carissimo, un vero piacere rileggerti.

Non sbagli in nulla. Tutto giusto. 

Dipende tutto dal fatto che il calcio non è matematica.

Venti giocatori di buon curriculum e sei milioni spesi è molto probabile che facciano una buona squadra. 

Molto probabile, ma non certo. Può succedere che le cose su mettano male, per un sacco di motivi. E infatti è successo.

Poi, quando le cose iniziano ad andare male, occorrerebbe fare quadrato. Tutti.

Non serve stare a trovare colpevoli, non è durante la stagione che servono i processi.

Non servono polemiche, striscioni, lanci di pomodori, abbandonare la squadra.

Servirebbe sostegno. 

Gli errori ci possono stare, sempre. Fanno parte del gioco.

È da come squadra, società e pubblico reagiscono alle difficoltà che si vedono le qualità di tutti e ciò a cui possono ambire.

Ora la squadra è scarsa. La Società inesperta, inefficace nel comunicare e incapace, evidentemente, nello scegliere le persone, anche se può succedere. Si, può succedere. La cosa che conta è il budget e la struttura societaria. Il primo è stato da primato, la seconda fatta bene com persone esperte nei loro compiti.

L'unica cosa certissima, a mio parere, è che siamo un pubblico di me**a.  Siamo stati quelli di "De Riù ladro" di "Berti pu****a" di "Siamo su scherzi a parte". 

E non siamo mai cambiati. Vogliamo i risultati come se ne avessimo diritto per nascita, ma siamo totalmente incapaci di dare il nostro contributo quando serve.

 

 

 

 

 

 

Ottimo rientro Gimmi. Condivido in toto.

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, gimmi ha scritto:

Ciao carissimo, un vero piacere rileggerti.

Non sbagli in nulla. Tutto giusto. 

Dipende tutto dal fatto che il calcio non è matematica.

Venti giocatori di buon curriculum e sei milioni spesi è molto probabile che facciano una buona squadra. 

Molto probabile, ma non certo. Può succedere che le cose su mettano male, per un sacco di motivi. E infatti è successo.

Poi, quando le cose iniziano ad andare male, occorrerebbe fare quadrato. Tutti.

Non serve stare a trovare colpevoli, non è durante la stagione che servono i processi.

Non servono polemiche, striscioni, lanci di pomodori, abbandonare la squadra.

Servirebbe sostegno. 

Gli errori ci possono stare, sempre. Fanno parte del gioco.

È da come squadra, società e pubblico reagiscono alle difficoltà che si vedono le qualità di tutti e ciò a cui possono ambire.

Ora la squadra è scarsa. La Società inesperta, inefficace nel comunicare e incapace, evidentemente, nello scegliere le persone, anche se può succedere. Si, può succedere. La cosa che conta è il budget e la struttura societaria. Il primo è stato da primato, la seconda fatta bene com persone esperte nei loro compiti.

L'unica cosa certissima, a mio parere, è che siamo un pubblico di me**a.  Siamo stati quelli di "De Riù ladro" di "Berti pu****a" di "Siamo su scherzi a parte". 

E non siamo mai cambiati. Vogliamo i risultati come se ne avessimo diritto per nascita, ma siamo totalmente incapaci di dare il nostro contributo quando serve.

 

 

 

 

 

 

ciao Gimmi, peccato ritrovarsi in momenti così. Concordo con tue osservazioni ma, se permetti, nn è corretto scrivere che "LA STRUTTURA SOCIETARIA E STATA FATTA BENE CON PERSONE ESPERTE NEI LORO COMPITI" se così fosse nn saremmo in questi stati. Un tanto per ribadire dove sta il problema

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, gimmi ha scritto:

 

L'unica cosa certissima, a mio parere, è che siamo un pubblico di me**a.  Siamo stati quelli di "De Riù ladro" di "Berti pu****a" di "Siamo su scherzi a parte". 

 

 

 

 

 

 

Grazie per la risposta, felice di rileggerti!

Infatti, fosse per me in galera certi personaggi. Pomodori ai giocatori?

A parte il fatto che secondo me le contestazioni vanno fatte a campionato finito, altrimenti si potrebbe dire "non ci hanno lasciato lavorare...", avessero avuto lo stesso trattamento con gli arbitri, ci avrebbero squalificato il campo per qualche giornata, ma ci saremmo fatti rispettare.

Certe decisioni arbitrali in certi campi "caldi" non si vedranno mai.

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, gimmi ha scritto:

Ciao carissimo, un vero piacere rileggerti.

Non sbagli in nulla. Tutto giusto. 

Dipende tutto dal fatto che il calcio non è matematica.

Venti giocatori di buon curriculum e sei milioni spesi è molto probabile che facciano una buona squadra. 

Molto probabile, ma non certo. Può succedere che le cose su mettano male, per un sacco di motivi. E infatti è successo.

Poi, quando le cose iniziano ad andare male, occorrerebbe fare quadrato. Tutti.

Non serve stare a trovare colpevoli, non è durante la stagione che servono i processi.

Non servono polemiche, striscioni, lanci di pomodori, abbandonare la squadra.

Servirebbe sostegno. 

Gli errori ci possono stare, sempre. Fanno parte del gioco.

È da come squadra, società e pubblico reagiscono alle difficoltà che si vedono le qualità di tutti e ciò a cui possono ambire.

Ora la squadra è scarsa. La Società inesperta, inefficace nel comunicare e incapace, evidentemente, nello scegliere le persone, anche se può succedere. Si, può succedere. La cosa che conta è il budget e la struttura societaria. Il primo è stato da primato, la seconda fatta bene com persone esperte nei loro compiti.

L'unica cosa certissima, a mio parere, è che siamo un pubblico di me**a.  Siamo stati quelli di "De Riù ladro" di "Berti pu****a" di "Siamo su scherzi a parte". 

E non siamo mai cambiati. Vogliamo i risultati come se ne avessimo diritto per nascita, ma siamo totalmente incapaci di dare il nostro contributo quando serve.

 

 

 

 

 

 

Ciao Gimmi bentornato sul forum, sono d'accordo su quasi tutto, sul pubblico penso si debba fare un distinguo perché per fortuna quasi tutti quelli che vengono al campo sostengono la squadra, quelli che sputtanano sui social sono probabilmente quelli che vengono allo stadio solo a vedere la finale play off o lo spareggio. Mi spiace che un aliquota di ultras o non so come definirli, quelli della curva, abbiano contestato in maniera inaccettabile la società.Per parte mia, essendo un malato di Unione, continuerò a sostenerla finché la matematica ci darà speranza

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, poli ha scritto:

Massi finito no.

Ma guardiamo il livello tecnico e agonistico delle nostre prestazioni.

 Non c’è molto di cui illudersi.

Immagino che dicessero le stesse cose anche a Piacenza. Ora sono a più 4 dalla retrocessione diretta. Sono talmente tante le variabili in questo sport, che possono succedere ancora moltissime cose. 

Scommetto che uno spettatore neutrale, commentando la classifica, non direbbe: la Triestina è già spacciata.

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, hector ha scritto:

Immagino che dicessero le stesse cose anche a Piacenza. Ora sono a più 4 dalla retrocessione diretta. Sono talmente tante le variabili in questo sport, che possono succedere ancora moltissime cose. 

Scommetto che uno spettatore neutrale, commentando la classifica, non direbbe: la Triestina è già spacciata.

E' così

 

Link to comment
Share on other sites

Buona parte, anzi la maggioranza, dei commenti sono figli esclusivamente del risultato.

Leggendo i commenti senza sapere il risultato sembrerebbe di aver perso 3-0 dall'ultima in classifica (questo avviene tutte le settimane, anche il pordenone era una squadraccia come il Piacenza...) senza aver creato un'occasione da gol.

Siamo una squadra mediocre? E' vero

Stiamo subendo da settimane arbitraggi avversi? E' vero.... voglio vedere se queste cose torneranno indietro, per ora ricordo solo un mezzo regalo con la Virtus. 

Oggi comunque non meritavamo di perdere. E non lo dico solo io, ma anche persone "neutrali" che hanno visto con me la partita, mentre soffrivo (sportivamente parlando) come un cane. 

Poi... se a una parte del forum sta bene sparando sulla Croce Rossa... facciano pure pure.

Edited by bananarepublic
Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, goffi ha scritto:

Scusate ma solo a me pareva che l'Arzignano corresse il.doppio dei nostri ? Sulle seconde palle eravamo costantemente secondi , senza contare che fra  Ganz e Adorante non ne facciamo uno .... Complicato vincere o perlomeno nn perdere in queste condizioni .

Infatti.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, gimmi ha scritto:

Ciao carissimo, un vero piacere rileggerti.

Non sbagli in nulla. Tutto giusto. 

Dipende tutto dal fatto che il calcio non è matematica.

Venti giocatori di buon curriculum e sei milioni spesi è molto probabile che facciano una buona squadra. 

Molto probabile, ma non certo. Può succedere che le cose su mettano male, per un sacco di motivi. E infatti è successo.

Poi, quando le cose iniziano ad andare male, occorrerebbe fare quadrato. Tutti.

Non serve stare a trovare colpevoli, non è durante la stagione che servono i processi.

Non servono polemiche, striscioni, lanci di pomodori, abbandonare la squadra.

Servirebbe sostegno. 

Gli errori ci possono stare, sempre. Fanno parte del gioco.

È da come squadra, società e pubblico reagiscono alle difficoltà che si vedono le qualità di tutti e ciò a cui possono ambire.

Ora la squadra è scarsa. La Società inesperta, inefficace nel comunicare e incapace, evidentemente, nello scegliere le persone, anche se può succedere. Si, può succedere. La cosa che conta è il budget e la struttura societaria. Il primo è stato da primato, la seconda fatta bene com persone esperte nei loro compiti.

L'unica cosa certissima, a mio parere, è che siamo un pubblico di me**a.  Siamo stati quelli di "De Riù ladro" di "Berti pu****a" di "Siamo su scherzi a parte". 

E non siamo mai cambiati. Vogliamo i risultati come se ne avessimo diritto per nascita, ma siamo totalmente incapaci di dare il nostro contributo quando serve.

 

 

 

 

 

 

Ciao Gimmi bentornato.   

Condivido per grande parte il tuo intervento ma ti chiederei, se vuoi di specificare meglio cosa intendi per "Quello che conta e' il budget  e la struttura societaria ecc.    La seconda parte mi riesce oscuro capirla come penso  al 90% di chi legge.   

Intendi dire che Giacomini (quasi mai presente) e' l'optimum come presidente?  che Parpiglia  e' il massimo con  responsabile comunicazione?  che   Romairone e' il top come  Dirttore generale factotum visto che si occupa anche di mercato seppur aiutato da un collaboratore ombra?     Hai idea di quanto prendano come compensi questi signori? Hai idea se i primi due citati   hanno messo soldi loro?     

Chiarite queste cose   magari si capisce meglio il tuo pensiero.

Link to comment
Share on other sites

17 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Buona parte, anzi la maggioranza, dei commenti sono figli esclusivamente del risultato.

Leggendo i commenti senza sapere il risultato sembrerebbe di aver perso 3-0 dall'ultima in classifica (questo avviene tutte le settimane, anche il pordenone era una squadraccia come il Piacenza...) senza aver creato un'occasione da gol.

 

Magari.
Vorrebbe dire avere almeno una squadra dietro di noi!

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, bananarepublic ha scritto:

Buona parte, anzi la maggioranza, dei commenti sono figli esclusivamente del risultato.

Leggendo i commenti senza sapere il risultato sembrerebbe di aver perso 3-0 dall'ultima in classifica (questo avviene tutte le settimane, anche il pordenone era una squadraccia come il Piacenza...) senza aver creato un'occasione da gol.

Siamo una squadra mediocre? E' vero

Stiamo subendo da settimane arbitraggi avversi? E' vero.... voglio vedere se queste cose torneranno indietro, per ora ricordo solo un mezzo regalo con la Virtus. 

Oggi comunque non meritavamo di perdere. E non lo dico solo io, ma anche persone "neutrali" che hanno visto con me la partita, mentre soffrivo (sportivamente parlando) come un cane. 

Poi... se a una parte del forum sta bene sparando sulla Croce Rossa... facciano pure pure.

Personalmente ritengo più preoccupante la prestazione che il risultato. 

Perché è pur vero che qualcosa si è creato e che una buona dose di sfiga si è ormai impossessata di noi, ma la squadra pare in un vicolo senza uscita. 

Unica potenziale forma di ottimismo è pensare ad una squadra al completo, con Felici e Adorante in buona condizioni, Crimi nel pieno delle rotazioni, Pezzella e Lollo recuperati, Di Gennaro dietro a dar manforte a Malomo. 

Sì allungherebbe la panchina e qualcosa si potrebbe ottenere dai cambi. 

Anche Furlan oggi è entrato bene, ma pare veramente fuori dai giochi. 

Non lo so... Provo a cercare un raggio di sole... 

Edited by ndocojo
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×