Jump to content

Recommended Posts

Con i campionati finiti, mi prendo la briga di aprire il topic sull'Europeo, il primo (e speriamo l'ultimo) itinerante

Questi i gironi :

  • Gruppo A: Turchia, Italia, Galles, Svizzera
  • Gruppo B: Danimarca, Finlandia, Belgio, Russia
  • Gruppo C: Olanda, Ucraina, Austria, Macedonia del Nord
  • Gruppo D: Inghilterra, Croazia, Scozia, Repubblica Ceca
  • Gruppo E: Spagna, Svezia, Polonia, Slovacchia
  • Gruppo F: Ungheria, Portogallo, Francia, Germania

Queste le gare dell'Italia, tutte a Roma :

L'11 giugno alle 21 vs Turchia

Il 16 alle 21 vs Svizzera

Il 20 alle 18 vs Galles

Guardando il tabellone salta all'occhio una cosa piuttosto positiva : se ci qualifichiamo come prima o seconda, in entrambi i casi affrontiamo una seconda agli ottavi 

Da primi, giocheremmo a Londra contro la seconda del Gruppo C. Da secondi, ad Amsterdam contro la seconda del Gruppo B. 

A quel punto, gli eventuali quarti sarebbero a Monaco di Baviera (se passiamo il girone da primi) o a Baku (se passiamo il girone da secondi) 

E - ammesso che tutte le big facciano il loro dovere - ai quarti potremmo rischiare soltanto il Belgio tra le nazionali veramente forti 

Tutto molto più casuale in caso di terzo posto e ripescaggio, visto che c'è una sorta di tabellina che dipende da quali gironi qualificano tre squadre. Ma non voglio nemmeno considerare un'opzione simile, chè arrivare terzi in un girone giocato interamente in casa sarebbe una figuraccia. 

Infine una curiosità: abbiamo giocato la gara inaugurale dell'europeo una volta sola e per l'Italia segnò... Roberto Mancini! 

Edited by LungomareNatisone
Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

 

E - ammesso che tutte le big facciano il loro dovere - ai quarti potremmo rischiare soltanto il Belgio tra le nazionali veramente forti 

Non ha vinto ancora  nulla , non ha grandi tradizioni ,ma sulla carta il Belgio è probabilmente la più forte di tutte 

Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, goffi ha scritto:

Non ha vinto ancora  nulla , non ha grandi tradizioni ,ma sulla carta il Belgio è probabilmente la più forte di tutte 

Secondo me no, proprio per la scarsa tradizione che a livello di nazionali fa spesso la differenza 

Il Belgio mi sembra la classica nazionale che quando ha la nidiata di talenti fa spettacolo ma è poco concreta, un po' come la Colombia  

Completamente diverso il discorso rispetto a nazionali "di tradizione" come Portogallo, Uruguay o Svezia, che quando hanno i talenti sanno anche badare al sodo e infatti fanno strada grazie al collettivo

Edited by LungomareNatisone
Link to comment
Share on other sites

Per me le più forti in assoluto sono Francia ed Inghilterra

Se la Francia è una corazzata, va detto che gli inglesi non sono mai stati forti quanto in questo ciclo. Hanno spesso avuto nazionali di tutto rispetto a livello di undici titolare, ma stavolta hanno anche una grandissima varietà di scelte. 

Dietro a loro metto la Spagna, la Germania e l'Italia. Noi siamo complessivamente meno forti, ma non così lontani da spagnoli e tedeschi che sono in fase "calante" e non più extraterrestri come qualche anno fa. Per fare un esempio coi singoli, Morata e Werner nell'Italia farebbero panchina fissa

Il Belgio è una mina vagante, e dietro a loro l'Olanda 

poi tra le sorprese potenziali metto la Svizzera, la Croazia, la Turchia e l'Austria che ha tantissimi giocatori talentuosi. 

E poi la Svezia, per la quale ho una fortissima simpatia calcistica ed è sempre una rogna per tutti

Per me le uniche vittime sacrificali sono Ungheria, Macedonia e l'accoppiata Scozia-Repubblica Ceca 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

https://www.passionemaglie.it/seconda-maglia-italia-2021-2022/

Sconsiglio l'apertura di questo link ai deboli di cuore. 

Sì, è veramente la maglia bianca dell'Italia anche se pare una di quelle magliette che si usano nel riscaldamento... 

Ossignur. Vabbè che dopo esser sopravvissuto alle terze maglie dell'Inter, quelle gialle assurde,  son pronto a tutto, però caspita, che brutte!!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Sono emozioni che ritornano dopo cinque anni. Cinque anni senza l'Italia che scende in campo nelle serate estive tentando di colorare d'azzurro l'Europa e il Mondo.
Cinque anni senza la spasmodica attesa della partita, senza le polemiche per le convocazioni dei 60 milioni di commissari tecnici, senza i "Mazzola o Rivera", senza i "Baggio o Del Piero", senza il tormentone estivo dedicato ai mondiali o agli europei, senza gli infiniti talk show dove Marco Mazzocchi fa i calcoli su che risultato devono fare Danimarca e Svezia se vogliono eliminarci.
Prima privati di un mondiale, poi costretti ad aspettare un anno per vedere un europeo e perdipiù con poco pubblico.
Ma gli azzurri sono tornati. Eravamo rimasti al silenzio di tomba che regnava nei bar di tutta Italia dopo la prima storica eliminazione subita dai crucchi. Ma ora c'è voglia di gioia, di rumore dei clacson di macchine che procedono a passo d'uomo, di bandiere tricolori che sventolano e di facce dipinte d'azzurro.

AVANTI ITALIA, CIRO CASTIGALI TUTTI! (Ma va bene anche Raspadori) 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Buone premesse storicamente portano a spedizioni disastrose...ci serve la polemica...

Personalmente trovo una squadra molto giovane e con talento diffuso, ma con una difesa troppo stagionata e dei leader che non sono leader (Insigne e Immobile 2 a caso non potrebbero inspirare neanche la moquette di casa mia...)

Vediamo. Occhio a i turchi della vecchia volpe Fatih...

Link to comment
Share on other sites

Li guardero' con curiosità e interesse.

L'Italia sembra buona, anche se fra amichevoli e gare ufficiali c'è differenza.

Però Mancini, a mio parere, sta facendo un gran lavoro.

Tutti parlano, giustamente, di Francia e Inghilterra.

Rilevo che la Germania che pochi considerano ha Hummels e Rudiger dietro, Neuer in porta, un centrocampo spaventoso (Kimmich, Kroos, Gundogan e Gosens), più Goretzka, Sane', Havertz, Müller, Werner...

Di Belgio, Spagna e Portogallo basta leggere la formazione, la Croazia ha in mezzo Modric, Brozovic e Kovacic (più i vari Rebic, Perisic, Pasalic...).

Per come la vedo io, ci sono una decina di squadre che se gli gira bene possono vincerlo, e che giri bene è decisivo in una manifestazione che puoi vincere anche con tre punti nel girone eliminatorio e quattro successivi pareggi trasformati in vittorie ai rigori, ma che puoi anche perdere con sei vittorie e un pari.

Prevedo un sacco di gare equilibrate decise da episodi, e spero con tutto il cuore che l'ottimo lavoro che sta facendo Mancini venga riconosciuto a prescindere, e non dipenda da un palo o da un rigore sbagliato o negato, che è poi spesso quel che sposta di qua o di là il risultato in una gara secca fra squadre forti.

Link to comment
Share on other sites

pronostici di passaggio del turno:

girone A - Italia e Tuchia (3° Svizzera)

girone B - Belgio e Russia (3° Danimarca)

girone C - Olanda e Austria

girone D - Inghilterra e Croazia (3° Scozia)

girone E - Spagna e Polonia

girone F - Francia e Germania (3° Portogallo)

vediamo quante ne indovino 

Edited by Giova80
Link to comment
Share on other sites

Penso che l'Italia abbia una buona squadra, potremmo essere una sorpresa perchè le favorite TOP sono altre ma chissà.

Ci manca qualcosa in attacco per me, e i centrali in difesa non mi convincono al 101%.

Per esempio Romagnoli del mio Milan era uno che doveva fare il salto in avanti e invece è stato abbastanza deludente e alla fine manco è stato convocato, in compenso invece potremmo aver trovato in Bastoni la certezza per gli anni futuri!

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, poli ha scritto:

Buone premesse storicamente portano a spedizioni disastrose...ci serve la polemica...

Personalmente trovo una squadra molto giovane e con talento diffuso, ma con una difesa troppo stagionata e dei leader che non sono leader (Insigne e Immobile 2 a caso non potrebbero inspirare neanche la moquette di casa mia...)

Vediamo. Occhio a i turchi della vecchia volpe Fatih...

Poli is the new Gimmi ?

Link to comment
Share on other sites

Direi che tutto quanto di buono è stato detto su Mancini è confermato.

L'Italia gioca bene, senza dubbio.

Detto questo, e detto che abbiamo veramente un gran centrocampo (Barella è fortissimo) e che Spinazzola li ha fatti impazzire, continuo a non essere un fan di Insigne: per me, ma è certamente un mio limite, un giocatore offensivo che tira solo da sinistra, solo di destro e solo a giro, è un giocatore bravo ma limitato e limitante.

Detto questo, e detto che mi piacerebbe vedere questa squadra con un centravanti top (un Lewandowski, un Harry Kane, anche un Lukaku mi andrebbe bene), non credo si potesse pretendere di più.

Sempre in attesa di vedere quanto valiamo contro le big, naturalmente, ma l'inizio è stato promettente.

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, forest ha scritto:

Sullo 0-0 si difendevano e basta.

Ci stava.

Quando abbiamo segnato ho pensato: "vediamoli adesso...".

Li hai visti tu?

Ma certamente è stato anche merito nostro.

 

Diciamo che non mi aspettavo un atteggiamento così rinunciatario.

Certo, l'Italia è comunque una di quelle squadre che ti sfianca e la differenza tecnica era enorme.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...