Jump to content
rudy

Perugia vs Triestina domenica 11 aprile 2021

Recommended Posts

12 minuti fa, Michymarty ha scritto:

Per me la rabbia c'è eccome invece.

Se la pareggi ci può anche stare alla fine, perchè obbiettivamente sarebbe stato il risultato più giusto, per quello che le due squadre hanno dimostrato in campo per quasi l'intero match. 

Ma non esiste al mondo perderla, pur con tutte le attenuanti dovute alla nostra stanchezza e alla loro forza come collettivo. 

Ripeto, per me c'è la siamo giocata malissimo con i pochi cambi che comunque avevamo, continuando imperterriti a mantenere lo stesso modulo tattico, praticamente giocando con un uomo in meno. E qui, per me, con tutta la sua esperienza Pillon ha toppato. 

Finalmente uno che pensa e scrive ciò che penso io, per oggi, in aggiunta a ciò che non ha fatto nel secondo tempo con la Samb, prendendo alcuna contromisura, perché sia mercoledì che oggi sarebbe bastato aggiungere un difensore e chissenefrega del pullman davanti alla porta, sono certo che avremmo evitato due sconfitte, zero punti, ergo almeno due punti in più, e soprattutto morale.

Domenica arriva il Sud Tirol che oggi ha vinto e verrà qua per vincere.

Sinceramente solo un miracolo sportivo ci può far fare un lungo cammino ai playoff.

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, uno dei tanti ha scritto:

Credo che dipenderà tutto da chi allestirà la squadra: MM ascoltando Pillon oppure Pillon con i giocatori che si ritroverà a disposizione???

Se sarà la prima bene, se sarà la seconda farà meglio a dare le dimissioni da incazzato nero.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Euskal Herria ha scritto:

comunque penso che anche a Pillon piaseria poder pescar dalla panchina due come Murano e Minesso...

 

Un dei primi commenti sensadi che leggio. 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Giova80 ha scritto:

Ho visto una discreta Triestina per 75 minuti, che non si è resa pericolosa ma che non ha subito l'avversario, poi purtroppo, le poche energie e la coperta corta hanno evidenziato tutto il male di questa squadra. Per me si racchiude tutto qui. E quando non hai energie vai a perdere anche la lucidità. Offredi non ha grosse colpe, le ha l'intera difesa, soprattutto sul secondo gol che lasciano completamente l'uomo solo e seguono tutti la palla. Non c'è pertanto un unico colpevole, ma tutti lo sono. Anche Pillon, forse poteva agire diversamente con i cambi, aver lasciato un Sarno nullo per tutto il secondo tempo quando hai Rapisarda (tanto per citare un nome) che almeno 20-30 minuti può darteli. Che poi ad ogni modo i cambi nostri sono deficitari rispetto a quelli del Perugia è un dato di fatto, mi ha ricordato vagamente la partita con il Pisa, lì i cambi fanno la differenza, qui purtroppo no. E la colpa, di questo, è di Milanese, che ha assemblato male la squadra.

E sono sincero, ad un certo punto, quando stavamo ancora vincendo, ero contentissimo di portar a casa anche un pareggio, perchè vedevo un inizio di difficoltà della squadra, che purtroppo si è palesata NON giocando più e gli ultimi 10 minuti sono stati una lenta agonia. 

5° posto, salvo miracoli, mi sa che è andato, i playoff rimangono ed è giusto provarci, lo ripeto. Ma bisogna iniziare a guardare alla prossima stagione, perchè puntare tutto qui ed ora non solo è sbagliato ma falsifica tutto il lavoro svolto finora e soprattutto rende un quadro futuro di difficile interpretazione (basta vedere cos'è successo con gli scorsi playoff dove si è tenuto un allenatore incapace e sono stati mantenute alcune persone che non dovevano rimanere, un nome su tutti Lodi, perchè si è giocato "bene" per due partite).

Carta bianca a Pillon, che immagino già sappia chi deve tenere e quanti devono andarsene, svecchiare notevolmente la rosa e puntare ad un collettivo che abbia corsa, grinta e sappia giocare a calcio.

 

 

Son d'accordo quasi su tutto, mi sul pareggio già go cominciado a sacramentar, bastava sentir el loro telecronista che fino a un quarto d'ora dalla fine diseva giustamente che el Perugia no ga reagido, che xe passiva, insomma iera rassegnado come la squadra. I iera ormai completamente sfiduciadi, controllavimo ogni velleirario tentativo che i fazeva.Per questo me fa ancora più incazzar, gavessimo ciapado una bastonata tipo 2 o 3 a 0 e se i ne gavessi surclassado per tecnica, velocità, agonismo, stavo zitto e disevo:bravi, questi xe molto più forti de noi e i merita de andar su o giocarsela col Padova o Sud Tirol...e invece no, iera assolutamente alla  nostra portata, ma perché ogni volta perdemo tutti sti punti?Questo no me va zo, gavessimo la rosa del Ravenna o del Legnago capisco, ma porca miseria no gavemo miga i bidoni delle scovaze in squadra eh?No xe possibile che ogni anno i ne da tra le prime 3 massimo 4 e regolarmente toppemo...mistero...

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, forest ha scritto:

Possiamo parlarne, se si mantengono toni civili.

Ieri Pioli, rimasto in 10, è passato a un 5-3-1 affiancando Meite' a Kessie e Bennacer e inserendo un centrale (Gabbia) per un trequartista (Chalanoglu).

Non ha passato la metà campo per 25', salvo farlo al 92' in 2 contro uno e chiuderla.

Oggi Conte, una volta segnato, ha fatto 10 minuti di barricate vere.

Il problema è di natura tattica, ed è che a chi perde di prendere un altro non gliene frega nulla, per cui (come oggi il Perugia con Minesso e Bianchimano) passa praticamente a quattro punte, anche se non propriamente dette.

Lo fa spesso anche Pillon col 4-2-4 nei finali di gara.

A quel punto, l'allenatore in vantaggio ha due strade.

Una è accettare il 4 contro 4 dietro e andare avanti come prima, ma se lo prende sarà impalato dai tifosi che gli diranno se è stupido a non aver inserito un altro difensore visto che mancavano solo 10'.

L'altra soluzione è adattarsi e abbassarsi, sperando nel contropiede che essendo gli altri sbilanciati è certamente una possibilità.

Alla fine, decide il risultato se sei furbo o scemo, ma in realtà se esistesse un metodo sicuro lo userebbero tutti.

Ieri il Leeds ha vinto in casa del City 2-1 facendo 2 tiri contro 29 (statistiche ufficiali) e credo che nessun tifoso del Leeds oggi ce l'abbia con Bielsa.

La verità è che si giudica sempre il risultato e non la prestazione, come dimostra il fatto che giovedì una Roma oscena è stata beatificata per una vittoria ottenuta grazie a una punizione che paravamo tu e io, e alla capacità di Tadic di calciare un rigore centrando letteralmente il portiere.

Ma hanno vinto, dunque si parla di cinismo, carattere, palle e altre cazzate.

Se la Triestina arriverà sesta o settima, come è possibile, sarà perché una serie di errori strutturali nella costruzione della squadra, uniti a una discreta dose di sfighe fra covid e infortuni, la rendono incapace di prendersi i tre punti nelle partite sulla carta facili.

Non certo per aver perso a Perugia, contro.la squadra tecnicamente probabilmente più dotata del campionato, una partita giocata tatticamente alla perfezione fino a quando, inevitabilmente, gli altri hanno tentato il tutto per tutto e a volte ti va bene (vedi Bolzano) e a volte male come oggi.

Poi so che il tifoso ragiona di pancia e solo il risultato orienta i commenti...

 

Per me, fare le barricate ha una grande controindicazione: che se prendi gol, cosa tutt'altro che impossibile se ti fai schiacciare dietro, poi la tua partita finisce.

Se invece prendi gol con una formazione equilibrata e non sbilanciata all'indietro, poi hai ancora qualche possibilità di reagire, di attaccare e segnare a tua volta. Insomma, se mantieni una formazione non troppo difensiva, ti concedi una chance nel malaugurato caso di subire il gol.

Riguardo la partita di oggi, si sarebbe parlato di eroi se avessimo vinto. Ci siamo andati molto vicino, quindi non mi sento di attaccare una squadra che per me si era comportata bene fino a pochi minuti dalla fine, interpretando la partita egregiamente.

Oltretutto, fino alla tragedia finale avevamo concesso davvero poco dopo il nostro vantaggio, tanto che il telecronista di Elevensport criticava lo scarso carattere del Perugia che non aveva reagito al gol di svantaggio. Salvo poi elogiare lo stesso Perugia per l'eroica impresa e per non aver mai mollato. Fa parte del calcio.

E il calcio è fatto in larga misura di episodi. Se in occasione del pareggio Rizzo avesse difeso in area nostra invece di lasciarli saltare in superiorità numerica, probabilmente adesso parleremmo di una fantastica vittoria da parte nostra. Molte volte gli errori individuali sono decisivi e la squadra nel suo complesso non c'entra nulla. 

Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, atleticoiero ha scritto:

A me fa rabbia che ci stiamo un po' rassegnando alla mediocrità: francamente faccio davvero fatica a salvare qualcuno di questa squadraccia e la cosa che mi fa rabbia e che non siamo nemmeno una squadra scarsa come valori singoli rapportati alla categoria, ma la cosa che mi rende perplesso è che nessuno fino ad ora mi fa gridare al "oh! questo sarà el pilastro dela squadra che ne porterà in B el prossimo anno!". Urge rifondazione....

Sono d'accordo. Con il Perugia di oggi, visto come si era messa, venire via senza punti è stato un autentico suicidio. Io tutta questa forza del Perugia onestamente non l'ho vista. Ci siamo suicidati noi, beccando due gol evitabilissimi nel giro di due minuti. Come è avvenuto tante volte, troppe, purtroppo.

Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, Roberto24 ha scritto:

Son d'accordo quasi su tutto, mi sul pareggio già go cominciado a sacramentar, bastava sentir el loro telecronista che fino a un quarto d'ora dalla fine diseva giustamente che el Perugia no ga reagido, che xe passiva, insomma iera rassegnado come la squadra. I iera ormai completamente sfiduciadi, controllavimo ogni velleirario tentativo che i fazeva.Per questo me fa ancora più incazzar, gavessimo ciapado una bastonata tipo 2 o 3 a 0 e se i ne gavessi surclassado per tecnica, velocità, agonismo, stavo zitto e disevo:bravi, questi xe molto più forti de noi e i merita de andar su o giocarsela col Padova o Sud Tirol...e invece no, iera assolutamente alla  nostra portata, ma perché ogni volta perdemo tutti sti punti?Questo no me va zo, gavessimo la rosa del Ravenna o del Legnago capisco, ma porca miseria no gavemo miga i bidoni delle scovaze in squadra eh?No xe possibile che ogni anno i ne da tra le prime 3 massimo 4 e regolarmente toppemo...mistero...

 

Se succedi ogni volta vol dir che ghe xe un problema. Evidentemente dei limiti strutturali de giogo, de tenuta fisica e de testa. Niente succedi per caso.

Link to post
Share on other sites
Finalmente uno che pensa e scrive ciò che penso io, per oggi, in aggiunta a ciò che non ha fatto nel secondo tempo con la Samb, prendendo alcuna contromisura, perché sia mercoledì che oggi sarebbe bastato aggiungere un difensore e chissenefrega del pullman davanti alla porta, sono certo che avremmo evitato due sconfitte, zero punti, ergo almeno due punti in più, e soprattutto morale.
Domenica arriva il Sud Tirol che oggi ha vinto e verrà qua per vincere.
Sinceramente solo un miracolo sportivo ci può far fare un lungo cammino ai playoff.
Io mi ricordo di Rossitto che negli ultimi minuti di gara con la squadra in vantaggio, faceva entrare il quinto difensore. La squadra si abbassava, finale in sofferenza e alle volte gol preso all'ultimo minuto.
Ne deduco che tu quella volta a Monfalcone abbia applaudito la scelta del Mister, nonostante il gol di Princi.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Io vorrei sottolineare il fattore psicologico, si è parlato tanto di tenuta fisica, ma è il cervello, oltre a tante altre energie che niente hanno a che fare con il fisico e i muscoli, a far muovere le gambe e il nostro corpo. Dopo tutti quei km e quello stress, non abbiamo tenuto soprattutto a livello nervoso. Io se fossi stato al posto del nostro capo responsabile, avrei fatto l’impossibile e anche di più per evitare i viaggi assurdi che i ragazzi sono stati costretti a fare,  lo di co perché nel mio settore la situazione è ben più complessa e si riesce a fare tutto lo stesso, basta volerlo e non avere paura. Manca ovviamente la controprova, ma in generale, chi lavora riposato e senza stress, lavora meglio, penso che valga anche per dei giocatori di calcio, sempre di spettacolo parliamo, anche se sportivo.

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Genzo said:

Io mi ricordo di Rossitto che negli ultimi minuti di gara con la squadra in vantaggio, faceva entrare il quinto difensore. La squadra si abbassava, finale in sofferenza e alle volte gol preso all'ultimo minuto.
Ne deduco che tu quella volta a Monfalcone abbia applaudito la scelta del Mister, nonostante il gol di Princi.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
 

Sì, mi ricordo anch’io, entrava Vianello e dopo pochi minuti prendevamo gol, era una cosa praticamente automatica, questo faceva capire quanto lungimirante fosse il nostro mister di allora.

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Rigel ha scritto:

Io vorrei sottolineare il fattore psicologico, si è parlato tanto di tenuta fisica, ma è il cervello, oltre a tante altre energie che niente hanno a che fare con il fisico e i muscoli, a far muovere le gambe e il nostro corpo. Dopo tutti quei km e quello stress, non abbiamo tenuto soprattutto a livello nervoso. Io se fossi stato al posto del nostro capo responsabile, avrei fatto l’impossibile e anche di più per evitare i viaggi assurdi che i ragazzi sono stati costretti a fare,  lo di co perché nel mio settore la situazione è ben più complessa e si riesce a fare tutto lo stesso, basta volerlo e non avere paura. Manca ovviamente la controprova, ma in generale, chi lavora riposato e senza stress, lavora meglio, penso che valga anche per dei giocatori di calcio, sempre di spettacolo parliamo, anche se sportivo.

Ti dimentichi che c'erano i protocolli anti-Covid da rispettare come già spiegato da Forest in un paio di post precedenti. 

Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Michymarty said:

Ti dimentichi che c'erano i protocolli anti-Covid da rispettare come già spiegato da Forest in un paio di post precedenti. 

Ho letto con attenzione i protocolli, ho anche postato quelli del mio settore, a chi interessavano, se vai a leggerlo ti renderai conto che sono ben peggiori, se scrivo lo faccio con cognizione di causa e dopo essermi informato.

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Genzo ha scritto:

Io mi ricordo di Rossitto che negli ultimi minuti di gara con la squadra in vantaggio, faceva entrare il quinto difensore. La squadra si abbassava, finale in sofferenza e alle volte gol preso all'ultimo minuto.
Ne deduco che tu quella volta a Monfalcone abbia applaudito la scelta del Mister, nonostante il gol di Princi.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
 

Non si trattava di mettere un difensore in più, piuttosto cambiare il modulo, togliendo un fantasma (Sarno) e aggiungendo un centrocampista esterno (Mensah o Rapisarda), passando così al 442, garantendo maggior copertura a centrocampo, mantenendo sempre due punte davanti (Granoche e Gomez). 

Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, Riodario ha scritto:

Un dei primi commenti sensadi che leggio. 

certo, commento sensato ma MM le ciofeche le sceglie con il lanternino?? per dire: certi brocchi ci vuole fantasia a trovarli e nn tiriamo fuori storie di budget visto che MM fa contratti biennali a cani e porci

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Rigel ha scritto:

Ho letto con attenzione i protocolli, ho anche postato quelli del mio settore, a chi interessavano, se vai a leggerlo ti renderai conto che sono ben peggiori, se scrivo lo faccio con cognizione di causa e dopo essermi informato.

E con la reperibilità di hotel e campi d'allenamento per quattro giorni, in un arco temporale molto ristretto vista la calendarizzazione da parte della Lega avvenuta in corso d'opera? 

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, pinot ha scritto:

boh, abbiamo perso con il Perugia, squadra forte che sta lottando per il 1° posto

rispetto a quanto visto a San Benedetto oggi meglio del previsto, di riffa o di raffa a 5 min dalla fine stavamo 1-0

dobbiamo renderci conto che la squadra è messa male, non fosse stato per il " colpo di mano " con il Padova saremmo ottavi stasera

nell'ultimo mese o forse mese e mezzo faccio fatica a ricordare prestazioni veramente positive, forse con la Feralpi  

abbiamo difetti strutturali importanti, una condizione scadente e qualche infortunio

oggi ho visto una squadra che, anche in vantaggio, ha confermato di avere poca energia, nessuna capacità di giocare in ripartenza, nessuna velocità davanti

una di quelle squadre brutte de veder, che gestiscono le partite e non le aggrediscono, statiche, involute

squadre difficili da affrontare, rogne per tutti perchè molto esperte e difficili da stanare se si mettono là ad aspettare ma paragonabili ad un blister di tavor se devono fare la partita, senza movimento, senza gente veloce che gioca negli spazi, senza cambi di passo, con poca tecnica nella zona nevralgica del campo

questo è, c'è poco da girarci attorno

siccome non possiamo rinunciare a giocare i PO anche da ottavi prepariamoci ad altre partite come le ultime

partite che potremo vincere o perdere perchè in fondo nessun ci ha messo sotto ma d'altro canto tranne il Legnago nessuno abbiamo veramente messo sotto 

vediamo di accettare serenamente la realtà per quella che è

È il solito maxi Pinot non biased del basket ...semplicemente perfetto ti applaudo metaforicamente...

Edited by poli
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, forest ha scritto:

 

Se la Triestina arriverà sesta o settima, come è possibile, sarà perché una serie di errori strutturali nella costruzione della squadra, uniti a una discreta dose di sfighe fra covid e infortuni, la rendono incapace di prendersi i tre punti nelle partite sulla carta facili.

Non certo per aver perso a Perugia, contro.la squadra tecnicamente probabilmente più dotata del campionato, una partita giocata tatticamente alla perfezione fino a quando, inevitabilmente, gli altri hanno tentato il tutto per tutto e a volte ti va bene (vedi Bolzano) e a volte male come oggi.

Poi so che il tifoso ragiona di pancia e solo il risultato orienta i commenti...

 

Anche questa porzione di commento molto condivisibile, calcando la mano sui difetti strutturali...

Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Michymarty ha scritto:

Non si trattava di mettere un difensore in più, piuttosto cambiare il modulo, togliendo un fantasma (Sarno) e aggiungendo un centrocampista esterno (Mensah o Rapisarda), passando così al 442, garantendo maggior copertura a centrocampo, mantenendo sempre due punte davanti (Granoche e Gomez). 

Menomal che qualchedun la pensa come mi, parzialmente me consola.

Link to post
Share on other sites

Si, probabilmente iera la scelta giusta,anche perché Sarno xe sta veramente inesistente oggi.Mi no rivo capir sta involuzion de sto ragazzo, ga avuto un crollo verticale..

Link to post
Share on other sites

Abbiamo tenuto testa al Perugia per 80 minuti.
Bene anche dopo il gol, quando sembrava che loro non riuscivano a reagire. Ed in effetti per piu' di 20 minuti dopo il nostro gol siamo riusciti a tenere e loro sembravano senza idee.
Pillon su questo in effetti ha commesso un errore di valutazione. Se poi si pensa che in panchina avevamo uno come Mensah, probabilmente andava messo un centricampo a 5 aggiungendo 2 esterni al posto di Litteri e Sarno.
Facile pero' scriverlo a giochi fatti.....

Link to post
Share on other sites

Mensah che comunque ad una certa è entrato, forse tardi, per litteri.

E mi pare ha toccato un pallone, prendendo un fallo, e non sia riuscito (un po' come tutta la squadra) a strappare in campo aperto

Link to post
Share on other sites
Menomal che qualchedun la pensa come mi, parzialmente me consola.
Scusa Lorenzo ma tu hai scritto una cosa diversa
"perché sia mercoledì che oggi sarebbe bastato aggiungere un difensore e chissenefrega del pullman davanti alla porta"

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, bananarepublic ha scritto:

Che ha giocato in serie B e anche discretamente, il calcio non fa per te prova con altro. 

La bruttissima insinuazione invece ti definisce perfettamente. 

Anche Medri ga giogà una vita in B eh, e Patric ga giogà un ottavo de champions da titolare. Cussì, per dir... 

Mi considero Ligi un dei più grandi bidoni dell'era milanese insieme a porcari. 

 

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Michymarty ha scritto:

Mah, probabile che fosse stanco, come dici tu, ma che dire allora di un Giorico appena rientrato dai postumi post covid il quale è riuscito a finire la gara? 

Io avrei sostituito Litteri con Granoche (per cercare di tenere su la squadra), e avrei aggiunto Mensah al posto di Sarno tramutando l'assetto in 442 con compiti anche di copertura a Davis, cosa che ha saputo ben fare contro il Padova, oppure in alternativa inserendo Rapisarda. 

E nel caso ci fosse stato bisogno avrei avuto Maracchi per far rifiatare uno dei tre centrocampisti (per l'appunto Calvano come avvenuto). 

 

 

 

Inserire Rapisarda ed avanzare Lepore poteva essere sicuramente un' alternativa. Ma ho come l'impressione che Pillon debordi dal 4312 il meno possibile, solo quando ne è costretto.

Forse, con il tipo di giocatori che ha a disposizione non ha una grande fiducia in un 442. Ed è comprensibile visto che questa squadra è stata pensata per un centrocampo a tre.

Poi se vogliamo, inserendo Mensah sulla sinistra ha in pratica fatto una sorta di 4411. Ha dichiarato nelle interviste post partita che stava poi per inserire un difensore. Immagino per Sarno passando quindi ad un ipotetico 451 o 541. Il loro gol, non so se il primo od il secondo è arrivato prima.

Sul paragone tra Calvano e Giorico in fatto di tenuta ricordo che spesso si è detto che Calvano non reggesse i 90 e comunque avesse spesso problemi fisici che gli impedivano di reggere al top per tutta una partita, cosa che non avviene con Giorico, forse anche per un semplice discorso di età.

Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Genzo ha scritto:

Scusa Lorenzo ma tu hai scritto una cosa diversa
"perché sia mercoledì che oggi sarebbe bastato aggiungere un difensore e chissenefrega del pullman davanti alla porta"

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
 

Hai ragione, la foga di oggi mi ha fatto perdere lucidità.

A san Benedetto c'era da prendere una contromisura per cercare di fermare il loro Pibe de oro, e non è stato fatto.

Oggi, era da fare una cosa simile per fermare gli attacchi umbri prevedibili nel finale.

Non è stato fatto né mercoledì né oggi

Credo che soprattutto Lepore possa giocare un po' più avanzato, che poi entri un difensore puro, o uno qualunque ad aiutare a difendere poco mi interessa, risultato due sconfitte evitabili e zero punti.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...