Jump to content

CAMPIONATO SERIE A TIM 2023/24 DISCUSSIONE UFFICIALE


Recommended Posts

Condivido in parte i giudizi su certi giornalisti....il calcio può essere preso anche con più leggerezza, per cui personalmente non mi sento di essere troppo critico con quelli trash: a me Maurizio Mosca divertiva, come diverte ogni tanto Crudeli...poi non è che mi interessi molto se ci sono o ci fanno, di certo non vado a "cercarmeli", ma se mi capita di fare zapping ogni tanto mi soffermo qualche minuto sulle telecronache di Tiziano. Preferisco questi, chiaramente "personaggi", piuttosto di gente che si spaccia per seria e poi è tutt'altro....o viscida come Varriale, tanto per fare un nome.

Link to comment
Share on other sites

59 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Condivido in parte i giudizi su certi giornalisti....il calcio può essere preso anche con più leggerezza, per cui personalmente non mi sento di essere troppo critico con quelli trash: a me Maurizio Mosca divertiva, come diverte ogni tanto Crudeli...poi non è che mi interessi molto se ci sono o ci fanno, di certo non vado a "cercarmeli", ma se mi capita di fare zapping ogni tanto mi soffermo qualche minuto sulle telecronache di Tiziano. Preferisco questi, chiaramente "personaggi", piuttosto di gente che si spaccia per seria e poi è tutt'altro....o viscida come Varriale, tanto per fare un nome.

Sì, Mosca, Crudeli. Benissimo. 

Roba da sitcom. 

Poco più. 

Ma se oggi la tv è piena de gente che deve sparare la cazzata perché poi fa l'acchiappaclick su Facebook (me ne vengono due in mente, Zazzaroni e Trevisani) non ci lamentiamo. 

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Calcio74 ha scritto:

Condivido in parte i giudizi su certi giornalisti....il calcio può essere preso anche con più leggerezza, per cui personalmente non mi sento di essere troppo critico con quelli trash: a me Maurizio Mosca divertiva, come diverte ogni tanto Crudeli...poi non è che mi interessi molto se ci sono o ci fanno, di certo non vado a "cercarmeli", ma se mi capita di fare zapping ogni tanto mi soffermo qualche minuto sulle telecronache di Tiziano. Preferisco questi, chiaramente "personaggi", piuttosto di gente che si spaccia per seria e poi è tutt'altro....o viscida come Varriale, tanto per fare un nome.

Maurizio Mosca iera un buon giornalista, che però a un certo punto della sua vita ga deciso de "buttarse via" e darse al trash (ma iera un professionista)

ma a differenza de altri - e muli, se se dimenticai el peggiore de tutti... cioè xe come legger l'elenco dei migliori cestisti e non veder Maicol Giordan... - non se ga mai "vendudo" a quella squadra o a quel personaggio o a quella corrente per salir o restar sul carro della notorietà

mi non so se un crudeli o un varriale rivassi a scriver un articolo esteso de senso compiuto in lingua italiana

Edited by Euskal Herria
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Euskal Herria ha scritto:

Maurizio Mosca iera un signor giornalista, che però a un certo punto della sua vita ga deciso de "buttarse via" e darse al trash (ma iera un professionista)

 

Si, si parlo dell'ultimo Mosca. 

Anche de Biscardi go letto qualcosa dei anni 70 e iera comunque spunti interessanti (non proprio scritti con una prosa leggibilissima). 

Poi i ga scelto de far altro. 

 

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

Maurizio Mosca iera un signor giornalista, che però a un certo punto della sua vita ga deciso de "buttarse via" e darse al trash (ma iera un professionista)

ma a differenza de altri - e muli, se se dimenticai el peggiore de tutti... cioè xe come legger l'elenco dei migliori cestisti e non veder Maicol Giordan... - non se ga mai "vendudo" a quella squadra o a quel personaggio o a quella corrente per salir o restar sul carro della notorietà

El mio peggiore lo go scritto nel post sora el tuo. Vedemo se xe el stesso... 

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Si, si parlo dell'ultimo Mosca.

si ovviamente l'ultimo Mosca iera una macchietta, ma lo iera consapevolmente (mentre molti altri adesso se ciol sul serio, aprendo canali youtube o canali telegram a pagamento fazendo i fenomeni zigando a destra e a manca mostrando la propria ignoranza...come un lupo malato...ops...)

comunque no, el peggior de tutti non per mi non xe Zazza (anche se effettivamente saria un buon candidato)

 

Edited by Euskal Herria
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

si ovviamente l'ultimo Mosca iera una macchietta, ma lo iera consapevolmente (mentre molti altri adesso se ciol sul serio, aprendo canali youtube o canali telegram a pagamento fazendo i fenomeni zigando a destra e a manca mostrando la propria ignoranza...come un lupo malato...ops...)

comunque no, el peggior de tutti non per mi non xe Zazza (anche se effettivamente saria un buon candidato)

 

E allora spara. 

Link to comment
Share on other sites

Essendo il calcio in Italia seguito a livelli assurdi, personaggi come Mosca (ok, il secondo) e Crudeli hanno trovato la loro fetta di business, una sorta di sit-com calcistica. Certo se poi nasce una marea di gente che cavalca l'onda in maniera simile, direi che non ci siamo....dell'esagerazione (come quantità di personaggi) mi potrei lamentare, certo.

Però loro mi ricordano che il calcio è uno sport, un divertimento....a volte forse siamo noi a prenderla troppo seriamente. Alla fine anche molti giocatori fingono attaccamento alla maglia, ma poi alla fine spesso è una questione di soldi....vediamo ad esempio se Milinkovic ora firmerà per gli arabi. E' tutto uno spettacolo.

Cmq la mia percezione dipenderà dal fatto che non sono social e nemmeno tipo da canali Telegram....ovviamente non c'è nulla di male a seguirli, basta fare un po' cernita.

Link to comment
Share on other sites

Il 7/7/2023 at 17:47, ndocojo ha scritto:

Sarà per impostazione mia, ma quando leggo nella stessa frase 'giornalista' e 'sfegatato tifoso' mi aspetto di leggere articoli imbarazzanti. E spesso succede, non sempre perché esistono lodevi eccezioni. Pochissime però. 

Ma gente come Crudeli, Pellegatti, Tramontana, Chirico, Auriemma lo stesso Visnadi o i vari inviati Sky tipo Mangiate, Barzaghi, Guardalà o Di Stefano sono veramente l'opposto del lavoro che fanno.

Sarà.... ma se stanno li un perchè ci sarà.......  vedi.... se fossi tifoso romanista preferirei mille volte come telecronista Caressa piuttosto che De Grandis..... son messi li perchè oltre che ad essere bravi e competenti son quello che la gente vuole sentire 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, numanecia ha scritto:

Sarà.... ma se stanno li un perchè ci sarà.......  vedi.... se fossi tifoso romanista preferirei mille volte come telecronista Caressa piuttosto che De Grandis..... son messi li perchè oltre che ad essere bravi e competenti son quello che la gente vuole sentire 

Evidente che sia così. Gente però che vuole sentire quelli (non parlo di Caressa o De Grandis, ma degli altri citati) non per la competenza ma perchè vuole sentirsi uno che da loro ragione.

Così come la gente guarda la D'Urso, Temptation Island, segue gente come Parpiglia e altre grandi "menti geniali".

Però tornando all'argomento calcistico, se i punti di riferimento della "gente" sono quelli non lamentiamoci poi della pochezza della cultura sportiva in Italia. Unico paese in Europa che non ha una cattedra di storia dello sport, unico paese in Europa che ha disposto la creazione dei Licei Sportivi senza che nelle ore curriculari fosse prevista nemmeno un'ora di storia e/o cultura sportiva. Paese che arriva con un ritardo di circa 40 anni rispetto al resto d'Europa (Francia, Inghilterra, Spagna) ad una piccola scuola di storici dello sport, che si conta a malapena sulle dita di una mano (Giuntini, Sbetti, Longhi, Pivato e pochi altri) e che se cerca in biblioteca un saggio storico sul calcio trova solo un testo di circa 30 anni fa (Papa e Panico) che fu una vera e propria mosca bianca nella bibliografia calcistica, oppure è costretto a tradurre libri da altre lingue (Foot, Archambault, Martin...). Paese che produce a piene mani libri sul calcio sempre sugli stessi 4/5 argomenti, rimisciati e rimescolati, che sono solo e unicamente esercizi di stile e copia/incollature da WIkipedia (potrei citartene a decine, ma per amor di patria lascio perdere).

Ecco in questo paese un'eccellenza della ricerca calcistica come Pippo Russo era costretto a condividere le "colonne telematiche" con penne come Chirico e Mario Suma.

Serve che continuo magari segnalando la differenza tra la cultura sportiva dell'Equipe (dai giusto un'occhiata alle copertine, per curiosità) con quella della Gazzetta o del Corriere dello Sport?

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, ndocojo ha scritto:

Evidente che sia così. Gente però che vuole sentire quelli (non parlo di Caressa o De Grandis, ma degli altri citati) non per la competenza ma perchè vuole sentirsi uno che da loro ragione.

Così come la gente guarda la D'Urso, Temptation Island, segue gente come Parpiglia e altre grandi "menti geniali".

Però tornando all'argomento calcistico, se i punti di riferimento della "gente" sono quelli non lamentiamoci poi della pochezza della cultura sportiva in Italia. Unico paese in Europa che non ha una cattedra di storia dello sport, unico paese in Europa che ha disposto la creazione dei Licei Sportivi senza che nelle ore curriculari fosse prevista nemmeno un'ora di storia e/o cultura sportiva. Paese che arriva con un ritardo di circa 40 anni rispetto al resto d'Europa (Francia, Inghilterra, Spagna) ad una piccola scuola di storici dello sport, che si conta a malapena sulle dita di una mano (Giuntini, Sbetti, Longhi, Pivato e pochi altri) e che se cerca in biblioteca un saggio storico sul calcio trova solo un testo di circa 30 anni fa (Papa e Panico) che fu una vera e propria mosca bianca nella bibliografia calcistica, oppure è costretto a tradurre libri da altre lingue (Foot, Archambault, Martin...). Paese che produce a piene mani libri sul calcio sempre sugli stessi 4/5 argomenti, rimisciati e rimescolati, che sono solo e unicamente esercizi di stile e copia/incollature da WIkipedia (potrei citartene a decine, ma per amor di patria lascio perdere).

Ecco in questo paese un'eccellenza della ricerca calcistica come Pippo Russo era costretto a condividere le "colonne telematiche" con penne come Chirico e Mario Suma.

Serve che continuo magari segnalando la differenza tra la cultura sportiva dell'Equipe (dai giusto un'occhiata alle copertine, per curiosità) con quella della Gazzetta o del Corriere dello Sport?

Assolutamente 

Link to comment
Share on other sites

Scusate se riprendo l'argomento, ma oggi un amico mi seganalava che la Gazzetta ha messo per 10 volte negli ultimi 20 giorni in prima pagina la notizia centrale su Lukaku. 

Ora non so se la statistica è perfettamente coerente con la realtà, ma direi abbastanza verosimile. 

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ndocojo ha scritto:

Scusate se riprendo l'argomento, ma oggi un amico mi seganalava che la Gazzetta ha messo per 10 volte negli ultimi 20 giorni in prima pagina la notizia centrale su Lukaku. 

Ora non so se la statistica è perfettamente coerente con la realtà, ma direi abbastanza verosimile. 

 

Vabbè la Gazzetta...

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, LungomareNatisone ha scritto:

Vabbè la Gazzetta...

Il problema è la mancanza di alternativa. 

Marca l'altro giorno ha aperto con notizia principale la nazionale U19 di pallacanestro spagnola che ha vinto l'Europeo. 

L'Equipe ha adirittura dedicato la copertina ai due astri nascenti del ping pong francese, i fratelli Lebrun. 

Qui da noi dopo la vittoria degli Europei della nazionale di volley la notizia è stata riportata dal Corsport in occhiello con la foto di un serbo messa a caso. 

Sì tratta di cultura sportiva di un paese, non solo della Gazzetta o di Cairo. 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, ndocojo ha scritto:

Sì tratta di cultura sportiva di un paese, non solo della Gazzetta o di Cairo. 

Son d’accordo a metà 

vero, ma la gazzetta (che saria el quotidiano più letto nel paese) non fa niente per cambiar el trend o almeno provarghe

ai tempi de Cannavo’ le prime pagine iera molto più varie e non iera inusuale aprir con ciclismo, formula 1, atletica 

ora xe calciomercato e stop 

Link to comment
Share on other sites

44 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

Son d’accordo a metà 

vero, ma la gazzetta (che saria el quotidiano più letto nel paese) non fa niente per cambiar el trend o almeno provarghe

ai tempi de Cannavo’ le prime pagine iera molto più varie e non iera inusuale aprir con ciclismo, formula 1, atletica 

ora xe calciomercato e stop 

Certo e ancora prima el calcio iera relegado in terza pagina. 

Ma parlemo de ere geologiche fa... 

Link to comment
Share on other sites

Si sta manifestando in queste ore una vera e propria crisi isterica fra i tifosi nerazzurri che ben esplicita quanto le società devono cominciare un pò a farsi i loro affari lasciando perdere gli umori dei tifosi. 

Dopo aver perso Skriniar a zero perché la piazza si sollevò l'estate scorsa contro la sua cessione, ora gran parte del tifo nerazzurro si sta rivoltando contro Lukaku passato dall'essere il Padre Eterno a SupermegaTraditore nel giro di poche ore. 

Rimbalzano le dichiarazioni del passato, le foto di Lukaku allo Stadium ecc ecc quasi a dimostrarne il tradimento, senza rendersi conto che un professionista quello fa. 

E ritorna in mente il comportamento dell'allora Icardi che dopo aver firmato il rinnovo ottenne la cessione portando nelle casse dell'Inter un bel bottino, ma venne, e tuttora viene, bollato come un pivello che per un pompino si è venduto. 

Link to comment
Share on other sites

Seguendo con costanza ed interesse e praticamente da sempre la serie A,  è credo abbastanza normale prendere in simpatia ed antipatia certi giocatori. Il giocatore in attività che più mi sta sulle balle in assoluto è Cuadrado. Antipatico, truffatore, faccia da schiaffi.. non lo sopporto proprio, è sul mio personalissimo podio dei giocatori più antipatici di sempre. 

Arriva all'Inter. Devo cambiare programma di ferie ed andare in Tibet dal Dalai Lama, perché la crisi mistica è dietro l'angolo.

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, gimmi ha scritto:

Seguendo con costanza ed interesse e praticamente da sempre la serie A,  è credo abbastanza normale prendere in simpatia ed antipatia certi giocatori. Il giocatore in attività che più mi sta sulle balle in assoluto è Cuadrado. Antipatico, truffatore, faccia da schiaffi.. non lo sopporto proprio, è sul mio personalissimo podio dei giocatori più antipatici di sempre. 

Arriva all'Inter. Devo cambiare programma di ferie ed andare in Tibet dal Dalai Lama, perché la crisi mistica è dietro l'angolo.

Immaginavo eri entusiasta dall'arrivo di Cuadrado...😂

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×