Jump to content

Recommended Posts

26 minuti fa, smaramba ha scritto:

ho ascoltato la conferenza. al di là di tesser, qualcuno è in grado di spiegarmi cosa voglia dire che l'allenatore deve far crescere il ds? perchè questa non l'ho mai sentita. capisco che un allenatore debba far crescere i giocatori, ma non un elemento della dirigenza. al massimo un ds dovrebbe crescere lavorando a stretto contatto con altri dirigenti più esperti.

Go notá un bilanciamento tra robe sensate e rassicuranti e frasi un poco buttade a caso, tipo questa.

Robe rassicuranti riguardava prevalentemente i investimenti a lungo termine, el centro sportivo ecc ecc

Quelle un poco buttade a caso le questioni de campo.

Vedé voi se giudicar el bicier mezzo pieno o mezzo svodo.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, smaramba ha scritto:

ho ascoltato la conferenza. al di là di tesser, qualcuno è in grado di spiegarmi cosa voglia dire che l'allenatore deve far crescere il ds? perchè questa non l'ho mai sentita. capisco che un allenatore debba far crescere i giocatori, ma non un elemento della dirigenza. al massimo un ds dovrebbe crescere lavorando a stretto contatto con altri dirigenti più esperti.

credo che auspicassero una collaborazione più sinergica e stretta tra DS e Mister.

credo anche che Tesser faccia bene se lasciato libero di fare lui il mercato e lasciato libero totalmente nella conduzione tecnica......................mentre la società ha una filosofia diversa dove lei impone le scelte di mercato.

Per questo tipo di filosofia ci vuole un Mister che collabori nelle varie opzioni di mercato e sappia assemblare al meglio il materiale a disposizione.

Tesser è stato esonerato evidentemente perchè ha disapprovato la linea societaria.......un po' come avere in azienda un dirigente che va per conto suo senza sposare valori, mission e identità societaria.

D'altronde ci vuole unità d'intenti attorno al Vertice Societario............anche perchè uno viene pagato per condividere e applicare la strategia. 

Mi sembra che questa visione sia ineccepibile in qualsiasi tipo di business.   

 

       

Edited by andreis
Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, pinot ha scritto:

la rosa assemblata in estate era composta da 23 giocatori che piu’ o meno sarebbero stati titolari nella maggior parte delle squadre di C

ovviamente non potevano essere titolari tutti per cui l’allenatore ha scelto delle gerarchie come e’ normale che sia coinvolgendo gli altri per contingenze o per svoltare nei secondi tempi partite che si mettevano male e questo portato un sacco di punti, una cosa mai vista in passato

per mesi ho letto qua frasi del tipo ma che squadra abbiamo ? mai visto l’Unione giocare cosi’ da quando siamo in C e così via

poi evidentemente qualcuno che non giocava ha iniziato a far onde e questa cosa ha successo solo quando trova sponda nella società che approfitta del partito contrario all’allenatore per farlo fuori in quanto nel frattempo diventato sgradito

ad esempio perché vuole interferire troppo nel mercato chiedendo giocatori “ sicuri “ mentre la società cerca plusvalenze che, in pratica, significano giovani da valorizzare per poi rivenderli

ed e’ quello che emerge dalle parole del sosia di Bonaccini, Tesser non ha sviluppato il progetto, non ha fatto giocare di più Fofana, che peraltro e’ un ‘98, Pavlev e non so chi altro, forse Rizzo

incoerenza, chiedi al mister di vincere - parole o strambotti che dir si voglia di Menta, noi vogliamo vincere, andare in B quest’anno, altrimenti non avremmo fatto questo - ma vuoi che lo faccia valorizzando i giovani che producono plusvalenze

questi giovani o pseudo tali al posto di chi avrebbero dovuto giocare ? al posto di quelli che ma che squadra abbiamo ? mai visto giocare cosi’ l’Unione da quando siamo in C ? a parte questo interferenza in questioni tecniche inaccettabile

sinceramente una conferenza stampa in cui sono state proposte giustificazioni sull’esonero di Tesser che a me sono parse vere e proprie scemenze, ossia bastava dire questo ci rompeva le palle sul mercato e fra mandare via altri 5 o 6 giocatori oltre ai 3 o 4 che abbiamo spedito e darghe el pedal a lui abbiamo scelto la seconda opzione, che in fondo non ci dispiaceva dal momento che, rei confessi, abbiamo contattato Bordin dopo una vittoria a Vercelli !

poi, giusto per sviare l’uditorio e la “ flangia “ di tifosi incazzosi si e’ passati ai 17 mln spesi, al centro sportivo che, purtroppo, e’ ben lungi dall’essere ufficializzato, fino alla cazzata galattica dei PO a Koper, che se la scriveva un utente del forum come ipotesi veniva ricoperto da insulti

tutto questo giusto per non farmi prendere per i fondelli, i prossimi 4-5 mesi diranno se hanno fatto la cosa giusta

concordo in toto e aggiungo una postilla su pavlev, ovvero che in più di qualche occasione tesser si era rammaricato di non averlo potuto impiegare perchè infortunato

Link to comment
Share on other sites

disemo che in questo momento manca le figure societarie

nel senso che servi un DG vero, e non un Sebastiano Stella (per carità, cocolissima persona, ma non uomo de calcio), e un DS vero (Menta podessi far da "head of scouting" e "director of analytics", collaborando con el DS e magari rubando un po' coi occi...)

cose che gavevimo zà ditto ad Agosto

poi - SOLO POI - podemo iniziar a parlar de squadra, filosofie, allenadori, moneyball, sabermetrica, la rava e la fava.

 

Edited by Euskal Herria
  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

mi auguro che al primo passo falso di Bordin non si scateni la caccia all'uomo ovvero che non venga preso di mira come capro espiatorio da quella parte della tifoseria che si sente defraudata di una vana aspettativa di gloria che faceva perno sui ricordi del bel tempo che fu.

Un esordio  così insidioso non è il massimo ma qua si vede il coraggio e l'ambizione di questa società e.......del nuovo Mister.  

Vada come vada le attenuanti plausibili sono evidentissime non mi scomporrò se perdiamo e considererò molto lusinghieri pareggio e ovviamente vittoria.

Forza Unione

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, andreis ha scritto:

credo che auspicassero una collaborazione più sinergica e stretta tra DS e Mister.

credo anche che Tesser faccia bene se lasciato libero di fare lui il mercato e lasciato libero totalmente nella conduzione tecnica......................mentre la società ha una filosofia diversa dove lei impone le scelte di mercato.

Per questo tipo di filosofia ci vuole un Mister che collabori nelle varie opzioni di mercato e sappia assemblare al meglio il materiale a disposizione.

Quando Tesser è stato esonerato evidentemente è perchè ha disapprovato la linea societaria.......un po' come avere in azienda un dirigente che va per conto suo senza sposare valori e identità societaria.

D'altronde ci vuole unità d'intenti attorno al Vertice Societario............anche perchè uno viene pagato per condividere la strategia. 

Mi sembra che questa visione sia ineccepibile

 

       

Pioli docet

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, smaramba ha scritto:

concordo in toto e aggiungo una postilla su pavlev, ovvero che in più di qualche occasione tesser si era rammaricato di non averlo potuto impiegare perchè infortunato

ok, e’ vero, ma insomma se avessero chiesto a te chi consideravi piu’ affidabile come terzino destro fra Germano e Pavlev chi avresti scelto ?

e anche ‘sto Fofana, pare che in panchina ci sia Modric e un fesso non lo fa giocare

ho avuto modo di vederlo con il Padova e insomma non posso dire di aver visto un crack, sinceramente, mi e’ parso un onesto giocatore di categoria lontano come qualità da Correia, se Tesser non lo impiegava da interno avra’ avuto le sue ragioni oppure semplicemente Vallocchia e Celeghin gli sembravano migliori

se devo dire, l’appunto che io muovo a Tesser e’ di aver in qualche modo creato una roba pasticciata

un sistema con note di modernita’ nel pressing alto applicato un po’ estemporaneamente su un impianto di vecchio stampo e con un modulo che non favoriva questa soluzione

sinceramente il rombo non lo applica quasi nessuno, sicuramente nessuno ad alti livelli, in serie C non so

e’ un sistema che presenta troppi svantaggi in fase di non possesso specie se ad applicarlo sono giocatori non esattamente inclini al pressing come Lescano e D’Urso, tatticamente indisciplinati come Vallocchia o non proprio velocissimi nei ripiegamenti come Celeghin

a parte questo a differenza di un 4-3-3 ben applicato e’ un modulo che concede piu’ di qualcosa sulle fasce, e purtroppo si e’ visto

alla fin fine l’Unione si e’ rivelata una squadra costruita per farne uno piu’ degli avversari, cosa che le e’ riuscita spesso anche in modo talvolta rocambolesco, e dal mister mi sarei aspettato un miglior sviluppo del sistema in fase di non possesso

se non e’ riuscito a farlo, conoscendone il valore, vuol dire che con gli uomini a disposizione non era possibile, e infatti ne aveva chiesti altri…

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Faber ha scritto:

Chiedo a SandroWeb, qualche pagina fa c'era l'intervento di un nuovo utente del forum che volevo rileggere e che ora non trovo più.

Come può essere successo ?

Scusa Sandro, ho trovato

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, pinot ha scritto:

parliamo di 20 anni fa…ad ogni modo criticavo Tesser perché all’inizio del campionato aveva fatto male e infatti a Natale la squadra era terz’ultima giocando con un orribile 4-2-4, poi cambio’ modulo passando al suo amato rombo e non fosse stato per un cornuto che ci rubo’ la partita con il Messina al Rocco forse saremmo saliti anche se troppi posti quell’anno era assegnati a società eccellenti, diciamo cosi’

io ad ogni modo mi sono visto la conferenza per intero e devo dire che le giustificazioni continuano a sembrarmi letteralmente risibili, perché non giocavano Pavlev e Fofana e non ha fatto crescere il DS Donati, cos’è Tesser una balia ? ognuno fa il suo, no ? c’e’ un allenatore, un GM, un DS, un AD, un presidente, ci sono 1000 persone e Tesser deve far crescere il DS ??

c’e’ stato un calo ma non ha importanza che il match clou lo giochi senza Correia, poi manca Lescano per quasi 2 partite, Redan per 3, il portiere per altre 2, partono giocatori non sostituiti, tutto questo non conta e a parte questo ogni volta che una squadra ha un calo si cambia allenatore ? Il Padova che nel 2024 ha fatto 8 punti in 5 partite, uno piu’ di noi, beccandone 5 in casa dal Mantova doveva esonerare Torrente ?

senza contare che si continua a parlare di sconfitte in casa ( sorvolando sulle vittorie in trasferta ) quando in casa non giochiamo in realtà mai e ogni we la squadra deve passarlo in albergo a FF per poi giocare davanti a 4 gatti in un impanto che su 3 lati non ha pubblico

ma insomma, constato che tutti sembrano soddisfatti delle spiegazioni offerte dal sosia di Bonaccini, era difficile aspettarsi delucidazioni da Menta che parla l’italiano anche peggio di Arcieri e entrambi peggio di Don Lurio che stava in Italia da 30 anni

per cui per quanto mi riguarda discorso archiviato 

Condivido. Premetto che una proprietà  e' libera di scegliere i propri collaboratori, nel calcio direi che l'allenatore è una specie di manager, e come tale può  esser rimosso senza troppe  motivazioni. Ma se ti senti in dovere di motivare la tua scelta vedi di farlo in modo coerente.  Qua le "accuse" a Tesser sono sostanzialmente tre, ma in realtà quelle preponderanti si riducono a due.Primo motivo il solo punto in quattro gare casalinghe, e qua nessuno puo' contestare, anche se sarebbe più appropriato il termine "semicasalinghe" visto dove giochiamo. Ma quel che secondo me e' incoerenza pura sono gli altri due aspetti:

- Tesser non ha fatto crescere il ds. Concordo con chi ha scritto che il mister non  è una balia, sarebbe come dire che caccio S. Inzaghi perché non fa crescere Marotta!

- il mancato lancio di alcuni giocatori, che poi si scopre esser principalmente Pavlev e Fofana. E forse Rizzo.Allora, premesso che costoro non sono Barella o Lautaro, mi chiedo se un allenatore è libero nelle sue scelte tecniche o deve concordarle di volta in volta con la proprietà.  Il mio sospetto che si voglia far subito plusvalenze e quindi si de ve mettere in campo una formazione in quest'ottica, alias il mister non è  più libero nelle sue scelte. Film che purtroppo nel calcio è sempre più di moda.

Tralascio discorsi sulla pietosa vicenda del Rocco e dei concerti, mi soffermo un attimo sulla sparata di andare a giocare a Lubiana o Fiume,ipotesi che tutti sanno esercitare irrealizzabile,  ed allora perché proporla??

Chiudo  sottolineando positivamente le chiare affermazioni di voler restare qua ed investire su stadio e centro sportivo, sperando che nessuno per monaggjne metta loro i bastoni tra le ruote. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, bananarepublic ha scritto:

Probabilmente no visto la simpatia che provo per l'ex capitano, ma ho letto commenti di derisione quando è stato frettolosamente esonerato dal Renate e nessuno ha detto niente, quindi il discorso simpatia vale per tutti.

Ora c'è una sorta di rivoluzione a favore di Tesser, io sono tra i pochissimi perfettamente d'accordo con la società (meno sulla scelta di Bordin, si poteva fare meglio però capisco che a giugno si vogliono le mani libere). Naturalmente non avrei esonerato Tesser se non ci fossero stati scontri con il gruppo, questo è chiaro. 

Comunque ti assicuro che uno è più bravo dell'altro, ma a livello caratteriale non c'è paragone. 

Mi stupisce che uno abbastanza addentro al mondo del calcio come te non si renda conto cosa vuol dire esonerare Tesser in questo modo e quante porte ti chiuderà per il futuro. Poi le diatribe interne ci sono in tutte le squadre, ma un dirigente capace sta dalla parte dell'allenatore, non getta benzina sul fuoco, addirittura sui social. Normale che lo spogliatoio si spacchi, ma non pensate che senza Tesser è tutto rose e fiori, perché se è vero che qualcuno ha brindato ce ne sono altri incazzati e ancor peggio i loro procuratori. Cioè coloro che volenti o nolenti, piaccia o non piaccia, controllano il calcio in Italia. Per inesperienza hanno agito da tifosi, un dirigente scavato avrebbe portato la scialuppa in porto fino al termine della stagione e poi cercato un accordo di rescissione, se non era contento. Poi ovvio che adesso fatta la frittata, vediamo di mangiarla e non ha senso sbattere i piatti per terra, tuttavia temo la pagheremo molto cara.

Edited by Guiz
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, pinot ha scritto:

la rosa assemblata in estate era composta da 23 giocatori che piu’ o meno sarebbero stati titolari nella maggior parte delle squadre di C

ovviamente non potevano essere titolari tutti per cui l’allenatore ha scelto delle gerarchie come e’ normale che sia coinvolgendo gli altri per contingenze o per svoltare nei secondi tempi partite che si mettevano male e questo portato un sacco di punti, una cosa mai vista in passato

per mesi ho letto qua frasi del tipo ma che squadra abbiamo ? mai visto l’Unione giocare cosi’ da quando siamo in C e così via

poi evidentemente qualcuno che non giocava ha iniziato a far onde e questa cosa ha successo solo quando trova sponda nella società che approfitta del partito contrario all’allenatore per farlo fuori in quanto nel frattempo diventato sgradito

ad esempio perché vuole interferire troppo nel mercato chiedendo giocatori “ sicuri “ mentre la società cerca plusvalenze che, in pratica, significano giovani da valorizzare per poi rivenderli

ed e’ quello che emerge dalle parole del sosia di Bonaccini, Tesser non ha sviluppato il progetto, non ha fatto giocare di più Fofana, che peraltro e’ un ‘98, Pavlev e non so chi altro, forse Rizzo

incoerenza, chiedi al mister di vincere - parole o strambotti che dir si voglia di Menta, noi vogliamo vincere, andare in B quest’anno, altrimenti non avremmo fatto questo - ma vuoi che lo faccia valorizzando i giovani che producono plusvalenze

questi giovani o pseudo tali al posto di chi avrebbero dovuto giocare ? al posto di quelli che ma che squadra abbiamo ? mai visto giocare cosi’ l’Unione da quando siamo in C ? a parte questo interferenza in questioni tecniche inaccettabile

sinceramente una conferenza stampa in cui sono state proposte giustificazioni sull’esonero di Tesser che a me sono parse vere e proprie scemenze, ossia bastava dire questo ci rompeva le palle sul mercato e fra mandare via altri 5 o 6 giocatori oltre ai 3 o 4 che abbiamo spedito e darghe el pedal a lui abbiamo scelto la seconda opzione, che in fondo non ci dispiaceva dal momento che, rei confessi, abbiamo contattato Bordin dopo una vittoria a Vercelli !

poi, giusto per sviare l’uditorio e la “ flangia “ di tifosi incazzosi si e’ passati ai 17 mln spesi, al centro sportivo che, purtroppo, e’ ben lungi dall’essere ufficializzato, fino alla cazzata galattica dei PO a Koper, che se la scriveva un utente del forum come ipotesi veniva ricoperto da insulti

tutto questo giusto per non farmi prendere per i fondelli, i prossimi 4-5 mesi diranno se hanno fatto la cosa giusta

Ineccepile

quoto al cubo

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Guiz ha scritto:

Mi stupisce che uno abbastanza addentro al mondo del calcio come te non si renda conto cosa vuol dire esonerare Tesser in questo modo e quante porte ti chiuderà per il futuro. Poi le diatribe interne ci sono in tutte le squadre, ma un dirigente capace sta dalla parte dell'allenatore, non getta benzina sul fuoco, addirittura sui social. Normale che lo spogliatoio si spacchi, ma non pensate che senza Tesser è tutto rose e fiori, perché se è vero che qualcuno ha brindato ce ne sono altri incazzati e ancor peggio i loro procuratori. Cioè coloro che volenti o nolenti, piaccia o non piaccia, controllano il calcio in Italia. Per inesperienza hanno agito da tifosi, un dirigente scavato avrebbe portato la scialuppa in porto fino al termine della stagione e poi cercato un accordo di rescissione, se non era contento. Poi ovvio che adesso fatta la frittata, vediamo di mangiarla e non ha senso sbattere i piatti per terra, tuttavia temo la pagheremo molto cara.

Questo è vero e penso sia stato fatto l'anno scorso a Modena nel girone di ritorno, dove si vociferava di rapporti molto tesi. La piazza era con Tesser, ora la maggioranza dice che va molto meglio con lo sconosciuto Bianco. Diciamo che stanno mangiando una buona frittata che li porterà ad essere una mina vagante nei play off, perché non si batte il Parma capolista 3-0 per caso. 

Fatta questa premessa, io avrei auspicato un incontro a metà strada tra società e Tesser, ma non sempre si può fare.  Certo sostituirlo con Bordin lascia perplesso anche me. 

Cosa succederà? Io ho già sbagliato due volte. Pensavo che la scelta della Roma di esonerare Mou e di mettere al suo posto un allenatore con una sola esperienza fallimentare fosse da pazzi, eppure... Poi ho cannato l'anno scorso quando pensai al game over alla scelta di Gentilini. 

Sono anche convinto che con un altro carattere, Tesser avrebbe potuto allenare in serie A per la sua bravura, ma così non è stato. Tu che conosci anche altri ambienti puoi farti dire com'è lavorare con l'allenatore veneto, non troverai solo ricordi positivi. 

Link to comment
Share on other sites

Adesso, bananarepublic ha scritto:

Questo è vero e penso sia stato fatto l'anno scorso a Modena nel girone di ritorno, dove si vociferava di rapporti molto tesi. La piazza era con Tesser, ora la maggioranza dice che va molto meglio con lo sconosciuto Bianco. Diciamo che stanno mangiando una buona frittata che li porterà ad essere una mina vagante nei play off, perché non si batte il Parma capolista 3-0 per caso. 

Fatta questa premessa, io avrei auspicato un incontro a metà strada tra società e Tesser, ma non sempre si può fare.  Certo sostituirlo con Bordin lascia perplesso anche me. 

Cosa succederà? Io ho già sbagliato due volte. Pensavo che la scelta della Roma di esonerare Mou e di mettere al suo posto un allenatore con una sola esperienza fallimentare fosse da pazzi, eppure... Poi ho cannato l'anno scorso quando pensai al game over alla scelta di Gentilini. 

Sono anche convinto che con un altro carattere, Tesser avrebbe potuto allenare in serie A per la sua bravura, ma così non è stato. Tu che conosci anche altri ambienti puoi farti dire com'è lavorare con l'allenatore veneto, non troverai solo ricordi positivi. 

Però a Modena hanno aspettato la fine dell'anno, tutta un altra storia.

Situazione simile anche a Cesena, dove però un DS esperto è riuscito a parare i colpi e adesso dove sono...

Link to comment
Share on other sites

Bordin è venuto perché altri 4 hanno detto di no. Normale che i top penseranno, ma se hanno trattato così Tesser figurati se mi vado a mischiare io. Certo quelli senza panchina vanno dappertutto.

Mi fa quasi pena, non ha mai allenato in C, gli è stato praticamente detto che devono giocare Pavlev e Fofana, sicuramente privatamente anche Petrasso perché Menta non sopporta Anzolin e chissà chi altro. Sembra un condannato al patibolo dove inevitabilmente sarà impiccato a meno che non faccia uno di quei miracoli sempre possibili nel calcio, vedi Lecco l'anno scorso. E dalla faccia si direbbe che lo sa...

Edited by Guiz
Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Guiz ha scritto:

Però a Modena hanno aspettato la fine dell'anno, tutta un altra storia.

Situazione simile anche a Cesena, dove però un DS esperto è riuscito a parare i colpi e adesso dove sono...

Sarebbe stato meglio aspettare fino al termine della stagione? Forse si, ma non è facile restare con uno che non crede nella possibilità di promozione ai playoff.

Come l'anno scorso non credeva di entrarci e non ci è entrato, subendo molte critiche nel finale di stagione. Con un altro sarebbero entrati nella seconda fase?

Link to comment
Share on other sites

Anche io avrei tenuto Tesser fino alla fine, però io non conosco le vicende con precisione. Certo è che vedere partite come quella con l'albino, la pergolettese e la pro patria alla lunga avrebbe fatto stancare anche il tifoso più paziente. La società ha fatto una scelta che può rivelarsi totalmente fallimentare(senza risultati e impopolare) oppure una scelta visionaria dove si è chiusa la stalla prima che i buoi scappassero.

Link to comment
Share on other sites

Adesso, bananarepublic ha scritto:

Sarebbe stato meglio aspettare fino al termine della stagione? Forse si, ma non è facile restare con uno che non crede nella possibilità di promozione ai playoff.

Come l'anno scorso non credeva di entrarci e non ci è entrato, subendo molte critiche nel finale di stagione. Con un altro sarebbero entrati nella seconda fase?

Un dirigente esperto fa una bilancia delle probabilità, quante possibilità ho di vincere i play off? Poche. Cosa mi comporta esonerare Tesser? Tanti problemi. Uno inesperto agisce d'istinto e sbaglia...

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Guiz ha scritto:

Bordin è venuto perché altri 4 hanno detto di no. Normale che i top penseranno, ma se hanno trattato così Tesser figurati se mi vado a mischiare io. Certo quelli senza panchina vanno dappertutto.

Mi fa quasi pena, non ha mai allenato in C, gli è stato praticamente detto che devono giocare Pavlev e Fofana, sicuramente privatamente anche Petrasso perché Menta non sopporta Anzolin e chissà chi altro. Sembra un condannato al patibolo dove inevitabilmente sarà impiccato a meno che non faccia uno di quei miracoli sempre possibili nel calcio, vedi Lecco l'anno scorso. E dalla faccia si direbbe che lo sa...

Vediamo la formazione di venerdì.

Lo schieramento di domenica scorsa per me era folle, vista la squadra in forma che affrontavamo, poi non so come la pensi tu. Questo non toglie nulla naturalmente a le cose buonissime fatte da Tesser fino a dicembre. 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Alessyum ha scritto:

Anche io avrei tenuto Tesser fino alla fine, però io non conosco le vicende con precisione. Certo è che vedere partite come quella con l'albino, la pergolettese e la pro patria alla lunga avrebbe fatto stancare anche il tifoso più paziente. La società ha fatto una scelta che può rivelarsi totalmente fallimentare(senza risultati e impopolare) oppure una scelta visionaria dove si è chiusa la stalla prima che i buoi scappassero.

Il problema è che di stalle se ne sono chiuse 50 non una...

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, bananarepublic ha scritto:

Vediamo la formazione di venerdì.

Lo schieramento di domenica scorsa per me era folle, vista la squadra in forma che affrontavamo, poi non so come la pensi tu. Questo non toglie nulla naturalmente a le cose buonissime fatte da Tesser fino a dicembre. 

Io penso che il campionato è finito, arriveremo più o meno nella stessa posizione che arrivavamo con Tesser e poi ai play off chissà... Ma il mio discorso è più ampio, tu conosci procuratori, chiedi cosa ne pensano e cosa succederà l'anno prossimo...

Link to comment
Share on other sites

21 minuti fa, Guiz ha scritto:

Io penso che il campionato è finito, arriveremo più o meno nella stessa posizione che arrivavamo con Tesser e poi ai play off chissà... Ma il mio discorso è più ampio, tu conosci procuratori, chiedi cosa ne pensano e cosa succederà l'anno prossimo...

condivido però così è andata non posso pensare che non abbiano fatto una minima valutazione del rischio. La farebbe anche un bambino quando presta la macchinina al compagno bulletto.

E poi mi pare vogliano creare una squadra multietnica pescando in campionati stranieri dove presumo abbiano un network di procuratori completamente diverso da quello italiano.

Senza considerare che se hai portafoglio e in più in un momento di crisi economica come questo..... voglio vedere se i procuratori italiani si mettono di traverso....

Insomma è normale essere dispiaciuti  ma la storia è tutta da scrivere.

E poi ripeto...........c'è una politica societaria e se prendo un allenatore che non la rispetta che devo fare? 

Edited by andreis
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, pinot ha scritto:

ok, e’ vero, ma insomma se avessero chiesto a te chi consideravi piu’ affidabile come terzino destro fra Germano e Pavlev chi avresti scelto ?

germano, ma infatti sono d'accordo con quello che scrivi

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, andreis ha scritto:

condivido però così è andata non posso pensare che non abbiano fatto una minima valutazione del rischio. La farebbe anche un bambino quando presta la macchinina al compagno bulletto.

E poi mi pare vogliano creare una squadra multietnica pescando in campionati stranieri dove presumo abbiano un network di procuratori completamente diverso da quello italiano.

Senza considerare che se hai portafoglio e in più in un momento di crisi economica come questo..... voglio vedere se i procuratori italiani si mettono di traverso....

Insomma è normale essere dispiaciuti  ma la storia è tutta da scrivere.

E poi ripeto...........c'è una politica societaria e se prendo un allenatore che non la rispetta che devo fare? 

Vincere la C con soli stranieri? La vedo dura.

Si mettono di traverso quelli importanti, quelli che hanno giocatori ambiti, cioè quelli che servirebbero, ovviamente non gli altri.

Link to comment
Share on other sites

2 hours ago, smaramba said:

ho ascoltato la conferenza. al di là di tesser, qualcuno è in grado di spiegarmi cosa voglia dire che l'allenatore deve far crescere il ds? perchè questa non l'ho mai sentita. capisco che un allenatore debba far crescere i giocatori, ma non un elemento della dirigenza. al massimo un ds dovrebbe crescere lavorando a stretto contatto con altri dirigenti più esperti.

interpreto, senza sapere nulla che volevano maggiore interazione tra i 2. Magari Tesser non si confrontava con Donati per consigliare come far crescere la squadra e cercare nuovi giocatori con determinate caratteristiche o meglio dall'alto della sua esperienza, dei campionati vinti e di tutte le squadre allenate, cercava giocatori specifici, Tizio, Caio, Sempronio che aveva allenato, mentre la dirigenza avrebbe voluto che aiutasse Donati nello scouting, magari confrontandosi anche con gli algoritmi per scegliere determinati calciatori in giro per il mondo.

Forse in questi termini hanno parlato di crescita perchè tra il cercare di prendere Tizio o un giocatore con le caratterische di Tizio, il lavoro è completamente diverso.

Ripeto, sono solo mie elucubrazioni senza sapere nulla.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×